Anda di halaman 1dari 19

Periodico dinformazione

Aprile 2014 - n. 13

I Sogni di Cristallo
Con il patrocinio di

Con g o d Zona ha on

pa o n o

ono

ndo

va o

o a d p og

o d o a

um n o d p omo on d

apa

aga

aga

Periodico dinformazione

Luglio/Agosto 2013 - n. 5

Periodico dinformazione

Marzo 2013 - n. 1
Leditoriale

I Sogni di Cristallo
A cura dei nostri esperti - La psichiatria incontra larte

I Sogni di Cristallo
Leditoriale

Periodico dinforma zione

IL SOGNO DI FRATERNIT E AMICIZIA

Aprile 2013 - n. 2 azione Periodico dinform

o I Sogni di Cristall
E SPORT MOTIVAZIONE allo
A cura dei nostri esperti

di Vincenzo Niro armoIn questo numero andremo tre parole: respirare, nia del ad approfondire con il dottor muoversi e commuocorpo e l sogno colorato di attimi indimenticabili della mente la conFrancesco Padrini la scienza versi. connota la vita delle esistenze e permetLa bioenergetica la dizione essenziale per te di prendere distanza dalla realt a naturale della bioenergetica. disciplina volmantenere la salute e il che libera te conflittuale ed angosciosa. Fraternit Direttamente dalle sue parole lenergia e le emozionasce benessere. Esordisce con il desiderio di trasformare attimi di vita a ni pi profonde. Nacos Francesco Padrivi racconteremo la nascita volte vuoti in momenti di emozione e sentisce a met del 1950 ni, psicologo, psicotee mento, motore della motivazione e levoluzione del massaggio circa da Alexander dellagire rapeuta e sessuologo. degli individui nello spazio e nel tempo. bioenergetico Siamo Lowen, allievo di E aggiunge: Quando dei sognatori rivoluzionari, delle menti in ferWilhelm Reich, neulenergia fluisce liberamente nel nostro mento, o meglio un movimento al cui orgaropsichiatra a sua volta allievo di Sigmund interno nismo, il corpo vivo, sano, libero da tutti hanno e trovano una propria dimensione tensioni Freud e padre storico delle terapie croniche centrate e sicuramente anche bello e vitale; le o collocazione al di l delle potenzialit sul corpo, che nella prima met del 900 o prosensazioni e le emozioni sono orientate sviblematiche. al pialupp ulteriormente lo studio della psicoanacere e alla gioia di vivere. La bioenergetica In questo mondo fatto di scale e in lisi e della sessualit. A pagina 2 tendente allomologazione abbiamo deciso di prenderci per mano, per imparare gli uni dagli altri, e valorizzare le diversit che ci caratterizzano, perIndovina chi viene a cena ch nella diversit ed unicit di ogni essere Intervista al dottor Francesco Comelli vivente che risiede la vera ricchezza. Ci siamo sempre definiti i diversi nella diversit, UNAFFABILE ELEGANZA RICCA con il DI STUPORE desiderio di riuscire a creare realt concettualmente e realmente diverse che corrispondano per a bisogni reali. Alle persone bisogna restituire dignit e decisionalit ma anche i sogni che ci possano permettere di sorridere la prima intervista condotta dalla redazione delle di F&A. Siamo nostre fragilit e far s che il rispetto evidentemente un po nervosi, seppure e la comlavessimo preparaprensione possano diventare il nostro ta nei dettagli. Ma gi dal primo scambio sentiero di battute, dopo i nel cammino della vita. saluti di rito, ci sentiamo a nostro agio. Merito tutto da ascrivere al nostro intervistato, il dottor Francesco Comelli, psichiatra, psicoanalista, e docente universitario, nonch direttore scientifico di pi realt associative nellambito psicologico, Il giornale nasce dallidea di un gruppo che in maniera professionale di non meno che cordiale si sottopone alla sognatori di Fraternit & Amicizia. nostra raffica di domande. Convinti Dottore, perch ha scelto di fare questa dellimportanza della conoscenza professione? e del confronto stato ideato I Sogni Mi sono laureato in medicina ma gi di cristallo, durante gli studi mi sono acun periodico mensile di informazione corto che, tra le materie che mi piacevano, on line la psichiatria rispecchiava dove il lettore pu interagire direttamente quegli aspetti della mia personalit a me pi affini. A pagina 2 con la redazione:

BREVE STORIA DELLA BIOENERG ETICA

LIBERARE LE ENERGIE E LE

A cura dei nostri esperti


EMOZIONI PROFONDE

ASCOLTA IL TUO CUORE E FAI LA COSA GIUSTA

FABER IN MENTE
a circa quattro anni, allinterno del Dipartimento di salute mentale dellOspedale L. Sacco di Milano, in collaborazione con lAssociazione di volontariato Amici della mente onlus - www.amicidellamente.org - che opera nello stesso ospedale, stato attivato un progetto denominato Faber in mente. Questo progetto, da me ideato e coordinato, intende utilizzare lopera e il pensiero di Fabrizio De Andr in ambito psichiatrico per il raggiungimento di due obiettivi concreti: quello di favorire la diffusione empatica, attraverso il linguaggio della musica, del teatro e delle opere letterarie, dei concetti utili a contrastare i pregiudizi su tutte le forme di disagio psicologico e quello di intervenire nel processo di cura dei pazienti che soffrono di tale disagio. Mi piace ricordare che lattivit di lotta contro lo stigma sui disturbi psichici non solo un intervento di tipo culturale ma anche e soprattutto di prevenzione secondaria del disagio mentale. A pag. 2

di Raffaella Ganzetti

di Gabriele Catania*

NON CATEGORIE MA PERSONE

i riteniamo un popolo civile ma in realt dobbiamo camminare, percorrere sentieri che ci portino allesercizio del rispetto verso di noi e verso gli altri. Il senso della vita racchiuso in misteri che alluomo non sono concessi, ma ad esso data la facolt di decisione di fronte ai bivi o agli ostacoli. La coscienza individuale dovrebbe portare lindividuo alla protezione di chi appare maggiormente fragile, nella convinzione che tutto ci che vive, anche se in modo differente, sente, soffre e ama. Non possiamo fermarci alla nostra ignoranza pensando che una pianta senza acqua o un uccellino maltrattato non provino nessuna sensazione, non sentano nulla. Cos non possiamo pensare che gli animali con cui viviamo siano dei giocattoli e come i peluche, quando ci stanchiamo di accudirli, possiamo gettarli in un cassonetto o abbandonarli per strada. A pagina 2

La terapia De Andr Gabriele Catania Sperlig & Kupfer * Psicoterapeuta presso lospedale Luigi Sacco

Indovina chi viene a cena


Intervista allamico Roberto Farina

A cura della Redazione di F&A

EDUCATORE E SCRITTORE? ALLA FINE LO STESSO MESTIERE


on semplice intervistare un vecchio amico, la confidenza cede il posto allufficialit dellospite importante. Perci, la veste in cui lo incrociamo, quella di scrittore, offre una nuova prospettiva allincontro. Sapevamo delle sue doti, ora siamo curiosi di approfondire il discorso. Luomo, inutile nasconderlo, ci intriga, staremmo ad ascoltarlo per ore. Al piacere e allemozione dellintervista, si unisce

il desiderio di svelarne laspetto meno conosciuto, il motivo che lo ha portato qui: la parola che si fa scrittura e la scrittura che diventa libro. Ci racconti un po di te? Sono un milanese a tutti gli effetti, seppure mio padre, di origini napoletane, sia nato al Cairo (Egitto) e mia madre sia nata a Firenze (col tempo, la Toscana per me diventata una sorta di bun retiro). A pag.3

I Sogni di Cristallo periodico mensile di informazione on line Registrazione Tribunale di Milano n.187 del 14/06/2013 tel. 02 4985558 cristalli@fraternitaeamicizia.it www.fraternitaeamicizia.it DIRETTORE RESPONSABILE: Raffaella Ganzetti VICE DIRETTORE: Marco Mancini CAPO REDATTORE: Giancarlo Volonte LA REDAZIONE: Alessandro Boarino, Stefania Di Benedetto, Antonio Di Fazio, Antonello Lugaro, Alessandro Rho

La disabilit un mondo con una sua dignit, alla pari di tanti altri

Voci in piazza DISABILIT E DIRITTI AL TEMPO DELLA CRISI


A pagina 4

Acculturiamoci PC E CELLULARE: SEMPLIFICHIAMOCI LA VITA


A pagina 5

tel. 02 4985558 cristalli@fraternitaeamicizia.it www.fraternitaeamicizia.it

Voci in piazza

Acculturiamoci

DIRETTORE RESPONSABILE: Raffaella Ganzetti VICE DIRETTORE: Marco Mancini CAPO REDATTORE: Giancarlo Volont LA REDAZIONE: Alessandro Boarino, Stefania Di Benedetto, Antonio Di Fazio, Antonello Lugaro, Alessandro Rho

IL DIRITTO DI DECIDERE
A pagina 4

QUASI AMICI
A pagina 5

LAgricoltura Sociale in Provincia di Grosseto: Rurarilit & Valori

SDS AMIATA GROSSETANA - COESO SDS GROSSETO - SDS COLLINE METALLIFERE AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GROSSETO - UNIONE DEI COMUNI MONTANI AMIATA GROSSETANO - Comuni di: Castel Del Piano - Castellazzara - Cinigiano - Civitella Paganico A Seggiano - Roccastrada - Massa Marittima - Montieri

AMIATA RESPONSABILE www.amiataresponsabile.it info@amiataresponsabile.it

o le

RISPETTO: IO, I CIO GLI ALTR


di Marco Mancini

Leditoriale

parola pi freispetto forse la dagli opequentemente scandita Amicizia. & ratori di Fraternit a vicenda una delle Quasi a volersi ricordare lagire nei diversi leve profonde che governano . Una sorta di mantra e servizi della Cooperativa centrati sul significato che ci aiuta a rimanere quotidiano. o il valore dellimpegn dal latino respicere Questo termine deriva volgere lo sguardo nel significato di guardare, . Quindi il rispetattorno, rivolgere lattenzioneo qualcosa nasce qualcuno to, il riguardo per Dallalto: MassimoAndrea uno scorgere. Rispettare da uno sguardo, da attenzioMagnocavallo con fermare la propria accorgersi, notare, e Federico il contrario del rispetto ne. In questo senso, accorgersi, il calpestare di F&A lindifferenza, il non proprio cammino. A cura della Redazione ci che sincontra sul sentimento si pu cona cena Solo grazie a questo esseri si arricchiscono Indovina chi viene gli validare il fatto che le differenze di ciaori di Zona 6 reciprocamente, accettando Intervista agli amministrat ricchezza e complescuno, le quali diventanola fragilit e il disagio come tezza di tutti noi. Spesso agiscono , ci spingono verso lisolamento ma tenace e profonda una corrente invisibile una zattera alla deriva. su che ci lascia sfiniti e fratellanza si nudalla parte dei cittadini Fortunatamente solidariet Un lavoro comune Dal vostro ci ha un valore straordinaMitrono di rispetto e pratica per lo meno qui a Gabriele Rabaiotti, poich il rispetto osservatorio, in Consigli di Zona, 6 rio per la collettivit pu essere esercitato da Presidente di zona dove la politica appaqualche modo lano, sono luoghi e quanto mai semplice: contesto e in ogni mosana: un fervido privilegiato, re ancora una cosa che chiunque, in qualsiasi cittadini e istituzioni, A pagina 6 quale pensate sia virtuoso scambio tra comune. Francesco De tra istituzioni mento. bene attualmente il rapporto con il ha come finalit il di Zona 6, insieme due e mondo del sociale? Muro, Consigliere sono complicato, perch Gabriele Rabaiotti, RABAIOTTI. un rapportoil cittadino e listituPresidente, di posuo della tra dallidea di un gruppo di come il dire risente della distanza Il giornale nasce con la esempi appassionati la sola citt di Mi & Amicizia. Convinti una politica dunque sognatori di Fraternit conoscenza e del zione, e che non riguarda litica diventi fare; misurarsi e confrontarsi democrazia. nostra della la za dellimportan cristallo, lano, ma tutta intera A pagina 2 P maiuscola, che vuole offre il ideato I Sogni di line di buono e positivo confronto stato di informazione on con tutto ci che ben consci delle difficolt un periodico mensile interagire direttamente suo territorio. Sono imperdove il lettore pu tuttavia proseguono con la redazione: del loro lavoro, e Inserto speciale che non lascia troppo tel. 02 4985558 territi con un entusiasmo vecchio cizia.it ricordando forse il cristalli@fraternitaeami .it spazio alla dottrina, adagio di Goethe Grigia FUORI www.fraternitaeamicizia E O lalbero verde DENTR la teoria, Ganzetti della vita. RESPONSABILE: Raffaella LANIMA

promuove lidea F&A, che da tempo nelle l mio incontro con mediatore e facilitatore canon dello sport come elemento li e sociali, certamente relazioni interpersona contributo di allenatore federale il mio corsa) per suale. Vorrei portare Triathlon (nuoto-bicieducativo e della disciplina olimpica sportiva come strumento di incentivare la pratica di motivazione vi porto gli esempio Parlando . nte svolgendo aggregativo che ho seguito personalme che lo Federico e Andrea, con lintento di trasmettere portare a possono un intervento abilitativo volont la tenacia e possibilit di porsi sport vita, che la bili, dando a tutti la e di poterli ragtraguardi inimmagina vita come nello sport le degli obiettivi nella e sportiva una risorsa fondamenta giungere. Leducazion per quello psicologico ancora scarsa fisico sfrut valore il Andrea e sia per lavorato con Federico mente utilizzata. Ho potenzialit latenti. A pagina 2 tando appieno le loro

di Massimo Magnocav

IA, GRIGIA LA TEOR ERO DELLA VITA VERDE LALB

DIRETTORE Mancini VICE DIRETTORE: Marco Volont Giancarlo CAPO REDATTORE: Boarino, LA REDAZIONE: Alessandro Di Fazio, Antonio Stefania Di Benedetto, Rho Antonello Lugaro, Alessandro

Francesco De Muro, 6 Consigliere di zona

Alle pagine 4 e 5

MONTI FARMACIA Milano - Via Varanini 19,

ia Dott.ssa Annamar ail.com 9 - farmaciamonti@hotm Tel/fax: 022611239

3 minuti Servizi analisi in - Consulenz e dietetiche dicali Pedicure curativo - Noleggi elettrome altro Cosmesi - Capelli - Stampelle e Inalatori Aerosol

- n. Novembre 2013 rmazione Periodico dinfo

I Sogni di C
e 24/11 Indovina chi viene a cena
con A colloquio Sgr lartista Monica
e per larte?

