Anda di halaman 1dari 29

Sefer Ha-Zohar

Il Libro dello Splendore Vol. 1 Bereshit

Il vostro acquisto aiuta a sponsorizzare una nuova traduzione

Sefer Ha-Zohar
Il Libro dello Splendore Vol. 1 Bereshit
Di Shimon Bar Yochai

Tradotto da Sebastiano Gulli


Edizione integrale in italiano coi commenti del Baal Ha-Sulam

E-mail: info@everburninglight.org
WWW: http://www.everburninglight.org/it/

Casa editrice: Providence University Inc Prima edizione: febbraio 2008 Copyright 2008 di Providence University Tutti i diritti di copia, traduzione, riproduzione ed adattamento sono riservati per tutti i Paesi. Stampato negli Stati Uniti dAmerica nel mese di febbraio 2008.

Sefer Ha-Zohar Bereshit

Indice dei contenuti


Indice dei contenuti Prefazione allo Zohar Preliminari La Rosa Discorso di Elia su Mi Bara Ele (chi ha creato questo) Le Lettere di Rav Hammenuna lAnziano v xi 1 1 4 7

(A) La lettera Tav t c 8

ter 8 (C) La lettera Tzadik x (D) La lettera Pei p [allusa anche la lettera Ayin u] u 9 10 10 10 10 11 11 11 12 12 12 13
13 14

9 9

(E) La lettera Samech s (F) La lettera Nun n (G) Le lettere Mem m e Lamed l (H) La lettera Kaf k (I) La lettera Yud y (J) La lettera Tet f (K) La Lettera Zayin z (L) Le lettere Vav w e Hey h (M) Le lettere Dalet d e Ghimel g (N) La lettera Bet b (O) La lettera Alef a
La saggezza su cui stabilito il mondo Abram diventa Avraham

vi

Sefer Ha-Zohar Bereshit La visione di Rabbi Chiy 16

Come Rabbi Shimon merit la sua grande Luce spirituale (Introduzione allo Zohar) 44 Bereshit Genesi Fare unincisione sulla luce superna La luminosit del firmamento Intonazioni, (punti) vocali, e lettere E la terra era senza forma E la luce fu Ci sia un firmamento E le acque... si raccolgano La terra faccia spuntare erba Ci siano luci Le due grandi luci I luminari della luce, e i luminari del fuoco Le Tre Luci Moshe e Yaakov Facciamo luomo (Parte Uno) Io, Io sono Lui Facciamo luomo (Parte Due) Una preghiera del povero Il colpo di fionda Lui crea mondi e li distrugge I cinque tipi di moltitudine mescolata Moshe ed i due Messia Le Pietre di Marmo Puro Ed un fiume usciva da Eden E Hashem Elohim... lo pose nel Giardino di Eden Idolatria spargimento di sangue incesto 59 59 59 62 63 65 69 75 78 83 86 90 92 94 97 99 102 104 108 111 114 116 121 123 124 125

Sefer Ha-Zohar Bereshit Ora Hashem Elohim campo Hevel-Moshe Cattive mescolanze La correzione del mondo inferiore attraverso il mondo superiore E la terra era senza forma Le tre lettere di Tov (bene) La correzione faccia a faccia del Maschio e della Femmina La voce di Hashem sulle acque Presso la cornice Bet Reshit La luce nascosta Se la mia alleanza non giorno e notte Il firmamento che divide ed unisce Le acque concepirono e diedero nascita alloscurit Ci siano luci Le acque brulichino abbondantemente Ed Elohim cre i grandi coccodrilli Facciamo luomo Perch Hashem Elohim non aveva ancora fatto piovere E Hashem Elohim comand Adam Ora il Serpente era il pi abile E Hashem mise un segno su Kayin Il peccato si acquatta alla porta Aza e Azael Questo il libro delle generazioni di Adam Il mio spirito non dovr agire versoluomo sempre Le Sette Camere del Giardino di Eden Prima Camera: Yesod

vii

formava dalla terra ogni bestia selvaggia del 129 130 132 134 135 141 142 143 145 145 146 148 151 153 154 158 162 163 163 165 168 170 175 175 176 178 180 181 183

E del lato... fece una donna

viii

Sefer Ha-Zohar Bereshit 184 185 185 186 187 188 188 190 191 191 192 192 193 193 194 195 195 196 196 196 197 197 197 198 201 204 207 210

Seconda Camera: Hod Terza Camera: Netzach Quarta Camera: Tiferet Quinta Camera: Ghevurah Settima Camera: Chesed Ottava Camera: Binah Bereshit, Bara Shit Sette Dimore della Terra Superiore e Inferiore Le Sette Dimore della Terra Inferiore Le Sette Dimore della Terra Superiore Il Prima Compartimento Inferiore: Yesod Il Secondo Compartimento: Hod Il terzo Compartimento: Netzach Il quarto Compartimento: Tiferet Quinto Compartimento: Ghevurah Sesto Compartimento: Chesed Settimo Compartimento: Binah Le Sette Camere dei Mondi Superiori La Seconda Camera: Hod La terza Camera: Netzach La quarta Camera: Tiferet La quinta Camera: Ghevurah La sesta Camera: Chesed Le Sette Camere di Aba (Padre) ed Ima (Madre) di Beriyah La Seconda Camera: Hod La Terza Camera: Netzach La Quarta Camera: Ghevurah La Quinta Camera: Chesed

La prima Camera di Yesod e Malchut: Livnat Hasapir (Mattone di Zaffiro)...............

Sefer Ha-Zohar Bereshit La Sesta Camera: Tiferet Settima Camera: Kodesh Kodashim (il Santo dei Santi) Sia la luce E fu sera e fu mattina Sia la luce Ci sia un firmamento Che la terra produca erba Corpi luminosi del firmamento Che lacqua abbondi con sciami Facciamo luomo Ed Elohim vide tutto quello che aveva fatto I cieli e terra furono finiti Ed Elohim fin nel settimo giorno Che Elohim cre per fare Il Tabernacolo di Pace E Hashem Elohim costru la costola E Hashem Elohim form luomo Baal e Asherah Calmando e chiedendo permesso Colui che intraprende un viaggio Voce e Parola Hashem disse al mio signore La Fiamma Sorgente Da quarantacinque colori di luce Essi udirono... che camminava nel giardino Ed essi si spogliarono... i loro ornamenti dal Monte Chorev E cucirono fioglie di fico insieme Ed Egli espulse luomo E luomo conobbe

ix 212 215 218 219 219 219 220 222 223 224 225 226 227 228 230 232 233 234 235 237 240 241 242 246 249 250 253 253 255

x Kayin uccise Hevel

Sefer Ha-Zohar Bereshit Se ti volgi per fare il bene, non ci sar unesaltazione Questo il libro delle generazioni di Adamo Maschio e femmina li cre E Chanoch cammin con Elohim E Hashem vide... la malvagit delluomo Se ne addolor nel suo cuore Il mio spirito non rester sempre nelluomo Il Nefilim erano sulla terra Canceller luomo Che ha fatto le desolazioni sulla terra 258 258 262 263 268 269 270 273 274 275 276

