Anda di halaman 1dari 12

Molle a Gas

Sinn dalla sua fonndazione nellanno 1981, loo stabilimentoo francese dellla
TR
RELLEBORG
G-AIRAX si occupato dellla progettazione, produzion
ne e fornitura di
d
moolle a gas per il settore autoomobilistico.
Levolversi dellle tecnologie e la continua richiesta
r
di moolle a gas per nuovi progettti
nte e con
diffferenti dallauuto, hanno mootivato lAziennda a partecippare attivamen
successo alla reaalizzazione dii applicazioni in altri settorii dellindustriaa quali:
9
9
9

Arredaamento
Nautica
Medicaale

9
9
9

Banchi friigo
Alimentarre
Protezionii

Grrazie al costannte impegno nel garantire il massimo dellla qualit e deelle


preestazioni, TRE
ELLEBORG--AIRAX divvenuto un puntto di riferimen
nto a livello
euuropeo.
Nuumerosi i moddelli di molle a gas prodotti per tipologie,, forze, materiiali e attacchi..

ORNITURE PER
P
LINDU
USTRIA GEL
LMINI s.r.l., grazie a perssonale
FO
quualificato, offre lassistenza tecnico-comm
merciale necesssaria dalla fase di
proogettazione e identificazionne del prodottoo, allofferta e fornitura.
I depositi
d
ben asssortiti di Parm
ma e Guidizzoolo (MN) unitti allappoggio
o di corrieri
esppresso, garanttiscono un rappido e sicuro servizio
s
di connsegna.

Peer saperne di pi e essere aggiornati sui nostrri prodotti, conssultate il sito www.forniturege
w
elmini.it.
Se desiderate inveece acquistare on-line: www.ggelmini-shop.it

MO
OLL
LE a GA
AS
a compre
c
essione
Le mollle a gas RAY
YFLEX sono state
s
progettatte per compennsare in modo totale o parziiale il peso di
parti inn movimento. Rappresentanno la soluzione migliore ai vostri
v
progettii; offrono com
modit, praticitt
di utilizzo e conferisscono maggior valore ai vosstri prodotti.
FUNZ
ZIONAMENT
TO
Sono composte
c
da un
u cilindro a pressione (riem
mpito in fase di
d fabbricazion
ne con olio e azoto),
a
nel
quale scorre
s
un sottoogruppo pistonne-stelo. Il gaas pressurizzatto contenuto genera
g
una forrza assiale chee
spinge lo stelo della molla verso lesterno.
l
La velocit
v
di usccita dello stelo
o mantenuta sotto costantee
fetto di ammorrtizzamento aaggiunto versso fine corsa, in grado di reendere il
controlllo con un effe
movim
mento pi armoonico e controollato.
La picccola quantit di
d olio presentte in ogni cilinndro, mantienne lubrificate le
l guarnizioni interne.
COND
DIZIONI DI ESERCIZIO
E
O
Il camppo di temperaatura dimpieggo compreso tra -30C e +80C.
+
Le variiazioni termiche dellazoto
gassoso contenuto allinterno, pottrebbero influiire (entro deteerminati limitii) sul funzionaamento della
i fase di estennsione. I valoori delle forze dichiarate sonno riferite allaa temperatura di 20C;
molla in
ogni saalto di 3C coomporta una variazione della
d
forza deell1%.
Esempiio: Forza nominnale F1=500N a 20C, diventaa 525N a 35C e 440N a -16C
C.

Prove di
d laboratorio hanno constaatato una perdiita massima della
d
forza pari al 15% sullaa base di un
funzionnamento di 300.000 cicli. Taale risultato puu variare in base
b
alla corsaa, alle condiziooni ambientalli,
alla tem
mperatura e all valore della forza
f
nominalle.
DURA
ATA E MANU
UTENZIONE
E
Le mollle a gas sono progettate peer supportare soltanto
s
i caricchi assiali, di conseguenza
c
q
qualsiasi
forzaa di carico lateerale va
evitataa; devono essere installate con lo stelo rivvolto verso il basso
b
(in posizzione di riposoo) e protette dda eventuali
dannegggiamenti. Sonno esenti da manutenzione
m
e funzionano per diversi an
nni senza inconvenienti. E necessario comunque
evitaree che lo stelo si
s sporchi di coolla, prodotti corrosivi, vernnice;
per levventuale pulizzia, non si dovvranno utilizzaare assolutameente
CAR
RATTERIST
TICHE DI BA
ASE
solventti per evitare il
i danneggiam
mento delle guarnizioni.
Non biisogna mai affferrare lo steloo con pinze o chiuderlo in
E = lunghezza in espansionee
morsa senza le oppoortune ganascee di protezionee.
C = corsa
Ch
h = corsa idrauulica (bassa veelocit-ammortiizzamento)
GAMM
MA PRODOT
TTI STANDA
ARD
Cp
p = corsa pneuumatica (velocit controllata))
Stelo 6,8,10,14 mm
m
d, D = diametro stelo
s
e cilindroo
mento stelo: cromatura
c
durra - nitrurazioone nera
Trattam
Cilindrro con vernicee nera epossiddica
Forze da
d 50 a 2.100 N
Corse da
d 20 a 500 mm
m
Il vostro contatto

