Anda di halaman 1dari 7

Albert AUBLET

-tratta diversi temi: scene storiche e religiose, interni, donne. allievo di Gerome, con il maestro compie alcuni viaggi: Costantinopoli (qui vi il maggiore centro dell'ordine dei dervisci e ha la fortuna di assistere ad una cerimonia iniziatica di questi ultimi, raffigurata in un dipinto che non ho trovato- pag 8 d.)Algeria

!"#$%&$ pag 8

Leon BELLY
- il suo dipinto Pellegrini che vanno alla Mecca (qui accanto) considerato uno dei capolavori dell''rientalismo. (n'altra opera importante il Mare Morto - deve la sua formazione ai pittori della scuola di Barbi on, con i quali aveva rapporti amichevoli. - viaggi: il )* ,!issione scienti"ica nella regione del Mar Morto. +oi Cairo, Alessandria e molte altre visite dell' Egitto (esegue schizzi dalla pennellata vigorosa, puntando pi, alla resa volumetrica che al dettaglio).

#arcisse BE$C%&$E - grande predilezione per il deserto, raffigura


anche accampamenti e rovine - si forma presso la %cuola di -elle arti di +arigi, ma dopo aver fallito il concorso per il +remio di "oma viaggia per la .rancia. / mano a mano che si sposta verso sud la sua tavolo a si schiarisce, visita anche la %pagna. - viaggi:'rancia, (pagna, Egitto (riceve anche incarichi dal vicere egiziano), (iria, Asia Minore, isole greche e )ene ia Accampamento

*ustave B+ULA#*E$
-orfano precoce, adottato dallo zio - segue corsi presso ,elaroche, dove conosce *ero!e - lo zio lo manda in Algeria, qui realizza studi di paesaggi e persone - la sua produzione pittorica orientata verso #eoclassicis!o e +rientalis!o Il cavaliere, olio su tela

Th-odore C%A((E$.AU
- mescola l'idealizzazione neoclassica di .ngres con l'esplosione di colori di ,elacroi/. 0e sue opere sono caratterizzate da grandi intensit0 e sensibilit0 - fu allievo di .ngres. - $l ritratto del cali""o Ali ben Ah!ed costitu1 un punto di svolta per la sua carriera. !gli infatti divent2 amico del califfo che lo invit2 presso la sua dimora a Costantine, Algeria. 3ui &hasseriau rimase colpito dalla luce e dai colori del !are e del cielo. &ome per elacroi4, egli constat2 che era pi, facile mescolarsi tra gli ebrei, infatti tra essi trov2 molti modelli per i propri dipinti. .ece anche studi du i cavalli arabi. soggetti: a carttere biblico (Esther per esempio) e classico Ali ben Ahmed, califfo di Costantine, con la sua nudi sensuali scorta ritratti scene di vita 1uotidiana orientale

Adrien ,AU2AT(
- uno tra i primi pittori orientalisti a restituirci in !aniera oggettiva l3oriente - la sua formazione presso un teatro, influisce sui soggetti da lui rappresentati: architetture in prospettiva con piani secondari do!inati da gruppi di piccoli personaggi. - la !issione diplo!atica in Egitto determina la sua vocazione all''rientalismo. 3ui visita il %inai (rimane affascinato dal !onastero di (.Caterina) e altre 5ellezze del +aese, per poi viaggiare per il resto del 6edio-oriente. 0'artista si interessa anche di costu!i e ar!i indigeni.

Il covento di S.Caterina, monte Sinai

Ale/andre-*abriel ,ECAMP( - prima di partire per l'oriente . "ealizza


dipinti di "antasia su citt0 ed edi"ici orientali e personaggi turchi. - a . #iene assegnato il compito di creare un dipinto sulla battaglia di #avarino 4guerra indipenden a greca5 quindi parte alla volta della Grecia. +oi prosegue per l'Asia Minore sta5ilendosi a %mirne. / seguito di questo viaggio torna in .rancia, esponendo al %alon un al5um di litografie e dei dipinti che gli procureranno fama (era uno dei pittori preferiti dalla 5orghesia). Uscita dalla scuola turca - soggetti (anche dei dipinti che l'hanno fatto diventare famoso): ba!bini che giocano o lavorano co!!ercianti ra""igurati nelle loro anguste e buie botteghe paesaggi scuri scene bibliche - stile: i!pasto grasso, contrasti tra chiari bianchi e o!bre brune o nere

Mariano '+$TU#Y Y MA$(AL


- artista molto influente di -arcellona (studia presso la scuola di 5elle arti di quest'ultima). #ince il premio di "oma e si reca in .talia (dove trova molti ammiratori). 7a l'occasione di andare in Marocco per la prima volta come pittore ufficiale di una missione militare. urante questa e la seconda visita rimane colpito dalla vivacit8 dei colori e della luce del 9ord /frica, impressi in schizzi ed acquerelli per le opere successive. $l viaggio a Parigi e il contratto con *oupil segnano il suo de5utto e la sua ricchezza, anche se ne li!iteranno l'evoluzione dello stile. -famose sono anche le sue "antasie rococ6 Fantasia arba - grande collezionista di oggetti orientali