ristallo
A cura della Redazione di F&A

Un anno di vita per un giornale pu sembrare poca cosa ma per noi questo traguardo ha il sapore dellimpresa e in quanto tale pregna di fatica e di passione. Del resto il tempo non si misura nel suo trascorrere lineare bens nella profondit del vissuto. Il nostro mensile non nasce da una intuizione e neppure da una pianificazione aziendale ma semplicemente dalla lucida e tenace volont di offrire ai nostri ragazzi una ulteriore occasione di crescita e di confronto, dando voce a un mondo troppo spesso dimenticato o raccontato attraverso schemi se non pregiudizi. Da subito ci rendemmo conto che sarebbe stata una sfida difficile poich il giornalismo ha le sue regole, un proprio linguaggio ma soprattutto perch a F&A piace fare le cose bene, quindi i nostri sogni dovevano avere contenuti ricchi e originali. Volevamo fare un giornale e non un giornalino autoreferenziale.
sabile.it info@amiata responsabile .it

SDS AMIAT AMMINISTRAZ A GROSSETANA - COESO GROSSETANOIONE PROVINCIALE SDS GROSS ETO - SDS - Comun i di: Castel DI GROSSETO UNIONE COLLINE METAL Del Piano Seggiano DEI COMUN LIFERE - Roccastrada - CastellA AMIATA azzara RESPONSABI - Massa Maritti - Cinigiano I MONTANI AMIAT LE www.a ma - Montie - Civitella Paganic A miatarespon ri o-

via Egadi 9 - 20144

Milano

Fraternit & Amicizia - Cooperativa Sociale ha operato negli ONLUS anni realt corrispondenti per la creazione di Servizi e disabilit, rivolgendo ai bisogni delle persone con legati alladolescenza la sua attenzione anche a temi promuovendo studi e ai problemi di apprendimento, e realizzando nuovi persone con fragilit Servizi e disagio psico-sociale. per

CHI SIAMO

LARTE 16,00-17, NARRATI DELLA 30 VA E SCRITTU DELLA RA POESIA Gruppo 17,30-18, di supporto30 Sguardi alla controcodamore coppia rrente

m a r te

m e rc

Dott.ssa Annamaria - Via Varanini 19, Milano Tel/fax: 0226112399 - farmaciamonti@hotm ail.com

FARMACIA MONTI

Servizi analisi in 3 minuti Pedicure curativo - Consulenze dietetiche Cosmesi - Capelli - Noleggi elettromedicali Inalatori Aerosol - Stampelle e altro

iene da chiede di Sonia Scarp impegnativo rsi, alla fine di ante* un mese se il cospic come quello trasco qualche modo uo lavoro o impara rso, svolto dipani to in tutti bre, parafr il difficile camm verso la questi ultimi in ino scrittura, anni, attra certo non asando levento pi oltre le omLa ad lunico, di i convegni scrittura mi ha salvata affrontare me allultimo un maggi importante, di stessa. in cui sono , o rilutta e come docen invitata a come uso dire durant state. Proseg nte a regalarci intenso e fino parlare te e i tura uendo colori terapeutica. che si occupa di semin come testimone delle dire di aver nella ari e corsi camminato metafora, possia Perch vi tortuosi, persin di scritparlo di scrittu mo lungo sentier tivazioni i alquanto e disagevole o disagevoli, cos che mi spingo ra terapeutica? Introduzio Quali sono terapeutica no a farlo? tide luci si la vita. Ma bagliocome tortuosa le moa unattivit ne Vi parlo tobiografia perch il mio esordi ri lontani, di scrittura rinnovando intravedono al di o ni attrave parte l rso aiutarci a che pu cosa mi ha cui ho impara proprio da unau strada. Ci lamore alla meta dellorizzonte, scop to molte accompagna e la fedelt scrittura insegnato quel viaggi molto di noi rire loro che un mezzo o autobiograficcose. Che sostengono no in questo viaggi alla potente. stessi o? Che dei nostri o coquesto lavoro ragazzi, innanz A pagina la : e fiducia, *Scrittrice, 2 itutto, che i genitori spesso con dellassociazi Presidente sostengono amichevole con rispetto one La cura incitam di se la quotidianaquesta umana avventura, ento, Indovina nuovi e inaspecondivisione di nel chi viene a cena un ideale tusiasti, capeggttati amici, un . manipolo Ed i Intervista iati dagli Rabaiotti, instancabili di ena Paolo Rossi Francesco A cura della Gabriele chetti, che Demuro e Redazione Lorenzo di F&A Consiglio sono riusciti a coinvo Zacdi per la conseg Zona 6 e 7 (quant lgere tutto il Lattore te a pagina na di CuorAlbero, a commozione 5). E soprat come legger un mestiere luce dei nostri tutto, oltre edifficile che le ombre, del loro vivereragazzi: partecipiamo acciamo la riempie il finta di non alla fatica cuore dove consap , in un crogio affatto. Ci conoscerla lo di sentim racconta evolezza siasmo e Rossi? Come chi Paolo scrivendo indifferenza,mista a sofferenza, enti, Definirmi si autodefinire e risalite, entu fragilit e non autori un libro dal titolo bbe? patime cendo un una cosa che non forza, cadutezzata: neppu Autobiogra spazio ristrett nti e gioie, conviv mestiere autobiografa faccio mai. fia re io mi autori molto espost definiscono ono in uno Farmi! preda dellin o, entro un confin zzo ad e labile spesso un giorno gli altri. Se doves o, semmai mi quando le distinto, quindi dello si Quando mi definis forze sembr e come ha giorno in co in un dire la verit, luce allori ano venir sconforto. E artistica? un altro. scoper modo, un zzonte indica meno, unaltr penso di Ci sono E il lato comic to la sua vena da da percor avere in momenti altro meglio rappr un nuovo a mano in averne rere cui esenta la o quello che insieme.Veng tratto di straun mestie le parole poco. In O no? sua forza re, altri di di espressiva? scopri di questo lavoro, pi fervide del Hanna Arendt, una ono alla mente Io vengo essere ignora studi e pi secolo delle da una menti scorso e si qualifica nte, pi vai famigl pi ti rendi pi atro. Mio : ...leducator avanti nonno faceva ia che ha pratica conto di e, che ta tanto pi perch conosce il Rosso di non Ci sono to teteatro con mondo, risul San Secon giorni, invece conoscere. Pier mondo si autorevole quanto Pirand do, Maria una specie , nei mi compl ello, assume la pi di quel di second imento per quali responsabilit una sorta drammatico,mia zia ha vinto un o di che ho fatto. quello . quasi della terra, rappresentante di teatro profes che a quei tempi concorso filotutti i cittadi stiere molto Faccio un meche indica apriva le porte sionistico. ecco il nostro ni il particolare fortunato: al so uscire posmondo. A pagina di catezza del Consci delladicendo: 2 arrabbiato, casa la mattina, deliconfronto compito, ridefiniamo, quotidiano, delle personed incontrare in un autorevoli il nostro ruolo Inserto spec e che di tano perch mi saluiale no. belloaccompagnatori al noscono, mi ricodi esserne definirlo cos. Cerch destie la cosa degni. Oltre iamo cambia le ombre. OLT subito il RE LE OM mio umore BRE tavia non ; tuta definir riesco LAgricoltu mi. Sto Da pagin

di Giancarlo

LUCI, OL TRE LE OMBR E


Volonte

Leditori

I Sogni
ale A cura dei

di Cristall
rti: la scrit tura

Giugno 2013 -

n. 4

SCRIVE terapeut RE, CONO ica CONDIVI SCERSI, DERE

nostri espe

MAI MI

SCHIAR

SI CON

GLI UM

ANI

Periodico dinf ormazione

Leditoria Appunti di

I Sogni di
le
Il nuovo spazi o di Frate ini
C.A.D. - IN REGIME

Settembre 2013

ra Sociale in Provinc ia di Gro Rurarili sseto: t & Valo ri

a6

osa signific a condividere del tempo per un periodo la totalit vita con un Fraternit& della propria Amicizia gruppo Cooperativa I progetti vacanz di Sociale Onlus fragili? a-tempo liberoragazzi parte degli richiedono accompagnator e una vicinan i una disponi da bilit nello scorrer za 24 ore su 24. E cosa accade e degli attimi, giornate intere? delle ore, Credo si potrebb delle interi trattati ero su situazio gimenti, scambi ni relazionali, scrivere coinvo e risonanze tutto questo psicologiche lforse non ma restituire lintens Tel. riuscire 02 4985558 - 02 48516153 - Fax bbe 02 435707 comun cooperativa@fraternit que a aeamicizia.it maree emozio it e lampie www.fraternitaeamiciz zza di ia.it nali. Intanto ricorren ti ci affianchiamo, , le cio i nostri persone alle quali farci risucch ospiti: evitand iare o di ognuna di essa da sterili diagnosi, solitamente stretta e costant si svela in tempi brevi poich la e convivenza di comunicazion crea ponti e e improvvisi canali e molteplici. A pagina 3
Per informazioni su tutti i Centri, i Servizi e le nostre nuove proposte contattaci:

di Marco Manc

pagnatore UNA SCE LTA APPASSION ATA

un accom

Cristallo
izia dedicato a tutte le forme
d

- n. 6

rnit & Amic

"Noi pensia siano mo che scopri uguali , ma tut amo se ci sof te le margh per una libera che In natur fermia in recircolazione erite del pensiero alt ognun mo per alimentare a nulla talenti indif a di a osser varle per un sentire versa ferenz pi sociale dall'al iato e t ra. catalo gabile .

idea di e di esperie e mondo coniugare sociale il tempo DIdelle ACCREDITAMENTO arti nasce nze diverse libero talenti, vere momenti CON IL COMUNE al forme DI MILANO per promuore che altrimenti esperienz celati, espressiv delle le fragilit, possano iali dove mondo e vere dimostra- quindi interiore al fine di far Il Servizio e propriea volte, possono a volte nuovo emergere si rivolge ricchezze ziati ad essere po libero. e diverso inibito. un . adolescen con Un modo di intendere psico-inte percorsi differenfragilit llettivi, ti e giovani il temSTRUTT e disagiorelazional adulti disabili Il sone Circolo URA i, persone con difficolt psico-soc peso struttura delle Arti sociale considera iale. Le con uno flessibile concepito strare hanno Spazio te spessoperal cui come di ogniche il talento la possibilit una un Grotta del di incontro, interno Drago, zione, individuo. pu celarsi di dimo- cittadinan previsto la La passione allinterno tensificare za aperta Coffee room seme il sentirsi idoneo per facilitare al quartiere La presente motiva- mente intesa i le relazioni e alla dentro pu far come sono rapporti amicali. interconn strumento di noi. maturare stati e inil LArte Trasversa essi fra concepiti per esplorare viene ratori mirati loro che spazi proposta lvarie competen al potenziam prevedon ze al fine verse o ento Altri centri discipline delle labodi far emergere singole il proprio integra e servizi talento. nelle diti con SPAZIO della ASCOLTO IL CIRCO nostra lo sportello cooper GIOVANI di consultaz LO DELLE psicologic ativa CENTRO educativa a e psico- ione ARTI Un progetto SPORTIV funzione assume Motivazio O ITINERAN la che coniuga dascolto di una spazio ne, Educazion TE DISABILI trovano per persone lattivit tre elementi momenta sportiva grande e e Inclusione fondamen che si in difficolt. interesse rappresen neamente un momento tali: . Per Laccesso e per ta le persone gratuito. important giovani oggi un settore previste e adulti attivit e di inclusione di con disabilit, palestra, sportive individual sociale. Marted calcio (allename Sono i e di e Gioved gruppo: nti e tornei). ore 15.00-17.3 0

zia IL CIRCO Larte Cooperativ LO DELLE come nella a Sociale veicolo comun ARTI Onlus icazion di coesion

Fraternit&Amici

darte

IL CIRCOLO DELLE

ARTI

16,00-17, LARTE 15 DEL CORPO La danza 16,00-17, Corso 15 informatidi ca

g io

ve d

16,00-18, ARTE 00 E SCULTUR A

17,15-18, VOCE 30 Coro E ARTE artistico Integrato

lu ned

16,00-18, LARTE 00 DELLA MUSICA A TEATRO

17,30-18, Corso 30 affettivit e sessualit 18,30-20, 30 Happy hours

16,00-17, LARTE DELLA 15 PAROLA Dinamica di gruppo adulti 16,00-17, Corso 15 di difesa personal e 17,15-18, LARTE DELLA 30 Dinamica PAROLA di gruppo adolesce nti CENTRO DI INTEGRA ZIONE SOCIALE Milano da Iniziative vivere a carattere culturale, ricreativo,artistico, mirate al benessere socializza e alla zione

ve n e rd

ab

Le vacanze

Senigallia - 3/16 Agosto

dei nostri

ragazzi

Fraternit & Amici aperto per zia ha dato il via al Circolo delle esprimere Con questo e condi nume Arti, uno spazio che ci hanno ro del nostro giorn videre i propri talent i artistici. ale diamo accom voce agli artisti nuove e sorpre pagnato in questo appas straor ndenti possib ilit espres dinario percorso, che sionati sive per i nostri apre ragazzi

LE ALI DELLA Il Centro LIBERT adolescenpropone ad C.A.B. adulti ti e giovani AGGREGA CENTRO con fragilit, tutto Servizio ZIONE BAMBINI durante l'anno, soggiorni I SOGNI weekend, rivolto tra i 7 studio, Mensile DI CRISTALL e i 14 a studenti e campi difficolt vacanze anni con on-line, intensivi O di apprendim aperto autonomia uno spazio e socializza di al dibattito, riflessioni, ento attiva allacquisi zione. alle alle emozioni. La redazione zione Supporto italiana della lingua da persone composta per stranieri diversame Per riceverlo nte cristalli@f scrivere abili. raternitae a: amicizia.it

COFFE LA GROTTA ROOM LUNED DEL DRAGO - VENERD 15,30-18, Punto 30 adolesce dincontr nti e o per giovani Via Egadi adulti 9, Milano -

at

GRAZIE ALL UNA SOC ARTE PI ARM IET ONIOSA


A pagina 2

Franco Farin

UNA VITA PIENA RISPETT I PROPRI ANDO LIMITI


A pagina 6

Voci in piazz

LAgrico ltura Soc in Provincia iale di Grosseto Rurarilit & Valori :

Se avete un sogno a cristalli@fra nel cassetto, se volete finalm ente svelar un regalo e ternitaeamicizia.it e sarete e il vostro al tempo stesso contat talento scrive essere un dono tati dalla redazi per tutti i nostri one. Potreste farvi te lettori. Pensat eci!
SDS AMIATA AMMINISTRAZ GROSSETANA - COESO SDS GROSSETANOIONE PROVINCIALE GROSSETO DI GROSSE - SDS - Comuni di: Castel TO - UNIONE COLLINE METALL Del Piano IFERE DEI COMUN Seggiano - Castella - Roccastr AMIATA RESPON ada - Massa Azzara - Cinigiano I MONTANI AMIATA - Civitella Marittima SABILE www.a Paganico - Montieri miatar

esponsabile.it

info@amiatar esponsabile.it

Periodico dinformazione

Gennaio 2014 - n. 10

I Sogni di Cristallo
Centro Sportivo Itinerante F&A Unesperienza emozionante
A cura della Redazione di F&A