RAYFLEX

STELO 6 CILINDRO 15

ANELLI SALDATI

(E) Lunghezza estesa


(C) Corsa

3 +0,5
+0,2

15

10

6,5 +0,1

13

Carico (N)
F3

F1

ne
ressio
comp o stelo
dell
ione
estens stelo
dello

F4
Fr
Le

molle a gas standard debbono venire montate con lo


stelo rivolto in basso

F2

Spostamenti (mm)
10*

di compressione R = F2/F1

Codifica per ordinare :


Esempio : Corsa = 80 mm
F1 = 150N
Stelo cromato
Scrivere : (AX06.225) 80-150N-563503

10*

Ch

Rapporto

Cp
C

*5 mm per corsa < 50 mm

C
(mm)

Ev(2mm)
(mm)

CARICO F1 (N)
Incremento = 50N

20
40
60
80
100
120
150

94
145
185
225
265
305
365

50 400
50 400
50 400
50 400
50 400
50 400
50 350

REFERENZE
Stelo cromato
Stelo nitrurato
563500
563501
563502
563503
563504
563505
563506

563532
563533
563528
563546
563534
563542
563554

R
1,20
1,25
1,25
1,25
1,25
1,30
1,30

TOLLERANZA SU F1
Carico F1 (N)
Tolleranza (N)

50 < F1 250
20

250 < F1 750


30

750 < F1 1250


40

F1 > 1250
50

Per caratteristiche diverse da quelle indicate, Vi invitiamo a contattare il ns. ufficio tecnico.

Le molle a gas consentono di regolare in altezza tavoli, sedie, antine di mobili, lampade e lettini abbronzanti, e

sollevano in modo confortevole testate e reti di letti, portelloni di auto e autobus, lucernai, obl, coperchi di
chiusura di cassonetti, protezioni industriali, vetrine di mobili e di banchi frigo.

RAYFLEX

STELO 6 CILINDRO 15

ESTREMITA' FILETTATE

(Ev) Lunghezza estesa


(C) Corsa

11

15

11

M6

C
(mm)

Ev(2mm)
(mm)

CARICO F1 (N)
Incremento = 50N

40
60
80
100
120
150

115
155
195
235
275
335

50 400
50 400
50 400
50 400
50 400
50 350

REFERENZE
Stelo cromato
Stelo nitrurato
563400
563401
563402
563403
563404
563405

563456
563457
563458
563444
563459
563460

M6

R
1,25
1,25
1,25
1,30
1,30
1,30

TOLLERANZA SU F1
Carico F1 (N)
Tolleranza (N)

50 < F1 250
20

PLASTICA
13

250 < F1 750


30

METALLO-PLASTICA
15

17

ACCIAIO

18

F1 > 1250
50

ACCIAIO
14,8

10

10

14,9

16,5

10

18,5

14,5

32

13

ROTOLA

34,5

10

25

SEDE

13
M8

M6

10

+0,2
6,1 0

REF 92990
PLASTICA
14

16

+0,15
8,5 0

REF 92218

Codifica per ordinare :


Esempio : Corsa = 120 mm F1 = 300N
Stelo cromato
Attacco Ref. 92216 su Stelo
Attacco Ref. 92220 su Cilindro
Scrivere : (AX06) 120-300N-563404-92216/92220

