Anda di halaman 1dari 1

martedì 3 novembre 2009

NOTTE&GIORNO 27

LA FESTA ALLA CANTINELLA IL “PROFESSORE” BRINDA ALL’ANNIVERSARIO CON MOGLIE, FIGLI E TANTISSIMI AMICI

I primi 60 anni di Sandro Cappuccio


di Laura Caico la serata viene consegnato un vau-
cher d’agenzia per un favoloso viag-

U n compleanno unico. Varcare


la soglia dei 60 - oggi simbolo
di una maturità piena e giovanile -
gio in Oriente da effettuare rigoro-
samente con la moglie Paola. Il pia-
no bar trascina in pista a scatenar-
è stato per il professor Sandro Cap- si gli amici della spiaggia di San
puccio un momento di positivi bi- Francesco, Gianni e Marinella Men-
lanci per i traguardi conseguiti e di na, Sebastiano e Silvana Fusco,
riflessione per gli obiettivi da rag- Vanni e Marinella Lombardi, Pino e
giungere prossimamente: tanti, Renata Pellegrino, Alfredo e Anna-
quindi, i motivi per celebrare alle- maria Pepe, Giovanni e Rossana
gramente il “passaggio della boa” Spina, Pino e Lalla Sasso, Rosario e
al pianobar della “Cantinella” di Patrizia Dominech, Pino e Valeria
Giorgio Rosolino, circondandosi di Bertamini, Mimmo e Angela Vac-
volti cari con cui trascorrere una se- caro, Antonio e Assunta Abet, Ma-
rata indimenticabile. Nell’arco del- ria e Nadia Cappiello, Carlo e Sil-
la vita, le feste personali rappre- vana Boccia, Gianni e Luisa Don-
sentano l’attimo felice di celebra- zelli. Tra un ballo e l’altro gli ospiti
zione di un percorso esistenziale “ricaricano le batterie” degustando
costellato di incontri e successi, ma la magnifica cena che propone an-
anche di difficoltà e intralci che of- tipasti misti di terra e di mare, un
Alcuni momenti della festa organizzata per brindare al compleanno di Sandro Cappuccio
frono una ulteriore possibilità di cre- duetto di primi come i paccheri con
scita e di proiezione responsabile ricciola e un profumato risotto ai
nel sociale: nel confronto tra gioie funghi, seguito da appetitosi cala-
e dispiaceri, tra affermazioni e de- maretti fritti e polipetti affogati: le
lusioni, tra gratificazioni professio- conversazioni fervono nell’acco-
nali e battute d’arresto, l’evoluzio- gliente locale - dalle luci soffuse che
ne individuale raggiunge livelli più comunicano una gradevole sensa-
alti di consapevolezza e rende gra- zione di relax - spaziando dall’at-
ti al destino per le possibilità rac- tualità allo sport, con qualche in-
colte e per i progetti realizzati. Co- cursione nel gossip. Allo scoccare
sì Sandro Cappuccio ha festeggia- della mezzanotte, si apre il buffet di
to le sue fantastiche 60 primavere dolci di Gigi Perrotta che attira tut-
in grande letizia insieme alla mo- ti al centro della sala, dove arriva
glie Paola e ai figli Maria Vittoria trionfalmente la torta di complean-
con Lorenzo, Elena con Claudio, no illuminata da lunghe candeline
Enrico con Rita, la sorella Patrizia, tremolanti: Sandro Cappuccio sof-
i cognati Genny e Nuccia Giglio, fia fra gli applausi e taglia la prima
Franco e Adriana De Silvo e i cari fetta insieme alla moglie Paola e ai
nipoti Stefano e Antonella. Mentre tre figli mentre tutt’intorno schiz-
inizia in sottofondo la musica di Sal- zano bollicine di champagne e si
vatore Aita, ecco arrivare i colleghi moltiplicano i brindisi augurali, rav-
del Quarto Istituto Alberghiero Ma- chio, Andrea Ferraiuolo, Pino Gio- Maria Grazia Ancora, Alessandro e Bino e Rosaria Rota, Fulvio e Fio- do e Rita Donnarumma, Mario Cer- vivati dall’esibizione del bravissi-
ria Paola Sasso, Laura Acquaviva, vannelli, Antonio Sorrentino, non- Silvana Rosolino, Francesco e Ros- rella Serù, Giancarlo e Lella Sanni- velli. Fra baci, abbracci, saluti e mo cabarettista e chansonnier Die-
Sandra Molinaro, Imma Pennac- ché gli amici di sempre Maurizio e sella Ferreri, Tito e Aurora Pisanti, no, Enrico e Marina Caprio, Eduar- congratulazioni, al protagonista del- go Sanchez.