TE QUANDO LAR O SI FA DIALOG


ti di Paola GhinatArtistico di F&A
Centro Coordinatore Arti Il circolo delle

del 23 Levento F&A

DI S ELAZIONE NO O COME RIV O LIMPEG IL TALENT ATTRAVERS BENESSERE

chi in te la passion Com nata orgerti che i tuoi scaraboc. E a Spazio programma Nasce dallacc dimensione quasi divina ad uci dArte (in Savona 99 - Milano, il assumono una lavorare su questo livello, a meno. SeiCentro, via re) segue le manifecontinuando non se ne pu pi fare a comu23 e 24 Novemb e Dentro e Fuori un certo punto perci una forma alta di le Ombre patrocinati enstessi e con ci stazione Oltre Larte diventa ati da F&A e utto con noi strumento indilAnima, organizz o di Zona 6. Nasce dallidea nicazione: innanzit talenti, profondo, uno ia protrambi dal Consigli i darte, dove che viene dal compartecipare allenerg moment nza di promuovere dimostrino alla cittadina spensabile per o le nostre vite. delle altrimenti celati, possono a volte essere nelfonda che emenan scoprirlo che le fragilit ricchezze. I nostri ragazzi che Come si pu compreso vere e proprie Cos il talento? e tazioni hanno s. comunicazione le diverse manifes rivelazione di fa in se stessi? un canale di Larte moche principalmente larte pu essere per tutti. La passione a, il Il talento proprio agio, re un trovarsi a di valorizzazione una forza dellanim fanno. Benesse iScoperta di e la creativit creare le cose che si di prosegu tivazione, il it pu far maturare stare bene con it, necessit della collettiv sono nientaltro quando capita sentirsi parte che diventa opportun ilit dentro di noi. a linclusione intrapresa. E e presente direzion possibile che la possib il seme re nella e e valorizz il proprio lavoro, che in dando visibilit Il progetto favorisc di condividere c qualcuno mio di scoprire quel con fragilit, di ogni indiscoperta che Nel alla a nto. sociale di persone iglioso arrivare a questa ricchezz ne trae giovame occupa mondo merav al loro talento, proprie caratteristiche qualche modo una necessit. Se dovessi le che siamo noi del mio proseguire nostra societ. viduo che con scoperta caso, la della no parole attradue su! uno spazio allinter non deve passare falsi lavorandoci condensare in sociale i o semplicemente: Linclusione talento, direi degli individu nei gazione ognuno differente, verso lomolo riconoscimento di monaci lazione assai dal . sculture dei termine veri artisti pietismi, ma Riguardo alle spazio di contemp i diverse, che indica plando (il anche come tazione emozion diversi campi, una manifes che si rimanche stiamo contem to) nel tuo studio, che richiama e un dialogo, t, a seconda esagera C il colloquio da un Luci dArte non sembri differenti sensibili dalluna che dallaltra. Integrata dove condivisione di figure animate pi una ma in uno di Arte Sociale le in tutto ci, ci hai parlato ga affascinati fanno nascere interiore dellani o il fare unirichiamo ancestra vuoi il confronto movimento un fortissimo assoluto. Un linguaggio e sacro. Ci comunica attravers ed spazio intimo meglio questa tua partecipata che dei diversi spazi esporran diverso per ciaprimordiale codice, no di sorta spiegare arte. Allinter te una scintilla versale una che, insieme affermazione? eppure contenen A pagina 2 di rimanere no i nostri ragazzi poeti, scuno di noi, Immaginatevi ad un traa pittori, scultori, comune. fermi davanti un dialopensieri unalba. Uno porteranno Cura i tuoiranno monto, o ad parole ognuno divente go comune, luci perch con le proprie cura le tue parole azioni e con le proprie ranno luoghi I divente perch individ ualit, della memoria Voci in piazza promuo vendo cura le tue azioni ini ranno abitud LINO un filone co perch divente GIAMBEL ASSISI, ini mune: Larte I re cura le tue abitud non ha confi IERI E OGG MAGIA E ranno caratte perch divente IONI ni, larte senza A pagina 6 re CONTRADDIZ etichette, larcura il tuo caratte r destino A pagina 4 te come emoperch divente zione del cuore Via Crispi 10/12 Lama Dalai a. Naviglio (Mi) e dellanim 0 Trezzano sul E TRAUMATOLOGIA - ORTOPEDIA E RIABILITATIVA - MEDICINA FISICA - CARDIOLOGIA - ANGIOLOGIA ATIVA APIA - TERAPIA RIABILIT APIA - FISIOTER - MASSOFISIOTER

UN ANNO DI SOGNI
d Raffae a Ganzett e Marco Manc n
Periodico dinformazione

LO SPORT COME OPPORTUNIT DINTEGRAZIONE


A cura del Mister

LA GAZZA, I SOGNI E SOGNI (di Cristallo)


La nostra Redazione in visita in via Solferino

GIF CRA MBULATORIO


ACCREDITAT

A CIALISTICO POLISPE FISIOTEORAPICO CON IL SSN

Periodico dinfo rmazione

LA VITA SOLO DELLINDIV IDUO di Raffae


lla Ganzetti

Sei disabile quando gli altri decido no per te

roppo spesso la persona con ci dimentichiamo che disabilit o in primo fragilit medesimi diritti luogo un individuo che tro, qualunque di tutti gli altri individu ha i i. Lalaccompagnare ruolo ricopra, ha la funzione di gliandola ed la persona in difficolt, aiutando consit che la circonda la a comprendere . Ecco la funzione la realnoi dellAm secondo ministratore di sostegno. deve sostituir Nessuno e nessuno. Bisogna sare che le persone finirla di pen con difficolt no e che noi non capiscosiamo il verbo bene per loro. e Lesistenza sappiamo cosa ha il diritto di dellindividuo scegliere il destino che con magari accanto un compag della sua vita, che pu sostener no di viaggio volgono. Spesso lo quando i vari eventi lo trale persone con disabilit si fragilit e lievi vedono calpesta la di conflitti re i diritti, si di ascolta, sempre interesse, ma in realt parnon si parzialmente con lidea che questa persona mancan sa capire e decidere te dintelletto non posper la sua il presupposto poca strada vita. Se questo Questa la voce di molti stata fatta! vano, a volte, ragazzi che si di una legge allinterno delle contradd trobuona, ma che izioni dovrebbe essere nellapp rivista, mettend licazione condizione i o anche in Giudici Tutelari per analizzare di avere il tempo le momento della situazioni in profondit sia nel nomina che mento del percorso durante lo svolgivita dei loro cendo il livello tutelati, ridudi turn over linstaurarsi che non permette di Fraternit & una conoscenza reciproc a. Amicizi in questo moment a ha voluto far emerger e o storico alcune zioni con la contraddiconvinz Intervista a a riflettere intorno ione che bisogna fermarsi Rita Barbie a questi temi ri ha organizzato e per questo levento del CULTURA bre (vedi immagin prossimo 15 , ottoe a fianco). sempre che AMBIENT BELLEZZA, Ricordia la vita solo dellindividuo moci approfittiamone QUESTA S E, MEMORIA: e non solo perch a difendersi. CHE POLI questo non riesce TICA

Orientamenti sul tema della e contraddizioni tutela legale

Le disabilit dei ragazzi non sono mai state vissute dalla Cooperativa come un limite invalicabile alla qualit dei risultati ottenuti nelle diverse attivit svolte, ne sono chiara testimonianza sia il Centro darte sia il Laboratorio artigianale. Certo, il nostro cammino nel mondo della comunicazione appena iniziato ma abbiamo ben chiara la strada intrapresa e che vogliamo continuare a percorrere, forti di una redazione unica, capace di sorprenderci ogni mese, ogni giorno, ogni ora: sono tutti i nostri ragazzi, e non solo la straordinaria squadra di redattori, poich sono loro a muovere le nostre emozioni, le nostre parole, i nostri soI Sogni di C gni. Quindi lavventura continua e non ci stancheremo mai di rinristallo graziare tutti coloro che ci hanno sostenuto e ci sosterranno alimentando i nostri sogni, fragili come cristalli, P fragili come i nostri ragazzi, ma puri e F risplendenti.
s.r.l.
Tel. 02445970 www.fisioterapia cco.com cragif@gruppocra itari.com -centroservizisan

o Sport ha il potere di cambiare il mondo disse una volta Nelson Mandela. La magia dello sport sta proprio, nella sua accezione positiva, nella capacit di abbattere le barriere e di parlare una lingua comprensibile da tutti. Per le persone con disabilit, quindi, lattivit sportiva rappresenta unopportunit di integrazione sociale, di inclusione al di l di limiti o barriere intellettive, culturali o ideologiche. Fare sport per conoscersi, sentire il proprio corpo, sperimentare le proprie potenzialit ma anche i propri limiti, imparando a superarli, controllando aspetti depressivi legati alla frustrazione del non sentirsi capace o incanalando positivamente laggressivit. Tutto questo a patto che la persona venga accompagnata in un percorso di avvicinamento allattivit sportiva e monitorata da un Mediatore sportivo unitamente a una equipe multidisciplinare. La nostra Cooperativa ha da tempo avviato un progetto di sport denominato CSID - Centro Sportivo Itinerante Disabili - costituito da un gruppo di 25 ragazzi che praticano educazione fisica e da una squadra di calcio F&A che conta circa 20 atleti, 10 dei quali, dopo un cammino intrapreso ormai 4 anni fa, stanno affrontando un campionato della Federazione Italiana Sportiva Disabili Intellettivi e Relazionali. Lobiettivo quello di offrire sempre maggiori servizi in un ambito che riteniamo importante per lo sviluppo somatico-psichico dellindividuo, che unitamente ad altri insegnamenti costituisce la base dello sviluppo individuale. Inoltre la nostra Cooperativa ha recentemente ottenuto per la stagione sportiva 2013-2014 il finanziamento del progetto Socialmente Sportivi da parte del Comune di Milano Settore Sport e Benessere. Parafrasando Mandela, possiamo sostenere che lo sport pu essere importante per la salute del corpo, per facilitare la coscienza del s e anche per raggiungere la pace della mente.

dott. Enrico Petracco

i sono sogni destinati a rimanere tali e sogni che prima o poi si avverano, desideri remoti che si spengono con let ed altri che in maniera pi o meno inaspettata diventano realt. Sogni da grandi e da bambini, sogni infantili che resistono al tempo ed ad una sopraggiunta maturit (sic!). Per fare qualche esempio, tra i sogni destinati a rimanere nel cassetto segnaliamo: fare lastronauta, partecipare allo Zecchino dOro (forse pi un desiderio di qualche mamma, nel frattempo diventata nonna), vincere la lotteria di Capodanno, partecipare a uninterminabile crociera in giro per il mondo (classe superlusso, naturalmente!). Detto tutto ci, alzi la mano quanti tra voi lettori, ci rivolgiamo soprattutto agli appassionati di sport (ma non solo), non hanno mai sognato una visita alla redazione della Gazza. La Gazza - lo diciamo a quei pochi, saranno s e no una mezza dozzina in tutta Italia, una rarit dunque - la mitica Gazzetta dello Sport e noi della Redazione di Sogni di Cristallo (Essedic, come affettuosamente chiamiamo il nostro giornale), per loccasione al gran completo, non ci siamo lasciati sfuggire questa ghiotta possibilit, complice qualche buona entratura negli uffici di via Solferino. Superato lingresso, dove eravamo attesi, varcato il cortile attraverso il quale si accede alla redazione del Corriere della Sera (un altro pezzo di memoria storica nazionale), arrivati alla soglia dellascensore, siamo stati accolti dalla carica umana delle nostre due guide, lo storico segretario di redazione Daniele Redaelli e dallamico, almeno per qualcuno di noi che gi aveva avuto il piacere di conoscerlo, Gianluca Pasini, prototipo del giornalista moderno, poliedrico, multimediale, disposto a stare sul pezzo persino con la propria telecamera, con la quale spesso gira il mondo per i suoi servizi. A pagina 2

Nelle foto in basso, da sinistra: unimmagine di Sportivamente insieme delledizione 2012 e la foto di gruppo al Torneo di calcio a cinque Dribliamola disputato nel 2011

A colloquio con il professor Roberto Carlo Russo

IN SINTONIA CON IL DOLORE ALTRUI


Intervista a pagina 4

Dicembre 2013 - n. 9

Ottobre 2013 - n. 7

I Sogni di Cristallo
IT E ALLINSEGNA DINTIM Boarino
di Alessandro

Numero specia

Dott. Marco Maiga - Giudice SALVAGUAR Tribunale di Milano DARE LAUTONOMI ino a qualche anno LEFFETTO A E RIDURRE fa il nostro ordinaINVASIVO mento, per i casi di persone
definite mente, conosce inferme di gli istituti dell va solamente dellinabilita interdizione e zione capacit di agire , con cui la di quei soggetti veniva limitata. Quelle misure, per, da tempo apparivano inadegu alla variet dei ate rispetto casi e dei diversi livelli dellinfermit, alla luce dellevo e forme curative luzione delle to che hanno, e di trattamenvo primario, come obiettiil potenziamento recupero e il capacit della delle residue tre la privazio persona. Inolcapacit di ne totale della agire derivant dallinterdizione e eccessiva rispetto risultava t che la persona alle attiviera ancora in grado di svolgere, mentre linabilitazione solito, scarsam si rivelava, di za dimentic ente utile (senare negativo che il significato assumevano quelle misure dal punto di vista sociale, per letichetta che attribuivano ai destinatari con essi, alle e, famiglie). Alle pagine 2 -5

le - LAmminis tratore di sosteg no Questo istituto va aree e mome disegnato sulle esigen ze del singol nti di protez senza privar e la persona ione nei modi e nei tempi o per offrire in modo eccess necessari ivo della capac A cura dei nostri it di agire esperti

SULLE ALI DELLA LIBERT VOLANO I FUORIUSCITI


di Marco Mancini

Leditoriale

I Fuoriusciti in Lunigiana

(Toscana)

COMPLICIT

Periodico dinformazione

I Sogn

I Sogni di Cristallo

d Cr s a o

Periodico dinformazione

Maggio 2013 - n. 3

Cari lettori di I Sogni di Cristallo, giunti al 12 numero di questa straordinaria avventura, festeggiamo questo anno di vita dando il benvenutonostro primo al Consiglio di Zona 6 che ha deciso di concedere il suo patrocinio al nostro Giornale, riconoscendo

I Sogni di Cristallo
a cura dei nostri esperti: Quando il sogno diventa

il valore sociale del progetto editoriale, strumento di promozione delle capacit delle ragazze e dei ragazzi con fragilit. Un prestigioso riconoscimento a un lavoro svolto con passione e impegno da tutta la redazione, quindi dai nostri ragazzi, sempre

quella del nostro mensile, alimentata anche dalle vostre sollecitazioni, e di questo vi siamo infinitamente Due distinte proposte negli anni grati. di questa esperienza maturata Il Presidente - Dott.Forte Vincenzo Niro centinaia di viaggiatori, e che ha coinvolto

immaginare roviamo per un attimo ad tempo libero la nostra vita svuotata di e luoghi dida trascorrere in situazioni che contraddistinguoversi da quelli usuali e la nostra quotidianit. no, nel bene e nel male, pensiero aprirebbe Credo che a tutti noi questo serenit e spesquarci di sgomento lacerando di poter cambiare ranza. Abbiamo bisogno ma soprattutto di passo, talvolta di rallentare quali misurarci, nei assaporare nuovi contesti, semplicemente crescere, socializzare o magari Marzo 2014 - n. 12 riposare. appartiene poich la Il concetto di viaggio ci a pulsare sia nostra origine nomade continua vacanziere formule pure sotto spessi strati di Tali considerazioni se commerciali usa e getta. ci inducono imestese a persone con fragilit limportanza di questi mediatamente a cogliere un reale diritto per spazi esperienziali come il nostro precie queste persone di usufruirne Non pu esserci Con il patrocinio di ci. so dovere di permettere di un lindividuo priviamo se pieno benessere Ecco perch progetto di tempo libero/viaggio. pone lattenda sempre la nostra cooperativa della Libert, su quezione, attraverso le Ali e realizzando viaggi e pi veri e propri giornalisti sta tematica, progettando accoattenti e curiosi per i propri ragazzi in contesti soggiorni alle problematiche del nostro mondo e non solo. Una crescita, glienti e stimolanti.

