Anda di halaman 1dari 18

ABSTRACT Probabilmente invano, cercheremmo qualche contemporanea Scena di

supermercato o Cucina allamericana, con scene di storia sacra dipinte sullo sondo!
Se pure la trovassimo, la riterremmo orse una bi""arria! Arte sacra e arte proana hanno
divor"iato in epoca moderna, procedendo ciascuna per suo conto! #a non $ sempre stato
cos%! &n un periodo di transi"ione dal #edioevo alla modernit', esse hanno convissuto ne(li
stessi quadri, specialmente nei Paesi Bassi e )iandre! *i solito, la scena di storia sacra
compariva sullo sondo! &n primo piano poteva esserci una natura morta, un paesa((io,
una veduta cittadina o dinterno, oppure una scena di (enere con persona((i! &l nesso ra le
due rappresenta"ioni poteva essere unainit', pi+ spesso un contrasto! , la cosiddetta
inversione manieristica, deinita anche a volte, alquanto impropriamente, prospettiva
inversa! , in eetti una prima orma di sperimenta"ione artistica, in quanto si sruttavano
le possibilit' oerte dalla prospettiva rinascimentale per cercare di inquadrare una
realt' altra nel proondo, o una visione alternativa di quella in supericie!
Pino Blasone
Il sacro sullo sfondo
Dallarte sacra alla pittura di genere
1 Beato Angelico, Annuncia"ione (versione del 1430-32)
Una questione di prospettiva
In linea di massima, non c contento !ro"ano nella !ittra del Beato Angelico, c#e
altri c#iamano !i$ "amiliarmente %ra Angelico& Il so 'genere( a!!are esclsivamente
religioso, in am)ito ovviamente cristiano& *ondimeno, !ossiamo a volte distingere tra na
1
ra!!resenta+ione c#e si ri"erisce al *ovo e naltra c#e si ri", allAntico -estamento&
.riosamente, le de ra!!resenta+ioni !ossono coesistere negli stessi /adri, inti)ilmente
la !rima in !rimo !iano e la seconda sllo s"ondo& 0na s!ecie di sacro ante"atto, dentro na
nostalgica attalit, del sacro, al cre!scolo del 1edioevo& 2 il caso di de cele)ri
Annuncia"ioni s !redella3 /ella del 1430-32, oggi al 1seo del Prado di 1adrid, e /ella
del 1432-34, nel 1seo 4iocesano di .ortona& In entram)e lannncia+ione angelica alla
1adonna circa il conce!imento e la nascita di 5es$ .risto ra""igrata in !rimo !iano,
sotto n !ortico com!osto di arc#i a ttto sesto& In lontanan+a e in !iccolo, a sinistra di c#i
garda, )en altro angelo o in diverso atteggiamento allontana Adamo ed 6va dal !aradiso
terrestre, do!o il '!eccato originale( da loro commesso nei con"ronti della divinit,&
7a storia sacra dellmanit, sare))e /indi ini+iata con na col!a e con n
consegente esilio, sia !re nel mondo& In realt,, si tratta di na !reistoria& In /anto
cammino !r sem!re mondano di reden+ione verso nas!ica)ile salve++a, la 8toria
con la esse maiscola ri!arte nella scena illstrata in !rimo !iano, e il nesso dialettico "ra le
de scene evidente& Il ttto sare))e a))astan+a didascalico, se non "osse c#e cos9 si a!re
na "inestra s /alcosaltro c#e non stato na volta !er ttte ma segita ad accadere in
!ro"ondit,, simile a n ricordo radicato nella memoria, il /ale interagisca col divenire della
coscien+a& 4a n !nto di vista "enomenologico, c#e /el ricordo sia veridico o de"ormato,
!ramente leggendario o meta"orico come na !ara)ola, !er"ino secondario& 6sso es!rime
na inten+ionalit,, c#e secondaria !: non essere& In tal senso anc#e lso, c#e lAngelico
"ece della !ros!ettiva rinascimentale nelle o!ere in /estione, era do!!iamente innovativo&
1
0n ante"atto !i$ immediato si !: cercare nella vita di Pieter Aertsen, !ittore
olandese del ;<I secolo e moderno !ioniere del genere !ittorico della 'natra morta(,
nonc#= nella 8toria a li contem!oranea& 4a!!rima egli o!er: nella citt, natale di
Amsterdam& % !oi attivo ad Anversa nelle %iandre, di!ingendo soggetti di arte sacra !er lo
!i$ is!irati ai <angeli& Alcne di tali o!ere, tra ci !ale di altare esegite !er le c#iese,
andarono !erse nella rivolta cristiano-!rotestante del 1>??, drante il !eriodo del cosiddetto
in olandese Beeldenstorm ovvero 'tem!esta @distrttriceA delle immagini(& 5li atti di
vandalismo "rono consegenti a na !redica+ione calvinista, contraria allarte sacra !er
!aradossali motivi religiosi& Bisalenti al 1>?0, na Adora"ione dei pastori, oggi nel 1s=e
des BeaC-Arts a Boen, e n trittico con al centro lAdora"ione dei #a(i, nel BiDEsmsem
di Amsterdam, sono indicativi di na !rod+ione di contento religioso integrale !recedente
liconoclasma, c#e latore contin: a !raticare saltariamente anc#e in segito& .omn/e
gi, nel 1>>0, il s!erstite di!into -cce .omo !erventoci mtilo (con scena di mercato in
!rimo !ianoF Alte PinaEot#eE, 1onaco di Baviera) !resenta n carattere innovativo&
Insieme a n concomitante cam)io di committen+a, da na ecclesiastica con
destina+ione !))lica a na )org#ese di "ri+ione !rivata, !ro)a)ile c#e ttto ci: in"l9
1 *on sen+a inventiva, lAngelico indlge alla con"igra+ione del 'sacro nel sacro( !re in n
a""resco nelleC .onvento di 8& 1arco a %iren+e, /ora"ione nell0orto del 1etsemani& 1a /i
entram)e le scene sono is!irate al *ovo -estamento3 /ella sllo s"ondo alla!erto rigarda
lora+ione di 5es$ !resso i disce!oli dormientiF /ella in !rimo !iano al c#iso ritrae 1aria e
1arta di Betania, allegorie ris!ettivamente della vita contem!lativa e della vita attiva& 0na
"inestrella mette in comnica+ione i de am)ienti "ra loro& 7e de sorelle a!!aiono riconciliate,
se))ene la !rima sia immersa nella lettra di sacri testi e la seconda !reg#i a mani ginte in
sintonia col .risto& Il c#e sggerisce na sim!atia !er /estltima da !arte del 'teologo !er
immagini(, nella scia di 1eister 6cE#art e in dissidio con linter!reta+ione !revalente3 in "ondo,
!er"ino la !reg#iera !: intendersi come rea+ione attiva, nei "rangenti !i$ tristi dellesisten+a&
2
sllarte del maestro, condi+ionando na svolta contentistica e stilistica in senso
