Anda di halaman 1dari 69

BEATA ANGELA DA FOLIGNO MEMORIALE

I. Cenni biografici. Non si hanno certezze su a !ata !i nascita !i Ange a. "#osatasi$ ha !ei fig i. %erso i &'()$ si *erifica a sua con*ersione a! un+autentica *ita cristiana$ ne sacra,ento !e a #enitenza$ ne a Catte!ra e !i Fo igno. Ri,asta so a$ inizia +es#erienza !i #enitente$ che con!i*i!e con una certa Masazuo a. Durante un #e egrinaggio a! Assisi$ a ter,ine !i un+es#erienza ,istica$ esce in gri!a !+a,ore$ a +ingresso !e a Basi ica su#eriore !i "an Francesco. A +e*ento - #resente frate A.$ suo #arente e consig iere$ che$ tornato a Fo igno$ a costringe a ri*e arg i i suoi segreti. Nasce cos. i Me,oria e$ a cui si aggiungono$ anno !o#o anno$ a tri !ocu,enti/ insie,e costituiscono I ibro !e a beata Ange a !a Fo igno. Ange a ,uore i 0 gennaio &123. I #rocesso !i canonizzazione - in corso. II. L+es#erienza ,istica !i Ange a !a Fo igno$ magistra theologorum$ entrata ne Terz+Or!ine francescano *erso i &'3&$ ci - nota grazie a! i,#ortanti !ocu,enti !i un !ossier che ha a*uto una buona tra!izione ,anoscritta e una note*o e fortuna e!itoria e$ anche se #er seco i in una trascrizione ri,aneggiata 4so o neg i u ti,i settant+anni M. Fa oci56u ignani$ M.57. Ferr8$ 6. Doncoeur$ L. Thier e A. Ca ufetti hanno a*orato #er risa ire a testo atino autentico$ i #i9 *icino #ossibi e a a #ri,issi,a stesura irri,e!iabi ,ente #er!uta/ ,o ti #rob e,i$ co,un:ue$ restano a#erti$ tanto che si #u; #ar are !i :uestione ange ana<. Di ta e es#erienza$ che assicura a! Ange a un #osto !i #restigio ne ,o*i,ento #enitenzia e ,e!ie*a e e ne a storia !e a ,istica occi!enta e$ si #u; tentare una sintesi$ a #artire !a "oggetto che !i *o ta in *o ta ne fu a causa. "i ha cos. +es#erienza trinitaria 4=A ,e se,bra !i stare e !i giacere in ,ezzo a :ue a Trinit> che *e!o con tanta tenebra?$ tr. ". An!reo i$ #. &13<$ e in #artico are$ :ue a !e 6a!re 4=Do#o conte,# a Dio in una tenebra$ #erch8 eg i - un bene #i9 gran!e !i :uanto si #ossa #ensare@?$ #. &1A<$ :ue a !e Fig io 4=%i!i e sentii che Cristo abbraccia*a in ,e +ani,a con :ue braccio che era stato fissato a a croce@$ #. &2'< e :ue a !e o "#irito "anto 4=Non #osso ne##ure *a utare :uanto fosse gran!e a gioia e a !o cezza che gustai$ so#rattutto :uan!o affer,;B Io sono o "#irito "anto e sto !entro !i te?$ #. A'<. A tre es#erienze ,istiche fanno riferi,ento a Maria 4=Cna *o ta i,#ro**isa,ente a ,ia ani,a fu ra#ita@ e conte,# ai a beata %ergine ne a g oria?$ #. &&0<$ ag i ange i 4=A ora g i stessi santissi,i ange i$ #rocuran!o,i un #iacere ,era*ig ioso$ ,i !isseroB O tutta #iace*o e e gra!ita a Dio$ ecco i Dio e Co,o ti - stato #ortato e +hai :ui. Ti - stato !ato$ anche #erch8 tu #ossa ,ostrar o e offrir o ag i a tri?$ #. '01< e a Francesco !+Assisi 4=In :ue a circostanza ,i furono ri*o te :ueste #aro eB Io sono Francesco$ ,an!ato !a Dio. La #ace !e +A tissi,o sia con *oi?$ #. &0A<. %a anche !etto che +es#erienza ,istica !i Ange a conobbe un significati*o s*i u##o e che in *ari ,o!i a Fo ignate raggiunse a certezza !e a #resenza !i Dio in ei. In ,erito a :uesta for,a !i es#erienza 4che non fu a #i9 a ta e intensa$ !a a con*ersione fino a 0 gennaio &123$ giorno !e a ,orte<$ !o#o a*er su#erato ,o te !iffico t> connesse con +ineffabi it> !e ,istico contatto con Dio$ !ichiaraB =Ancora in ,o ti a tri ,o!i$ !i cui non si #u; !ubitare$ +ani,a co,#ren!e che Dio - in ei. I #ri,o - +unzione@ L+a tro ,o!o@ - i suo abbraccio. Non si #u; #ensare che una ,a!re stringa a s8 i fig io o che una #ersona !i :uesto ,on!o ne abbracci un+a tra con o stesso a,ore con cui Dio abbraccia in!icibi ,ente +ani,a?.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. & !i A3

6oco #ri,a a 6o*ere a ne a*e*a e encati e !escritti a tri :uattro/ a conc usione !e suo !iscorso$ #er;$ =@fece notare che i ,o!i in cui +ani,a ca#isce che senza !ubbio Dio - in ei sono cos. nu,erosi che in nessuna ,aniera #otre,,o in!icar i tutti?. III. Mistica francescana. In :ua e ra##orto si #one con i ,essaggio e*ange ico +es#erienza !e a Fo ignate$ che affon!a e sue ra!ici ne a tra!izione francescanaE A ,eno :ue a che *iene !escritta ne Me,oria e$ #ri,a #arte !e !ossier$ - con essa in #iena corris#on!enza. Ne 6ro ogo$ infatti$ si eggeB =L+es#erienza !i :ue i che sono *era,ente fe!e i #ro*a$ confer,a e i ustra$ riguar!o a %erbo !e a *ita che si - fatto uo,o$ :ueste #aro e !e %ange oB "e uno ,i a,a osser*er> a ,ia #aro a e i 6a!re ,io o a,er> e noi *erre,o a ui e #ren!ere,o !i,ora #resso !i ui 4G* &0$'1<. Chi ,i a,a io ,i ,anifester; a ui 4G* &0$'&b<?. L+autore !e !ocu,ento$ frate A.$ annotaB =Dio stesso fa s. che i suoi fe!e i facciano in ,o!o #ieno ta e es#erienza e s*i u##ino a rif essione su !i essa. Anche recente,ente ci; ha #er,esso che una !e e sue fe!e i ,anifestasse in :ua che ,aniera$ #er a !e*ozione !ei suoi$ ta e es#erienza e rif essione@?. La chia*e !i ettura !e a #arte #rinci#a e !e Libro$ suggerita !a re!attore stesso -$ !un:ue$ e*ange ica/ !i conseguenza i #assi D trenta$ con!ensati !a frate A. in *entisei D !e a #ri,a fase !e +es#erienza !i A.$ iniziata !a !isagio interiore #er a situazione !i #eccato$ s*i u##atasi ne a con*ersione !e &'() ca. e cu ,inata in e*enti ,istici ecceziona i$ *anno etti co,e confer,a !e e #ro,esse !i Ges9 Cristo. La stessa cosa ci #are si #ossa !ire !eg i s*i u##i !e a ,e!esi,a es#erienza$ !ocu,entati !a testi ,o to !ensi !e a secon!a #arte !e !ossier$ re!atti !ai !isce#o i !e a 6o*ere a. I%. L+attua it> !e +es#erienza ,istica !e a Fo ignate$ rea izzatasi in te,#i !iffici i$ segnati !a +eresia !e o "#irito !i ibert> e !a accese #o e,iche tra francescani su a #o*ert>$ - incontestabi e. Innanzitutto #erch8 si !i,ostra ca#ace !i ris*eg iare :ue a coscienza !e +uni*ersa e chia,ata a +inti,a co,unione con Dio$ !i cui #ar a i CCC 4n. '2&0</ ungo i seco i si era affie*o ita$ ,a ora si *a irrobusten!o$ anche attra*erso +inf usso !e e fo goranti confessioni !ei gran!i ,istici. Ino tre$ ta e es#erienza ri*e a tutto i suo fascino !i !ono ,irabi e !i Dio$ in!i#en!ente !ag i sforzi o artifici u,ani$ e !i con*incente #ro*a !e a incessante e sor#ren!ente azione !i*ina ne +uo,o. Infine$ associata a a !ottrina es#osta in a cuni !ocu,enti !e Libro$ successi*i a Me,oria e 4stesi !a frate A. e !a a tri<$ a ricca es#erienza !e a 6o*ere a$ =*era ,aestra !i *ita s#iritua e? 4Gio*anni 6ao o II$ '2 giugno &331<$ - in gra!o !i contribuire a !are un sa#ore nuo*o a a teo ogia$ oggi #i9 attenta a e testi,onianze !ei ,istici$ e !i sti,o are a rif essione !eg i uo,ini !i cu tura$ in #artico are !i :ue i interessati ai #rob e,i !e inguaggio.

DICFIARAGIONE
Chi a*r> +occasione !i eggere o esa,inare e #aro e che seguono$ racco te con ,o ta !i igenza e ,assi,a cura !a a bocca !i una ser*a !i Cristo$ a! o#era !i un frate Minore !egno !i fe!e$ stia #ur certo che sono state ette e contro ate !a signor car!ina e !iacono Giaco,o Co onna$ #ri,a !e suo scontro con i "o,,o 6ontefice$ e !a otto

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. ' !i A3

fa,osi !ocenti$ uno !ei :ua i ha insegnato #er #arecchi anni a o "tu!io Genera e !e con*ento !i Mi ano$ :uattro sono stati ,inistri ne a 6ro*incia !i san Francesco$ !ue #er #i9 anni in:uisitori ne a stessa 6ro*incia$ uno custo!e in !i*erse #arti. Le hanno anche esa,inate a tri tre frati ,o to !otati e ben #re#arati #er +insegna,ento e #arecchi a tri frati !egni !i fe!e$ #ersone *era,ente oneste e ,o to s#iritua i$ che non so o non *i hanno tro*ato nu a !a confutare$ ,a u,i ,ente nutrono #er esse *enerazione e e acco gono assai affettuosa,ente co,e a##ro*ate !a Dio.

6ROLOGO
L+es#erienza !i co oro che sono *era,ente fe!e i riguar!a$ attiene e ha #er oggetto i %erbo !e a *ita$ che si - incarnato e ne *ange o !iceB ="e :ua cuno ,i a,a$ osser*er> a ,ia #aro a e i 6a!re ,io o a,er> e noi *erre,o a ui e #ren!ere,o !i,ora #resso !i ui?$ eB =Chi ,i a,a@ io ,i ,anifester; a ui?. Dio fa conoscere se,#re in ,o!o #erfetto ai suoi fe!e i ta e es#erienza e a !ottrina che ne !eri*a. Anche recente,ente$ !a :ueste #arti$ ci; - a**enuto$ #er a !e*ozione !ei suoi$ attra*erso una fe!e e$ a cui es#erienza e !ottrina saranno !escritte$ secon!o *erit>$ anche se in ,o!o inco,# eto e in for,a ,o to ri!otta e abbre*iata$ ne e #agine che seguono. 6erch8 e co,e io$ in!egno re!attore$ sono stato$ cre!o$ costretto !a Dio a scri*ere e #erch8 e co,e a fe!e e fu senza !ubbio obb igata a #ar are$ o !ir; #i9 a*anti$ !o*e racconto e circostanze$ in cui co,inciai a conoscere i fatti$ o ,eg io a ,etter i #er iscritto.

Ca#ito o I
Da #ri,o a *entesi,o #asso
1. Dal primo allottavo passo. Cna fe!e e$ #ar an!o !i Dio con a sua co,#agna$ !isse che i #assi$ o ca,bia,enti$ che fa +ani,a :uan!o #ercorre a *ia !e a$#enitenza$ sono trenta e aggiunse che i a*e*a in!i*i!uati in se stessa. I #ri,o fu a conoscenza !e #eccato$ in seguito a a :ua e +ani,a ebbe un gran ti,ore !i !annarsi/ in :uesto #asso #ianse a,ara,ente. I secon!o fu a confessione$ ne a :ua e +ani,a #ro*; *ergogna e a,arezza e non s#eri,ent; ancora +a,ore$ ,a i !o ore.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 1 !i A3

In #ro#osito a fe!e e ,i rifer. che si era co,unicata ,o te *o te in stato !i #eccato$ !o#o a*er fatto$ #er *ergogna$ confessioni non co,# ete$ e che a*e*a #ro*ato ri,orso giorno e notte. A*en!o$ #er;$ #regato i beato Francesco !i tro*ar e un confessore ca#ace !i ca#ire i suoi #eccati$ #er #oterg ie i confessare bene$ a notte stessa e a##ar*e un *ecchio frate$ che e !isseB ="ore a$ se ,i a*essi #regato #ri,a$ gi> ti a*rei esau!ita/ co,un:ue$ :ue o che hai chiesto ti - stato concesso?. La ,attina an!ai subito a "an Francesco$ ,a *enni *ia #resto e su a stra!a !e ritorno$ a "an Fe iciano$ tro*ai un frate$ ca##e ano !e *esco*o$ che #re!ica*a. "ubito$ ,ossa !a "ignore$ !ecisi !i farg i una confessione co,# eta$ sia che fosse in #ossesso !e a faco t> !i asso *er,i$ sia che a*esse !o*uto consu tare i *esco*o. E ,i confessai bene. Eg i$ asco tata a confessione$ ,i !isse che$ se non ero so!!isfatta$ era #ronto a riferire tutti i ,iei #eccati a *esco*o. 6oi aggiunseB H"uccessi*a,ente ti co,unicher; a #enitenza che ti *orr> assegnare$ sebbene io #ossa asso *erti senza consu tar oI. Dun:ue$ in :uesto #asso +ani,a #ro*; *ergogna e a,arezza e s#eri,ent; non +a,ore$ ,a i !o ore. A terzo +ani,a fece #enitenza in ri#arazione !ei suoi #eccati e fu ancora ne !o ore. A :uarto #asso riconobbe a ,isericor!ia !i Dio$ che e a*e*a concesso i #er!ono e +a*e*a iberata !a +inferno. A :uesto #unto co,inci; a essere i u,inata e a ora #ianse$ si a!!o or; #i9 !i #ri,a e bra,; ,aggior,ente !i fare una #enitenza #i9 !ura. Io attesto !i non a*er !escritto in tutti i #assi #rece!enti a ,irabi e #enitenza che a fe!e e fece e che ho conosciuto so o !o#o a*er i co,#i ati. A ora$ infatti$ ei non ,e a s*e ; co,# eta,ente$ ,a raccont; so o :uanto era necessario #er !istinguere i #assi$ e io *o i scri*ere so a,ente :ue o che ei !ice*a$ non una #aro a in #i9/ anzi$ tra asciai #arecchie cose che non ero in gra!o !i riferire. A :uinto #asso +ani,a conobbe se stessa e gi> a :uanto i u,inata non *i!e a tro in s8 che !ifetti e a ora si !ichiar; co #e*o e !i fronte a Dio$ #erch8 era sicurissi,a !i ,eritare +inferno. In :uesto #asso +ani,a #ianse a,ara,ente. Ca#isci bene tuB in tutti i #assi si *erifica una sosta/ !i conseguenza si !e*e a*ere gran!e #iet> e co,,iserazione #er +ani,a$ che #u; an!are *erso Dio con tanta entezza$ !o ore e #esantezza$ facen!o ogni *o ta uri #icco issi,o tratto !i stra!a. Io o so #er es#erienza$ in :uanto a ogni #asso ,i fer,a*o e #iange*o e non rice*e*o si,u tanea,ente #i9 !i una cosa$ sebbene in ognuno tro*assi conforto ne #ianto/ era #er; una conso azione a,ara. I sesto #asso fu un+i u,inazione !i grazia$ che ,i accor!; una #rofon!a conoscenza !i tutti i #eccati/ in essa ,i resi conto !+a*er offeso tutte e cose create #er ,e$ e i #eccati ,i torna*ano in ,ente in ,o!o *i*issi,o ne a confessione che ne face*o !i fronte a Dio. A ora su## icai tutte e creature$ che sa#e*o !+a*er offeso$ !i non accusar,i. Io #otei #regare con gran!e fuoco !+a,ore$ chiesi a tutti i santi e a a beata %ergine !i interce!ere #er ,e e !o,an!are a +A,ore$ che tanti beni ,i a*e*a e argito$ !i ri!ar,i a *ita$ !a ,o,ento che ,i consi!era*o ,orta e ,i se,br; che tutte e creature e tutti i santi a*essero co,#assione !i ,e.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 0 !i A3

A setti,o #asso ,i fu concesso !i guar!are a croce$ su a :ua e *e!e*o Cristo ,orto #er noi$ ,a si tratt; !i una conte,# azione insi#i!a$ sebbene *i #ro*assi gran!e !o ore. A +otta*o #asso$ ,entre guar!a*o a croce$ ottenni una ,aggiore co,#rensione !e a ,orte !e Fig io !i Dio$ causata !ai nostri #eccati$ e con !o ore gran!issi,o riconobbi tutte e ,ie co #e e co,#resi che ero stata io a crocifigger o. Ancora #er; non ca#i*o se era bene ,aggiore a ,ia iberazione !ai #eccati e !a +inferno e a con*ersione a #enitenza o##ure a sua crocifissione #er ,e. In :uesta conoscenza !e a croce ,i *enne concesso un fuoco tanto gran!e$ che$ stan!o e *icino$ ,i to si tutti i *estiti e ,i offrii tutta a Fig io !i Dio. Accusan!o !istinta,ente tutte e ,e,bra$ sebbene con ti,ore$ g i #ro,isi !i osser*are #er#etua castit> e !i non offen!er o con nessuna #arte !e cor#o. Lo #regai !i far,i ,antenere a castit> !e e ,e,bra e !ei sensi$ #erch8$ se !a una #arte a*e*o #aura !i #ro,ettere$ !a +a tra :ue fuoco ,i costringe*a a far o e non #otei co,#ortar,i !i*ersa,ente. 2. Dal nono al quattordicesimo passo. I nono #asso ,i fu accor!ata a grazia !i cercare a *ia !e a croce$ #er #oter stare ai suoi #ie!i$ !o*e si rifugiano tutti i #eccatori. Ecco co,e ,i fu insegnata$ i u,inata e in!icata. Ebbi +is#irazione che$ se *o e*o raggiungere a croce$ !o*e*o s#og iar,i$ #er essere #i9 eggera$ e an!arci nu!a$ #er!onare cio- tutti :ue i che ,i a*e*ano offeso$ #ri*ar,i !i tutti i terreni$ !i tutti g i uo,ini e e !onne$ !i tutti g i a,ici e i #arenti$ !i tutte e a tre #ersone$ !e a ,ia #ro#riet> e !i ,e stessa e !are i ,io cuore a Cristo$ che ,i a*e*a concesso tanti benefici$ e ca,,inare #er a *ia s#inosa !e a tribo azione. A :ue #unto co,inciai a non in!ossar #i9 i *estiti ,ig iori e a fare a ,eno !i certe *i*an!e e !i a cuni fazzo ettoni/ ,a i fatto che ancora non #ro*a*o a,ore$ era #er ,e ,oti*o !i *ergogna e !i #ena. Io a ora *i*e*o con ,io ,arito e #erci; #ro*a*o a,arezza :uan!o *eni*o ingiuriata con #aro e o azioni/ tutta*ia so##orta*o #aziente,ente$ co,e #ote*o. In :ue #erio!o$ #er *o ere !i Dio$ ,or. ,ia ,a!re$ che era #er ,e un gran!e i,#e!i,ento$ e !o#o$ in bre*e te,#o$ cessarono !i *i*ere ,io ,arito e tutti i ,iei fig i. 6oich8 a*e*o co,inciato a #ercorrere a *ia !e a croce e a*e*o #regato Dio che ,orissero$ ne ebbi una gran!e conso azione e #ensai che$ !o#o :uei !oni !i*ini$ i ,io cuore sarebbe stato se,#re in :ue o !i Dio e i suo ne ,io. A !eci,o #asso chiesi a Fig io !i Dio che cosa !o*e*o fare #er #iacerg i !i #i9$ e! eg i$ #er sua c e,enza$ #i9 *o te$ sia ne sonno sia ne a *eg ia$ ,i a##ar*e inchio!ato a a croce e ,i !isse !i guar!are e sue ferite e in ,o!o ,irabi e ,i ri*e ; !+a*er sofferto tutto #er ,e/ :uesto a**enne #i9 *o te. Mostran!o,i a! una a! una tutte e #ene sofferte #er ,e$ ,i chieseB =Cosa #uoi fare$ #erci;$ che bastiE?. A o stesso ,o!o$ e #i9 #iace*o ,ente che ne sonno$ sebbene a##arisse se,#re ,o to aff itto$ ,i si ,anifest; ,o te *o te ne a *eg ia e ,i !isse :ue o che ,+a*e*a !etto ne sonno$ in!ican!o,i tutte e #ene$ !ai #ie!i fino a a testa.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. ) !i A3

Eg i ,ostr; anche i #e i !e a barba$ !e e so#raccig ia e !e ca#o che g i erano stati stra##ati$ cont; a! una a! una tutte e f age azioni e #recis;B H6er te ho sofferto tutto :uestoJI. A ora ,i tornarono in ,ente in ,o!o ,irabi e tutte e co #e/ ne a ri*e azione ca#ii che$ a*en!o o recente,ente !i nuo*o ferito con i ,iei #eccati$ !o*e*o !o er,i #i9 che ne #assato$ e a ora #ro*ai un !o ore gran!issi,o. Mentre conte,# a*o a sua #assione$ eg i ,i chiese ancoraB =Cosa #uoi fare #er ,e$ #erci;$ che bastiE?. A :ue #unto #iansi ,o to$ con acri,e cos. ar!enti che ,i brucia*ano a carne e! era necessario che *i *ersassi !e +ac:ua co,e refrigerio. A +un!icesi,o #asso$ a seguito !e e cose gi> riferite$ !ecisi !i fare #i9 as#ra #enitenza. Kuesto - un #asso ungo$ stu#en!o e !iffici issi,o !a !escri*ere/ o !ico io$ che conobbi successi*a,ente a #enitenza !e a fe!e e. A !o!icesi,o #asso$ #oich8 ,i se,bra*a i,#ossibi e fare sufficiente #enitenza$ tenen!o e cose !e ,on!o$ ,i #ro#osi !i asciare asso uta,ente tutto$ #er #oter fare #enitenza e arri*are a a croce$ co,e Dio ,i a*e*a is#irato. Ora eg i stesso$ #er grazia$ ,i sugger. ta e !ecisione in ,o!o ,irabi e. Da una #arte$ infatti$ a*e*o un *i*issi,o !esi!erio !i !i*entare #o*era e fre:uente,ente$ con ,o ta #reoccu#azione$ #ensa*o che #ote*a ca#itar,i !i ,orire #ri,a !i !i*entar o/ !a +a tra tutti ,i !issua!e*ano !a far o e! ero contrariata !a ,o te tentazioniB a gio*ane et> e :uin!i a #ossibi it> che ,en!icare fosse #er ,e un #erico o e una *ergogna$ #oi a certezza che sarei ,orta !i fa,e$ !i fre!!o e nu!it>. Cos.$ una *o ta$ Dio ,isericor!ioso ,an!; ne ,io cuore una gran!e i u,inazione e insie,e anche una gran!e fer,ezza$ che cre!etti$ e ancora cre!o$ !i non #er!ere in eterno. In :ue a ri*e azione stabi ii e !ecisi che$ se fosse stato necessario ,orire !i fa,e$ !i nu!it> o *ergogna$ !a ,o,ento che era gra!ito$ o #ote*a esser o$ a Dio$ non ,i sarei in a cun ,o!o tirata in!ietro. Anche se fossi stata sicura che ,i sarebbero ca#itati tutti :uei ,a i$ sarei stata #ronta a ,orire$ contenta !i Dio. Da :ue ,o,ento #resi una *era !ecisione. A tre!icesi,o #asso entrai ne !o ore !e a Ma!re !i Cristo e !i "an Gio*anni e i #regai !i ottener,i un segno sicuro$ #er #oter a*ere se,#re in ,ente a #assione !i Cristo. Mentre si *erifica*ano :ueste cose$ ne sonno ,i fu ,ostrato i cuore !i Cristo e sentii !ireB HIn :uesto cuore non c+- ,enzogna$ ,a tutte cose *ereI. Mi se,bra che ci; sia a**enuto$ #erch8 a*e*o #reso in giro un #re!icatore. A :uattor!icesi,o #asso$ ne a *eg ia$ ,entre sta*o #regan!o$ Cristo ,i si ,anifest; su a croce con ,aggiore chiarezza$ cio- ,i !ette #i9 #rofon!a conoscenza !i s8. Mi chia,; e ,i !isse !i a**icinare a bocca a a ferita !e costato e ,i se,br; !i *e!ere e bere i suo sangue$ che usci*a #ro#rio in :ue ,o,ento$ e ca#ii che in esso ,i #urifica*a. A :ue #unto co,inciai a gustare una gran!e etizia$ sebbene ne a conte,# azione !e a #assione #ro*assi tristezza$ e #regai i Fig io !i Dio !i far,i s#argere #er a,or suo tutto i sangue$ co,e ui a*e*a fatto #er ,e.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. A !i A3

Desi!erai che #er a,or suo tutte e ,ie ,e,bra #atissero una ,orte !i*ersa !a a sua$ cio- #i9 s#rege*o e e$ se a*essi tro*ato un carnefice D #urch8 ,i a*esse ucciso #er a fe!e !i Cristo e #er a,or suo D g i a*rei chiesto a grazia !i crocifigger,i su una ri#a D a !ifferenza !i Cristo$ che fu inchio!ato su egno D o in un uogo o su una cosa igno,iniosissi,a e !i non far,i ,orire co,e i santi$ #erch8 ne ero in!egna$ ,a in ,o!o #i9 abietto e con una ,orte enta. Io #er; non fui ca#ace !i i,,aginare una ,orte tanto s#rege*o e$ co,e !esi!era*o$ e ,i a!!o orai ,o to !i non #oterne tro*are una in cui in nessun ,o!o so,ig iassi ai santi$ !a ,o,ento che ne ero asso uta,ente in!egna. 3. Dal quindicesimo al diciottesimo passo. I :uin!icesi,o #asso ,i fissai su san Gio*anni e su a Ma!re !i Dio$ #ensan!o a oro !o ore e #regan!o i !i ottener,i !i s#eri,entare se,#re e sofferenze !e a #assione !i Cristo$ o a ,eno a oro$ e! essi ,e a i,#etrarono e ancora ,e +ottengono. Cna *o ta san Gio*anni ,e ne i,#etr; tanta che fu una !e e cose #i9 gran!i che s#eri,entai. Mi fu !ato !i ca#ire che a*e*a #ro*ato tanto !o ore #er a #assione e a ,orte !i Cristo e #er a sofferenza !e a Ma!re$ che ritenni$ e ancora ritengo$ che fu #i9 che ,artire. 6er :uesto in :ue a occasione ,i fu concesso un !esi!erio tanto !eciso !i es#ro#riar,i !ei beni che$ sebbene i !e,onio ,i contrastasse ,o to #erch8 non o facessi e ,i tentasse s#esso$ e :uantun:ue ,e o #roibissero i #arenti$ tu e g i a tri a cui !o*e*o chie!ere consig io$ non a*rei #otuto in a cun ,o!o non far o$ #er tutti i ,a i o i beni #ossibi i. De resto$ se non a*essi #otuto !istribuire i beni ai #o*eri$ i a*rei asciati asso uta,ente tutti$ #erch8 non ,i se,bra*a #ossibi e tenere :ua cosa senza co,,ettere un gran!e #eccato. Tutta*ia +ani,a era ancora ne +a,arezza #er i #eccati e non sa#e*o se tutto :ue o che face*o #iace*a a Dio. A ora$ *ersan!o ,o te acri,e a,are$ gri!aiB H"ignore$ anche se sono !annata$ far; #enitenza$ ,i es#ro#rier; !ei beni e ti ser*ir;I. Kuan!o ancora ero ne +a,arezza #er i #eccati e non gusta*o a !o cezza !i*ina$ a ,ia con!izione ca,bi; ne ,o!o che segue. Cna *o ta$ a se!icesi,o #asso$ an!ai in chiesa e su## icai Dio !i far,i una grazia. Mentre #rega*o$ eg i ,i ,ise ne cuore i =6a!re nostro? e ,i !ette a chiara inte igenza !e a sua bont> e !e a ,ia in!egnit> e e #aro e ,i furono s#iegate a! una a! una. Io !issi :ue =6a!re nostro? con tanta ca ,a e conoscenza !i ,e stessa$ che$ sebbene #iangessi a,ara,ente #er i ,iei #eccati e a ,ia in!egnit>$ !i cui ,i ren!e*o conto in :ue a #reghiera$ tutta*ia *i #ro*ai una gran!e conso azione e co,inciai a gustare un #o+ a !o cezza !i*ina$ #erch8 *i sco#rii$ e ancora *i sco#ro$ a !i*ina bont>$ ,eg io che in :ua un:ue a tra cosa. 6oich8 in :ue a #reghiera ,i furono s*e ate a ,ia in!egnit> e e ,ie co #e$ co,inciai a *ergognar,i tanto$ che a stento osa*o a zare g i occhi. A ora ,i #resentai a a beata %ergine$ #erch8 ,i i,#etrasse i #er!ono !ei #eccati$ a causa !ei :ua i ero ancora ne +a,arezza.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. L !i A3

In ognuno !ei #assi #rece!enti ,i fer,ai a ungo #ri,a !i #oter #assare a un a tro/ in uno sostai !i #i9$ in un a tro !i ,eno. D 6er :uesto a fe!e e$ ,era*ig ian!osi$ esc a,;B D OhJ$ :ui non c+- scritto niente !e a gran!e entezza$ con cui +ani,a ca,,inaJ Essa ha ai #ie!i ce##i tanto #esanti e subisce gra*e i,#e!i,ento !a #arte !e ,on!o e !e !e,onioJ "uccessi*a,ente$ a !iciassettesi,o #asso$ ,i fu ri*e ato che a beata %ergine ,i a*e*a ottenuto a grazia !i una fe!e !i*ersa/ a confronto$ :ue a che a*e*o #ri,a se,bra*a :uasi ,orta. Au,entarono anche e acri,e e ,i a!!o orai #i9 intensa,ente !e a #assione !i Cristo e !e !o ore !i sua Ma!re. A :ue #unto$ :ua siasi cosa$ #er :uanto gran!e facessi$ ,i se,br; #oco e! ebbi a *og ia !i co,#iere ,aggiore #enitenza. 6erci; ,i rinchiusi ne a #assione !i Cristo e ,i fu !ata a s#eranza !+esser*i iberata. In :ue #erio!o feci !ei bei sogni$ !urante i :ua i iniziai a gustare a conso azione. Co,inciai a sentire continua,ente ne +ani,a$ sia ne a *eg ia sia ne sonno$ a !o cezza !i Dio/ ,a #oich8 non a*e*o ancora a certezza$ era ,ista a +a,arezza e #erci; *o i s#eri,entare :ua cos+a tro. De e tante *isioni a*ute in sogno ne rifer. una$ !icen!oB D Cna *o ta$ ,entre sta*o ne carcere$ !o*e ,+ero rinchiusa #er a Kuaresi,a ,aggiore$ e rif ette*o con a,ore su una #aro a !e *ange o !i ,assi,a i,#ortanza e carica !i a,ore s,isurato$ a*e*o accanto a ,e i ,essa e. A*en!o sete !i *e!ere :ue a #aro a scritta$ #er +eccessi*a sete e o s,isurato a,ore ,i astenni a fatica$ frenan!o,i e trattenen!o,i$ #er ti,ore !e a su#erbia$ !a +a#rire con e ,ie ,ani :ue ibro/ *inta !a sonno$ ,i a!!or,entai in :ue !esi!erio e! ebbi subito una *isione. Mi fu !etto che a co,#rensione !e +e#isto a - una cosa tanto #iace*o e che$ se :ua cuno a ca#isse bene$ si !i,enticherebbe !i tutte e cose !e ,on!o. Co ui che ,i gui!a*a ,i chieseB =%uoi #ro*ar oE?. 6oich8 ris#osi !i s.$ #er a *ee,ente sete !i s#eri,entar o$ subito eg i ,i con!usse e ,e o fece #ro*are e io ca#ii i beni !i*ini con tanto #iacere che ,i scor!ai subito !i tutte e cose !e ,on!o. Co ui che ,i gui!a*a aggiunse che a co,#rensione !e *ange o - una cosa tanto #iace*o e che$ se :ua cuno o ca#isse$ si !i,enticherebbe non so o !i tutte e cose !e ,on!o$ ,a #erfino !i se stesso Eg i ,i con!usse e ,e o fece s#eri,entare e io co,#resi subito i beni !i*ini con tanto #iacere che asso uta,ente ,i scor!ai non so o !i tutte e cose !e ,on!o$ ,a anche !i ,e stessa. Gustai un #iacere !i*ino cos. gran!e che chiesi a chi ,i gui!a*a !i non far,i a ontanare #i9 !a :ue a con!izione$ ,a eg i ,i ris#ose che i ,io !esi!erio non #ote*a ancora essere esau!ito e ,i ri#ort; subito a a con!izione !i #ri,a. Io a#rii g i occhi e #ro*ai una gran!issi,a etizia #er e cose *iste$ ,a ,i a!!o orai ,o to #er a*er e #er!ute. Ora$ :uan!o ci ri#enso$ ,i !i etto ,o to in esse. Da a ora ,i - ri,asta ta e certezza$ ta e uce e ar!ore !+a,ore !i Dio$ che$ con ,assi,a sicurezza$ affer,o che !e +a,ore !i*ino non *iene !etto nu a e :ue i che #re!icano non #ossono #ar arne e non ca#iscono :uanto affer,ano. Cos. a*e*a !etto co ui che ,i a*e*a gui!ato ne a *isione.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. ( !i A3

