Anda di halaman 1dari 24

La BACHECA di LOT: Discussioni ORGANIZZATIVE

4 Nov 21:33 Eisial

Gli allegri Kendot ne: "Il fantastico mondo della Magia e del Misticismo!" Allora, eccomi qui a scrivere di un tema che mi sta molto a cuore, che ha caratterizzato a lungo i miei primi anni di gioco e che, stravolti, mi portarono a stravolgere il mio gioco. Mi sembra doveroso partire proprio dagli antefatti, chiedendo scusa se sar prolisso ma, nel corso degli anni, ho smesso di parlare di questo tema dicendo che un giorno lo avrei fatto una volta per tutte e, forse, quel giorno proprio questo. Partir prima dal Misticismo, campo in cui sono pi esperto, poi dalla Magia innata, campo che, in qualche mese, ho approfondito nel Fato, concludendo in una soluzione unica comune per entrambi (proprio in virt di questa soluzione riunisco Magia e Misticismo in un unico topic).

Comincia tutto molti anni f , prima che io entrassi a Lot, quando il Concilio Magico Mistico redasse un documento che non credo pi si trovi in giro, ad opera di Darkman e che una volta era custodito gelosamente nel forum dei Druidi (e sicuramente di altre Gilde). Non so una cippa di quel Concilio, fatto sta regolament che, per la razza Kendot, il livello massimo in cui si sarebbe potuto arrivare in Gilde MagicoMistiche fosse, per la mia razza, il terzo. Cosa comporta un terzo livello? Un terzo livello comporta una capacit di castare pari a quella delle altre razze (fattore implicito che scaturisce dalla non imposizione di malus) nonch la capacit di divenire "maestri"; infatti, in questo tipo di Gilde, solitamente il primo livello corrisponde ad un iniziato, il secondo ad una specializzazione ed il terzo al conseguimento base di quella specializzazione. Tutto ci comportava che, in gioco, i deficit di Concentrazione che hanno i kendot dovessero essere giocati, poich non imposti; comportava pure che, un qualsiasi giocatore, supportato da un valido gioco, poteva giocare ad un livello diverso da quello di scolaro divenendo anche maestro. Il giocatore poteva pertanto avere, data l` esperienza, accesso anche agli aspetti organizzativi di una gilda. Prima di passare al successivo step, aggiungo che, seppure non ci fossi all` epoca, quel mitico Concilio che si perde nella notte dei tempi sicuramente era stato tenuto dagli esperti del ramo di cui il concilio si occupava, pertanto da quelli del MagicoMistico. Notare bene che, seppure quanto prodotto a mio dire non fosse per nulla negativo, furono degli esperti di magia e Misticismo, e non di Razza, a deliberare una tale scelta.

Veniamo a me. Entrai a Lot e, dopo poco meno di un anno, entrai nei Druidi. Cosa mi ritrovai in quell` ambiente? La possibilit di giocare liberamente le limitazioni razziali di Eisial al Misticismo, nonch, dopo un forte impegno, raggiungere la base della piramide organizzativa di una Gilda che, dopo mesi, avevo conosciuto, divenendo tra l` altro in gioco un maestro sicuramente bizzaro ed atipico ma, comunque, un maestro. Potevo pertanto avere accesso anche a tutto ci che di organizzativo servisse per poter seguire gli iniziati o gli specializzandi alla branca da Eisial scelta. Comunque sia, poco dopo, l` Unicorno ora AGM modific la regolamentazione allora vigente sui kendot. Cosa accadde? L` ennessimo consiglio costituito da esperti del settore non razziale stabilirono che, il gioco kendot, avesse come limite nel Mistico, il 1 livello e, nel Magico a carattere innato, sempre il 1 livello. Mi incazzai come una bestia, sembrava effettivamente una regola fatta ad personam neppure supportata da scorrettezze in gioco! Quando usc questa regolamentazione, eravamo in tre i giocatori che muovevamo i kendot impegnati nel MagicoMistico, io e Miaow nei Druidi ed Ereshkigal nei Prescelti del Sacro Cerchio. Tutti e tre giocatori validissimi e che, naturalmente, non avevamo fatto

abuso di nulla; ci nonostante, scatt questa regola che, dietro l` oggettiva volont di regolamentazione, nascondeva una sorta di punizione per tre giocatori coerenti. Con che ideali vararono questa decisione? Quello che mi fu spiegato fu che un kendot, in quanto abbia problemi a concentrarsi, non risulta valido per questo tipo di gioco. Ma porco giuda, il gioco MagicoMistico andarsene in giro a castare? Io personalmente avr castato, nei miei anni da kendot, un numero di volte non superiore alle dita della mia mano (e vi assicuro che non soffro di polidattilia). Ho sempre inoltre giocato i miei malus e qui ho simpatico anneddoto. In una quest contro un Druido sobillatore mosso dal Fato, Rinnegato e venuto da lontano, il mio kendot, durante il combattimento contro di questi, cosa fece? Nell` azione di Concentrazione scrissi subito che ci prov ma non ci riusc, perch si fece distrarre dall` aura infuocata del nemico; all` azione dopo, allora, ha scagliato il proprio catalizzatore (belina, il Catalizzatore, mica un santino di Gaia!) contro il Druido Rinnegato e la sua Aura lo distrusse in un lampo. Vedete, in questo piccolo aneddoto, come si concilia la figura del kendot in un gilda Mistica? Egli un bizzarro membro che, con i suoi metodi particolari, comunque parte integrante; non solo! Purtroppo per, spesso agisce senza la razionalit di un qualsiasi adulto, pu non riuscire a concentrarsi, pu scagliare ci che pi lo lega al Divino, pu fare questo, pu fare quello, pu fare cos e pom. Che fine fecero tutti questi cos e questi pom? Con una legge a mio dire assurda, ci fu impedito il gioco. Il gioco, badate bene; a che serve una limitazione, se poi ti taglia via una fetta di gioco, il gioco fatto dell` errore, della razza e di quant` altro, un gioco che comunque sempre stato giocato bene da quella manciata di kendot deficienti impegnati nel settore. Ora, non voglio tirare acqua al mio mulino, adesso spiegher perch il gioco del kendot coerente con quello Magico Mistico, per mi sembrava doveroso fare questa precisione. Concludo: tra forum aperti ad intervalli, copiaincolla di discussioni (cosa che fa adesso la mia caposentiero) e quant` altro, mi stracciai le balle. Cambiai razza in Elfo, lascia un p Lot, ritornai, sempre con questo amoreodio per la razza che avevo tanto amato. Poco a poco, i master Mistici (i Magici non erano per nulla collaborativi) smisero di combattere; Rings, secondo quanto lui mi diceva, faceva ferro e fuoco. Poi, con il cambio di masterato, la questione andata a perdersi come l` Anello quando Isildur mor. Scelsi la Gilda alla Razza; poi, diventando kendot, scelsi di nuovo la Razza. Ritornato in Gilda stavo per scegliere ancora la Gilda ma ora, entrando nel Senato, prima di doverla abbandonare definitivamente se tutto dovesse andare male, voglio almeno dire di aver combattuto prima. Ora, per la vostra grazia, la smetto di parlare di me, perdonatemi se ho voluto contestualizzare ma mi sembrava un fattore inerente, una specie di testimonianza vissuta in prima persona.

Mentre sproloquiavo, ho toccato pi fattori. Cominciamo da quello di gioco. A che serve avere il blocco del primo livello, quasi a scopo preventivo, quando tale livello ti limiti, formalmente, sia il gioco del castare (del non riuscire a concentrarsi, soprattutto!) che quello diverso dall` essere iniziato? Prima di rispondere, voglio focalizzarmi sull` avverbio "formalmente". Seppure io attualmente giochi poco, in accordo col mio master e con Gilien stessa che ha acconsentito, io svolgo funzioni non da Iniziato; altrimenti dovrei stare solo e costantemente a venire istruito! Invece Gilien e Terra, su mia richiesta, ritengono giusto che io giochi in modo poco appariscente il fatto di essere membro effettivo di un Sentiero, con tutto ci che comporta, rispettando naturalmente l` indole

razziale. Rispondendo alla domanda, evidentemente retorica, il limite fisico non ha un senso, per nulla! E` stato posto un muro per evitare certi comportamenti che non succedevano; ponendo tale limite, alla torta che si chiama Kendot stata tolta una fetta che nessuno potr gustare, decurtando di fatto del gioco.