decisamente manierista& Gsteggiati dal ri"ormismo !rotestante radicale, i soggetti religiosi
non scom!aiono& 6ssi vengono rimossi e /asi dissimlati in secondo o ter+o !iano, sllo
s"ondo della maggior !arte dei soi /adri& Helle c#e vengono ra""igrate in !rimo !iano
sono invece scene 'di genere(, in ci com!aiono am)ienti !ro"ani, !ersonaggi !o!olari e
realistic#e 'natre morte(& .on termine tedesco di""icilmente tradci)ile, il !rocedimento
stato de"inito manieristische 2m3ehrun(3 'inversione manieristica( della ra!!resenta+ione&
0na de"ini+ione !i$ sem!lice )enc#= am)iga /ella di '!ros!ettiva inversa(& .on /esta
si intende non na inversione nella tecnica geometrica di !roie+ione !ros!ettica lineare,
)ens9 dei livelli della ra!!resenta+ione in ordine alla rilevan+a dei loro contenti, ragione
!er ci /anto ci si as!ettere))e mostrato in !rimo !iano a!!are sllo s"ondo e viceversa&
7arti"icio non n mero es!ediente& *otoriamente, nella !ittra "iamminga e
olandese era s!iccata na tenden+a alla ra""igra+ione realistica e natralistica, ivi com!rese
min+iose ri!rod+ioni di arredi domestici e tensili di so /otidiano o di !rodotti
dellagricoltra, della caccia e dellallevamento& -ale descrittivismo dettagliato e oggettale
diremmo oggi, di resa "otogra"ica era volentieri integrato nella ra!!resenta+ione di scene
della storia sacra, in modo da renderle !i$ "amiliari allosservatore e di "avorire na sa
identi"ica+ione con i temi e gli eventi narrati !er immagini& Paradossalmente lavversione
della Bi"orma Protestante alle immagini a carattere religioso, accsate di indrre idolatria o
iconolatria, introdce n elemento di "rattra tra ra!!resenta+ioni del sacro e del vissto&
-ollerata in /anto cita+ione visale, ma allontanata dal clto e relegata sllo s"ondo della
visione, la !rima di esse registra na !resa di distan+a dalla dimensione del sacro, se non
!ro!rio n moderno disincanto e disillsione& 2 !r vero c#e !ro!rio !er ci: la stessa
rec!era, a volte, na "n+ione di contrastante ric#iamo e di !regnante monito etico&
*ei /adri di Aertsen e segaci, le""etto straniante al limite del grottesco, al !nto
da !oter risltare larvata denncia di n so!ravvento !er"ino !ro"anatore e talora violento,
se))ene cam""ato del materialismo slla s!iritalit,& Particolarmente drammatica la
seconda o!era della 'maniera( inagrata dal !ittore, Banco di macelleria, con Sacra
)ami(lia che distribuisce elemosine (o 'con %ga in 6gitto()& Attalmente nel *ort#
.arolina 1sem o" Art, Baleig#, 0&8&A&, e datata al 1>>1, la com!osi+ione di!inta s
tavola n !rototi!o nel so genere& 0na coeva co!ia datore o loriginaleI si trova
!resso la .olle+ione dArte dell0niversit, di 0!!sala, 8ve+ia& 6""ettivamente, in !i$ o!ere
di /esto ti!o si avverte /asi na !remoni+ione, essendo state esegite /ando il clima
iconoclasta era gi, nellaria ma il !eggio doveva venire, ai danni !eraltro dello stesso artista&
Ini+iato con disordini e sanginose re!ressioni, il "tro !revedi)ile era del resto na gerra
civile "ra Protestanti e .attolici, c#e im!ervers: a lngo nei Paesi Bassi e %iandre& *on di
rado, le motiva+ioni religiose masc#erarono con"litti sociali o interessi del !otere !olitico&
3
2 Pieter Aertsen, Banco di macelleria, con Sacra )ami(lia che
distribuisce elemosine (o 'con %ga in 6gitto()
Il mercato e la cucina
*el !rimo !iano del Banco di macelleria!!! si vede, 'esattamente(, ci: c#e la !rima
!arte del titolo !romette3 il )anco di n macellaio, ingom)ro di tagli di carne di !i$ animali
domestici es!osti !er la vendita, non sen+a /alc#e inevita)ile indlgen+a alla sggestione
trclenta del dettaglio maca)ro& 0na mondana 'scena di mercato(, nellacce+ione !i$
crda e addirittra )rtale del termine& In lontanan+a ma al centro, si intravede in miniatra
na scena li)eramente is!irata al <angelo di 1atteo, 2313-1>, nonc#= a tradi+ioni a!ocri"e3
nel corso del viaggio della %ga in 6gitto, 5ise!!e e 1aria col !iccolo 5es$ si so""ermano
a distri)ire !ane ai !overi, malgrado la loro !recaria condi+ione di relativa indigen+a& 7a
conven+ionale !resen+a iconogra"ica dellmile cavalcatra di n asino attesta c#e
le!isodio di generosit, si immagina accadto !ro!rio drante la %ga in 6gitto, secondo il
racconto evangelico !rovocata da na !ersec+ione !olitica non !riva di !erversi risvolti
s!ersti+iosi& 4i""icile, c#e si tratti di na gista!!osi+ione& Pittosto, la scena sllo s"ondo
enigmatica c#iave inter!retativa, allsiva a /ella di ordinaria macelleria in !rimo !iano&
.on alcne !re"eren+e ricorrenti, in /adri consimili le!isodio di storia sacra ritratto
sllo s"ondo !: variare& 7o stesso si veri"ica !er lam)iente mondano in !rimo !iano, ma
/i la gamma si restringe a de ti!ologie dominanti& 4i solito la 'scena di mercato(, non
necessariamente )rtale come in Banco di macelleria!!! (altrove, il ')anco( !: es!orre in
/antit, merci /ali vegetali o !esci, non meno commesti)ili e a!!eti)ili ma !er cos9 dire
!i$ '/aresimali(), ne incornicia na di s"ondo am)ientata alla!erto& Hella am)ientata al
c#iso ric#iede, dal canto so, na scena in !rimo !iano corris!ondente& *essn am)iente
sem)rato allartista meglio !ertinente o !i$ domestico di na ccina, tanto !i$ c#e la
narra+ione )i)lica stessa ne sottintende n modello nelle!isodio della visita di 5es$ a casa
di 1arta e 1aria di Betania (7ca, 1033J-42)& .on /alc#e diversit,, Aertsen di!inse il tema
in /estione !i$ volte& Intitolato Cristo con #arta e #aria, il !rimo /adro del 1>>2 e si
4
trova nel Knst#istorisc#es 1sem a <ienna& Il secondo si intitola Cristo nella casa di
#arta e #aria, del 1>>3 ed in mostra al 1seo BoiDmans <an Beningen di Botterdam&
0n ter+o al 1seo dArte di -olone in %rancia, #arta prepara il pran"o per 1es+, di data
im!recisata ma risale attendi)ilmente al medesimo !eriodo dei di!inti a!!ena citati&
8ia la scena relativa alla %ga in 6gitto, sia /ella della visita di 5es$ a casa di 1arta