10

R9,5

PLASTICA
8

16

+0,2
8,5 0

ZAMA
16

8
16

13

REF 92528

M6

13

REF 92522

9,5
M6

17,5

REF 92521

+0,2
0

16

23,5

21

14,5

11

25

25
11

ANELLI

8,1

M6

11

montato con
rondella 93971

A=20 REF 92216


A=25 REF 92220

10

REF 92721
PLASTICA

M6

10

12

REF 72421
ACCIAIO

1,6

25,5

REF 92722
PLASTICA

19

A
10

M6
M6

M6

8,5

12

20

29

23
20

13

SEDI

10

750 < F1 1250


40

M6

REF 92259

RAYFLEX

STELO 8 CILINDRO 20

ANELLI SALDATI

(E) Lunghezza estesa


(C) Corsa

5 +0,55
+0,25

20

14,5

14

0,15
8,5 +0,05

Carico (N)

F4

ne
ressio
comp stelo
F3 dello

F1

Fr
Le

molle a gas standard debbono venire montate con lo


stelo rivolto in basso

F2

ione
estens stelo
dello

Spostamenti (mm)
10

di compressione R = F2/F1

Codifica per ordinare :


Esempio : Corsa = 100 mm
F1 = 150N
Stelo cromato
Scrivere : (AX08.285) 100-150N-588532

10

Ch

Rapporto

Cp
C

C
(mm)

Ev(2mm)
(mm)

CARICO F1 (N)
Incremento = 50N

60
80
100
120
140
160
180
200
220
250

205
245
285
325
365
405
445
485
525
585

100 750
100 750
100 750
100 750
100 750
100 750
100 700
100 700
100 650
100 600

REFERENZE
Stelo cromato
Stelo nitrurato
588530
588531
588532
588533
588534
588535
588536
588537
588538
588539

588642
588638
588639
588591
588640
588602
588641
588585
588614
588625

R
1,25
1,25
1,25
1,30
1,30
1,30
1,30
1,30
1,30
1,30

TOLLERANZA SU F1
Carico F1 (N)
Tolleranza (N)

50 < F1 250
20

250 < F1 750


30

750 < F1 1250


40

F1 > 1250
50

Per caratteristiche diverse da quelle indicate, Vi invitiamo a contattare il ns. ufficio tecnico.

Gli elementi fondamentali necessari al riconoscimento di una molla a gas, sono: il diametro dello stelo e del

cilindro, la presenza di occhielli saldati o attacchi terminali (snodo femmina, maschio...), la corsa dello stelo,
l'interasse (a molla completamente estesa) tra i punti di fissaggio e la forza (N).

RAYFLEX

STELO 8 CILINDRO 20

ESTREMITA' FILETTATE

(Ev) Lunghezza estesa


(C) Corsa

11

20

11

M6

C
(mm)

Ev(2mm)
(mm)

CARICO F1 (N)
Incremento = 50N

60
80
100
120
140
160
180
200
220
250

165
205
245
285
325
365
405
445
485
545

100 750
100 750
100 750
100 750
100 750
100 750
100 700
100 700
100 650
100 600

REFERENZE
Stelo cromato
Stelo nitrurato
588430
588431
588432
588433
588434
588435
588436
588437
588438
588439

588245
588244
588243
588308
588242
588241
588298
588275
588284
588489

M6

R
1,25
1,25
1,25
1,30
1,30
1,30
1,30
1,30
1,30
1,30

TOLLERANZA SU F1
Carico F1 (N)
Tolleranza (N)

50 < F1 250
20

PLASTICA
13

250 < F1 750


30

METALLO-PLASTICA
15

17

ACCIAIO

18

F1 > 1250
50

ACCIAIO
14,8

10

10

14,9

16,5

10

18,5

14,5

32

13

ROTOLA

34,5

10

25

SEDE

13
M8

M6

10

+0,2
6,1 0

REF 92990
PLASTICA
14

16

+0,15
8,5 0

REF 92218

Codifica per ordinare :


Esempio : Corsa = 120 mm F1 = 300N
Stelo cromato
Attacco Ref. 92216 su Stelo
Attacco Ref. 92220 su Cilindro
Scrivere : (AX08) 120-300N-588433-92216/92220