"uccessi*a,ente$ a !iciottesi,o #asso$ gustai Dio e #ro*ai tanto #iacere ne a #reghiera !a non ricor!ar,i !i ,angiare/ a*rei *o uto che non fosse stato necessario$ #er #oter restare in #reghiera. Kui$ #er;$ si insinu; una tentazione$ :ue a !i non ,angiare o !i #ren!ere #ochissi,o cibo$ ,a io ca#ii +inganno. Ne ,io cuore c+era i fuoco !e +a,ore !i Dio e non ,i stanca*o !i fare genuf essioni e :ua siasi a tra #enitenza. Do#o #er*enni a un fuoco tanto ,aggiore$ che$ se senti*o #ar are !i Dio$ ur a*o e non a*rei #otuto non far o$ ne##ure se :ua cuno ,i fosse stato so#ra con a scure$ #er ucci!er,i. Kuesto a #ri,a *o ta ,i acca!!e$ !o#o che a*e*o *en!uto i casa e$ a terra ,ig iore che a*e*o$ #er !are i rica*ato ai #o*eri. Io$ che #ri,a #ren!e*o in giro 6ietruccio$ !a a ora non #otei in nessun ,o!o non ur are$ anzi$ :uan!o e #ersone ,i !issero che ero in!e,oniata$ #er i fatto che non #ote*o contro ar,i$ ,i *ergognai ,o to e anch+io riconobbi che forse ero ,a ata e in!e,oniata e non fui in gra!o !i !are s#iegazioni a :ue i che !ice*ano ,a e !i ,e. Kuan!o ,i i,batte*o in :ua che !i#into !e a #assione !i Cristo$ #ote*o a stento so##ortarne a *ista$ ,i *eni*a a febbre e ,i a,,a a*o/ !i conseguenza a ,ia co,#agna si #reoccu#; !i nascon!er,i D e o fece D i !i#inti !e a #assione. 4. Il diciannovesimo passo. I !icianno*esi,o #asso$ !o#o i #erio!o !e e ur a successi*o a +i u,inazione e conso azione che stu#en!a,ente #ro*ai ne =6a!re nostro?$ ecco co,e s#eri,entai a #ri,a gran!e conso azione !e a !o cezza !i*ina. Ebbi un+is#irazione e fui ra#ita$ #erch8 gustassi i #iacere che c+- ne a conte,# azione !e a !i*init> e !e +u,anit> !i Cristo. A ora #ro*ai una conso azione #i9 gran!e !i :ue e #rece!enti$ tanto che #er gran #arte !e a giornata restai in #ie!i ne a ce a !o*e sta*o rinchiusa a #regare !a so a$ e i ,io cuore ri,ase in :ue #iacere. In seguito ca!!i a terra e #ersi a #aro a e a ora a ,ia co,#agna *enne !a ,e e #ens; che stessi ,oren!o/ a ,e :uesto !is#iac:ue$ #erch8 ei ,i era !i ostaco o ne a gran!issi,a conso azione. Cna *o ta$ :uan!o ancora non a*e*a finito !i !istribuire co,# eta,ente i suoi beni$ anche se era ri,asto ,o to #oco$ ,entre a tar!a ora sta*a in #reghiera$ confess; !i non gustare Dio. Lo #reg; e si a,ent;$ !icen!oB ="ignore$ ci; che sto facen!o$ o faccio so o #er tro*are te. Ti tro*er; :uan!o a*r; finitoE?. Lei !isse ,o te a tre cose in :ue a #reghiera. Le fu chiestoB =Cosa *uoiE?. Ris#oseB =Non *og io n8 oro n8 argento e se anche ,i !ai tutto i ,on!o$ non *og io a tro che te?. A ora eg i aggiunseB =Datti !a fare$ #erch8 a##ena a*rai finito tutta a Trinit> *err> in te?. Mi #ro,ise ,o te a tre cose$ ,i iber; !a ogni tribo azione e ,i asci; con ,o ta !o cezza/ !a :ue ,o,ento attesi che si attuasse :uanto ,i a*e*a #ro,esso. Io riferii +acca!uto a a ,ia co,#agna$ ne !ubbio che ,i fossero state !ette e #ro,esse cose tro##o gran!i/ eg i$ co,un:ue$ ,i a*e*a asciato con ,o ta soa*it> !i*ina.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 3 !i A3

5. Il ventesimo passo. Do#o$ a *entesi,o #asso$ an!ai a! Assisi$ a "an Francesco$ e #er stra!a si rea izz; a #ro,essa !i cui ti ho #ar ato. Non ricor!o se a*e*o gi> ter,inato !i !ar *ia tutti i beni/ anzi$ non a*e*o ancora finito !i !istribuir i ai #o*eri$ ,a era ri,asto #oco. Infatti$ uno ,i a*e*a !etto !i as#ettare$ #erch8$ ter,inato :ue #e egrinaggio a! Assisi$ eg i sarebbe an!ato in fretta ne regno !i 6ug ia #er !i*i!ere a #ro#riet> con i frate o$ che abita*a aggi9$ e sarebbe subito tornato #er !are tutta a sua #arte ai #o*eri e iberarsi !i tutto con ,e. %o en!o eg i es#ro#riarsi asso uta,ente !i tutti i beni insie,e a ,e$ #erch8 era stato con*ertito e sa *ato$ #er grazia !i Dio$ !ietro ,io a,,oni,ento$ io a*e*o as#ettato. Orbene$ in seguito ,i fu #ortata a notizia sicura che eg i era ,orto !urante :ue *iaggio$ che Dio face*a !ei ,iraco i #er a sua intercessione e che a sua to,ba era oggetto !i *enerazione. I #asso in!icato :ui co,e *entesi,o - a #ri,a cosa che io$ in!egno scrittore$ conobbi e asco tai !a a bocca !e a fe!e e. 6erci; ora non co,# eto n8 #roseguo a !escrizione !i :uesto #asso !a**ero stu#en!o che contiene una gran!e ri*e azione$ - ,o to ungo e #rocur; a a fe!e e gran!e go!i,ento e fa,i iarit> con Dio D sebbene i *entunesi,o sia ancora #i9 ,irabi e D$ ,a a sos#en!o$ o ,eg io a rin*io$ #er riferire bre*e,ente co,e$ #er straor!inario inter*ento !i Cristo$ arri*ai a a conoscenza !i :ueste cose e fui #ro#rio costretto a ,etter e #er iscritto.

Ca#ito o II
Nota !i frate A.
1. Premessa De*o far notare che$ con +aiuto !i Dio$ cercai !i continuare i racconto !a #ri,o #asso fino a #unto !e *entunesi,o D a a fine !e a secon!a ri*e azione D$ !o*e si !ice che$ sebbene i fatti fossero ,o to #i9 !ensi !i significato$ e re azioni che a*e*a,o steso contene*ano cose *ere$ senza ,enzogna$ e che io e a*e*o scritte in for,a ri!otta e !ifettosa. Da . in #oi$ #er;$ non se##i continuare +es#osizione$ #erch8 #otei #ar ar e rara,ente e in circostanze !i*erse. 6oich8 anche !a !icianno*esi,o #asso non se##i !istinguere e nu,erare con certezza i successi*i$ ho cercato !i concentrare tutto in sette #assi o ri*e azioni$ tenen!o #resenti e grazie rice*ute !a a fe!e e e a sua crescita nei !oni e caris,i e seguen!o i ,eto!o che ho ritenuto #i9 con*eniente e a!atto. 2. Sommario degli ultimi sette passi

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. &2 !i A3

I #ri,o #asso$ che sar> es#osto !o#o +intro!uzione$ - a ,irabi e ri*e azione !e a fa,i iarit> !i Dio$ !e e sue #aro e e !ei suoi insegna,enti. Ne a #arte fina e c+- a ris#osta su a Trinit> e i racconto !e e *isioni !i Cristo ne "acra,ento !e +a tare. I secon!o #asso - :ue o !e +unzione !i*ina$ !e a concessione !i un segno e !e a *isione !i Dio in #ara!iso. Dio chie!e a +ani,a !i a,ar o senza ,a izia e !i,ostra con una unga s#iegazione$ che ne testo - ri!otta e abbre*iata$ !+essere +a,ore !e +ani,a e !i *o ere che ei abbia$ o !esi!eri a*ere$ :ua cosa che so,ig i a +a,ore *ero che ui ha nutrito #er noi. %engono ino tre #resentati a cuni argo,enti #er #ro*are che +ani,a$ che *uo e a*ere o tro*are a !i*ina ,isericor!ia$ #u;$ co,e Maria Ma!!a ena$ ottener a. Dio !i,ostra che ci; !i#en!e !a +a,ore e !a a bont> !e 6a!re e !a fatto che i #eccatore si ren!e conto !i :uesto/ #er ta i ,oti*i$ #i9 i #eccatore - gran!e$ ,aggiore a ,isericor!ia e a grazia che #u; tro*are. In :uesto #asso si !ice che Dio - +a,ore !e +ani,a e si !ice #ure che a a fe!e e fu ri*e ato che #iace*a a Dio e che Dio era #resente ne e cose che scri*e*a,o/ #oi *i si egge che tutte e cose !a noi scritte non contene*ano ,enzogna. "i #ar a anche !e e e e,osine bene!ette !a Dio e #oi !a a beata %ergine e *iene riferito i ra#i,ento *erificatosi !urante +e e*azione !e Cor#o !i Cristo. I terzo #asso - a ri*e azione !e !i*ino insegna,ento$ attra*erso #aro e #erce#ibi i con e orecchie e #aro e co,#rensibi i con i so o gusto s#iritua e. %i si insegna che i fig i egitti,i !i Dio sono :ue i che cercano !i conoscere chi sia Dio 6a!re$ che !on; oro a sua fi iazione$ e o fanno #erch8 *og iono riconoscer o e #iacerg i. %iene #oi riferito ci; che Dio !ice oro. Ino tre si affer,a che essi$ a**icinan!osi a ui$ ottengono a sua grazia e si insegna i ,o!o !i a**icinarsi a ui e !i !i*entare suoi fig i egitti,i/ si s#ecifica #oi chi sono$ tra i fig i !i Dio$ :ue i che ui con!anna. %iene anche narrata a *isione !e a sa#ienza !i*ina$ grazie a a :ua e a fe!e e ac:uist; a ca#acit> !i fare giu!izi *eri. I :uarto #asso - a ri*e azione !e +u,i iazione !e a fe!e e e !e a sua trasfor,azione e rassicurazione !a #arte !i Dio. %i si narra co,e co,#rese che i ,on!o e tutta a rea t> sono una #icco a cosa e che Dio rie,#ie e su#era tutto. Ino tre$ a a fine$ si !ice che in un ra#i,ento *i!e a #otenza e a *o ont> !i Dio e che cos. e fu riso to ogni #rob e,aB :ue o !i chi si !e*e sa *are e !i chi si - sa *ato$ !ei !annati$ !ei !e,oni e :ua siasi a tra :uestione. Lei rest; so!!isfatta e rice*ette s#iegazioni su tutto/ non sa !ire$ #er;$ se in :ue a occasione fu ne cor#o o fuori !e cor#o. I :uinto #asso - a ri*e azione !e +unione !i*ina e !e +a,ore. C+- innanzi tutto a ,irabi e ri*e azione !e a #assione !e "ignore e #oi +estasi !+a,ore. "eguono a *isione !e a beata %ergine in #reghiera #er i genere u,ano e a !escrizione !i una grazia rice*uta !urante a ce ebrazione !e "acra,ento !e +a tare. Ino tre *iene ri#ortato un ungo insegna,ento sui !i*ersi ,o!i in cui +ani,a - sicura !e a *enuta !i Dio in ei e ugua ,ente su co,e sa !+a*er os#itato Dio$ cosa ben !i*ersa !a a #rece!ente. C+- #oi i co o:uio !e +ani,a con i cor#o e a a,ente a !i :uesto nei confronti !i :ue a$ !o#o a conte,# azione. 6er u ti,o si #ar a !ei ,o!i$ in cui e #ersone s#iritua i si #ossono ingannare$ e !e e cose co,uni a chi - fe!e e e a chi non o -.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. && !i A3

I sesto #asso - i ,artirio ,o te# ice e inso##ortabi e$ #ro!otto sia !a e infer,it> !e cor#o sia !ag i innu,ere*o i tor,enti s#iritua i e fisici$ orribi ,ente eccitati !a ,o ti !e,oni. Kuesto #asso si s*i u##a insie,e a setti,o$ che - #i9 ,irabi e !i tutti g i a tri. I setti,o #asso - a ri*e azione$ !i cui si #u; so tanto !ire che non #u; essere oggetto !i #ensiero/ a confronto i #asso !e a !i*ina fa,i iarit>$ :ue i !e a !i*ina unzione$ !e +insegna,ento$ !e a rassicurazione$ :ue o !e +unione e !e +a,ore e tutte e cose #assate sono nu a. Kuan!o$ infatti$ chiesi a a fe!e e se ci; che scrissi a setti,o #asso attira*a +ani,a #i9 !i tutte e cose #rece!enti$ ei ris#ose che attira*a !i #i9 senza confronto e aggiunseB D Tanto !i #i9$ che$ :ua un:ue cosa !ico$ ,i se,bra !i !ir nu a o !i !ir ,a e. D Do#o affer,;B D Kua siasi cosa !ico$ ,i se,bra !i beste,,iare e #erci;$ ora che tu ,i hai chiesto se :uanto hai scritto a setti,o #asso attira*a #i9 !e e cose #assate e io ho ris#osto in :ue ,o!o$ ,i sono sentita tutta ,a e. Kuesto ecce entissi,o #asso$ co,un:ue$ si s*i u##; #er :ua che te,#o insie,e a sesto$ i :ua e a #oco a #oco sco,#ar*e$ ri,anen!o cos. so o +u ti,o. 3. Introduzione I racconto che *iene i,,e!iata,ente !o#o :uesta intro!uzione$ sebbene faccia #arte !e *entesi,o #asso$ - tutta*ia a #ri,a re azione che ho scritto su e !i*ine #aro e asco tate !a a fe!e e. "enza #retesa !i co,# etezza e con #oco i,#egno$ co,inciai a scri*er o co,e ,e,oria e su un fog ietto$ !a ,o,ento che cre!e*o !i !o*er scri*ere #oco$ ,a non ,o to te,#o !o#o essere stata costretta a #ar are a fe!e e ebbe a ri*e azione che !o*e*o #ren!ere non un fog ietto$ ,a un :ua!erno gran!e. 6oich8 io non ritenni !i !o*er o fare$ scrissi su !ue o tre fog i bianchi !e ,io ibretto$ ,a in seguito fui costretto a fare un :ua!erno !i carta ba,bagina. Co,un:ue$ #ri,a !i an!are a*anti ne +es#osizione !ei #assi$ cre!o !i !o*er riferire co,e arri*ai a a conoscenza !i :uesti fatti e cosa fu$ o tre a *o ere !i Dio$ che ,i costrinse a ,etter i #er iscritto. "enza !ubbio i ,oti*o fu$ #er :uanto ,i riguar!a$ i seguente. La fe!e e *enne una *o ta a "an Francesco$ a! Assisi$ !o*e *i*e*o in con*ento$ e gri!; ,o to$ stan!o se!uta a +ingresso !e a chiesa. Di :uesto fatto io$ che ero suo confessore$ #arente e anche consig iere #rinci#a e e #artico are$ ,i *ergognai ,o to$ so#rattutto #erch8 #arecchi frati$ che conosce*ano ,e e ei$ erano *enuti a *e!er a$ ,entre ur a*a. "ebbene a ora :ue sant+uo,o$ suo co,#agno !i *iaggio D che #oi ,or. e !i cui a *entesi,o #asso - stato !etto che *o e*a es#ro#riarsi !ei beni insie,e a ei D u,i ,ente stesse se!uto in chiesa su #a*i,ento$ non ,o to ontano !a ei e a guar!asse e osser*asse con ,assi,o ris#etto e una certa ,estizia e a trettanto facessero g i a tri co,#agni$ uo,ini ,o to buoni e anche !onne$ tutta*ia$ tanta fu a ,ia su#erbia e *ergogna$ che non ,i a**icinai a ei$ ,a a guar!ai con i,barazzo e s!egno$ ,entre ur a*a$ ri,anen!o a :uanto ontano. Anche :uan!o s,ise !i gri!are e si a z; !a +ingresso !e a chiesa e *enne !a ,e$ a stento #otei #ar ar e con ca ,a.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. &' !i A3

A ei !issi !i non osare #i9 !i *enire a! Assisi$ !a ,o,ento che a*e*a :ue a ,a attia$ ai suoi co,#agni !i non con!urce a #i9. 6oco te,#o !o#o tornai !a Assisi ne a citt> ,ia e !e a fe!e e. %o en!o conoscere a causa !i :ue e sue ur a$ co,inciai a s#inger a in tutte e ,aniere #ossibi i a s#iegar,i #erch8 a*e*a gri!ato in :ue ,o!o e tanto a ungo$ :ue a *o ta che era *enuta a! Assisi. Lei$ a*uta #ri,a !a ,e a #recisa #ro,essa che non a*rei !etto nu a a chi a conosce*a$ inizi; a narrar,i #arte !e a storia$ che sar> raccontata !o#o :uesta intro!uzione. 6oich8 io ,i ,era*ig ia*o !i :ue o che !ice*a e sos#etta*o che ci fosse !i ,ezzo :ua che s#irito ,a igno$ ,i !etti ,o to !a fare #erch8 *enisse anche a ei i sos#etto$ !a ,o,ento che io o a*e*o$ e a in*itai e costrinsi a raccontar,i tutto e e !issi che *o e*o scri*ere asso uta,ente ogni cosa$ #er #oter consu tare in ,erito :ua che #ersona es#erta e s#iritua e che non a conosce*a. 6recisai che *o e*o far o #erch8 non fosse in a cun ,o!o ingannata !a :ua che s#irito ,a igno e cercai !i incuter e ti,ore e e #ortai ese,#i !i ,o te #ersone che ne #assato erano ri,aste ingannate e e feci #resente che #ure ei #ote*a esser o. 6oich8 ancora non a*e*a raggiunto i gra!o !e a certezza chiarissi,a e #erfettissi,a$ a cui #er*enne in seguito D co,e sar> s#ecificato #i9 a*anti D co,inci; a ,anifestar,i i segreti !i*ini. Di essi$ *era,ente$ cos. #oco #otei co,#ren!ere e scri*ere$ che #ensai e ,i accorsi !i essere co,e uno staccio$ che non trattiene a farina sotti e e #reziosa$ ,a :ue a #i9 grossa. Da ,o,ento che a ora feci es#erienza !i una grazia !i*ina s#ecia e e nuo*a$ ,ai #ri,a s#eri,entata$ scri*en!o con gran!e ri*erenza e ti,ore$ senza aggiungere nu a !i ,io$ ne##ure una #aro a$ e ,etten!o so o :ue o che #ote*o cog iere !a a sua bocca$ non *o i registrare nu a !o#o esser,i a ontanato !a ei. Anche :uan!o e se!e*o accanto$ #er scri*ere$ ,i feci ri#etere #i9 *o te a #aro a !a ri#ortare. C+- anche !a !ire che :ue o che #er a fretta ho ,esso in terza #ersona$ ei$ #ar an!o !i s8$ o !isse se,#re in #ri,a$ e io non +ho ancora corretto. Ora in :ua che ,o!o #u; essere chiaro che !e e #aro e !i*ine non #otei ca#ire che e #i9 se,# ici/ ta *o ta$ infatti$ #ur a*en!o e ri#ortate esatta,ente$ co,e a*e*o #otuto asco tar e !a a sua bocca$ :uan!o g ie e ri essi$ #erch8 ,e ne !icesse a tre !a scri*ere$ con ,era*ig ia affer,; !i non riconoscer e. Cn+a tra *o ta$ ,entre e sta*o ri eggen!o a re azione$ #erch8 contro asse se a*e*o scritto bene$ osser*; che i ,io inguaggio era ari!o e senza a cun sa#ore e se ne ,era*ig i;. Cn+a tra *o ta !isseB D Grazie a e tue #aro e ,i ricor!o !i :ue o che ti ho !etto$ ,a si tratta !i un racconto oscurissi,o$ #erch8 e #aro e che ,i stai eggen!o non s#iegano ci; che !icono/ #er :uesto - una narrazione oscura. Cn+a tra *o ta !isseB D Tu hai scritto ci; che conta !i ,eno e! - nu a$ ,a non hai riferito niente !e e cose #reziose che gusta +ani,a. D "enza !ubbio :uesto a**eni*a #er ,io !ifetto$ non #erch8 aggiungessi :ua cosa$ ,a #erch8 *era,ente non #ote*o ca#ire tutto :ue o che !ice*a. Lei nota*a che a*e*o riferito secon!o *erit>$ ,a in ,o!o abbre*iato e ri!otto. Kuin!i$ !ato che sa#e*o scri*ere ,o to enta,ente e ,i affretta*o assai #er ti,ore !ei frati$ che ,or,ora*ano riguar!o a fatto che$ #er #oter scri*ere$ e se!e*o accanto in chiesa$

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. &1 !i A3

#enso che sia stato un ,iraco o !i Dio se sono riuscito a ri#ortare or!inata,ente e cose che ho scritto. Ci; sar> chiaro #i9 a*anti$ #erch8 a fe!e e ebbe in ,erito una ri*e azione a *entunesi,o #asso$ cio- in :ue o !e +unzione !i*ina/ e fu ri*e ato e !etto che e cose che a*e*o scritto erano tutte *ere e senza a cuna ,enzogna$ ,a che erano state riferite con gran!e !ifetto. "e :ua che *o ta an!ai a scri*ere senza a*ere a coscienza a #osto$ era*a,o a,be!ue tanto i,#e!iti che non #ote*o ri#ortare nu a !i or!inato in ,o!o co,# eto/ #er :uesto cerca*o$ co,e #ote*o$ !i an!are a #ar ar e e a scri*ere con a coscienza a #osto Ta *o ta feci in ,o!o !i #re,ettere a confessione !ei #eccati$ riconoscen!o che !i#en!e*a !a a grazia !i*ina$ su a :ua e #ote*o contare$ se :uanto era oggetto$ #er is#irazione !i*ina$ !e a ,ia in!agine an!a*a a co,#i,ento in ,o!o or!inato. A ,e$ tutta*ia$ ri,asero i !o ore e a non #icco a #reoccu#azione !i a*er o,esso ,o te cose !egne !+essere scritte$ a causa !e a fretta$ !ei ,iei i,iti e !e ti,ore !ei frati che ,i contraria*ano. 6er e ,o te ,or,orazioni !i :uesti u ti,i i guar!iano e anche i ,inistro ,i #roibirono se*era,ente !i scri*ere$ senza tutta*ia sa#ere :ua i buone cose io annotassi.

Ca#ito o III
I *entesi,o #asso
1. Pellegrinaggio a Roma e ad ssisi Ora ri#ren!o i !iscorso su co,e e :uan!o co,inciai a scri*ere !o#o e gri!a !e a fe!e e a "an Francesco$ secon!o :uanto ho !etto ne +intro!uzione. Ritornato !a Assisi a a citt> ,ia e !e a fe!e e$ cercai !i sa#ere #erch8 a*e*a ur ato a "an Francesco e !i in!ur a con tutte e forze$ facen!o e*a su tutti g i obb ighi che ei a*e*a nei ,iei confronti$ a !ir,e o asso uta,ente. Cos. costretta$ a*uta #ri,a a #recisa #ro,essa che non a*rei !etto nu a a nessuno che a conosce*a$ inizi; i racconto$ !icen!o che :ue a *o ta che ca,,ina*a *erso Assisi sta*a #regan!o. Tra +a tro su## ica*a i beato Francesco !i i,# orare Dio #er ei$ #erch8 #otesse fare es#erienza !i Cristo$ e !i i,#etrar e a grazia !i osser*are bene a Rego a che a*e*a #rofessato !a #oco e so#rattutto !i far a *i*ere e ,orire *era,ente #o*era. E a$ infatti$ tanto !esi!era*a a*ere a #erfetta #o*ert>$ che era an!ata a Ro,a so o #er #regare i beato 6ietro a#osto o !i ottener e !a Cristo a grazia !i !i*entare *era,ente #o*era. Kuan!o essi :ueste cose a a fe!e e$ !isse che$ anche se scritte con gran!e !ifetto$ erano *ere e aggiunseB D A orch8 ,i a**icinai a Ro,a$ sentii che$ #er grazia !i*ina$ ,i era concesso ci; che a*e*o chiesto riguar!o a a #o*ert>. Kue a *o ta$ co,e !ice*o$ an!an!o a! Assisi$ #rega*a i beato Francesco !i i,#etrar e !a "ignore Ges9 Cristo a grazia !e a #o*ert>. Lei ,i rifer. #ure e ,o te a tre cose che chie!e*a in :ue a #reghiera ungo a stra!a.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. &0 !i A3

6oi arri*; tra "#e o e a stretta *ia che sta !o#o i #aese e sa e *erso Assisi$ e i$ a tri*io$ e fu !ettoB =Tu hai #regato i ,io ser*o Francesco$ ,a io non ho *o uto ,an!arti un ,essaggero. "ono o "#irito "anto e son *enuto !a te$ #er !arti una conso azione che non hai ,ai gustato$ e ri,arr; con te$ in te$ fino a "an Francesco e nessuno se ne accorger>. %og io *enire$ #ar an!o con te ungo a stra!a$ senza ,ai s,ettere$ e tu non #otrai fare a tro$ #erch8 ti ho a**inta. 6artir; !a te so o :uan!o an!rai a secon!a *o ta a "an Francesco/ a ora ,i a ontaner;$ #er :uanto riguar!a :uesta conso azione$ ,a !a te non ,e ne an!r; ,ai #i9$ se ,i a,erai?. Co,inci; a !ireB =Fig ia ,ia !o ce$ fig ia ,ia$ ,ia !e izia$ ,io te,#io$ fig ia$ ,ia !e izia$ a,a,i$ #erch8 io ti *og io tanto bene$ ,o to #i9 !i :uanto ,e ne *uoi tu?. "#essissi,o !isseB =Fig ia e s#osa !o ce?$ e aggiunseB =Io ti a,o #i9 !i :ua siasi a tra !onna !e a *a e !i "#o eto. Ora che io ,i sono ri#osato in te$ anche tu ri#osati in ,e. Tu hai #regato i ,io ser*o Francesco$ a :ua e ho concesso ,o ti !oni$ #oich8 ,i *o e ,o to bene$ ,a se ci fosse :ua che #ersona che ,i a,asse !i #i9$ io g iene farei ancora !i #i9. Io ti !ar; :ue o che ebbe i ,io ser*o Francesco e ancora !i #i9$ se ,i a,erai?. A :ueste #aro e co,inciai a !ubitare ,o to e +ani,a g i !isseB ="e tu fossi o "#irito "anto$ non ,i ri*o geresti :ueste #aro e$ #erch8 non si a!!icono a ,e$ che sono fragi e e #otrei *antar,ene?. Eg i ris#oseB =Ora *e!i se #uoi *antartene e! esa tartene/ e$ se #uoi$ a ontanati !a esse?. Io iniziai a tentare !i *antar,ene$ #er *erificare se :ue o che a*e*a !etto era *ero e se ui era o "#irito "anto. Co,inciai anche a guar!are *erso i *igneti #er a ontanar,i !a e sue #aro e$ ,a !o*un:ue *o ge*o o sguar!o eg i ,i !ice*aB =Kuesta - una ,ia creatura?$ e io gustai una !o cezza !i*ina ineffabi e. A ora ,i ritornarono in ,ente tutti i #eccati e i *izi e non *i!i in ,e nient+a tro che co #e e !ifetti. Mi sentii #i9 u,i e che ,ai e tutta*ia ,i fu !etto che i Fig io !i Dio e !e a beata %ergine Maria si era chinato su !i ,e. 6oi aggiunseB =Anche se *enissero con te g i abitanti !e ,on!o intero$ non #otresti #ar are a! essi/ gi> ora *iene con te tanta gente e non #uoi ri*o gere a #aro a a nessuno?. 6er sciog iere i ,io !ubbio$ !isseB =Io #er te fui crocifisso$ ebbi fa,e e sete e #er te s#arsi i ,io sangue/ tanto ti a,aiJ?. Eg i raccont; tutta a #assione e #oi aggiunseB =Do,an!a :ua un:ue grazia #er te$ #er i tuoi co,#agni e #er chiun:ue a tro e #re#arati a rice*er a$ #erch8 sono ,o to #i9 #ronto io a !are che tu a rice*ere?. La ,ia ani,a gri!;B =Non *og io chie!ere$ #erch8 non ne sono !egna?. Mi tornarono a ora in ,ente tutti i #eccati e +ani,a !isseB ="e tu fossi o "#irito "anto$ non ,i !iresti cose tanto gran!i$ e se fossi tu a !ir,e e$ a gioia !o*rebbe essere tanto ,aggiore che a ,ia ani,a non !o*rebbe essere ca#ace !i so##ortar a?. Eg i ris#oseB =6oich8 niente #u; esistere o a**enire !i*ersa,ente !a co,e *og io io$ non ti !o una gioia #i9 gran!e !i :uesta. Io gi> a un a tro !issi ,eno !i :uanto ho ri*e ato a te e ui ca!!e a terra$ senza #i9 sentire e *e!ere. Tu stai an!an!o con !ei co,#agni e nessuno sa :ue o che ti succe!e/ #er :uesto non ti #rocuro una gioia ,aggiore.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. &) !i A3

Ti !o :uesto segnoB fa+ in ,o!o e sforzati !i #ar are con oro e !i ri*o gere i #ensiero a! a tre cose$ buone o catti*e$ e *e!rai che non #uoi #ensare a! a tro che a Dio. Tutto :uesto io non o faccio #er i ,eriti tuoi?. A ora ,i tornarono in ,ente e ,ie co #e e i ,iei !ifetti e ca#ii che ero #i9 che ,ai !egna !e +inferno. Eg i aggiunseB =Io o faccio #er ,ia bont> e se tu fossi *enuta con #ersone !i*erse !a :ueste$ non te +a*rei concesso?. Esse$ infatti$ in :ua che ,o!o si accorge*ano !e ,io anguore$ !a ,o,ento che a ogni sua #aro a rice*e*o una gran!e !o cezza. Cos. non sarei *o uta ,ai arri*are a! Assisi e a*rei *o uto che :ue a stra!a non finisse ,ai. Non #osso ne##ure *a utare :uanto fosse gran!e a gioia e a !o cezza che gustai$ so#rattutto :uan!o affer,;B =Io sono o "#irito "anto e! entro !entro !i te?. Kuan!o !isse tutte e a tre cose$ rice*etti ugua ,ente una gran!e !o cezza. 6er ze o osser*aiB =Io a*r; a #ro*a che sei o "#irito "anto se *errai con ,e$ co,e hai affer,ato?. Eg i$ infatti$ a*e*a !ettoB =Io ,i a ontaner; !a te$ #er :uanto riguar!a :uesta conso azione$ :uan!o an!rai a secon!a *o ta a "an Francesco$ ,a !a te non #artir; ,ai #i9$ se ,i a,erai?. In effetti eg i *enne con ,e fino a "an Francesco$ co,e a*e*a #ro,esso$ e non si a ontan; !a ,e$ :uan!o arri*ai e ri,asi a "an Francesco$ ,a continu; a stare con ,e fin !o#o i #asto$ cio- sino a che ,i recai a secon!a *o ta ne a chiesa !i "an Francesco. In ta e occasione$ a##ena ,i ,isi in ginocchio a +ingresso !e a chiesa e *i!i "an Francesco !i#into ne seno !i Cristo$ ,i !isseB =Cos. ti terr; stretta e ,o to !i #i9 !i :uanto si #ossa *e!ere con g i occhi !e cor#o. Ora$ fig ia !o ce$ ,io te,#io$ ,ia !e izia$ - te,#o che a!e,#ia ci; che ti ho #re!etto/ riguar!o a :uesta conso azione ti ascio$ ,a non ti abban!oner; ,ai$ se ,i *orrai bene?. Ta i #aro e$ sebbene a,are$ ,i #rocurarono ,assi,a !o cezza/ a ora guar!ai$ #er *e!ere :ua cosa con g i occhi !e cor#o e :ue i !e +ani,a. 6oich8 a :ue #unto e chiesiB D Cosa *e!estiE D$ ei ris#oseB D %i!i una cosa #iena$ una ,aest> i,,ensa che non so !escri*ere/ ,a ,i se,br; che fosse Ogni Bene. Kuan!o #art. !a ,e$ ,i ri*o se #aro e !o ci con i,,ensa soa*it> e si a ontan; #ian #iano$ enta,ente. A ora$ !o#o a sua #artenza$ co,inciai a ur are e senza a cuna *ergogna gri!aiB =A,ore non conosciuto$ e #erch8E?$ cio-B =6erch8 ,i asciE?. Non #ote*o !ire !i #i9/ so a,ente ur a*o senza *ergogna$ !icen!oB =A,ore non conosciuto$ e #erch8 e #erch8 e #erch8E?. Tutta*ia e ,ie #aro e erano cos. co#erte !a e gri!a$ che non se ne ca#i*a ne##ure una. A :ue #unto eg i ,i asci; con a certezza asso uta che era Dio. Io *o e*o ,orire$ e #erci; ur a*o e #ro*a*o gran !o ore$ #erch8 non cessa*o !i *i*ere e tutte e giunture !e ,io cor#o si sco,#aginarono. 2. !erso "oligno 6artita !a Assisi con :ue a gran!issi,a !o cezza$ ,i inca,,inai *erso casa e ungo a *ia #ar a*o !i Dio. 6er ,e era una gran #ena tacere$ ,a$ co,e #otei$ cercai !i stare zitta$ #er ris#etto nei confronti !ei ,iei co,#agni.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. &A !i A3

6er stra!a eg i$ tra e a tre cose$ ,i !isseB =6er !i,ostrare che sono io che ti #ar o e ti ho #ar ato$ ti !o un segno$ ,etto cio- in te a croce e +a,ore !i Dio/ esso sar> con te in eterno?. Io sentii subito a croce e +a,ore ne a ,ia ani,a e a**ertii fisica,ente a croce e$ #erce#en!o a$ +ani,a si scio se ne +a,ore !i Dio. 3. #n ricordo Eg i su a stra!a *erso Assisi ,i a*e*a !ettoB =Tutta a tua *ita$ i ,angiare$ i bere$ i !or,ire e ogni a tra cosa ,i #iace?. 4. "oligno

Tornata a casa$ #ro*ai una !o cezza #acificante$ tanto gran!e$ che non so #ar arne$ e !esi!erai ,orire. A causa !i ta e !o cezza #acificante$ :uieta e #iace*o e$ a *ita fu una #ena cos. gran!e che non so !escri*er a/ #er non #er!er a e #osse!er a #iena,ente$ !esi!erai asciare :uesto ,on!o. La *ita fu #er ,e una #ena su#eriore a !o ore #ro*ato #er a ,orte !i ,ia ,a!re e !ei ,iei fig i e a ogni !o ore i,,aginabi e. 6er otto giorni stetti a etto in :uesta gran!issi,a conso azione e in :uesto anguore. Cna *o ta +ani,a gri!;B H"ignore$ abbi #iet> !i ,e e non #er,ettere che resti ancora in :uesto ,on!oI. 5. Ricordo Eg i su a stra!a *erso Assisi ,i a*e*a #re!etto ta e #iace*o e e in!icibi e conso azione con :ueste #aro eB =Kuan!o sarai ritornata a casa$ #ro*erai un+a tra !o cezza ,ai s#eri,entata e a ora non ,i sentirai #ar are$ co,e - acca!uto finora$ ,a farai es#erienza !i ,e?. $. "oligno

Io co,inciai a s#eri,entare :uesta conso azione ineffabi e$ #acificante e :uieta$ tanto gran!e che non so !escri*er a$ e #er otto giorni stetti a etto$ #otei #ar are #oco e non fui in gra!o !i !ire i =6a!re nostro? e ne##ure !i stare a ungo a zata. %. Ricordo "u a stra!a *erso Assisi ,i a*e*a !ettoB HIo stetti ,o te *o te con g i a#osto i e! essi ,i *i!ero con g i occhi !e cor#o$ ,a non #ro*arono ci; che gusti tu/ tu non ,i *e!i$ ,a fai es#erienza !i ,eI.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. &L !i A3

&.