Una veduta di Pontremoli

di una nuova FUORIUSCITI il nome la quale viene iniziativa di F&A, con brevi (per ora) offerta la possibilit di gruppi, per piasoggiorni formativi a piccoli condivisione e ricevoli momenti di relax, di ottobre flessione comune. Lappuntamento un simpatico stata loccasione per passare agriturismo situato fine settimana presso un (siamo in poco lontano dalla bella PontremoliCarrara). I di Massa Toscana, nella provincia prendono la paprotagonisti di questi giorni che simili rola per sottolineare limportanza nella risoprattutto avere, iniziative possono per molti occacerca di quel benessere che sulla propria sione di positivo ripensamento A pagina 6 qualit di vita. di Camilla

Riflessioni

Sannazzari

Rita Barbieri

A pagina 6

Presidente Commissione Cultura Zona 6

- ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA - MEDICINA FISICA E RIABILIT - ANGIOLOGIA - CARDIOLOGIA ATIVA - TERAPIA RIABILIT - MASSOFISIOTER ATIVA APIA - FISIOTER APIA

NoN lasciatEci sENza vocE


di Raffaella Ganzetti

leditoriale

la lirica dElloNirico
di Claudio Di Lello*

il social dreaming racconto condiviso Leditoriale

ni differenti, da vivere armoniosamente NON SI NASCE DONNE momento. proprio stato danimo del . SI DIVENTA della fragilit delle persone

il suo pacchetoggi la cooperativa arricchisce proposte per distinte to offerte attraverso due ancor pi flessibile e andare incontro in modo dei propri ragazpersonalizzato ai reali bisogni contesti e situaziozi, cercando di offrire loro con il che Sappiamo dei loro delicati frequentano i nostri servizi,

le disposti ad ascoltarle. Forse o esplodano contraddizioni cose sarebbero un po diverfesteggiamenti del perioprecedentemente interiori se se si avesse una maggiore do natalizio ci accompamolti sopite. In tal caso per consapevolezza del signifi di gnano da quando siamo ne il Natale diventa sinonimo per cato di questa festa, quale nati. Il Natale costituisce, sofferenza anzich di gioia, un fosse la vera essenza evitanognuno di noi, ogni anno, solo un momento addirittura temudo di limitarsi a viverne momento importante: accanto in cui si compiono sforzi lapparenza (doni, banchetti, da to alla sua atmosfera gioiosa, travolti perch sulla laceranti feste) ma focalizzandosi magica, si associano moltevera una rincorsa allapparenza affetcomprensione della sua plici aspetti emotivi e Alcune anime falsit. 7 alla ed pagina A che raro sostanza. si tivi, per cui non gridano ma non sempre proprio a Natale emergano

levento Luci dArte, vissute e condivise durante sullessenza reale Dopo le recenti emozioni sul significato profondo, non potevamo non interrogarci alle porte di una festa universale ormai

NATALE, QUESTO STRANO

EVENTO

ACCREDITATO

AMBULAGIF s.r.l. POLISPETORIO CIALIS F


ISIOTERAPICOTICO
CON IL

CRA

SSN

Via Trezzano sul Crispi 10/12 Naviglio (Mi) Tel. 02445970 0 www.fisioterapiacragif@gruppocra -centroservizisan cco.com itari.com

a pensare: olte volte mi soffermo senza le come sarebbe la mia vita langogambe, senza la vista, con difficolt a comprenscia che mi pervade o la Sicuramente dere quello che mi circonda... crisi, emerge la pauquesti pensieri mettono in in balia delle idee ra della dipendenza, di essere valori, pensieri, degli altri. Tutti noi abbiamo di convincere gli alideali, e spesso cerchiamo Il nostro ego troppo tri che abbiamo ragione. penso Allora altrui. verit alla spesso sordo laltro, soprattutto quante volte non rispettiamo a far valere le proquando questi ha difficolt ragazzi che a volte prie ragioni. Penso ai nostri gesti estremi. E a per essere ascoltati arrivano rimedio per ogni il noi ancora convinti di avere male! qualunque fragilit, con Credo che le persone aiutate soprattutto a esse siano, debbano essere diritto di sceglieil esistere come individui con vita. Devono essere re il proprio cammino nella smettendola di far s ascoltati e non sostituiti, La ricchezza, il coche altri decidano per loro. di loro nel continuare raggio, la forza di molti essere desempio. a scegliere la vita devono persone come me Credo che il compito delle buoni compagni dei come esserci sia quello di di viaggio si scamdi viaggio. Due compagni pensieri e alla fine si biano sostegno, amore e hanno saputo traritrovano arricchiti di quanto persone che ho inconslare gli uni agli altri. Le di capire che trato fino oggi mi hanno permesso ogni individuo un non esistono etichette e che e spesso irripetibile unico, insieme complesso, Buona vita a tutti. ricco di risorse inaspettate.
I Sogni di Cristallo on line periodico mensile di informazione tel. 02 4985558 cristalli@fraternitaeamicizia.it www.fraternitaeamicizia.it Raffaella Ganzetti DIRETTORE RESPONSABILE: Mancini VICE DIRETTORE: Marco Volonte CAPO REDATTORE: Giancarlo Boarino, LA REDAZIONE: Alessandro Di Fazio, Stefania Di Benedetto, Antonio Rho Antonello Lugaro, Alessandro

viduali altrimenti inespresse. ci e per il recupero delluso Il pensiero liberamente assol Social Dreaming il pubblico dei sogni (onirociativo che si produce attorracconto in gruppo dei manzia) cos comera pratino ai sogni, infatti, modifica e sogni e delle loro libecato nelle societ antiche la tanto profondamente quanto fare associazioni secondo primitive. Il suo scopo inconsapevolmente il punto tecnica sviluppata a Londra sulvorire allinterno del gruppo di vista dei partecipanti e negli anni 80 dallo psicoacoinvolto nellesperienza, Il le caratteristiche del sistema sociale nalista Gordon Lawrence. da questo allinsieme complesso di cui fanno parte, Sogno sociale condivide pi esteso che lo contiene, e consente di accedere a nuocon la psicoanalisi limporcircolazione libera e pi una vi livelli di consapevolezza tanza attribuita al pensiero delle idee e delle emozioni, A pagina 2 per creativit. onirico, ma se ne discosta di risorse indilemersione e terapeutilassenza di intenti di Milano
*Psichiatra, psicoterapeuta, didatta dellistituto italiano di Psicoanalisi di gruppo

IO, UOMO, MI CONFESSO


uando il direttore del nostro giornale (evito il termine direttrice poich lo/a fa infuriare) comunic, sueto comitato di redazione, durante il condi voler dedicare un intero numero dei Sogni di Cristall

di

Marco Mancini

olti ci chiedono: Ma ce lavete una vita vostra? Ma come fate a fare tutto? Ma posate?... Spesso si risponde quando vi ricon un sorriso, con un Non lo so ma questa sera ci siamo fermate a riflettere. Non si nasce donne. Si diventa (Simone de Beauvoir). Questa frase ci ha colpito perch forse rispecchia il nostro percorso. Siamo entrate a far

anche la loro di Barbara Lanza, Camilla Sannazzari, Sara equilibri emotivi ma conosciamo soddisfacente Responsabili di Settore di Endrici vivere una vita piena, Fraternit e Amicizia Cooperativa Sociale Onlus voglia di relazioni, affetto e perch

(Simone de Beauvoir)

LINIZIATIVA DI F&A ALLO SPAZIO 6CENTRO


Da pagina 2

Insieme di strada ne abbiamo E TRAUMATOLOGIA - ORTOPEDIA fatta tanta, facendo, a volte, rinunce e FISICA E RIABILITATIVA scelte, difficili- da MEDICINA far comprendere a chi ci sta - ANGIOLOGIA - CARDIOLOGIA intorno. Il motore delle nostre decisioni sempre - TERAPIA RIABILITATIVA sere dei ragazzi senza vincoli stato il benes- MASSOFISIOTERAPIA - FISIOTERAPIA di orari, luoghi e situazioni. A pagina 2

attraverso attenzioni, parte della Famiglia di Fraternit no divertimento e spazi di serenit. e Amicizia A pagina 6 quando eravamo ancora molto giovani, con poca esperienza ma con tanto entusiasmo e voglia di imparare.

CRAGIF
ACCREDITATO

AMBULATORIO TICO POLISPECIALIS FISIOTERAPICO CON IL SSN

s.r.l.

Via Crispi 10/12 (Mi) Trezzano sul Naviglio Tel. 024459700 www.fisioterapia-centroservizisan cragif@gruppocracco.com itari.com

indovina chi viene a cena


Intervista al poeta Stefano

A cura della Redazione

di F&A

PassioNE, aMorE,

Raimondi

stefano raimondi

vErit

dallumidit, in questa prina sciarpa nera a riparare e di pioggia. E uno sguardo mavera carica di nuvole Raisi presenta a noi Stefano colmo di dolcezza. Cos poeta, o meglio spacciatore mondi, classe 1964, di professione filosofia, cridefinizione. Laureato in di poesie, per sua stessa Libera Universit dellAutobiogra tico letterario, docente alle del silenzio. amante, come vedremo, di fare fia di Anghiari (Arezzo), ogni poeta che si rispetti, Cionondimeno curioso, come nostro, quello lui quasi sconosciuto, il capolino in un ambito a inseguimento breve Un e del disagio. del mondo della disabilit al tavolo della nostra redazione. andato a buon fine lha portato doci racconta un po di lei? le mie emozioni, i miei abbaHo imparato la poesia ascoltando capito che le parole erano ho finch tristezze, mie lori, le tutte le cose che avevo dentro. stanza rotonde per comunicare

La poesia un respiro che penetra e incontra gli altri


A pagina 2

voci in piazza

lettera al direttore

E il rEsto storia...
A pagina 3

Noi cittadiNi iNvisibili


A pagina 6

i farmacia mont Varanini 19, Milano

dott.ssa annamaria - Via i@hotmail.com Tel/fax: 0226112399 - farmaciamont

Servizi analisi in 3 minuti dietetiche Pedicure curativo - Consulenze elettromedic ali Cosmesi - Capelli - Noleggi e altro Inalatori Aerosol - Stampelle

Pagina 2

I Sogni di Cristallo

Aprile 2014 - n. 13

I nostri editoriali
proprio in questi servizi giornalistici che cerchiamo di condensare il nostro pensiero, la nostra filosofia di Cooperativa impegnata da tempo nel campo delle fragilit. La nostra stessa esperienza inevitabilmente ci porta a prendere delle posizioni talvolta dure ma sempre lucide e rispondenti ai reali e sfaccettati bisogni dei nostri ragazzi.

N 1 - Marzo 2013 da IL SOGNO DI FRATERNIT E AMICIZIA di Vincenzo Niro n questo mondo fatto di scale e tendente allomologazione abbiamo deciso di prenderci per mano, per imparare gli uni dagli altri, e valorizzare le diversit che ci caratterizzano, perch nella diversit ed unicit di ogni essere vivente che risiede la vera ricchezza. Ci siamo sempre definiti i diversi nella diversit, con il desiderio di riuscire a creare realt concettualmente e realmente diverse che corrispondano per a bisogni reali. Alle persone bisogna restituire dignit e decisionalit ma anche i sogni che ci possano permettere di sorridere delle nostre fragilit e far s che il rispetto e la comprensione possano diventare il nostro sentiero nel cammino della vita. Continua a pagina 3

SOCIALMENTE SPORTIVI
Il progetto nasce dalla convinzione che la pratica sportiva, oltre che influire positivamente sulla salute, rappresenti un efficace strumento educativo, riabilitativo e di inclusione sociale. Vuole essere, infatti, una risposta al bisogno espresso da alcuni nostri ragazzi e dalle loro famiglie frequentanti il CENTRO SPORTIVO ITINERANTE DIsABILI, nato nel 2010 e formato oggi da un gruppo di atleti con fragilit che si muove sul territorio milanese, utilizzando anche spazi pubblici. Da qui il termine ITiNERANTE, lo sport inteso non solo come pratica educativa e salutare ma anche come forte strumento di inclusione sociale attraverso lutilizzo di spazi e risorse del territorio milanese.
izia FraterniteAmic Onlus
Cooperativa Sociale

Il nuovo progetto di Fraternit e Amicizia

Il progetto si propone di rendere lo sport accessibile ad un numero sempre maggiore di persone coinvolte in discipline anche inusuali. Gli atleti potranno infatti scegliere tra le seguenti discipline sportive:

Ginnastica Artistica

Canottaggio

JUDo (DiFesa personale)

BasKet

Tali discipline, riconosciute dalla F.I.S.D.I.R. (Federazione Italiana Sport Disabilit Intellettiva Relazionale) sono state selezionate al fine di poter garantire in futuro, a chi dimostrasse la volont e linteresse, di partecipare a competizioni di carattere regionale o nazionale. Il progetto si rivolge ad adolescenti e giovani adulti con disabilit psicointellettiva e/o relazionale, che possono ottenere un certificato di idoneit allattivit sportiva non agonistica. I corsi ospiteranno gruppi costituiti da 10 atleti per disciplina, per un totale complessivo di 40 persone. Il progetto, della durata complessiva di 7 mesi, si concluder il 28 novembre 2014 (escluso mese di agosto). I corsi avranno cadenza settimanale, secondo calendario e occuperanno larco di tempo di tre ore.