10

R9,5

PLASTICA
8

16

+0,2
8,5 0

ZAMA
16

8
16

13

REF 92528

M6

13

REF 92522

9,5
M6

17,5

REF 92521

+0,2
0

16

23,5

21

14,5

11

25

25
11

ANELLI

8,1

M6

11

montato con
rondella 93971

A=20 REF 92216


A=25 REF 92220

10

REF 92721
PLASTICA

M6

10

12

REF 72421
ACCIAIO

1,6

25,5

REF 92722
PLASTICA

19

A
10

M6
M6

M6

8,5

12

20

29

23
20

13

SEDI

10

750 < F1 1250


40

M6

REF 92259

RAYFLEX

STELO 10 CILINDRO 22

ANELLI SALDATI

(E) Lunghezza estesa


(C) Corsa

5 +0,55
+0,25

22

14,5

10

14

0,15
8,5 +0,05

Carico (N)

F4

ne
ressio
comp stelo
F3 dello

F1

Fr
Le

molle a gas standard debbono venire montate con lo


stelo rivolto in basso

F2

ione
estens stelo
dello

Spostamenti (mm)
10

di compressione R = F2/F1

Codifica per ordinare :


Esempio : Corsa = 250 mm
F1 = 900N
Stelo cromato
Scrivere : (AX10.585) 250-900N-512523

10

Ch

Rapporto

Cp
C

C
(mm)

Ev(2mm)
(mm)

CARICO F1 (N)
Incremento = 50N

100
150
200
250
300
350
400

285
385
485
585
685
785
885

150 1150
150 1150
150 1100
150 1050
150 1050
150 1000
150 900

REFERENZE
Stelo cromato
Stelo nitrurato
512520
512521
512522
512523
512524
512525
512526

512550
512551
512552
512553
512544
512554
512548

R
1,30
1,30
1,35
1,35
1,35
1,35
1,35

TOLLERANZA SU F1
Carico F1 (N)
Tolleranza (N)

50 < F1 250
20

250 < F1 750


30

750 < F1 1250


40

F1 > 1250
50

Per caratteristiche diverse da quelle indicate, Vi invitiamo a contattare il ns. ufficio tecnico.

Le condizioni ottimali nel montaggio di una molla a gas si verificano quando lo stelo rivolto verso il basso con

un angolo di inclinazione di circa 30 rispetto la sua verticale. Nel passaggio tra molla estesa (a riposo) e molla
compressa (lavoro) si ottiene il corretto mescolamento olio-gas con conseguente effetto di finecorsa "smorzato".

RAYFLEX

STELO 10 CILINDRO 22

ESTREMITA' FILETTATE

(Ev) Lunghezza estesa


(C) Corsa

11

22
11

10

M8

C
(mm)

Ev(2mm)
(mm)

CARICO F1 (N)
Incremento = 50N

100
150
200
250
300
350
400
500

255
355
455
555
655
755
855
1055

150 1150
150 1150
150 1100
150 1050
150 1050
150 1000
150 900
150 700

REFERENZE
Stelo cromato
Stelo nitrurato
512420
512421
512422
512423
512424
512425
512426
512427

M8

512479
512478
512476
512459
512460
512475
512472
512477

1,30
1,30
1,35
1,35
1,35
1,35
1,35
1,35

TOLLERANZA SU F1

25

ANELLI SPESS. 12

17

M8

14

REF 92264
ZAMA

14

M8

12

REF 92260

18

18

+0,3

10+0,1

18

25

+0,1
0

14

8,3

M8

12

REF 92266

13

13

M8

35

11

16,5

14,5

32

M8

Rotola per
sede 92215

Rotola per
sedi 92262 e 92265

REF 92990
ZAMA

REF 92993
ZAMA

12

8,3

+0,1
0

M8

12

18

12

REF 92261
ZAMA

25

18

13

11

8,1+0,2
0

14

ANELLO SPESS. 10

10

13

A=30 B=16 REF 92262


A=25 B=12 REF 92265

REF 92215
ZAMA

ACCIAIO

20

M8

F1 > 1250
50

10

ROTOLE

A
B
10

M8

ANELLI SPESS. 18

ACCIAIO
19,5

27

20

11

SEDI

ACCIAIO
13

14,8

750 < F1 1250


40

13

ACCIAIO
10

250 < F1 750


30

10,1+0,1
0

18

20

50 < F1 250
20

11

Carico F1 (N)
Tolleranza (N)

M8

12

REF 92267

Codifica per ordinare :


Esempio : Corsa = 200 mm
F1 = 800N
Stelo cromato
Attacco Ref. 92216 su Stelo
Attacco Ref. 92220 su Cilindro
Scrivere : (AX10) 200-800N-512422-92216/92220
7