Andando avanti, perch un kendot dovrebbe appartenere ad una gilda a carattere Mistico? Apparte che fisicamente non esistono limiti razziali di interazione come, ad esempio, quello che attualmente e disgraziatamente hanno gli Hobbit. Un kendot distratto, volubile e, perch no, anche lunatico. Ci non gli vieta di tifare per una Mammina o per un Padrino e, questa forma di tifo, un` apporccio effettivo al divino, apporcio che viene fatto in modo fanciullesco. Con la stessa frenesia di un bambino che fa le preghierine serali perch domani esca il bel tempo, ad esempio; cos il kendot, che a suo modo si rapporta ad un` entit divina. Voglio farvi presente il titolo che aveva Ereshkigal, all` epoca: la "Veggente Bambina". Non pu esistere una figura di tale genere? Non vi venuto un mezzo sorriso, a leggerlo? Fatto sta che il rapporto di un kendot, persino verso un` entit negativa come Simeht, pu esistere ed profondo nelle concessioni razziali. Per concessioni razziali intento che un kendot non sar mai negativo ma potr tendere al macabro, al voler vedere le Anime che danzano che altro non sono gli Spiriti Maledetti dei Necromanti, ad esempio. Non escludiamo nessun campo, perch la curiosit kendot agisce a 360. Va ovunque, in modo imprevedibile e, questa imprevedibilit , si traduce in versatilit , e che versatilit ! Adesso, per quanto il volere divino sia imperscrutabile e blablabla, vogliamo provare a calarci nei divini mutandoni di una qualsiasi divinit ? perch sceglierebbe e conferirebbe i propri poteri ad un kendot? A prima immagine, la parola che mi sorge a fior di labbra questa: proselitismo. Un kendot credente -a suo modo- un proselita di un culto che lo condurr , sicuramente attraverso una via personale, indicata dal lancio di un hoopack e ricca di tesori, alla meta comune di tutti i devoti a quella Divinit . Sempre restando nei divini pannoloni, la Divinit pu voler mettere alla prova, in un percorso che dura anni, un probabile fedele per poi ricompensarlo con un cambio razza (che magari, per Eisial, potrebbe avvenire tra 25 anni e scordatevi che io sia qui ancora a giocare, seppur Eisial continuer ad esistere nella dimensione lottiana nata dalle nostre fantasie). Comunque sia, mille motivi potrebbero spingere una Divinit a conferire, o a non conferire, potere ad un Kendot, che diventerebbe una sua pedina, una pedina particolare, che si muove ad L come il cavallo, una pedina pertanto imprevedibile ma che, involontariamente, potrebbe mettere persino sotto scacco il re o mangiarsi la regina; sempre che non sia uscito dalla scacchiera a cercare sassi! Perdendomi in concessioni forse poetiche, torno con i piedi per terra. Un kendot pu rapportarsi al divino: ci comporta gioco. Punizioni perch lancia il catalizzatore e lo fa polverizzare, terribile sorpresa perch, recuperato un cadavere da resurgare, lo ha lasciato sul tavolo in cucina con un giglio in mano, imprevedibili compiti ad un` Iniziata che, per un mese, dovr scrivere in ogni risposta che Eisial bellissimo (ogni riferimento puramente casuale). Comunque sia, l` approcio alla fede di un kendot sar del tutto ingenuo (inteso come primigeno), profondo in un modo eccentrico (ovvero adorante perch il nome di Simeht comincia con la propria lettera preferita oppure perch Gaia il nome di una vecchia zia) ma, comunque, vero e sentito. E` da questo sentimento che appunto nascer in lui la possibilit di poter persino diventare mezzo divino. Che sia una prova di pazienza per un Iniziato o altro, anche un kendot potr insegnare quanto, a suo modo, ha imparato. Che poi, il "a suo modo" decisamente relativo, perch comunque, tramite un esame come tutti, dovr dimostrare di aver capito tutto ci che concerne la gilda Mistica cui sta entrando.

Svolo rapidamente sul settore Magico: inutile dire perch escludo l` approcio

studioso, qui il deficit di concentrazione, per quanto giocato, preclude realmente una possibilit di apprendimento e conoscenza. Per, andando sulle gilde Magiche a carattere innato, qui ragazzi, non c` nulla che non tenga! Se dentro un Kendot risiede un nodo della Trama oppure un Antico, c`, punto e basta. Devo ammettere che il sistema magico degli Stregoni non l`ho mai davvero capito fino in fondo (infatti mi premunir di chiedere sinteticamente come funziona, anche se, tante volte lo leggo, tanto non lo capisco). Comunque sia, se in un kendot risiede una stilla di Magia, questa perch non dev` essere sfruttata, conosciuta, giocata? Non mi dilungher su questo aspetto: i deficit di concetrazione si giocano, non si vieta di giocarli a scopo preventivo e, se siete arrivati fino a qua, credo proprio che abbiate capito perch lo dica. Poi, l` ambientazione gilda-razza, sar tutta giocata, in base al kendot stesso.

Ho messo una linea, visto che bravo? Questa linea separa la discussione da ci che propongo in effetti ed in conclusione. Mischiamo un p del primo editto e del secondo editto che hanno sconvolto la vita kendot, aggiungiamo un pizzico di nuovo ed ecco qua quello che penso si debba cambiare. Il perch tutto scritto sopra. Mischiando, cerco di unire ci che ha spinto sia l` Unicorno che il Concilio alla promulgazione dei loro editti. Quindi non vieter il gioco ma metter, nero su bianco, dei malus che vanno giocati effettivamente (e che io personalmente gioco, non tutti i cast mi escono col buco). Concretamente propongo che: - il limite di livello per i kendot nelle gilde magico a carattere innato ed in tutte le mistiche sia il 3 ma questo sar solo indicativo; a discrezione del master pu essere sorpassato in caso di giocatore e personaggio meritevoli e competenti e di aiuto nel corretto funzionamento della gilda; - data la difficolt che un kendot prova nel concentrarsi per approcciarsi al divino o al magico, il limite di cast giocabili in una stessa giocata scende di -1 al 1 ed al 2 livello, di -2 dal terzo in poi; - dato il deficit di concentrazione che un kendot vive, al livello 1 e 2 la prima azione di concentrazione del primo cast in giocata dovr essere tentata e subito fallita (nella stessa stringa); al livello 3 o superiore la prima azione di concentrazione del secondo cast in giocata dovr essere tentata e subito fallita (nella stessa stringa); - dato il deficit di concentrazione che un kendot vive, a qualsiasi livello e nella stessa giocata, qualsiasi cast che si tenta dopo uno che non stato oggetto del fallimento razziale della prima azione di concentrazione, dovr subire il fallimento razziale dell` azione di concentrazione (che deve quindi essere tentata e fallita nella stessa stringa).

Sono stanco, nessuna conclusione a sorpresa; a voi!


4 Nov 23:21 Nemesys

Sono strafavorevole alla revisione mistica non solo dei Kendot ma anche degli Hobbit! Ma senza saltar di palo in frasca, accogliendo come assolutamente sensati tutti i tuoi ragionamenti "prima della riga", vado alle tue proopste concrete: 1) innalzamento del limite di livello: SI i documenti del Concilio che sancirono quella decisione li conservo ancora, se servono... in succo si stabil di liberalizzare l`accesso ai Kendot nelle gilde mistiche con limitazioni

2) riduzione del numero di cast: NO il numero di cast in una giocata non raggiunge mai il limite imposto per livello. Ridurlo quindi inutile 3) sintetizzo tutti i malus in concentrazione che hai scritto in UNO SOLO, pi semplice da gestire: +1 azione di cast per il lancio di invocazioni di pari livello. ES. un Kendot di livello 3, casta normalmente (a meno di proprie interpretazioni razziali che sono consentite SEMPRE a TUTTI) le invocazioni di livello 1 e 2, ma ci mette un`azione di concentrazione in pi per i cast di 3 livello. E` pi semplice e facile da ricordare per tutti, Kendot e non Kendot. Idem per le Gilde magiche innatiste.
4 Nov 23:30 Eisial

@Neme. Forse ho frainteso io o hai frainteso tu :P Io non intendo ridurre i cast giornalieri ma quelli in giocata. Se non ricordo male (non vado a spiare che non ne ho voglia) in giocata un primo livello non ne pu fare pi di tre... Ed un primo livello kendot che sta a concentrarsi tre volte lo vedevo un p difficile, per questo ho un p tagliato seppur personalmente pio non metterei neppure limiti ma solo giocarli. Quindi, se la linea di pensier comune rispecchia la tua, si toglie quel punto.

Per il punto tre, il tuo meccanismo sicuramente meno complesso e vale come sopra: se la linea di pensier comune segue la tua, lo accetto volentieri :)
Messaggio modificato il 4 Nov 2012 alle 23:32

4 Nov 23:33 Nemesys

Avevo capito, Eisial, ma non so te, io non ho mai e dico mai in anni di gioco magico/mistico, nemmeno rischiato di raggiungere il massimo numero di cast consentiti in una giocata. Sono talmente tanti, in ogni caso, che non si riesce a raggiungerli a meno di non giocare per ore e ore e non far altro che castare o. Per la considerazione che ho sempre avuto dei cast figurati me! Apparte che da quando ho il grimorio nuovo due volte ho evocato lo spaventapasseri, comunque sia effettivamente non stravolgerebbe molto il gioco abbassare i cast in giocata, tanto non li si usa U.U

4 Nov 23:36 Eisial

5 Nov 0:34 Rodia

Da ignorante, credo sia meglio come dice nemesys per la concentrazione. Il Kendot per ovvi motivi fatica a concentrarsi e quindi ci mette di pi. Per il resto, mi sembra tutto ok.