L’EVENTO L’IMPEGNO DI DOROTEA LIGUORI PER “FEED THE CHILDREN” UNO SPETTACOLO PER RICORDARE IL CANTANTE

La solidarietà per i bambini africani “Chez-Moi”, omaggio


di Maridì Sessa più pressanti, dal
latte di soia, a se-
all’arte di Jackson
A ncora un
grande suc-
cesso per il con-
die a rotelle, barel-
le, medicine ed
apparecchi sani-
sueto gala di be- tari. A tal fine - ha
neficenza svoltosi detto infine la pre-
al teatro Augu- sidente Liguori -
steo di Napoli in nel corso dell’an-
favore della onlus no, in qualità di
“Feed the Chil- presidente “Feed
dren”, la quarta the Children”, se-
organizzazione zione Italia, sono
Dorotea Liguori con Serena Amabile; a destra ancora la Amabile con Cesare Falchero (Foto Pippo by Capri)
mondiale “no-pro- promotrice di una
fit” della quale è serie di iniziative
già da qualche anno attivissima stituibile ed apprezzatissima colosi, nonché a sostegno degli umanitarie della quale la rituale
presidente Dorotea Liguori. “spalla” dell’istrionico Cimmino, il adulti egualmente bisognosi. In manifestazione musicale all’Au-
L’evento condotto briosamente da fascinoso presidente di Edenlan- sette anni - ha continuato Dorotea gusteo costituisce uno dei mo-
Serena Amabile, ha visto nuova- dia Cesare Falchero. «Nel 2002 - Liguori - il centro di Kibera è cre- menti più significativi». Applausi
mente esibirsi sul palcoscenico i ha spiegato la signora Liguori - do- sciuto notevolmente, grazie anche a scena aperta hanno accompa-
magnifici “Imprenditori per caso po aver visitato il centro di Kibera, alla generosità ed alla disponibili- gnato il congedo della signora Li-
& Friends”, con le sue punte di dalle case di fango e capanne, si- tà degli amici sensibili, con la co- guori che ha abbandonato la sce-
diamante Giovanni Cimmino che, tuato a pochi chilometri da Nairo- struzione di un padiglione di un na dando spazio allo show della di Ilaria Caruso
come sempre, ha sorpreso il folto bi, decisi di creare una Casa di ospedale, una cucina, ed una sa- mitica band di Confindustria, im-
pubblico con brillantissime per-
formance dedicate a due star del
firmamento canoro: Elton John e
Accoglienza, mirata all’assisten-
za, la cura e la scolarizzazione dei
bambini malati, menomati, orfa-
la da pranzo per i portatori di han-
dicap, una lavanderia, nonchè la
fornitura di attrezzature atte a sod-
preziosita, come accade ormai di
sovente, dall’intervento del noto
musicista Mario Insenga, leader
L’ esclusivo disconight partenopeo “Chez-Moi”, in viale del Parco
Margherita 13, ha organizzato un evento per ricordare il famoso
cantante Michael Jackson (nella foto). Lo “Chez-Moi” negli anni ‘80 è
Renato Zero, Gigi Porcelli, inso- ni, spesso affetti da aids e tuber- disfare alle esigenze quotidiane dei Blue Stuff. stato il primo club ad organizzare serate a tema e, ovviamente, non
poteva non dare il suo contributo al re del pop attraverso una
strabiliante performance artistica di due ballerini ispirata al suo
DESIGN ARRIVA L’ORIGINALE CIONDOLO REALIZZATO DA ELENA LONGO ultimo spettacolo “This is it”. Bellissime modelle hanno accolto gli
invitati accompagnandoli nella sala principale attraverso le raffinate
scale in vetro nere e retroilluminate, entrando subito nella raffinata
“Napoli nel cuore”, nuova forma di souvenir ed esclusiva atmosfera del locale. Gli ospiti che, invece, provenivano
dalla sala ristorante nel piano sovrastante, sono scesi in pista verso
l’una per assistere all’esibizione. Numerosi presenti della Napoli
di Mariagrazia Poggiagliolmi fuori appare un posto terribile e te- del luogo in cui vive. Sarebbe dav- nostra tradizione, le nostre radi- bene, ragazze dello staff con guanti bianchi, brillantini e cappelli, si
mibile. Con questo cuore desidero vero difficile non notarlo.«“Napoli ci.Nella storica boutique Angelo sono riuniti intorno alla consolle, dove era stato allestito un palco per