e 1aria, "rono ri!rese come s"ondo da !arte di allievi o imitatori del maestro& 7esem!io
!i$ noto & quattro elementi4 terra (1>?LF *ational 5allerM, 7ondra), di Noac#im
BecEelaer, ni!ote di Aertsen& -alora, il titolo accom!agnato dal sottotitolo o didascalia
'1ercato di "rtta e verdra, con %ga in 6gitto sllo s"ondo(& Pi$ c#e altro esso
ra!!resenta !rodotti della terra, es!osti in )ella mostra& 0na 'natra morta(, c#e anc#e na
'scena di genere( com!leta, dato c#e vi com!aiono !re de "loride venditrici, vestite in
vario!inti costmi e dignitosamente intente a magni"icare la loro merce& Altri de !o!olani,
n omo e na donna in mto e allegro intrattenimento, a!!aiono in secondo !iano a destra
dellosservatore& A sinistra e in alto, in ter+o !iano, ecco la scena della 8acra %amiglia col
solito asinello, mentre attraversa n torrente s n !onticello in me++o a na )oscaglia&
Paesaggismo e natralismo, egregiamente com)inati con "igre di !ersonaggi nella
com!osi+ione, testimoniano versatilit, e virtosismo dellatore& .os9 come nel Banco di
macelleria!!! di Aertsen, tttavia lo!len+a e la sta)ilit, esi)ite in !rimo !iano contrastano
con la !overt, o la !recariet, mostrate sllo s"ondo, anc#e se la scena di mercato ritratta da
BecEelaer #a n as!etto meno tramatico e !i$ sottilmente sensale di /ella analoga
ra""igrata dallo +io& 7esilio della 8acra %amiglia dalla !ro!ria !atria !: ricordare la
cacciata di Adamo ed 6va dall6den, sllo s"ondo delle Annuncia"ioni di!inte dallAngelico
!i$ di n secolo !rima& 8e le""etto somigliante, le case sono !er: )en diverse, e !re la
s!eran+a in n ritorno& A monte non c na !resnta col!a, )ens9 laltri violen+a& 8e non
!ro!rio il !aradiso terrestre, sem)ra voler allegori++are il !ittore, n di""so )enessere !:
consegirsi anc#e /i e ora, a !atto di contenere legoismo e lavidit, i /ali generano
disgaglian+a e discrimina+ione& Benc#= ridimensionata, la com!onente religiosa diventa
elemento ri"lessivo, nel contesto di na vita o!erosa c#e non viene di !er s= demoni++ata& 7a
morale laica di BecEelaer dista dallascetismo cattolico, /anto dal rigorismo !ritano&
Il tema della visita di 5es$ a casa di 1arta e 1aria, e della scena di ccina in !rimo
!iano, incontr: sen+a d))io maggior "ortna !resso i segaci di Aertsen, a cominciare
dallo stesso BecEelaer& .ome so +io, egli torn: sl com!osito soggetto in !i$ occasioni3
Cristo nella casa di #arta e #aria (1>?>F 1s=es BoMaC des BeaC-Arts, BrCelles)F /a
cucina ben ornita, con 1es+ a casa di #arta e #aria sullo sondo (1>??F BiDEsmsem,
Amsterdam)F & quattro elementi4 uoco (1>O0F *ational 5allerM, 7ondra)F /a cuoca (1>O4F
Knst#istorisc#es 1sem, <ienna)& 4altro canto, s!ecialmente nella !rod+ione di
BecEelaer non mancano 'natre morte(P'scene di genere(, dove la scena di storia sacra
sllo s"ondo scom!arsa a "avore di n contento a""atto !ro"ano e di no stile vitalistico-
!o!olaresco, scevro da ogni malinconico senso di vanitas& 0na )ella Scena di cucina, con
Cristo a casa di #arta e #aria, del secentista Adriaen van 0trec#t, stata es!osta !resso la
6stense .asa Aste a 1antova, nel 2013& 1a /i !iace so""ermarci s na tela del cremonese
<incen+o .am!i, emlatore della le+ione ini+iata da Aertsen, c#e aveva !eraltro
soggiornato in Italia3 del 1>J0 circa, Cristo nella casa di #aria e #arta na delle migliori
o!ere di /esto ti!o !articolare, e si !: ammirarla nella 5alleria 6stense di 1odena&
.erto, nel /adro di .am!i il sacro sllo s"ondo ormai !oco !i$ di n !retesto !er
s"oggiare la !ro!ria )ravra nella scena !ro"ana in !rimo !iano& .iononostante, la
>
concordan+a tra i de !iani assai )en stdiata, sen+a stonatre o a!!arente sol+ione di
continit,& 7a conversa+ione del .risto con 1aria di Betania, sedti lno vicino allaltra in
ascolto, si intravede attraverso na "inestra interna c#e mette in comnica+ione la ccina
con n locale con "ocolare adi)ito a soggiorno& Alle s!alle di 5es$ e 1aria, si scorgono tre
a!ostoli !re sedti e in collo/io tra loro& In !rimo !iano, centrale na "igra "emminile
a))igliata in na "oggia del >003 !resmi)ilmente 1arta stessa, c#e si accinge a ccinare&
Intorno e davanti a lei, in !rimissimo !iano, n trion"o di !esci, ortaggi, "rtta, tagli di carne,
cacciagione e animali da cortile !rivi di vita& Il resto della storia noto& .ontrariata, 1arta si
reca da 5es$ e lo a!ostro"a )rscamente3 '8ignore, non tim!orta c#e mia sorella mi a))ia
lasciata sola a servireI 4ille c#e venga ad aitarmiQ(& .on ttta calma, los!ite re!lica3
'1arta, 1arta, !er molte cose ti dai da "are e ti agiti, ma na sola im!orta& 1aria #a scelto
la !arte )ona, /ella c#e non le sar, tolta(& 7evangelista tace, slla rea+ione di 1arta&
3 Noac#im BecEelaer, & quattro elementi4 terra, ovvero
'1ercato di "rtta e verdra, con %ga in 6gitto sllo s"ondo(
Vita attiva, vita contemplativa
8llo s"ondo di altri di!inti del ti!o /i !reso in considera+ione, com!aiono altre
scene is!irate a e!isodi del *ovo -estamento, oltre a /elle della "ga della 8acra %amiglia
in 6gitto e della visita di 5es$ a casa di 1arta e 1aria& Ad esem!io, la scelta da !arte del
!o!olino e)raico, della gra+ia da concedere a Bara))a an+ic#= al .risto, dallesec+ione del
s!!li+io c#e !ende sl loro ca!oF lincontro di 5es$ con ladltera, /ando il !rimo salva
la seconda dalla la!ida+ioneF le !ara)ole del ricco e!lone e del !overo 7a++aro, o del
"igliol !rodigoF la !esca miracolosa, sl lago di -i)eriadeF so!ratttto, come vedremo
a!!resso, la cena a 6mmas do!o la resrre+ione del .risto& 8i s!!one c#e alla )ase di
/esta sele+ione non vi siano sem!re e solo ragioni di ordine "igrativo& -anto !i$, ci: !are
vero !er gli e!isodi della .ena di 6mmas e della visita a casa di 1arta e 1aria, se non
altro !erc#= ricorrono con maggior "re/en+a nella ra!!resenta+ione& Intanto, occ!iamoci
?