Sefer Ha-Zohar Bereshit

xi

Prefazione allo Zohar


Ogni concetto discusso in Cabal riguarda le dieci Sefirot chiamate KaHaB (Keter, Chokmah Binah), ChaGaT (Chesed, Ghevura Tiferet), NeHYM (Netzach, Hod, Yesod Malchut), ed i loro derivati. Esse sono completamente adeguate a scoprire lessenza di qualsiasi oggetto o apprendimento. Ma il principiante dovrebbe essere consapevole di alcune regole per lo studio corretto della saggezza della Cabal. 1. Ci sono tre limitazioni, per i cui confini dobbiamo essere al massimo della nostra vigilanza non attraversare, mentre studiamo la Cabal. Esistono 4 categorie di conoscenza chiamate: Materia; Forma della materia; Forma astratta; Essenza.

lo stesso riguardo alle dieci Sefirot. Prima limitazione. La saggezza della Cabal non riguarda s stessa con concetti tali come lEssenza delle Sefirot o la loro Forma Astratta. Piuttosto, siccome la Forma il corriere della Materia, discute sia la Forma delle Sefirot che la Materia che contiene. Tutto esistendo nella realt Divina, quello che riguarda la creazione delle anime e le loro forme di esistenza condizionato dai seguenti tre stati: Il Mondo infinito; Il Mondo di Atzilut; I tre Mondi chiamati Beria, Yetzira e Assiya (BYA).

Seconda limitazione. La Cabal investiga solo i mondi di BYA e nientaltro. Tocca solo i mondi infinito ed Atzilut al grado che i mondi di BYA ricevono da loro. In ognuno dei mondi di BYA, ci sono tre aspetti: Dieci Sefirot, la cui luce brilla in ogni mondo; Le Anime umane; Il resto della realt sotto le anime umane.

xii

Sefer Ha-Zohar Bereshit

Terza limitazione. In ogni caso, uno dovrebbe sapere, che, anche se la saggezza della Cabal spiega meticolosamente ogni dettaglio minuto di ogni mondo, la sua concentrazione principale concentrata su quegli aspetti delle anime umane trovati nel loro rispettivo mondo. Qualsiasi altro aspetto che pu essere esposto o pu essere spiegato, fatto cos solo per lo scopo di capire quello che le anime ricevono. La Cabal non emette neanche una sola parola riguardo qualsiasi cosa che non si riferisce a quello che le anime ricevono. Questi tre aspetti fondamentali servono come nostro punto di partenza. Se lo studente non li ricorda continuamente, o passa oltre la loro struttura, immediatamente sar confuso. 2. Le dieci Sefirot sono chiamate Keter, Chokmah, Binah, Chesed, Ghevura, Tiferet, Netzach, Hod, Yesod e Malchut. Spesso le sei Sefirot, Chesed, Ghevura, Tiferet, Netzach, Hod e Yesod sono combinati in una Sefira, anche chiamata Tiferet. In questo caso, noi ci riferiamo alle dieci Sefirot come Keter, Chokmah, Binah, Tiferet e Malchut, accorciati come ChuBTuM. Queste dieci Sefirot costituiscono lintero universo ed includono tutti i mondi: Sefira di Keter; include il Mondo di Adam Kadmon; Sefira di Chokmah il Mondo di Atzilut; Sefira di Binah il Mondo di Beria; Sefira di Tiferet il Mondo di Yetzira; e Sefira di Malchut il Mondo di Assiya.

Non solo ogni mondo contiene queste dieci Sefirot, ChuBTuM ma anche il pi piccolo dettaglio di ogni mondo contiene le stesse dieci Sefirot, ChuBTuM. 3. Nel Libro dello Zohar, queste dieci Sefirot, ChuBTuM sono chiamate coi nomi di quattro colori: Bianco corrisponde alla Sefira di Chokmah; Rosso corrisponde alla Sefira di Binah; Verde corrisponde alla Sefira di Tiferet; Nero corrisponde alla Sefira di Malchut.

Questo simile ad uno strumento ottico che ha quattro lenti con colori che corrispondono a quelli menzionati sopra. Nonostante il fatto che la luce

Sefer Ha-Zohar Bereshit

xiii

unificata, passando attraverso una lente, acquisisce un colore e diviene una delle quattro luci: Bianco, rosso, verde o nero. Cos, la luce che trovata in ognuna delle Sefirot la luce del Creatore. Questa luce semplice ed unificata, dallinizio del mondo di Atzilut alla fine del mondo di Assiya. La differenziazione di questa luce accade nelle Sefirot ChuBTuM. Ogni Sefira come una sezione sottile attraverso la quale la luce del Creatore passa alle anime riceventi. Questo il modo con cui ogni Sefira impartisce un colore diverso alla luce che passa: Nel Mondo di Atzilut passa luce bianca, cio, la luce superiore non soffre di alcun cambiamento mentre passa attraverso di esso. Questo perch tutto nel Mondo di Atzilut simile alla forza superiore. La luce che passa attraverso i mondi di Beria, Yetzira ed Assiya alle anime riceventi cambia e scurisce: La luce diventa la luce rossa della Sefira Binah nel mondo di Beria; La luce verde di Tiferet nel mondo di Yetzira; La luce nera della Sefira Malchut nel mondo di Assiya.

Lallegoria delle quattro luci contiene un importante suggerimento supplementare: La saggezza (Chokmah) contenuta in ogni libro non rivelato allo studente nel colore bianco della Sefira di Chokmah, ma solo nei tre colori, cio, i pigmenti usati per scrivere le lettere del libro, in unit con la luce di Chokmah: Rosso; Verde; Nero.

