Anda di halaman 1dari 3

Il Positivismo

IL POSITIVISMO Il positivismo uno dei principali indirizzi filosofici dellOttocento. Elaborato alla met del secolo, domina fino alla fine del secolo. Le principi fondamentali del positivismo sono: 1) grande importanza data al sapere scientifico; 2) contrapposizione di reale ed ideale, di ragionamenti positivi (verificabili) e ragionamenti astratti; 3) certezza che nel mondo dominino leggi omogenee e regolari che possono essere individuate; 4) concezione pratica del sapere che deve servire a migliorare le condizioni di vita delluomo; 5) fede nel progresso del sapere e della societ. Il Positivismo presenta, dunque, molti punti di contatto con lIlluminismo (la fede nel progresso e nella scienza). A differenza dellIlluminismo, per, non c attenzione per leguaglianza sociale. Il Positivismo la filosofia tipica della rivoluzione industriale: per questo esso si svilupp prima in Francia ed Inghilterra. Comte considerato il padre fondatore della nuova scuola filosofica. Auguste Comte e la legge dei tre stadi E stato liniziatore e il massimo esponente del Positivismo. Nato nel 1798 in Francia, si lego presto in amicizia con Saint Simon, esponente del socialismo utopistico. Presto i due ruppero i rapporti. Pur soffrendo spesso di problemi nervosi, Comte scrisse il Corso di filosofia positiva, vantandosi di non conoscere la storia della filosofia. Fond nel 1830 lAssociazione Politecnica, poich veniva tenuto ai margini della carriera accademica. Mor nel 1857. Comte ritiene che la legge fondamentale dello sviluppo umano sia quella dei tre stadi: esistono tre fasi attraverso cui passa luomo - sia come individuo che come specie - : - teologico, metafisico e positivo. Nello stadio teologico lo spirito umano cerca di spiegare la natura delle cose, ricorrendo ad un essere soprannaturale. Nello stadio metafisico luomo usa maggiormente la ragione, ma comunque identifica in essenze le cause ultime delle cose. Lo stadio scientifico o positivo, rinunciando a conoscere lorigine delle cose, si dedica allosservazione dei fatti, determinando leggi.

Comte: la classificazione delle scienze e la sociologia


1

Il Positivismo

Solo la scienza pu costituire la base razionale dellazione delluomo sulla natura e sulla societ. La filosofia della scienza dunque una metodologia della scienza. Non esiste una scienza che si imponga come modello sulle altre. Per costruire la scienza positiva Comte si ispira alla natura: come la natura procede dal semplice al complesso, anche le scienze risultano ordinate secondo il grado di generalit e complessit. Le classi principali dei fenomeni sono: 1) fenomeni dei corpi inorganici (oggetto della fisica celeste); 2) fenomeni dei corpi organici (oggetto della fisiologia e della fisica sociale). E importante notare che per Comte la psicologia impossibile come scienza. La scienza delluomo la fisica sociale o sociologia (termine coniato da Comte), nata ultima tra le scienze per la complessit del suo oggetto. Essa uno strumento sia conoscitivo sia pratico (per migliorare la vita delluomo). Essa si fonda sul presupposto che ordine e progresso siano le caratteristiche principali della societ. Suo compito stabilire le leggi che regolano le societ, in modo da permettere un progresso che scaturisca dallordine. - I fenomeni sociali devono essere considerati come fenomeni naturali. - Bisogna individuare le strutture permanenti che si trovano in tutte le societ, a prescindere dalle differenze spaziali e temporali (compito della statica sociale). - Bisogna scoprire le leggi che regolano il passaggio da una condizione allaltra, cio le leggi del progresso (compito della dinamica sociale). Il metodo comtiano si contrappone sia a quello empirico (accostamento di fatti da cui desumere leggi generali) sia a quello deduttivo (da leggi universali a casi particolari). Egli, rifacendosi a Galilei, sostiene che bisogna prima elaborare unipotesi e poi verificarla empiricamente. La scienza deve fondarsi su fatti positivi e su proposizioni empiricamente controllabili, rifiutando la ricerca di cause ultime. Il sapere consiste nella conoscenza di leggi generali che organizzano i fenomeni particolari: perci il sapere nomologico e sistematico. Tutti i fenomeni, naturali e umani, sono regolati da leggi omogenee. La sociologia, letica e la politica
La sociologia non ha ancora raggiunto il suo stadio positivo. Questo lobiettivo di Comte, per creare uno strumento che permetta di plasmare una societ migliore. La sociologia statica studia lordine. La sociologia dinamica studia il progresso della societ, che unevoluzione dellordine. Esistono societ statiche, come quella medievale, e societ in progresso critico (come quella della rivoluzione francese). Bisogna trovare un equilibrio, cio un progresso non disordinato. Il progresso appare a Comte come qualcosa di costante, anche se non illimitato. Letica positivistica fondata sullaltruismo. Non si possono riformare le istituzioni se non si instaura prima un nuovo sistema morale.

Il Positivismo

*** La legge dei tre stadi La legge individuata da Comte consiste nel fatto che ogni nostra fondamentale concezione passa attraverso tre diversi stadi storici: teologico o fittizio, metafisico o astratto, scientifico o positivo. Lo spirito umano usa cio tre modi diversi di vedere il mondo radicalmente diversi, da cui derivano filosofie diverse. Nel primo stadio luomo mira alle conoscenze assolute, immaginando i fenomeni come prodotti di un Dio. Nel secondo stadio sostituisce Dio con forze astratte. Nello stadio finale rinuncia ad indagare sullorigine delluniverso, e tenta di scoprire le leggi dei fenomeni. La perfezione del sistema positivo consiste nella possibilit di rappresentare tutti i fenomeni come casi particolari dun solo fatto generale.