5 Nov 9:13 Xuunera

Mi sono trovata a riflettere su quanto hai scritto sopra, conosco il gioco magico/mistico ma sicuramente non come Nemesys o altri, per so anche che un kendot giocato bene (non conosco te Eisial, ma Ereshkigal si) un personaggio a dir poco favoloso. Personalmente non amo le razze piccole, ma per inclinazione "ruolistica" mia personale, non significa che per questo ritengo debbano esser snobbate, anzi, apprezzo chi veramente le sa interpretare dato che, in alcuni contesti, sono veramente pi difficili di altre che appaiono "fighe" e se fattibile la tua proposta, credo sia giusto che ci sia una possibilit nei limiti caratteriali e fisici imposti dalla razza stessa.

5 Nov 9:46 Ciryatan

Eisial Contrario.. Il Kendot maestro fa ridere, per favore.. on game non puoi costringere un giocatore a seguire un Maestro kendot.. ma come tu ben sai nelle gilde mistiche se tu sei un 3 livello gli altri ti devono ascoltare.. come mago.. oddio l`unico kendot giocava a fare le illusioni, la magia la usava per ridere.. Nessun mago insegnerebbe a un kendot a fare il Magus, e dubito un Kendot superi la prova da Mago.. Sull`innato.. potrei anche dirti di si, pero on game non giocabile.. Un kendot con la magia innata per me un pericolo per il mondo.. e gli farei fare la fine che ha fatto gronko..

5 Nov 12:07 vampiresusy

Dopo aver letto con attenzione il thread iniziale e le repliche di chi, pi di me, ha conoscenze nel campo mistico di lot: FAVOREVOLE alla revisione per Kendot e, come dice Nemesys, anche Hobbit E il punto 3) come presentato da Nemesys mi sembra il miglior compromesso
Messaggio modificato il 5 Nov 2012 alle 12:09

5 Nov 12:16 Emylela

Se serve alla razza favorevole a una revisione.

5 Nov 12:22 Nemesys

Non sono d`accordo con quanto dici tu, Ciryatan. Se sei un terzo livello, non detto che tu possa o debba fare il maestro n che, come Kendot, non abbia cose da insegnare. Da noi ci sono elementi anche di 4 livello che sono esonerati dall`insegnare in modo sistematico perch semplicemente non se la sentono e non sono portati per farlo. Lo stesso varrebbe per un Kendot. Ad oggi, noi abbiamo in gilda una Kendot, Illya, che semplicemente geniale per il modo che ha di interpretare la Fede in Ade, in modo assolutamente coerente con la Gilda e con la sua razza. Ovvio che, anche se fosse di terzo livello, non potrebbe fare lezione sui fondamenti del Culto o potrebbe farla a modo suo, ma avrebbe almeno accesso ai forum organizzativi ai quali potrebbe partecipare senza alcun problema.

5 Nov 15:48 Fayde

per il gioco magico innato delle streghe direi di sbloccare TUTTI i livelli fino a quello di master. per il gioco degli stregoni credo che un kendot sia improponibile essendo quella una settacon segreti e maschere e quello e quell`altro... mi sembrano molto cervellotici e dubito un kendot starebbe a quelle regole.... (inutile dire che il "giocatela" in quel caso ci sta poco... perch dubito che una setta segreta faccia entrare un tipo del genere XD) per il resto quoto: 4 Nov 23:21 Nemesys

5 Nov 16:19 Rodia

Secondo me non trovano seguito nei fatti e nell` anatomia le dichiarazioni di ciryatan: lo vedo pi come un suo parere personale. Se invece v presa questa decisione per coerenza ON e di razza.

E quella c` tutta, se poi vedremo un Kendot che fa il Professore della situazione o il Mago Merlino della situazione, il problema non della razza ma del giocatore che scorretto. Tutto questo lo dico disinteressandomi delle regole su magia e misticismo proprio perch credo che il tuo parere arrivi sempre da un disinteressamento delle regole ma pi come cosa personale.

5 Nov 18:10 Jillraggiodsole

carissimo, io personalmente sono contraria a puntare a magia e misticismo come "rivalutazione di razza" sar che di mio son contro a pensare che per far "valere" una razza si debba dipendere dal mestiere-lavoro che si pu fare sar che son sempre stata allergica al gioco di gilda in generale, non so fatto sta che non approvo ^_^

5 Nov 19:36 Deyanira

Io sono Favorevolissima. Le ragioni sono state spiegate fin troppo (e fin troppo bene) da Eisial stesso e da Nemesys, e comunque anche senza tutte quelle dettagliatissime spiegazioni sarei stata d`accordo. Ci sono tanti modi per rivalutare una Razza, e per quelle cos a rischio pi si amplia la rosa delle capacit /potenzialit , meglio . Oltre al fatto che per me, amante della fantasia a piede libero (ma con criterio), sarebbe uno spunto di gioco assolutamente fantastico e finalmente DIVERSO. E basta con tutte ste guerriglie urbane e non....ci si pu divertire anche con le cose "pi piccole"!

5 Nov 19:52 Skakko

-Favorevole ad una revisione. -Favorevole alla limitazione 3 Livello purch sia una linea guida e non una regola,ci possono essere kendot particolarmente meritevoli e che si inventano qualcosa di diverso,perci perch precludere? -Contrario a ridurre il numero dei cast..MAI visti lanciare pi di 3 cast nella stessa giocata -Favorevole all`azione in pi per la concentrazione -Favorevole all`estensione anche agli hobbit -STRAFAVOREVOLE A LIMITARE IL NUMERO DEI CARATTERI DEI POST DI ESIAL..CI HO MESSO UN ORA A LEGGERLO...XD

5 Nov 22:46 Faeryl

Favorevole alla proposta (e per avvalorarla lo scrivo col simbolino dei Monaci) con le correzioni di Nemesys. ah...favorevole anche all`ultima parte scritta da Skakko, tesoro mio sei davvero prolisso! Ma stata una bella storia da leggere ^_^

6 Nov 6:28 Eisial

@Ciryatan. Ongame puoi fare tutto quello che vuoi, anche costringere un novizio a seguire un kendot, a suo modo, pi esperto e competente. Mi spiegheresti perch non potrebbe? Apparte che non muoviamo tutti elfi ma una cosa che ti puoi giocare (il non voler un kendot come guida) perch devi farla diventare una cosa che vieta il gioco punto e basta? Il discorso lo stesso delle chat di giorno chiuse: per evitare che un vampiro giochi la propria morte, per quanto folle essa sia, dobbiamo impedirgli di giocare? Mi sembra assurdo che in un gioco dobbiamo impedire di far giocare! Per il mago naturalmente no, ma non certo per i motivi da te esposti (uso poco nobile dell` ars, in sostanza?) ma perch la razza incompatibile all` approcio sstudioso.

Piccola parentesi: vogliamo capire che il gioco di razza deve essere regolarizzato dagli organi di razza? Non vaale solo per te ma per tutti. Usiamo come punto di partenza la razza, non ha senso usarne altri per parlare di razza. Poi bo, non capisco ancora i tuoi perch, puoi spiegarmeli meglio, partendo appunto dalla razza? Solo perch un kendot con la magia innata sia pericoloso, non capisco perch non sia giocabile: anche un umano pericoloso con la magia se per questo, come tutti. Se insita in te, non c` nulla che non tenga ed un master, seppur con riserbo, non potr mai negare il potenziale di quel personaggio!

@Jillraggiodsole. A dire il vero non sto puntando su questo aspetto ma sto facendo riconsiderare qualcosa che ci stato tolto. Non sono ancora arrivato ai superpoteri (e purtroppo non me ne vengono in mente) per rivalutare la razza ma, per dare il mio contributo alla razza, sto dando a questa ci che stato tolto: il bonus di destrezza, per esempio, cos espresso non portava i reali benefici consentiti; l`approcio al magicomistico non una cosa che di razza, come con gli hobbit, mancava. Non so quindi se riesco a spiegarmi, per mi sembra scorretto il tuo valutare la proposta in base al fatto di non essere d` accordo ai mezzi che si vogliono usare, io sarei pi interessato a sapere se tu pensi come e perch questo matrimonio s` abbia da fare o meno

@IlResto. Approvatemi il limite caratteri e scriver in modo tedioso, almeno (ditemi che cos) sono stato un p spiritoso, no?
6 Nov 15:39 Ciryatan

Nemesys 1) nemesys un kendot mi piacerebbe sapere come fa a concentrarsi e meditare visto che si presuppone che la comunione la raggiungi con preghiera e comunione.. 2) mi piacerebbe vedere un kendot che fa un rituale da 2 ore di resurgo .. on game affidarglielo wow 3) ma davvero l`unico modo per valoirzzare le razze piccole e dargli poteri a gogo per sistemarli? Eisial Il mago crede che l`ars sia un bene superiore, dove non si scherza e non si addestrano pg pericolosi.. per l`ars.. I segreti vanno custoditi e affidati a pochi eletti.. Non che c` molto da dire, un pg innato kendot usa la magia con il suo pensiero.. altera la realta per i suoi fini.. Ma come puoi ben immaginare un Kendot ragiona da Kendot.. Tra l`altro vedo anche un conflitto d`interessi visto che tu proponi di alzare il livello dei kendot dove te non puoi salire.. e sinceramente non mi piace.