L‘ amore per Napoli si porta al


collo. Elena Longo, designer
partenopea ha realizzato un cion-
lanciare un messaggio chiaro e for-
te: in città non ci sono solo proble-
mi, ma c’è anche gente per bene,
nel cuore” - continua la Longo - na-
sce dopo “Capri nel cuore”. Mi son
detta: se ho confessato il mio amo-
Marino di via dei Mille è stata pre-
sentata anche la “Stefi bag”, ulti-
ma new entry della linea “Eld”. Si
vedere il talentuoso ballerino, nonché coreografo, Ahmed ed il suo
allievo ballerino Mario Giuseppe Uzzi, ballare sulle note musicali
dell’immortale artista. Ahmed è il fondatore e direttore artistico
dolo a forma di cuore in argento che soffre per questi, e cerca nello re per Capri, non posso non farlo tratta di una borsa realizzata in ca- dell’accademia “The Ahmed Accademy”, sita a Caivano. Attraverso il
massiccio per dichiarare con gran- stesso tempo di andare avanti e ri- per la mia città. Volevo lasciare una vallino. I colori sono sgargianti ed loro spettacolo hanno saputo rievocare lo stile e i famosi passi di
de onestà ed a testa alta l’amore solverli. Napoli continua sempre ad traccia tangibile et voilà. a prima i manici sono impreziositi dai cuo- Jacko, coinvolgendo tutti gli invitati. La selezione musicale è stata
per la sua città. «Un amore di cui essere scippata e sciupata». Il cion- a mettere al collo il ciondolo è sta- ri della disegnatrice. L’amore di abilmente mixata dal dj resident Marco Piccolo. Jackson, non è stato
vado fiera - sottolinea con il sorri- dolo “Napoli nel cuore” di Elena ta una americana. Mi ha detto: Elena Longo è destinato a viag- solo una grande icona della musica e della danza ma ha sempre
so la Longo - Questo cuore rappre- Longo è già portato con orgoglio “fammi un mega-cuore, perché giare nel mondo attraversando co- saputo distinguersi anche nello stile. Ogni epoca della sua carriera lo
senta un chiaro segno di apparte- da bellissime donne. Fra queste si grande è il bene che nutro per Na- sì Capri, Cortina, Torino, Venezia, ha visto cambiare e questo spiega anche la scelta degli organizzatori
nenza. Amo Napoli e non mi man- distinguono le ministre Stefania poli”». E diverse sono, infatti, le di- Firenze, Roma, Milano, Porto Cer- dello “Chez-Moi”, nel rievocare il suo look attraverso i suoi numerosi
ca il coraggio di ammetterlo. In Prestigiacomo e Mara Carfagna, la mensioni del pendente: più gran- vo e non ultima Napoli. Quale sarà dettagli. Impeccabile l’accoglienza dei padroni di casa, Luciano Monti
questa città, è vero, ci sono nume- first lady Clio Napolitano, l’attrice de è, dunque, il cuore, più è forte il prossimo “innamoramento” del- e Tonino Colangelo, che hanno reso questo club il centro di tendenza
rosi e seri problemi, eppure vorrei Sabrina Ferilli, Marta Marzotto. In- il desiderio di rendere ben visibile la elegante designer partenopea? per il divertimento dei protagonisti vip della movida partenopea. Le
che si cercasse di guardare anche dossare il cuore vuol dire apparte- il proprio amore per la città. “Na- A quale altra città sarà indirizzato pubbliche relazioni sono state curate da Guglielmo Adrasto, Adriano
al di là di questi. Napoli è troppo nere ad una comunità che intende poli nel cuore” è una nuova forma il suo cuore? «Per ora non lo so, la Maddaloni, Paolo Arianetto, Giulio Morelli e Nanni Resi. La serata si
spesso bistrattata dai mass-media diffondere senza limiti di confine di souvenir da regalare a tutti quel- storia si deve ancora scrivere...», è conclusa a notte tarda tra un cocktail, una chiacchiera e tanto
e spaventa chi non la conosce. Da un messaggio altamente positivo li che amano la nostra cultura, la conclude Elena Longo. divertimento.