dellltimo caso elencato e cerc#iamo di a))o++are na s!iega+ione& .ome mai, !ro!rio n
e!isodio cos9 a!!arentemente marginale, /asi n aneddoto nella narra+ione )i)licaI
5i, gli antic#i Padri della .#iesa dovettero !orsi /alc#e !ro)lema in merito&
7inter!reta+ione data !rima da Grigene in greco e !oi da 8antAgostino in latino c#e i
!ersonaggi di 1arta e 1aria es!rimono atteggiamenti o com!ortamenti di""erenti, /ali la
vita attiva e la vita contem!lativa ris!ettivamente (o '!rassi( e 'teoria(, termini !i$ "amiliari
a Grigene
2
)& 8lla scorta delle !arole di 5es$ e di n certo !latonismo teologico, sia Grigene
sia Agostino riconoscono s9 come com!lementari entram)i gli stili di vita, ma al secondo
accordano n maggior grado di !er"e+ione& 8en+a volare cos9 alto, !ossiamo annotare c#e
lscita in"elice di 1arta !oteva essere dettata da na "orma di "raintesa gelosia nei
con"ronti dellos!ite, o dallallora di""so !reconcetto c#e il !osto della donna dovesse
essere innan+ittto in ccina& 7a condotta della sorella avre))e !otto risltare sconveniente
agli occ#i dellos!ite stesso o di c#i assisteva al rolo di intrattenimento da !arte di 1aria,
mentre 1arta era a""accendata nelle necessit, !ratic#e& Ancor !i$ c#e "ra trascenden+a e
immanen+a, il contrasto "ra immanen+a e contingen+a& Il ver)o !redicato dal .risto e la
!resen+a della sa !ersona erano occasioni da non !erdere, in na !ros!ettiva drevole&
Alimento !er lanima e ntrimento dei cor!i3 la do!!ia meta"ora introdotta dallo
stesso Agostino, se))ene egli la si a senso nico, /ando allde al ')anc#etto celeste( nel
so Sermone n& 103 (>-?)3 .oc ibi erit plenum atque perectum, quod hic ele(it #aria4 de
illa mensa opulenta, de verbo *omini micas colli(ebat! 5am vultis nosse quid ibi erit6
*ominus ipse dicit de servis suis4 Amen dico vobis, quia aciet eos recumbere, et transibit,
et ministrabit illis ('7ass$ sar, com!leto e !er"etto /anto 1aria #a scelto /aggi$, lei c#e
raccoglieva le )riciole dalla ricca mensa della !arola del 8ignore& <olete sa!ere c#e ci sar,
lass$I Il 8ignore stesso a""erma dei soi servi3 RIo vi assicro c#e li "ar, mettere a tavola e
!asser, li stesso a servirliS @7ca, 1233OA)(& *el Sermone 104 (1), il teologo ri)adisce3
&ntenta erat #artha, quomodo pasceret *ominum7 intenta #aria, quomodo pasceretur a
*omino! A #artha convivium *omino parabatur, in cuius convivio #aria iam
iocundabatur ('1arta era intenta a ntrire il 8ignoreF 1aria, a essere ntrita dal 8ignore& 4a
1arta veniva !re!arato il !ran+o !er li, mentre 1aria gi, godeva al so )anc#etto()&
Bi!resa altres9 da 5regorio 1agno nei soi Commenti morali sul /ibro di 1iobbe (<I
?1), lesegesi agostiniana in"ormer, il !ensiero religioso e liconogra"ia s!eci"ica drante il
1edioevo e il !rimo Binascimento& 7a '!ros!ettiva inversa( della !ittra olandese e
"iamminga segna !er: anc#e ninversione di tenden+a inter!retativa& Alla vita attiva
ra!!resentata dal !ersonaggio di 1arta viene restitita, insieme al !rimo !iano nella
ra""igra+ione, na dignit, consona con linci!iente modernit, e con letica !rotestante,
c#e se ne condividessero o meno i !rinci!i ri"ormistici religiosi& Besta in !iedi, an+i si
am!li"ica "ino a dilatarsi in na )arocca ridondan+a "ine a se stessa, lallegoria della ccina,
del ci)o e del ntrimento& 8e la scena di mercato !: inoltre rimandare a na rinascita della
!rod+ione e del commercio, la scena di ccina accosta)ile a n !rocesso di lavora+ione e
di tras"orma+ione di materie !rime, c#e in /alc#e modo evoc#i /ello mani"attriero
2 Grigene, 8melie sul 9an(elo di /uca, "ramm& 1O13 N& P& 1igne, Patrolo(ia 1raeca& Ivi lesegeta
associa !re i !ersonaggi di 1arta e 1aria ris!ettivamente alla cor!oreit, e alla s!iritalit,, ma
!oi si s)ilancia a "arne "igre sim)olic#e della religione e)raica e di /ella cristiana3 la
'8inagoga( e la '.#iesa(F /anto di !i$ !ar+iale, se non altro !erc#= la tematica generale nasce
gi, in /a vita contemplativa di %ilone 6)reo, con ri"erimento !eraltro ai concetti di mortalit, e
immortalit,, e allegori++ando in altre o!ere i caratteri vetero-testamentari di 7ia e Bac#ele&
O
antici!atore dello svil!!o indstriale& 8en+a contare na sim)ologia arcaica, /ella del
la)oratorio o della "cina alc#emica& A na "acile 'degenera+ione( con esito esteti++ante, si
sottrae in ogni caso n grande della !ittra s!agnola del ?00, 4iego <elT+/e+&
4ata)ile al 1?1J, la sa Scena di cucina, con Cristo nella casa di #arta e #aria si
trova nella *ational 5allerM a 7ondra ed in"len+ata dai modelli olandesi o "iamming#i
non meno della com!osi+ione analoga di <incen+o .am!i& 1a la mostra di ci)i, an+i
ingredienti, in !rimo !iano ridotta& 8ono !resenti almeno n !aio di novit,& Al !osto di na
"inestra, na !orta o altra a!ertra in "ondo al vano della ccina, no s!ecc#io ri"lette la
scena di 5es$ e 1aria in conversa+ione& 8tante in !rimo !iano, na "igra "emminile garda
verso losservatore come la 1arta di .am!i, mentre !igia meccanicamente con n !estello
in n !iccolo mortaio& 'In realt,(, ella osserva la scena reale ri"lessa nello s!ecc#io&
7es!ressione del so viso corrcciata, il vestiario dimesso, las!etto non !ro!rio !iacente,
come se il !ittore avesse volto ritrarre na domestica !ittosto c#e 1arta& Al so "ianco,
na donna an+iana indica la scena ri"lessa nello s!ecc#io, /asi a voler insinare n sos!etto
nella mente di colei c#e si s!!one essere 1arta& 2 na !ossi)ile !ersoni"ica+ione
dellinvidia c#e !rova la !retesa !adrona di casa, !er latten+ione ricam)iata da !arte
dellos!ite eminente verso la sorella !i$ estroversa o )analmente !i$ giovane e gra+iosa&
0n re)s di mali+ia !sicologicaI In e""etti, non ttto /i& Il !articolare !i$ strano
c#e anc#e nella scena ri"lessa sllo s"ondo com!are na sagoma di donna an+iana alle s!alle
di 1aria3 an+ic#= n /arto !ersonaggio, si dire))e no sdo!!iamento di /ello !oco
rassicrante ra""igrato a "ianco di 1arta in !rimo !iano& Ammesso c#e sia lei, /estltima
non !: )en dire ci: c#e il .risto e 1aria #anno da s!artire, !er ci la sa "antasia !:
aver !artorito nallcina+ione )i/a, c#e ascolti da vicino e le ri"erisca /anto la sa
!aranoia sggerisce& *el d))io, torniamo allo s!ecc#io (altri #anno sostento il trattarsi di
na "inestra, o addirittra di n /adro nel /adro)& <elT+/e+ ca!isce c#e il resido s!a+io
del sacro a!ertosi sllo s"ondo della visione !ittorica !: contenere /alcosaltro, c#e non il
sacro stesso o na scenetta di genere& A distan+a di anni, lo s!ecc#io sllo s"ondo torner,
nel ca!olavoro assolto del maestro, /as #eninas& Hesta volta non vi sono ris!ecc#iati
5es$ con 1aria n= i !resnti "antasmi inconsci di 1arta, )ens9 i cattolicissimi re e regina di