CHI PU PARTEcIPARE

NLUS vizi one e a temi mento, vizi ale.

CENTRO SPORTIVO ITINERANTE DISABILI


I TEMPI

e proposte contattaci:

2 435707 a.it

TIVI SOCIALMENTE SPOR

COME PARTEcIPARE Chi fosse interessato a partecipare o volesse ricevere ulteriori informazioni, pu contattare il Coordinatore del progetto, Dott. Enrico Petracco, al numero 324 6850254 e fissare un primo incontro informativo.

DOVE SI SVOLGE Le discipline di CANOTTAGGIO, BASKET e GINNASTICA ARTISTICA si terranno negli spazi e palestre della Canottieri Milano - Via Alzaia Naviglio Grande, 160 - Milano. La disciplina di JUDO (difesa personale) si terr nella palestra di Fraternit e Amicizia, via Egadi 2 - Milano

Il progetto ha partecipato allavviso pubblico per progetti a sostegno dellattivit promozionale sportiva milanese ed stato approvato dalla Commissione giudicatrice del Comune di Milano. LA PARTEciPAZiONE AllE DiVERSE DiSciPliNE GRATUiTA.

Pagina 3
Segue Editoriali N2 - Aprile 2013 da RISPETTO: IO, CIO GLI ALTRI di Marco Mancini l rispetto non pu prescindere dalla responsabilit. Come uomini, non possiamo ignorare limpatto delle nostre azioni sullambiente e su tutti gli organismi viventi. Se giusto occuparsi dei cosiddetti grandi temi, non possiamo permetterci di farlo se non con uno spirito di attenzione verso la creatura pi fragile e indifesa. Il rispetto verso il proprio simile passa attraverso una sensibilit che si scuote dinnanzi alla sofferenza di un animale e a una mentalit che denuncia le crudelt inferte. Il pensiero ambientalista e animalista quindi come indispensabile supporto al rispetto reale e universale.

I Sogni di Cristallo

Aprile 2014 - n. 13

Cos non possiamo pensare che gli animali con cui viviamo siano dei giocattoli e come i peluche, quando ci stanchiamo di accudirli, possiamo gettarli in un cassonetto o abbandonarli per strada. () Credo che il rispetto e lamore siano le medicine per combattere in questo momento storico tanta aridit. Chi ama e protegge i cuccioli ama e protegge anche il suo simile. Pensateci.

N6 - Settembre 2013 da UNA SCELTA APPASSIONATA di Marco Mancini on mancheranno momenti di crisi e forsanche di sconforto, ma (il nostro ospite) ha la certezza che proprio in queste situazioni ricever uno sguardo accogliente. La sofferenza, quando non si ripiega nellautismo, apre sempre spiragli di solidariet. E poi c la gioia, cristallina, talvolta inebriante, per la purezza di scambi giocosi, una occasione preziosa per liberare il bambino che in ognuno di noi e troppo spesso giace abbandonato nellangolo pi remoto del nostro animo.

N3 - Maggio 2013 da NON LASCIATECI SENZA VOCE di Raffaella Ganzetti

redo che le persone con fragilit, qualunque esse siano, debbano essere aiutate soprattutto a esistere come individui con il diritto di scegliere il proprio cammino nella vita. Devono essere ascoltati e non sostituiti, smettendola di far si che altri decidano per loro. La ricchezza, il coraggio, la forza di molti di loro nel continuare a scegliere la vita devono essere desempio. E credo che il compito delle persone come me sia quello di esserci come dei buoni compagni di viaggio.

l concetto di viaggio ci appartiene poich la nostra origine nomade continua a pulsare seppure sotto spessi strati di formule vacanziere usa e getta. Non pu esserci pieno benessere se priviamo lindividuo di un progetto di tempo libero/viaggio, () che vada incontro in modo ancor pi flessibile e personalizzato ai reali bisogni dei propri ragazzi, cercando di offrire loro contesti e situazioni differenti, da vivere armoniosamente con il proprio stato danimo del momento.(). Laspetto del benessere sempre stato e continuer ad essere centrale in queste nostre proposte. Il piacere della vacanza, quindi, attraverso lo stare insieme divertendosi e godendo dellofferta di luoghi e situazioni piacevoli e stimolanti. () Si potr viaggiare sulle Ali della Libert alla ricerca di compagnia e occasioni divertenti, cos come sar possibile entrare a far parte dei Fuoriusciti sperimentandosi in un piccolo gruppo solidale e in situazioni inusuali.

N9 - Dicembre 2013 da SULLE ALI DELLA LIBERT VOLANO I FUORIUSCITI di Marco Mancini

N7 - Ottobre 2013 da LA VITA SOLO DELLINDIVIDUO di Raffaella Ganzetti (A proposito dellAmministratore di Sostegno)

N10 - Gennaio 2014 da LO SPORT COME OPPORTUNIT DI INTEGRAZIONE di Enrico Petracco

N4 - Giugno 2013 da LUCI, OLTRE LE OMBRE di Giancarlo Volont ltre le ombre, la luce dei nostri ragazzi: partecipiamo alla fatica del loro vivere, in un crogiolo di sentimenti, dove consapevolezza mista a sofferenza, entusiasmo e indifferenza, fragilit e forza, cadute e risalite, patimenti e gioie, convivono in uno spazio ristretto, entro un confine labile, spesso preda dellindistinto, quindi dello sconforto. () Vengono alla mente le parole di Hanna Arendt, una delle menti pi fervide del secolo scorso: ...leducatore, che si qualifica perch conosce il mondo, risulta tanto pi autorevole quanto pi di quel mondo si assume la responsabilit. quasi una sorta di rappresentante di tutti i cittadini della terra, che indica il particolare dicendo: ecco il nostro mondo.

a persona con fragilit in primo luogo un individuo che ha i medesimi diritti di tutti gli altri individui. Nessuno deve sostituire nessuno () Lesistenza dellindividuo che ha il diritto di scegliere il destino della sua vita, con magari accanto un compagno di viaggio che pu sostenerlo quando i vari eventi lo travolgono () Questa la voce di molti ragazzi che si trovano, a volte, nelle contraddizioni di una legge buona, che dovrebbe essere almeno rivista, mettendo in condizione i Giudici Tutelari di avere il tempo di analizzare le situazioni sia nel momento della nomina che durante lo svolgimento del percorso vita dei loro tutelati, riducendo il livello di turn over che non permette linstaurarsi di una conoscenza reciproca.

o Sport ha il potere di cambiare il mondo disse una volta Nelson Mandela. La magia dello sport sta proprio, nella sua accezione positiva, nella capacit di abbattere le barriere e di parlare una lingua comprensibile da tutti. () Fare sport per conoscersi, sentire il proprio corpo, sperimentare le proprie potenzialit ma anche i propri limiti, imparando a superarli. () Lo sport perci pu essere importante per la salute del corpo, per facilitare la coscienza del s e anche per raggiungere la pace della mente.

on possiamo fermarci alla nostra ignoranza pensando che una pianta senza acqua o un uccellino maltrattato non provino nessuna sensazione, non sentano nulla.

N5 - Luglio/Agosto 2013 da ASCOLTA IL TUO CUORE E FA LA COSA GIUSTA di Raffaella Ganzetti

nostri ragazzi nelle diverse manifestazioni hanno compreso che larte pu essere un canale di comunicazione e di valorizzazione per tutti. La passione motivazione, il creare una forza dellanima, il sentirsi parte della collettivit pu far maturare il seme presente dentro di noi. () Larte non ha confini, larte senza etichette, larte come unemozione del cuore e dellanima.

N8 - Novembre 2013 da QUANDO LARTE SI FA DIALOGO di Paola Ghinatti

N11 - Febbraio 2014 da SCELTA COSTOSA MA NECESSARIA di Marco Mancini

l mondo della disabilit non esiste. Non credete a chi ve lo racconta, solo una triste favola. () Ci che esiste una moltitudine di microcosmi, spesso fragili e puri come cristalli di rocca. Molti dei nostri compagni faticano a tradurre in pensiero le proprie emozioni poich rimaste impigliate a lungo nelle maglie dei ricordi dolorosi o congelate da improvvise rivelazioni. ( Il nostro) un operare costante e convinto in direzione della flessibilit e della personalizzazione delle proposte rivolte alle persone in difficolt. Siamo consapevoli dei problemi che dobbiamo affrontare, ostacoli che da soli non potremo mai superare. Una scelta faticosa che richiede risorse (), in questo straordinario cammino nel solco della solidariet.

Pagina 4

Spunti & Sogni


Sarebbe bello potersi raccontare Gli articoli sulle recensioni dei locali che visitiamo con il S.I.S. sono molto interessanti e spero che possano servire ad altre persone svantaggiate nelle loro scelte del tempo libero Perch non inserire qualche semplice ricetta di cucina, in grado di essere facilmente riproposta a casa?

La scelta di aver fatto scrivere da un uomo un cos belleditoriale sulle donne risultata veramente originale ed appropriata. Complimenti!

A me piacciono molto le immagini. Mi piacerebbe avessero la prevalenza sulle parole

Il fumetto un po difficile, ci sono troppe parole, si fa fatica a leggerlo

Sarebbe opportuno segnalare, oltre agli eventi organizzati da F&A, anche quelli che possono in qualche modo interessare soprattutto il mondo giovanile

Propongo per il numero di settembre un album delle vacanze, composto dalle foto di tutti i ragazzi, delle loro ferie con le famiglie, oltre che le solite, ma sempre belle, vacanze di F&A

Fare un Diario dellOrto, seguendo mese dopo mese la crescita delle piante

Grande plebiscito per lo sport: almeno una decina di ragazzi (e, sorpresa, non poche ragazze che si uniscono alla richiesta) vogliono che si parli di pi delle imprese dei nostri eroi sportivi A me piacerebbe trovare almeno un articolo a numero che si possa leggere insieme in famiglia, e del quale magari discuterne

Perch non lasciare sul tavolino allentrata, oltre alla copia a colori, tante copie omaggio in bianco e nero, cos che si possano ritirare liberamente

Una rubrica di giochi di enigmistica (e se tornassimo a riproporre i test? NdR)

Trovo non tutti gli articoli comprensibili, anche perch a volte trattano temi difficili. Immagino per che il giornale sia letto anche dai genitori, dagli assistenti sociali, dagli psicologi e da tutte quelle persone che per lavoro hanno a che fare col mondo di Fraternit e Amicizia

Istituire una rubrica dal taglio semplice, a portata di tutti sul Come fare? (a fare la tessera atm, ad espletare la procedure dinvalidit ecc.). Non articoli di specialisti (che ci sono gi), ma semplici vademecum ad uso immediato La prima pagina del giornale risulta, mese dopo mese, assai accattivante. Complimenti a tutti per come viene pensata

Pi musica e cinema, please! E soprattutto, pi recensioni televisive, segnalando, suggerendo qualche bel programma da seguire

Il giornale vive di una piccola contraddizione: , in tutto e per tutto, un prodotto cartaceo, che per viene letto su internet. Come prodotto cartaceo funziona assai, per il web, invece, dovrebbe essere pi snello, con pi foto, meno articoli e soprattutto pi corti

Sar anche una tradizione di F&A, ma le poesie sono tra le cose pi gradite da tutti noi

La prima cosa che leggo sempre lintervista del mese. Trovo che sia fatta molto bene

Perch non rendere il giornale pi multimediale? Ad esempio, una recensione cinematografica con un link che direttamente rimandi ad una canzone su youtube. Stessa cosa per la recensione ed il trailer del film

Condividere con i lettori le foto delle nostre produzioni artistiche (il suggerimento viene dal laboratorio di lana cotta): Come nasce una borsa, oppure Come nasce un orologio da parete, mostrando il work in progress Un consiglio: le figu di Step vanno ingrandite, per meglio esaltare il disegno, che bellissimo I genitori amerebbero vedere le cose fatte dai propri figli

Mi piacerebbe che si parlasse di pi della vita di tutti i giorni in F&A. In particolare, sarebbe bello dedicare spazi, fotografici soprattutto, ai nostri laboratori artistici

Interviste interne. Far parlare i personaggi di F&A. Cio coordinatori, educatori, Lucas ecc.

Le storie delle guerriere mi hanno commossa. Raccontare altre storie di vita, che danno la speranza di farcela a tutti

La nostra redazione al completo

Il meglio di I Sogni di Cristallo


A cura dei nostri esperti

- Marzo 2013
di Giuseppina Pavan
Voci in piazza

Tutti gli articoli riproposti in queste pagine sono consultabili e scaricabili integralmente dal sito della Cooperativa - www.fraternitaeamicizia.it

Breve StOrIA DellA bIOeNerGetIcA

LIberAre le eNerGIe e le emOzIONI prOfONDe

Il DIRITTO DI DECIDERE
er mia tradizione familiare i compleanni si sono sempre presentati con un alone di mistero per il regalo sorpresa. Volevo che fosse ancora cos per mio figlio per il suo 36 compleanno. Ben in anticipo avevo programmato un viaggio a Roma per S., mamma e pap, in treno con la Freccia Rossa. Quante volte lui aveva visto sfrecciare i vagoni alla stazione di Rogoredo mentre si aspettava il nostro interregionale per la Liguria. Avevamo pi di una volta gustato lemozione del risucchio vedendolo passare e sparire in un baleno. Cos mi sembrava una buona sorpresa. Me lero cullata quellidea...

armonia del corpo e della mente la condizione essenziale per mantenere la salute e il benessere. Esordisce cos Francesco Padrini, psicologo, psicoterapeuta e sessuologo. E aggiunge: Quando lenergia fluisce liberamente nel nostro organismo, il corpo vivo, sano, libero da tensioni croniche e sicuramente anche bello e vitale; le sensazioni e le emozioni sono orientate al

piacere e alla gioia di vivere. La bioenergetica in tre parole: respirare, muoversi e commuoversi. La bioenergetica la disciplina che libera lenergia e le emozioni pi profonde. Nasce a met del 1950 circa da Alexander Lowen, allievo di Wilhelm Reich, neuropsichiatra a sua volta allievo di Sigmund Freud e padre storico delle terapie centrate sul corpo, che nella prima met del 900 svilupp ulteriormente lo studio della psicoanalisi e della sessualit.

Indovina chi viene a cena

Intervista al dottor Francesco Comelli

Poesiabile
NOI A ciascuno affidato il compito di vegliare sulla solitudine dellaltro. Antonio Di Fazio

UNAffAbIle eleGANzA rIccA DI StupOre

NON CATEGORIE MA PERSONE


la prima intervista condotta dalla redazione di F&A. Siamo evidentemente un po nervosi, seppure lavessimo preparata nei dettagli. Ma gi dal primo scambio di battute, dopo i saluti di rito, ci sentiamo a nostro agio. Merito tutto da ascrivere al nostro intervistato, il dottor Francesco Comelli, psichiatra, psicoanalista, e docente universitario, nonch direttore scientifico di pi realt associative nellambito psicologico, che in maniera professionale non meno che cordiale si sottopone alla nostra raffica di domande...