E come se io proponevo mentre ero nei Maghi, ma perch non potenziamo il livello di concentrazione degli elfi visto che siamo una razza magica e dovremmo essere superiori ai maghi..

6 Nov 16:00 Nemesys

Ma perch un Kendot non dovrebbe concentrarsi? Un Kendot quanto di pi focalizzato esista. Quando si dedica a una cosa, non c` niente attorno che lo distolga dal suo proposito. Al pi posso concordare sul fatto che il suo proposito duri in media mezz`ora piuttosto che tre ore, e che di conseguenza non riesca a castare a raffica come un qualsiasi PG di altra razza. Ma non deficiente. Non schizoide. Quando vuole fare una cosa, come i bambini o i gatti (provateci!), non lo distogli nemmeno a tirarlo via! Vorrei davvero rimuovere questo pensiero nell`utenza: che le razze piccole siano composte da idioti incapaci di dedicarsi a qualcosa per pi di 5 minuti di seguito.

6 Nov 22:23 Faeryl

Mi permetto di prendere un paio di passaggi dall`anatomia: Pur essendo sufficientemente intelligenti da poter intraprendere qualsiasi attivit , sono per molto distratti e volubili. La loro scarsa capacit di concentrazione su un determinato argomento e la facile distrazione pu portarli a fraintendere e storpiare nomi e vicende, oltre a dimenticare dopo pochi istanti l'argomento stesso della conversazione. Tuttavia, qualora il Kendot trovi in qualcosa un particolare interesse, la forte curiosit e l`innato entusiasmo, gli permetteranno di dedicarvisi con impegno e costanza, mantenendo un`intensa concentrazione sino a quando non decideranno che l`attivit sia diventata noiosa. Ergo, in realt Eisial non sta chiedendo nulla di trascendentale. Un semplice ampliamento a delle Regole che NON vanno per nulla a incidere su quanto dice l`Anatomia. Con quello sguardo d'infantile spensieratezza non bisogna stupirsi se sono attratti in particolar modo dalla magia e tutte le creature magiche, nonch tutte le manifestazioni misteriose attorno alle quali costruiscono il loro mondo fantastico. Questa parte, invece, la sottolineo perch se sommata a quella sull`impegno per una propria passione, rende possibile ai Kendot una via magica tanto quanto quella mistica. *** Ragazzi, vi prego di ragionare in positivo. Ove possibile, ovunque ci siano situazioni in grado di far ampliare e migliorare il gioco, non chiudete A PRESCINDERE le porte. Su! :)

6 Nov 23:51 Eisial

@Ciryatan. Continuo a non capire i tuoi perch. Un kendot ha problemi a concentrarsi, ci non vieta il fatto che tale cosa gli sia impossibilitata; a riguardo leggi quanto riportato da Faeryl e rispondimi con un perch motivato di quanto tu dica. Per le resurgo, basta chiedere, ti mando le mie giocate? Ti chiedo un altro perch: perch un kendot non pu tenere una resurgo? Innanzitutto chi glielo affida lo fa perch la divinit ha concesso anche lui dei poteri, inoltre una resurgo tenuta da un kendot una scusa per avere attenzione, parlare in modo personale del ciclo di vita e morte, mettersi in mostra, fare qualcosa per la propria madrina e quant` altro; quindi: perch? Poi, di che poteri stiamo parlando? Da quando sono entrato qui ho unicamente proposto regolamentazioni per la mia razza, se leggi bene di innovativo non c` nulla: i poteri sono chesso, una sorta di osmosi, la capacit di parlare con gli animali o di poter volare. Concedere una fetta di gioco non vietata dall` anatomia non concedere poteri; quindi: perch?

Poi, basta ripetere questa cosa sull` ars, sono partito io delineandome l` incompatibilit , quindi ora passiamo alle compatibilit , giusto? Apparte poi che l` alterare la realt un concetto legato ai tre ordini, specie a quello dei rossi, non il caso di estendere il concetto di magia a non solamente quella che tu conosci? Per quanto riguarda la magia innata, ti prego di rileggere dove ti scrivo quella cosa delle pedine etcetera: se tu strega noti in un kendot la stilla, perch non curarla? Pertanto, invece di dirmi che un kendot pensa come un kendot, puoi rispondermi dicendomi il perch di quello che tu dici? Davvero, non ti capisco perch non giustifichi le tue risposte, per cortesia, fallo.

Concludo dicendo che a me non piace la tua scarsa capacit analitica, non offuscata da preconcetti che non vuoi variare per partito preso e trovo tra l` altro offensivo che tu dica che lo faccia con un doppio fine. Tutto quello che ho ragionato e proposto dopo aver spiegato i miei perch indubbiamente nasce dalla mia esperienza di gioco ma non lo faccio certo per me! Quanti sono i kendot giocanti, attualmente? Io, Illya, una che sta nei Pirati ed aggiungo Lughers che gioca poco come me per impegni universitari come me. I due quinti sono in una gilda mistica: ed allora, ai tempi che furono, quanti giocavano in mistiche o magiche? In tre, io Miaow ed Ereshkigal; posso assicurarti che, allora come oggi, i personaggi kendot giocanti erano pochi ed il rapporto pi o meno mantenuto. Quindi, non proponendo io bonus effettivi ma solo regolamentazioni in un gioco esistente ma abbattuto a colpi di murate, sottolineo la mia non faziosit . Ma tu guarda se un funzionario di razza che ha giocato per anni in un certo settore adesso non pu rapportare la propria razza a tale settore; mica lui esperto, solo fazioso. Ed adesso per cortesia giustificami i tuoi perch, alla discussione sono aperto ma alle cose chiuse proprio non riesco!
7 Nov 0:35 SadQueen

La verit che nessuno vorrebbe farsi fare a strisce da un Kendot Mistico di 3 livello. Me compresa :P
Messaggio modificato il 7 Nov 2012 alle 3:01

7 Nov 3:03 Odette

Eisial , al solito uno schema finale, poi vediamo quanti senatori lo appoggiano per poterlo portare a votazione

7 Nov 8:13 Eisial

Ahahaha Sad, nelle saghe di Dragonlance l` autore fa esprimere il massimo potenziale ai kendot e l, senza aggiunta di fantasmagorici bonus, l` espressione razziale trova realmente funzionale realizzamento. Qui i kendot invece mangiano bene i biscotti.

7 Nov 8:33 Nemesys

Te l`ho gi scritto Eisial, tira dritto, ma dritto dritto :P Cerchiamo di mandare a votazione qualcosa, almeno cominciamo a dare cose concrete alla razza! Favorevole alla proposta proprio in merito anche all`anatomia, il pezzo riportato e sottolineato da Faeryl qualora il Kendot trovi in qualcosa un particolare interesse, la forte curiosit e

7 Nov 9:45 Ariel

l`innato entusiasmo, gli permetteranno di dedicarvisi con impegno e costanza, mantenendo un`intensa concentrazione sino a quando non decideranno che l`attivit sia diventata noiosa. Difficolt a concentrarsi, sicuro, ma se qualcosa attrae o colpisce un Kendot e la sua curiosit segue, non molla "l`osso" finche no perde interese o trova di meglio da fare. Indi si anche al ripristino del 3 livello sempre in maniera coerente mistico e magia innata.
7 Nov 23:28 Rodia

Che un Kendot abbia la possibilit di giocarsi anche i fallimenti come i Vampiri abbiano la possibilit di giocarsi l` incenerimento in un posto assolato. Per me pi semplice la questione. Si alza il livello per dare l` UFFICIALITA` di un gioco POSSIBILE ma non per forza FATTIBILE. Poi chi di dovere tratter il Kendot come meglio crede ed il Kendot agir da Kendot e basta. Inoltre l` anatomia dice in altri termini qualcosa che tutti conosciamo: con la forza di volont si superano molti limiti ed il Kendot se trova interessante una cosa spicca pi di ogni razza in forza di volont A me sembra sufficente gi solo ci a confutare le convinzioni per le quali non si dovrebbe accettare il Kendot al 3 livello. E poi dico a Nemesys che porterei volentieri la bandiera con lei, giustissimo ci che dice: sta malattia v debellata.