Il colore bianco contenuto nel libro corrisponde al mondo di Atzilut la cui essenza Chokmah. In altre parole, noi non lo raggiungiamo, perch linterezza di qualsiasi possibile rivelazione contenuta nel Libro del Cielo, delle Sefirot Binah, Tiferet e Malchut. Queste tre Sefirot che sono i tre mondi di BYA sono i colori nei quali scritto il Libro del Cielo. Le lettere e le loro permutazioni sono rivelate attraverso i tre colori menzionati sopra. La rivelazione della luce Divina interposta solo attraverso loro. Comunque, dovremmo discernere quanto segue: Mentre il colore bianco in un libro il suo fondamento, tutte le lettere sono sposate ad esso. Perci, senza il colore bianco, n le lettere n la rivelazione della saggezza contenuta in loro potrebbero essere possibile. lo stesso col mondo di Atzilut che la

xiv

Sefer Ha-Zohar Bereshit

Sefira di Chokmah. il fondamento della rivelazione della luce di Chokmah che manifesta attraverso i mondi di BYA. Come afferma la seconda limitazione, la saggezza della Cabal non parla del mondo di Atzilut, perch questo il colore bianco nel libro. Discute la sua luminescenza nei tre mondi di BYA. Questi tre mondi sono i colori, le lettere, e le loro permutazioni del libro. Questo manifesto in due modi: Mentre nel loro luogo, i tre mondi di BYA ricevono luminescenza dal mondo di Atzilut. Poi, la luce diminuita molte volte. Questo accade allestensione che diviene soltanto la luminescenza nei mondi di BYA; o I mondi di BYA salgono al luogo delle Sefirot Binah, Tiferet e Malchut del mondo di Atzilut, e ricevono la luce nel luogo dove brilla.

Allo stesso modo, questa allegoria non riflette completamente lessenza, perch il libro della saggezza di questo mondo consiste in uno sfondo bianco ed il colore delle lettere in cui non c lo spirito della vita. La rivelazione della saggezza non allinterno della loro essenza, ma fuori di loro, cio, nellintelletto di chi li studia. Daltra parte riguardo ai quattro mondi di ABYA dei quali il Libro del Cielo compreso, la saggezza intera che esiste nello spirituale e le realt materiali sono contenute dentro di loro, e fluiscono da loro. In accordo con questo, uno deve essere consapevole che il colore bianco, contenuto nel libro un soggetto di studio in s stesso. La funzione degli altri tre colori manifestarlo. 4. Ci sono quattro categorie di conoscenza che sta menzionata sopra nella prima limitazione, vale a dire: Materia; Forma della Materia; Forma Astratta; e Essenza.

Spieghiamoli prima, usando esempi attuali da questo mondo. Per esempio, quando diciamo, bugiardo, noi discerniamo tra quanto segue: La materia della quale la persona consiste, cio, il corpo; La forma nella quale plasmata questa materia, cio, forte, veritiero o falso; La forma astratta, cio, possibile comprendere una forma astratta di forte, veritiero e falso, irrispettoso della materia di una persona, studiando queste tre forme come tale senza la loro

Sefer Ha-Zohar Bereshit

xv

manifestazione in qualsiasi materia o corpo. In altre parole, possibile investigare le qualit di forza, veridicit o falsit. possibile discernere i loro meriti o la bassezza morale, quando sono astratti da qualsiasi materia; e Lessenza di una persona. Lessenza di una persona, come tale, assolutamente impossibile da percepire senza la sua incarnazione materiale, come discusso nella prima limitazione. Questo perch i nostri cinque sensi e la nostra immaginazione non ci offrono niente di pi della rivelazione delle azioni dellessenza, ma non dellessenza stessa. Per esempio: La nostra visione percepisce solamente le onde dallessenza di quello che noi vediamo, secondo la luce che riflette; Il nostro udito semplicemente il potere dellinfluenza delle onde sonore, emesse attraverso laria da qualche essenza. Questa aria, riflessa sotto linfluenza di unonda sonora esercita pressione sulla membrana del timpano. Questo come noi siamo capaci di sentire che qualcosa vicino a noi; Il nostro senso dellodorato lirritazione dei nostri nervi recettori che reagiscono agli odori, dallaria che emana dallessenza e questo come noi sentiamo un odore; e Il nostro senso del gusto solamente un derivativo di un contatto tra qualche essenza ed i nostri recettori del gusto.

I quattro sensi sopra non ci offrono altro che la rivelazione di azioni che emanano da qualche essenza. Non rivelano mai lessenza stessa. Anche il nostro senso pi forte, il senso del tatto che capace di discernere fra caldo e freddo, solido e molle, non altro che la rivelazione di azioni allinterno di unessenza. Comunque, anche queste sono solo le manifestazioni dellessenza. possibile raffreddare qualcosa di caldo, o riscaldare qualcosa di freddo. possibile squagliare qualcosa di solido in un liquido. possibile evaporare un liquido e portarlo ad uno stato gassoso, cos che diverrebbe impossibile sentirlo con laiuto dei nostri cinque sensi. Ciononostante, lessenza preservata e noi possiamo trasformare di nuovo il gas in un liquido, o portare il liquido ad uno stato solido.

chiaro come un giorno esposto al sole che i nostri cinque sensi non ci riveleranno alcuna essenza, ma solo esempi di manifestazione delle azioni dellessenza. Noi dobbiamo sapere anche che qualunque cosa non siamo

xvi

Sefer Ha-Zohar Bereshit

capaci di percepire attraverso i nostri sensi, non pu essere presente nella nostra immaginazione. Quello che non siamo in grado di immaginare non esister mai nei nostri pensieri, e non c modo per noi di percepirlo. In generale, impossibile percepire lessenza attraverso il pensiero. Non abbiamo neanche labilit di percepire la nostra propria essenza. Io sento e so che occupo un certo volume in questo mondo, che sono solido, caldo, che penso, e cos via. Tutto questo il risultato di manifestazioni che influenzano la mia essenza. Comunque, se qualcuno dovesse chiedermi, qual lessenza da cui tutti queste manifestazioni emanano? Io non saprei come rispondere. Dopo tutto, la Supervisione ci impedisce dal raggiungere lessenza. Noi raggiungiamo solo le manifestazioni e il modo di agire che si origina dallessenza. Noi siamo capaci di comprendere pienamente la Materia che abbiamo discusso nella prima limitazione, cio, le manifestazioni dellazione di qualsiasi essenza. Questo perch spiegano per a nostra soddisfazione completa lessenza che la materia include. Questo spiega perch noi non soffriamo dalla mancanza di alcuna possibilit di percepire lessenza stessa. Inoltre, non lo desideriamo. Allo stesso modo, noi sentiamo il bisogno di un sesto dito sulla nostra mano. In altre parole, la comprensione della materia, cio, la manifestazione delle azioni dellessenza, sufficiente per tutti i nostri requisiti ed investigazioni, sia nel conseguimento della nostra propria essenza che nel conseguimento di qualsiasi cosa di esterno. Noi comprendiamo anche la forma della materia che descritta nella seconda limitazione in un modo assolutamente chiaro e soddisfacente, perch lo facciamo basandoci sullesperienza di azioni concrete che deriviamo dalla risposta della materia. Cos, acquisiamo tutta la conoscenza sublime sulla quale si pu contare davvero. La terza limitazione la forma astratta. Questo vuol dire che, dopo che la forma si rivela a noi nella materia, il potere della nostra immaginazione ci permette di liberarla completamente dalla materia. Allora si pu osservare distrattamente, o distaccati da qualsiasi tipo di materia, per esempio, le virt e qualit lodabili di cui parlano libri su soggetti morali. Quando noi tocchiamo la qualit della verit, falsit, rabbia, eroismo, ecc. quello che abbiamo in mente la loro forma astratta libera da qualsiasi materia. Noi dotiamo tale forma astratta di virt o difetti. Inoltre, sappi che scienziati seri guardano la terza limitazione con la massima cautela, perch impossibile contare su di essa con un cento per cento di certezza. Questo perch facile sbagliare in qualcosa che libera dalla materia. Per esempio, un idealista non religioso che loda la categoria astratta della verit pu concludere, che lui non emetterebbe