8!agna, icone di n !otere atocratico c#e aveva svotato il sacro di ogni contento
atonomo (ammesso ad ammirare il /adro nella reggia, il !ittore na!oletano 5iordano
!arler, di 'teologia della !ittra(, lode i!er)olica ma c#e si !resta a na lettra controversa)&
J
4 <incen+o .am!i, Cristo nella casa di #aria e #arta
'Teologia della pittura
<ero o )en inventato c#e sia, laneddoto relativo a 7ca 5iordano si legge in
Antonio Palomino de .astro M <elasco, -l museo pict:rico ; escala :ptica (1O1>-24F
1adrid 1LJJ, !!& L21-22)& 7o stesso storico dellarte s!agnolo si !reocc!a di inter!retare
!ositivamente il signi"icato della de"ini+ione dellartista italiano, ri"erita nel 1?L2 al
ca!olavoro di <elT+/e+3 '.ome la teologia s!eriore alle altre )ranc#e del sa!ere, cos9
/esto il !i$ grande esem!io di !ittra(& -ttavia, /esta gisti"ica+ione di sa!ore
medievale non d, !iena ragione, di n gidi+io c#e !: sonare o)li/o e sottilmente
ironico& In /as #eninas, notoriamente non com!aiono es!liciti elementi religiosi& Al
contrario, sia !re con geniale ra!!resenta+ione, le icone cortigiane del !otere !olitico vi
#anno rim!ia++ato /elle del sacro& Per ginta, di""icilmente sia <elT+/e+ sia 5iordano
!otevano ignorare c#e !ro!rio la monarc#ia s!agnola si era resa corres!onsa)ile di dre
!ersec+ioni a carattere religioso nei Paesi Bassi gi, sotto!osti al so dominio, na delle
clle della !ittra ero!ea moderna la /ale aveva in"lito nella "orma+ione di entram)i&
A ogni modo, lintrigante de"ini+ione 'teologia della !ittra( !: )en essere estesa e
"orse meglio si adattere))e a ttta na determinata !rod+ione c#e va dai !ittori olandesi e
"iamming#i a <incen+o .am!i e 4iego <elT+/e+, !er /anto ecce+ionalmente in /esti
de ltimi casi& In "ondo, la manieristische 2m3ehrun( o '!ros!ettiva inversa( si s"or+a !er
lo !i$ di illstrare il ra!!orto, divento !ro)lematico e contraddittorio in e!oca ormai
moderna, tra sacro e !ro"ano, "ra s!iritalit, e cor!oreit,, tra religiosit, e laicit,& Hanto di
!i$ intimamente teologico si !ossa immaginare, anc#e se "igrativamente es!resso& Per
rendersene meglio conto, conviene rivisitare e riassmere !oc#e "asi nellevol+ione
!ittorica di Pieter Aertsen, ini+iatore di /ello c#e certo n sottogenere o genere misto, ma
c#e si !ro!one /ale s!eramento di narte ancora contentisticamente medievale&
8i visto so!ra c#e nel 1>>0 egli eseg9 il di!into -cce .omo, gintoci decrtato
della !arte s!eriore in ci la scena di storia sacra era ra""igrata in lontanan+a, e c#e il
meglio noto e riscito Banco di macelleria!!& del 1>>1& *el 1>>O e nel 1>>L il maestro
L
olandese di!inse de /adri sllo stesso soggetto3 Scena di mercato con Cristo e ladultera,
e Cristo e ladultera, ris!ettivamente nel *ationalmsem a 8toccolma e nel 1seo 8tUdel
a %ranco"orte& In /esti /adri e analog#i, la scena di vita /otidiana in !rimo !iano di
mercato& 7a nota dominante sem)ra essere /ella di na generale indi""eren+a dei
!ersonaggi in !rimo !iano, verso /anto di drammatico o edi"icante accade sllo s"ondo& 7a
scelta mirata degli e!isodi evangelici, e la !arteci!a+ione emotiva dellatore, sono invece
a))astan+a evidenti& In !articolare la contem!oraneit, della scena in !rimo !iano ricercata
e ostentata, in ogni dettaglio& Hella del mercato in /anto immagine del mondo deli)erata
ra!!resenta+ione critica della modernit,, o di n ricorrente atteggiamento mondano nei
con"ronti del sacro, il /ale !: essere non solo dissacrante ma anc#e )en !oco mano&
Hesta 'teologia !er immagini( #a ind))iamente !recedenti nelliconogra"ia e nella
!redica+ione !o!olare medievali& *ondimeno, da n lato il !er"e+ionato illsionismo
!ros!ettico, dallaltro la mtata condi+ione e!ocale, rendono tale teologia "igrata !i$
incisiva o meno s!icciola e !i$ atonoma o tenden+ialmente 'laica(, ris!etto a /ella scritta
""iciale travagliata !eraltro dal )ellicoso scisma ecclesiastico ( del 1>>> la Pace di
Agsta, c#e sanc9 non la li)ert, e tolleran+a religiosa )ens9 la divisione geogra"ico-!olitica
"ra .attolici e Protestanti in 6ro!a, salvo strascic#i !ro!rio nei Paesi Bassi e %iandre)&
*ella sa !rod+ione, nel 1>>2 e nel 1>>3 Aertsen aveva gi, introdotto no scenario 'di
s!er"icie( alternativo3 /ello della ccina, con scena della visita di 5es$ in casa di 1arta e
1aria, di ci so!ra si trattato a s""icien+a& Per la !recisione, va agginto c#e il /adro del
1>>2 na 'natra morta( di tenore !i$ c#e altro alimentare del genere !oi detto vanitas,
con detta scena di!inta sllo s"ondo& In"atti, non vi com!aiono !ersonaggi in !rimo !iano,
c#e diventano viceversa na !iccola assortita e vario!inta "olla nella versione del 1>>3&
7a 'natra morta( !riva di !ersonaggi agginti !ermane in 5atura morta da cucina,
con scena della Cena di -mmaus sul retro, del !eriodo 1>>1->3, attalmente al Ball 8tate
1sem o" Art, nellIndiana, 0&8&A& In /esto!era Aertsen " !ro)a)ilmente aitato da
allievi, tra ci il ni!ote BecEelaer, ma !i$ im!orta lado+ione di na scena di s"ondo /ale
/ella della .ena di 6mmas, c#e avr, am!io sccesso !resso i soi segaci& 8e il mercato
era immagine del mondo esterno, la ccina lo non solo di n am)iente interno, ma
sim)olica di n !rocesso di interiori++a+ione& Invitato a !rocedere verso il "ondo della
ra!!resenta+ione, lo sgardo gidato a inoltrarsi dentro na !sic#ica !ro"ondit,& Pi$ c#e
mai la sele+ione degli e!isodi evangelici da illstrare non sege n criterio occasionale, ma
!ercorre i gradi di n a!!ro"ondimento s!iritale, c#e gi, Grigene aveva additato come
!rogresso da na '!rassi( a na 'teoria(, ossia in termini agostiniani dalla vita attiva a
/ella contem!lativa& In /anto meta"ora alc#emica, insomma la ccina n logo di
riconversione dellindivido, tramite la messa a "oco di na realt, altra (e c#e ci: "iltri
attraverso no scorcio, na "inestra, no s!ecc#io o n /adro nel /adro, irrilevante)&
Attendi)ilmente lltima o!era di Aertsen nel 1?O>, oggi nel 1seo *a+ionale di
<arsavia, /e sette opere di misericordia na sorta di commiato da !arte dellartista, ancora
na volta allinsegna di na "enomenologia del sacro& Pre /i la ra""igra+ione dis!osta
s !i$ livelli, nel ris!etto "ormale di n ordine !ros!ettico& Hesta volta !er:, edotti sl
metodo del maestro, 'leggiamo( il /adro a !artire dallo s"ondo& Al centro e in alto, vi
com!are in miniatra la scena di se!!ellimento di n de"nto, in omaggio alla settima o!era
di misericordia cor!orale 'se!!ellire i morti( , agginta dal magistero ecclesiale alle sei
originali evangelic#e& Heste ltime sono illstrate in !rimo !iano, con lasilio di vari
!ersonaggi anonimi e degli eventali strmenti da essi ado!erati !er meglio com!iere le loro
10
)one a+ioni& 6si)iti in !rimissimo !iano in )asso, !alesemente tali oggetti sostitiscono le