8 Nov 21:25 Eisial

Specchietto riassuntivo: chi d` accordo con la proposta propende per l` opzione regolamentative di Nemesys che consiste nei seguenti punti.

1) Tetto massimo per la razza kendot nelle gilde Mistiche e in quelle Magiche a carattere innato innalzato al 3; questo livello pu essere superato a discrezione del Master qualora il personaggio ed il giocatore siano di effettivo aiuto per l` amministrazione della Gilda. 2) Malus per tutti i kendot nelle gilde Magiche e Mistiche di cast. La prima azionen di Concentrazione, per le invocazioni/evocazioni dello stesso livello del personaggio, dovr essere eseguita due volte, dopo la mancata riuscita della prima.

PS: Scrivo al master degli Stregoni per chiedere un suo parere a riguardo. Chi mi autorizza la missiva? Buonasera! Ti scrivo a nome del Senato per una questione che riguarda il gioco Magico e

Mistico in riferimento alla razza kendot. In merito alla Magia Innata, quale quella della tua Gilda, volevo pertanto chiedere una tua opinione assolutamente informale del gioco della tua Gilda e della razza Kendot. Spiegandoci il tuo punto di vista, ci piacerebbe sapere se vedi le due figure compatibili e perch. Naturalmente un` opinione del tutto indicativa ma di grande aiuto. Ti ringrazio, Eisial
9 Nov 1:41 Odette

per me puoi mandare Eisial, un suo parere non pu che esserci d`aiuto nella discussione

9 Nov 1:45 Odette

su 31 senatori in senato hanno risposto SOLO 6 Ricordo ai senatori che NON hanno risposto che poi toccher a loro votare e mi chiedo come possano farlo senza avere preso parte alla discussione Anigel Aranwe azucena Beregond Caprice christiana danis Ehinetor ELIZABETH Eshmaidan Fealendur Fryida Goccia LaRossa Leanhaun Louzer mabel megami orcus Phoenomena Samahell Skull Squirrel Victoire Xabiria

9 Nov 2:17 Anigel

Sono Favorevole, bene dare un`opportunit di gioco ai Kendot, sltrimenti la loro Razza di estinguer per mancanza di gioco. Non capisco perch Ciryatan debba vedere tutto sbagliato, nella loro anatomia c` scritto ci se non erro: Qualora il Kendot trovi in qualcosa un particolare interesse, la forte curiosit e l`innato entusiasmo, gli permetteranno di dedicarvisi con impegno e costanza, mantenendo un`intensa concentrazione sino a quando non decideranno che l`attivit sia diventata noiosa.

9 Nov 7:21 Ciryatan

Concludo dicendo che a me non piace la tua scarsa capacit analitica, non offuscata da preconcetti che non vuoi variare per partito preso

Cio fami capire se uno la pensa diversamente deve avere preconcetti? quindi i master e i maggiori rappresentati al concilio magico mistico non capivano una cippa?

Qualora il Kendot trovi in qualcosa un particolare interesse, la forte curiosit e l`innato entusiasmo, gli permetteranno di dedicarvisi con impegno e costanza, mantenendo un`intensa concentrazione sino a quando non decideranno che l`attivit sia diventata noiosa.

Anigel cosa che per i kendot rappresenta il tempo che un uovo impiega a bollire.. I kendot sono i Kender di Kryn, come le tre lune all`inizio si chiamavano Lunitari, Luri e Niutari.. Certo potete anche farli caster i livelli piu alti per facilitare i membri delle gilde magiche e mistiche, mi dispiace che tu faccia parte di tali gilde Elisial, cionostante hai proposto che si alzasse il livello dei poteri che tu come ogni altro kendot possa lanciare.. se io domani proponessi che gli elfi avanedo 110 di mente avessero vantaggi nelle gilde magiche non penseresti.. si sta proponendo qualcosa che lo aiuta? Comunque sia Margaret Weis li descrive bene come razza.. o meglio come razza di Kryn.

morale Favorevoli vampiresusy Anigel Fyade ( esclusi stregoni se ho capito bene) Ariel contrari Jillraggiodsole Ciryatan PS comunque Io segnalerei a Darkman della GO visto che fu uno dei fautori del concilio magico mistico e che sotto di lui furono poste tale limitazioni..

9 Nov 8:00 mabel

Ciryatan si appoggia a una valutazione fatta sull`anatomia chiara. Io di base sono contrario a questa cosa, ma devo rileggermi tutto bene e con calma. Capisco Eisial, ma ritengo spropositato lo scritto iniziale. Almeno nell`ambiente Lot.

9 Nov 8:06 Sheevrar

Io personalmente resto scettico su questa cosa...dovr rivedermi a fondo l`antomia vigente.

9 Nov 8:08 Yeinna

Faccio una piccola premessa prima di rispondere se favorevole o contraria. A mio avviso, seppur concedessimo di tutto e di pi alle piccole razze, il problema non si risolverebbe. In una lot dove l'utenza scesa, cos come del resto anche in altre land, inevitabile che le prime razze a risentirne siano appunto le razze meno giocate. Ritornando quindi alle proposte, sono FAVOREVOLE al livello 3 per i Kendot nelle gilde magiche e mistiche ma sono CONTRARIA a lasciare al master la possibilit di aumentare ancora il livello qualora il pg si dimostri meritevole. Non vorrei ritrovarmi con un Kendot vicemaster come gi stava accadendo in passato. Quindi solo livello 3 Contraria alla riduzione del numero di cast.

9 Nov 8:29 Nemesys

Dai Documenti del Concilio MMS: VOTANTI N.34 ALLA DOMANDA: ALLA LUCE DELLE INNOVAZIONI CHE SI PROSPETTANO NEI CLAN E LE LIMITAZIONI DISCUSSE IN CONCILIO, VOLETE VOI CHE I KENDOT POSSANO FAR PARTE DI GILDE MISTICHE? SI: 19 NO: 15 Il Concilio si esprime a FAVORE della presenza della razza Kendot nelle GILDE MISTICHE.

In base alla Votazione effettuata, i Nobili hanno giudicato il margine dell`esito ottenuto insufficiente per decretare il destino di questa razza all`interno delle GILDE Mistiche (19 SI - 15 NO: Concilio sostanzialmente Spaccato). Dunque invitano ad una ridiscussione e ad una nuova votazione su questo argomento. Darkman

Riesaminato il caso si giunti ad una nuova votazione, introducendo la possibilit della presenza kendot nelle gilde e mestieri mistici specificando delle limitazioni nel proprio statuto. RISULTATO DELLA VOTAZIONE: VOTANTI N.35 ALLA DOMANDA: ALLA LUCE DELLE INNOVAZIONI CHE SI PROSPETTANO NEI CLAN E LE LIMITAZIONI DISCUSSE IN CONCILIO, VOLETE VOI CHE I KENDOT POSSANO FAR PARTE DI GILDE E MESTIERI MISTICI, ATTRIBUENDOGLI PERO` DEI MALUS (ES.impossibilit ad evocazioni di determinato livello, successo nelle evocazioni diminuito), LIMITAZIONI CHE SARANNO RIPORTATE NEGLI STATUTI? SI: 28 NO: 7

Il Concilio si esprime a FAVORE della presenza della razza Kendot nelle GILDE e MESTIERI Mistici, purch nel loro statuto vengano inserite delle limitazioni.

Quindi in cosa la proposta di Eisial andrebbe contro quanto gi stabilito nel 2007? Andrebbe semmai proprio a recuperare ci che si era gi stabilito e che altrove, evidentemente, stato ulteriormente ristretto.
9 Nov 8:48 Ciryatan

Nemesys che il concilio stabili che potevano essere 1* livello e basta. e che in realta i maggiori esperti del ramo magico e mistico non li volevano neanche nelle gilde.. Fu deciso il 1 livello non da noi capiclan. Nemesys pensi che siamo all`altezza di chi c`era li? che erano mostri di conoscenza nel campo dell`Ars e Misticimo? Ring, Puckpuff, Furon (quello degli sciamani il fondatore), e via via .. daag mi ricordo, karandill, Flidays all`epoca dei prescelti.. Darkman, mi pare c`era anche il master o vicemaster dei ruoli.. boh io non so questi illustri signori votarono 28 su 35 per limitare al 1 livello.. e piu della meta manco li voleva nelle gilde mistiche.. e noi siamo qua a discutere?

Messaggio modificato il 9 Nov 2012 alle 8:48

9 Nov 9:01 Nemesys

Assolutamente no, Ciryatan: non votarono per il 1 livello, ma solo per limitazioni discrezionali per gilda, tant` vero che poi di Kendot in gradi alti di gilde mistiche ne abbiamo avuti. E no, sinceramente peccher di presunzione ma non mi sento meno esperta di Furion o Rings o PuckPuff o Flidays...