Sefer Ha-Zohar Bereshit

xvii

intenzionalmente una parola falsa, neanche nellinteresse di salvare le vite delle persone. Sia esso che il mondo periscono. Effettivamente, se avesse esaminato verit e falsit quando sono gettati nella materia, avrebbe giudicato queste categorie secondo il modo giusto o sbagliato che la materia manifesta. Allora, avendo condotto molti esperimenti nel mondo, vedrebbe la moltitudine di vittime e perdite che bugiardi e la loro causa di falsit causano. Inoltre, avrebbe percepito il grande beneficio di quelli che sollevano la verit e quelli che osservano la regola di dire solo la verit. Giungerebbe poi ad un accordo che non c valore pi alto della veridicit, e nulla di pi basso della falsit Se un idealista capisse questo, certamente sarebbe daccordo con lopinione della Torah ed accetterebbe che una falsit, anche se libera una vita umana dalla morte, incommensurabilmente pi grande in valore e importanza di qualsiasi verit astratta. per questo che le categorie astratte, che appartengono alla terza restrizione, mancano completamente di chiarezza. Non degno discutere di forme astratte che non abbiamo materializzato in questo modo; questo non che un spreco di tempo. Ora che abbiamo spiegato completamente queste quattro categorie: Materia; Forma della materia; Forma Astratta; e Essenza, In principio, ci manca qualsiasi possibilit di capire la quarta categoria, che lessenza; Studiare la terza categoria pu condurre allerrore; e Solo il primo genere di conoscenza la materia, cos come il secondo genere la forma gettata nella materia, per il nostro chiaro e sufficiente conseguimento della Provvidenza Superiore. Col loro aiuto, si pu capire anche la realt dei livelli spirituali dei mondi Superiori di ABYA. Anche il pi piccolo componente cadr in queste quattro categorie. Per esempio, ogni componente nel mondo di Beria ha il suo vaso colorato rosso (materia, desiderio) la cui luce si traduce per quelli che esistono nel mondo di Beria.

coi semplici esempi, chiaro che:

I vasi del mondo di Beria che hanno il colore rosso rappresentano una forma che rivestita in unessenza. Questo si riferisce al primo modo di conseguimento. Anche se non che un colore, che significa un dettaglio e

xviii

Sefer Ha-Zohar Bereshit

manifestazione delle azioni dellessenza noi non saremo mai capaci di capire lessenza stessa, solo la manifestazione delle sue azioni. Noi chiamiamo tale manifestazione essenza, materia, un corpo, o un vaso. La luce del Creatore che si veste e passa attraverso il colore rosso rappresenta una forma che rivestita nellessenza. Questo il secondo modo di conseguimento. Questo perch appare come una luce rossa che punta ad essere rivestita ed emanata attraverso lessenza, cio, il corpo e la materia del colore rosso. Comunque, se una persona ancora punta a separare la luce Superiore dalla sua essenza, dal suo colore rosso o se comincia a studiare solo la luce, immateriale, questo appartiene al terzo modo di conseguimento, cio, la forma astratta, e dar luogo allerrore. Di conseguenza, il bando pi severo proibisce lo studio dei mondi Superiori, e nessuno vero Cabalista lo farebbe. Non c uso nel menzionare lessenza di neanche la pi piccola parte nella creazione, perch non siamo in grado di comprenderla. Siccome non riusciamo a comprendere lessenza di oggetti nel nostro mondo corporeo, falliremo ancora di pi quando tentiamo di comprendere le manifestazioni spirituali. Cos, abbiamo di fronte a noi i quattro aspetti: Il vaso di Beria che rappresenta il colore rosso ed definito come essenza o materia del mondo di Beria; Il riempimento del vaso del mondo di Beria con la luce Superiore che la forma della materia; La luce Superiore stessa, distaccata dalla materia di Beria; e Lessenza.

Cos, abbiamo spiegato la prima restrizione in dettaglio: la Cabal parla solo sul primo e secondo tipo di conoscenza. Riguardo al terzo ed al quarto tipo, non menzionata una singola parola nei libri Cabalistici. Come abbiamo spiegato ogni cosa riguardo al mondo di Beria, cos vero in generale riguardo ai quattro mondi di ABYA, dove i colori rosso, verde e nero nei tre mondi di BYA, sono materia ed essenza. Il bianco del mondo di Atzilut forma gettata nella materia, cio, nei tre mondi chiamati BYA. Il mondo infinito, come tale, essenza. Come abbiamo detto nella prima restrizione, lessenza oltre il nostro afferramento; il quarto tipo di conoscenza che ogni essere cela dentro di s, anche negli esseri del nostro mondo. Il colore bianco sta solo e non rivestito nei tre colori dei tre mondi di BYA; che significa, la luce di Chokmah non