'natre morte( delle scene di mercato o di ccina& 1a sssiste n livello semi-occlto della
ra!!resenta+ione3 o!era simlata nello!era darte, n rilievo scol!ito s n arco di trion"o
classic#eggiante !re"igra il 5idi+io %inale e rammenta le !arole di 5es$ nel <angelo3
'.#i non "a ci: a no di /esti !i$ mili, non lavr, "atto a me& 6d egli sar, !nito in
!er!eto, mentre il gisto godr, di vita eterna( (1atteo, 2>34>-4?)& 8e !ossi)ile ancor !i$
clemente, in alto sllo s"ondo delle Sette opere di misericordia del .aravaggio, a!!arir, na
1adonna col Bam)ino attorniata da angeli (1?0OF Pio 1onte della 1isericordia, *a!oli)&
> 8cene di s"ondo in miniatra, in3 Banco di
macelleria!!! di AertsenF & quattro elementi4 uoco e &
quattro elementi4 terra di BecEelaerF 5atura morta da
cucina, con scena della Cena di -mmaus sul retro, di
Aertsen e maestran+e
Uninversione inversa
4a Pieter Aertsen a Noac#im BecEelaer, da %rans 8niDders a %loris 5& van 8c#ooten,
da Pieter .& van BiDcE a Naco) 1at#am
3
, "ino di novo allo s!agnolo 4iego <elT+/e+,
3 A /esta serie di artisti olandesi o "iamming#i, c#e di!insero scene di storia sacra sllo s"ondo di
'scene di ccina(, vanno agginti Pieter de Bloot, VendricE 1artens+ 8org#, Noac#im WteXael e
Adriaen van *ielandt (il 5iovane)& 2 altrimenti da segnalare la tela Alle(oria della )ede di Nan
<ermeer, al 1etro!olitan 1sem o" Art di *eX YorE (ca& 1?O0-O4)3 slla !arete di "ondo
11
le!isodio evangelico della .ena di 6mmas "nge da s"ondo nelle ris!ettive o!ere
!ertinenti, mentre in !rimo !iano a))iamo la solita scena di ccina con dovi+ia di alimenti
in mostra, assai !i$ 'scarna( nel caso di <elT+/e+& 8alvo varia+ioni sl tema, lo sc#ema
com!ositivo resta immtato& 0necce+ione il contento del /adro di BecEelaer Scena di
cucina, con Cristo alla Cena di -mmaus (ca& 1>?0-?>F 1arits#is, 7Aia), dove la scena
sllo s"ondo ra!!resenta non ancora la cena in s=, )ens9 5es$ e i de disce!oli-viandanti
allingresso della locanda in ci essa avr, logo& <a inoltre s!eci"icato c#e /elli degli
olandesi <an BiDcE e 1at#am non sono di!inti, )ens9 ris!ettivamente n disegno (Scena di
cucina con la Cena in -mmaus3 1?0>F Vermitage, 8an Pietro)rgo) e na stam!a (Scena di
cucina, con pesca(ione e vista della Cena di -mmaus sullo sondo3 a cavallo tra >00 e
?00F 1etro!olitan 1sem o" Art, *eX YorEF ne esiste !re co!ia al %ogg 1sem di
Varvard)& In /este ltime de o!ere non com!aiono soltanto 'natre morte(, ma anc#e vari
!ersonaggi, e la seconda !ro)a)ilmente ri!resa da n di!into scom!arso di Aertsen&
%ra tali !ersonaggi eventali e secondari, emerge /ello di na sgattera c#e !: !er
antitesi ricordare la "igra di 1arta, in /adri consimili sl tema della visita di 5es$ a casa
di 1arta e 1aria& Pi$ c#e na domestica, la "igra centrale in 5atura morta con rutta e
verdura, e Cristo a -mmaus sullo sondo di <an 8c#ooten sem)ra !er la verit, na )ella
"rttivendola, attorniata com da "rtta e ortaggi in a))ondan+a (1?>1F BiDEsmsem,
Amsterdam)& 0na raga++a in costme contadino lnica !resen+a vivente nel !rimo !iano
di /a cuciniera di 8niDders (ca& 1?04-0OF 1seo *a+ionale dArte Bmeno, Bcarest), tanto
da assmere no s!icco da !rotagonista, e /i non c d))io c#e lo sgardo del so viso
sorridente, dallaria s!ensierata o !er"ino mali+iosa, sia diretto verso losservatore& 7a
!enom)ra s"mata alle se s!alle #a gi, /alcosa di caravaggesco, cos9 come in /a serva di
cucina, con la Cena di -mmaus o /a mulatta di <elT+/e+ (ca& 1?1J-22F 5alleria *a+ionale
dIrlanda, 4)linoF la scena narrativa sllo s"ondo stata risco!erta da n restaro nel
1L33)& Hestltima raga++a di colore tttavia )en diversa dalle altre, mile e malinconica
o sem!licemente !rovata dalla stanc#e++a, e il so sgardo rivolto verso il )asso&
A /esto !nto, o!!ortno rica!itolare /ello c#e il racconto evangelico !i$
sggestivo e sconcertante do!o la tragica morte e miracolosa resrre+ione del .risto& 8an
7ca narra c#e de disce!oli di 5es$ si avviarono dalla citt, di 5ersalemme verso il
villaggio di 6mmas& 8trada "acendo, disctevano tristemente e scetticamente s /anto di
drammatico e misterioso era ltimamente occorso al '!ro"eta na+areno(, /ando si accost:
loro n viandante sconoscito il /ale li interrog: in merito a ci: c#e andavano dicendo, e li
rim!rover: !er il loro scoramento o caren+a di "ede& 5inti nei !ressi di 6mmas c#e era
ormai sera, i de lo invitarono a "ermarsi l9 insieme a loro !er la notte, attendi)ilmente in
na locanda& 4rante la cena in comne il Bisorto )enedisse il !ane, lo s!e++: e s!art9,
come aveva "atto allltima cena !rima della croci"issione& 8olamente allora gli eC-disce!oli
lo ricono))ero, ovvero 'i loro occ#i si a!rirono, ma li svan9 dalla loro vista( (24313-32)&
%in dal 1edioevo, il soggetto #a a""ascinato iconogra"i e artisti& %ra ttti i di!inti,
disegni o stam!e so!ra men+ionati, /ello c#e sscita nim!ressione di maggiore
originalit, creativa e coeren+a tra i livelli della ra!!resenta+ione inti)ilmente lo!era di
<elT+/e+& 0na volta di !i$, s"or+iamoci di c#iarire i motivi dellim!ressione intitiva& P:
essere tile il con"ronto con naltra versione dello stesso /adro, attalmente !resso lArt
dellinterno ra""igrato, a!!eso n di!into con scena di .roce"issioneF si tratta di n /adro nel
/adro, ma anc#e di n soggetto sacro narrativo allinterno di nallegoria del sacro, l, dove la
"ede religiosa conven+ionalmente ra!!resentata da na "igra "emminile in secondo !iano&
12
Institte di .#icago& 6ssa !resenta la sola variante di essere !riva della scena di s"ondo, c#e
nella versione di 4)lino si intravede attraverso na "inestrella interna, a!erta nella !arete di
"ondo della ccina& Anc#e se non necessariamente, ci: lascia s!!orre c#e la versione di
.#icago sia stata esegita !rima dellaltra, e c#e !oco do!o sia sorto nellatore il desiderio
di simlare na!ertra sllo s"ondo del /adro, in modo da sc#idere no s!iraglio slla
dimensione del sacro, an+i s n e!isodio crciale della sa storia, sia !re narrata e
inter!retata nellam)ito di na tradi+ione religiosa s!eci"ica /ale /ella cristiana&
4ei de titoli !erventici, /a serva di cucina, con la Cena di -mmaus o /a mulatta,
!ossiamo tran/illamente lasciare il !rimo a designare la versione di 4)lino, riservando il
secondo a /ella di .#icago& In"atti, in /estltima la scena della cena di 6mmas non
com!are ancoraF daltro canto, il soggetto !rinci!ale se non nico !ro!rio la giovane
sgattera di colore& 2 lem!atia del !ittore, o la com!assione del committente, a !orre
listan+a c#e in /ella dolente solitdine ra!!resentata si a!ra n varco )enc#= altrettanto
"igrato verso na !ossi)ile consola+ione e s!eran+a di salve++a& Ammesso e non
concesso c#e /esta ricostr+ione "rettolosa della genesi dello!era darte sia verosimile,