9 Nov 9:08 Ciryatan

Nemesys No nemesys l`accademia delle razze emano un editto in materia e ersik (maro quella dei ruoli ) lascio i prescleti come altri giocatori.. in conseguenza di quella votazione.. Se no non avrebbero il 1* livello

9 Nov 9:33 Orcus

letto e rispondo che personalemente sono favorevole a tutti i punti fuorch il primo perch, e si sappia, sono paranoico al punto che non mi fido manco di me stesso per cui vorrei evitare la possibilit di dare ad un master la possibilit di "infrangere" le regole concedendo ad eventuali giocatori di kendot di oltrepassare il livello sia perch non possiamo essere realmente sicuri della bont e della buona fede della scelta, secondome si intente, sia perch si potrebbero creare precedenti scomodi che meglio evitare.

9 Nov 10:28 Fryida

Io e Yeinna ci accodiamo sulla stessa lunghezza di pensiero. Sono favorevole a consentir di progredire ai Kendott ma non oltre tot perch questo malus non da bypassarsi come cappero gira al master. Sarei favorevole, l`ho gi detto altre volte alla creazione di OGGETTI SPECIALI che consentano ai giocatori di razze con dati malus, con la magia di alleggerirsi i malus e che, detenuti, o con quest o comunque certamente con merito consentano loro di progredire sia gerarchicamente che organizzativamente. La razza non si tocca e tutti cos possono aspirare ad andar avanti senza snaturar la razza. Gi le mani dalle anatomie.

9 Nov 10:52 Theunis

Ricordo benissimo quel concilio magico mistico con Furon e PuckPuff, dal momento che entrai ne entrai a far parte durante i lavori finali (ero appena stato fatto empia voce all`epoca). La votazione fu netta in quanto ogni giocatore parte del concilio aveva una forma mentis pura, ruolistica, anzich lottiana, ossia dove si pensa che tutti debbano avere tutto a prescindere da tutto. A mio parere, non devono andare oltre il II secondo livello, se volete cambiar qualcosa. E sarebbe anche troppo.

9 Nov 11:02 Victoire

Premetto che ho letto, con molto interesse, solo il post iniziale di Eisial e qualche risposta qua e la. "Con che ideali vararono questa decisione? Quello che mi fu spiegato fu che un kendot, in quanto abbia problemi a concentrarsi, non risulta valido per questo tipo di gioco." Anche un Vampiro Puer, ad esempio, ha problemi a concentrarsi, per i Vampiri Puer sono master o altissimi livelli di gilde mistiche (il che davvero ridicolo, oltre che per il gioco del caster, anche per il gioco in quanto tale). "Per, andando sulle gilde Magiche a carattere innato, qui ragazzi, non c` nulla che non tenga!" Da terzo livello di una gilda magica a carattere innato ti dico che hai perfettamente ragione. Anzi: in teoria, una razza come la tua dovrebbe avere dei bonus; sempre in linea meramente teorica, la capacit magica di una razza istintiva per la magia istintuale esponenziale, molto superiore a quella di una razza "normale", piuttosto riflessiva, che si fa domande inutili di tipo filosofico o introspettivo. La proposta numero 3 di Nemesys mi trova concorde, tranne che per la postilla alla fine sulla magia innata, per i motivi appena spiegati. Tutto il tuo discorso, in generale, non fa una piega. Purtroppo il caso dei Kendot l`ennesima testimonianza della rigidit mentale di Lot, gi a suo tempo molto alta, ma che col passare degli anni andata peggiorando. "La votazione fu netta in quanto ogni giocatore parte del concilio aveva una forma mentis pura, ruolistica, anzich lottiana, ossia dove si pensa che tutti debbano avere tutto a prescindere da tutto."

ahah, buona questa.


Messaggio modificato il 9 Nov 2012 alle 11:08

9 Nov 11:50 Squirrel

Favorevole, se pensate che aiuta la razza, favorevolissima

9 Nov 12:17 Beregond

ragazzi io di misticismo non ci capsico una cippa... ma se pu aiutare la razza... FAVOREVOLE

9 Nov 12:50 Phoenomena

Concretamente propongo che: - il limite di livello per i kendot nelle gilde magico a carattere innato ed in tutte le mistiche sia il 3 ma questo sar solo indicativo; a discrezione del master pu essere sorpassato in caso di giocatore e personaggio meritevoli e competenti e di aiuto nel corretto funzionamento della gilda; -> FAVOREVOLE - data la difficolt che un kendot prova nel concentrarsi per approcciarsi al divino o al magico, il limite di cast giocabili in una stessa giocata scende di -1 al 1 ed al 2 livello, di -2 dal terzo in poi; -> CONTRARIA. (mi pare sufficientemente limitativo il fatto che non possa raggiungere sempre massimi livelli in gilda) - dato il deficit di concentrazione che un kendot vive, al livello 1 e 2 la prima azione di concentrazione del primo cast in giocata dovr essere tentata e subito fallita (nella stessa stringa); al livello 3 o superiore la prima azione di concentrazione del secondo cast in giocata dovr essere tentata e subito fallita (nella stessa stringa); -> CONTRARISSIMA (per lo stesso motivo di prima) - dato il deficit di concentrazione che un kendot vive, a qualsiasi livello e nella stessa giocata, qualsiasi cast che si tenta dopo uno che non stato oggetto del fallimento razziale della prima azione di concentrazione, dovr subire il fallimento razziale dell` azione di concentrazione (che deve quindi essere tentata e fallita nella stessa stringa). -> CONTRARISSIMA. Se non si fosse capito sono FAVOREVOLE soltanto ad APRIRE il gioco magico mistico ai kendot, non a renderlo complesso e limitativo.

9 Nov 13:06 Rodia

Aldil se aiuta la razza io sono FAVOREVOLE. Interessante la proposta di Fryida, direi.

9 Nov 13:08 Marcox

Mi trovo d`accordo con Theunis, non sarei per concederlo in modo troppo ampio onde evitare spiacevoli precedenti che potrebbero soltanto ritorcersi contro noi stessi. Dunque il Master a sua discrezione non potrebbe, in questo senso, concederlo a chi lui ritenga pi opportuno. Perch altro non sarebbe che un libero arbitrio concesso a tutti i suoi membri, in questo si tradurrebbe. Il limite del III lvl per si, va pi che bene

9 Nov 14:05 Deyanira

Io, come ho gi detto prima, sono Favorevolissima all`apertura del gioco Magico/Mistico ai Kendot....sono perfettamente in grado di farcela. Non sono bambini stupidi n carenti di capacit , inoltre....credo che io troverei divertentissimo vedere un Kendottino che si diletta di incanti vari. Poi insomma, basta leggersi un qualsiasi libro di Dragonlance per capire cosa intendo ;)

9 Nov 15:01 Alborea

Ho letto tutto e alle domande che hai fatto rispondo con un altra domanda Perch io che sono ad esempio un 4 liv devo gicare con te che si ok sei al 3, ma che non riesci a castare perch non riesci a mantenere la concentrazione con tutti i malus che hai elencato?? cioe`, oggi c` il fato che ti da buona l`azione,ma nelle giocate senza fato? se sono contro dei neri e necromanti e di mistici siamo solo io e te, io casto in 3 fasi e tu ce ne metti 6 e i cattivi sono tanti e noi buoni pochi, come credi che andara` a finire?? che i nostri pg saranno tutti in ade..il che mi sta benissimo ci mancherebbe, ma puo` essere che ogni volta che ci ritroveremo a castare insieme io nella giocata con te debba rischiare di ritrovarmi, a lungo andare forse chi sta con te si stanca, perch un Kendot imprevedibile ed ha tutti sti malus Ma questo solo un mio pensiero, dubbi che mi sono venuti in mente Io dico invece di porre dei limiti differenti cioe`, che un kendot data l`imprevedibilita` e tutti i malus , in base anche al suo impegno di gioco ed al fatto che DEVE dimostrare una buona conoscenza della gilda, impiegando anche ad avanzare di grado il doppio del tempo degli altri,sia deputato esclusivamente alla formazione degli allievi, che non possa avere un catalizzatore e che possa partecipare solo ad un certo tipo di cerimonie per le gilde mistiche, insomma non ce lo vedo ad una resurgo, mentre lo vedo bene nel celebrare un matrimonio ecc.ecc.