Sefer Ha-Zohar Bereshit

xix

rivestita in Binah, Tiferet e Malchut, ma una forma astratta che noi trascuriamo. Non viene detto niente di esso nella Cabal. Parla solo del primo genere, cio, i tre colori di BYA, considerati come materia, e rappresentano le tre Sefirot: Binah, Tiferet e Malchut. La Cabal parla anche del secondo genere, che rappresenta lilluminazione del mondo di Atzilut, rivestito nei tre colori di BYA, cio, la luce o Chokmah, rivestita in Binah, Tiferet e Malchut la forma quando si veste nella materia. Di conseguenza, se uno studente non improvvisamente coscienzioso che, quando studia la Cabal i suoi pensieri e la sua comprensione siano sempre allinterno dei limiti di questi due tipi di conoscenza, immediatamente sar confuso su tutti i problemi, perch le parole si spogliano del loro vero significato. Quello che abbiamo spiegato sui quattro mondi di ABYA in generale vero riguardo ad ognuno dei mondi. Come in relazione per ogni piccolo componente di ognuno di loro, tale come allinizio del mondo di Atzilut, cos alla fine del mondo di Assiya, perch include ChuBTuM. Ha anche Chokmah come forma, e Binah, Tiferet e Malchut come materia nei quali la forma si materializzata. Ha anche la prima e la seconda definizione i cui soggetti la saggezza della Cabal esamina, come anche la Sefira Chokmah, quando vacante di Binah e TuM che sono la forma che libera dalla materia. Questo la Cabal non lo menziona neanche. Perci, non discute certamente in quel piccolo componente, lessenza il mondo infinito. Cos, noi stiamo studiando solo Binah, Tiferet e Malchut di ogni componente. Anche in Atzilut, noi evitiamo di studiare lastratto. Keter e Chokmah stanno soli, irrispettosi di dove sono localizzati, anche in Malchut alla fine del mondo di Assiya. Noi li studiamo solo allestensione di come si sono materializzati in Binah e TuM. Perci, le costrizioni della prima e seconda restrizione sono state rese sufficientemente chiare: Quelli che studiano la Cabal esaminano sia la materia che la forma della materia, ovvero, la prima restrizione ed i mondi di BYA, o la luminescenza di Atzilut in questi mondi, ovvero, la seconda restrizione. Ora spiegheremo la terza restrizione. Anche se la scienza della Cabal esamina solo ogni mondo dal punto di vista delle Sefirot che sono le illuminazioni della luce Superiore in questi mondi ed ogni componente sui gradi (questo, vegetativo, animato e parlante, o le creazioni dei rispettivi mondi), loggetto principale dellesame della Cabal , nondimeno, il grado di parlare in ognuno dei mondi.

xx

Sefer Ha-Zohar Bereshit

Prendiamo esempi dal nostro mondo corporeo. Noi abbiamo menzionato i quattro gradi: Quiete, Vegetativo, Animato, e Parlante,

che rappresentano i quattro gradi del desiderio di ricevere in ognuno dei mondi, anche nel nostro. Inoltre, ognuno di loro ha quattro gradi loro proprio quiete, vegetativo, animato e parlante. Un uomo in questo mondo deve ricevere nutrimento da tutti i quattro gradi, dal quieto, vegetativo, animato e parlante di questo mondo per crescere. Ci sono anche nel cibo delluomo, quattro ingredienti di tutti i quattro gradi che sono una conseguenza del suo corpo che ha quattro gradi (quiete, vegetativo, animato e parlante). Questi sono: Il desiderio di ricevere per sostenersi; Il desiderio di ricevere in eccesso del bisogno di sostenersi, cerca gli eccessi, ma capace di frenare solo i desideri bestiali; Il desiderio ardente per i piaceri che la societ offre, come il rispetto universale e posti nel governo; e Laspirazione alle scienze. Il desiderio di ricevere per sostenersi che corrisponde al livello quieto del desiderio; Il desiderio di ricevere desideri bestiali il livello vegetativo del desiderio; il desiderio di ricevere quello che dato per aumentare e riempire di piacere il suo vaso carne del corpo; Il desiderio per i piaceri umani che corrispondono al livello animato del desiderio; e Laspirazione alle scienze il livello parlante del desiderio.

Questi sono radicati nei quattro gradi del suo desiderio di ricevere:

Troviamo che un ricevimento dalla Fase Uno, la misura del bisogno di sostenersi, e dalla Fase Due, il grado di desideri animati che eccedono il bisogno di sostenersi, sono ancora per lui, ricevimento e nutrimento dai gradi, vegetativo ed animato, di cui tutti sono pi bassi del suo. Comunque, nel caso della Fase Tre, che rappresenta il piacere derivato dal

Sefer Ha-Zohar Bereshit

xxi

riconoscimento sociale come distinzione e potere, egli riceve ed riempito da quelli uguali a lui. Egli riceve piacere dalla Fase Quattro ed riempito da quelli sopra di lui, cio, dallessenza della saggezza e lintelligenza che sono le categorie del mondo spirituale Superiore. Siccome tutti i mondi sono stampati luno dallaltro dal superiore allinferiore, e tutto quello che sui gradi, quieto, vegetativo, animato e parlante nel mondo di Beria, stampato sui gradi, quieto, vegetativo, animato e parlante del mondo di Yetzira. Inoltre, tutto quello che sui gradi, quieto, vegetativo, animato e parlante nel mondo di Yetzira, stampato sui gradi, quieto, vegetativo, animato e parlante del mondo di Assiya. Di nuovo, i gradi quieto, vegetativo, animato e parlante nel mondo di Assiya, stampato sui gradi, quieto, vegetativo, animato e parlante di questo mondo. La scienza della Cabal lo spiega in questo modo: Il grado quieto nel mondo spirituale chiamato palazzi; Il livello vegetativo chiamato vestiti; Lanimato chiamato angeli; Il livello parlante consiste delle anime delle persone nel loro rispettivo mondo; e Le dieci Sefirot in ogni mondo sono la Divinit (la Luce Superiore).

Le anime delle persone sono il centro di ogni mondo e ricevono ladempimento dallintera realt spirituale del mondo corrispondente. Similmente, una persona nel mondo corporeo riceve ladempimento da tutta la realt corporea del nostro mondo. Traspira come segue: Nella Fase Uno, che il desiderio di ricevere per sostenere la propria esistenza, egli riceve lilluminazione dai palazzi e dai vestiti che sono l; Nella Fase Due, che leccesso dei desideri animati che portano sul suo corpo, egli riceve la luce spirituale dagli angeli che sono l in quantit sopra quello che necessario per sostenere la sua esistenza per sviluppare i vasi spirituali nei quali la sua anima vestita. La ragione che egli riceve dalla fase uno e due che sono pi basse in relazione a lui e sono palazzi, vestiti ed angeli, quello che l, ed il loro livello pi basso di quello delle anime umane;

xxii

Sefer Ha-Zohar Bereshit Nella Fase Tre, che rappresenta il grado umano del desiderio di ricevere che sviluppa lo spirito (il ruach) di un uomo, in questo mondo da cui riceve da quelli uguali. Cos, egli riceve dagli uguali; che significa da tutte le anime che si trovano in quel mondo. Col loro aiuto, egli aumenta la luce del ruach che riempie la sua anima; e Nella Fase Quattro del desiderio di, che laspirazione di ricevere per le scienze, egli riceve dalle sefirot del rispettivo mondo, che riceve dai loro ChaBaD della sua anima.