"oligno

Kuan!o :ueste cose sta*ano finen!o$ eg i #art. ,o to #iace*o ,ente e !isseB =Fig ia ,ia$ a ,e cara #i9 !i :uanto io o sia a te?. Ri#et8 #ure :ue o che ,i a*e*a !etto a "an FrancescoB D Mio te,#io$ ,ia !e izia D$ e non *o e che$ a a sua #artenza$ ri,anessi coricata/ cos.$ a :ueste #aro e$ stetti in #ie!i. Mi !isse ancoraB =Tu hai +ane o !e ,io a,ore e sei stata #resa !a ,e in #egno e non ti a ontanerai ,ai #i9 !a ,e. Rice*ete$ tu e a tua co,#agna$ a bene!izione !e 6a!re e !e Fig io e !e o "#irito "anto?. 6ar ; cos.$ ,entre #arti*a$ #erch8 g i a*e*o chiesto una grazia #er a ,ia co,#agna/ #oi aggiunseB =A ei faccio un+a tra grazia?. Kuan!o !isseB =Non ti a ontanerai ,ai #i9 !a ,e?$ a ,ia ani,a esc a,;B e OhJ$ non #eccher; ,orta ,ente?$ ,a eg i osser*;B =Non ti ho !etto :uesto?. "uccessi*a,ente a**ertii s#esso o!ori in!icibi i e e es#erienze furono tante che non #otrei ,ai raccontar e e$ se #osso riferire #oco !e e #aro e$ non #osso #ro#rio es#ri,ere a !o cezza e i #iacere che s#eri,entai. "i,i i !iscorsi ,i furono fatti ,o te *o te$ ,a non con :uesta ca ,a$ cos. #rofon!a,ente e con tanta !o cezza. Ritornata !a Assisi$ ,entre era coricata$ co,e gi> ho !etto$ a sua co,#agna$ che era !i una ,irabi e se,# icit>$ #urezza e *erginit>$ u!. una *oce$ che #er tre *o te e !isseB =Lo "#irito "anto - in L.? / #er :uesto an!; !a ei e inizi; a !o,an!ar eB =Di,,i :ue o che hai$ #erch8 ,i - stato !etto tre *o te cos. e cos..? La fe!e e ris#oseB D "e ti - stato riferito cos.$ ,i fa #iacere D e confer,; :ue o che a co,#agna a*e*a affer,ato e !a a ora e co,unic; ,aggiori infor,azioni sui segreti !i*ini. La sua co,#agna successi*a,ente ,i rifer. che$ ,entre a fe!e e era in estasi e sta*a coricata su fianco$ ei *i!e una ste a roton!issi,a$ ,obi issi,a$ !i innu,ere*o i co ori s# en!enti. Da essa #roce!e*ano raggi s#essi e raggi sotti i !i ,era*ig iosa be ezza$ che$ uscen!o !a suo #etto si #iega*ano e #oi sa i*ano in a to *erso i cie o. %i!e :uesto con g i occhi !e cor#o$ !a s*eg ia$ *erso +ora terza$ e ,i !isse che a ste a era ,o to gran!e. '. (a risposta sulla santissima )rinit* Cna *o ta io$ che in!egna,ente riferisco :ueste #aro e !i*ine$ e !o,an!ai co,e ,ai ne a #rece!ente ri*e azione e era stato !ettoB =Io sono o "#irito "anto? e #oco !o#oB =Io #er te fui crocifisso?. Do#o :uesta !o,an!a an!; a casa e$ ritornata !a ,e$ ,i ris#ose cos.B D Kuan!o arri*ai a casa$ co,inciai a rif ettere$ in :uanto a*e*o !ei !ubbi su :ue o che ,i a*e*i chiesto. Kuan!o$ infatti$ ,i *iene !etto :ua cosa !i #artico are$ !ubito$ #erch8 ,e ne *e!o asso uta,ente in!egna. In :ue a situazione !i incertezza ,i fu !ata :uesta ris#ostaB =Chie!i a ui$ cio- a frate A.$ co,+- che a Trinit> - gi> *enuta in te. Dig iB HGi> - *enuta$ gi> - *enutaI. Do,an!ag i co,e - #otuta *enire?.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. &( !i A3

A o stesso te,#o ,i fu !ato !i ca#ire che$ sebbene a Trinit> fosse *enuta in ,e$ tutta*ia era restata in cie o e non era !iscesa. 6oich8 io ancora non ca#i*o bene e ,i se,bra*a che non ,i a*esse ris#osto in ,o!o co,#rensibi e e co,# eto$ a ora aggiunseB =Dig i che$ :uan!o ti sono state ri*o te :ue e #aro e$ cio-B HIo sono o "#irito "antoI e !o#oB HIo #er te fui crocifissoI$ a ora c+era in te i 6a!re$ i Fig io e o "#irito "anto?. 6oich8 !ubita*o !i :uesto$ cio- che i 6a!re fosse *enuto in ,e$ tanto in!egna$ insie,e a Fig io e a o "#irito "anto$ e #ensa*o che forse c+era !i ,ezzo un inganno$ a ora #i9 *o te eg i ri#et8B =La Trinit> era *enuta in te?$ e aggiunseB =Chie!ig i co,e - #otuta *enire?. Eg i affer,; che in :ue a ri*e azione c+erano i 6a!re e i Fig io e o "#irito "anto. A ora ,i sentii !ire D ,i se,bra D che a Trinit> - una rea t> unita insie,e e ,i fu #ro#osto +ese,#io !e so e e anche un a tro ese,#io$ ,a io i rifiutai$ #erch8$ :uan!o ,i *engono !ette cose tanto gran!i$ e res#ingo$ te,en!o !i non esserne !egna. %orrei che Dio ,i !esse a sicurezza che in :uesto non c+- inganno. La #ro,essaB =Tutta a Trinit> *err> in te? - annotata ne #asso #rece!ente$ cio- a a fine !e !icianno*esi,o$ e si - rea izzata in :uesto. La fe!e e ,i !isseB D Cna *o ta #ensa*o a gran!e !o ore che Cristo soffri su a croce e ai chio!i che$ co,e a*e*o sentito !ire$ #ortarono ne egno un #o+ !e a carne !e e ,ani e !ei #ie!i. Desi!era*o a ,eno *e!ere :ue #oco !i carne !i Cristo che i chio!i #ortarono ne egno$ e a ora #ro*ai un cos. gran!e !o ore #er a #ena !i Cristo$ che non #otei restare in #ie!i$ ,a ,i #iegai$ ,i ,isi a se!ere e rec inai i ca#o so#ra e braccia !istese a terra. Cristo a ora ,i ,ostr; a go a e e braccia e a #rece!ente tristezza si ,ut; in una gioia cos. gran!e$ che non ne #osso !ire nu a e fu !i*ersa !a e a tre e non *e!e*o n8 u!i*o n8 s#eri,enta*o a tro. Fu un+es#erienza tanto chiara ne a ,ia ,i,a$ che non ne !ubito n8 !o*rei cercarne s#iegazioni. Essa asci; ne a ,ia ani,a i segno !e a gioia$ che era cos. sicuro che cre!o !i non #er!er o #i9. La be ezza !e a go a era tanta che ca#i*o che #ro*eni*a !a a !i*init>/ #er :uesto ,i se,bra*a !i *e!ere$ attra*erso essa$ a !i*init> !i Cristo e !i stare !a*anti a Dio$ ,a non ,i *eni*a ri*e ato !i #i9. Io non so #aragonare :ue o s# en!ore a :ua che cosa o a :ua che co ore !i :uesto ,on!o$ ,a so a,ente a o s# en!ore !e Cor#o !i Cristo$ che *e!o ta *o ta !urante +e e*azione. Kuan!o sta*o uscen!o !a :ue a *isione$ co,inciai a #ensare un #o+ a ,e stessa$ ,a :uesto !ur; #ochissi,o/ sono #er; sicura che$ :uan!o ebbi ta i #ensieri$ ero gi> fuori !a :ue a *isione. 1+. (e visioni nel contesto eucaristico Kuan!o sentii D #er *o ere !i*ino D :ue a #aro a su Cor#o !i Cristo$ a fissai subito ne ,io cuore e chiesi a a fe!e e e a obb igai a raccontar,i cosa ,ai a*esse *isto ne Cor#o !i Cristo$ e ei$ cos. costretta$ co,inci; a !ireB D Ta *o ta *e!o +Ostia$ co,e *i!i a go a$ con gran!e s# en!ore e gran!e be ezza$ che se,bra #ro*enire !a a !i*init>$ e! - #i9 gran!e !e fu gore !e so e.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. &3 !i A3

Da ta e be ezza ca#isco$ #er grazia$ !i *e!ere senza a cun !ubbio Dio/ co,un:ue$ in casa$ ne a go a *i!i una be ezza ancora ,aggiore$ tanto gran!e$ che non cre!o !i #er!ere #i9 a gioia !i :ue a *isione e non so !escri*er a$ se non #aragonan!o a a +Ostia !e Cor#o !i Cristo$ !o*e si ,anifesta una be ezza ,o to #i9 gran!e !i :ue a che a##are ne so e. L+ani,a #er; #ro*a una gran #ena$ #er i fatto che non #u; ,anifestar a. E a !isse anche che ta *o ta *e!e +Ostia in un a tro ,o!o$ cio- *i scorge !ue occhi s# en!i!issi,i$ cos. gran!i che !e +Ostia se,brano ri,anere so tanto g i or i. Cna *o ta$ stan!o in ce a$ :uin!i non ,entre guar!a*o +Ostia$ ,i furono ,ostrati g i occhi con ,aggiore be ezza e tanto #iace*o e$ che non cre!o !i #er!er #i9 a etizia !i :ue a *isione$ co,e :uan!o ,i fu ,ostrata a go a. Non so #er; se a**enne ne sonno o ne a *eg ia/ co,un:ue ,i ritro*ai in una gioia ,assi,a e ineffabi e$ tanto gran!e che cre!o !i non #er!er a #i9. Cn+a tra *o ta !isse che ne +Ostia *i!e Cristo con e se,bianze !i un ragazzo$ che #er; a##ari*a gran!e e ,aestoso$ si,i e a un reB "e,bra*a che$ se!en!o in trono$ tenesse in ,ano :ua cosa co,e segno !i co,an!o$ ,a non so !ire cosa fosse. Lo #erce#ii con g i occhi !e cor#o/ e anche :ue o che ho !etto riguar!o a +Ostia$ o *i!i se,#re con g i occhi !e cor#o. A ora$ :uan!o g i a tri si ,isero in ginocchio$ io non ,i ci ,isi e non so bene se corsi fin *icino a +a tare o se non ,i #otei ,uo*ere$ a causa !e #iacere e !e a conte,# azione$ e #ro*ai gran!e rincresci,ento #er i fatto che i sacer!ote ri#ose tro##o ra#i!a,ente +Ostia su +a tare. Cristo era ,o to be o e s# en!ente e se,bra*a un ragazzo !i !o!ici anni. Kue a *isione ,i !ette una gioia cos. gran!e che cre!o !i non #er!er a in eterno$ e fu tanto certa che non ne !ubito in a cun ,o!o n8 #er nessun ,oti*o/ non - :uin!i necessario che tu a ri#orti I #iacere fu tanto$ che non chiesi a Cristo !i aiutar,i$ e non !issi :ua cosa !i buono o !i catti*o$ ,a so a,ente ,i !i ettai ne *e!ere :ue +inesti,abi e be ezza.

Ca#ito o I%
I *entunesi,o #asso
1. ,)u sei piena di DioLa fe!e e !isseB D Cn anno !o#o e ri*e azioni su a stra!a *erso Assisi$ ,entre ero in #reghiera e *o e*o !ire i =6a!re nostro?$ i,#ro**isa,ente u!ii ne a ,ia ani,a una *oce che !isseB =Tu sei #iena !i Dio?. A ora rea ,ente sentii tutte e ,e,bra !e cor#o co ,e !e #iacere !i Dio e !esi!era*o ,orire$ co,e :uan!o an!ai a! Assisi$ e$ co,e :ue a *o ta$ s*enni ne a ce a. La co,#agna !isse che e acri,e ,i usci*ano !ag i occhi a#erti. Mi fu !etto che Dio abbraccia*a +ani,a e sentii che era *era,ente cos.. Mi se,bra che noi ora !icia,o tutto :uesto :uasi #er bur a$ #erch8 e cose sta*ano !i*ersa,ente !a co,e si #u; raccontare e io ,i *ergogno !i #ar are in ,o!o #i9 es#ressi*o.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. '2 !i A3

2. #n ricordo L+anno #ri,a$ su a *ia !i "an Francesco$ Cristo ,i a*e*a !ettoB =Io far; in te cose gran!i a cos#etto !e e genti e attra*erso te sar; conosciuto e grazie a te i ,io no,e sar> o!ato !a ,o ti #o#o i?. 3. ngela c.iede un segno C ti,a,ente !i nuo*o$ ,entre ero in #reghiera$ i,#ro**isa,ente ,i furono ri*o te :ueste #aro e ,o to #iace*o iB =Fig ia ,ia$ cara a ,e ,o to #i9 !i :uanto io o sia a te$ ,io te,#io$ ,ia !e izia$ i cuore !i Dio onni#otente sta ora su tuo cuore?. Io$ asco tan!o e$ gustai un #iacere !i*ino ,o to #i9 gran!e !i :ue o s#eri,entato in #assato. Anche tutte e ,e,bra !e cor#o #ro*arono :uesto !i etto e s*enni. Eg i aggiunseB =Dio onni#otente ti a,a tanto$ #i9 !i :ua siasi a tra !onna !e a tua citt>$ e si co,#iace in te e! - so!!isfatto !i te e !e a tua co,#agna. Fate in ,o!o che a *ostra *ita sia uce #er tutti co oro che a *og iono conte,# are. 6er :ue i che a,,irano ta e uce e non agiscono$ ci sar> un !uro giu!izio?. L+ani,a ca#. che esso sar> s#ietato #i9 #er e #ersone istruite che #er :ue e ignoranti$ #erch8 oro$ attra*erso a "crittura$ conoscono e cose !i Dio e tutta*ia e !is#rezzano. =Tanto gran!e - +a,ore che Dio onni#otente ha #osto in *oi$ che sta continua,ente con *oi$ senza #er; conce!ere :uesti #iaceri$ e i suoi occhi ora *i guar!ano?. Con g i occhi !e +ani,a ,i se,br; !i *e!ere :ueg i occhi$ che ,i !i ettarono #i9 !i :uanto #ossa !ire$ e ,i !is#iace che ora noi raccontia,o cos.$ #er bur a$ :ueste cose. A ora$ sebbene a gioia fosse gran!e$ ,i tornarono in ,ente i ,iei #eccati e ,i resi conto che in ,e non c+era a cun bene. 6ensai anche !i non a*er ,ai fatto :ua cosa !i gra!ito a Dio e ,i ricor!ai !ei !is#iaceri che g i a*e*o #rocurato e ritenni cos. !i !o*er !ubitare !e e cose tanto gran!i che ,i *eni*ano !ette. 6oi co,inciai a chie!ereB ="e tu sei i Fig io !i Dio onni#otente$ #erch8 a ,ia ani,a$ a**erten!o a tua #resenza in ,e cos. in!egna$ non #ro*a una gioia ancora ,aggiore$ i,#ossibi e !a so##ortareE?. Eg i ris#oseB ="e a gioia - i,itata$ - #erch8 non *og io che in te ce ne sia una #i9 gran!e?/ e aggiunseB =M *ero che tutto i ,on!o - #ieno !i ,e?. A ora *i!i che ogni creatura era #iena !i ui$ e! eg i ,i !isseB =Io #osso fare tuttoB che tu ,i *e!a$ co,e ,i *e!e*ano g i a#osto i :uan!o son *issuto con oro$ e non faccia es#erienza !i ,e$ o##ure che faccia es#erienza !i ,e e non ,i *e!a$ co,e a**iene ora?. "ebbene non es#ri,esse tutto :uesto con #aro e$ tutta*ia a ,ia ani,a ca#i*a che !ice*a :ueste e a tre cose ,o to #i9 gran!i e ,i ren!e*o conto che era #ro#rio in :ue ,o!o. Kuan!o e !o,an!aiB D Co,eE D ei ris#oseB D Io a*e*o s#eri,entato che a ,ia ani,a ca#i*a che era #ro#rio in :ue ,o!o. L+ani,a #oi gri!;B ="e sei Dio onni#otente e :ueste cose sono *ere e$ co,e !ici$ sono tanto gran!i$ !a,,i un segno$ #erch8 sia sicura che sei tu/ ibera,i !a !ubbio?. Tutta*ia ,i ,era*ig iai che in ,e ci fosse :ua che incertezza$ sebbene ,o to #icco a. Chiesi a ora che ,i !esse un segno fisico$ *isibi e$ cio- ,i ,ettesse in ,ano una

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. '& !i A3

can!e a o una #ietra #reziosa o :ua un:ue a tro segno$ e !issiB ="e *uoi$ non o far; *e!ere a nessuno?. Eg i ris#oseB =Ci; che chie!i - un segno ca#ace !i #rocurarti gioia tutte e *o te che o *e!i e o tocchi$ ,a non ti ibererebbe !a !ubbio e ti ci #otresti ingannare?. Kuan!o ,i !isse :ueste cose$ e ca#ii tutte #i9 a fon!o !i :uanto #ossia,o riferire$ e a o stesso ,o!o ,i fu !ato !i co,#ren!ere ,o te #i9 cose !i :uante ne raccontia,o e con un gusto e un #iacere$ !i cui non !icia,o asso uta,ente nu a. Dio *og ia che non ,i sia i,#utato co,e #eccato$ se narro :ueste cose cos. ,a e e !ifettosa,ente. Eg i aggiunseB =Ti !o un segno ,ig iore !i :ue o che chie!i$ che sar> continua,ente con te$ ne a tua ani,a/ grazie a! esso farai es#erienza !i Dio e sarai ca !a !e +a,ore !i Dio e interior,ente ca#irai che so o io #osso far o. M :uesto i segno che ascio ne a tua ani,a$ ,ig iore !i :ue o che hai chiestoB +a,ore #er ,e$ che ren!er> a tua ani,a continua,ente ca !a !i ,e. "ar> cos. fer*ente che$ se :ua cuno ti ri*o ger> #aro e catti*e$ tu e consi!ererai una grazia e ti #rotesterai in!egna !i essa. Io +ho #ro*ato e +a,ore #er *oi fu tanto gran!e$ che so##ortai tutto con #azienza. A ora ca#irai che sono in te. "e nessuno ti ri*o ger> #aro e catti*e$ ne a*rai un gran !esi!erio. Kuesto - i segno certo !e a grazia !i Dio$ #erch8 io ho sofferto cos.$ con gran!e u,i t> e #azienza?. 4. (unzione divina Ecco$ ora ti ungo con +unguento siricoso$ co,e s#esso ho fatto a un santo !i no,e "irico e anche a ,o ti a tri santi?. I,#ro**isa,ente sentii :ue +unzione con tanta !o cezza che !esi!erai a ,orte$ e una ,orte #iena !i tor,enti fisici. 6ensai che :uesto sarebbe stato niente$ #erch8 i santi so##ortarono ,art.ri strazianti$ e a ora !esi!erai e bra,ai che tutto i ,on!o ,i insu tasse e che ,orissi nei tor,enti$ e fu #er ,e ,o to #iace*o e #regare Dio #er co oro che ,i a*rebbero inf itto tutti :uesti ,a i. Mi ,era*ig iai !i :uei santi che #regarono Dio #er co oro che i #erseguita*ano e ucci!e*ano$ #erch8 #er oro non so o !o*e*ano #regare$ ,a anche chie!ere a Dio una grazia s#ecia e/ cos. a*rei *o uto su## icare Dio #er co oro che ,i a*rebbero fatto :ueste cose e a,ar i con gran!e affetto. A ora$ in :ue a unzione$ gustai tanto #iacere$ !entro e fuori$ :uanto ,ai ne a*e*o #ro*ato$ e non #osso #ar arne n8 #oco n8 ,o to. Fu una conso azione !i*ersa !a e a tre$ #erch8 in esse !esi!era*o an!ar,ene subito !a ,on!o$ ,entre in :uesta bra,ai che a ,ia ,orte fosse enta$ #iena !i tor,enti$ e che in ogni ,e,bro ci fossero tutti i su## izi !e ,on!o. Non!i,eno tutto :uesto ,i se,br; asso uta,ente niente e +ani,a co,#rese che :ue a conso azione era un #icco o incen!io ris#etto ai beni #ro,essi$ conosciuti in ,o!o certissi,o. "e tutti i sa#ienti !e ,on!o !icessero !i*ersa,ente$ non ci cre!erei$ e se giurassi che tutti co oro che *anno #er :uesta stra!a si sa *ano$ non ,entirei. I Fig io !i Dio asci; ne a ,ia ani,a :uesto segno sicuro e chiaro$ con tanta uce$ che cre!o che affronterei i ,artirio #ri,a !i a,,ettere che e cose stanno in ,o!o !i*erso$ e asci; i segno$ che

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. '' !i A3

a**erto continua,ente$ !e a *ia !iritta che #orta a a sa *ezzaB a,are *o er soffrire #er a,or suo. Io e !issiB D Tu$ ora$ *orresti essere insu tataE D E a ris#oseB D 6oco o *orrei/ ne #assato$ in*ece$ #ro*ai #erfino *anag oria$ :uan!o ,i fu ri*o to :ua che insu to. Chi #ar a*a in ,e !isseB ="e !ubiti !i :uesto segno$ cio- !i :uesta unzione$ #ar ane con i ta frate/ :ua che *o ta g ie +ho concessa$ ,a ui +ha co,#resa #oco. Le #aro e che hai asco tato sono cos. #rofon!e che non ,i !is#iace che ne !ubiti$ #erch8 a tri,enti a tua gioia sarebbe tro##o gran!e$ e ,i fa #iacere che ne abbia scru#o o$ #erch8 sono ,o to$ ,o to a te. Co,un:ue$ se io *o essi$ non !ubiteresti?. 5. !isione di Dio Io *i!i Dio. 6oich8 e chiesi co,e e che cosa a*esse *isto e se a*e*a conte,# ato :ua cosa !i fisico$ ris#oseB D %i!i una #ienezza$ uno s# en!ore !i cui ,i sentii tanto co ,a che non riesco a #ar arne$ e non so !ire asso uta,ente a che cosa so,ig iasse. Ne##ure so s#ecificare se *i!i :ua cosa !i fisico/ eg i era co,e - in cie o$ cio- una be ezza tanto gran!e che non so !irti nient+a tro se non che era a Be ezza e Ogni Bene. Tutti i santi sta*ano !a*anti a a sua ,aest> e o o!a*ano$ ,a ,i se,bra che in :uesto ci ri,asi #oco. 6rece!ente,ente ,i a*e*a ri*o to :ueste #aro eB =Fig ia ,ia$ ,o to #i9 cara a ,e !i :uanto io o sia a te?. "#esso !isseB =Mia a,ata fig ia$ a ,e cara$ tutti i santi !e #ara!iso e ,ia Ma!re nutrono #er te un a,ore s#ecia e e io ti unir; a oro?. Kuesto riferi,ento ai santi e a sua Ma!re ,i se,br; ,o to #oco e! io ,i !i ettai #iena,ente in ui$ tanta fu a !o cezza che ,i #rocur;. 6oi aggiunseB =Io ti nascon!o$ a causa !ei tuoi !ifetti$ :ua cosa !e gran!e a,ore che nutro #er te$ #erch8 non #otresti so##ortar o?. Io e feci una !o,an!a e ei ris#oseB D 6uoi ca#ire che era Ogni Bene !a fatto che fui chia,ata a *e!ere i santi che sta*ano !a*anti a :ue a Maest>$ e ,i fu !etto !i guar!are anche g i ange i che se,bra*ano stare a !i so#ra !ei santi$ ,a #oich8 ca#ii che ogni bene !ei santi e !eg i ange i *eni*a !a ui e! era in ui$ "o,,o Bene$ ,i co,#iac:ui so a,ente in ui e non ,i curai$ n8 #ote*o far o$ !i guar!are i santi e g i ange i. Eg i ,i !isseB =Io ti nascon!o :ua cosa !e gran!e a,ore che nutro #er te?$ e +ani,a co,#rese che ,i s*e a*a ,o to #oco$ :uasi niente$ !e +a,ore che a*e*a #er ,e. L+ani,a chieseB =6erch8 senti tanto a,ore #er ,e$ che sono cos. #eccatrice$ e #erch8 #ro*i tanto #iacere in ,e$ che sono cos. insensata e ti ho offeso tanto in tutta a ,ia *itaE?. A :ue #unto ,i resi conto che :uanto a*e*o fatto !i buono$ +a*e*o co,#iuto con gran!e !ifetto. Eg i ris#oseB =L+a,ore che ho ri#osto in te - tanto gran!e che non ,i ricor!o !ei tuoi !ifetti e i ,iei occhi non i guar!ano. Io ho nascosto in te un gran!e tesoro?.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. '1 !i A3

A ora +ani,a co,#rese che era *erissi,o$ tanto che non ne !ubit; affatto$ e ca#. e *i!e che a guar!a*ano g i occhi !i Dio$ nei :ua i gust; tanto #iacere che nessuno$ ne##ure un santo !isceso !a cie o$ #otrebbe #ar arne e ,anifestar o. Kuan!o ,i !isse che ,i nascon!e*a i suo gran!e a,ore #erch8 non #ote*o so##ortar o$ +ani,a osser*;B ="e sei Dio onni#otente$ #uoi far s. che io riesca a so##ortar o?. Eg i ris#oseB =6er i fatto che in :uesto a,ore :ua un:ue cosa *o essi$ +otterresti e non a*resti #i9 fa,e !i ,e$ non *og io far o/ anzi$ *og io che in :uesto ,on!o tu abbia fa,e e !esi!erio !i ,e e che #ro*i anguore #er ,e?. $. #n ricordo "u a *ia !i "an Francesco$ ne a #ri,a ri*e azione$ :uan!o !isseB =Fig ia ,ia !o ce$ a,a,i$ #erch8 io ti *og io bene ,o to !i #i9 !i :uanto ,e ne *uoi tu?$ e io confessai i ,iei #eccati e !ifetti e riconobbi !i non essere !egna !i :ue gran!e a,ore$ eg i aggiunseB =L+a,ore che nutro #er +ani,a$ che ,i *uo bene senza ,a izia$ - gran!e?$ e ,i se,br; che eg i *o e*a che +ani,a a*esse$ secon!o a sua #ossibi it>$ un #o+ !i :ue +a,ore che ui nutr. #er noi/ se ei so tanto !esi!erasse a*er o$ g ie o conce!erebbe. In :ue a ri*e azione #recis; che a ora erano #ochi i buoni e #oca a fe!e$ e ,i se,br; che se ne a,entasse/ e aggiunseB =Tanto - +a,ore che nutro #er +ani,a che ,i *uo bene senza ,a izia$ che a ei e a chiun:ue a*esse *era,ente i ,io a,ore ora farei una grazia ,o to #i9 gran!e !i :ue a che ho concesso ai santi$ :uan!o o#erai in oro ,o te cose gran!i?. %. Dio / lamore dellanima Non c+- nessuno che #ossa #ortare scuse$ #erch8 chiun:ue #u; a,are Dio$ e! eg i non chie!e a +ani,a se non che g i *og ia bene$ #erch8 eg i +a,a e! - i suo a,ore. La fe!e e ,i !isseB D Co,e sono cu#e$ cio- #rofon!e$ :ueste #aro e$ *a e a !ire che Dio non chie!e a +ani,a se non che g i *og ia bene. Do#o$ #er s#iegare$ aggiunseB D Chi - co ui che$ se a,a$ #u; tenere #er s8 :ua cosaE D "uccessi*a,ente$ #er chiarire +a tra affer,azione$ che cio- Dio - + a,ore !e +ani,a$ affer,;B D Che Dio a,i +ani,a e sia i suo a,ore$ ,e +ha !i,ostrato ui stesso con una #ro*a con*incente/ infatti$ ui$ che era tanto gran!e$ *enne ne ,on!o e ,ori su a croce. Eg i ,i s#ieg; tutto$ cio- i suo a**ento$ a #assione !i croce e a sua gran!ezza e aggiunseB =%e!i se in ,e c+- a tro che a,oreJ?. 6ri,a s#ecific; !a chi fu ,an!ato e #erch8 *enne e !isse che eg i era gran!e e in ,o!o es# icito in!ic; a sua #assione$ a sua croce e tutte e cose$ !i cui ho #ar ato. A a fine io *i!i e +ani,a co,#rese in ,o!o certissi,o che ui non - a tro che a,ore. Io :ui$ a causa !e a fretta$ ho scritto in for,a ,o to ri!otta e abbre*iata/ !e e #i9 be e argo,entazioni !e ,on!o ho #reso so o a cune #aro e$ abbre*ian!o e$ cio- non ri#ortan!o tutte e cose che ei !ice*a. &. #n ricordo 0continuazione1

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. '0 !i A3

La fe!e e !isseB D In :ue a ri*e azione$ su a *ia !i "an Francesco$ ,i se,br; che i Fig io !i Dio si a,entasse$ #erch8 tro*a*a ben #oche #ersone in cui #oter effon!ere a sua grazia. 6erci; affer,; che a :ue i che +a,ano - #ronto a fare una grazia ,o to #i9 gran!e !i :ue a concessa ai santi !e #assato. D 6oi aggiunseB D A*rei i ri,orso !i riferire :ueste cose$ se non ,i fosse stato assicurato che :uanto #i9 ne riferir;$ tanto #i9 ne ri,arr> a ,e. '. pprovazione divina Mi !isseB D Oggi e ieri non ho *o uto rice*ere ,o te cose$ ,a ho a*uto i ri,orso !+a*er #ar ato !e segno$ che ,i - stato concesso e che ti ho !etto !i #osse!ere$ e !+a*er affer,ato$ co,e hai scritto$ che a,a*o e tribo azioni. Fo anche a*uto i ti,ore che non fosse tutto *ero :ue o che ti ho confi!ato !i ,e e che hai registrato/ a ora ho rice*uto subito :uesta ris#ostaB =Tutte e cose scritte sono *ere e non c+- in esse una #aro a fa sa$ anche se i fatti a*e*ano un significato ,o to #i9 !enso e tutto - stato ri#ortato in ,o!o !ifettoso?. Aggiunse che o scrittore a*e*a riferito in ,o!o ri!otto e i,#erfetto. Mi !i,ostr; anche che a*e*o :ue segno e !isseB =Dio - #resente in tutte e cose che scri*ete e! - .$ con *oi?. L+ani,a co,#rese e s#eri,ent; che Dio se ne co,#iace*a. Kuesto ,i fu !etto #er i fatto che a*e*o a*uto i ri,orso #er e cose riferite$ #erch8 ne a*e*o !ette ,o te$ su cui$ #er a oro chiarezza$ non c+era !a chie!ere consig io. 1+. (a divina misericordia Do#o che ebbi scritto e cose #rece!enti$ a fe!e e ,i !isseB D Ora nuo*a,ente ,i ha ri*e ato una cosa e ,e +ha cos. i,#ressa ne cuore e !i,ostrata tanto chiara,ente$ che a fatica #osso trattener,i !a gri!ar a a tutti. M :uestaB nessuna #ersona #otr> #ortare scuse in or!ine a a sa *ezza$ #erch8 non c+bisogno che faccia se non co,e fa con i ,e!ico i ,a ato$ che g i ,anifesta a ,a attia e si #re#ara a ,ettere in atto e cose che g i !ice. Cos.$ non - necessario che una #ersona faccia !i #i9 o che si #rocuri a tre ,e!icine/ !e*e so tanto ,ostrarsi a ,e!ico e !is#orsi a fare tutto :ue o che ui g i !ice/ e si guar!i bene !a ,ischiar*i cose contrarie. L+ani,a ca#. che a ,e!icina era i suo sangue e che g ie a !a*a ui stesso. I ,a ato non !e*e fare a tro che #re#ararsi e a ora i ,e!ico g i ri!> a sa ute e guarisce a sua ,a attia. Kui +ani,a ca#. che tutte e ,e,bra a*e*ano una ,a attia #artico are e in!ic; i oro #eccati. Co,inci; a contare tutte e ,e,bra e e oro co #e$ che *i!e e s#ecific; ,irabi ,ente. Eg i asco t; tutto #aziente,ente e !o#o affer,; ,o to gioiosa,ente e #iace*o ,ente che a guari*a subito e aggiunseB =Maria Ma!!a ena #ro*; !o ore$ #erch8 era ,a ata$ e! ebbe i !esi!erio !i iberarsi !a a ,a attia. Chiun:ue ha :uesto !esi!erio #u; tro*are co,e ei a sa *ezza?.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. ') !i A3