essa non "are))e c#e ri!ercorrere le ta!!e elementari nellinsorgen+a e svil!!o del
sentimento del sacro nellanimo mano& In /esto caso come nelle migliori 'scene di ccina
col .risto nella casa di 1arta e 1aria(, linten+ionalit, artistica non sta tanto nel simlare
na verosimiglian+a della visione, /anto nel restarare na verginit, nellascolto del <er)o
incarnato o nel risco!rirne na gestalit, rivelatrice& Gltre /el mro di "ondo in /a mulatta,
come se la .ena di 6mmas ci "osse sem!re stata, in attesa c#e lartista ce la "acesse
vedere& 6 solo n so !ari !oteva rece!ire /anto /ellaccostamento non "osse ar)itrario&
Il sacro sllo s"ondo ra!!resenta, dn/e, la!ertra di na "inestra atem!orale nella
coscien+a& -tte le 'maniere( !ittoric#e #anno, del resto, n loro tem!o storico-artistico&
Anc#e !er la cosiddetta '!ros!ettiva inversa(, arriva n momento di esarimento o di
s!eramento& 0n tale evento si reali++a in /a Cena di -mmaus di Bem)randt V& van BiDn,
versione del 1?2J nel 1seo Nac/emart-Andr= a Parigi, assmendo la "orma di na
inversione dellinversione& In n novo ri)altamento della visione, la scena con la serva
a""accendata in ccina viene !roiettata sllo s"ondo, mentre /ella della vera e !ro!ria cena
rec!era il !rimo !iano& Ggni incrinatra tra sacro e !ro"ano ormai sanata, !erc#= ttto si
svolge s n livello "enomenico3 in !rimissimo !iano, la !resa di coscien+a di n disce!olo
inginocc#iato c#e a))raccia le ginocc#ia del Bisorto, ancora sedto a mensa n attimo
!rima della sa s!ari+ione& In secondo !iano c il gesticolante e stralnato sgomento
dellaltro disce!olo, c#e non riesce a rendersi conto della viola+ione di ogni mana logica e
consetdine3 nica "igra a essere illminata da na lam!ada, !oic#= le altre sono avvolte
nellom)ra& In ter+o !iano, il )arlme di n "ornello !rossimo a s!egnersi mostra la solitaria
inconsa!evole++a della cciniera& 6!!re, non c alcna necessit, n= coa+ione nel !rocesso
coscien+iale, c#e resta modernamente a""idato al dono della "ede e al li)ero ar)itrio&
13
? 4iego <elT+/e+, Scena di cucina, con Cristo nella casa di
#arta e #aria
Il lato oscuro del sacro
.on n s!!lemento di indagine, !ossiamo mettere "ra !arentesi la "enomenologia
!rettamente religiosa, a "avore di na inter!reta+ione !sicologica del !ro"ondo& P: )en
darsi c#e, in n !rimo tem!o, la sa nova 'maniera( com!ositiva venisse conce!ita da
Pieter Andersen in )ase a !i$ "attori3 na tradi+ione iconogra"ica del sacro in /anto
ante"atto originario, sllo s"ondo della ra""igra+ione di na scena di storia sacra, /ale
eminentemente esem!li"ica)ile in alcne Annuncia"ioni del Beato AngelicoF la rea+ione a
na contrariet, dottrinale della Bi"orma Protestante allarte sacra "igrativa, !oic#= ritenta
sscetti)ile di assecondare n clto idolatrico delle immaginiF il !o!olare ascendente dei
sermoni drante le "n+ioni domenicali nelle c#iese, generalmente consistenti in commenti a
!assi evangelici, con "inalit, edi"icanti o moralistic#e ma comn/e mirati allattalit,&
0nattalit,, la /ale !oteva risltare !i$ c#e mai estranea se non antitetica col messaggio
evangelico, e c#e )en si !restava a essere ra!!resentata tramite na scena di mercato& 7a
'vita attiva( risc#iava di divaricarsi sem!re !i$ da /ella 'contem!lativa(, esaltata dal
!ensiero "iloso"ico-religioso tardo antico e medievale& .on lado+ione dello scenario
alternativo della ccina, s)entra n !rocesso di interiori++a+ione& .i: c#e viene ad
allegori++arsi in !rimo !iano non tanto lattivismo del mondo esterno, /anto lattivit,
della coscien+a, alla ricerca di /alc#e ritrovata sintonia col sacro !ersistente sllo s"ondo&
An+i, in !articolare in /a Cena di -mmaus del 1?2J, di Bem)randt, la scena di
contento religioso viene "inalmente ri!ortata in !rimo !iano, e /ella di ccina arretra
accennata sllo s"ondo, dov !i$ 'normale( c#e essa sia& 1a /estltima non sggerisce
ormai nemmeno tanto nattivit, della coscien+a, /anto !ittosto dellinconscio, scavata
com dentro na tene)rosa oscrit,& 0n inconscio, )eninteso, c#e antici!a di gran lnga il
so de"inirsi allori++onte lingistico-concettale& 7a donna c#e armeggia nellom)ra non
!i$ la 1arta sim)olica della vita attiva, c#e a))iamo visto in altre com!osi+ioni, n= 1aria di
Betania, gi, assrta a sim)olo di /ella contem!lativa& 6lla !ittosto immagine di na
dolente solitdine e inconsa!evole++a, discendente diretta dalla sgattera di colore
ra""igrata in !rimo !iano in /a serva di cucina, con la Cena di -mmaus di <elT+/e+, o
14
anc#e dalla !resnta 1arta alle !rese con i soi in/ietanti "antasmi, in Scena di cucina,
con Cristo nella casa di #arta e #aria dello stesso !ittore s!agnolo& -ttal !i$ si tratta di
"alsa coscien+a, di ninca!acit, ac/isita o indotta di identi"icarsi nel senso ltimo del
sacro, sia esso ra!!resentato sllo s"ondo o in !rimo !iano, o!!re non ra!!resentato a""atto
come in /a mulatta, sem!re di <elT+/e+& .om)inati insieme, allegorismo e caravaggismo
concorrono a con"erire alla ra""igra+ione !ittorica n !otere di !enetra+ione sggestiva mai
consegito !rima, tanto !i$ /anto celato dietro na !arven+a di realismo o natralismo&
Allo stesso tem!o e in na certa misra, non di rado i !ersonaggi ritratti sono anc#e
!ersoni"ica+ioni& .on i soi c#iaroscri misti di lci e om)re, o con la !resen+a di oggetti
vagamente allsivi, la stessa am)ienta+ione !: !arteci!are di tale am)igit, o "avorirla&
*ei /adri a!!ena men+ionati e in altri consimili di <elT+/e+, ricorre ad esem!io la
ra""igra+ione di n mortaio con !estello in lcido ottone&
4
.omne strmento di ccina
alle!oca, esso era altres9 evocativo di meno comni si da !arte di s!e+iali e alc#imisti, o
nella !re!ara+ione dei !igmenti necessari alla !ittra& Al/anto 'satrnina( se))ene non
!riva di indi+i scienti"ici, ni!otesi recente vole c#e slla vita disordinata e addirittra
slla "ine di 1ic#elangelo 1erisi da .aravaggio avesse in"lito na intossica+ione contratta
!er il !iom)o con ci erano con"e+ionati certi colori da li im!iegati& Insomma e sia !re
indirettamente, detto in termini !sicologico-alc#emici, l'o!era al nero( !ersegita dal
grande !ittore italiano avre))e "inito !er casarne la "ollia e la morte& 8e cos9 "osse, !er
assrdo si !otre))e dedrne c#e nintera stagione di !assaggio della !ittra ero!ea dal
1anierismo al Barocco, dal .aravaggio a <elT+/e+ e a Bem)randt, sia stata a""etta da
satrnismo o comn/e "rtto di tem!eramenti satrnini, cio mor)osamente malinconici&
7a realt, !sic#ica, c#e sottende lela)ora+ione delle o!ere darte, assai !i$
com!lessa e calata in n contesto cltrale in movimento, di /anto !ossano "arla a!!arire
eventali inter"eren+e accidentali& 7o stesso dicasi, !er il ra!!orto con la realt, esterna& 4a