9 Nov 16:50 Caprice

riprendo quello che postato nemesys pi su Riesaminato il caso si giunti ad una nuova votazione, introducendo la possibilit della presenza kendot nelle gilde e mestieri mistici specificando delle limitazioni nel proprio statuto. RISULTATO DELLA VOTAZIONE: VOTANTI N.35 ALLA DOMANDA: ALLA LUCE DELLE INNOVAZIONI CHE SI PROSPETTANO NEI CLAN E LE LIMITAZIONI DISCUSSE IN CONCILIO, VOLETE VOI CHE I KENDOT POSSANO FAR PARTE DI GILDE E MESTIERI MISTICI, ATTRIBUENDOGLI PERO` DEI MALUS (ES.impossibilit ad evocazioni di determinato livello, successo nelle evocazioni diminuito), LIMITAZIONI CHE SARANNO RIPORTATE NEGLI STATUTI? SI: 28 NO: 7 Il Concilio si esprime a FAVORE della presenza della razza Kendot nelle GILDE e MESTIERI Mistici, purch nel loro statuto vengano inserite delle limitazioni.

---------------------------------------Quindi in cosa la proposta di Eisial andrebbe contro quanto gi stabilito nel 2007? Andrebbe semmai proprio a recuperare ci che si era gi stabilito e che altrove, evidentemente, stato ulteriormente ristretto.

Sono per passati 5 anni e mi viene da dire che forse per una cosa cos importante un tavolo di discussione con i master di tali gilde doveroso, altrimenti come se volessimo imporgli qualcosa. Noi si presenta tutte le logiche del caso, argomentando eventuali scelte e magari sentiamo anche loro. Io non ho mai fatto un gioco mistico e non saprei proprio che tipo di "preparazione" occorra per iniziare a lanciare i cast, mi vien da dire che non solo la preoccupazione della concentrazione del cast stesso ma forse tutto quello che avviene prima. Un kendot come ricorda ben qualcuno da anatomia: "Tuttavia, qualora il Kendot trovi in qualcosa un particolare interesse, la forte curiosit e l`innato entusiasmo, gli permetteranno di dedicarvisi con impegno e costanza, mantenendo un`intensa concentrazione sino a quando non decideranno che l`attivit sia diventata noiosa. " si ci pu stare tutto secondo me, ma la forza di volont deve trovarla nel momento in cui trova la cosa allettante e quindi la mia domanda spontanea... "apprendere" nella magia o nel misticismo, all`inizio, quando ancora non sai fare un picchio cos allettante, cos entusiasmante? E` cos piacevole da mantenere l`entusiasmo giusto per poter arrivare anche al primo di livello? O la difficolt dell`apprendimento in s gi una cosa che potrebbe penalizzare tutto questo bellissimo progetto?

9 Nov 17:43 Nemesys

Caprice, io credo che si possa fare uno step per volta. Mi spiego: noi come Senato possiamo "liberalizzare" se la proposta sar accolta l`accesso al 3 livello mistico e alle gilde magiche innatiste. Poi resta sempre a discrezione del master, scegliere se volere o meno i Kendot e se imporre ulteriori limitazioni o meno. Nessuna razza sulla carta automaticamente perfetta per una Gilda. Anche un Umano, se viene da noi Custodi pensando (come successo) che la missione del Custode sia quella di ammazzare a vista per far piacere ad Ade, riempendo l`Ade di anime, allora no, non adatto. Questo per dire che poi sta all`interpretazione del singolo PG riuscire a rendersi pi o meno compatibile con una gilda. Un Kendot pu essere puramente cazzeggione e quindi con i Custodi, ad esempio, non andare d`accordo, oppure essere lanciato alla scoperta delle meraviglie dell`Ade e risultare compatibile. A noi sta solamente delineare principi guida per l`intera razza, poi sta ai singoli giocatori trovare la chiave di interpretazione del proprio PG ed accettarne le conseguenze.

9 Nov 17:50 Caprice

si Neme ma tu da esperta che sei non hai risposto alla mia domanda principale, so che siamo noi a dare le linee guida della razza ma tutto il resto del mio discorso sul vero e proprio apprendimento che viene prima dei cast presuppongo si preso in considerazione? proprio per quelle linee guida che NOI dobbiamo dare. (e continuo a ribadire la mia semplice curiosit perch non ne so mezza!) Nel misticismo, cos come nella magia innatista, di fatto non c` un vero e proprio

9 Nov 17:53

Nemesys

"apprendimento" di tipo studioso, ma soltanto "pratica", azione, sperimentazione. L`apprendimento limitato ai fondamenti del Culto, che ciascuna gilda mistica ha pi o meno accentuati per i vari rami (es. i Sacerdoti da noi sono il ramo "culturale", i Guardiani sono quelli che menano le mani). Per quello dicevo che poi il master a valutare se il caso di far accedere i Kendot e fino a che livello: proprio perch ogni Gilda pu "pretendere" qualcosa dai propri gildati che noi non conosciamo e non dobbiamo necessariamente conoscere.

9 Nov 18:01 Caprice

Grazie Nemesys allora il mio parere favorevole, perch solo con la pratica immediata (quindi prove che possono portare ad errori ma anche a rinforzi positivi, che pu rendere una cosa cos difficile appetibile per qualcuno che per suoi limiti di razza ha dei determinati presupposti per raggiungere la "concentrazione" adeguata. Nel senso che, se ho gi provato e per una volta la cosa mi venuta bene anche solo per puro caso..ed ho ottenuto il risultato allora sar incetivato a ripetere con entusiasmo quella cosa fino a che non si ripeter l`evento. In questo caso secondo me i kendot dovrebbero essere istuiti alla magia e al misticismo con "leggerezza" da chi proposto ad insegnare perch come i bambini possono si incapponirsi ma anche mollare se vedono che ci sono troppi fallimenti. 9 Nov 10:52 Theunis Ricordo benissimo quel concilio magico mistico con Furon e PuckPuff, dal momento che entrai ne entrai a far parte durante i lavori finali (ero appena stato fatto empia voce all`epoca). La votazione fu netta in quanto ogni giocatore parte del concilio aveva una forma mentis pura, ruolistica, anzich lottiana, ossia dove si pensa che tutti debbano avere tutto a prescindere da tutto.

10 Nov 6:49 Ciryatan

Era gente davvero in gamba.. e leggere.. se serve ad aiutare la razza pompiamola.. Mamma mia, quando staranno per sparire le fate, gnomi, e altre razze secondo te li dranno i cast bonus? visto che sono razze magiche per eccellenza?

10 Nov 9:06 christiana

Dopo aver letto tutto, ed in particolare alcuni interventi ce non sto a riportare, mi dichiaro Favorevole. Forse non sar ci che definitivamente aiuter il rilancio delle piccole razze ma, se pu rappresentare anche solo un piccolo passo, ben venga.

10 Nov 9:11 Eisial

Che bello, vedo un p pi di discussione attiva! Ora, direttamente dal divano della casa di un mio amico (troppo mal di testa per riuscire ancora a smal... A dormire) provo a rispondere a tutti! @Ciryatan. No, i preconcetti nascono quando qualcuno mi da una qualsiasi risposta senza spiegare i perch. Comunque sia, non so che studi liceali tu abbia fatto o che interessi tu persegue, per ti cito un "aneddoto". "Ipse dixit! Se non lo avesse detto Aristotele stesso, crederei a voi. Per lui non lo ha detto, pertanto non posso ammettere che i nervi partano dal cervello ma, bens, dal cuore!" ... E questo tipo aveva un corpo aperto davanti a lui. Quindi, non il caso di smetterla con gli "ipse dixit" e di cominciare ad essere un p pi