Lanima umana deve svilupparsi e perfezionarsi, in ognuno dei mondi usando tutto quello che in quel mondo. Questa la terza restrizione di cui uno ha bisogno per essere consapevole; lintera saggezza della Cabal parla di ogni componente dei mondi Superiori che noi studiamo, se sono Sefirot, anime, angeli, vestiti o palazzi. E bench li studiamo come sono, lo studente deve sempre tenere presente che sono menzionati solo in relazione allanima umana, che riceve ed riempita da loro. Questo significa che tutti servono le necessit di quellanima. Se segui questa linea nei tuoi studi, comprenderai tutto ed avrai successo nel tuo percorso. Con laiuto delle dieci Sefirot, uno incontra tutte le immagini materiali nella Cabal. Tali immagini sono superiori ed inferiori, salita e caduta, diminuzione ed espansione, piccola condizione e grande, separazione ed unificazione i numeri e cos via in una parola, ogni cosa che linferiore causa nelle dieci sefirot con le loro buone e cattive azioni. A prima vista, sembra particolare: Com possibile che i cambi nei mondi Superiori possono essere causati dalle azioni da quelli inferiori? Anche se trovi necessario dichiarare che nulla nella luce Superiore del genere che si veste e brilla nelle dieci sefirot, che sono solo nei vasi delle Sefirot, che non sono divine, esse sono create ciononostante solo con la creazione delle anime. Questo per celare o rivelare il grado di conseguimento, alla misura e con la rapidit che costretta dalle anime per raggiunge la Finale Correzione. come nellesempio menzionato sopra, con unapparecchiatura ottica che consiste di quattro pezzi di vetro tinto bianco, rosso, verde e nero. simile al caso dove il colore bianco in un libro, ed il materiale che forma le sue lettere, del tutto possibile nei tre mondi di BYA, dove ci sono i vasi delle Sefirot che sono state create ma non la divinit. Comunque, sarebbe improvvisamente infondato opinare che esistono nel mondo di Atzilut, dove i vasi delle dieci Sefirot rappresentano la divinit assoluta, unita con la luce Superiore che li riempie, secondo la nota regola: Egli, la luce e le Sue azioni sono uno la cui importazione : Egli significa lessenza delle Sefirot;

Sefer Ha-Zohar Bereshit La Sua luce la luce che riempie le Sefirot; e Le sue azioni significa i vasi delle Sefirot.

xxiii

Questo essendo vero, come possiamo comprendere tutti i cambiamenti che ci sono, che sono causati dalle azioni delluomo? Per capire quanto sopra dobbiamo ricordare quello che stato detto nel paragrafo 17 che dichiara: Lessenza che crea la realt una sostanza di mistero che non pu essere compresa da noi, n nelle essenze del mondo materiale, nelle nostre proprie essenze, n in Colui Che Crea la Realt; Il mondo di Atzilut la forma; I tre mondi di BYA sono la materia; e La luminescenza di Atzilut in BYA la forma vestita nella materia.

Qui noi dobbiamo capire che il nome del Mondo infinito non il nome dellessenza che crea la realt, perch, come possiamo chiamare qualcosa che non compreso? Inoltre, poich la nostra immaginazione e i cinque organi sensori non sono capaci di riprodurre niente riferito allessenza, neanche nel mondo materiale, come pu esistere riguardo a Lui qualche pensiero che crea la realt? Ciononostante, si dovrebbe capire il nome del Mondo infinito, come la definizione data a noi nella terza restrizione che dice ogni cosa espressa in Cabal si riferisce solo alle anime. Perci, il nome del Mondo infinito non esprime lessenza di Colui Che Crea la Realt per se, ma indica che tutti i mondi ed anime sono incluse in Lui. Questo riflesso nellintenzione della creazione riguardo cui detto: Il completamento dellazione nel suo disegno iniziale, che collega tutta la Creazione con Lui fino alla completa correzione. Questo quello che chiamato il Mondo infinito. Questo quello che la Cabal chiama, prima condizione delle anime, quando tutte le anime esistono nel Creatore, riempite con tutti i piaceri, il cui pieno volume sar ricevuto alla condizione della Finale correzione. Diamo un esempio dal nostro mondo. Diciamo che una persona vuole costruire una bella casa. Il suo primo pensiero dipinge una casa con tutte le stanze e le amenit proprio come sar quando la sua costruzione sar finita. Dopo di ci, egli pone il piano di costruzione in tutti i suoi dettagli per spiegare ai costruttori un dettaglio alla volta: Legno, mattoni, cornici di metallo ecc. Solo dopo di questo comincia a costruire la casa per davvero, e continua a costruirla finch fatta proprio come la aveva progettata inizialmente.

xxiv

Sefer Ha-Zohar Bereshit

Dovresti sapere che nel Mondo infinito, che il mistero del disegno iniziale, tutta la Creazione preparata nella sua perfezione completa. Comunque, questa allegoria non porta completamente il significato, perch il futuro ed il passato sono uno per il Creatore, ed il disegno iniziale perfezionato in Lui. Egli non ha bisogno di alcun strumento per lazione, come facciamo noi. Perci, la vera realt in Lui. Il Mondo di Atzilut come un piano pensieroso e particolareggiato che sar compreso. Ledificio della casa comincer davvero pi tardi, per davvero. Dovresti sapere che sia il disegno iniziale che il Mondo infinito e il piano particolareggiato e deliberativo, che nel suo proprio tempo sar realizzato nella realt, non ha niente a che vedere con le creature. Tutto ancora nello stadio del disegno dove nulla ancora stato perfezionato nella pratica. Similmente, una persona fa questo, anche se ha pensato tutti i dettagli (mattoni, pezzi di metallo, legno) di cui avr bisogno durante la costruzione, ancora non ha niente a parte la sua propria immagine mentale della casa. La differenza principale che il piano mentale di una persona non la realt, mentre il disegno del Creatore la realt stessa ed incomparabilmente pi grande della realt delle creature Cos, noi abbiamo spiegato il mistero del Mondo infinito ed il Mondo di Atzilut; tutto quello che portano si riferisce solo alla creazione delle creature, siccome tutti esistono nel disegno, ma la loro essenza non stata ancora rivelata. Proprio come nel nostro esempio con una casa, non ancora nulla nel piano di costruzione dellumanit: Nessun mattono, nessun legno, nessun pezzi di metallo. I tre mondi di BYA, insieme a questo mondo sono le incarnazioni di unazione progettata, proprio come il materiale di costruzione necessario prima che costruzione sia completa. Corrispondentemente, la Luce Superiore brilla nei mondi di BYA allestensione che le anime devono riceverla per giungere al loro completamento. La Luce Superiore si riveste nei dieci Recipienti KaChaB, ChaGaT e NeHYM che sono i veri Recipienti relativi al Creatore. Ovvero, non sono riferiti al Creatore, ma piuttosto di recente creati per le necessit delle anime. Dallesempio sopra, si dovrebbe capire come i tre componenti nel disegno del costruttore della casa sono riferiti lun laltro da causa ad effetto, dove la radice di tutto nel disegno iniziale. Non ci sar elemento nel piano che non sia per lo scopo del completamento dellazione, preso in accordo col piano iniziale; nulla sar messo in pratica durante la costruzione che non sia gi stato incluso nel piano iniziale. Dovresti capire che non esiste neanche il pi piccolo elemento nuovo che non sia stato originato nel Mondo infinito. Ovvero, le anime nel loro stato

