Anda di halaman 1dari 1

Piano City apre le porte di Napoli Napoli, grande tesoro della nostra Italia, da sempre luogo prediletto per

r la cultura. Schiere di artisti provenienti dai pi disparati campi hanno da tempo immemore solcato le sue strade. Napoli , tra l'altro, stata sede di alcuni dei pi importanti conservatori italiani che hanno contribuito alla nascita della famosa Scuola napoletana che ci ha dato compositori come Domenico Scarlatti e Giovan Battista Pergolesi. Altrettanto famosa la scuola pianistica, che pu forse e a buon diritto essere considerata tra le migliori al mondo. Soltanto a voler elencare tre personalit che ne hanno fatto parte potremmo fare i nomi di Sergio Fiorentino, Riccardo Muti e di Michele Campanella, ma una lista esaustiva impegnerebbe molte e molte pagine. Non stupisce quindi che Napoli sia la sede del secondo Piano City italiano, che dal 4 al 6 ottobre si svolger nel capoluogo partenopeo. Piano City ha il suo fulcro nell'house concert, modalit di fare concerti molto diffusa nei paesi anglosassoni e nel nord Europa. Particolarit dell'house concert che si svolge in piccoli spazi, come case o locali, anzich in grandi sale da concerto, e che vi partecipa un ristretto numero di persone, di solito contattate tramite passaparola. Se questa modalit stata sperimentata da lungo tempo in molti generi, in particolare in quelli legati all'happening o all'underground, nella musica classica l'house concert costituisce un'esperienza nuova. Uno dei grandi rimproveri che si fa alla musica classica e alla sua fruizione quello di essere lontana dalle persone. Spesso ai concerti si vedono artisti vestiti in modo impeccabile che suonano meravigliosamente, ma che alla fine risultano distanti dal pubblico. Piano City nasce come risposta all'esigenza di ritrovare una dimensione di comunicazione pi naturale e nasce su iniziativa del pianista tedesco Andreas Kern, che a Berlino ne ha realizzato la prima edizione ottenendo un successo strepitoso. L'idea quindi quella di riunire musicista e pubblico in un'atmosfera intima. Il pianoforte forse lo strumento migliore per la sua relativa praticit e per il fatto che si pu adattare bene a molti generi. Piano City infatti non limitato alla sola musica classica, ma aperto al confronto con altre forme musicali, come ad esempio jazz e improvvisazione. La prima edizione italiana di Piano City si svolta a Milano l'anno scorso e ha avuto un grande successo, complice la partecipazione di grandi nomi della musica, tra cui Ludovico Einaudi, vero promotore della manifestazione. A Napoli sar Antonio Pappano a presenziare alle danze e, oltre agli house concerts dislocati nelle case di tutta la citt, ci saranno manifestazioni pi ufficiali a cui interverranno pianisti del calibro di Bruno Canino, Danilo Rea, Stefano Bollani oltre che lo stesso Andreas Kern che si cimenter in una battaglia a suon di note con Paul Cibis. Quale occasione migliore dunque per gustare tanta buona musica e per fare un piano di concerti! Daniel Seminara Tags: Piano City, Milano, Napoli, house concert, Andreas Kern, Antonio Pappano, Bruno Canino, Danilo Rea,