Chiamale se vuoi emozioni

Disabilit: come una pozzanghera che i passanti calpestano ignari

Io piango per quello che desidero e che non potr mai avere!

Non sei di chi ti fa ma di chi ti cresce

Qua la zampa

Il vAlOre Del rISpettO

a cura della Redazione

Acculturiamoci

Quando luomo riuscir a rispettare un moscerino pensandolo come essere vivente, solo allora potr sentirsi parte di un sistema in comunione con le altre esistenze... Nessuno dovrebbe tollerare che vengano inflitte agli animali delle sofferenze e neppure declinare le proprie responsabilit. Nessuno dovrebbe starsene tranquillo pensando che altrimenti si immischierebbe in affari che non lo riguardano. Quando tanti maltrattamenti vengono inflitti agli animali, quando essi agonizzano ignorati per colpa di uomini senza cuore, siamo tutti colpevoli. Albert Schweitzer (1875-1965) Gli agnelli sono vittime innocenti dellignoranza e della crudelt delle tradizioni non fateli urlare per ore appesi in una lenta agonia, finch muoiono... Come puoi pensare che tutto ci possa essere un nutrimento valido per te e per i tuoi figli? Non essere pi complice di questo commercio, aiutali a non soffrire.

QUASI AMICI
Grande successo al cinema ora riproposto in DVD
GENERE: commedia DURATA: 112 minuti REGIA: Eric Toledano, Olivier Nakache

CRISTALLI DI CINEMA:

LAScIAte I cuccIOlI Alle lOrO mADrI

PercH pOSSA eSSere uNA BuONA PASquA per tuttI... AuGurI!

Il meglio di I Sogni di Cristallo


Indovina chi viene a cena
Intervista agli amministratori di Zona 6

EveNtO

Dentro e fuori l anima

- Aprile 2013

GRIGIA LA TEORIA, VERDE LALBERO DELLA VITA


Un lavoro comune dalla parte dei cittadini

evento Dentro e fuori lanima che si tenuto lo scorso 7-8-9 Marzo 2013 marzo ha avuto come idea progettuale Larte come veicoSpazio 6CENTRO lo di unione nella comunicazione di esperienze diverse. con il patrocinio del Consiglio di Zona 6 Infatti Dentro e fuori lanima nasce dallintegrazione di tre canali espressivi propri dellindividuo utili per far emergere far conoscere far amare laltro da noi con maggiore considerazione e senza falsi pietismi ma con occhi pronti ad accogliere e sentire i messaggi che le persone intorno a noi sono riuscite a far emergere. Lobiettivo del progetto favorire linclusione sociale, che non passa attraverso lomologazione degli individui, ma solo nel riconoscimento delle diversit e nellapplicazione di progetti di vita idonei ad ogni persona.

Consigli di Zona, per lo meno qui a Milano, sono luoghi dove la politica Gabriele Rabaiotti, appare ancora una cosa Presidente di zona 6 sana: un fervido e virtuoso scambio tra cittadini e istituzioni, che ha come finalit il bene comune. Francesco De Muro, Consigliere di Zona 6, insieme con il suo Presidente, Gabriele Rabaiotti, sono due esempi appassionati di come il dire della politica diventi fare; una politica dunque con la P maiuscola, che vuole misurarsi e confrontarsi con tutto ci che di buono e positivo offre il suo territorio. Sono ben consci delle difficolt del loro lavoro, e tuttavia proseguono imperterriti con un entusiasmo che non lascia troppo spazio alla dottrina, ricordando forse il vecchio adagio di Goethe Grigia la teoria, verde lalbero della vita.
Francesco Demuro, Consigliere di zona 6

Sono quadri pieni di poesia

L arte della pittura e scultura

della produzione

L arte

artigianale

da Vite a confronto

L abito del poeta : l arte della poesia narrata


Nasce, fra gli altri progetti, nel settembre 2005, lidea di un laboratorio di poesia Poesiabile, con lobiettivo di portare i ragazzi a sentire e conoscere i propri sentimenti attraverso la poesia.

LA vItA pu SOrrIDere ANcHe Alle perSONe DISAbIlI


Storie di unautobiografia di gruppo

ono nato a Napoli in una dispersa zona della citt da una poveraccia donna, Anna. Vivevo in un posto sotto terra dove la mia attuale mamma Grazia mi portava una grande ciotola dove mangiare. Mi hanno detto che mangiavo con le mani o direttamente nel piatto con la bocca come i cani, poi quando bisognava andare a lavorare non avevo nulla da vestire, ero nudo e andavo sulle scale dove abitava una nonna a chiedere lelemosina. Ho sofferto tanta fame avevo la saliva che usciva fuori dalla fame. Il pi fortunato mio fratello perch lui lo hanno preso piccolo, neonato. Poi si divisa la famiglia e noi fratelli siamo stati presi da diverse persone... Non ho avuto nessun insegnamento non sapevo parlare, non sapevo far niente. Non ho ricordi solo racconti!... R. M.

Voci in piazza

CUORALBERO Cuoralbero uno di noi che cade e si rompe Come noi cade ma rimane sempre in piedi Ci rialziamo con i nostri tagli e ferite sanguinolente Ritorniamo sempre pi forti Con la voglia di provare nuove emozioni Nuovi sentimenti e vivere ...Noi piccoli ma grandi nel cuore... Jessica Trezzi Io, tu Oggi un noi formato da pulsante energia dove le differenze si annullano in una magica danza di emozioni

La natura pi bella nel cuore di chi ama!

Un bellevento organizzato da persone belle dentro e fuori. In questi giorni ho imparato tanto e vorrei imparare sempre di pi da voi Luci

I Sogni di Cristallo di Cristallo Il meglio di I Sogni


A cura dei nostri esperti Quando il sogno diventa racconto condiviso
l Social Dreaming il racconto in gruppo dei sogni e delle loro libere associazioni secondo la tecnica sviluppata a Londra negli anni 80 dallo psicoanalista Gordon Lawrence. Il Sogno sociale condivide con la psicoanalisi limportanza attribuita al pensiero onirico, ma se ne discosta per lassenza di intenti terapeutici, e per

- Maggio 2013

lA lIrIcA DellONIrIcO
di Claudio Di Lello*
il recupero delluso pubblico dei sogni (oniromanzia) cos comera praticato nelle societ antiche e primitive. Il suo scopo favorire allinterno del gruppo che viene coinvolto nellesperienza, e da questo allinsieme sociale pi esteso che lo contiene, una pi libera circolazione delle idee e delle emozioni, e lemersione di risorse indi-

viduali altrimenti inespresse. Il pensiero liberamente associativo che si produce attorno ai sogni, infatti, modifica tanto profondamente quanto inconsapevolmente il punto di vista dei partecipanti sulle caratteristiche del sistema complesso di cui fanno parte, e consente di accedere a nuovi livelli di consapevolezza e creativit...

esidero raccontare la mia storia di mamma vissuta accanto ad un figlio disabile. Mi rivolgo alle mamme perch determinanti nella crescita dei propri figli. Tutto comincia dal consiglio che mi diede un medico dopo aver fatto la diagnosi. Mi disse: Si ricordi che un medico non pu fare nulla quanto pu fare una mamma! Profezia che si incisa profondamente nella mia mente e nel mio cuore caricandomi di una grossa responsabilit. E cos decido di partire per Milano...
Mamma di Emanuele Guastella

E IL RESTO StOrIA

Voci in piazza

*Psichiatra, psicoterapeuta, didatta dellIstituto Italiano di Psicoanalisi di gruppo di Milano

di Alba Spatola

Indovina chi viene a cena


Intervista al poeta Stefano Raimondi

A cura della Redazione di F&A


Stefano Raimondi

PASSIONE, AMORE, VERIT


na sciarpa nera a riparare dallumidit, in questa primavera carica di nuvole e di pioggia. E uno sguardo colmo di dolcezza. Cos si presenta a noi Stefano Raimondi, classe 1964, di professione poeta, o meglio spacciatore di poesie, per sua stessa definizione. Laureato in filosofia, critico letterario, docente alle Libera Universit dellAutobiografia di Anghiari (Arezzo), amante, come vedremo, del silenzio. Cionondimeno curioso, come ogni poeta che si rispetti, di fare capolino in un ambito a lui quasi sconosciuto, il nostro, quello del mondo della disabilit e del disagio. Un breve inseguimento andato a buon fine lha portato al tavolo della nostra redazione...

S
La poesia un respiro che penetra e incontra gli altri

NOI cIttADINI INvISIbIlI

Lettera al direttore

iamo consapevoli del momento particolarmente difficile che il Comune e il Paese in generale sta affrontando... Carmen Bramanti

Gentile Carmen, diamo spazio alla sua denuncia e sollecitiamo lAmministrazione cittadina... Raffaella Ganzetti

di Antonio di Fazio
Acculturiamoci

Poesiabile
A LEI In questo giorno speciale nata una persona speciale Che mi ha cambiato la vita Tu sei il sole che mi riscalda Il vento che mi coccola E mi guida Sei le lenzuola che mi avvolgono E mi prendono in braccio. Simona Chiarioni
Rosario Marciano

DUE AMICI

Raffaella

fine marzo ci hanno lasciato due amici, due persone con le quali abbiamo percorso insieme quel lungo (o forse troppo corto) cammino che in qualche modo separa la giovinezza dalla piena maturit. Con Enzo Jannacci e Franco Califano se ne vanno, in punta di piedi (77 anni il primo, qualche anno di meno il secondo) due dei pi grandi artisti italiani, che hanno segnato con il loro stile inconfondibile un arco di tempo che va dagli anni 60 ai giorni nostri...

VERSO LA VITA

no passato nata Un altro an La primavera tor sogni sono diminuiti e la realt S, i Cosa cambiato... e malinconica te sempre pi triste primaveraCeles in una domenica di Io con le mie piante

Il meglio di I Sogni di Cristallo


A cura dei nostri esperti: la scrittura terapeutica Indovina chi viene a cena
Intervista a Paolo Rossi

- Giugno 2013
A cura della Redazione di F&A

ScrIvere, cONOScerSI, cONDIvIDere


di Sonia Scarpante
Scrittrice, Presidente dellassociazione La cura di se

mAI mIScHIArSI cON GlI umANI


Lattore un mestiere difficile che riempie il cuore Arrivare primo in classifica o battersi con onest e correttezza?

Introduzione a unattivit che pu aiutarci a scoprire molto di noi stessi

Voci in piazza

SE VINCERE NON TUTTO


*Allenatore calcio a 5 F&A

di Enrico Petracco*

LA mIA OmbrA SIleNzIOSA


Il racconto franco e Acculturiamoci disincantato delluniverso quotidiano di Tommy e di suo padre, Gianluca Nicoletti

Oltre le le Ombre Ombre EvENTo Oltre


31 Maggio 2013 - Circolo dei Talenti - via S. Domenico Savio 2, Milano con il patrocinio del Consiglio di Zona 6 Anche questa manifestazione ha permesso di far emergere la capacit, la creativit e i talenti dei nostri ragazzi. Il nostro racconto della giornata attraverso le immagini che narrano a volte meglio delle parole...

Donato il nostro Cuoralbero al Consiglio di Zona 6 nel segno di una sincera amicizia

Il meglio di I Sogni di Cristallo


A cura dei nostri esperti - La psichiatria incontra larte

- Luglio 2013
Indovina chi viene a cena
A cura della Redazione di F&A

FAber IN meNte
a circa quattro anni, allinterno del Dipartimento di salute mentale dellOspedale L. Sacco di Milano, in collaborazione con lAssociazione di volontariato Amici della mente onlus - www.amicidellamente.org - che opera nello stesso ospedale, stato attivato un progetto denominato Faber in mente. Questo progetto, da me ideato e coordinato, intende utilizzare lopera e il pensiero di Fabrizio De Andr in ambito psichiatrico per il raggiungimento di due obiettivi concreti: quello di favorire la diffusione empatica, attraverso il linguaggio della musica, del teatro e delle opere letterarie, dei concetti utili a contrastare i pregiudizi su tutte le forme di disagio psicologico e quello di intervenire nel processo di cura dei pazienti che soffrono di tale disagio...

di Gabriele Catania*

Intervista allamico Roberto Farina

La terapia De Andr Gabriele Catania Sperlig & Kupfer * Psicoterapeuta presso lospedale Luigi Sacco

Voci in piazza

I DIrIttI Delle perSONe cON DISAbIlIt Al tempO DellA crISI


La mancanza di sostegni economici alle persone meno abbienti rischia di trasformare le microcomunit in graziose residenze per disabili benestanti

di Roberto Cerabolini - Psicoterapeuta

on semplice intervistare un vecchio amico, la confidenza cede il posto allufficialit dellospite importante. Perci, la veste in cui lo incrociamo, quella di scrittore, offre una nuova prospettiva allincontro. Sapevamo delle sue doti, ora siamo curiosi di approfondire il discorso. Luomo, inutile nasconderlo, ci intriga, staremmo ad ascoltarlo per ore. Al piacere e allemozione dellintervista, si unisce il desiderio di svelarne laspetto meno conosciuto, il motivo che lo ha portato qui: la parola che si fa scrittura e la scrittura che diventa libro...

EDUCATORE E SCRITTORE? ALLA FINE LO STESSO MESTIERE

a cura di Giancarlo Volont Viaggiando nella rete a caccia di programmi Acculturiamoci

A prOpOSItO DI cOmputer e cellulArI


Utili applicazioni che semplificano la vita
La mostra

IL PROGETTO DEL VENTO: UNA SCUOLA DI VITA E DI VELA

Labbandono un reato
Qua la zampa

LA leGGeNDA Del mAGO e Del PArN


(a cura di Gigi Garanzini)- Milano Palazzo Reale 24 Maggio - 8 Settembre 2013

ANCHE GLI ANIMALI AMANO di Kristin Von Kreisler Dalai editore, collana I Saggi, 13,00

Chiamale se vuoi emozioni


uesta sar una edizione un po particolare forse contornata dallemozione provata ieri visitando la Casa Museo di Alda Merini. Ho ricordato il tempo in cui le parole della poetessa mi arrivavano diritte allo stomaco, come un pugno che travolge anche la mente e che ti lascia inerme con langoscia dellimpotenza e la vergogna di appartenere al genere umano. Oggi Alda volata per altri sentieri lasciando acuti e truci scritti ma anche grandi perle di quella saggezza un po speciale di cui lei era capace. A fianco alcuni suoi SI VA aforismi e un invito visitate la Casa Museo di IN MANIC OMIO Alda in via Magolfa 32 a Milano. R.G. PER IMPAR A
A MORIRE RE

LA CASA IE OES DELLE P MAI A NON AVR E PORT

Il meglio di I Sogni di Cristallo


zia Fraternit&Amici Onlus
Cooperativa Sociale
TAMENTO CON IL COMUNE C.A.D. - IN REGIME DI ACCREDI DI MILANO

- Settembre 2013
Franco Farina

Il nuovo spazio di Fraternit e Amicizia dedicato a tutte le forme darte Fraternit & Amicizia ha dato il via al Circolo delle Arti - lArte senza etichette, uno spazio aperto per esprimere e condividere i propri talenti artistici.