attivi? A me che lorostessi l` abbiano detto, non me ne frega nulla; e loro stessi hanno detto che il kendot potesse stare senza malus in quelle gilde con l`unico plimite del 3` livello, quindi... La cosa degli ipse dixit comincia ad avere del paradossale! Poi, non generalizzare, la razza non la conosci cos bene: certi kendot la concentrazione la mantengono meno che il tempo di bollitura di un uovo, altri pi. E comunque un`azione di concnetrazione non dura tantopi, ti stai un p dando la zappa sui piedi, a mio dire, con le tue affermazioni. Quindi, non dare false informazioni: votarono per esprimere come limite il terzo livello, il primo venuto dopo dall` unicorno. Cavolo, l`ho vissuto sotto la mia pelle il passaggio da una delibera all` altra, non ho questi profondi deficit di memoria. E voi capoclan, in merito alle razze, belina se siete all` altezza di quegli "illustri" (hai persino grassettato tutti quegli Aristotele) e la superate. Il problema era questo, di fondo: la questione andava discussa dagli esperti di razza, non di magicomistico! Se un master non vuole un kendot perch in battaglia ti casta una scemata o ti fa uccidere tutti i colleghi per una disattenzione, bhe, questa un ingerenza mossa dal giocatore e non deve assolutamente muovere delle questioni di gioco. In on, il master, vede un adepto al culto della propria divinit in un kendot: con quale coraggio, ssotto gli occhi della propria divinit , pu negargli l` accesso, negando la pratica di un culto alla propria divinit ? Apparte che se io fossi una divinit , un master cos lo fulminerei, comunque sia nessuna gilda a carattere castatoria, non esiste solo il cast, n esiste una ragion di stato che pone una discriminante in base a questa capacit . L`unica ragion di stato la fede e la devozione. @Mabel e Sheevrar. Aspetto interessato la vostra opinione! Vi consiglio di leggere sia l` anatomia che le riflessioni che stiamo facendo sopra essa in questo topic! @Yeinna e Fryida. Per quanto mi riguarda, ancora di ex novo ai kendot non sto aggiungengo nulla. Da quando sono arrivato qui, come avevo scritto nella mia missiva di richiesta di colloquio, il mio obbiettivo aiutare i kendot quanto possibile dalla disfatta. Pertanto, anche se rimanesse anche solo un kendot giocante ma dieci questioni che necessitano essere ridiscusse e ridefinite, porter il mio impegno in qualsiasi situazione (sempre se possibile). Ora sono ancora alla fase che io ritengo del chiudere le questioni aperte. Per gli oggetti speciali non siamo noi delle razze a discuterne, seppur l` idea non mi trovi particolarmente entusiasta, mi sembrano troppo potenti. @Alborea. Ti rispondo ribadendo che il discriminante non dev` essere l`utilit in battaglia (parte terminale della risposta a Ciryo) ma la fede e con una risposta che adoravo dare all` epoca quando ringhiavo come una iena contro tutti: il gioco magicomistico non occupato dai cast anzi, essi ne ricoprono una porzione marginale e non principale. Quindi, che questo non sia un discriminante! E poi, tu come altri avete riportato l` esempio dei riti. Ma siete certi che un kendot non riesca ad occuparsene? Un kendot adora stare al centro dell` attenzione, paarlare di particolari concetti filosofici (vita, morte, unione) in modi naturalmente particolari e quant` altro. Sta a contatto con i partecipanti, da il meglio di s della sua parlantina e quant` altro, oltre che fare un servizio per la sua divinit di riferimento, che ama per i propri complicati o semplici motivi. Non vedo l` ora di tracciare rune e spiegarne il significato ed alla fine concentrarsi per poter parlare con la sua mammina. La mia offerta sempre valida: a te come tutti, posso passare senza problemi i link delle mie giocate in merito! @Caprice. Dipende da come vedi il gioco magicomistico. Se per te si limita ad un "impara a castare, vai in giro a castare"forse potrebbe diventare noioso, poco motivante e frustrante. Ma una gilda magicomistica non la legione straniera, non un posto dove ti insegnano a castare e dopo ti sguinzagliano per il mondo a far vedere quanto sei figo. Per quanto riguarda il tavolo di discussione: ne furono aperti anche in bacheca masters, ma il risultato ha portato ad una svalutazione ulteriore della razza per un` ipotetica tutela di un gioco che dovrebbe tutelare chi possiede la magia innata o la fede verso una divinit e se ne vuole fare portavoce.

Ribadisco infine sia di lasciare gli ipse dixit che culturalmente ci hanno fatto bruciare uomini e donne di cultura sul rogo, sia che non sto proponendo una cosa ex novo. Per carit , qualcuno mi spieghi, coerentemente con l` anatomia ed i documenti ufficiali, dov` che stiamo pompando la razza! Stiamo concedendo un accesso pi sensato e logico, che dei poteri!

Per coloro che hanno risposto e che hanno mosso una proposta, non vi sto non tenendo in conto. Ho la soluzione al tutto: quando si passer ai voti, ci saranno una serie di domande ciascuna delle quali sbloccher un` altra domanda. Per esempio, se si risponder in modo positivo ad avere i kendot nelle magicomistiche, chieder dopo se ci vuole un malus o no. Se si risponde di si ci sar , altrimenti no. Stessa cosa per il blocco dei livelli e cos via, visto che le opinioni sono plurime.
10 Nov 9:35 Sheevrar

Io resto ancora con dei dubbi, devo pensarci ancora su per esprimere un parere positivo o contrario. Penso per che questa sia una discussione che riguarda l` AgM e i master, magari in in un tavolo di discussione con il senato. Pi volte abbiamo ribadito il principio della competenza in materia. Nel caso di specie parlare di gilde, magia e misticismo non ci compete.

10 Nov 9:38 Ciryatan

Eisial Non volevnao neanche darti il 1 livello ma i nobili per una maggioranza che non era alta non accettarono come fu scritto dallo stesso petrus in bacheca liberi. Comunque io ho fatto un istituto tecnico e poi ho mollato ingegnieria per lavorare a andare dietro le ragazze.. Riguardo alla false informazioni segnaliamo a Darkaman? era il master ? o chiediamo a Nayrath che era con daag il cordinatore? Comunque sia.. Elsial ti racconto una cosa da vecchio giocatore, tanto da conoscere i tempi che c`erano le dee del fato e manco c`erano i grimori e via diendo.. Lot aveva tre Lune Lunitari, solinari e Niutari

L'Ordine del Crepuscolo d'Argento nato a Lot il 25 Aprile 1999 e si basa sulla saga di Dragonlance, ambientata su un mondo chiamato Krynn. Intorno a questo pianeta ruotano il sole, le 3 lune e varie costellazioni. Le lune sono la bianca Solinari, la rossa Lunitari e la nera Nuitari (quest`ultima vista solo dai maghi dalle vesti nere) Durante la guerra dei Santi (vedremo in seguito tutta la cronologia degli avvenimenti) i tre dei della magia (RICORDATE CHE A LOT L'UNICA DEA CHE POSSIAMO NOMINARE E' THEMIS), Solinari, Nuitari e Lunitari scesero Krynn per cercare delle creature che potessero ascoltare i loro insegnamenti.
http://www.bibliotecaducale.com/manoscritti/gilde/maghi.htm

e l`ambientazione era quella di Kryn I kendot sono I kendar di Kryn che sono gli hobbit clepptomani di quel mondo..

Ora se vuoi far avere poterei magici e mistici a quella razza va bene.. ma chiamiamola con un altro nome.. Io non so se ai chi Margaret weis ma ti posso garantire che con don Perrin spiega dettagliataente la razza.. Purtorppo passata una settimana da quando finita lucca comics se no t`invitavo a parlare con giocatori eccezionali che ruolano sia in maniera cartacea che dal vivo pg della tua razza.. e ovviamente anche su vari gdr come lot.. Tasslehoff Burrfoot sicuramente sai chi .. e avrai letto ogni libro dove c` quello rubava la sacchetta dei componenti tanto che rasitljm ci metteva ninnoli dentro.. dove tutti li scansano come rompiscatoli.. una razza stupenda.. se dobbiamo arrivare a dare poteri magici enormi a questa razza .. come le altre beh siamo alla frutta se il gdr testuale solo per le razze forti o potenti magiciamente.. significa che il gdr per ruolare e ridere svanito.. scusa se per me.. vedere mutata una razza di kryn.. giocata per salvarla con poteri magici non mi garba .. PS non tutta l`ambientazione tratta da li ma la parte magica inziata li e il kendar preso da li.. kender. Cosa curiosa l`hobbit il kender delle dragonlance poi modifichiamo anche la razza Hobbit levandogli le immunita magiche per dargli spunti di gioco?
Messaggio modificato il 10 Nov 2012 alle 9:41

10 Nov 9:50 Yeinna

@Nemesys Poi resta sempre a discrezione del master, scegliere se volere o meno i Kendot e se imporre ulteriori limitazioni o meno. Questo deve essere il punto di partenza. Noi possiamo proporre un 3 livello, senza comunque imporlo al master. Inoltre come gi scritto precedentemente, rimango fermamente contraria nel dar la possibilit al master di portare un Kendot oltre il livello 3.

10 Nov 11:35 Nemesys

Yeinna, ma questa per noi la prassi. Noi diamo indicazioni di compatibilit razziale con certi ruoli, ma poi se il Master non vuole gli Elfi perch gli stanno sulle balle essendo lui Drow, la scelta assolutamente sua, non nostra. Scusami e`..lasciando perdere i cast che si usano in una battaglia, io mi riferisco al gioco mistico dato che quello di cui principalmente mi occupo...ma in un rito di esurgo ma secondo te che fai?? Non esegui comunque un cast?? o in una divinazione..non si richiede comunque la concentrazione ecc.ecc per il resto ti sei risposto da solo :) Un kendot adora stare al centro dell` attenzione, paarlare di particolari concetti filosofici (vita, morte, unione) in modi naturalmente particolari e quant` altro. Sta a contatto con i partecipanti, da il meglio di s della sua parlantina e quant` altro,

10 Nov 17:06 Alborea

oltre che fare un servizio per la sua divinit di riferimento, che ama per i propri complicati o semplici motivi. Non vedo l` ora di tracciare rune e spiegarne il significato ed alla fine concentrarsi per poter parlare con la sua mammina. Appunto io ribadisco che siano deputati solo al compito di maestri