Aertsen "ino al .aravaggio e oltre, nevol+ione dal realismo al natralismo evidente& In
e""etti, il "enomeno non solo di "acciata& .#e si tratti di na 'natra morta(, di n
!aesaggio intermedio, di na vedta cittadina, di na scena di genere con "igre di !i$ o
meno mili !ersonaggi, ovvero di na sintesi di detti elementi, la messa a "oco sem!re
!i$ !ntale e accrata, verosimile e talora drammatica& Almeno ini+ialmente e in )ona
!arte, non c d))io c#e /esta carica emotiva vitali++ante derivi dalla scena di storia sacra
!osta sllo s"ondo& Per a""init, o !er contrasto, /estltima la !ietra di !aragone !er ci:
c#e viene ra!!resentato in !rimo !iano& 0n tale e""etto !erdra, anc#e /ando la scena sllo
s"ondo scom!are e la ra""igra+ione in !rimo !iano si emanci!a& .i si !: a++ardare ad
a""ermare c#e la ri!rod+ione "edele della realt, nasce attraverso n con"ronto con la
ra!!resenta+ione resida del sacro& 0na lce da essa emanata !r contina a condi+ionare e
contri)isce a con"ormare la visione della realt,, nella civilt, occidentale moderna&
*elle Sette opere di misericordia del .aravaggio la ra!!resenta+ione del sacro sllo
s"ondo si ridce alla!!ari+ione della 1adonna della 1isericordia, a""acciata nella !arte
s!eriore della tela, !ro)a)ilmente dietro ric#iesta della committen+a na!oletana& .i: non
toglie c#e licona, ritratto di na modella !o!olana con )am)ino in )raccio, in"orma di s= e
con"erisce senso allintera com!osi+ione, di ci si !otto scrivere c#e in essa 'ci vengono
esi)iti i soli !iedi di n cadavere !ortato a se!!ellire, na giovane "renetica c#e !orge il
4 8!ecialmente !er /anto concerne Scena di cucina, con Cristo nella casa di #arta e #aria, na
inter!reta+ione !sicoanalitica dei !articolari in /estione, in /anto sim)olismo sessale
inconscio, sem!re !ossi)ile e com!ati)ile, an+i /asi scontata e al/anto )anale&
1>
!etto a n vecc#io, alcne "igre giorgionesc#e im!egnate in incom!rensi)ili attivit,, e n
omo !resmi)ilmente, n medico il /ale osserva in controlce il contento di n
)icc#iere(&
>
Gltre a ri"arsi a certe dottrine !a!eristic#e in seno alla .#iesa del tem!o,
com stato da altri teori++ato, la verit, esente da censre della ra""igra+ione in !rimo
!iano discende da /ella sen+a ieratici veli di 1aria con 5es$, c#e nangelica cornice
distinge e raccorda col resto del /adro& Pro!rio /ella mancan+a di decoro, c#e
dis!iacita a na critica conven+ionale, era in linea con na tenden+a allo smasc#eramento
di ogni "alsa coscien+a nella migliore arte ero!ea, costretta "ra liconoclastia di marca
!rotestante da n lato e n oscrantismo sovente i!ocrita di matrice cattolica dallaltro&
Prevalentemente ed egregiamente, il .aravaggio insiste a lavorare allinterno del
sacro ma, cos9 "acendo, instara n inedito ra!!orto dialettico-critico "ra realt, interiore e
mondo esterno& 7aver volto ritagliare a ttti i costi la sagoma dellartista 'maledetto(
intorno alla sa !ersona storica non rende gisti+ia alla sa !ersonalit, e statra intellettale,
il !i$ !ossi)ile atonoma tra Bi"orma e .ontrori"orma& 7a !rovoca+ione caravaggesca non
#a nlla di )las"emo, e ne!!re a!!roda a narte laica& .iononostante, na corrente
sotterranea collega le Sette opere di misericordia di *a!oli a /as #eninas di <elT+/e+& Per
cos9 dire, na /estione di icone, oltre c#e di am)ienta+ione& Pi$ c#e altro, la 'teologia
della !ittra( si converte in ideologia, nel ca!olavoro del !ittore s!agnolo& In n certo senso,
gli )ast: sostitire alla sacra immagine della 1adonna col Bam)ino, accom!agnata da
angeli e mendicanti, /ella dei regnanti di 8!agna nello s!ecc#io sllo s"ondo, attorniata da
"amiliari e cortigianiF ai vicoli dei '/artieri s!agnoli( na!oletani, lam)iente di corte
dell6scrial& A !ensarci )ene, sono le "acce della stessa medaglia, o i de 'registri( di n
grandioso a""resco de!oca& Halcosa c#e si stentere))e a trovare, in ogni li)ro di 8toria&
?
> Bernard Berenson, Carava((io, his &ncon(ruit; and his )ame, 7ondra3 .#a!man Z Vall, 1L>3F
!& ?>&
? Gvviamente, si con"ronti col ca!itolo '7e damigelle donore( in /e parole e le cose!
2narcheolo(ia delle scien"e umane di 1ic#el %ocalt, cele)re e ormai im!rescindi)ile analisi
"iloso"ica del /adro di <elT+/e+&
1?
O 4& <elT+/e+, /a mulatta e /a serva di cucina, con la Cena
di -mmaus (ris!ettivamente, versioni di .#icago e di 4)lino)
Altri saggi dello stesso autore, in italiano, ai siti Web:
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP20OJ222P-em!o-s!a+io-e-narra+ione
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP21J1?4?PIl-7a)irinto-e-il-1andala
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP22>OL>2P8illogistica-"igrata
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP22LO024PI-cigni-e-la-lna-Arc#eologia-dell6ssere
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP2>31LJLP*onostante-Ba""aello-Altre-Annncia+ioni
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP2>33?J>P[oom-s-6rnst-Bloc#
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP34>JJ?0PIl-canto-delle-8irene-o-le-voci-di-dentro
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP34?1?04PAlcesti-la-donna-c#e-visse-de-volte
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP3JJ>2O4JPImmagini-del-!ensiero
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP43J>?OOJP8t!or-1ndi-la-meraviglia-"iloso"ica
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP4J2O?0?1PGrientalismo-stereoti!i-e-arc#eti!i
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP>420J4O4P.in/e-ritratti-di-donne-a-Palermo
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP>4LLO1L4P7ocri-divinita-al-"emminile
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP>OO10?L1P1organtina-le-dee-ricom!oni)ili
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP>LJL>O2>PAntigone-e-la-8"inge
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP?4?>OLO1P7-A/ila-1adonne-rosoni-e-c#iostri
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP?L34L22JP%igre-della-memoria-e-dell\inconscio
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocPO>L02?>2PIl-8e-attraverso-l-Altro-nel-!ensiero-ara)o
1O
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocPOJ041O0JPArc#eologia-mariana
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocPJ1?LO121P1alinconia-nell-arte-e-in-letteratra
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP104>>12LLPBesrre+ione-e-oltre
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP11200O1J0PAllegorie-del-tem!o-arc#eologia-del-se
#tt!3PPXXX&scri)d&comPdocP1314J??0JP7essico-accessorio-di-arc#eologia-!olitica
J Bem)randt V& van BiDn, /a Cena di -mmaus (versione del
1?2J)
Copyrigt pinoblasone!yaoo"com #$%&
1J