Sefer Ha-Zohar Bereshit

xxv

iniziale sono nel loro stato perfetto di Correzione Completa che costante col detto che il Completamento dellazione nel piano iniziale. Tutto quello che sar rivelato nella Correzione Finale esiste l, ed inizialmente emana dal Mondo infinito nel Mondo di Atzilut. Questo lo stesso di come il piano mentale nellesempio sopra, dove il disegno iniziale realizzato come la casa stata costruita nella realt. Non c perci, il pi piccolo componente di questo mondo che non sia emanato dal Mondo infinito, e questo definisce lo stato/condizione di tutte le anime nello stato iniziale. Il Mondo di Atzilut emana dal Mondo infinito che la relazione personale verso ogni componente nuovo che esiste nel nostro mondo. Dal Mondo di Atzilut, ogni emanazione nuova nei tre mondi di BYA si dispiega in azione, nei mondi di Yetzira, Assiya ed il livello pi basso nel nostro mondo. Non c niente che esiste di nuovo in questo mondo che non sia emanato dalla radice comune nel Mondo del Creatore infinito, e la sua radice personale nel Mondo di Atzilut che sceso nei mondi di BYA e divenne la creazione dispiegata nel nostro mondo. Allo stesso tempo, noi abbiamo bisogno di capire che tutti i cambiamenti che hanno luogo nel Mondo di Atzilut non hanno niente a che fare col Creatore stesso. Noi stiamo parlando solo delle anime, allestensione della loro ricettazione dal Mondo di Atzilut attraverso i tre mondi di BYA. Questo mondo corrisponde al Mondo infinito, proprio come il piano mentale correlato al disegno iniziale. Comunque, questi due mondi (il Mondo infinito e il Mondo di Atzilut) non contengono ancora anime. Come nel piano mentale di una persona non c vero legno, n pezzi di ferro, n mattoni. Le anime cominciano ad emergere nel Mondo di Beria. Ecco perch i recipienti delle dieci Sefirot che misurano il volume e il ritmo delle anime non sono indubbiamente divini. Essi sono creati piuttosto di recente, perch la Luce Superiore non contiene alcuni cambiamento o caratteristiche quantitative. Ecco perch noi correliamo i recipienti alle dieci Sefirot dei tre Mondi di BYA coi colori rosso, verde e nero. Inoltre, impossibile pensa che siano divini, perch la Luce Superiore non subisce cambi. Comunque, la luce che rivestita nei dieci Recipienti nei mondi di BYA sono ununit divina, semplice senza alcun disturbo. Anche la luce che riempie il recipiente pi basso nel Mondo di Assiya, semplice divinit senza il pi piccolo cambiamento, perch luce ha solo una natura. Nessun cambio fatto dai Recipienti. Le Sefirot non sono divini e perci hanno i tre colori summenzionati. Questi tre colori formano la base per le numerose combinazioni. ovvio che i Recipienti delle dieci Sefirot, dei Mondi di BYA ricevono tutte le loro parti e dettagli dal Mondo di Atzilut. Essi esistono come il disegno

xxvi

Sefer Ha-Zohar Bereshit

mentale di tutte le parti, che saranno realizzate in un ordine corrispondente quando i Mondi di BYA sono costruiti. Secondo questo, noi discerniamo, che i Recipienti delle dieci Sefirot ChuBTuM, dei Mondi di BYA ricevono dai recipienti corrispondenti ChuBTuM del Mondo di Atzilut; ovvero, dal disegno mentale. Perci, qualsiasi singola parte del piano perfezionato nella realt una conseguenza di una parte corrispondente del piano mentale; perci, noi chiamiamo il colore dei vasi di Atzilut bianco, che non neanche un colore incolore. Comunque, il bianco la fonte di tutti i colori. Simile al colore bianco delle pagine di un libro (nonostante il fatto che nulla pu essere compreso attraverso il colore bianco), il corriere di tutto quello che in un libro Cabalistico. Ecco perch brilla intorno ad ogni lettera ed in ogni lettera, dandogli la loro forma particolare e determina un luogo speciale per ogni combinazione. Quindi noi possiamo descrivere questo in un modo opposto. Noi non possiamo raggiungere qualsiasi cosa nel materiale delle lettere (rosso, verde o nero). Tutta la comprensione e conoscenza che riceviamo dal materiale delle lettere nel libro passa dal colore bianco. La luminescenza intorno ad ogni lettera gli d la loro forma che rivela tutte le informazioni della saggezza della Cabal a noi. Questa lessenza delle dieci Sefirot del mondo di Atzilut. Esse sono simili al colore bianco, e nulla pu essere conosciuto di loro: Nessuna quantit, n cambiamento. Comunque, allo stesso modo, il bianco brillante sopra i Mondi di BYA, che sono i tre colori delle lettere crea i vasi delle dieci Sefirot di Atzilut. Da quanto sopra, si dovrebbe capire, che il frazionamento del Mondo di Atzilut in tre componenti sono, Egli, la Sua luce e le Sue azioni sono uno. Questo nonostante il fatto che l esiste solo una semplice unit con nulla delle creature: Egli significa Divinit stessa, la cui essenza noi non la comprendiamo; e Le sue azioni significa i dieci Recipienti di ChuBTuM che esistono in Lui, che furono comparati al colore bianco in un libro della saggezza. Anche la quantit impossibile da discernere nel bianco, perch nulla l farebbe qualsiasi quantit, siccome tutto bianco.

