Anda di halaman 1dari 1

Tessuto muscolare liscio o involontario

Il tessuto muscolare liscio costituisce la muscolatura dei visceri e dei vasi sanguigni, la cui contrazione involontaria. Questo tipo di tessuto muscolare ha le seguenti particolarit:

contrazione lenta e prolungata contrazione indipendentemente dalla volont e mediata dal sistema nervoso autonomo o da ormoni contrazione che avviene per tutto il muscolo contemporaneamente: questa la caratteristica pi

importante del muscolo liscio. Il muscolo si comporta proprio come se si trattasse di un'unica fibra, anche se nella realt ci sono pi fibre che si susseguono l'una all'altra. In questo caso si dice che questo tipo di tessuto si comporta come un sincizio funzionale. costituito da fibrocellule muscolari lisce, ricchissime nel loro citoplasma di miofibrille, che sono le unit elementari per la contrazione muscolare. Tali miofibrille, a differenza di quanto avviene nel tessuto muscolare striato non sono in registro, al contrario sono disposte in tutte le direzioni, da ci si comprende la mancanza della striatura trasversale che caratterizza il tessuto. La fibrocellula liscia ha forma allungata, fusata, con la parte centrale, contenente il nucleo, pi larga rispetto alle estremit che appaiono rastremate. Le fibrocellule si organizzano in fasci e si dispongono sfasate con la zona perinucleare che si dispone a contatto con le sottili estremit delle cellule attigue. Manca in questo tipo cellulare un vero e proprio reticolo sarcoplasmatico ma presente il reticolo endoplasmatico. I tubuli T sono assenti ma si notano introflessioni di membrana denominate caveolae. Inoltre al microscopio elettronico si individuano delle zone dense dette corpi densi che hanno funzioni analoghe a quelle della linea z del tessuto muscolare striato. Poich non tutte le fibrocellule lisce sono innervate tra esse si rilevano giunzioni gap o serrate (complessi giunzionali che tramite canali ionici mettono in comunicazione il citoplasma di due cellule) necessarie alla conduzione dell' impulso contrattile da una cellula all'altra. Questo tipo di tessuto presente, come accennato, nei vasi sanguigni, nello stomaco, nell'intestino, nella vescica, nell'utero ed in altri organi interni. Fibrocellule muscolari enormi si trovano nell'utero nel corso di gravidanza, a causa dell'enorme distensione ed espansione dell'organo. Il motivo della presenza di un reticolo endoplasmatico pi rappresentato in questo tipo di fibrocellule rispetto alle altre due tipologie di tessuto muscolare dato dal fatto che esse possono (in caso di necessit) produrre collagene, il che le accomuna, in un certo senso, alle cellule del connettivo. Il tessuto muscolare liscio formato da fibre muscolari lisce cio cellule allungate affusolate alle estremit. Ogni cellula contiene un unico nucleo centrale ed lunga pochi decimi di millimetri, pi grandi di quelle del muscolo scheletrico. Si dice liscio perch le cellule mostrano una struttura quasi uniforme e perch nella cellula non sono presenti sarcomeri o altre unit funzionali. La cellula attraversata da sottili filamenti, le miofibrille, che sono la parte contrattile della cellula. I muscoli lisci sono involontari, cio si contraggono senza essere sottoposti al controllo della volont. Inoltre si contraggono e si rilasciano pi lentamente e pi a lungo rispetto a quelli striati. Sebbene esista una grande variet di tipi di muscolo liscio che si differenziano tra loro per le dimensioni, l'innervazione, l'organizzazione spaziale delle fibre, la risposta a stimoli ormonali e la funzione, si possono distinguere due gruppi principali rappresentati dal muscolo liscio multiunitario e dal muscolo liscio unitario. Il muscolo liscio multiunitario costituito da fibre muscolari ben distinguibili e separate l'una dall'altra da uno stato costituito da glicoproteine e collagene. Ciascuna fibra indipendente nella contrazione ed innervata da una singola terminazione nervosa. Ne sono esempi i muscoli erettori del pelo. Il muscolo liscio unitario costituito da fibre che si contraggono simultaneamente grazie alla presenza sul sarcolemma di queste cellule di giunzioni comunicanti. Possiedono membrane spesso adese le une alle altre che le rendono meno distinte rispetto al muscolo liscio multiunitario. Spesso queste fibre formano lamine o fasci, come accade nell'intestino.