Fece un a tro ese,#io$ sebbene fer,an!o,i e ,e!itan!o su #ri,o ne a*essi #er tutta a giornata. DisseB =Kuan!o tornano a 6a!re i fig io i che con i #eccato si a ontanarono !a ,io regno e si fecero fig i !e !ia*o o$ eg i #ro*a gioia #er i oro ritorno e ,ostra a! essi una etizia s#ecia e$ tanta - :ue a che gusta$ e !> oro una grazia #artico are$ che non conce!e ag i a tri che furono *ergini e non si se#ararono !a ui. Kuesto a**iene #er +a,ore !e 6a!re e #erch8 essi$ ritornan!o$ si !o gono !+a*er offeso una ,aest> tanto gran!e$ ca#iscono !+essere !egni !e +inferno e hanno una ta e conoscenza !e +a,ore !e 6a!re$ che #ro*ano un #iacere s#ecia e?. 11. pprovazione divina La fe!e e ,i !isse :ueste cose con #aro e !i*erse$ cio- #i9 abbon!anti$ efficaci e #iene !i uce. 6er :uesto$ :uan!o e essi a ,ia re azione$ osser*; che non a*e*o scritto una cosa *i*a$ ,a secca e ari!a/ co,un:ue$ confer,; che a*e*o riferito a *erit> e aggiunse che #ro#rio :ue giorno e era stato !ettoB =Do#o e cose che a*ete scritto$ fa+ ,ettere che #er esse siano rese grazie a Dio. Chiun:ue *uo e conser*are a grazia$ non !e*e tog iere g i occhi !e +ani,a !a a croce$ sia ne a gioia sia ne a tristezza che g i conce!o o #er,etto?. 12. 2enedizione delle elemosine La fe!e e ,i !isse #ureB D Mentre #rega*o #ri,a !e #asto e chie!e*o a a Ma!onna !i ottener,i !a suo Fig io$ #er i ,eriti !e a sua santissi,a #assione$ che ,i tog iesse ogni #eccato$ ,i asso *esse$ !esse a sua bene!izione a ,e e a a ,ia co,#agna e bene!icesse i nostro ,angiare e bere$ ui che bene!isse a ,ensa :uan!o era con i suoi a#osto i e ,angi; con oro$ i,#ro**isa,ente ei ,i ris#oseB =Fig ia ,ia !o ce$ ci; che hai chiesto ti - concesso/ a te - to to ogni #eccato e a *oi *iene i,#artita +asso uzione?/ ,i se,bra che +abbia !etto insie,e !i ,e e !e a ,ia co,#agna$ s#ecifican!o =a *oi?. =Abbiate a ,ia bene!izione e i *ostro ,angiare e bere - bene!etto !a Dio onni#otente #er se,#re$ finch8 *i*ete in :uesto ,on!o?. Io ,i chiesi se e e e,osine$ :uan!o ci *engono fatte$ rice*ono tutte a bene!izione o so tanto :ue e che ,angia,o. "ubito ,i fu ris#osto che *eni*ano bene!ette tutte. =A chi ne !arete$ gio*eranno secon!o a ,aggiore o ,inore !is#osizione$ tanto gran!e - a *irt9 che hanno rice*uto !a co ui che e ha bene!ette/ chi ne rice*er>$ anche se - in #eccato ,orta e$ ne a*r> gio*a,ento$ #erch8 sentir> i !esi!erio !i con*ertirsi #i9 ce er,ente a #enitenza?. A ora +ani,a a**ert. che Dio era in ei e ca#. che era #ro#rio cos.$ #er a gioia s#iritua e e i #iacere !i*ino che #ro*; *era,ente. La fe!e e aggiunse che ora$ :uan!o !ice a #reghiera #ri,a !i ,angiare$ *iene se,#re assicurata che e sono concesse tutte e cose !i cui so#ra$ e sente che Dio si co,#iace e che si ra egra anche !e fatto che ei$ #er scru#o o$ !> a bene!izione. Le se,bra che sia contento che non tra asci !i far o$ #er scru#o o$ !a ,o,ento che non - sicura se - stata !ata$ sebbene ogni *o ta e *enga !etto che a bene!izione c+- stata.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 'A !i A3

Lei s+accorge che Dio e ,ostra un *o to u,inoso e che non g i !is#iace che !ia a bene!izione e! - assicurata in ,o!o e*i!entissi,o. 13. "rammento La fe!e e rifer. #ure che ,o te *o te e fu !ettoB =Chie!i e fa o ne ,o!o giusto e otterrai?. 14. Rivelazione nel contesto eucaristico Mi !isse ancheB D Kuan!o sta*o in chiesa$ a ,o,ento in cui e #ersone si ,ettono in ginocchio$ a +e e*azione !e Cor#o !i Cristo$ ,i fu fatta :uesta ri*e azioneB =Fig ia ,ia$ cara a ,io Fig io?. Lo !isse ,o to u,i ,ente e #ro*ocan!o un nuo*o senti,ento ne +ani,a e ,assi,a !o cezza$ e aggiunseB =Fig ia ,ia$ cara a ,io Fig io e a ,e/ ,io Fig io - gi> *enuto a te e hai rice*uto a sua bene!izione?. A ora ,i fece ca#ire che suo Fig io era gi> su +a tare$ !icen!o cose nuo*e che ,i #rocurarono gran!issi,a gioia$ tanta che non so #ar arne n8 cre!o che ci sia :ua cuno che #ossa far o/ anzi$ !o#o ,i ,era*ig iai !+essere #otuta stare in #ie!i ,entre gusta*o tanta gioia. Mi !isseB =Do#o che hai rice*uto a bene!izione !i ,io Fig io$ - giusto che io *enga a te e ti !ia a ,ia bene!izione$ #erch8$ co,e hai a*uto a bene!izione !e Fig io$ cos. rice*a :ue a !e a Ma!re. Abbi a ,ia bene!izione e sii bene!etta !a ,io Fig io e !a ,e e cerca$ :uanto #uoi$ !i a,are$ #erch8 sei ,o to a,ata e #er*errai a una rea t> infinita?. A ora a ,ia ani,a #ro*; una gioia tanto gran!e :uanta non ne a*e*o ,ai gustata. Mentre :ue e #aro e ter,ina*ano$ i sacer!ote e e*; i Cor#o !i Cristo/ io ,i inginocchiai e o a!orai e a ,ia gioia au,ent;. 6ri,a$ #er;$ :uan!o e a tre #ersone si erano ,esse in ginocchio$ io non ,i ci ero #otuta ,ettere$ e !urante a ri*e azione ero restata in #ie!i. Io !o,an!ai se a*e*a *isto$ co,e a so ito$ :ua cosa ne Cor#o !i Cristo e ei ris#ose !i no$ ,a #recis; !+a*er gustato *era,ente Cristo ne +ani,a. Io e chiesiB D Co,e sai che fu *era,ente cos.E D Lei ris#oseB D 6erch8 c+- niente che abbracci tanto +ani,a con fuoco ar!ente e con #iacere !+a,ore$ co,e Cristo che - ne +ani,a. Non si tratta*a a ora !e fuoco che !i so ito ar!e*a in ,e$ ,a era un fuoco !i soa*e a,ore. Kuan!o esso - ne +ani,a$ io non !ubito$ #erch8 so che :uanto a**iene non #u; essere fatto !a a tri. Tutte e ,e,bra si sco,#aginano e io accetto che sia cos.. Tutte e ,e,bra #ro*ano gran!issi,o #iacere e io *orrei stare se,#re in :ue a con!izione. A orch8 si sco,#aginano$ e ,e,bra fanno anche ru,ore. Io faccio :uesta es#erienza :uan!o *iene e e*ato i Cor#o !i Cristo$ e e ,ie ,ani si !isgiungono e si se#arano.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 'L !i A3

Ca#ito o %
I *enti!uesi,o #asso
1. Para3ola del convito La fe!e e ,i !isse che una *o ta$ ,entre sta*a chie!en!o a Dio !i co,unicar e :ua cosa !i s8$ si fece i segno !e a croce e #reg; Dio !i in!icar e chi sono i suoi fig i. Eg i$ fra +a tro$ e #ort; :uesto ese,#ioB D =Mettia,o che ci sia un uo,o che ha ,o ti a,ici$ i in*ita a un banchetto e !is#one a ta*o a :ue i che *anno/ infatti$ a cuni non accettano +in*ito e #er essi si a!!o ora$ #erch8 ha #re#arato un con*ito ,o to abbon!ante. "ebbene *og ia bene a tutti e a tutti offra i banchetto$ non!i,eno ,ette :ue i che a,a !i #i9 *icino a s8$ a a ,ensa s#ecia e$ e con :uesti$ che a,a #i9 inti,a,ente$ ,angia in un+unica sco!e a e be*e a un+unica co##a?. Io con gran!e co,#iaci,ento s#iritua e chiesiB =Kuan!+- "ignore$ che in*iti tuttiE?. E! eg i ,i ris#oseB =Io ho a,ato e in*itato tutti a a *ita eterna/ co oro che *og iono *enire$ *engano$ #erch8 nessuno #u; #ortare a scusa !i non essere stato in*itato. "e *uoi ca#ire :uanto i ho a,ati e sce ti con #iacere$ guar!a a croce?. Do#o !isseB =Ecco$ i chia,ati *engono e sono !is#osti a ta*o a?$ e fece ca#ire che era ui a ,ensa e i cibo. Io chiesiB =6er :ua e stra!a son *enuti i chia,atiE?. E! eg i ris#oseB =6er a *ia !e a tribo azione/ sono i *ergini$ i casti$ i #o*eri$ i #azienti e i ,a ati?/ e no,in; ,o ti ti#i !i #ersone che si sarebbero sa *ate. Di ogni #aro a ca#ii i significato e a s#iegazione e ,i co,#iac:ui ,o to e feci in ,o!o !i non ,uo*ere ne##ure g i occhi$ #er non #er!ere a conso azione. Kuesti furono !efiniti fig i co,uni. In :ue a ri*e azione !isse che a *erginit>$ a #o*ert>$ a febbre$ a #er!ita !ei fig i$ a tribo azione e a #ri*azione !e a #ro#riet> D e s#ecific; ,o te cose con #ro*e e s#iegazioni che ben ca#i*o D *engono ,an!ate !a Dio a :uei fig i$ #er i oro bene. Essi non o sanno e non se ne ren!ono conto$ anzi a +inizio tribo ano$ ,a #oi so##ortano in #ace e riconoscono che - tutto #er,esso !a Dio. In*ece g i in*itati a a ,ensa s#ecia e$ che i "ignore con!uce con s8 a ,angiare in un+unica sco!e a e a bere a un+unica co##a$ sono :ue i che *og iono conoscere chi +uo,o buono che i ha in*itati$ #er #oterg i #iacere. Do#o a*er ca#ito che hanno rice*uto +in*ito$ senza esserne !egni e senza ,eritar o$ si !anno !a fare$ #er #iacerg i. Essi sono co oro che sanno !+essere stati a,ati ,o to !a Dio onni#otente e se ne riconoscono in!egni. 6er sco#rir o$ *anno a a croce$ *i si fissano$ a guar!ano e *i conoscono +a,ore. 2. Due para3ole A ora a +ani,a fu !etto che Dio 6a!re ,an!; suo Fig io #er a,ore e che i Fig io$ #er *enire$ a!er. a ta e a,ore/ che #ri,a cre; +ani,a e #oi a re!ense.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. '( !i A3

6er agire or!inata,ente$ eg i ,an!; #ri,a g i ange i e asci;$ #er cos. !ire$ i 6a!re$ i cie o e a sua !ignit>. Eg i cont; a! una a! una e sofferenze !i tutte e ,e,bra$ e fatiche e e #aro e !ure e ingiuriose. In :uesto ,on!o asci; a Ma!re D e ci; fu #er ui ,o to !o oroso D e g i a#osto i. A ora$ a*en!o e chiesto :ua e fu i !o ore #i9 gran!e !e a Ma!re$ a fe!e e ris#ose che fu :ue o !e cuore. In bre*e$ a :uesti fig i stretti sono assegnate tutte e cose #ro#rie !e +a,ore$ che sarebbe ,o to ungo e encare$ ,a +ani,a a ora e asco t; e e gust;/ so a,ente riferir e e sentir e non - nu a. a) Prima parabola D A +ani,a fu anche !ettoB =Ti ,era*ig i !e cor#o !i Cristo cos. aff itto e straziatoE Kuanto #i9 ci si !e*e ,era*ig iare !e a !i*init>$ che #er,ise che ci; a**enisse ne suo ,ante o$ cio- ne +u,anit>$ in cui c+- a stessa !i*init>?. 6erch8 ca#issi$ ,i *enne #ortato +ese,#io !i un uo,o nobi issi,o$ che non #u; essere offeso ne a sua #ersona$ ,a - o traggiato e annientato ne a sua casa$ che *iene !istrutta a #osto !e a sua #ersona. "i !i,ostr; cos. che$ sebbene Dio fosse i,#assibi e$ tutta*ia$ #er a,or nostro$ #er,ise che a a !i*init> fosse arrecata una gran!e offesa !i fronte a tutti. Kuesta #arte re ati*a a +ese,#io +ho curata #oco/ e ho ri!otto e abbre*iato$ #er a fretta$ :uesto be !iscorso e insegna,ento !i*ino$ #erch8 era ,o to ungo. A ora +ani,a fu infia,,ata !a +a,ore e :uasi *a ut; #oca cosa a #assione !e cor#o !i Cristo$ ris#etto a +a,ore !e a !i*init>. Le fu !etto ancoraB =6oich8 Dio ha fatto #er te tutte :ueste cose e! - *o uto nascere #er te D :uesto *uo !ire Hscen!ere a tanta in!egnit> e bassezzaI #er te D$ - giusto che tu nasca a Dio e ,uoia a te stessa$ cio- ai *izi e ai #eccati D :uesto *uo !ire Hsa ire a gran!e !ignit>I. D Do#o essere ,orta a te stessa e a*er riconosciuto cos. gran!e a,ore$ tu rice*i a *ita !e a grazia e *i*i in Cristo?. Ai fig i stretti Dio #er,ette gran!i tribo azioni e o fa co,e grazia s#ecia e$ affinch8 ,angino con ui in un+unica sco!e a. Cristo !isseB =Io fui chia,ato a :uesta ,ensa e i ca ice che be**i era a,aro$ ,a #er +a,ore !i*ent; !o ce. Cos.$ sebbene #er :uesti fig i$ che conoscono i benefici rice*uti e sono ne a grazia$ e tribo azioni siano ta *o ta a,are$ esse !i*enteranno$ #er +a,ore e a grazia che - in oro$ !o ci. Anzi$ essi sono #i9 tribo ati :uan!o non sono aff itti$ #erch8$ :uan!o ,aggior,ente soffrono #ene e #ersecuzioni$ si !i ettano !i #i9 e gustano Dio?. b) Seconda parabola Cristo ,i #ro#ose :uest+a tro ese,#io riguar!o a a croceB =Mettia,o che ci sia un #a!re che ha !ei fig i che #eccano?. Eg i #recis; co,e #ecca*ano. =Mettia,o che i #a!re$ innocente !e a co #a !ei fig i$ a causa !i essa *enga ucciso?.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. '3 !i A3

A +ani,a fu #resentato ,orto su una stra!a gran!e$ co,e fosse un tri*io$ !o*e se,bra*a esserci !e sangue. =M natura e e ragione*o e che :uesti fig i soffrano #er a ,orte !o orosa !e #a!re #ro*ocata con a s#a!a$ e! - ancora natura e che si a!!o orino$ so#rattutto #erch8 - stato ucciso cos. cru!e ,ente e in ,o!o tanto in!egno$ #er co #a oro. 6er :uesto #ortano se,#re ne cuore un+aff izione tanto gran!e che e*itano :ue a stra!a e si guar!ano bene !a #assar*i. "e #oi ca#ita oro !i transitar*i$ non #ossono far o senza #ro*are un !o ore gran!issi,o$ co,e se i #a!re fosse stato ucciso !a #oco. 6erci;$ o ani,a$ *e!i :uanto #i9 gran!e !e*e essere a tua #ena #er a ,orte !i Cristo$ che - #i9 che un #a!re terreno e! - ,orto #er i tuoi #eccati?. 6er :uesto !isseB =A!!o orati$ ani,a$ che !e*i #assare #resso a croce$ su a :ua e - ,orto Cristo. M necessario che ti ci ,etta so#ra$ #erch8 - a tua sa *ezza e i tuo etto e !e*e essere i tuo #iacere$ in :uanto in essa c+- a tua sa *ezza. C+- !a ,era*ig iarsi che uno #ossa #assar*i !a*anti tanto in fretta e non sostar*i?. Aggiunse che$ se +ani,a ci si fissasse$ *i tro*erebbe :uasi se,#re sangue recente. Con :uesto ese,#io ,i fece ca#ire chi sono i fig i egitti,i !i Dio. Do#o :ueste cose$ :uan!o #assa*o #resso a croce o i !i#inti !e a #assione$ ,i se,bra*a che non ra##resentassero nu a a confronto !e a gran!issi,a sofferenza !a ui *era,ente #atita$ che ,i era stata ri*e ata e i,#ressa ne cuore/ cos. non *o e*o guar!are e #itture #erch8 ,i se,bra*ano asso uta,ente #oco$ :uasi niente. A*en!o e fatto una !o,an!a$ a fe!e e$ #er assicurar,i che - *ero che i fig i !i Dio #ro*ano a !o cezza !i*ina ne e #ersecuzioni e ne e tribo azioni$ co,e - stato gi> !etto ne ,irabi e insegna,ento !i*ino$ co,inci; a !ire che non #ote*a ,anifestare a !o cezza che #ro*; e e acri,e !i gioia che *ers; :uan!o fu contrariata !ai frati e !ai #enitenti. 3. Due esperienze a) Prima A*en!o e fatto una !o,an!a$ a fe!e e$ #er assicurar,i che - *ero che i fig i !i Dio #ro*ano a !o cezza !i*ina ne e #ersecuzioni e ne e tribo azione$ co,e - stato gi> !etto ne ,irabi e insegna,ento !i*ino$ co,inci; a !ire che non #ote*a ,anifestare a !o cezza che #ro*; e e acri,e !i gioia che *ers; :uan!o fu contrariata !ai frati e !ai #enitenti. b) Seconda Do#o che ,i ebbe riferito +insegna,ento !i*ino sui fig i co,uni !i Dio e su :ue i s#ecia i$ i :ua i ,angiano in un+unica sco!e a e be*ono insie,e a Cristo a un unico ca ice$ che$ sebbene a,aro$ !i*enta !o ce a ta #unto che #er essi - ,o to #iace*o e$ co,inciai a contestare e !issi che era una cosa abbastanza as#ra. La fe!e e a ora ,i rifer. una storia$ con cui si sforz; !i far,i ca#ire che non si tratta*a !i una cosa as#ra$ ,a !o ce.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 12 !i A3

Raccont;B D I gio*e!. santo !issi a a ,ia co,#agna che !o*e*a,o cercare Cristo e aggiunsiB =An!ia,o a +os#izio$ forse tro*ere,o Cristo tra :uei #o*eri$ a!!o orati e aff itti?. 6orta,,o tutti i fazzo ettoni che #ote,,o$ !a ,o,ento che non a*e*a,o a tro$ e !ice,,o a Gig io a$ inser*iente !e +os#izio$ !i *en!er i e !i co,#rare :ua cosa !a ,angiare #er i ,a ati. Lei$ sebbene inizia ,ente si rifiutasse in ,o!o !eciso !i far o e !icesse che a sta*a,o insu tan!o$ tutta*ia$ #er a nostra gran!e insistenza$ *en!ette :uei fazzo ettoni e co,#r; !e #esce$ ,entre noi #orta,,o tutto i #ane che ci era stato offerto #er i nostro nutri,ento. Do#o a*er ser*ito oro :ueste cose$ a*a,,o i #ie!i a e !onne e e ,ani ag i uo,ini$ so#rattutto a un ebbroso che e a*e*a ,o to #utri!e e ro*inate$ e be*e,,o #arte !i :ue a a*atura. 6ro*a,,o tanta !o cezza che #ercorre,,o tutta a *ia !e ritorno con gran!e soa*it>$ co,e se ci fossi,o co,unicate. Mi se,br; !a**ero !+a*er fatto a co,unione$ #erch8 #ro*ai una gran!issi,a soa*it>. 6oich8 una #icco a #arte !i :ue e #iaghe ,i si era fer,ata in go a$ ,i sforzai !i !eg utir a$ ,a a coscienza ,i i,#e!. !i ri,uo*er a$ co,e se ,i fossi co,unicata$ sebbene *o essi far o$ non #er buttar a$ ,a #er staccar a !a a go a. 4. ltre due para3ole a) Prima Lo stesso giorno in cui a*e*o scritto$ anche se non in ,o!o co,# eto$ e cose #rece!enti$ a fe!e e torn; ne a sua ce a e co,inci; a !ire$ co,e a so ito$ i =6a!re nostro !e a #assione?. A##ena ebbe finito$ e furono ri*o te :ueste #aro eB =Tutti :ue i che$ e!ucati !a Dio e i u,inati #er co,#ren!ere a sua *ia$ rifiutano :uesta uce$ chiu!ono e orecchie a :uesto insegna,ento offerto oro in ,o!o s#ecia e !a Dio$ non *og iono asco tare e #restare attenzione a ci; che Dio !ice oro ne +ani,a$ !i*entano grosso ani e seguono una !ottrina !i*ersa !a :ue a !i*ina e *og iono #ercorrere contro coscienza a *ia co,une$ rice*ono a ,a e!izione !i Dio onni#otente?. Kuesto e fu !etto ,o te *o te. Lei$ infatti$ si rifiuta*a !i asco tare$ se,bran!o e una cosa ,o to !ura$ e te,e*a che non fosse *ero che Dio !> a ,a e!izione a :ue i a cui #ri,a ha offerto a uce e a grazia. A ora e fu #ro#osto +ese,#io !i una !onna$ che co,incia a i,#arare a fare a*ori !e icati e ne rica*a un ta e #rofitto che - necessario che ca,bi ,aestra. b) Seconda Do#o :uesto ese,#io g iene fu fatto un a tro e e fu !etto !i raccontar,e o$ #erch8 +a*rei ca#ito ,eg io !i :ue o !e a !onna. 6er :uesto$ #i9 *o te$ e fu ri#etuto !i riferir,i e #aro e #rece!enti e +ese,#io$ e e fu !ettoB =Raccontag ie o?. A ora fu #ro#osto +ese,#io !i un ragazzo ,an!ato a scuo a !a #a!re$ che fa #er ui !e e s#ese$ o fa *estire bene$ fa s. che #rogre!isca ne sa#ere e #oi #rocura che #assi a

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 1& !i A3

un ,aestro #i9 bra*o. "e o sco aro si co,#orter> con neg igenza$ ritorner> a o stato seco are e a a*oro !i una *o ta$ e !i :ue o che ha i,#arato non g i rester> nu a. Cos. c+- chi #ri,a *iene istruito attra*erso a #re!icazione o e "critture$ - i u,inato in ,o!o s#ecia e !a Dio e ottiene !i co,#ren!ere con #artico are i u,inazione co,e seguire a *ia !i Cristo. 6erch8 a conosca$ i 6a!re fa s. che #ri,a sia istruito !a a tri e !o#o o a,,aestra con s#ecia e insegna,ento e uce$ co,e ui so o #u; fare. "e costui agisce con neg igenza$ !i*enta a be a #osta grosso ano e$ ,entre Dio *uo e che sia uce #er g i a tri$ !is#rezza :ue a !ottrina e :ue a uce$ i 6a!re g i tog ie a uce e a grazia e g i ri*o ge a ,a e!izione. La fe!e e ,i rifer. che a*e*a a*uto !ei !ubbi su fatto che a bene!izione #otesse ,utarsi in ,a e!izione$ e +incertezza era tanta che si era ,o to a!!o orata ne +asco tare :ue e #aro e. 6er :uesto confi!; a a co,#agna che non *o e*a riferir,e e$ #erch8 te,e*a che ci #otesse essere :ua che inganno. =Tutta*ia$ ,i - stato !etto !i !irte e$ #erch8 :ua cuna riguar!a te$ in bene D ca#ii benissi,o D$ non in ,a e?. 5. 4ota La fe!e e ,i raccont; che una *o ta Dio e #ro#ose un a tro ungo insegna,ento$ co,e :ue o a##ena ri#ortato. $. Due esperienze a) Prima Cn+a tra *o ta Dio e !isse e e ,ostr; ,o to efficace,ente e !ettag iata,ente che ei era niente e! era stata creata !a ,ateria s#rege*o e$ che in ei non tro*a*a a cuna bont> e che ui$ i :ua e e *uo bene e #u; essere a,ato - una rea t> gran!issi,a e #erfetta/ :uan!o ei ci ri#ensa$ non #u; in nessun ,o!o insu#erbire n8 obiettare. Infatti$ !o#o che sco#r. a #otenza !i*ina e a #ro#ria ,eschinit>$ e fu !ettoB =%e!i che cosa sei tuJ Io sono *enuto #er teJ?. Kuan!o *i!i e ca#ii cosa ero e cosa$ offen!en!o o$ ero !i*entata$ co,#resi che non c+era nessuna creatura s#rege*o e co,e ,e. b) Seconda La fe!e e ,i !isse #ure che una *o ta$ ,entre ne a #reghiera chie!e*a a Dio !i istruir a$ #ri,a e fece co,#ren!ere che +a*e*a offeso con ogni cosa$ e s#ecific; i ca#e i. Io$ !ata +ora$ non #otei fissare #er iscritto :ue be issi,o$ uti issi,o e ungo insegna,ento$ #erch8 !o*e*a,o uscire !a a chiesa e !o#o non +ho #i9 fatto$ essen!o,i #reoccu#ato !i annotare a tre cose. %. Risposte a quattro domande a) Prima

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 1' !i A3

Io *o i anche sa#ere e a##ren!ere !a ei co,e #u; essere conosciuto Dio ne e creature. Co,inciai$ #erci;$ a #ar ar e !i un frate s#iritua e$ !i cui si !ice*a che conosce*a bene Dio ne e creature. Io tutta*ia ero turbato$ a causa !i un fatto$ che ,i a*e*a scan!a izzato. La fe!e e inizi; a !ire e s#iegare cos.B D Cna *o ta *enne !a ,e una #ersona che affer,a*a che c+era uno che conosce*a Dio ne e creature. Cos. co,inciai a #ensare se - #i9 i,#ortante conoscer o ne e creature o in se stessi$ cio- ne +ani,a$ e !o#o ,attutino iniziai a #regare Dio !i ri*e ar,i :ue o che *o e*o sa#ere. A ora ,i fu #ro#osto un ese,#io$ che non ricor!o co,# eta,ente$ ,a ,i se,bra che si trattasse !i un uo,o gran!e e nobi issi,o$ che #osse!e*a innu,ere*o i beni e a*e*a a suo ser*izio !eg i uo,ini che$ #arteci#an!o a :uei beni$ ca#i*ano$ attra*erso a oro gran!e bont>$ :uanto fosse buono i #a!rone$ !a :ua e rice*e*ano e #arteci#a*ano nient+a tro che bene. C+erano #er; a tri uo,ini a ser*izio !e o stesso #a!rone$ i :ua i$ sebbene o conoscessero attra*erso i suoi beni$ o conosce*ano ,eg io attra*erso a bont> !e a sua #ersona$ che s#eri,enta*ano in se stessi. Kuan!o cercai !i sa#ere e cose #rece!enti$ ei !isse che non so o !i :ue e non #ote*a #ar are$ ,a neanche !e e a tre$ su cui$ ,i se,bra$ a*e*o fatto !e e !o,an!e$ e a ora s,isi !i scri*ere. b) Seconda Cn+a tra *o ta e chiesi co,e #ote*a i Cor#o !i Cristo essere si,u tanea,ente su ogni a tare e ei ,i ris#ose che in #ro#osito a*e*a a*uto !a Dio :uesta s#iegazioneB D Ci; a**iene #er a #otenza !i*ina$ che non #u; essere co,#resa in :uesta *ita. Di essa #ar a a "crittura/ :ue i che a eggono co,#ren!ono #oco$ ,entre :ue i che fanno es#erienza !i ,e ca#iscono !i #i9$ ,a n8 g i uni n8 g i a tri inten!ono bene in :uesta *ita. %err> co,un:ue i te,#o in cui ca#irete. c) Terza Cna *o ta e chiesi !i su## icare Dio #er frate Do,enico !e a Marca$ #erch8 non si ingannasse. Mentre #rega*a intensa,ente$ a +i,#ro**iso e fu !ata :uesta ris#ostaB =Cno !e*e con gran!e so ecitu!ine restituire tutto :ue o che a##artiene ag i a tri e se,#re$ finch8 *i*e$ !e*e tenersi ci; che - suo e non !e*e ,ischiare nu a !i suo con ci; che - !eg i a tri?. Le fece +ese,#io !e a beata %ergine e e !isseB =Guar!a ,ia Ma!re/ ei tenne se,#re ci; che era suo$ e ci; che non o era o attribu. a Dio?. 6ort; anche +ese,#io !i co,e ui stesso tenne ci; che era suo. Co,un:ue$ eg i non se ne #ri*a*a$ #erch8 era se,#re ne 6a!re e i 6a!re era in ui. d) Quarta

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 11 !i A3

La fe!e e ,i !isseB D Cna *o ta ero stata #regata !i #ar are a Dio !i a cune cose che *o e*a sa#ere frate E. !e a Marca. Eg i ,i chiese !i !arg i s#iegazioni$ ,a io non osa*o su## icare Dio riguar!o a :ue e cose$ n8 #ote*o far o$ #erch8$ sebbene a ora *o essi !a**ero conoscer e$ ,i se,bra*a un atto !i su#erbia e !i sto tezza #regar o #er :ue ,oti*o. Mentre sta*o #ensan!o$ i,#ro**isa,ente a ,ia ani,a fu ra#ita e ne a #ri,a estasi fu #osta a una ,ensa senza inizio e senza fine. Io$ #er;$ non fui con!otta a *e!ere a ,ensa$ ,a :ue o che c+era so#ra$ e conte,# ai una #ienezza inenarrabi e !i cui non #osso !ire nient+a tro se non che era Ogni Bene. %i!i a #ienezza !e a !i*ina sa#ienza$ in cui co,#resi che non - ecito cercare e *o er sa#ere ci; che ei *uo fare$ #erch8 :uesto *orrebbe !ire #rece!er a. Da a ora$ :uan!o incontro #ersone che cercano ci; che *uo . fare a !i*ina sa#ienza$ ca#isco che sbag iano e$ grazie a :ue o che conte,# ai so#ra :ue a ,ensa$ cio- a !i*ina sa#ienza$ ho a ca#acit> !i giu!icare con inte igenza tutte e #ersone e e cose s#iritua i$ :uan!o ne sento #ar are o e sento raccontare. Non giu!ico ne ,o!o in cui ero so ita far o$ #eccan!o$ ,a con un giu!izio *ero$ che ca#isco. 6er :uesto$ riguar!o a nuo*o ti#o !i giu!izio non ho n8 #osso a*ere i ri,orso !i #eccare. Io non so raccontare a tro su :ue o che *i!i$ ,a ricor!o a #aro a =,ensa? e ,i torna in ,ente anche i fatto che ne #ri,o ra#i,ento fui #osta a una ,ensa/ !e e cose che a,,irai so#ra !i essa non #osso #er; raccontare nient+a tro o tre a :ue o che ho !etto.