IL CIRCOLO DELLE

ARTI

GrAzIe AllArte uNA SOcIet pI ArmONIOSA

i o,

07

e del pensiero per una libera circolazion per alimentare talenti le per un sentire pi socia

Se avete un sogno nel cassetto, se volete finalmente svelare il vostro talento scrivete a cristalli@fraternitaeamicizia.it e sarete contattati dalla redazione. Potreste farvi un regalo e al tempo stesso essere un dono per tutti i nostri lettori. Pensateci

Chiamale se vuoi emozioni


MASSImO FAlANGA

Dipingere la vita ascoltando il soffio del piccolo mantice il cuore

ClAuDIO PAvONe

Gente ferma da sempre davanti a osterie; da cui, come tentacoli sottili, escono profumi di cucine

Voci in piazza

a cura di Giancarlo Volont

SEI DISABILE QUANDO GLI ALTRI SCELGONO PER TE


Un afoso pomeriggio di luglio. Apparentemente, una normale riunione di redazione, in tutto simile a tante altre. Qualche articolo da rivedere, un po di programmazione per non ritardare i tempi tecnici che anche un piccolo giornale come il nostro richiede. Poi, durante la rilettura di una intervista di imminente pubblicazione, qualcuno trova lo spazio, la voglia e la forza di buttare l una considerazione a mezza voce, un coraggioso sussurro che sgorga in un una riflessione corale, un sentire comune forse confuso, ma sincero... Alessandro, Antonio, Stefania, Sandrh e Marco

CHI SeI e cOSA vuOI

Acculturiamoci

Le vacanze dei nostri ragazzi


Senigallia - 3/16 Agosto

Un libro per conoscere il vostro bambino, le problematiche dello sviluppo, gli stimoli evolutivi e laiuto educativo
Roberto Carlo Russo CHI SeI e cOSA vuOI Conoscere per capire: evoluzione della personalit e della relazione nel bambino Medical Books 091/6512048 info@ medicalbooks.it 23,00

Poesiabile

Oltre AllA vItA Il DIrIttO AllA SperANzA


di Germano Turin

Germano Turin MArIO DISAbIle SuperAbIle Edizioni Sottosopra Torino Pagg. 200 15,00 Euro distribuito da Book Service

PAPAYA BEAcH cLUB


via Fabio Massimo 36, Milano
GIuDIzIO:

A cura della Redazione di F&A

ia Cacc ale c o l l a

Il meglio di I Sogni di Cristallo


Indovina chi viene a cena

- Ottobre 2013
a cura della Redazione

INtervIStA AllA PreSIDeNte DellA COmmISSIONe CulturA DI zONA 6

CulturA, bellezzA, AmbIeNte, memOrIA: queStA S cHe pOlItIcA!


Rita Barbieri: lincontro con i cittadini unaffascinante sfida quotidiana

A cura dei nostri esperti

SAlvAGuArDAre lAutONOmIA e rIDurre leffettO INvASIvO


Dott. Marco Maiga
Giudice del Tribunale di Milano

lamministratore di sostegno

una donna che va via veloce, la sig.ra Rita. Ma veloce non vuol dire di fretta. Dopo le presentazioni di rito, sciolto il ghiaccio, appare assai incuriosita e meravigliata dal trovarsi di fronte una redazione di giovani cos preparati. Perci, quando le chiediamo se il tempo che avr da dedicarci dovr, per forza di cose, essere definito da altri pressanti impegni, ci La memoria strumento di risponde decisa che ci prendeconoscenza del proprio passato remo tutto il tempo che serve. Veloce, come giusto che sia, e consapevolezza dellavvenire, ma non di fretta. Come piace a un auspicio rivolto anche a chi nato lontano da Milano noi, del resto...

Rita Barbieri con alcuni dei nostri redattori: Alessandro, Stefania, Alessandro e Antonio

IN evIDeNzA COrSO DI POeSIA A FrAterNIt e AmIcIzIA


con Stefano Raimondi

FrANceScO BIONDI

M
In difesa della memoria

i tocca tornare indietro nel tempo. Due anni. Almeno. Due anni dallultima volta che ho realizzato dei lavori. Creature. Cos ho sempre chiamato i miei lavori...

LAbOrAtOrIO di Cromonautica
con Massimo Falanga di Giancarlo Volont

SOcIAl DreAmING e frAGIlIt


N asce un nuovo progetto che vede coinvolto il Dott. Claudio Di Lello e 20 nostri ragazzi. Primo incontro il 23 ottobre alle 17 presso la sede di via Egadi 9.

GIOvANNI BrOGlIO, lArcHItettO DeI pOverI

Una nuova iniziativa che ci vede coinvolti sul territorio per conservare e trasmettere il nostro passato a tutti i cittadini

Qua la zampa
Teo, il tenero micio di Daniela e Maurizio Ecco Isabella, la nuova arrivata in casa Buscemi

Poldo e Pucci, gli affiatati piccoli di Max e Paolo

Il meglio di I Sogni di Cristallo


Indovina chi viene a cena
A cura della Redazione di F&A

- Novembre 2013
Cura i tuoi pensieri perch diventeranno parole cura le tue parole perch diventeranno azioni cura le tue azioni perch diventeranno abitudini cura le tue abitudini perch diventeranno carattere cura il tuo carattere perch diventer destino
Dalai Lama

A colloquio con lartista Monica Sgr

SpIrItuAlIt: MODA, BISOGNO O CAMMINO?

Il tAleNtO cOme rIvelAzIONe DI S beNeSSere AttrAverSO lImpeGNO

on appare semplice parlare oggi di spiritualit, parola largamente utilizzata ed abusata. Un percorso spirituale spesso viene legato a discipline religiose che a volte non sono cos vicine al sentimento puro dellanima e dello spirito. Anche perch le religioni sono divulgate da uomini e in quanto uomini esseri limitati che a volte comprendono e promuovono solo il proprio orticello. Quindi staccandoci dalle religioni e dai loro insegnamenti per quanto possa esserci possibile rimane lindividuo... Raffaella Ganzetti

Concerto di campane tibetane


Le antiche ciotole del canto tibetano hanno origine in Tibet ancor prima dell avvento del Buddismo indiano. Per trovarne la loro traccia ed il loro utilizzo, dobbiamo risalire allantica religione Bon. In Tibet i monaci Bonpo erano considerati veri e propri Sciamani; solo loro, per la guarigione spirituale delluomo che presentava segni di malattie non visibili, le utilizzavano...

Larte e la creativit sono nientaltro che la possibilit di scoprire quel mondo meraviglioso che siamo noi

Voci in piazza

ASSISI luOGO DI mAGIA e cONtrADDIzIONI


di Raffaella Ganzetti

alla piana di Santa Maria degli Angeli si sale e lo sguardo non pu che cadere sulla maestosa basilica di San Francesco. A volte mi chiedo se a lui, frate umile e amante della vita e delluniverso, tutto ci possa far piacere...

Acculturiamoci

Quando il mondo ha bisogno di un eroe c bisogno di qualcuno molto cattivo

cAttIvISSImO me 2

AmmINIStrAtOrI DI SOSteGNO: uNA leGGe Su cuI rIflettere


Le Figu di Step

Lettera al direttore

I luoghi della memoria

VIA GIAMBELLINO di Giancarlo Volont IerI e OGGI

IL GIANcA
Classe 1959, in F&A dal 2005, il Gianca (al secolo Giancarlo Volont) cerca di portare con dignit i suoi anni. Ama, in rigorosa sequenza, la sua famiglia (la sciura Luisa, come la chiamano i ragazzi, il Marci, la Nico ed il piccolo Jack), il Papa (questo, ma anche i suoi predecessori), Saverio Zanetti (un Capitano, c solo un Capitano...) e i suoi amici (molti dinfanzia), con i quali condivide il gusto per la compagnia e la buona tavola. Ha ancora un sogno nel cuore: risolvere i suoi problemi al tendine dAchille e tornare a calcare un campo di calcio. un gran 1. il Gia nca cap oredatto re sognatore

Dalla conflittualit operaia nel dopoguerra agli anni della contestazione

a via dedicata a Giovanni Bellini (Venezia, 1433 circa - Venezia, 26 novembre 1516), un pittore tra i pi celebri del Rinascimento, pi noto con il nome Giambellino. Artista prolifico, ha lavorato ininterrottamente per ben sessantanni...

Giorgio Gaber (1939 2003) La ballata del Cerutti Gino

Il suo nome eraCerutti Gino ma lo chiamavan drago gli amici al bar del Giambellino dicevan che era un mago

del nostro giornale

Il meglio di I Sogni di Cristallo


I Fuoriusciti in Lunigiana (Toscana)

- Dicembre 2013
Fuoriusciti il nome di una nuova iniziativa di F&A, con la quale viene offerta la possibilit di viaggi in piccoli gruppi, per piacevoli momenti di relax, condivisione e riflessione comune...

AllINSeGNA DINtImIt e cOmplIcIt


di Alessandro Boarino

Riflessioni
di Camilla Sannazzari

NATALE, queStO StrANO eveNtO


Dopo le recenti emozioni vissute e condivise durante levento Luci dArte, non potevamo non interrogarci sul significato profondo, sullessenza reale di una festa universale ormai alle porte

Luci dArte
LARTE SeNzA etIcHette

Con il patrocinio del Comune di Milano - Consiglio di Zona 6 23-24 Novembre 2013 Spazio 6CENTRO via Savona 99, Milano

Voci in piazza

di Roberto Cerabolini
Psicoterapeuta

stato un evento assai intenso, ricco di contenuti, al quale i molti ospiti, tra cui personaggi della cultura, come il maestro Eugenio Finardi, o del mondo della politica, ben rappresentato dagli Amministratori di Zona 6, oltre, naturalmente, ai nostri ragazzi, alle loro famiglie, agli amici, conoscenti e simpatizzanti del variegato mondo di Fraternit e Amicizia, hanno partecipato con stupore commosso e carico di meraviglia... Massimiliano Rovellini

TelefONAre AllO pSIcOterApeutA Miti, regole e divieti dello spazio terapeutico

pArtIGIANe DI IerI e DI OGGI


Un doveroso omaggio alla memoria di chi, anche a costo della vita, ha lottato per I luoghi della memoria liberare il Paese dal nazifascismo Esordio in Coppa Lombardia

PERCH ESSERE VEGANI

Il vegetarianesimo non soltanto una lotta contro le barbarie, ma un primo gradino verso un processo spirituale Leone Tolstoj

Qua la zampa

Le Figu di Step

IL MANcIO
Ebbene s, io che mi sento da sempre uomo di mare, mi ritrovo con la zappa in mano a lavorare la terra, forse complice una laurea in scienze agrarie e una lunga militanza nel giornalismo enologico, quindi tra vigne e bicchierate. A rendere il tutto ancor pi sorprendente e persino divertente, svolgere lattivit dorticoltore in compagnia dei ragazzi di F&A, forse non dei grandi ortisti ma certamente degli straordinari compagni di viaggio...anche via terra. Marco Mancini

UNO SU MILLE CE LAF&A


Faccio i complimenti a tutti i ragazzi, ricordando loro che abbiamo ancora tanta strada da compiere - Mister Enrico Petracco
2. il Mancio

Il meglio di I Sogni di Cristallo


Unesperienza emozionante

- Gennaio 2014

LA GAZZA, I SOGNI E SOGNI (di Cristallo)

A cura della Redazione di F&A

A colloquio con il professor Roberto Carlo Russo

La nostra Redazione in visita in via Solferino

IN SINTONIA CON Il DOLORE ALTRUI

Puoi odiare un uomo per molte ragioni. Il colore non una di queste
(Branch Rickey)
A cura della Redazione

42

Acculturiamoci

VALE ANCORA LA PENA DI CREDERE NELLO SPORT? CERTO, A CONDIZIONE CHE


Lincontro

LA verA StOrIA DI uNA leGGeNDA AmerIcANA


USA 2013, Biografico, durata 96 Regia di Brian Helgeland Con Harrison Ford, Chadwick Boseman, Nicole Beharie

Conversazione con Giacomo Marinini, presidente dellAssociazione Il Gabbiano Noi come gli altri
ia Cacc ale c al lo

Questa volta la nostra rubrica ha lamaro sapore di una denuncia: una testimonianza di come lignoranza e il pregiudizio possano rovinare una bella serata

DISCOTECA LIME LIGHT

LArtigiano

LABORATORIO LAVORO PROTETTO

Un possibile sbocco occupazionale

GIuDIzIO:

via Castelbarco 11, Milano

di Giancarlo Volont

Le Figu di Step

RAFFA
Raffaella, nome ereditato dalla mia amata nonna. Sono nata nel mese di aprile, fra tuoni e tempesta, che forse hanno forgiato il mio carattere. Cammino da molti anni accompagnata dalla riflessione e dalla ricerca relativa al senso dellesistenza. Da sempre sostenitrice del rispetto verso ogni forma di vita e dei diritti dei soggetti maggiormente fragili e in difficolt. Oggi, anima nel mondo, vago alla ricerca dellessenza accompagnata da esistenze fraternamente amiche. Chi io sia non spetta a me dirlo... la parola a chi mi conosce e mi accompagna nel tortuoso ma meraviglioso percorso della vita.

Qua la zampa

PERCH BERE LACQUA DEL RUBINETTO?


Falsi miti sullacqua in bottiglia

Direttore dei Servizi F&A

3. la Raffa

Pagina 15

I Sogni di Cristallo di Cristallo Il meglio di I Sogni


A cura della Redazione

Aprile 2014 - n. 13 - Febbraio 2014


Lago di Garda

I nostri esperti: intervista al dottor Carlo Capocasa

OCCUPARSI DELLA PERSONA E NON SOLO DELLA MALATTIA


How many roads must a man walk down before you call him a man? (Quante strade deve percorrere un uomo prima che lo si possa chiamare uomo?)