Theodore '$E$E
- $l primo viaggio in Algeria cam5ia la sua vita, da allora infatti non far8 altro che dipingere scene del !ondo !usul!ano. - visita inoltre Costantinopoli, Malta, la *recia, (!irne, Egitto, (iria e Palestina. - ritrae in acquerelli l'apertura del canale di (ue - soggetti: acca!pa!enti di beduini visioni di !inareti o""uscati dal caldo %imile a alla porta della citt ca!!elli e carovane in viaggio nel deserto

Eugene '$+ME#T.#
- rapporti disagiati con la famiglia, si diploma in diritto ma a55andona la carriera per darsi alla pittura. - primo viaggio in Algeria trovando l'oriente diverso da come l'avevano descritto i suoi predecessori, incentivato quindi a darne una nuova visione. -compie altri viaggi in /lgeria visitando citt8 che costeggiano il %ahara, traendo spunto per i suoi scritti come ad esempio Un anno nel Sahel . - fu invitato all'apertura del canale di (ue quindi visita l'Egitto - soggetti: trib7 no!adi cavalieri in vaste pianure caccia con il "alcone - tecnica:stile: la pittura di .. #obilita ed abbellisce la realt0. +!bre colorate e trasparenti.

Caccia col falcone

8ean Leon *E$+ME


- nella sua epoca era una cele5rit8. %i forma presso la %cuola di -elle /rti di +arigi, nell'atelier di ,elaroche (come Boulanger) dove sviluppa a!ore e precisione per la storia. - 0a sua prima esposizione al (alon ottiene successo, tanto che assieme ad altri suoi compagni continua ad approfondire la pittura #eo-*reca. - &ompie viaggi nei Balcani e in Egitto, dedicandosi a nuove tematiche di vita egi iana, di avveni!enti storici recenti e scene di genere conte!poranee. - .l !atri!onio con la "iglia di *oupil consolida ancora di pi, i legami col mercante, procurando fama e ricchezza all'artista. - iventa professore presso l'/.di -./. i +arigi attirando studenti da tutto il mondo. - viaggi:Balcani, Turchia, Egitto, Palestina, *recia, (pagna e .talia. Accensione del narguil (Allumeuse de narguil - soggetti: te!i !itologia classica

guardie di "ronte a porte !onu!entali soldati albanesi dell3ar!ata otto!ana !ercenari nudi "e!!inili in !ercati di schiavi e hare! scene di preghiera pubbliche e private - tecnica:stile: grande qualit8 pittorica, sensualit8 e leggerezza nel descrivere te!i dell3Antichit0 ricostruzione accurata in atelier scene dipinti (con !odelle parigine5 realis!o

8ules LAU$E#(
- vita avventurosa. +arte in missione per la Persia e la Turchia il geografo ;avier 7ommaire de 7ell. #isitano Costantinopoli, Malta, Moldavia e Bulgaria. $l viaggio per <eheran si rivela molto difficoltoso, provando i due uomini. Giunti nella capitale persiana, 0. "ealizza ritratti per il sovrano (lo sci8=) e altri no5ili persiani. $l viaggio di ritorno sar8 ulteriormente difficile, tanto che il geografo muore per fe55re. - al ritorno 0. !spone al %alon e diventa cele5re per le avventure vissute. - soggetti: !oschee "ontane paesaggi costu!i rovine ritratti

!"inverno in #ersia

Prosper MA$.L%AT - !alato di !ente, muore giovane.


- va in *recia e poi in Egitto (del quale si innamora) come disegnatore ufficiale per una !issione scient"ica. #isita l'!gitto ed esegue ritratti della no5ilt8 egiziana, decora il teatro di /lessandria. <orna in patria ed espone le sue opere, che riscuotono successo. i li in poi si ammala. - soggetti: ritratti carovane e acca!pa!enti nel deserto - stile: colori caldi disegni nu!erosi e delicati

$ovine della moschea %l &a'em al Cairo

Alberto PA(.#.
vedi dispensa mostro

I prigionieri

,avid $+BE$T(
- specializzato in architetture e paesaggi precisi (dovuto alla formazione presso teatri inglesi) - uno dei primi a visitare l3oriente per conto proprio. alla (pagna va in Marocco, poi Egitto. 0a desolazione ma anche ra grandezza della rovine egi iane colpiscono ", il quale riesce a restituire questa sensazione utilizzando un punto di vista abbassato com5inato a gruppi di !inuscole "igure. - visita inoltre*erusale!!e, #a areth e Libano - i suoi albu! di litogra"ie sulla Terra (anta lo fanno diventare famoso (perch sono le prime immagini di quei luoghi a disposizione degli inglesi)

Sotto la grande porta