Ca#ito o %I
I *entitreesi,o #asso
1. (a potenza divina Cna *o ta Dio e ri*o se :ueste #aro eB D =Io che ti #ar o sono a #otenza !i*ina e ti conce!o una grazia ta e che$ #er ,ia *o ont>$ non so o tu farai !e bene a tutte e #ersone che ti *e!ranno$ ,a sarai anche !i aiuto e gio*a,ento a :ue e che #enseranno a te o sentiranno no,inarti/ tu farai #i9 bene a :ue i che ,i #osse!eranno !i #i9?. A ora +ani,a$ sebbene #ro*asse gran!issi,a etizia$ !isseB =Non *og io :uesta grazia$ #erch8 ho #aura che ,i !anneggi e che io #ossa *antar,ene?. I,#ro**isa,ente eg i ,i ris#oseB =Tu non hai !a farci nu a$ #erch8 non - una cosa tua$ ,a ne sei so tanto custo!e. Conser*a a bene e restituisci a a chi a##artiene?. A :ue #unto +ani,a co,#rese che in :uesto ,o!o non #ote*a arrecar,i !anno$ e ,i se,bra che Dio osser*asseB =Mi fa #iacere che tu ne abbia ti,ore?/ e aggiunseB =Fa+ :ue e tre cose che ti sono state !ette. 6ro*aci$ #erch8$ :uan!o e a*rai ,esse in atto$ ti sar> accor!ato ci; che hai !o,an!ato a ,ia Ma!re e non hai ancora rice*uto?. Io a*e*o chiesto a a beata %ergine !i i,#etrar,i !a suo Fig io$ in occasione !e a festa or,ai *icina$ a grazia !i ca#ire che non ,i inganna*o ne e #aro e che ,i *eni*ano ri*o te. A ora ri,asi con a gioia !i ta e ri*e azione e ne a gran!e s#eranza che a beata %ergine ,i a*rebbe ottenuto e cose richieste$ co,e ,i fu #ro,esso ne a ri*e azione.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 10 !i A3

Do#o co,inciai a fare :ue e tre cose$ !i cui in una ri*e azione a*e*o sentito #ar are cos.B =Dio ti si ,ostra$ ti ha #ar ato e ti ha fatto fare es#erienza !i s8$ affinch8 tu e*iti !i *e!ere$ !ire e asco tare ogni cosa che non - secon!o ui?. Io ,i accorsi che :ueste #aro e ,i *eni*ano !ette con ,o ta !iscrezione. "ubito !o#o a*er iniziato a far e$ i ,io cuore fu iberato !a tutte e cose terrene e fu #osto in Dio$ cosicch8 non #ote*o #ensare e *e!ere nient+a tro che ui. "e #ar a*o$ ,angia*o o face*o :ua che a tra cosa$ non ero i,#e!ita !i a*ere se,#re i ,io cuore ri*o to a Dio. Kuan!+ero in #reghiera e *o e*o an!are a ,angiare$ g i chie!e*o i #er,esso. Infatti$ #ri,a ,i a*e*a !etto che ,i sarebbe stata concessa a grazia !i fare cos. :ua siasi cosa. 6er :uesto eg i stesso ,i !ice*aB =%a+$ ,angia con a bene!izione !e 6a!re e !e Fig io e !e o "#irito "anto? $ e ta *o ta ,i !a*a i #er,esso #resto$ a tre *o te tar!i. Kuesto !ur; tre giorni e tre notti. 2. )entazioni e visioni Durante :uesta es#erienza$ un giorno$ ,entre #igra,ente se!e*o in casa$ ,i furono ri*o te :ueste #aro eB =Chi ti #ar a - san Barto o,eo$ che fu scuoiato?$ e o!a*a ,o to se stesso e ,e e !ice*a che :ue giorno era a sua festa. Eg i ,i rie,#. +ani,a !i tristezza e !i*agazione$ e uscii !a a #reghiera e non #otei #i9 raccog ier,i. 6oi ,i accorsi che a*e*a ,entito$ #erch8 :ue giorno non era a festa sua$ ,a !i santa Chiara. La tristezza e a !i*agazione !urarono !ieci giorni$ fino a +otta*a !i santa Maria !i agosto$ :uan!o an!ai a! Assisi. A ora ,i confessai$ co,e ,eg io #otei$ #er rior!inare a ,ia ani,a e #re#arar,i a a co,unione. Mentre si canta*a a Messa$ ,i ,isi *icino a a croce che sta fra e grate !i ferro e Dio ,i ri*o se a cune !o cissi,e #aro e$ che subito riso e*arono tutta +ani,a. DisseB =Fig ia ,ia cara?$ o ,eg ioB =Fig ia ,ia cara$ nessuna creatura ti #u; !are conso azione a +infuori !i ,e?. 6oi !isseB =Ti *og io ,ostrare :ua cosa !e a ,ia #otenza?. "ubito ,i furono a#erti g i occhi !e +ani,a e *i!i a #ienezza !i Dio$ in cui co,#resi tutto i ,on!o$ :ue o che - a !i > !e ,are e :ue o che - a !i :ua$ &+abisso$ i ,are e tutte e cose. In tutto :uesto non !istinsi a tro che a #otenza !i*ina$ in ,aniera asso uta,ente inenarrabi e. A ora +ani,a$ ,o to ,era*ig iata$ gri!;B =Kuesto ,on!o - #regno !i DioJ?$ e ca#ii che tutto i ,on!o$ :ue o a !i > !e ,are e :ue o a !i :ua$ +abisso$ i ,are e tutte e cose$ son :uasi #oca cosa$ ,entre a #otenza !i Dio su#era e rie,#ie tutto. Eg i !isseB =Ora ti ho ri*e ato :ua cosa !e a ,ia #otenza?$ e io co,#resi che !o#o a*rei #otuto ,eg io ca#ire e a tre cose. AggiunseB =Ora *e!i +u,i t>?$ e io conte,# ai +u,i t> !i Dio !i fronte ag i uo,ini$ tanto #rofon!a che +ani,a$ co,#ren!en!o a #otenza inenarrabi e e *e!en!o tanto #rofon!a u,i t>$ si ,era*ig i;$ cre!ette !i essere asso uta,ente nu a e non riconobbe in s8 :uasi nient+a tro che su#erbia. A ora co,inciai a !ire che non ,i *o e*o co,unicare$ #erch8 ,i se,bra*a !+essere !e tutto in!egna e o ero !a**ero in ,o!o asso uto.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 1) !i A3

Do#o a*er,i ,ostrato a #otenza e +u,i t>$ eg i !isseB =Fig ia ,ia$ una creatura #u; arri*are a :uesta *isione so o #er grazia !i*ina$ e tu ci sei #er*enuta?. Essen!o *icina +e e*azione !e Cor#o !i Cristo$ eg i !isseB =Ecco$ a #otenza !i*ina ora - su +a tare e io sono !entro te e$ sebbene tu ,i rice*a$ ,i hai gi> rice*uto. Co,unicati con a bene!izione !e 6a!re e !e Fig io e !e o "#irito "anto. Io$ che sono !egno$ ti ren!o !egna?. A ora ri,asero in ,e un+inenarrabi e !o cezza e una gran!e gioia$ che cre!o non ,i ,ancheranno #i9 in *ita. "u :uesto non ebbi a cun !ubbio$ anzi cre!o che ,i fu concesso :uanto a*e*o chiesto a a Ma!re !i Dio !i i,#etrar,i !a suo Fig io/ io fui esau!ita e si rea izz; a #ro,essa fatta,i in :ue a ri*e azione. 3. Du33i e c.iarimenti Cna *o ta$ ,entre giace*a a etto ,a ata$ Dio e !isseB D =Ta e frate - !i*entato guar!iano e! - sicura,ente confer,ato?/ #oi aggiunseB =Di+ a a tua co,#agna che senza !ubbio - stato confer,ato?. A ora ca#ii subito che$ se non era stato confer,ato guar!iano !ei frati$ si !o*e*a inten!ere s#iritua ,ente$ cio- guar!iano !e e cose !i Dio. Do#o ,i resi conto che #er ,e erano #aro e oscure$ e! eg i aggiunseB =Di+ a :ue frate con sicurezza che - stato confer,ato guar!iano?. Lo fece$ #erch8 a*e*o esitato a riferirg ie o. Mentre giace*o a etto ,a ata$ ,i !isseB =A zati e sta+ in ginocchio e a ,ani giunte?. Io$ a causa !e a ,a attia$ non ,i fi!a*o !i far o e tutta*ia ,i a zai *icino a etto e non feci co,e ui ,i a*e*a !etto$ ,a ,i se!etti. A ora$ !o#o esser,i a zata$ ,entre sta*o se!uta *icino a etto$ ,o te *o te sentii !ire e ri#etere :uanto so#ra. Do#o$ eg i aggiunseB =A zati e battiti i #etto e confessa i #eccato !i fronte a a co,#agna$ #erch8 non hai obbe!ito?. Io ,i a zai con gran!e etizia$ ,o to agi ,ente e gioiosa,ente$ co,e se #ri,a non a*essi sofferto !o ori e ,a attia$ e non #ro*ai #ena o !ebo ezza. A ora confessai a Dio a ,ia co #a$ a a #resenza !e a ,ia co,#agna$ e! eg i !isseB =Di+ :ueste #aro eB Lo!ata e bene!etta sia a santa Trinit> e a santa %ergine Ma!re Maria?$ e io e recitai ,o te *o te con gran!e etizia e go!i,ento. In :ue #erio!o soffri*o e ,i se,bra*a !i non gustare Dio$ ,a !i essere :uasi abban!onata !a ui. Non #ote*o confessare e ,ie co #e/ !a una #arte #ensa*o che forse :uesto ,i ca#ita*a a causa !e a ,ia su#erbia e !a +a tra *e!e*o in ,e cos. #rofon!a,ente i ,iei ,o ti #eccati$ che ,i se,bra*a !i non #oter i confessare con a !o*uta contrizione$ ,a !i #oter i so a,ente !ire con a bocca. Mi se,bra*a !i non essere in gra!o !i ,anifestar i. Non #ote*o ne##ure o!are Dio n8 stare in #reghiera. De e cose !i Dio se,bra*a che ,i fosse ri,asto so a,ente i fatto che non ero aff itta tanto :uanto ,erita*o$ e ugua ,ente che non *o e*o a ontanar,i !a ui con i #eccato #er tutti i beni o i ,a i e i ,artiri !e ,on!o e acconsentire a! a cun ,a e. In :uesto ,o!o forte e orribi e fui aff itta #er :uattro setti,ane e #i9.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 1A !i A3

"uccessi*a,ente ,i furono ri*o te :ueste #aro e !i*ineB =Fig ia ,ia$ a,ata !a Dio onni#otente e !a tutti i santi !e #ara!iso$ Dio ha ri#osto in te i suo a,ore e ne ha #i9 #er te che #er :ua siasi a tra !onna !e a *a e !i "#o eto?. L+ani,a ris#ose gri!an!oB =Co,e #osso cre!er o$ !a ,o,ento che sono #iena !i tribo azioni e ,i se,bra !+essere stata abban!onata !a DioE?. Eg i ris#oseB =6i9 ti se,bra !+essere abban!onata$ ,aggior,ente sei a,ata !a Dio e #i9 ui ti - *icino?. 6oich8 ancora chie!e*o ,aggiore certezza e sicurezza su e cose #rece!enti$ eg i ,i !isseB =Ti !o un segno #er !i,ostrarti che sei a,ata in :ue ,o!o/ se :ue frate sar> guar!iano$ sa#rai che - *ero :ue o che ti ho !etto?. Kuan!o *enne +ora !i ,angiare$ #regai Dio !i tog ier,i ogni #eccato$ !i !ar,i ui stesso +asso uzione$ #er i ,eriti !e a sua santissi,a #assione$ e !i !are a sua bene!izione a ,e$ a a ,ia co,#agna e a te. A ora ,i !isseB =I #eccati ti sono stati to ti/ *i !o a bene!izione con :ue a ,ano$ che fu confitta a a croce?. A :ue #unto ,i se,br; *era,ente !i *e!ere :ue a ,ano bene!icente e ca#ii che a bene!izione *eni*a !ata su ca#o !i noi tre e ,i co,#iac:ui ne a *isione !i :ue a ,ano. Eg i aggiunseB =Abbiate in eterno a bene!izione !e 6a!re e !e Fig io e !e o "#irito "anto? $ e io co,#resi che si riferi*a a noi tre. Eg i #ri,a a*e*a !ettoB =Di+ a :ue frate che si i,#egni a farsi #icco o. Dig i che ,o to a,ato !a Dio onni#otente. "i i,#egni a! a,are?. 4. )entazione dia3olica ed esperienze mistic.e Do#o :uesto !iscorso$ o stesso giorno$ *o en!o ,etter,i a a*are a attuga$ si intro!ussero in ,e :ueste #aro e ingannatriciB =Co,e$ ti abbassi a a*are a attugaE?. A ora$ co,#ren!en!o in ,o!o chiaro +inganno$ ris#osi con s!egno e tristezza$ #oich8 :ue e #aro e a*e*ano generato in ,e un !ubbio riguar!o a e a tre ri*e azioni$ e !issiB ="ono !egna !+essere ,an!ata !a Dio subito a +inferno e !i raccog iere o stercoJ?. Cn #o+ !o#o :ue a tristezza e :ue turba,ento$ ,i #ar ; con gran!e etizia e !isseB =M bene che i *ino sia te,#erato con +ac:ua?$ e subito a tristezza fu a eggerita e a ontanata. Tutto :ue o che ho riferito riguar!o a a ri*e azione a**enne !i *ener!. e co,inci; #ri,a !e +ora nona e continu; sin !o#o i #asto. Fino a :ue giorno a*e*o #ro*ato tristezza #er :uattro setti,ane e #i9$ ,a :ue *ener!. gustai a gioia !i cui ti ho #ar ato/ essa non fu tanta !a tog ier,i a tristezza$ ,a a attenu;. 6ri,a non a*e*o a #iena *o ont> !i confessar,i/ a :ue #unto$ in*ece$ co,inciarono a *enir,i a *og ia e i !esi!erio !i fare a confessione e a co,unione$ e! eg i ,i !isseB =Mi fa #iacere che ti co,unichi$ #erch8$ sebbene ,i rice*a$ gi> ,i hai rice*uto$ e anche se non ,i rice*i$ gi> ,i hai rice*uto. "e *uoi$ co,unicati !o,ani con a bene!izione !e 6a!re e !e Fig io e !e o "#irito "anto e fa o in onore !i Dio onni#otente$ !i santa Maria *ergine e !i :uesto santo?. Eg i si riferi*a a sant+Antonio$ a cui festa ricorre*a i giorno !o#o$ cio- i sabato$ e aggiunseB =Ti sar> concessa una grazia nuo*a$ che finora non hai rice*uto?.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 1L !i A3

La ,attina seguente as#ettai che :ue frate *enisse a! asco tare a ,ia confessione$ #er #oter,i co,unicare$ co,e ,i era stato !etto ne a ri*e azione. Kuan!o *i!i che +ora terza #assa*a e i frate$ che atten!e*o$ non *eni*a$ io e a ,ia co,#agna co,incia,,o a! aff iggerci e ei inizi; a #iangere. A ora$ a +i,#ro**iso ci fu :uesta ri*e azioneB =Non ti rattristare$ #erch8 :uesta e +a tra tribo azione sono i tuo bene e si *erificano so o #er i tuo bene. Tu non #er!erai a grazia che ti - stata #ro,essa$ e non ne a*rai !i ,eno$ ,a !i #i9?. Io #er; non ci cre!e*o e #ensa*o che fosse una cosa !i cui !ubitare$ e! eg i ,i !isseB =Cre!i o$ #erch8 ci; che ti sto !icen!o$ che cio- non #er!erai a grazia #ro,essa$ tanto *arr> :uanto *a se :ue o che ti !issi :uan!o ti #ro,isi a grazia ne a co,unione?. In seguito a :ueste #aro e ri,asi in una gran!e #ace e confortai a ,ia co,#agna$ #erch8 non #iangesse e non si aff iggesse$ !a ,o,ento che ,i era stato assicurato che non a*rei #erso :ue a grazia. I gio*e!. seguente an!ai in chiesa e un frate #ronunci; una #aro a che ,i s#inse a confessar,i e co,unicar,i. A ora ,i confessai !a ui e ,i fu restituita a grazia !i fare a confessione$ e ,entre si !ice*a a Messa ,i fu !onata un+i u,inazione$ grazie a a :ua e ,i *i!i tanto #iena !i #eccati e !ifetti che #ersi a #aro a e non #otei #ar are e #ensai che a co,unione$ che ero in #rocinto !i fare$ sarebbe stata #er ,e ,oti*o !i con!anna. "uccessi*a,ente ,i fu concessa una stu#en!a !is#osizione$ #er a :ua e ,i #otei ,ettere tutta !entro Cristo/ o feci con gran!e fi!ucia e certezza$ #i9 !e so ito e #i9 !i :uanto$ #er co,e ricor!o$ abbia ,ai s#eri,entato. Mi ,isi in ui co,e ,orta$ con a stu#en!a certezza che ,i a*rebbe ri!ato a *ita. Kuan!o ,i co,unicai$ feci un+inenarrabi e es#erienza !i Dio e! eg i asci; in ,e una #ace con cui sono in gra!o !i co,#ren!ere e ,eg io s#eri,entare che ogni tribo azione #resente$ #assata e futura - #er i ,io bene e sono contenta che ,i sia to to :ua cosa !i Dio. Mi fu concessa una grazia nuo*a$ che non a*e*o rice*uto #ri,a$ e :ue a co,unione fece #er*enire a ,ia ani,a a a *isione e a !esi!erio !i !onarsi tutta co,# eta,ente a Cristo$ #oich8 ca#. che ui si - !ato tutto a noi. Ora ,i co,#iaccio in ,o!o nuo*o !e !esi!erio !e ,artirio$ o as#etto$ o !esi!ero$ ,i ra egro #i9 !e so ito in tutte e #ene che ci #ossono essere e ne sento i !esi!erio. Do#o :uesto a #regai !i su## icare Dio #erch8 ci i u,inasse riguar!o a !ubbio #rece!ente. Le fu !ettoB D =Di+ a :ue frateIB HCo,+- che in tutta :ue a tribo azione$ :uan!o e se,bra*a !+essere abban!onata$ ei non a,; !i ,eno$ ,a !i #i9EI. Dig iB H"ono io a sostener a$ #erch8$ se non o facessi$ annegherebbeI/ e aggiungiB HKuanto !etto so#ra ti era nascostoI?. DisseB =Ti #orto +ese,#io terreno !e #a!re$ che ha un fig io ,o to caro$ a cui !> !ei cibi ,isurati. G ie i !osa ui stesso$ affinch8 g i gio*ino !i #i9/ non g i #er,ette !i bere *ino #uro e !i ,angiare eccessi*a,ente$ #erch8 non ne subisca !anno$ ,a g i rego a tutto$ affinch8 cresca !i #i9?. La fe!e e !isseB D Da a ora ,o te *o te Dio fa ne +ani,a cose ,era*ig iose e ca#isco che non #otrebbe co,#ier e nessuna creatura$ ,a so o uiB +ani,a *iene i,#ro**isa,ente ra#ita in Dio con tanta etizia che$ se !urasse$ cre!o che i cor#o

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 1( !i A3

#er!erebbe subito tutti i sensi e tutte e ,e,bra. Dio #er; fa s#esso un gioco ne +ani,a e con +ani,a$ #erch8$ :uan!o ei bra,a trattener o$ si ritira subito. Tutta*ia resta in ei una gran!issi,a etizia e insie,e ha tanta sicurezza che si tratta !i Dio che non ne !ubita in nessun ,o!o n8 in ,ini,a #arte. Di ta e *isione e! es#erienza non so !ire a cosa so,ig i e ne##ure so no,inar a$ ,a$ sebbene sia una cosa tota ,ente inenarrabi e$ #osso !ire che si *erifica in ,o!o !i*erso !a so ito$ #ro*oca un+a tra e !ifferente etizia e! - #i9 fre:uente. L+ani,a non *i si #u; fissare/ ne esce subito e in ei ri,ane una gran!e gioia. La fe!e e$ :uan!o scri*e*o$ ,i !isse cos.B D Io as#etto che ,i *enga concessa una etizia ancora ,aggiore. 5. !isioni del 5roci6isso 6oco te,#o !o#o a*er scritto :ueste cose$ feci con cura !e e !o,an!e a a fe!e e e ei ,i rifer. :uanto segueB D Cna *o ta ero ai *es#ri e conte,# a*o a croce. Guar!an!o i Crocifisso con g i occhi !e cor#o$ subito$ a +i,#ro**iso$ +ani,a fu accesa !+a,ore e tutte e ,e,bra gustarono una gioia gran!issi,a. %i!i e sentii che Cristo abbraccia*a in ,e +ani,a con :ue braccio che era stato fissato a a croce/ :uesto a**enne a ora o #oco !o#o. Io go!etti con ui #i9 !e so ito$ con gran!e etizia e sicurezza$ e !a a ora +ani,a ri,asta in :ue a gioia$ grazie a a :ua e co,#rese in che ,o!o :ue +Co,o$ *a e a !ire Cristo$ - in cie o$ co,e cio- a nostra carne - !i*entata un+unica societ> con Dio. Kuesto - un #iacere s#iritua e assai ,ig iore !i :uanto si #ossa scri*ere o raccontare/ a gioia - continua e in ,e c+- tanta sicurezza che$ se tutte e cose che abbia,o scritto non fossero *ere$ in nessun ,o!o !ubiterei !i Dio e !e fatto che :uesta ,ia con!izione *iene !a ui. "ono tanto sicura !i Dio che$ se tutti g i uo,ini !icessero che ho ,oti*o !i !ubitare$ non ci cre!erei/ anzi$ ricor!an!o,i !i :uan!o a*e*o incertezze e chie!e*o !i essere rassicurata$ ,i ,era*ig io$ #erch8 ora non #osso in nessun ,o!o !ubitare !i Dio. Mi co,#iac:ui tanto ne *e!ere :ue a ,ano che con i segni !ei chio!i far> *e!ere :uan!o !ir>B =Ecco :ue o che ho sofferto #er *oi?. La gioia$ che +ani,a *i #ro*a$ non #u; essere in a cun ,o!o narrata/ in nessun ,o!o ora #osso rattristar,i !e a #assione$ ,a ,i !i etto ne *e!ere :ue +Co,o e ne +an!are !a ui$ e tutta a ,ia gioia - ora ne Dio5uo,o straziato. Ta *o ta a +ani,a se,bra !i entrare con tanta gioia e #iacere ne costato !i Cristo e ci *a con cos. gran!e etizia$ che in nessun ,o!o si #u; !ire o raccontare. 6er :uesto$ :uan!o fu ra##resentata a #assione !i Cristo ne a #iazza !i "anta Maria$ ,i #are*a !i !o*er #iangere/ a contrario fui ,iraco osa,ente ra#ita e a ietata con tanta gioia che #ersi a #aro a e ca!!i a terra$ !o#o a*er co,inciato a #ro*are :ue +inenarrabi e gusto !i Dio. 6ri,a a*e*o cercato anche !i a ontanar,i un #o+ !a e #ersone$ e a*e*o consi!erato un ,iraco o +a*er o #otuto fare/ ,a #oi ca!!i a terra$ #ersi a #aro a e i contro o !i ,e stessa$ e ,i se,br; che +ani,a entrasse ne costato !i Cristo. In :uesto non #ro*ai tristezza$ ,a$ a contrario$ una etizia tanto gran!e che non #u; essere raccontata.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 13 !i A3

6ri,a #er; !i :ue o che ho a##ena riferito$ ,o te *o te io e a ,ia co,#agna abbia,o #ianto e !esi!erato. I ,io !esi!erio era !i non essere ingannata e !i a*erne a sicurezza. 6ensaiB ="e #osso a*ere :uesta certezza$ su !i essa si fon!er> tutta a ,ia *ita?. Ora sono cos. sicura$ che non ho n8 #osso in nessun ,o!o a*ere !ei !ubbi. $. #na questione teologica e nuove visioni Cna *o ta$ !o#o e cose riferite so#ra$ tornato !a a Lo,bar!ia$ feci a a fe!e e una !o,an!a su un #rob e,a che io e i ,io co,#agno a*e*a,o trattato !urante i *iaggio. Co,e g i a*e*o #ro,esso$ interrogai su :ue a :uestione a fe!e e$ che ,i ris#ose cos.B D Cna *o ta$ ,entre #rega*o$ chiesi a Dio$ non #erch8 a*essi :ua che !ubbio$ ,a #erch8 *o e*o sa#erne !i #i9B ="ignore$ #erch8 ci hai creati e !o#o hai #er,esso i #eccatoE 6erch8 hai asciato che i nostri #eccati ti causassero una gran!issi,a #assione$ a*en!o #otuto benissi,o farci esistere senza :ueste cose$ e #er,etterci !i #iacerti e raggiungere a ,e!esi,a ,isura !i *irt9 che ora$ !o#o ta i cose$ abbia,oE?. L+ani,a ca#i*a senza !ubbio a cuno :uanto !ice*o$ cio- che Dio$ a #rescin!ere !a :ue e cose$ a*rebbe #otuto ren!erci #arteci#i !e a *irt9 e !e a sa *ezza$ ,a ,i se,bra*a !+essere costretta e s#inta a interrogare e #ensare in :ue ,o!o. Infatti$ a ora ero in #reghiera e *o e*o ri,aner*i e non inten!e*o s,ettere$ ,a D cos. ,i se,bra*a D Dio ,i s#inge*a a trattare :ue #rob e,a. Io feci ta e richiesta #er #i9 giorni$ senza a*er !ubbio a cuno$ co,e ho gi> !etto$ e ,i fu concesso !i ca#ire che Dio +a*e*a fatto e #er,esso #erch8 in ta ,o!o ci *eni*a ,anifestata ,eg io a sua bont> e #erch8 si a!!ice*a ,eg io a noi. Kuesto$ #er;$ non ,i con*inse tanto !a far,i ca#ire #iena,ente a :uestione. 6oich8 co,#ren!e*o in ,o!o certissi,o che Dio a*rebbe #otuto sa *arci !i*ersa,ente$ se o a*esse *o uto$ una *o ta +ani,a fu ra#ita e *i!e che :uanto chie!e*o non a*e*a n8 inizio n8 fine. Essen!o in :ue a tenebra$ +ani,a *o e*a ritornare in s8$ ,a non #ote*a/ non era in gra!o !i an!are a*anti n8 !i tornare in!ietro. "uccessi*a,ente$ a +i,#ro**iso$ fu ra#ita e i u,inata e *i!e a #otenza inenarrabi e !i Dio e a sua *o ont>$ ne e :ua i ca#. in ,o!o #ienissi,o e certissi,o tutte e cose su cui a*e*o fatto !e e !o,an!e. "ubito fu tirata fuori !a a tenebra #rece!ente. 6er :uesto$ ,entre ne a tenebra giace*o a terra$ ne a gran!issi,a i u,inazione stetti !ritta$ #oggiata su e #unte !e e !ita grosse !ei #ie!i. Ero in una gran!e etizia$ agi it>$ sa ute e rigenerazione fisica$ co,e ,ai c+ero stata$ e! ero in tanta #ienezza !i s# en!ore !i*ino$ che in :ue a #otenza e *o ont> !i Dio non so o con ,assi,a gioia ca#ii e cose che a*e*o chiesto$ ,a co,#resi e! ebbi #iena s#iegazione riguar!o a tutte e creature$ a tutti i sa *ati$ a :ue i che si !o*e*ano sa *are$ a :ue i che si sarebbero !annati$ ai !e,oni e a tutti i santi. Io #er; ora non #osso asso uta,ente s#iegare :ueste cose con nessuna #aro a$ #erch8 sono co,# eta,ente a !i so#ra !e a nostra natura. "ebbene a ora ca#issi a fon!o che Dio$ se a*esse *o uto$ a*rebbe #otuto fare in ,o!o !i*erso$ tutta*ia non #ote*o a,,ettere che a*rebbe #otuto farci conoscere ,eg io e insegnarci ,eg io a sua #otenza e a sua bont>.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 02 !i A3

Da a ora sono cos. contenta e rassicurata che$ se sa#essi in ,o!o certissi,o che !e*o !annar,i$ #er nessuna ragione ,e ne #otrei a!!o orare e non ,i a!o#ererei n8 cercherei ,eno !i #regare Dio e !i onorar o. Eg i asci; ne a ,ia ani,a #ace$ :uiete e so i!it>$ io non ricor!o !+a*er e ,ai a*ute cos. #iena,ente$ e sono !i continuo in ta e con!izione. Mi se,bra che tutte e cose a*ute in #assato non siano state !i cos. gran!e consistenza/ ,i asci; anche a ,ortificazione !ei *izi e a sicurezza !e e *irt9$ o ,eg io e *irt9$ grazie a e :ua i a,o tutte e cose fatte bene e anche :ue e fatte ,a e$ ne senso che non ne #ro*o !is#iacere. La fe!e e ,i !isse che #ote*o e !o*e*o ca#ire che ne a #otenza e ne a *o ont> !i Dio$ che ei conte,# ;$ e era stata !ata una ris#osta esausti*a su ogni :uestioneB su co oro che si !o*e*ano sa *are$ su co oro che si sarebbero !annati$ sui !e,oni e sui santi. Aggiunse che$ sebbene !o*esse #reoccu#arsi #i9 !i s8 che !i :ua siasi a tra creatura$ se a*esse sa#uto che si sarebbe !annata non se ne sarebbe rattristata$ ta ,ente bene a*e*a co,#reso a giustizia !i Dio. Do#o a*er *isto cos. a #otenza e a *o ont> !i Dio$ subito D ,i se,bra D +ani,a fu ancor ,aggior,ente ra#ita e! e e*ata$ e a ora non *i!i a #otenza o a *o ont> ne ,o!o #rece!ente$ ,a conte,# ai una cosa stabi e$ fer,a$ cos. in!icibi e che non #osso !ir nu a se non che era Ogni Bene. L+ani,a fu in una etizia asso uta,ente inenarrabi e$ e non *i!e +a,ore$ ,a :ue a rea t> in!icibi e. Io ero stata tirata fuori !a a con!izione #rece!ente e #osta in :uesto ,assi,o e ineffabi e stato e non so se$ :uan!o ,i ci tro*ai$ ero ne cor#o o fuori !e cor#o. I #rob e,a$ !i cui Dio #ar ; in ,o!o cos. ,iraco oso a a fe!e e$ - #i9 o ,eno i ,e!esi,o che io e i ,io co,#agno a*e*a,o so e*ato e trattato tornan!o !a a Lo,bar!ia.

Ca#ito o %II
I *enti:uattresi,o #asso
1. Introduzione La ri*e azione su a #assione !e "ignore$ !escritta a +inizio !i :uesto :uinto #asso !e +unione !i*ina e !e +a,ore$ #er ,ia iniziati*a fu #ri,a scritta in *o gare !a un ragazzo$ ne #erio!o in cui$ #er a #roibizione !ei frati$ non #ote*o #ar are con a fe!e e n8 scri*ere :ue o che !ice*a. 6erci; fu stesa in ,o!o ,o to abbre*iato e ,a a,ente$ co,e ei stessa osser*;/ #er :uesto$ :uan!o g ie a essi$ ,i in*it; a corregger a #ri,a !i tra!ur a$ ,a #oich8 non ho a*uto i te,#o !i far o insie,e a ei$ +ho *o ta in atino co,e +ho tro*ata$ senza aggiungere nu a$ anzi ho fatto co,e i #ittore ,entre !i#inge$ #erch8 non a ca#i*o. Kue o che segue$ #erci;$ +ho tro*ato scritto in *o gare. 2. )re visioni di 5risto
B. Ange a !a Fo igno D Memoriale #ag. 0& !i A3

a) Prima La fe!e e rifer. cos.B D Cna *o ta sta*o ,e!itan!o su a #o*ert> !e Fig io !i Dio$ che si - fatto uo,o. Ne conte,# ai tanta :uanta ui ,e ne ,ostr; ne cuore e *o e che ne *e!essi. Conobbi co oro #er i :ua i si - fatto #o*ero e a ora #ro*ai e soffrii tanto !o ore e ri,orso$ che i ,io cor#o :uasi s*enne. Fu ancora *o ont> !i Dio ,ostrar,i :ua cosa !i #i9 !e a #o*ert> e *i!i i Fig io !i Dio #o*ero !i a,ici$ !i #arenti e !i se stesso e tanto #o*ero che se,bra*a non #otersi !ifen!ere. "ebbene si affer,i che a !i*ina #otenza a ora era nascosta !a +u,i t>$ io !ico che non o era$ e !a Dio ne rice*etti una !i,ostrazione e #ro*ai e soffrii ,aggior !o ore !i #ri,a$ #erch8 conobbi tanto a ,ia su#erbia$ che !a a ora non #osso #i9 #ro*ar gioia. b) Seconda Io sta*o ancora ,e!itan!o su a #assione !e Fig io !i Dio incarnato$ e o face*o con !o ore$ :uan!o$ #er *o ont> !i Dio$ !e a sua #assione ,i fu ,ostrato e! eg i stesso ,i fece *e!ere #i9 !i :ue o che a*e*o sentito !ire fin a ora. Eg i stesso si accorse che !e a #assione *eni*o a conoscere #i9 !i :uanto a*essi sentito !ire. Ca#i*o che Cristo *e!e*a tutti i cuori e,#ia,ente ostinati contro !i ui$ tutte e ,e,bra che !istrugge*ano con gran!e cura i suo no,e e si ricor!a*ano bene !i ui #er annientar o$ tutte e astuzie che ,ette*ano in atto contro !i ui$ Fig io !i Dio$ tutti i oro consig i D a gran :uantit> !i consig i D e e oro gran!issi,e ire$ tutti i #re#arati*i e i #rogetti che face*ano #er #oter o aff iggere #i9 cru!e ,ente$ e tutte e sofferenze$ e ingiurie e e *ergogne. Fu gran!e a cru!e e sofferenza !e a sua #assioneJ La ,ia ani,a co,#rese !e a #assione !i Cristo #i9 !i :uanto *og io !ire/ anzi$ *og io tacere. A ora +ani,a gri!; forteB =O santa Maria$ Ma!re !e +Aff itto$ !i,,i :ua cosa !e a #ena !i tuo Fig io$ !i cui non sento #ar are$ #erch8 tu hai *isto !e a #assione #i9 !i :ua siasi santo/ infatti$ so che a conte,# a*i con g i occhi e con +i,,aginazione e a*e*i continua,ente #re,ura #er i tuo A,oreJ?. A ora +ani,a gri!; con gran!issi,o !o oreB =C+- :ua che santo che ,i sa##ia !ire :ua cosa !e a #assione$ !i cui non sento #ar are o #ronunciare #aro a$ e che a ,ia ani,a *e!e e! - cos. gran!e che non riesco a !escri*er aE?. Tanta #assione *e!e +ani,a ,iaJ La fe!e e$ raccontan!o :ueste cose$ ,i !isse che a sua ani,a conte,# ; tanta #assione che$ sebbene santa Maria abbia *isto$ in ,o ti ,o!i D e i s#ecifica*a D #i9 !i :ua siasi santo$ ca#i che in nessuna ,aniera$ n8 ei n8 un santo$ #ote*a #ar arne. 6recis; !i co,#ren!er a tanto che$ se :ua cuno g iene a*esse #ar ato$ g i a*rebbe !ettoB ="ei tu che +hai sofferta?. La fe!e e aggiunseB D A ora #ro*ai un !o ore tanto #i9 gran!e !i :ue o s#eri,entato in #assato$ che$ se i ,io cor#o *eni*a ,eno$ non c+era !a ,era*ig iarsi. Infatti$ non fui in gra!o ancora !i gustare a gioia e #ersi i *igore$ che !i so ito ,i ren!e*a ieta$ e in :ue #erio!o non #otei esser o.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 0' !i A3

c) Terza Cn+a tra *o ta ebbi una ri*e azione riguar!o a +acuto !o ore che fu ne +ani,a !i Cristo e non ,i ,era*ig iai !e fatto che fosse gran!e$ #erch8 :ue +ani,a era nobi issi,a e non ,erita*a !i rice*ere a cuna #unizione$ ,a accett; :ue a che g i fu inf itta$ #er +a,ore gran!issi,o che nutr. #er noi. 6oich8 +uo,o offen!e Dio non con i cor#o ,a con +ani,a$ ,i resi conto che :ue a !e Fig io !i Dio ebbe ,oti*o !i essere a!!o orata$ e #oich8 i #eccato fu gran!e e furono ,o te e #ersone che o co,,isero$ i suo !o ore !o*ette essere gran!e. =Tu hai #ro*ato aff izione a causa !e a gran!e co,#assione che hai a*uto #er i tuoi e etti$ e #oich8 si #reoccu#a*ano !i annientarti e non ti conosce*ano$ ca#isco che fosti co,# eta,ente abban!onato?. Kuesta - una gran!e o!e !e a bont> !i*ina e a ,aggiore #ena !e +u,anit>/ se #er; o !icessi$ cre!o che sarebbe ritenuto un errore. Chi non ca#isce$ cre!a$ #erch8 io non *og io !ire !i #i9. L+ani,a !i Cristo #ro*; anche !o ore #er e aff izioni e e sofferenze !e suo cor#o$ che si ra!unarono tutte in ei/ :uesto acuto !o ore$ che fu tanto gran!e che a ingua non basta a !escri*er o n8 i cuore a #ensar o$ si *erific; secon!o i #iano sa *ifico !i Dio. Io$ infatti$ *e!o tanta aff izione ne +ani,a !e Fig io !i santa Maria *ergine$ che sono aff ittissi,a e trasfor,ata in un gran!e !o ore co,e ,ai o sono stata$ e #erci; non #osso tro*are gioia a cuna. 3. #nione delle volont* "uccessi*a,ente a !i*ina bont> !i !ue *o ont> ne fece una so a$ !i ,o!o che non #osso *o ere se non co,e *uo e Dio. M un gesto !i gran!e ,isericor!ia$ :ue o che ha #ro!otto ta e unioneJ La !i*ina bont> #ro!usse ne a ,ia ani,a una con!izione !i stabi it>/ ora subisce #oche *ariazioni e #osseggo Dio in gran!e #ienezza. Non ,i tro*o #i9 ne a so ita con!izione$ ,a sono stata con!otta a una #ace$ in cui sto con ui e sono contenta !i ogni cosa. 4. 4ota Finisce :ui :uanto tro*ai scritto in *o gare 5. 5on 5risto nel sepolcro I sabato santo$ !o#o i fatti #rece!enti$ a fe!e e ,i rifer. e stu#en!e gioie$ che a*e*a s#eri,entato riguar!o a Dio. Fra e a tre cose ,i !isse che :ue o stesso giorno$ !urante un ra#i,ento$ era stata con Cristo ne se#o cro e aggiunse !+a*er #ri,a baciato i #etto !i Cristo e #oi a sua bocca D o *i!e !isteso con g i occhi chiusi$ co,e :uan!o giace*a ,orto D e !i a*er #erce#ito un o!ore ,era*ig ioso e inenarrabi ,ente #iace*o e che usci*a !a a bocca.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 01 !i A3