Il cApODANNO DeI FuOrIuScItI

Indovina chi viene a cena

Bob Dylan, Blowin in the wind

Sogno una visione globale della malattia e del malato

LOreNzO PIANOttI: NON SOlO cAvAllI

Voci in piazza

uNA mAremmA cHe pI SOcIAle NON SI pu

AmIAtA reSpONSAbIle

Un progetto che parte dallagricoltura per promuovere azioni terapeutiche, riabilitative, ricreative, di inclusione sociale e lavorativa, di servizi utili per leducazione e la vita quotidiana
di Longinotti Lorenzo

GRAZZANO VISCONTI, trA StOrIA, ArtI e meStIerI DI IerI e OGGI

Acculturiamoci

Nte X a GIANDAdi Roberto Farin

Chiamale se vuoi emozioni omo: Bisogna salvare lu ta uis nq co si la libert po la ruota muove il tem

STOP VIVISECTION

Qua la zampa

Magia e memoria fanno di questa localit un luogo da incontrare, vivere ed ascoltare


I luoghi della memoria

a cura di Rosario Marciano e Max Rovellini

Le Figu di Step

StcK quANDO luOmO erA cONSIDerAtO pezzO


4. Il Bo a

IL MITIcO BOA
Mi chiamo Alessandro Boarino e sono per tutti il Boa. Sono un milanese nato 42 anni fa. A raccontare qualcosa di me, posso dirvi che amo larte, la musica (soprattutto il Liga, il mitico - mitico come me! - Luciano Ligabue), ho una passionaccia per i colori nerazzurri (che condivido con qualche amico fidato, e con un paio di educatori del centro, per me i migliori di tutti!), mi considero una persona socievole, sincera e, ci tengo a dirlo, onesta. Sono inoltre unamante della buona cucina e del buon vino, bevuto con doveroso decoro, e, come potete vedere anche dal disegno, non disdegno la piacevole compagnia delle belle ragazze. E qui in F&A, modestamente, ce ne sono tante!

Grazie ad Azione Solidale Societ Cooperativa Sociale Onlus siamo venuti a conoscenza di una iniziativa veramente interessante: STCK, dove non si parla solo di memoria ma si vive la memoria dei campi di concentramento

nelle vesti di ric co sfo ndato

Pagina 16

I Sogni di Cristallo

Aprile 2014 - n. 13

FraterniteAmicizia

Le Ali della Libert


Il Centro Le Ali della Libert, durante tutto lanno, compreso il periodo estivo, propone a persone con fragilit o disabilit intellettiva e/o psicorelazionale, week-end, vacanze, soggiorni studio, campi intensivi di autonomia attiva e viaggi. Il Centro offre due differenti modi di viaggiare (Forse Ritornano - Soggiorni e Vacanze e I Fuoriusciti - Viaggi) che scorrono in parallelo e con ricorrenti punti di contatto come la professionalit degli operatori e la ricerca costante e attenta delle soluzioni

Cooperativa Sociale Onlus

migliori per i nostri viaggiatori. Queste due modalit potranno essere entrambe sperimentate dalla stessa persona, che potr scegliere lofferta pi coerente ai propri desideri e allo stato danimo del momento, in unottica di massima flessibilit. Si potr quindi viaggiare con Forse Ritornano - Soggiorni e Vacanze alla ricerca di compagnia e occasioni divertenti e ludiche, cos come sar possibile aderire alle iniziative de I Fuoriusciti - Viaggi, sperimentandosi in un piccolo gruppo solidale e in viaggi inusuali.

Per qualsiasi informazione o chiarimento si pu contattare la segreteria o direttamente il coordinatore del Centro LE ALI DELLA LIBERT - Patrizia Zazzi tel. 388.6538619

Forse Ritornano - Soggiorni e Vacanze


Nelle diverse proposte viene messo in primo piano laspetto della socializzazione attraverso un approccio ludico, cio il piacere della vacanza, dello stare insieme divertendosi e godendo pienamente dellofferta di luoghi e situazioni stimolanti. Questa formula prevede la partecipazione di pi persone in gruppi allargati, tutte desiderose di fare nuove conoscenze, sperimentando significativi spazi di autonomia e benessere.

I Fuoriusciti - Viaggi
Formula originale, per rispondere in modo sempre pi flessibile e personalizzato ai bisogni dei nostri ragazzi: piccoli gruppi, localit e situazioni inusuali, momenti di benessere e stretta vicinanza (rapporto tra numero di operatori e di viaggiatori max 1 a 5). Sar possibile quindi un approccio pi introspettivo, una sorta di viaggio, interiore, nel viaggio capace di alimentare la solidariet gettando le basi di una vera e propria comunit coesa e pronta ad accogliere le difficolt del singolo.

A pagina 17 pubblicato il calendario completo delle iniziative per lanno 2014

PROGETTO CORALLO CORALLO PROGETTO

l progetto Corallo nasce dal desiderio di far vivere ai nostri viaggiatori una emozione unica e di rara intensit: lo snorkeling in una delle barriere coralline pi suggestive del mondo, quella del Mar Rosso. Oltre un migliaio di pesci diversi, dai colori meravigliosi e dalle forme talvolta imprevedibili, decine di madrepore dallarchitettura fantastica e centinaia di coralli offrono uno spettacolo senza fine. Al tempo stesso la dimensione del silenzio in acqua riesce a portarci in uno spazio di pace e gioia pacata immersi nella sorprendente vita marina. Nuotare accanto a una barriera corallina equivale a volare sopra un paesaggio fantastico. Perch il Mar Rosso in particolare? In questo mare si trovano reef straordinariamente complessi che forniscono infiniti habitat agli organismi marini. Tutto questo a portata di mano, cio a sole 4 - 5 ore di volo dallItalia. Il nostro viaggio comunque aperto a chiunque voglia semplicemente trascorrere una splendida settimana godendosi il sole, il mare turchese e la magia del deserto, con la possibilit, naturalmente, se lo desidera, di sperimentare lesperienza dello snorkeling. ImpOrtANte Il viaggio rivolto a persone amanti della natura e consapevoli della fragilit dellecosistema nel quale andremo a immergerci (la barriera corallina). Nulla dovr essere toccato, rovinato e tanto meno portato in Italia (severissime le leggi in materia). Non prendiamo nulla e non lasciamo nulla dietro di noi, nemmeno limpronta delle nostre pinne.

IL VIAggIO IN sINTEsI
Il Tour Operator Scirocco by Press Tour Spa ci supporter sia per la fase organizzativa che per la scelta dellhotel e per lintero soggiorno. La localit individuata Sharm El Sheikh (Egitto) e il periodo indicativo nel quale si effettuer il viaggio dal 23 al 30 maggio 2014 compresi (8 giorni e 7 notti). Il referente del viaggio il dott. Marco Mancini a cui potrete rivolgervi per informazioni o dettagli al numero 328 6133147. Il coordinatore del Centro Ali delle Libert, Patrizia Zazzi, sempre a vostra disposizione per qualsiasi informazione o chiarimento.

Pagina 17

I Sogni di Cristallo

Aprile 2014 - n. 13

Le Ali della Libert


Forse Ritornano - Soggiorni e Vacanze
Agenda 2014
19-22 Aprile (4 giorni 3 notti) Ultimo week-end di Maggio (3 giorni 2 notti) 15-19 Luglio (5 giorni 4 notti)

Una Pasqua allestero - Lione (Francia)

Un viaggio attraverso le Alpi con il velocissimo TGV. Una citt tra due fiumi che di notte si illumina con giochi di luci e colori. Cattedrali, vecchi palazzi e mercatini che grazie allatmosfera unica che li caratterizza ci faranno passare momenti indimenticabili e suggestivi.

Arriva la primavera - 5 Terre (Liguria)

Tre giorni allinsegna della natura e del mare. Immersi tra montagne, passeggiate e incantevoli insenature trascorrendo ore serene. Proveremo lebbrezza del mare su di una motonave e godremo delle bellezze della costa.

Estate Adolescenti - Punta di Marina (Ravenna)

AllHotel Ambra, situato in posizione incantevole, verremo coccolati e viziati da Eulalia che insieme al suo staff renderanno indimenticabile il nostro soggiorno, tra una passeggiata in pineta e bagni in mare. Nonna Pina infine ci delizier con prelibate specialit tipiche della cucina romagnola.

2-16 Agosto (15 giorni 14 notti) 31 Ottobre/ 2 Novembre (3 giorni 2 notti) 29 Dicembre 2014/ 2 Gennaio 2015 (5 giorni 4 notti)

Finalmente in vacanza - Toscana

Libert, spensieratezza e tanta voglia di mare e di divertirsi! Questi sono solo alcuni degli ingredienti che faranno della nostra vacanza un ricordo allinsegna del benessere da trascorrere insieme ad amici, tempo dedicato alle bellezze locali e serate danzanti che si concluderanno a notte fonda sulla spiaggia a cantare sotto le stelle.

Weekend in Val Brembana - Dossena (Bergamo) Capodanno 2015 - Riviera Romagnola

Week-end di esplorazione delle bellissime valli bergamasche. Alla ricerca della miniera abbandonata tra storie di minatori e vecchi saggi di montagna. Impareremo ad orientarci, ascoltare il bosco e a superare i nostri limiti. Giornate cariche di allegria aspettando di brindare con gli amici larrivo dellanno nuovo. Mattinate da trascorrere tra un torneo e laltro in spiaggia e merende in compagnia di una cioccolata calda con panna!

I Fuoriusciti - Viaggi
Agenda 2014
21-23 Febbraio (3 giorni 2 notti) 18-22 Aprile (5 giorni 4 notti) Ultima settimana di Maggio (8 giorni 7 notti) 4-6 Luglio (3 giorni 2 notti) 2-16 Agosto (15 giorni 14 notti) 2-5 Ottobre (4 giorni 3 notti) 31 Ottobre/2 Novembre (3 giorni 2 notti) 29 Dicembre 2014/2 Gennaio 2015 (5 giorni 4 notti) Festa di compleanno, tra amici, dei nati sotto il segno dellAcquario, accolti nella Locanda di campagna di Stefano e Lorenza allinsegna di golosit e del desiderio di stare insieme in un contesto rilassante e famigliare immersi nella natura.

Buon compleanno Acquari! - Pontremoli (Massa Carrara)

Una Pasqua un po speciale e solidale - Maderno (Brescia) Progetto Corallo - Mar Rosso (Egitto)

Sul Lago di Garda per escursioni in una location tutta speciale: una straordinaria villa primi 900 direttamente sul lago gestita da persone con fragilit (Villa dalla Rosa). Saremo ancora ospiti di una cuoca deccezione: nonna Gemma. Una vacanza di sole, mare turchese e la magia del deserto. Avremo la possibilit di vivere unesperienza unica: fare snorkeling in una straordinaria barriera corallina circondati dalla stupefacente vita marina e al tempo stesso immersi nel silenzio.

Un piccolo gruppo avr il privilegio di scrutare stelle e pianeti da un osservatorio astronomico posto in alta quota, poi tutti a dormire in un rifugio CAI. Nellinfinitezza del cosmo il desiderio di stare vicini e abbracciarci.

Abbracci sotto le stelle - Valle dIntelvi (Como)

Colori di Maremma - Marina di Grosseto (Grosseto) Trekking con gli asini - Roselle (Grosseto)

Lesperienza del campeggio in totale comfort (mobilehome 6 posti letto/tre bagni), immersi in una pineta secolare, a quattro passi da una splendida spiaggiae a pochi chilometri dalla nota localit Castiglione della Pescaia. Lo stretto contatto e la cura di animali dolci e intelligenti nel cuore di una vasta area archeologica di straordinario interesse storico e paesaggistico.

Ritrovarsi in famiglia - Pontremoli (Massa Carrara) Ciaspolata di Capodanno - Val Sesia (Vercelli)

Dopo un lungo periodo di assenza, presi dal nostro girovagare, torniamo in una localit e da una famiglia che ci sono particolarmente care. In uno scenario immacolato e incantato ci incammineremo di notte tra i boschi, con torce, ciaspole e accompagnati da una guida per trascorrere un inizio anno molto speciale.

Pagina 18

I Sogni di Cristallo

Aprile 2014 - n. 13

CuorAlbero
lalbero della solidariet
FraterniteAmicizia Cooperativa Sociale Onlus sorta nel dicembre 2007 acquisendo la gestione dei servizi rivolti a persone con disabilit psico-intellettiva, relazionale o disagio sociale, creati in ventanni dallAssociazione omonima. Ne consegue i fini della solidariet, mirando alla formazione, al lavoro, allinclusione e al benessere delle persone, favorendo lideazione e la realizzazione di adeguati progetti di vita. Aiutare a vivere una vita maggiormente dignitosa e piena di significato compito di tutti Nasciamo ognuno ignaro del proprio destino, viviamo in base alle risorse di cui disponiamo e moriamo, soli, ma accompagnati dalla ricchezza di quanti abbiamo saputo incontrare, scambiandoci emozioni, affetti e dolori.
Sede legale: via Egadi 9 20144 Milano tel. 02 4985558 cooperativa@fraternitaeamicizia.it

DireFare Baciare
Il calendario di Fratenit e Amicizia

Camilla Sannazzari e la Redazione

CuorAlbero

Tra le proposte di tempo libero promosse dal CENTRO DI INTEGRAZIONE SOCIALE, prima della pausa in occasione delle festivit pasquali, ricordiamo la serata in Discoteca prevista per venerd 11 aprile. Le attivit riprenderanno sabato 3 maggio con la consueta quipe per decidere insieme le proposte per il successivo trimestre. Durante le festivit pasquali il Centro Le AlI DellA LIbert propone attraverso la formula dei Fuoriusciti, un viaggio sul Lago di Garda, precisamente a ToscolanoMaderno (Brescia) allinsegna di una Pasqua un po speciale e solidale. Il CENTRO SPORTIVO ITINERANTE DISABILI ha recentemente inaugurato un nuovo progetto denominato Socialmente Sportivi che si propone di rendere lo sport accessibile al maggior numero di utenti, creando un laboratorio della durata di sette mesi, durante i quali promuovere, con corsi a cadenza settimanale, quattro diverse discipline sportive: Ginnastica ritmica, Canottaggio, Judo e Basket.

Il 5 per mille Unoccasione AiUtaci a sostenere i nostri progetti!


Se vuoi conoscere di pi vai sul nostro sito

05970320965

www.frater nitaeamicizia.it oppure contattaci: 02 4985558

05970320965

I Sogni di Cristallo
Periodico mensile di informazione on line Registrazione Tribunale di Milano n.187 del 14/06/2013 tel. 02 4985558 cristalli@fraternitaeamicizia.it www.fraternitaeamicizia.it DIRETTORE RESPONSABILE: Raffaella Ganzetti VICE DIRETTORE: Marco Mancini CAPO REDATTORE: Giancarlo Volont LA REDAZIONE: Alessandro Boarino, Stefania Di Benedetto, Antonio Di Fazio, Sergio DAndrea, Enzo Marafiotti, Rosario Marciano, Alessandro Rho, Massimiliano Rovellini

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito della cooperativa: www.fraternitaeamicizia.it, scrivere alla redazione: cristalli@ fraternitaeamicizia.it, oppure contattare la segreteria allo 02.4985558.

Pagina 19

I Sogni di Cristallo

Aprile 2014 - n. 13

I tre allegri Barlafus