Comunque, non solo diamo caratteristiche quantitative, ma troviamo anche ogni variet di cambiamenti nei Mondi di BYA (che sono il materiale per le lettere) quello che era inizialmente nei Recipienti di ChuBTuM nel Mondo di

Sefer Ha-Zohar Bereshit

xxvii

Atzilut. Comunque, questo fatto solo con laiuto del colore bianco che d alle lettere la loro forma ma che non ha forma. Noi troviamo che il colore bianco ha molte forme, anche se non possiede una forma sua propria. Le dieci Sefirot nel Mondo di Atzilut si rivelano in molti cambiamenti, secondo il loro brillare nel Mondo di BYA che simile al modo di come un disegno mentale perfezionato nella realt quando una casa costruita. In un certo modo, tutti i cambiamenti che hanno luogo nei Mondi di BYA accadono solo sotto linfluenza della brillantezza dei recipienti delle dieci Sefirot ChuBTuM del mondo di Atzilut. Relativo a quelli che ricevono nei mondi di BYA, possiamo differenziare tutti i molti cambiamenti che hanno luogo nel bianco. Come per il mondo di Atzilut stesso, proprio come il colore bianco; non acquisisce i colori delle lettere. Non c effettivamente quantit n qualsiasi altra cosa in esso. La sua Luce si riferisce alla luce allinterno della luce bianca che costituisce i vasi. Questa luce capita solo da noi per quanto riguarda le anime che ricevono dal Mondo di Atzilut. Comunque, non intendiamo lessenza della Divinit per se stessa, che designata dalla parola Lui. Vale a dire, quando i tre Mondi di BYA ascendono in Atzilut, con le anime delle persone, la luce che ricevono l riferita come la luce delle anime. Tutti e tre questi componenti si discutono solo riguardo a quelli che ricevono, dove azioni significa luminescenza (luce diminuita) dei Recipienti nel luogo dei Mondi di BYA, sotto il Velo del Mondo di Atzilut perch la luce di Atzilut non discender mai sotto il Velo... La sua Luce Divina, la luminescenza del Mondo di Atzilut, cio, quando BYA sale in Atzilut. Lui, lEssenza Divina completamente incomprensibile. Anche se, noi che riceviamo questo, e discerniamo questi tre componenti nel mondo di Atzilut, essi sono solo attinenti a quelli che ricevono. Comunque, riguardo al Mondo di Atzilut, anche le Sue azioni, significa Lui, lEssenza Divina. Ecco perch impossibile comprendere il Mondo di Atzilut per s stesso. Questo il mistero dellespressione luce bianca che non pu essere compresa per s stessa e tutto quello che contiene semplice unit. Il fatto che i Recipienti di ChuBTuM, nel mondo di Atzilut, aumentano o diminuiscono come risultato delle azioni delle persone, significa che nella Luce Superiore stessa, non c niente oltre la sua semplicit, perch nessun cambiamento possibile in essa. E, poich il piano iniziale della creazione dare piacere alla Sua creatura, noi comprendiamo che Lui ha un desiderio di dare. Da quello che vediamo in questo mondo, dove il dare in aumento quando il numero di chi riceve da lui cresce, noi diciamo che la luce nel Mondo di Atzilut sta crescendo quando gli inferiori sono degni di ricevere

xxviii

Sefer Ha-Zohar Bereshit

labbondanza del Mondo di Atzilut, o in altre parole quando lo alimentano. E viceversa, quando gli inferiori non sono degni di ricevere la Sua abbondanza, allo stesso grado la saggezza diminuita, cio non c nessuno che starebbe ricevendo da Lui. Questo simile ad una candela che non costituisce differenza se accende dieci migliaia di altre candele da essa o nessuna. Non ci saranno cambiamenti nella candela stessa. Nel Mondo di Atzilut non ci sono similmente cambiamenti, se le anime ricevono la luce da lui o no. Tutta la crescita (lavanzamento) riguarda solo le anime. Perch allora necessario descrivere tutti questi cambiamenti nel mondo di Atzilut? Non sarebbe stato meglio descriverlo in relazione al ricevere nei mondi di BYA, e non accatastarsi su cos tante definizioni nel mondo di Atzilut, per cui dobbiamo cercare qualche genere di scuse? Questo pensiero contiene un grande segreto. Tutte queste immagini che creano solo unimpressione nelle anime riceventi gli mostreranno come la forza Superiore partecipa con loro per aumentare la comprensione delle anime al massimo. simile al padre che sta nascondendosi dal suo favorito piccolo figlio nel dolore e nella felicit, e non importa che non abbia in s alcun dolore o felicit. Egli fa questo solo per costringere il suo favorito figlio ad allargare la sua comprensione, e giocare con lui. Solo quando lui cresce e diventa pi intelligente scoprir tutto quello che suo padre ha fatto per lui. Lo stesso atteggiamento viene a noi. A dispetto di tutte le immagini e cambiamenti che cominciano solo nelle anime entusiasmate e finiscono in loro. La manifestazione del Creatore crea un ritratto immaginario, come se esistessero in di Lui. Il Creatore allarga ed aumenta al massimo la comprensione delle anime, secondo la legge del pensiero della creazione Per dare piacere agli esseri creati. Noi troviamo fenomeni simili nelle Sue leggi che governano il mondo materiale. Prendi la nostra visione, per esempio. Quando noi vediamo il mondo intero di fronte a noi in tutta la sua bellezza, non lo vediamo come nella realt, ma solo come in noi. Questo significa che dietro al nostro cervello, c qualche tipo di macchina fotografica che ritrae tutto quello che noi vediamo, ma non quello che fuori di noi. Inoltre, il Creatore ha fatto nel nostro cervello qualcosa che assomiglia ad uno specchio liscio che gira ogni cosa che vediamo al rovescio, cos potremmo vedere questo da fuori, fuori dal nostro cervello. Anche se quello che vediamo fuori di noi non la realt, noi ancora dovremmo essere grati che il Creatore, nella Sua soprintendenza ha fatto questo specchio liscio nel nostro cervello che ci permette di vedere e comprendere tutto quello che fuori di noi. Facendo cos, Egli ci diede la capacit di imparare, trovare

Sefer Ha-Zohar Bereshit

xxix

conoscenza completa e chiara e misurare ogni oggetto da dentro e da fuori. Ma con questo, noi non riusciremmo a raggiungere qualsiasi cosa e sviluppare le nostre scienze. Lo stesso vero in relazione alla saggezza Divina. Nonostante tutti i cambiamenti che accadono nelle anime riceventi, esse vedono tutto nel Datore. Solo cos sono privilegiati ricevere ogni conoscenza e tutti i piaceri nel piano della creazione. Oltre questo, giudicare dallesempio. Nonostante quello che vediamo praticamente tutto di fronte a noi. In ogni caso, ogni persona assennata sa precisamente, che tutto quello che noi vediamo solo ne nostro cervello. Le anime sono allo stesso modo. Sebbene loro vedono tutte le immagini nel Datore, sanno che tutto solo in di loro e non Lui.

Baal Ha-Sulam