6recis; che a :ue #unto ci fu una bre*e sosta e che !o#o ,ise a sua guancia so#ra :ue a !i Cristo e! eg i #ose a sua ,ano so#ra +a tra guancia !i ei e a strinse a s8 e e ri*o se :ueste #aro eB =6ri,a !i stare ne se#o cro$ ti tenni stretta cos.? "ebbene ca#isse che era Cristo a !ire ta i #aro e$ tutta*ia not; che sta*a !isteso$ con g i occhi chiusi$ senza ,uo*ere e abbra$ co,e :uan!o giac:ue ,orto ne se#o cro. Lei gust; una gioia gran!issi,a in ,o!o inenarrabi e. $. )re visioni dellamore a) Prima La fe!e e raccont; che una *o ta$ in Kuaresi,a$ e se,bra*a !+essere ,o to ari!a e #reg; Dio !i !ar e :ua cosa !i s8$ !a ,o,ento che era #ri*a !i ogni bene. A ora e furono a#erti g i occhi !e +ani,a e conte,# ; +A,ore che *eni*a #ian #iano *erso !i ei. %i!e +inizio$ non a fine/ era una rea t> continua$ e ei non sa#e*a in!icarne i co ore. "ubito$ :uan!o e arri*; *icino$ e se,br; !i *e!ere chiara,ente con g i occhi !e +ani,a$ #i9 !i :uanto si #ossa con :ue i !e cor#o$ che #ro!uce*a ne a sua !irezione a for,a !i una fa ce. Non si tratt; !i una for,a ,isurabi e$ ,a fu co,e :ue a !i una fa ce$ #erch8 +A,ore si ritrasse$ senza co,unicarsi ne a stessa ,isura in cui si era !ato a conoscere e in cui ei o co,#rese. 6er :uesto a fece anguire !i #i9. Non fu una for,a ,isurabi e o sensibi e$ #erch8 ebbe uogo ne +inte etto$ secon!o +ineffabi it> !e a grazia !i*ina. Do#o :ueste cose$ fu subito rie,#ita !+a,ore e !+inesti,abi e saziet>$ che$ sebbene a##agasse$ genera*a una gran!issi,a fa,e$ tanto inesti,abi e che a ora tutte e ,e,bra si sco,#aginarono. L+ani,a angu. e !esi!er; raggiungere Dio e non *o e sentire n8 *e!ere a cuna creatura. Non #ar ; a +esterno D !e resto non sa#e*a cosa !ire D ,a !entro !i s8$ gri!an!o a Dio !i non far a anguire con una ,orte cos. gran!e$ #erch8 consi!era*a co,e ,orte a *ita. 6er :uesto #ri,a in*oc; a beata %ergine e #oi i,# or; e su## ic; tutti g i a#osto i !i an!are con ei$ genuf ettersi e chie!ere a +A tissi,o !i non far e #atire a ,orte$ cio:uesta *ita$ ,a !i far e raggiungere Co ui che s#eri,enta*a. Cgua ,ente su## ic; i beato Francesco e g i e*ange isti e gri!;. La fe!e e in :ue +occasione !isse #arecchie a tre cose. b) Seconda Raccont;B D Ci fu una ri*e azione !i*ina. Mentre ,i cre!e*o tutta a,ore$ #er +a,ore che #ro*a*o$ eg i !isseB =Mo ti cre!ono !i stare ne +a,ore e sono ne +o!io e ,o ti$ a contrario$ cre!ono !i stare ne +o!io e sono ne +a,ore?. L+ani,a chieseB =Forse che io$ che sono tutta a,ore$ sono ne +o!ioE?. A ora eg i non !ette una ris#osta con e #aro e$ ,a ,i concesse !i *e!ere in ,o!o chiaro e !i sentire in ,o!o certissi,o che ero ne +a,ore/ io ri,asi tutta contenta$ e non cre!o !i #oter restare in futuro #ri*a !i :ue a certezza.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 00 !i A3

Non #otrei cre!ere a nessuna creatura che ,i !icesse !i*ersa,ente/ anche se o facesse un ange o$ non g i cre!erei$ ,a g i ris#on!ereiB =Tu sei co ui che ca!!e !a cie o?. A ora notai in ,e !ue #arti$ co,e se fosse stata tracciata una stra!a. Da un ato *i!i ogni a,ore e bene$ che #ro*eni*a !a Dio e non !a ,e$ e !a +a tro ,i *i!i ari!a e ca#ii che !a ,e non *eni*a nessun bene. 6er :uesto co,#resi che$ sebbene fossi tutta ne +a,ore$ non ero io a! a,are$ ,a !i#en!e*a so a,ente !a Dio. "uccessi*a,ente +unit> si rico,#ose e :uesto ,i #rocur; un a,ore #i9 gran!e e ar!ente D ,o to #i9 !i #ri,a D e !esi!erai raggiungere +A,ore. Tra i #ri,o a,ore D che - cos. gran!e che a stento #osso cre!ere che ce ne #ossa essere uno ,aggiore D e &+a,ore ,orta e e i ,assi,o ar!ore c+- una cosa !i ,ezzo$ !i cui non #osso raccontare nu a$ #erch8 - !i tanta #rofon!it>$ gioia e gau!io$ che non #u; essere narrata. Kuan!o ,i tro*o in :ue a situazione$ non *orrei asco tare asso uta,ente niente su a #assione e *orrei che Dio non *enisse no,inato$ #erch8 o sento con tanto go!i,ento che ogni a tra cosa$ in :uanto ,inore$ sarebbe un i,#e!i,ento$ e ,i se,bra che nu a *enga !etto !a *ange o o !a :ua che ri*e azione$ #erch8 *e!o cose ancora #i9 gran!i. Kuan!o resto #ri*a !i :ue +a,ore$ ri,ango tanto contenta e ange ica$ che *og io bene ai ros#i$ ai ser#enti e anche ai !e,oni$ e :ua siasi cosa *e!essi fare$ anche i #eccato ,orta e$ non ,i !is#iacerebbe$ cio- non ne #ro*erei ra,,arico$ cre!en!o che Dio giusta,ente o #er,ette. "e un cane ,i sbranasse$ non ,e ne curerei e cre!o che ne##ure #ro*erei aff izione o !o ore. Kuesto - un gra!o #i9 a to che stare ai #ie!i !e a croce$ co,e ci stette i beato Francesco$ sebbene +ani,a fre:uenti +uno e +a tro i*e o e conte,# i e !esi!eri *e!ere e raggiungere :ue Cor#o sacrificato #er noi. A ora +ani,a sta in una gran!issi,a gioia !+a,ore$ senza i !o ore !e a #assione. Io e chiesi se ci sono acri,e e ei ris#ose che non ce ne sono asso uta,ente. Cna *o ta #er; si ,ise insie,e a :uesto a,ore i ricor!o !e +inesti,abi e #rezzo$ cio!e sangue #rezioso$ attra*erso i :ua e - e fu concesso i #er!ono. Io ,i ,era*ig iai che ta e ricor!o #otesse stare insie,e a +a,ore. La fe!e e aggiunseB D Ora rara,ente c+- i !o ore !e a #assione$ ,a a sua ,e!itazione - #er ,e a *ia #er a :ua e a##ren!o i ,o!o in cui !e*o co,#ortar,i. %. !isione della 3eata !ergine e di 5risto La fe!e e !isseB D Cna *o ta i,#ro**isa,ente +ani,a fu ra#ita D non ero in #reghiera$ ,a ,i ero ,essa a ri#osare !o#o i #asto e #erci; #ensa*o a! a tro D e conte,# ai a beata %ergine ne a g oria. Co,#ren!en!o che una !onna co,e a beata %ergine in #reghiera #er i genere u,ano era stata #osta in cos. gran!e nobi t>$ g oria e !ignit>$ ,i co,#iac:ui ,o to. La *i!i in un atteggia,ento cos. gran!e !i u,anit> e !i *irt9$ in ,o!o ineffabi e$ che anche io ,i !i ettai inenarrabi ,ente. Mentre guar!a*o :ueste cose$ i,#ro**isa,ente a##ar*e Cristo$ se!uto accanto a ei ne a sua u,anit> g orificata$ e ca#ii che :ue a carne era stata crocifissa$ aff itta e ingiuriata. Co,#ren!en!o ,irabi ,ente tutte e #ene$ e ingiurie e e u,i iazioni$ non ,e ne a!!o orai in a cun ,o!o$ anzi #ro*ai un go!i,ento cos. gran!e che - in!icibi e. 6ersi a

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 0) !i A3

#aro a$ #ensai !i ,orire e #atii a gran!issi,a #ena !i non cessare !i *i*ere e raggiungere subito :ue Bene asso uta,ente ineffabi e che *e!e*o. Kuesta *isione !ur; continua,ente$ senza interruzione$ tre giorni e non ,i i,#e!. !i #ren!ere cibo o !i fare a tre cose$ sebbene ,angiassi ,o to #oco e stessi continua,ente coricata. Io sta*o a etto$ non #ar a*o$ e :uan!o *eni*a no,inato Dio non #ote*o so##ortar o #er +i,,enso go!i,ento che #ro*a*o. &. 5inque esperienze a) Prima Cna *o ta a fe!e e si confess;$ co,e a so ito$ !a ,e$ con tanta #erfetta conoscenza !ei #eccati$ tanta contrizione$tante acri,e$ !a +inizio a a fine$ e tanta *irt9$ che #iansi anch+io e ne cuore feci con asso uta certezza a consi!erazione che$ se tutto i ,on!o si fosse ingannato$ Dio non a*rebbe #er,esso che a fe!e e$ tanto retta e sincera$ si #otesse ingannare. 6ensai cos. #erch8 a causa !e e cose tro##o gran!i che a*e*o sentito !a ei$ #ri,a ,i ero ,era*ig iato e a*e*o un #o+ !ubitato. b) Seconda La notte seguente a fe!e e stette ,a e :uasi !a ,orire/ con gran!e #ena$ a ,attina !o#o$ *enne ne a chiesa !ei frati / a ora io !issi a Messa e a co,unicai. "uccessi*a,ente$ #ri,a che tornasse a casa$ #ronta,ente e chiesi se Dio e a*e*a fatto :ua che grazia e ei ris#oseB D 6ri,a !i fare a co,unione e :uan!o ,i a**icinai a +a tare$ ,i fu !ettoB =A,ata$ Ogni Bene - in te e *ai a rice*ere Ogni Bene?. In :ue ,o,ento ,i se,br; !i *e!ere Dio onni#otente. Io e chiesi se conte,# ; :ua cosa che a*esse :ua che for,a e ei ris#ose !i no. A e a tre !o,an!e$ che #ronta,ente e ri*o si$ !ette :uesta ris#ostaB D Conte,# ai una #ienezza$ una be ezza$ in cui si *i!e Ogni Bene. %enne a +i,#ro**iso$ #erch8 non ci #ensa*o affatto$ ,a ,e!ita*o$ #rega*o$ confessa*o a Dio i ,iei #eccati e chie!e*o che :ue a co,unione$ che atten!e*o !i fare$ non fosse #er ,e ,oti*o !i con!anna ,a !i ,isericor!ia. "ubito$ i,#ro**isa,ente$ ci fu una ri*e azione e sentii e #aro e che ho riferito so#ra. A ora co,inciai a #ensare e !o,an!are a ,e stessaB ="e Ogni Bene - in te$ #erch8 *ai a rice*er oE?. "ubito ,i fu !ata :uesta ris#ostaB =Cna cosa non esc u!e +a tra?. 6ri,a !i entrare in coro #er co,unicar,i$ ,i fu !ettoB =Ora su +a tare c+- i Fig io !i Dio$ ne a sua u,anit> e !i*init>$ e! - acco,#agnato !a a ,o titu!ine !eg i ange i?. 6oich8$ in base a :ueste #aro e$ a*e*o un gran!e !esi!erio !i *e!er o insie,e ag i ange i$ ,i fu ,ostrata :ue a be ezza e #ienezza. 6oi$ :uan!o ,i a**icinai a +a tare$ *i!i ugua ,ente Dio e sentii !ireB =Cos. starai a suo cos#etto ne a *ita eterna?. c) Terza

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 0A !i A3

La fe!e e #recis; che +a*e*a chia,ata con i no,e !i =A,ata? e che s#esso a*e*a usato :uesta #aro a. Fece #ure notare che !a un #o+ !i te,#o$ :uan!o si co,unica$ +Ostia si sten!e in bocca e non ha i sa#ore !e #ane n8 :ue o !e a carne che conoscia,o$ e aggiunseB D Fa #er; in ,o!o certissi,o i sa#ore !e a carne$ un sa#ore gustosissi,o$ che non so #aragonare a! a tra cosa !e ,on!o$ e *a gi9 con soa*it>$ intera$ non$ co,e a so ito$ frantu,ata. Disse che +Ostia si a,,orbi!isce #resto e non - !ura co,e #ri,a. D Anzi$ aggiunse$ *a gi9 intera$ con tanta soa*it> che$ se non a*essi sentito !ire che si !e*e inghiottir a in fretta$ *o entieri a terrei in bocca ,o to a ungo. A +i,#ro**iso$ #er;$ ,i ricor!o che !e*o ,an!ar a gi9 a a s*e ta e i Cor#o !i Cristo scen!e subito con :ue sa#ore sconosciuto !i carne e tutto intero$ cosicch8 !o#o non c+bisogno che be*a nu a. Di so ito$ #er;$ :uesto non ,i ca#ita*a$ anzi ,i affanna*o$ #erch8 nessun fra,,ento !e +Ostia ,i restasse tra i !enti. Ora$ in*ece$ +Ostia *a gi9 subito e scen!en!o ne cor#o ,i #rocura un gran!issi,o senti,ento #iace*o e$ che si a**erte esterior,ente$ #erch8 ,i fa tre,are in ,o!o *ee,entissi,o$ tanto che #osso #ren!ere i ca ice con gran!e fatica. d) Quarta Kuan!o sta*o scri*en!o e cose #rece!enti$ co,e #ote*o ca#ir e !a a sua bocca$ i,#ro**isa,ente !isseB D Asco ta cosa or ora$ a +i,#ro**iso$ ,i - stato co,unicatoB =G i hai riferito ,o te cose$ ,a se io non a*essi *o uto$ non a*resti #otuto !irg ie e?. Io ho cercato !i non riferirte e$ ,a in nessun ,o!o ho #otuto trattener,i !a confi!arti ci; che ,i - stato ri*e ato. e) Quinta La fe!e e chiese a ,e$ che a ora #ar a*o con ei e scri*e*oB D Kuan!o ti fai i segno !e a croce$ non ti succe!e nienteE D 6oi aggiunseB D Ora c+- :uesta no*it>B :uan!o ,i faccio i segno !e a croce in fretta e non ,etto a ,ano su cuore$ non #ro*o nu a/ ,a :uan!o a ,etto #ri,a su a fronte$ !icen!oB =Ne no,e !e 6a!re? e #oi su cuore$ !icen!oB =e !e Fig io?$ subito *i sento +a,ore e a conso azione e ,i se,bra !i tro*arci co ui che no,ino. D Osser*;B D Io non te o a*rei ,ai !etto$ se non fossi stata a,,onita !i far o. '. Sei modi in cui si conosce c.e Dio / venuto nellanima a) Primo La fe!e e ris#ose a una !o,an!a re ati*a a 6e egrino. A ,e$ che e chie!e*o se +ani,a in :uesta *ita #u; essere rassicurata riguar!o a Dio$ !isse !i sa#ere che i 6e egrino era an!ato ne a sua ani,a$ ,a !i non sa#ere se +a*e*a os#itato. Io e chiesi co,e era certa che i 6e egrino era an!ato ne a sua ani,a e ei$ a sua *o ta$ ,i fece :uesta !o,an!aB D Dio *a ne +ani,a se non *iene chia,atoE D Io ris#osiB D Cre!o !i s.. D La fe!e e !isseB D Kua che *o ta Dio *a ne +ani,a$ senza essere chia,ato

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 0L !i A3

e ,ette in ei i fuoco$ +a,ore e ta *o ta a soa*it>/ +ani,a ca#isce che ci; *iene !a Dio e *i si co,#iace$ ,a ancora non sa che Dio - in ei$ cio- non s+accorge che - in ei$ ,a *e!e a sua grazia$ in cui si co,#iace. b) Secondo Dio *a !i nuo*o ne +ani,a e e !ice #aro e !o cissi,e$ !i cui ei si co,#iace ,o to$ o sente e in :uesto senti,ento si !i etta ,o to. In ei #er; resta ancora un certo :ua !ubbio$ ,o to #icco o$ a causa !e :ua e non sicura se Dio - in ei. Kuesto ,i se,bra che succe!a o a causa !e a gran!e ,a izia e !e !ifetto !e a creatura o #er *o ont> !i Dio$ che non *uo ren!ere +ani,a ,aggior,ente certa e sicura. A :uesto #unto #er; +ani,a *iene assicurata che Dio - in ei$ #erch8 o sente in ,o!o !i*erso !a so ito$ con senti,ento tanto accresciuto$ con tanto a,ore e fuoco !i*ino$ che *iene e i,inato ogni ti,ore !e +ani,a e !e cor#o. Le !ice cose che non ha ,ai u!ito !a un ,orta e e che ca#isce con gran!issi,a uce$ e e - #enoso tacere. "e sta zitta$ o fa #er #aura !i !is#iacere a +A,ore e #erch8 cre!e in ,o!o certissi,o che :ue e cose a tissi,e non sarebbero co,#rese. Kuan!o$ infatti$ ne !ice :ua cuna$ si ren!e conto e #ro*a che non *iene ca#ita. O##ure tace$ #erch8 #er o scru#o o !i !is#iacere a +A,ore non *uo !ireB =Io #ro*o cose a tissi,e?. Kuan!o ta *o ta$ #er +ar!ente !esi!erio !e a sa *ezza !e #rossi,o$ riferii :ua cosa$ fui ri,#ro*erata e ,i fu !ettoB ="ore a$ ritorna a a "crittura !i*ina$ #erch8 essa non !ice :ue o che tu affer,i$ e noi non ti ca#ia,o?. Cna *o ta sta*o coricata e angui*o #er :uesto eccessi*o a,ore e co,inciai a interrogarti se +ani,a #u; essere rassicurata !a Dio in :uesta *ita e ti #ar ai !i :ue o che #ro*a*o e tu co,inciasti a ri,#ro*erar,i e a ri,an!ar,i a a "crittura. c) Terzo In :uesto senti,ento$ con cui +ani,a *iene rassicurata che Dio - in ei$ e *iene concesso !i *o ere Dio cos. #erfetta,ente che in ci; concor!a tutta in ,o!o *ero$ non fa sa,ente M !+accor!o in ,o!o fa so$ in*ece$ :uan!o !ice che *uo e Dio$ ,a :ue =*og io Dio? non - !etto sincera,ente$ #erch8 non - *ero in tutto e co,# eta,ente/ in :ua cosa fa so. In :uesto caso$ #er;$ con +ani,a concor!ano tutte e ,e,bra e cos. ei !i*enta una cosa so a con i cuore e con tutto i cor#o$ e! - una cosa so a con oro e una cosa ris#on!e #er tutte. A :ue #unto ha i *o ere$ che e *iene concesso #er grazia. 6er :uesto a +ani,a *iene chiestoB =Cosa *uoiE?$ e ei ris#on!eB =%og io Dio?. E a ora Dio e !iceB =Io !o co,#i,ento a :uesto tuo *o ere?. Fino a :ue ,o,ento$ infatti$ +ani,a non *o e*a Dio *era,ente e co,# eta,ente. E a rice*e in !ono :uesto *o ere e co,#ren!e che Dio - in ei e fa societ> con ei. Cos. ha :uest+unico *o ere$ in cui ca#isce !i a,are Dio con :ue *ero a,ore che so,ig ia a :ue o con cui ui ha a,ato noi$ e sente che Dio si - unito a ei e ha fatto societ> con ei.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 0( !i A3

d) Quarto Ancora e *iene concesso !i *e!ere Dio in ,o!o si,i e$ #erch8 e !iceB =Guar!a,i? $ e a ora +ani,a o sco#re in s8 con a sua for,a e o conte,# a #i9 chiara,ente !i :uanto uno #ossa *e!ere un a tro$ #erch8 g i occhi !e +ani,a a,,irano una #ienezza s#iritua e$ non fisica$ !i cui non #osso #ar are. L+ani,a si !i etta in ta e *isione$ e :uesto - un segno sicuro e chiaro che Dio - in ei. A ora non #u; guar!are nient+a tro e :ue o che *e!e a rie,#ie inesti,abi ,ente e! una cosa tanto #rofon!a che ,i a!!o oro #er i fatto che non so !irne nu a. Non si tratta !i una cosa tangibi e o i,,aginabi e$ ,a ineffabi e. e) Quinto Ancora in ,o ti a tri ,o!i$ !i cui non si #u; !ubitare$ +ani,a co,#ren!e che Dio - in ei/ !i essi ne es#orr; !ue. I #ri,o - +unzione$ che i,#ro**isa,ente rinno*a tanto +ani,a e ren!e tutte e ,e,bra !e cor#o tanto ,ansuete e in ar,onia con ei$ che non #u; essere toccata e co #ita !a nu a che a #ossa turbare$ n8 in #oco n8 in :ua cosa$ e! es#eri,enta e sente che e #ar a Dio. In :uesta cos. gran!e e asso uta,ente in!icibi e unzione ca#isce in ,o!o certissi,o e chiarissi,o che Dio - in ei e che essa non #otrebbe essere causata !a nessun santo !e #ara!iso e ne##ure !a un ange o. M una cosa cos. inenarrabi e che ,i a!!o oro !i non #oterne !ire nu a. Dio ,i #er!oni$ #erch8$ se a ui #iacesse$ !esi!ererei tanto #ar arne$ #er ,anifestare a sua bont>. f) Sesto L+a tro ,o!o$ in cui +ani,a ca#isce che Dio - in ei$ - i suo abbraccio. Non si #u; #ensare che una ,a!re stringa a s8 i fig io o che una #ersona !e ,on!o ne abbracci un+a tra con o stesso a,ore con cui Dio abbraccia in!icibi ,ente +ani,a. Eg i a stringe a s8 con tanta !o cezza e a,ore$ che non #enso che :ua cuno #ossa cre!er o$ se non +ha s#eri,entato. 6oich8 e feci a :uesto #unto un+obiezione su a cre!ibi it> !i :ue o che !ice*a$ a fe!e e ris#oseB D 6otrebbe forse i,,aginare :ua cosa$ ,a non co,e - rea ,ente. D E #rosegu.B D L+abbraccio !i Dio #orta con s8 un fuoco$ grazie a :ua e +ani,a ar!e tutta in Cristo e #orta con s8 una uce tanto *i*a$ #er a :ua e co,#ren!e a gran!e #ienezza !e a bont> !i Dio$ che gusta in s8 e che - ,o to ,aggiore !i :uanto ei a s#eri,enti. A ora *iene rassicurata e resa certa che Cristo - in ei. Noi !i tutte :ueste cose non !icia,o nu a$ ris#etto a :ue o che sono. Io e chiesi se a ora +ani,a *ersa :ua che acri,a e a fe!e e #recis; che non ne *ersa nessuna$ n8 !i gioia n8 !i a tro genere$ #erch8$ :uan!o #iange !i gioia$ a sua con!izione - un+a tra$ ,o to inferiore$ e #rosegu.B D Ino tre Dio #orta con s8 ne +ani,a tanta #ienezza !i etizia$ che ei non sa chie!ere !i #i9/ anzi$ se !urasse$ sarebbe i #ara!iso.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. 03 !i A3

Kuesta etizia si ,anifesta e si nota in tutte e ,e,bra !e cor#o$ e ogni cosa a,ara D ingiuria o a tro D che e *iene #rocurata !i*enta !o ce. Kuesto non o #otei nascon!ere a a ,ia co,#agna. "u ci; chiesi notizie a a co,#agna e ,i !isse che una *o ta$ ,entre an!a*ano #er stra!a$ a fe!e e !i*ent; bianca$ u,inosa$ ieta e rosseggiante e i suoi occhi !i*ennero gran!i e tanto s# en!enti che non se,bra*a #i9 ei/ e aggiunseB D Io ero triste e te,e*o che :ua che #ersona$ uo,o o !onna$ ci *enisse incontro e a *e!esse. Io e !ice*oB =A che gio*a co#rirti i *o toE I tuoi occhi se,brano ris# en!ere co,e can!e e?. La co,#agna$ #oich8 era ti,orosa e ,o to se,# ice e non era ancora a corrente !ei !oni !i grazia !e a fe!e e$ si a,enta*a$ si !a*a !ei #ugni e si #ercuote*a i #etto. Chiese #oi a a fe!e eB D Di,,i #erch8 ti ca#ita :uesto. Cerca !i an!are sotto terra$ #erch8 cos. non #ossia,o ca,,inar*i so#raJ D Con se,# icit> e ignoranza aggiunseB D 6o*era ,eJ Co,e fare,oE La fe!e e e ris#ose$ a rincuor; #erch8 non a*esse ti,ore e !isseB D Non te,ere$ #erch8$ anche se incontrere,o !eg i uo,ini$ Dio ci aiuter>. Kuesto acca!!e non una so a *o ta$ ,a cos. tante che a co,#agna !isse !i non conoscerne i nu,ero/ a fe!e e #recis; che ta e etizia !ura*a ,o ti giorni e aggiunseB D A cune gioie #enso !i non #er!er e in eterno/ anzi$ cre!o che ,i saranno accresciute e ora non *i*o senza !i esse. 6er :uesto$ :uan!o ca#ita :ua cosa che ,i rattrista$ subito$ ricor!an!o,i !i esse$ non resto in a cun ,o!o turbata. 1+. 4ota La fe!e e fece notare che i ,o!i in cui +ani,a ca#isce che senza !ubbio Dio - in ei$ sono cos. nu,erosi$ che in nessuna ,aniera #otre,,o in!icar i tutti. 11. (anima ospita il Pellegrino La fe!e e ,i !isse che in tutte e es#erienze !escritte +ani,a co,#ren!e che Dio an!ato in ei$ ,a che niente ancora - stato #recisato su ,o!o in cui ei o ha os#itato. Kuanto abbia,o riferito - ,o to inferiore a :ue o che a**iene$ a orch8 +ani,a cosciente !+a*er os#itato i 6e egrino. La fe!e e aggiunseB D Kuan!o a ,ia ani,a si ren!e conto !i a*er os#itato i 6e egrino$ #er*iene a tanta conoscenza !e a infinita bont> !i*ina$ che$ :uan!o torno in ,e$ ca#isco in ,o!o certissi,o che co oro che #i9 fanno es#erienza !i Dio$ ,eno ne #ossono #ar are/ #er i fatto stesso che fanno es#erienza !e +Infinito e !e +In!icibi e$ ne #ossono #ar are !i ,eno. 6oich8 su :uesto #unto feci un+obiezione$ a fe!e e ris#oseB D Kuan!o *ieni a #re!icare$ ,agari ca#issi$ co,e ,e$ !+a*er os#itato i 6e egrinoJ In ta caso non sa#resti !ire asso uta,ente nu a !i Dio$ e chiun:ue a,,uto irebbe !o#o ta e es#erienza. Do#o *orrei *enire !a te e chie!ertiB =Frate o$ !i,,i ora :ua cosa !i Dio?$ e tu non sa#resti #ronunciare ne##ure una #aro a su !i ui$ tanto a bont> infinita su#era te e tutte e cose che #uoi !ire o in :ua che ,o!o #ensare. Non - che +ani,a #er!a se stessa o i cor#o in :ua che faco t>/ essa resta ben integra. A :ue #unto !iresti a #o#o o con #aro e fer,eB =An!ate con Dio$ #erch8 non *i #osso !ire niente !i Dio?.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. )2 !i A3

In :uesta es#erienza non c+- nu a !i fisico/ ,i ca#it; una so a *o ta e ,i se,br; !i co,#ren!ere che$ attra*erso a "crittura e tutti g i uo,ini *issuti !a +inizio !e ,on!o$ riguar!o a +essenza !i Dio si sia #otuto affer,are :uasi nu a$ ne##ure :uanto - a ,et> !i un chicco !i grano ris#etto a ,on!o intero. 12. Il corpo partecipa ai 3eni dellanima Do#o :ueste cose a fe!e e ,i confi!; che$ :uan!o +ani,a *iene rassicurata !a Dio$ insie,e a ei anche i cor#o$ sebbene ,o to !i ,eno$ ac:uista sicurezza e nobi t> e *iene rin*igorito. A ora #arteci#a ai beni che #ro*a +ani,a$ e :uesta #ar a con ui$ g i fa un !ono e g i ,ostra in ,o!o !o cissi,o a grazia che rice*e attra*erso ei$ !icen!o soa*issi,a,enteB D =Tu ora *e!i :ua i beni$ grazie a ,e$ es#eri,enti e co,e sono infinita,ente #i9 gran!i !i :ue i che #uoi #rocurarti !a so o$ e senti :uanto ,aggiori beni ancora ti sono #ro,essi se *i*i in ar,onia con ,e. Ora ca#isci :ua i beni abbia,o #er!uto$ :uan!o tu non eri !+accor!o con ,e$ ,a ,i contra!!ice*i?. A :uesto #unto i cor#o si sotto,ette a +ani,a con *ergogna e !ice che in futuro e obbe!ir> in tutto e riconosce !i esser e !ebitore !ei suoi gran!issi,i beni che sono a !i so#ra !i :uanto #ote*a conoscere$ !esi!erare o anche #ensare !i #rocurarsi !a so o. 6erci; con *ergogna fa atto !i sotto,issione a +ani,a e affer,a !i esser e !ebitore e che in futuro e sar> obbe!iente. I cor#o ris#on!e a +ani,a con :ueste #aro eB =I ,iei #iaceri erano fisici e bassi$ ,a tu$ cos. nobi e$ che #ro*a*i tanto #iacere !i*ino$ non !o*e*i essere !+accor!o con ,e e far,i #er!ere i tuoi i,,ensi beni?. I cor#o si agna con +ani,a con un ungo e !o cissi,o a,ento$ ,entre s#eri,enta a !o cezza !e +ani,a$ a !i so#ra !i :uanto #ote*a sos#ettare 13. )re modi in cui le persone spirituali si ingannano a) Primo La fe!e e !isse che ci sono !ei ,o!i in cui e #ersone s#iritua i si #ossono ingannare. D I #ri,o - :uan!o +a,ore non - #uro$ in :uanto uno *i ,ischia !e suo$ cio- a sua *o ont>. Kuan!o uno ,ette ne +a,ore :ua cosa !i suo$ *i unisce :ua cosa !e ,on!o e :uesto o in*ita e o usinga$ ,a ogni suo richia,o - fa so e ui non #u; in*itare se non con fa sit>. Ne ,o,ento in cui i ,on!o o usinga e o guar!a$ crescono !i #i9 e acri,e$ e !o cezze$ i tre,ore e o stri!ore$ che si *erificano ne +a,ore s#iritua e non #uro. "ebbene in ta e a,ore +ani,a *ersi acri,e e gusti !o cezze$ tutta*ia :ueste cose non a**engono in ei$ ,a ne suo cor#o e +a,ore non entra in ei. 6resto :ue a !o cezza s*anisce e uno a !i,entica/ anzi$ ta *o ta$ :uan!o co,#ren!e ci; che - stato !etto$ #ro*a a,arezza. Io ho #ro*ato in ,e tutte :ueste cose e e so !istinguere bene$ so o #erch8 a ,ia ani,a - arri*ata a una *erit> sicuraB :uan!o +a,ore - #uro$ uno asso uta,ente si ritiene ,orto e un nu a$ e si offre senza *ita e #utri!o a Dio.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. )& !i A3

Non ricor!a #er niente una o!e o una cosa buona$ anzi si *e!e cos. ,eschino e s#rege*o e$ !a cre!ere !i non #oter essere iberato !a nessun santo$ ,a so a,ente !a Dio$ anche se ta *o ta #rega #i9 #ronta,ente i santi$ #erch8 interce!ano #resso !i ui$ a suo fa*ore. Ci; a**iene #erch8$ #er a sua in!egnit>$ non osa su## icare Dio e si ,ette insie,e a santa Maria e ai santi$ affinch8 +aiutino. Kuan!o #oi *iene usingato !a :ua cuno$ consi!era a cosa #ro#rio co,e una bur a. Kuesto a,ore *ero e #uro$ che *iene !a Dio$ sta ne +ani,a e fa s. che riconosca i #ro#ri !ifetti e a bont> !i*ina. Le acri,e e e !o cezze che *i si !anno$ non #ro*ocano #i9 a,arezza$ ,a certezza. Ta e a,ore #orta +ani,a in Cristo e ei co,#ren!e con sicurezza che non si #u; *erificare o esserci a cun inganno. Insie,e a :uesto a,ore non si #u; ,ischiare :ua cosa !i :ue o !e ,on!o. b) Secondo Mentre e racconta*o a storia !i Mos-$ che #ercosse a roccia$ a fe!e e$ #ri,a che finissi$ !isseB D C+- un secon!o ,o!o in cui Dio #er,ette che a #ersona s#iritua e si inganni$ e! - :uan!o si sente a,ata !a Dio$ gusta in s8 i beni s#iritua i$ i ,ette in atto e ne #ar a. Tutta*ia$ #oich8 si sente tro##o sicura e o tre#assa a ,isura$ giusta,ente Dio #er,ette che si *erifichi in ei :ua che inganno$ affinch8 riconosca a sua trasgressione. Kuan!o co,# etai i racconto !e a storia !i Mos-$ !isse !+a*er ca#ito che Dio a*e*a o#erato in ui #ro#rio in :uesto ,o!o. c) Terzo 6oi aggiunse che c+- un terzo ,o!o in cui una #ersona s#iritua e si #u; ingannare. Kuan!o ei fa ,o te es#erienze !i Dio e sta ne +a,ore buono e agisce con cuore #uro e otti,o e ha gi> !eciso !i non *o er #i9 #iacere a ,on!o e s+i,#egna a #iacere con tutta a *o ont> a Cristo$ - tutta in Cristo$ con gran!issi,a e inenarrabi e gioia e si sente abbracciare tutta !a ui. Tutta*ia$ affinch8 sa##ia conser*are ci; che - suo e !are a Dio ci; che - !i Dio$ eg i$ #er sa *ar a$ ta *o ta #er,ette che si *erifichi in ei :ua che inganno$ #erch8 si #reoccu#a che non *a!a o tre a ,isura. 14. "uori di ogni possi3ile inganno Kue o che - stato !etto non basta/ +ani,a$ infatti$ *iene con!otta a a #iena conoscenza !i se stessa e !e a bont> !i Dio. In ta e situazione non #u; esserci asso uta,ente a cun inganno$ anzi +ani,a *iene con!otta a a #iena conoscenza !e a *erit>. =6iena? - !a inten!ere ne senso che e se,bra innanzi tutto !i non #oter essere rie,#ita !i #i9 !e a conoscenza !i s8. A :ue #unto e se,bra anche !i non #oter *e!ere nient+a tro e non si ricor!a !i nessun+a tra cosa e i,#ro**isa,ente #er*iene a a conoscenza !e a bont> !i*ina. Lei *e!e +una e +a tra cosa insie,e$ in ,o!o inenarrabi e.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. )' !i A3

Kuesto non se,bra ancora bastare/ Dio$ infatti$ ha cura !i ei$ #er,etten!o e !e e tribo azioni 15. (a povert* La fe!e e raccont; #ure che in una ri*e azione !i Dio a #o*ert> fu o!ata co,e insegna,ento e bene cos. gran!e che asso uta,ente su#era a nostra inte igenza. Dio e !isseB ="e non fosse un bene tanto gran!e$ non +a*rei a,ata$ e se non fosse cos. nobi e$ non +a*rei accettata?. La fe!e e ino tre rifer.B D La su#erbia #u; essere so a,ente in :ue i che cre!ono !i a*ere :ua cosa. L+ange o ribe e e i #ri,o uo,o insu#erbirono e ca!!ero$ #erch8 #ensarono e cre!ettero !i #osse!ere :ua cosa$ ,a n8 +uno n8 +a tro hanno +essere/ uno so o ce +haB Dio. L+u,i t>$ in*ece$ - so a,ente in co oro che sono cos. #o*eri$ che si ren!ono conto !i non a*ere nu a. 6oich8 Dio fa in ,o!o che tutti i ,a i che #er,ette gio*ino ai buoni$ stabi i che suo Fig io$ i :ua e ha #i9 !i :uanto #ossia,o !ire$ fosse #i9 #o*ero !i :ua siasi santo o se,# ice uo,o. Lo fece essere tanto #o*ero$ che se,br; non a*ere +essere/ #ar*e cos. ai #eccatori$ #ri*i !e a *era uce$ non a :ue i che ca#iscono. La *erit> !i :uesta *irt9$ cio- !e a #o*ert>$ che - a ra!ice e a ,a!re !e +u,i t> e !i ogni bene$ - cos. #rofon!a che non #u; essere !escritta. Chi a #ossie!e non #u; ,ai #reci#itare o ca!ere #er inganno$ e chi conosce a *era #o*ert> e ca#isce :uanto Dio +abbia a,ata$ non #u; ,ai tenere #er s8 :ua cosa. Kuesto - un insegna,ento !e a !i*ina sa#ienza$ che fa in ,o!o che uno innanzi tutto riconosca i suoi !ifetti$ a sua #o*ert> e a sua #o*era con!izione e$ i u,inato !a !ono !e a grazia !i*ina$ in seguito sco#ra a bont> !i Dio. A :ue #unto$ subito g i *iene to to ogni !ubbio riguar!o a Dio e o a,a con tutto se stesso e$ a,an!o$ agisce secon!o +a,ore e #er!e ogni fi!ucia in s8. "e uno #ossie!e :uesta *irt9$ tutti i !e,oni e tutte e cose #ossibi i non sono in gra!o !i ingannar o$ #erch8 +ani,a grazie a! essa rice*e un insegna,ento chiarissi,o e u,inosissi,o su co,#orta,ento !a tenere in :uesta *ita$ !i ,o!o che$ :uan!o a #ossie!e$ non #u; essere ingannata. 6erci; io so che a #o*ert> - a ,a!re !i tutte e *irt9 e +insegna,ento !e a !i*ina sa#ienza. Cos. insegn; a a beata %ergine ne +incarnazione !i Cristo/ innanzi tutto fece s. che conoscesse se stessa e$ !o#o essersi conosciuta$ #er!esse ogni !ubbio riguar!o a Dio e confi!asse i,,e!iata,ente ne a sua bont>. Conoscen!o se stessa e a bont> !i Dio$ ei !isseB =Ecco,i$ sono a ser*a !e "ignore$ a**enga !i ,e :ue o che hai !etto? Cgua ,ente ne +u,anit> !i Cristo a !i*ina sa#ienza ci insegna che$ sebbene fosse Dio$ *o e tutta*ia che a sua u,anit> obbe!isse a ogni *o ere !e 6a!re. 6erci; ogni sa#ienza !e ,on!o$ se non #enetra in :uesta *erit>$ - nu a e si trasfor,a in !annazione$ e tutti i sa#ienti !e a terra$ se non entrano in :uesta *erit>$ sono asso uta,ente niente e finiscono !annati. Kuan!o +ani,a co,#ren!e :uesta *erit>$ o#era senza +intenzione e a #ros#etti*a !i :ua che ,erito !a ac:uisire.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. )1 !i A3

Ca#ito o %III
I *enticin:uesi,o #asso
1. Introduzione 6er :uanto riguar!a i sesto #asso$ :ue o !e a ,o te# ice #assione !e a fe!e e$ !o*uta sia a e infer,it> !e cor#o che ag i innu,ere*o i tor,enti s#iritua i e fisici$ orribi ,ente eccitati !a ,o ti !e,oni$ non curai ,o to D n8 #otei$ co,e ca#i*o che era giusto e uti e fare D !i ,ettere #er iscritto ,o ti fatti. 6rocurai #er; !i scri*ere$ co,e riuscii a co,#ren!er e !a a sua bocca$ un #o+ !e e #aro e !e a fe!e e$ che soffri*a e o face*a ca#ire$ co,e !i#ingen!o a a s*e ta$ #erch8 non ero in gra!o !i cog ierne i significato. Lei ,i !isse !i cre!ere che$ o tre a e infer,it> e a e sofferenze !e +ani,a che !ice*a essere senza confronto ,o to #i9 nu,erose$ ne,,eno e ,a attie !e cor#o si #otessero !escri*ere. In bre*e$ riguar!o a :ueste u ti,e$ a sentii affer,are che ne cor#o non e era ri,asta una #arte che non #atisse orribi ,ente. "ui tor,enti che +ani,a subi*a !a #arte !ei !e,oni non se##e #ortare nessun a tro ese,#io che :ue o !i un uo,o sos#eso a a forca con una fune a a go a$ e ,ani egate !ietro a schiena$ g i occhi ben!ati e ancora *i*o$ a :ua e non fosse restato nessun aiuto e ,ancasse asso uta,ente :ua siasi sostegno o ri,e!io. Aggiunse che ancora #i9 !is#erata,ente e cru!e ,ente era tor,entata !ai !e,oni. Co,e sentii !ire e se##i$ un frate Minore$ che cre!o fosse !egno !i fe!e$ ,ostr; gran!e ,era*ig ia e #ro*; #er ei ,o ta co,#assione$ senten!o a affer,are che era tor,entata in ,o!o orribi issi,o/ in una ri*e azione !i*ina ca#. che tutto ci; che a fe!e e !ice*a riguar!o a ,artirio !i :ueg i orribi i tor,enti era *ero e che era ancora !i #i9 ris#etto a :ue o che racconta*a. 6er :uesto !a a ora nutr. #er ei se,#re gran!e co,#assione #iena !i ,era*ig ia e !e*ozione. Le #aro e$ che in fretta e in bre*e te,#o #otei fissare$ sono e seguenti. 2. )entazioni nellanima La fe!e e !isseB D Io *i!i che i !e,oni tene*ano a ,ia ani,a sos#esa in ,o!o ta e che$ co,e a chi - i,#iccato ,anca ogni a##oggio$ cos. a ei non resta*a nessun sostegno/ tutte e sue *irt9 erano !istrutte !i fronte a ei$ che *e!e*a$ guar!a*a e sa#e*a. A ora$ :uan!o a ,ia ani,a si rese conto che tutte e *irt9 erano state !istrutte e se ne erano an!ate e che non #ote*a fare o##osizione$ i !o ore !is#erato e +ira furono cos. gran!i$ che a fatica #otei #iangere in a cune occasioni. Kua che *o ta #iansi senza ri,e!io$ :ua che a tra so#raggiunse un+ira tanto gran!e$ che a stento #otei trattener,i !a o straziar,i tutta. Ta *o ta non #otei frenar,i e ,i #ercossi orribi ,ente/ cos. ,i #ro!ussi !e e tu,efazioni su ca#o e in a tre ,e,bra. Kuan!o +ani,a co,inci; a *e!ere che tutte e *irt9 *eni*ano ,eno e se ne an!a*ano$ ci furono !o ore e #ianto e ur ai !icen!o a Dio ,o te *o te con a bocca$ :uasi senza interruzioneB =Fig io ,io$ Fig io ,io$ non ,i asciare$ Fig io ,ioJ?.
B. Ange a !a Fo igno D Memoriale #ag. )0 !i A3

La fe!e e ,i confi!; che ne cor#o non c+era #arte che non fosse #ercossa e aff itta !ai !e,oni/ #er cui !isse !i cre!ere che non so o e infer,it> !e +ani,a$ ,a ne##ure :ue e !e cor#o si #ote*ano !escri*ere. Aggiunse che in ei ri#resero *ita tutti i *izi$ anche se non !ure*o ,ente$ e e #rocurarono e causarono una gran!e aff izione/ !isse #ure che ne cor#o co,#ar*ero *izi ,ai esistiti e e #rocurarono una gran!e sofferenza$ sebbene non continua. Kuan!o !i nuo*o ,orirono$ #ro*ai conso azione$ #erch8 ,i accorsi !+essere stata consegnata a ,o ti !e,oni$ che a*e*ano ri!ato *igore e *ita ai *izi ,orti e aggiunto a cuni ,ai esistiti. A ora$ ricor!an!o che i Fig io !i Dio in :uesto ,on!o fu aff itto$ !is#rezzato e #o*ero$ a*rei *o uto che tutti i ,iei ,a i e e aff izioni si fossero ra!!o##iati. 3. )entazioni nel corpo La fe!e e !isseB D Mentre ero in :ue a orribi issi,a tenebra !ei !e,oni$ in cui se,bra*a ,ancare asso uta,ente ogni s#eranza !i bene$ a*rei sce to #i9 #ronta,ente !+essere bruciata$ #iuttosto che soffrire e cose #re!ette. Infatti$ :ue a tenebra era terribi e e :uei *izi$ che sa#e*o ,orti ne +ani,a$ *ennero risuscitati !ai !e,oni fuori !i essa e furono suscitati anche !ei *izi ,ai #ri,a esistiti. Ne cor#o$ in cui soffri*o !i ,eno$ #recisa,ente in tre #arti *erecon!e$ ci fu tanto fuoco che$ #er estinguer o$ !i so ito ci ,isi !e fuoco ,ateria e$ fino a che tu non ,e o #roibisti. In :ue a situazione gri!ai e ur ai a Dio !i far *enire a ,orte in :ua siasi ,o!o/ g i !issi che$ se !o*e*a ,an!ar,i a +inferno$ non as#ettasse$ ,a o facesse i,,e!iata,ente$ e aggiunsiB =Da ,o,ento che ,i hai abban!onato$ co,# eta +o#era e so,,ergi,i?. A ora ca#ii che era tutta o#era !ei !e,oni e che :uei *izi non *i*e*ano ne +ani,a$ a :ua e non acconsenti*a ,ai a! essi$ e che erano i,#osti con *io enza a cor#o. Kuesto #ro*; !o ore e noia$ tanto che a*rebbe !ato se stesso #er non a*ere :ue a sofferenza. Anche +ani,a$ #er;$ ca#. che e era stata to ta ogni #otenza e$ sebbene non si arren!esse$ non a*e*a a forza !i resistere in :ua che cosa ai *izi D e *e!e*a che :uesto era contro Dio D e ca!!e in essi. 4. #na tentazione mai sperimentata La fe!e e aggiunseB D A #arte ,i fu !ato e #er,esso un *izio ,ai a*uto e ca#ii chiara,ente che Dio #er,ette*a che *enisse in ,e. Era tanto gran!e che su#era*a tutti g i a tri. C+era anche una *irt9$ che ,i fu !ata a #arte !a Dio contro :ue *izio/ essa o *ince*a subito tanto efficace,ente che$ se non a*essi a*uto fe!e certa in Dio #er :ua che a tra cosa$ ne sarebbe !eri*ata una fe!e certa e sicura in ui$ !e a :ua e non a*rei #otuto !ubitare. La *irt9 rest; stabi ,ente e a ora i *izio s*an.. Essa ,i trattenne e ,i #er,ise !i non ca!er*i/ era tanto forte che non so o ,i !ifese$ ,a ,i !ette tanto *igore$ che *era,ente *i riconobbi Dio$ #erch8 non c+era cosa che a*rebbe #otuto a ontanar,ene con :ua che ,o*i,ento #ecca,inoso.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. )) !i A3

"e contro !i ,e si fossero ,essi in tutti i ,o!i g i uo,ini !e ,on!o intero e ugua ,ente tutti i !e,oni !e +inferno$ non a*rebbero #otuto s#inger,i a una ,ini,a azione !i #eccato. 6er :uesto ,i ri,ase una fe!e sicura in Dio. I *izio$ infatti$ era cos. gran!e$ che ,i *ergogno !i ,anifestar o$ e :uan!o a *irt9$ !i cui ho #ar ato$ era nascosta e se,bra*a a*er,i abban!onato$ non c+era niente$ n8 a *ergogna n8 una :ua che #ena$ che #otesse trattener,i !a ca!ere ne #eccato. Tutta*ia a :ue #unto so#raggiunge*a a *irt9$ che ,i ibera*a tanto efficace,ente che ,i se,bra*a !i non #oter #eccare n8 #er tutti i beni n8 #er tutti i ,a i !e ,on!o. 5. 4ota di 6rate . Io ,i accorsi che a fe!e e ne sesto #asso si tro*; in una situazione ,o to #i9 orribi e !i :uanto si #ossa !escri*ere. Esso$ #er;$ !ur; #oco te,#o$ cio- :uasi !ue anni$ e si s*i u##; insie,e a setti,o$ #i9 stu#en!o !i tutti g i a tri/ :uest+u ti,o inizi; un #o+ #ri,a !e sesto e continua tuttora. %i!i #ure che i sesto #asso !i,inu. e cess; in bre*e te,#o$ ,a non in ,o!o asso uto e tota ,ente$ so#rattutto :uanto a e nu,erose infer,it> !e cor#o$ !i cui a fe!e e fu se,#re #iena. Notai$ #oi$ che ei rest; ne setti,o #asso$ crescen!o se,#re in Dio$ #i9 !i :uanto si #ossa !ire. "ebbene fosse se,#re ,o to ,a ata e #otesse ,angiare #ochissi,o$ a fe!e e era ,o to grassa e rubicon!a$ a causa !e e tu,efazioni$ e #iena !i !o ori in tutte e ,e,bra e g i arti$ cosicch8 #ote*a con ,o ta #ena ,uo*ersi$ #er ca,,inare e se!ersi. Lei tutta*ia consi!era*a tutte e sofferenze !e cor#o co,e una cosa ,o to i,itata. $. Scontro 6ra umilt* deprimente e super3ia a) Umilt deprimente Do#o tutte :ueste cose$ scritte :uan!o a fe!e e era a setti,o #asso e a*e*a gi> su#erato !e tutto i sesto$ riguar!o a :uest+u ti,o ,i !isseB D Ne a ,ia ani,a si scontrarono una #artico are u,i t> e una su#erbia fasti!iosissi,a. "i tratta*a !i u,i t>$ #erch8 ,i accorsi !+esser,i a ontanata !a ogni bene e ,i *i!i fuori !a ogni *irt9 e grazia e riconobbi in ,e tanta #ienezza !i #eccati e !i !ifetti$ che non #otei #ensare che Dio *o esse usar,i ancora ,isericor!ia. Mi sco#rii casa !e !ia*o o$ co aboratrice$ a,ica e fig ia !ei !e,oni$ #ri*a !i ogni rettitu!ine e *irt9 e !egna !e +infi,o abisso !e +inferno. Ta e u,i t> non - :ue a che ta *o ta s#eri,ento e che ren!e +ani,a contenta e e fa conoscere a bont> !i Dio. Infatti$ non caus; a tro che ,a e inca co abi e$ #er cui ne +ani,a ,i se,br; !+essere tutta circon!ata !a !e,oni e sco#rii !ifetti ne +ani,a e ne cor#o. Dio a ora fu #er ,e i,#enetrabi e e nascosto in ogni #arte$ tanto che in nessun ,o!o #otei ricor!ar,ene n8 #ensare che fosse ui a #er,ettere tutto :ue o che ,i succe!e*a.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. )A !i A3

%e!en!o,i !annata$ non ,i curai affatto !e a ,ia #er!izione/ #iuttosto ,i #reoccu#ai e ,i a!!o orai !e fatto che a*e*o offeso i ,io Creatore$ che non a*rei *o uto offen!ere n8 a*er offeso #er tutti i ,a i o i beni che si #ossono no,inare. 6er :uesto$ *e!en!o i ,iei innu,ere*o i #eccati$ co,battei con tutte e forze contro i !e,oni #er #oter *incere e #re*a ere contro i *izi e i #eccati$ ,a non ci riuscii in nessun ,o!o. Non tro*ai ne##ure un gua!o o una finestre a attra*erso cui e*a!ere$ n8 a cun ri,e!io che ,i #otesse gio*are$ e ,i accorsi !+essere ca!uta ,o to in basso. b) Superbia A :uesto #unto inter*enne a su#erbia e !i*entai tutta ira e tristezza$ a,arissi,a e gonfia. Dai beni$ che Dio ,i a*e*a fatto$ rice*etti gran!issi,a a,arezza$ #erch8 ,e ne ricor!ai non #er rica*arne un ri,e!io$ ,a #er #ro*are *ergogna e ,era*ig iar,i con !o ore !+a*er #otuto a*ere :ua che *irt9. Dubitai #ure che ce ne fosse stata in ,e *era,ente :ua cuna e non ca#ii neanche #er :ua e ragione Dio a*esse #er,esso tutto :ue o che ,i era successo. A ora :ua siasi bene fu #er ,e cos. inaccessibi e e nascosto$ che !i*entai tutta ira e tristezza$ a,arissi,a$ gonfia e aff itta #i9 !i :uanto si #ossa !ire. "e tutti i conso atori$ i sa#ienti !e ,on!o e i santi !e #ara!iso ,i a*essero #ar ato #er conso ar,i e ,i a*essero #ro,esso tutti i beni e tutte e conso azioni che si #ossono no,inare D e anche se Dio stesso a*esse #ar ato$ sa *o che a*esse ca,biato a ,ia situazione e o#erato !i*ersa,ente ne a ,ia ani,a D non ,i a*rebbero !ato a cuna conso azione o ri,e!io$ e io non a*rei #restato fe!e a e oro #aro e. Anzi$ tutto :uesto a*rebbe #ro*ocato in ,e un au,ento !ei ,a i e ,i a*rebbe causato ,aggiore ira$ ,era*ig ia$ tristezza e !o ore$ #i9 !i :uanto #ossa !ire. 6er :uesto$ #ur !i far,i tog iere !a Dio ta i tor,enti$ a oro #osto a*rei sce to *o entieri e *o uto a*ere tutti i ,a i$ e ,a attie e i !o ori che esistono in tutti i cor#i u,ani e i a*rei consi!erati ,a i ,inori e #i9 eggeri !ei ,iei tor,enti. 6er :uesto #i9 *o te !issi che a #osto oro$ o in ca,bio$ a*rei sce to co,e conso azione ogni genere !i ,artirio. c) Nota Kuesta situazione co,inci; :ua che te,#o #ri,a !e #ontificato !i #a#a Ce estino e !ur; ben #i9 !i !ue anni$ !urante i :ua i ,i tor,ent; s#esso. Io ancora non ne sono stata co,# eta,ente iberata e attua ,ente :ua che *o ta ne soffro un #o+$ non interior,ente ,a esterior,ente. Ora che sono in un+a tra con!izione$ ca#isco che tra u,i t> e su#erbia si *erifica a #i9 gran!e iberazione e #urificazione !e +ani,a$ #erch8 senza u,i t> nessuno si sa *a/ :uanto #i9 essa - gran!e$ tanto ,aggiore - a #erfezione. 6er :uesto co,#ren!o che tra u,i t> e su#erbia +ani,a *iene bruciata e ,artirizzata e a su#erbia e i !e,oni #uniscono$ ,artirizzano e #urificano a *erit> !e a conoscenza #ro!otta !a +u,i t>$ ossia i #eccati e i !ifetti conosciuti attra*erso +u,i t>. 6erci;$ :uanto #i9 +ani,a *iene abbassata$ resa #o*era o u,i iata a +estre,o/ tanto #i9 *iene #re#arata$ iberata e #urificata$ #er essere ,aggior,ente inna zata.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. )L !i A3

Nessun+ani,a$ infatti$ #u; essere e e*ata #i9 !i :uanto - stata u,i iata e abbassataB :uesta - a sua be a ,isuraJ

Ca#ito o IN
I *entiseiesi,o #asso
1. Due visioni di Dio a) Prima La fe!e e !isseB D Cna *o ta a ,ia ani,a an!; in estasi e *i!i Dio in tanta chiarezza$ be ezza e #ienezza co,e ,ai ,i era ca#itato. Non *i scorsi +a,ore$ e a ora #ersi +a,ore che a*e*o e !i*enni non5a,ore. Do#o conte,# ai Dio in una tenebra$ #erch8 - un Bene #i9 gran!e !i :uanto si #ossa #ensare e co,#ren!ere$ e ogni cosa che si #u; conce#ire e ca#ire non o raggiunge. A ora a +ani,a fu concessa una fe!e certissi,a$ una s#eranza sicura e fer,issi,a e una sicurezza continua riguar!o a Dio$ che e i,in; ogni ti,ore. Ne Bene$ che si *e!e*a ne a tenebra$ ,i racco si tutta e !i*entai cos. certa !i Dio$ che ora non #osso #i9 !ubitare !i ui e sono sicurissi,a !i #osse!er o. Ne Bene cos. intenso$ che si *e!e ne a tenebra$ ora - stabi e e sicura a ,ia fer,issi,a s#eranza. b) Seconda Cna *o ta a interrogai su un #rob e,a trattato !a beato Agostino. Co,e a*e*o etto in un ibro$ i !isce#o i g i chiesero in che ,o!o stanno e staranno i santi in cie o$ riferen!o :ue o che *i!e i beato "tefano$ cio- che Ges9 sta*a a a !estra !i Dio. Essi #osero i #rob e,a e se,bra*a che *o essero #ro*are che non si tratta*a !i stare in #ie!i o se!uti. Ne ibro c+erano sotti i argo,entazioni. Mentre face*o a !o,an!a$ a fe!e e a +i,#ro**iso$ in :ue o stesso ,o,ento$ ebbe un ra#i,ento e se,br; che non co,#ren!esse e ,ie #aro e. A ora e fu concessa una stu#en!a grazia e !o#o una #ausa$ ,entre a #ressa*o su :ue a :uestione che se,bra*a non a*er #otuto ca#ire$ non ris#ose a a ,ia !o,an!a$ ,a inizi; a raccontare$ !icen!oB D L+ani,a fu ra#ita e stetti in tanto gran!e etizia che era asso uta,ente inenarrabi e/ nu a se ne #u; riferire. In essa :ua siasi cosa *o essi sa#ere$ a conobbi$ :ua siasi cosa *o essi a*ere$ +ottenni$ e *i!i Ogni Bene. AggiunseB D A ora +ani,a non #ote*a #ensare ,ai a a #artenza !i :ue Bene$ a suo a ontana,ento o che !o*esse #artire$ ,a si !i etta*a !i ui. Non *e!e*a asso uta,ente nu a che #otesse #oi narrare con a bocca o custo!ire ne cuore. Non #erce#i*a niente e *e!e*a asso uta,ente tutto. 6ar an!o cos.$ aggiunseB D Ora non #ongo a ,ia s#eranza in nessun bene che #ossa essere narrato a +esterno o##ure #ensato$ ,a in un Bene segreto$ certissi,o e nascosto$ che conosco con tanta tenebra.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. )( !i A3

6oich8 non ca#i*o$ e feci un+obiezione riguar!o a a tenebra !i cui #ar a*a$ e a fe!e e$ #er s#iegare$ !isseB Era un Bene certissi,o e :uanto #i9 si *e!e*a ne a tenebra$ tanto #i9 su#era*a tutte e a tre cose$ e! era segretissi,o. Io o #erce#ii con a tenebra$ #erch8 su#era*a ogni a tro bene e tutte e cose e ogni a tra rea t> erano tenebra e !o*un:ue +ani,a o i cuore si #ote*a esten!ere$ c+era ,eno !i :ue Bene. Kuanto ho fin :ui riferito D cio- che +ani,a !e a fe!e e$ co,e ei ,i a*e*a raccontato$ guar!an!o tutte e cose create$ *i!e ,irabi ,ente e inenarrabi ,ente che Dio rie,#ie tutto e conte,# ; a !i*ina #otenza$ a !i*ina sa#ienza e a !i*ina *o ont>+ D - ,eno !i :ue Bene segretissi,o$ #erch8 i Bene che *i!i con a tenebra - tutto$ ,entre e cose sono una #arte. A :uesto #unto aggiunseB D "ebbene fossero tutte cose inenarrabi i$ tutta*ia causarono gioia/ co,un:ue$ a *isione !i Dio ne a tenebra non #ro*oc; sorriso su a bocca n8 !e*ozione$ fer*ore o a,ore fer*ente. I cor#o non tre,; n8 +ani,a fu turbata$ co,e a so ito. L+ani,a non *i!e niente e *i!e tutto$ i cor#o !or,. e a ingua fu ,ozzata. Tutte e nu,erose e in!icibi i #ro*e !i a,icizia che ,i a*e*a !ato$ tutte e #aro e che ,i a*e*a ri*o to e tutte e cose che tu hai scritto$ ca#isco che sono tanto !i ,eno !i :ue Bene che *i!i con tanta tenebra$ che non ri#ongo in esse a ,ia s#eranza. Anzi$ se fossero tutte cose non *ere$ in nessun ,o!o farebbero !i,inuire a ,ia s#eranza e a ,ia sicurezza fon!ata su Ogni Bene$ che *i!i con tanta tenebra. La fe!e e ,i !isse che in ta e ,o!o a tissi,o e !e tutto ineffabi e !i *e!ere Dio con tanta tenebra$ con :ue a ,assi,a e ,era*ig iosissi,a grazia !i *isione$ a sua ,ente fu e e*ata so o tre *o te$ sebbene ei a*esse *isto ,o te e anche innu,ere*o i *o te Ogni Bene$ se,#re con a tenebra$. non #er; ne ,o!o a##ena !etto$ cos. a tissi,o e con tanta tenebra. 2. Dio attira lanima Cna *o ta$ :uan!o era ,a ata$ ,i !isseB D Da una #arte c+- i ,on!o che ,i res#inge con e sue s#ine/ io$ infatti$ consi!ero D e a ragione D ogni cosa !i :uesto ,on!o s#ine e a,arezza. Anche i !e,oni ,i res#ingono con fasti!io gran!e e #ersecuzione :uasi continua$ a*en!o #otere su !i ,e$ !a ,o,ento che Dio ha ,esso a ,ia ani,a e i cor#o ne e oro ,ani/ infatti$ essi sono forse in gra!o !i aff iggere i cor#o$ ,a$ se Dio non o #er,ettesse$ non #otrebbero far tribo are tanto e tor,entare con #ene &+ani,a$ che #er oro - #i9 inaccessibi e !e cor#o. Mi se,bra :uasi !i *e!er i fisica,ente cornuti contro !i ,e. Da +a tra #arte c+- Dio che ,i attira a s8$ e se !ico che o fa con !o cezza$ a,ore o :ua cosa che #u; essere no,inato$ #ensato o i,,aginato$ - fa so$ #erch8 non ,i attira con :ua cosa che si #u; no,inare o #ensare anche !a #i9 sa#iente !e ,on!o. "e !ico che - Ogni Bene$ o !istruggo. A ,e se,bra !i stare e giacere in ,ezzo a :ue a Trinit> che *e!o con tanta tenebra. Mi attira #i9 !i :ua siasi a tra cosa a*uta fin :ui o !i :ua siasi bene !i cui finora ho #ar ato$ e tanto !i #i9 che non c+- nessun confronto. Kua un:ue cosa !ico$ ,i se,bra !i !ire nu a o !i !ire ,a e. D La fe!e e aggiunseB D Mi se,bra !i beste,,iare.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. )3 !i A3

Kuan!o ,i chie!esti se attira !i #i9$ :ue o che ris#osi ,i se,bra una beste,,ia. 6er :uesto a ora ,i sentii tutta ,a e. 3. !isione del 5roci6isso Kuan!o ,i tro*o in :ue a tenebra$ non ,i ricor!o !i :ua che as#etto !e a natura u,ana o !e Dio5uo,o o !i :ua cosa che abbia una for,a. A ora *e!o tutto e tutta*ia non *e!o nu a. A ontanan!o,i !a :ue o che ho !etto$ *e!o i Dio5uo,o$ che attira +ani,a con tanta ,ansuetu!ine che ta *o ta !iceB =Tu sei ,e e io sono te?. Nei suoi occhi e su a sua faccia tanto #iace*o e sco#ro una gran!e bene*o enza che ,i abbraccia. Kue o che risu ta !ag i occhi e !a *iso - ci; che ho !etto !i *e!ere ne a tenebra e che *iene !a +interno$ e! - ci; che ,i !i etta tanto e non #u; essere narrato. "tan!o ne Dio5uo,o$ +ani,a - *i*a e io resto in ui ,o to !i #i9 che in ci; che *e!o con a tenebra. Ne a *isione !e Dio5uo,o +ani,a - *i*a$ ,a ci; che conte,# o ne a tenebra +attira ,o to #i9 ancora$ senza confronto$ !e Dio5uo,o. Ne a *isione !e Dio5uo,o io ci sto :uasi !i continuo$ e iniziai a esserci :uan!o ,i fu !ata a sicurezza che non c+era nessun ostaco o tra ,e e Dio. Da a ora non c+- stato giorno o notte in cui non abbia a*uto continua,ente a gioia che !eri*a !a +u,anit> !i Cristo. Ora sento i !esi!erio !i cantare$ o!are e !ire cos.B Lo!o te$ Dio !i etto$ su a tua croce ho fatto i ,io etto$ #er ca#ezza e ho tro*ato a #o*ert>$ co,e resto !e etto$ #er ri#osare$ ho tro*ato i !o ore insie,e a !is#rezzo. 6oich8 e chiesi !i s#iegar,i ,eg io :ue o che !ice*a$ a fe!e e !isseB D Fo #ar ato !i etto$ #erch8 eg i nac:ue$ *isse e ,or. su a croce/ #oich8 Dio 6a!re o a,; #ri,a che +uo,o #eccasse$ - anche i ,io etto. Dio 6a!re a,; ,o to :ue a co,#agnia$ cio- a #o*ert>$ i !o ore e i !is#rezzo$ e a !ette a suo Fig io$ che *o e giacere su :ue etto e incessante,ente a,; i 6a!re e an!; !+accor!o con ui. 6oich8 io ,i son ,essa su :uesto etto$ cio- su a croce$ che Cristo ebbe ne cor#o e ,o to #i9 ne +ani,a$ :uesta - i ,io etto e su !i essa cre!o !i ,orire e attra*erso essa #enso !i essere sa *ata. La gioia che ,i as#etto !a :ue e ,ani$ !a :uei #ie!i e !a :uei segni !ei chio!i che e ,ani e i #ie!i ri#ortarono su :ue etto$ non #u; essere narrata. Io #er; :uasi canto e a Fig io !i santa Maria !ico cos.B Kue o che #ro*o non o #osso !ire !a :ue o che *e!o non ,i *orrei #i9 a ontanare$ #er ,e *i*ere - ,orire e a ora attira,i a te.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. A2 !i A3

Dicen!o #er; :ueste cose$ a##ena ,i ricor!o !i co ui !e :ua e e a :ua e ho #ar ato$ non #osso #i9 es#ri,er,i e ,i si ,ozza a ingua. Kuan!o ,i a ontano !a :uesta situazione$ i ,on!o e e a tre cose che ritro*o ,i s#ingono a !esi!erar a !i #i9 e #erci; a bra,a !i ,orire - #er ,e una #ena ,orta e. Io *i!i e sentii !ire !a a fe!e e che a #ena !eri*ante !a !esi!erio !i ,orire$ !a cui era ,o to tor,entata$ e fu to ta. Non che non +a*esse$ ,a non ne era straziata co,e #ri,a. 4. Rapimenti La sua ani,a s#essissi,o fu ra#ita in Dio$ #er cui ta *o ta affer,; che i ra#i,enti si congiunge*ano e che :uasi se,#re erano nuo*i$ cosicch8 ci; che s#eri,enta*a in uno non o #ro*a*a in un a tro$ se non :uasi se,#re in ,o!o !i*erso$ in :uanto s#eri,enta*a se,#re cose nuo*e. I ,angiare$ i #ar are e :ua siasi a tra atti*it> non i,#e!i*ano che s#esso a sua ani,a an!asse in estasi. 6er :uesto a sua co,#agna era #ronta a! aiutar a :uan!o ,angia*a$ #erch8 ta *o ta se ne !i,entica*a e ,o te *o te #ote*a ,angiare assai #oco. Io #oi notai che ci; che ,i !ice*a un giorno o ricor!a*a a fatica in un a tro$ e anche ne a stessa ora$ a##ena #ronunciata una #aro a$ se ne scor!a*a$ !i ,o!o che non era in gra!o !i ri#eter a. Ma ci;$ ,i se,bra$ e ca#it; so o in :uesto setti,o #asso. Do#o e cose #rece!enti a fe!e e !isse che a sua ani,a si !i ett; e nuot; ne #iacere !eri*ante !a fatto che +a,ore - ,isurato e che o "#irito *iene !ato con ,isura. 6recis;B D L+ani,a si !i etta e nuota in :uesto. Io e feci un+obiezione$ riferen!o,i a a "crittura !i*ina$ e ei ris#ose che :uanto !ice a "crittura !i*ina - *ero e non - contrario a a sua affer,azione. 6er :uesto aggiunseB D M *ero ci; che ui !ice$ cio- che Dio !> o "#irito senza ,isura$ ,a a ,ia ani,a nuota e si !i etta ne fatto che !> con ,isura anche a suo Fig io e a tutti i santi. 5. I giudizi divini La fe!e e ,i !isse #ureB D Non c+- niente in cui tanto co,# eta,ente conosca Dio :uanto nei suoi continui giu!izi. 6er :uesto$ :uan!o !i sera o !i ,attina ne a #reghiera !ico a DioB "ignore$ #er i tuo a**ento ibera,i e #er a tua nascita e #er a tua #assione ibera,i :uasi in niente ,i !i etto tanto :uanto ne !ire con confi!enzaB "ignore$ #er i tuoi santi giu!izi$ ibera,i. La fe!e e aggiunseB D Io !ico a DioB #er i tuoi santi giu!izi$ ibera,i$ #erch8 non riconosco !i #i9 a sua bont> in un uo,o buono e santo e in ,o ti uo,ini buoni e santi$ che in un !annato e in una ,o titu!ine !i !annati. Kuesta #rofon!a rea t> ,i fu ri*e ata una so a *o ta$ ,a non ne #er!o ,ai i ricor!o e non ne !i,entico ,ai a gioia. Anche se *enissero ,eno tutte e cose #ro#rie !e a fe!e$ so a,ente :ui$ cio- nei suoi giu!izi e ne a giustizia che si es#ri,e in essi$ a*rei a certezza riguar!o a Dio.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. A& !i A3

OhJ$ :uanta #rofon!it> c+- in :uestoJ Tutto torna a uti it> !ei buoni$ #erch8 ogni ani,a$ che ha o a*r> a conoscenza !ei giu!izi !i Dio e !e a #rofon!it> !i cui ho !etto$ rica*er> frutto !a tutto #er a conoscenza !e no,e !i Dio. $. 4ota di 6rate . Io ca#ii che !ice*a e cose #i9 stu#en!e !e ,on!o e ne co,#resi un #o+ :uan!o #ar a*a$ ,a n8 ei #ote*a s#iegar e$ sebbene ,i facesse ca#ire :ua cosa attra*erso ci; che !ice*a$ n8 io ero in gra!o !i co,#ren!er e #er ,etter e #er iscritto. Kui - !a notare e !a ricor!are bene una #aro a che fu ri*e ata a a fe!e e :uasi a +inizio$ !o#o che a*e*o co,inciato a scri*ere$ e che ho ri#ortato a #unto giusto$ cio- ne secon!o #asso$ :ue o !e a !i*ina unzione. La fe!e e a ora ,i !isseB D Fo a*uto :uesta !i*ina ri*e azioneB =Do#o e cose che a*ete scritto$ fa+ scri*ere che chiun:ue *uo e conser*are a grazia non !e*e tog iere g i occhi !e +ani,a !a a croce$ sia ne a gioia sia ne a tristezza che g i conce!o o #er,etto?. %. ncora sui giudizi divini La fe!e e !isse #ureB D Non si #ossono #ortare !eg i ese,#i #er !ire fin !o*e +inte igenza !e +ani,a #u; esten!ersi/ essa *iene e e*ata a !i so#ra !i s8 e! - #osta ne seno !i Dio$ e a ora ca#isce$ si !i etta e ri#osa nei beni !i*ini$ che non #u; riferire$ #erch8 sono asso uta,ente a !i so#ra !e a co,#rensione e !e a #aro a/ ei #er; *i nuota. Da :ui si ren!e conto #erch8 Cristo #ronunci; certe #aro e$ che ta *o ta se,brano !ure o !iffici i$ e ugua ,ente co,#ren!e #erch8 ne +ani,a !i Cristo ci fu !o ore senza ,itigazione. Infatti$ a ,ia ani,a$ :uan!o fu trasfor,ata ne a #assione !i Cristo$ *i tro*; tanto !o ore e nessuna ,itigazione. Kuan!o o ra,,enta$ non #u; gustare nessuna gioia/ :uesto #er; non e ca#ita a ricor!o !e a #assione !e cor#o$ #erch8 in :ue caso$ !o#o a tristezza$ tro*a a gioia. Ne ca#isce$ co,e ho !etto$ i #erch8 grazie a :uesta e e*azione$ e cos. co,#ren!e$ senza a*erne fatta es#erienza$ +acuto !o ore che fu ne +ani,a !i Cristo finch8 !i,or; ne cor#o !e a Ma!re e anche !o#o. Grazie a :uesta e e*azione$ a ,ia ani,a co,#ren!e i giu!izi !i Dio &. 5inque esperienze nel contesto eucaristico a) Prima Cna *o ta$ ,entre si !ice*a a Messa con*entua e$ a fe!e e asco t; a cune #aro e !i Dio che :ui non *engono ri#ortate. Kuan!o #er; i sacer!ote che ce ebra*a era #rossi,o a a co,unione$ a fe!e e si sent. !ire !a Dio :ueste #aro eB ="ono ,o ti co oro che ,i s#ezzano e ,i fanno #ure uscire sangue !a !orso?. Lei si accorse e ca#. che a !ir :uesto era :ue +Ostia che i sacer!ote a*e*a s#ezzato in :ue ,o,ento. A ora #ens; e #reg; cos.B =Fa+ che ui non sia uno !i oro?. E! eg i ris#oseB =Non o sar> in eterno?.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. A' !i A3

La fe!e e aggiunseB D La ,ia ani,a$ a :ue #unto$ stan!o con gran!e gioia ne a Trinit>$ in :ue tabernaco o in cui si ri#one i Cor#o !i Cristo$ co,#ren!en!o che ui - in ogni uogo e rie,#ie +uni*erso e ,era*ig ian!osi !i !i ettarsi tanto ne tabernaco o D si co,#iace*a$ infatti$ ,o to e gioi*a i,,ensa,ente in esso D$ chieseB =6erch8 go!o tanto ne tabernaco oE Da ,o,ento che tu$ "ignore$ sei !o*un:ue$ #erch8 non ,i !i etto !a##ertuttoE?. Eg i #ronunci; #aro e cos. oscure che non e ricor!o co,# eta,ente$ ,a #recis;B =Io sono chiuso ne tabernaco o grazie a :ue o che faccio !ire$ e :uesto a**iene #er singo are ,iraco o?. b) Seconda Cna *o ta io +a*e*o co,unicata e #oich8 a fe!e e in ta e occasione era so ita rice*ere una grazia nuo*a$ e !o,an!ai$ co,e a*e*o fatto #i9 *o te$ se era so!!isfatta !i :ue a co,unione. Lei ,i ris#ose che$ se fosse stato #ossibi e$ si sarebbe co,unicata ogni giorno e ,i confi!; che in :ue a co,unione e era stata concessa una conso azione !i*ina$ #er a :ua e ca#i e s#eri,ent; in ,o!o certissi,o che a co,unione #urifica$ santifica$ conforta e conser*a +ani,a. Lei s#eri,ent; e ca#. :uesti :uattro effetti ne a sua ani,a #i9 !e so ito. Disse #ure che e era stato ri*e ato che a co,unione #orta gio*a,ento so a,ente in :uei ,o!i. c) Terza Cna *o ta$ ,entre !ice*o Messa$ a +e e*azione !e Cor#o !i Cristo #ro*; ne +ani,a una gran!e gioia e e fu !ettoB =Kuesto - +Co,o che - stato crocifisso?. L+ani,a o *i!e e$ u!ite ta i #aro e$ an!; subito in estasi$ ,a non *i si fiss;. A ora$ subito$ fu fatta in ei un+o#erazione ,era*ig iosa$ :ue a !e si enzio$ in :uanto non #u; essere narrata. L+ani,a an!; in estasi$ si a**o se ne a !i*init> !i Cristo e si sent. !ireB =Kui c+- tutta a etizia !eg i ange i$ tutta a gioia !ei santi e tutta a tua gioia?. Kueste #aro e$ #er;$ furono !ette #i9 #iace*o ,ente !i co,e tu hai scritto e a fatica riconosco :uanto asco tai in :ue o che tu riferisci. d) Quarta Cn a tro giorno$ a a Messa$ e fu co,unicato :ua cosa che non ricor!a*a #iena,ente/ raccont;$ co,un:ue$ !i a*er sentito che non sono o!ati i gran!i stu!iosi !e a "crittura$ bens. :ue i che a ,ettono in #ratica. Osser*; #oi che tutta a "crittura !i*ina tro*a i suo co,#i,ento ne +ese,#io !e a *ita !i Cristo/ cos. ei a*e*a ca#ito. e) Quinta Cna *o ta$ a! Assisi$ ne a chiesa !i "an Francesco$ !o#o a Messa !etta !a frate A#ico$ e #ar ai e a fe!e e ,i narr; cose gran!issi,e$ nuo*e e ,irabi issi,e che a*e*a

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. A1 !i A3

ottenuto #er ri*e azione in :ue a circostanza. 6oich8 erano *era,ente !egne !+essere annotate$ un frate$ a cui io e a fe!e e a*e*a,o co,unicato i #rece!enti segreti e che era con noi :uan!o ei ,e e rifer.$ ,i in*it; a ,etter e #er iscritto. 6oich8$ #er;$ ero . !i #assaggio$ non #otei far o e !o#o ,o ti giorni$ *o en!o annotar e$ chiesi a a fe!e e !i ri#eter,e e$ ,a !a ,o,ento che non e ricor!a*a tutte D co,e non e ricor!a*o io D ,e ne rifer. so o a cune$ !icen!oB D La ,ia ani,a a ora gust; una gran!e e nuo*a gioia$ ,ai a*uta cos. gran!e in :ue contesto. Ebbi una ri*e azione !i Dio e anche una ri*e azione !o cissi,a e nuo*a !e beato Francesco$ ne ,o!o che segue. Mentre si !ice*a a Messa$ a ,ia ani,a gust; i #iacere che$ a ,io #arere$ :ue a !e beato Francesco #ro*; :uan!o usc. !a cor#o. A ora in ei ci fu una cos. gran!e e ineffabi e etizia che$ se non sa#essi che Dio co,#ie tutte e cose con ,isura$ !irei che fu s,isurata. In :ue a circostanza ,i furono ri*o te :ueste #aro eB =Io sono Francesco$ ,an!ato !a Dio. La #ace !e +A tissi,o sia con *oi?. Chia,an!o,i$ !isseB =Luce$ fig ia !e a Luce$ che - uce !i tutte e uci? D e aggiunse a tre cose$ che :ui non *engono ri#ortate$ e #oi !isseB =Racco,an!a oro i #o!ere$ cio- a #ro#riet>$ che ho asciato?/ io ca#ii che si riferi*a a a #o*ert> che a*e*a or!inato !i osser*are. =Racco,an!a a :ue i che ,i seguono !i a,are :ue o che ho a,ato io?. Co,#ren!en!o che era i beato Francesco$ a ,ia gioia au,ent;. A a unga ri*e azione !e beato Francesco segu. +o#erazione !i Dio$ che !i so ito si *erifica ne a ,ia ani,a$ e confer,; :uanto !etto !a beato Francesco. Finch8 restai a! Assisi$ :uoti!iana,ente$ #er #i9 !i no*e giorni$ asco tai e #aro e !e beato Francesco. Kue a *o ta ebbi un a to ra#i,ento e co,#resi chiara,ente$ co,e non era e non sarebbe ,ai successo$ i ,o!o in cui Cristo *iene ne "acra,ento !e +a tare. Mi fu ri*e ato che *iene insie,e a a co,#agnia$ e io #otei !i ettar,i in Cristo e ne a sua co,#agnia$ ,entre non era consueto che ,i #otessi co,#iacere in a tro che in ui. 6er :uesto ,i ,era*ig iai !i #oter,i !i ettare in :ue ,o!o. Cristo o ca#ii in ,aniera !i*ersa ris#etto a a co,#agnia e ,i co,#iac:ui in ui e ne a co,#agnia. Mi fu !etto che con ui c+erano i Troni e io non ca#ii cosa *o esse !ire =Troni?. Era una schiera tanto nu,erosa che$ se non a*essi sa#uto che Dio co,#ie tutte e cose con ,isura$ a*rei #ensato che era senza ,isura$ cio- inco,,ensurabi e. A ora ci fu una ri*e azione !i*ina che !isseB =%i sono ani,e in cui *engo e #asso?$ e fece notare che in un gran nu,ero !i citt> non c+era ani,a in cui ri#osasse co,e ne a ,ia/ #recis; i nu,ero$ ,a non ricor!o. D Io e chiesi se :ue a schiera D si tratta*a$ infatti$ !i una schiera D era estesa in unghezza o arghezza e ei ris#ose !i no e che era ineffabi ,ente s,isurata. '. (e pi7 alte esperienze mistic.e Cn #o+ !o#o tutte e cose scritte so#ra e feci !e e !o,an!e e a fe!e e ris#oseB D Ne a Kuaresi,a #assata ,i tro*ai i,#ercettibi ,ente tutta in Dio$ #i9 !e so ito$ e ,i se,br; !+essere #i9 !e consueto in ,ezzo a a Trinit>$ #er i fatto che rice*etti e! ebbi continua,ente !ei beni ,aggiori.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. A0 !i A3

In :uesto ,o!o !i essere in Dio fui #iena !i gioia e !i !e izia$ e ,entre ero in :uei beni e #iaceri gran!issi,i e inenarrabi i$ asso uta,ente a !i so#ra !i tutte e cose ,ai s#eri,entate$ ne +ani,a si *erificarono o#erazioni !i*ine tanto ineffabi i$ che nessun santo o ange o a*rebbe #otuto narrar e o s#iegar e. %i!i e co,#resi che nessun ange o e nessuna creatura - cos. inte igente e ca#ace !a #oter inten!ere :ue e !i*ine o#erazioni e :ue #rofon!issi,o abisso. Dir e$ co,e ora e riferisco io$ - !ir ,a e$ !ire !i ,eno e beste,,iare. Io fui a ontanata D e o sono ancora !a tutte e cose !i #ri,a$ in cui so ita,ente ,i !i etta*o$ cio- !a a *ita e u,anit> !i Cristo e !a a consi!erazione !i :ue a a tissi,a co,#agnia che Dio 6a!re a,; tanto !a +eternit> !a !ar a a suo Fig io$ e ne a :ua e so e*o !i ettar,i #rofon!issi,a,enteB i !is#rezzo$ i !o ore$ a #o*ert> e a croce$ che fu !i so ito i ,io ri#oso e i ,io etto. Fui a ontanata !a ,o!o !i *e!ere Dio ne a tenebra$ che tanto ,i !i etta*a$ e !a ogni con!izione #rece!ente$ con tanta unzione e ca ,a$ che in nessun ,o!o ,e ne resi conto. "o o ora ,i accorgo !i non a*ere #i9 :ue e cose$ #erch8 ne a croce$ in cui tanto ,i co,#iace*o e che era i ,io ri#oso e i ,io etto$ non tro*o #i9 nu a/ cos. #ure ne a #o*ert> !e Fig io !i Dio e in tutte e cose che si #ossono no,inare. a) Dio si presenta in due modi Ne e o#erazioni asso uta,ente ineffabi i$ che si *erificarono ne +ani,a$ Dio #ri,a si #resent; a ei e successi*a,ente e si ,anifest;$ a#ren!osi a ei e facen!o e !oni #i9 gran!i$ con chiarezza ancora ,aggiore e certezza in!icibi e. "i #resent;$ !un:ue$ a +ani,a in !ue ,o!i/ ne #ri,o o fece inti,a,ente e a ora ca#ii che era #resente ne a ,ia ani,a$ in ogni creatura e in ogni cosa che ha +essereB !e,onio$ ange o buono$ inferno$ #ara!iso$ a!u terio$ o,ici!io$ o#era buona e :ua un:ue cosa che esiste e ha in :ua che ,o!o +essere$ tanto be a :uanto tur#e. D AggiunseB D Non o *i!i #resente in un !e,onio ,eno che in un ange o buono. 6er :uesto$ :uan!o sono in ta e *erit>$ non ,i !i etto ,eno !i Dio ne co,#ren!ere un !e,onio o un a!u terio$ che ne *e!ere o ca#ire un ange o buono o un+o#era buona. In :uesto ,o!o Dio si #resenta a a ,ia ani,a continua,ente e! esso consiste in una i u,inazione acco,#agnata !a una gran!e *erit> e !a a grazia !i*ina$ che i,#e!isce a +ani,a !i offen!ere Dio in :ua cosa e #orta in ei ,o ti !oni !i*ini. A ora +ani,a$ co,#ren!en!o che Dio - #resente$ si u,i ia ,o to$ #ro*a confusione #er i suoi #eccati e ottiene gran!e ,aturit> !i sa#ienza$ gran!e conso azione e etizia. Dio si #resent; in un secon!o ,o!o$ #i9 s#ecia e e ,o to !i*erso !a #ri,o$ e #rocur; a +ani,a una gioia !ifferente !a a #rece!ente$ #erch8 ,i racco se tutta in se stesso. Co,#. ne +ani,a ,o te o#erazioni con una grazia ,o to ,aggiore e un abisso #rofon!o e inenarrabi e. Kuesto so o ,o!o !i #resentarsi !i Dio$ senza a tri !oni$ - i bene che i santi hanno ne a *ita eterna D !i !oni !i*ini$ #er;$ a cuni santi !e #ara!iso ne hanno !i #i9$ a tri !i ,eno D e #enso$ anche se non sono in gra!o !i s#iegar o$ #er i fatto che i ,io #ar are - #i9 un !e*astare e beste,,iare che s#iegare$ che consistano in !i atazioni$ grazie a e :ua i +ani,a !i*enta ,aggior,ente ca#ace !i rice*ere e #osse!ere Dio.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. A) !i A3

b) Dio si manifesta "ubito !o#o essersi #resentato a +ani,a$ Dio si ,anifest; a#ren!osi a ei$ a !i at; e e concesse !oni e !o cezze ,ai s#eri,entate$ con #rofon!it> ,o to ,aggiore !i :ue a #rece!ente. A :ue #unto +ani,a fu iberata !a ogni tenebra e conobbe ,aggior,ente Dio #i9 !i :uanto ca#i*a che #otesse a**enire$ con tanta chiarezza$ certezza e #rofon!issi,o abisso$ che non c+- cuore che sia in gra!o !i ca#ir o o #ensar o. 6er :uesto i ,io cuore non #u; ,ai #i9 tornare a co,#ren!ere o anche #ensare !i ui :ua cosa$ se non so tanto :uan!o Dio e e*a +ani,a$ #erch8 !a so o non #u; ,ai raggiunger o. Di conseguenza non ne #u; asso uta,ente !ire :ua cosa$ #erch8 non si tro*a #aro a che o ,anifesti e +es#ri,a$ e :ue e rea t> sono tanto su#eriori a tutte e a tre$ !a essere i,#ensabi i e inco,#rensibi i$ co,e - ins#iegabi e Dio. Eg i$ infatti$ non si #u; asso uta,ente s#iegare$ attra*erso nu a. La fe!e e !isse con gran!issi,a certezza e !ette a ca#ire che Dio asso uta,ente non si #u; s#iegare attra*erso nu a e aggiunseB D La "crittura !i*ina - #rofon!issi,a$ tanto che a ,on!o non c+- uo,o cos. sa#iente che$ #ur a*en!o scienza e inte igenza$ #ossa ca#ir a cos. #iena,ente !a non esserne su#erato/ e tutta*ia se ne ba betta :ua cosa. In*ece$ !i :ue e ineffabi i o#erazioni !i*ine co,#iute ne +ani,a !a Dio :uan!o si ,anifesta$ non se ne #u; !ire o ba bettare asso uta,ente nu a. 6oich8 a ,ia ani,a fu s#esso inna zata ai segreti !i Dio e i conte,# ;$ co,#resi #erch8 a "crittura !i*ina - stata fatta !iffici e e faci e$ #erch8 se,bra !ire e contra!!ire$ #erch8 a cuni non ne rica*ano nessuna uti it>$ #erch8 co oro che non a ,ettono in #ratica si !annano$ secon!o e sue stesse #aro e$ #erch8 g i a tri che +attuano ottengono a sa *ezza. Io stetti a !i so#ra. 6erci;$ :uan!o ,i a ontanai !ai segreti !i Dio$ sicura,ente !issi #icco e #aro e che erano a !i fuori !i :ue e ineffabi i o#erazioni !i*ine che a**engono ne +ani,a e in nessun ,o!o si a**icina*ano a! esse. I ,io !ire era un !e*astare/ #er :uesto riconosco !i a*er beste,,iato. AggiunseB D "e ,i fossero !ate tutte e gioie s#iritua i$ tutte e conso azioni !i*ine$ tutti i #iaceri !i*ini che i santi esistiti !a +inizio !e ,on!o fino a! ora !issero !i a*ere rice*uto !a Dio e anche tutte e cose D che furono ,o te D che a*rebbero #otuto ri*e are e non ri*e arono/ se anche tutti g i a tri #iaceri !e ,on!o$ buoni e catti*i$ ,i fossero !ati in aggiunta e :ue i catti*i fossero tutti ca,biati in buoni e s#iritua i$ !urassero fino a oro co,#i,ento e ,i con!ucessero a :ue a inenarrabi e ,anifestazione !i Dio$ tutta*ia !i :ue Bene asso uta,ente inenarrabi e non sarei !is#osta a !are in ca,bio ne##ure una ,ini,a #arte$ :uant+- a#rire e chiu!ere g i occhi una so a *o ta. Ti !ico cos. #er farti ca#ire in :ua che ,o!o che +in!icibi e Bene$ che s#eri,ento s#esso e a ungo in :ue ,o!o efficacissi,o$ su#era a +infinito e cose #rece!enti/ ne +a tro ,o!o ,eno efficace$ in*ece$ o s#eri,ento continua,ente. "ebbene esterior,ente$ in :ua che ,aniera e i,itata,ente$ #ossa #ro*are tristezze e gioie$ tutta*ia ne a ,ia ani,a c+- una ca,era in cui non entra a cuna gioia$ tristezza o #iacere !i :ua che *irt9 o cosa che #ossa essere no,inata$ ,a c+- Ogni Bene$ che - ta e che non esiste a tro bene co,e ui. In :uesta ,anifestazione !i Dio D o affer,o$ anche se beste,,io !icen!o o e !icen!o o ,a e$ #erch8 non sono in gra!o !i #ar arne D c+- tutta a *erit> che - in cie o$

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. AA !i A3

a +inferno$ in tutto i ,on!o$ in ogni uogo e in ogni cosa$ e c+- tutto i #iacere che - in cie o e in ogni creatura$ con tanta *erit> e certezza che in nessun ,o!o #otrei cre!ere$ #er tutto ci; che esiste a ,on!o$ che e cose stanno !i*ersa,ente. "e tutti !icessero i contrario$ ,e ne befferei. Io *e!o Co ui che - +essere e ca#isco che - +essere !i tutte e cose create e co,#ren!o co,e ,i ha resa ca#ace !i inten!ere e cose a##ena !ette$ ,eg io !i #ri,a$ :uan!o o *e!e*o ne a tenebra$ che ,i !i etta*a tanto. Mi *e!o so a con Dio$ tutta #ura$ santificata$ *era$ retta$ rassicurata e ce este in ui$ e :uan!o ,i tro*o in :uesto stato non ,i ricor!o !i a tro. Mentre ero in :uesta con!izione$ Dio ta *o ta ,i !isseB Fig ia !e a !i*ina sa#ienza$ te,#io !e +A,ato$ #iacere !e +A,ato?/ #oi aggiunseB =Fig ia !e a #ace$ in te ri#osa tutta a Trinit>$ tutta a *erit>$ !i ,o!o che tu ,i #ossie!i e io ti #osseggo?. Cna !e e o#erazioni !i Dio ne +ani,a fu che ,i fece co,#ren!ere con gran!e #rofon!it> e #iacere co,e i Fig io !i Dio *iene ne "acra,ento !e +a tare insie,e a a sua co,#agnia. Kuan!o sono in :uesta a tissi,a con!izione$ in cui non ,i ricor!o !i nient+a tro$ ,i *e!o nei beni che ho in!icato e insie,e ,i riconosco tutta #eccato e obbe!iente a #eccato$ osti e e i,,on!a$ tutta fa sa e in errore/ resto #er; tran:ui a e in ,e ri,ane una continua unzione !i*ina$ che - a #i9 a ta e! - a !i so#ra !i tutte :ue e rice*ute in tutta a *ita. A ta e stato fui con!otta e inna zata !a Dio/ non ci arri*ai !a so a$ #erch8 non era in ,io #otere *o er o$ !esi!erar o o chie!er o$ e! ora ci sono !i continuo. "#essissi,o +ani,a *iene ra#ita !a Dio$ senza che sia richiesto i ,io consenso$ #erch8$ ,entre non s#ero e non #enso nu a$ a +i,#ro**iso Dio ra#isce a ,ia ani,a e ,i con:uista. Io co,#ren!o tutto i ,on!o e ,i se,bra !i stare non su a terra$ ,a in cie o$ in Dio. Kuesta con!izione$ in cui sono ora$ - #i9 ecce ente !i tutte e a tre che fin :ui ho s#eri,entato$ #erch8 - !i tanto ,aggiore #ienezza e !i cos. gran!e s# en!ore$ certezza$ nobi t> e !i atazione$ che sono con*inta che nessun+a tra si a**icina a! essa. La fe!e e ,i !isse che a*e*a s#eri,entato ta e inenarrabi e ,anifestazione !i Dio #i9 !i cento o ,i e *o te$ se,#re in ,aniera nuo*a$ !i ,o!o che ogni *o ta +ebbe !i*ersa,ente. 1+. 8sperienza mistica nella 6esta di 9aria ,candeloraE a ,i raccont;B D Cna *o ta$ successi*a,ente a a #rece!ente inenarrabi e ,anifestazione !i Dio$ ne a festa !i santa Maria can!e ora$ in occasione !e a :ua e si !anno e can!e e bene!ette #er ricor!are a #resentazione !e Fig io !i Dio a te,#io$ ,entre era in atto :ue +inenarrabi e ,anifestazione !i Dio$ !i cui ho #ar ato$ a a ,ia ani,a fu concessa a #resentazione !i se stessa. "i *i!e tanto nobi e e a ta che ,ai$ #ri,a$ sarei stata in gra!o !i #ensare o ca#ire che essa o anche e ani,e !e #ara!iso #otessero essere tanto nobi i. La ,ia ani,a non riusc. a co,#ren!ersi$ #er cui se ei$ che - creata$ finita e i,itata$ non #u; ca#ire se stessa$ :uanto ,eno sar> in gra!o !i co,#ren!ere Dio creatore$ che i,,enso e infinitoJ A ora subito +ani,a si #resent; a Dio con gran!issi,a sicurezza$ senza a cun ti,ore$ con #iacere ,aggiore !i :ue o #ro*ato in #assato$ con !ifferente e!

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. AL !i A3

ecce entissi,a gioia e gustan!o un ,iraco o nuo*o$ ,ai s#eri,entato in ,o!o cos. !i*erso e s# en!ente co,e in :ue +incontro. Incontrai Dio e insie,e co,#resi e ottenni +inenarrabi e ,anifestazione !i Dio a +ani,a e a nuo*a ,anifestazione e a #resentazione !e a ,ia ani,a a ui. 6er :uesto #ro*ai un #iacere nuo*o ris#etto a tutti :ue i #rece!enti e ,i furono ri*o te #aro e #rofon!issi,e$ che non *og io che siano ri#ortate. 11. So66rire per Dio Do#o :ueste cose$ :uan!o torn; in s8$ +ani,a si accorse che e #iace*a soffrire #er Dio ogni ingiuria e #ena e che or,ai non #ote*a essere se#arata !a ui a causa !i nu a che si #ossa !ire o fare. 6er :uesto gri!;B ="ignore$ cos+- che or,ai #otrebbe se#arar,i !a teE?. Io ,i sentii ris#on!ere che non c+era niente che a*rebbe #otuto a ontanar,i !a Dio/ ora ,i !i etto ,o to a #ro#osito !e giorno !e a ,orte e non si #u; *a utare i #iacere che #ro*o :uan!o *i #enso. 12. Il 2ene dei 3eati La fe!e e$ !o#o tutte e cose scritte so#ra$ ,i rifer. !+a*er sentito !ire !a Dio$ con #aro e #i9 stu#en!e !i :ue e usate !a ei$ che i Bene inenarrabi e !i cui a*e*a #ar ato era :ue o che hanno i santi ne a *ita eterna e che$ sebbene ne sia !i*ersa +es#erienza$ non - !ifferente/ ino tre sent. !ire che ne a *ita eterna si fa un+es#erienza tanto !i*ersa ris#etto a ci; che - stato !etto so#ra$ che i santo #i9 #icco o che ha !i ,eno ass9$ ha #i9 !i :uanto #ossa rice*ere un+ani,a :uaggi9 #ri,a !e a ,orte !e cor#o. 6oi aggiunse che a sua ani,a o ca#i*a. "iano se,#re rese grazie a Dio. A,en. 13. Dove / 5risto sono i suoi 6edeli La fe!e e ,i !isse #ureB D Cna *o ta chiesi a DioB =Ecco$ tu sei ora ne "acra,ento !e +a tare/ !o*e sono i tuoi fe!e iE?. A#ren!o +inte igenza !e +ani,a eg i ris#oseB =Do*un:ue sono io$ i sono con ,e i ,iei fe!e i?. Io ca#ii che era cos. e ,i *i!i in ,o!o chiarissi,o !o*e era ui. 6er :uanto riguar!a Dio$ #er;$ essere !a##ertutto significa essere !entro$ non fuori/ eg i - i so o che sta !o*un:ue$ co,#ren!en!o tutte e cose. E a aggiunseB D Io ca#ii che e sue #aro e non si riferi*ano a tutti i fe!e i$ ,a so tanto a :ue i santi. "iano se,#re rese grazie a Dio. A,en.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. A( !i A3

E6ILOGO
Do#o a*er scritto tutto :uanto si egge in :uesto ibretto$ chiesi a a fe!e e e a su## icai !i #regare Dio e !o,an!arg i che$ se a*e*o ,esso :ua cosa !i fa so o su#erf uo$ #er a sua ,isericor!ia$ g ie o ri*e asse e in!icasse$ !i ,o!o che su :ue e cose conoscessi,o !a ui a *erit>. La fe!e e ,i ris#ose cos.B D 6ri,a che ,e o !icessi tu$ #i9 *o te ho #regato Dio !i far,i sa#ere se ne e cose che io ho !etto e tu hai scritto c+era :ua che #aro a fa sa o su#erf ua$ #erch8 a ,eno #otessi confessar,ene. Eg i ris#ose che tutto ci; che io ho !etto e tu hai ri#ortato - *ero e non contiene nu a !i fa so e su#erf uo. Aggiunse che a*e*o #ar ato sobria,ente$ #erch8 ,o te cose$ che ,i a*e*a ri*e ato e che a*rei #otuto riferire #er far e scri*ere$ non e a*e*o !ette. Dio ,i !isse #ureB =Tutto :ue o che - stato ,esso #er iscritto - stato ri#ortato secon!o a ,ia *o ont> e! - *enuto$ cio- #roce!uto$ !a ,e?/ !o#o aggiunseB =Io o sigi er;?. 6oich8 non ca#i*o cosa significasseB =Io o sigi er;?$ eg i a ora !isseB =Io o confer,er;?. Io ho scritto con gran!e ti,ore e ri*erenza e con ,o ta fretta$ co,e #ote*o asco tare !iretta,ente !a a bocca !e a fe!e e$ senza aggiungere !a +inizio a a fine :ua cosa !i ,io$ anzi tra ascian!o ,o te !i :ue e buone cose che ,i co,unica*a$ #erch8 con a ,ia inte igenza non ero in gra!o !i co,#ren!er e e :uin!i ne##ure !i scri*er e. Lei #ar a*a !i s8 in #ri,a #ersona$ ,a a ,e ta *o ta - ca#itato !i usare a terza$ a causa !e a fretta$ e non ho corretto. Da +inizio a a fine ho scritto tutto a a sua #resenza$ :uan!o #ar a*a$ e ho ri#ortato in gran fretta e #aro e co,e e !ice*a$ #erch8 ,i costringe*ano a fare ra#i!a,ente i tanti i,#e!i,enti creati !ai frati e e #roibizioni. Mi sforzai$ co,un:ue$ !i ,ettere D e +ho fatto D e sue #recise #aro e che #otei ca#ire$ non *o en!o scri*er e D e non sa#en!o o fare D !o#o esser,i a ontanato !a ei$ #er i ti,ore e a #reoccu#azione che #er caso ,i ca#itasse !i ri#ortare :ua cosa$ anche una so a #aro a$ non #ro#rio !etta !a ei. 6er :uesto e ho se,#re ri etto e ri#etuto #i9 *o te e cose che a*e*o scritto$ #er ,ettere so a,ente e sue #recise #aro e. 6er inter*ento !e "ignore$ anche a tri !ue frati Minori$ a,ici !e a fe!e e e *era,ente !egni !i fe!e$ hanno *isto e asco tato !a a sua bocca tutte e cose :ui scritte$ e hanno esa,inate tutte$ #i9 *o te e hanno trattate con ei e$ cosa #i9 i,#ortante$ hanno anche a*uto a certezza$ #er grazia$ riguar!o a! esse !a #arte !e "ignore$ co,e essi hanno attestato fe!e ,ente con a #aro a e i fatti.

B. Ange a !a Fo igno D Memoriale

#ag. A3 !i A3