RAYFLEX

STELO 14 CILINDRO 28

ESTREMITA' FILETTATE

(Ev) Lunghezza estesa


(C) Corsa

11

28

11

14

M8

C
(mm)

Ev(2mm)
(mm)

CARICO F1 (N)
Incremento = 50N

100
200
250
300
350
400
500

255
455
555
655
755
855
1055

500 2100
500 2100
500 2100
500 2100
500 2100
500 1900
500 1500

REFERENZE
Stelo cromato
Stelo nitrurato
540407
540400
540402
540401
540403
540404
540405

M8

540451
540455
540442
540444
540452
540453
540454

1,40
1,50
1,50
1,50
1,50
1,50
1,50

TOLLERANZA SU F1
Carico F1 (N)
Tolleranza (N)

50 < F1 250
20

250 < F1 750


30

750 < F1 1250


40

F1 > 1250
50

Codifica per ordinare : Esempio : Corsa = 300mm, F1 = 1950N, Stelo cromato


Attacco Ref. 92267 su Stelo, Attacco Ref. 92266 su Cilindro
(AX14) 300-1950N-540401-92267/92266

Scrivere :
ACCIAIO

12

REF 92260

25
14

ANELLO SPESS. 10

12

REF 92266

+0,1
0

M8

12

18

M8

12

REF 92261

10,1+0,1
0

18

11

8,3

20

14

M8

12

14

20

13
35
18

17

REF 92264
ZAMA

11

+0,3

10+0,1

25

18

8,1+0,2
0

M8

ZAMA
ANELLI SPESS. 12

M8

10

REF 92993
ZAMA

18

25

+0,1
0

14

ANELLI SPESS. 18

8,3

M8

13

A=30 B=16 REF 92262


A=25 B=12 REF 92265
ZAMA
18

11

16,5

ROTOLA

A
M8

ZAMA
13

SEDE

ACCIAIO
19,5

13

12

REF 92267

La pressione interna delle molle a gas varia da 20 a 250 bar. Per l'eventuale smaltimento, devono essere

depressurizzate prima della loro rottamazione. Il gas in esse contenuto (azoto) un componente neutro
dell'atmosfera terrestre, pertanto la sua dispersione non rappresenta alcun pericolo chimico.

MOLLE a GAS
selezione
COME SI CALCOLA LA FORZA F1?
Alla temperatura di 20C, si estende la molla per lintera corsa
mantenendo lo stelo rivolto verso il basso.
Si comprime per 10 mm e la si rilascia successivamente per 5 mm .
La forza di spinta calcolata in questa condizione definita F1.
La scelta di una molla a gas, dipende comunque dalle specifiche
applicazioni, dalle condizioni di lavoro previste dallutente e dalla
temperatura.
Di seguito riportiamo un chiaro esempio di calcolo della forza F1 a
20C (ogni salto di 3C comporta una variazione della forza dell1%),
per unapplicazione base (ad esempio un coperchio):
O
G
P
B
N

Albero perno
Posizione del centro di gravit
Peso del componente da spostare (N)
Punto di attacco della molla alla parte fissa
Numero di molle a gas che lavorano contemporaneamente

Coperchio in posizione aperta


BGO Distanza orizzontale tra il baricentro e il perno
BFO Distanza minore tra asse della molla e perno
AO Punto di attacco della molla alla parte mobile
AO.B Lunghezza della molla a gas completamente estesa
Coperchio in posizione chiusa
BGF Distanza orizzontale tra il baricentro e il perno
BFF Distanza minore tra asse della molla e perno
AF Punto di attacco della molla alla parte mobile
AF.B Lunghezza della molla a gas completamente compressa

Calcolo della forza F1 (N)

F1 = (P x BGO) /(N x BFO)


Calcolo della corsa necessaria (mm)

C = (AO.B AF.B) + 10

I nostri responsabili vendite e di progettazione, sono a disposizione della clientela per elaborare la migliore soluzione
(tecnica ed economica) per ogni specifica applicazione.
La consulenza, laiuto in fase di progettazione e programmi di calcolo dedicati, rappresentano il know-how della
nostra Azienda. Non esitate a contattarci per ricevere assistenza e supporto a partire dalla prima bozza del Vostro
progetto fino allidentificazione del prodotto pi adatto.

f
fornitu
ure peer lind
dustria gelm
mini s.rr.l. annche:
Cuscinetti a sferee, Cuscinetti a rullii, Supporti autoalliineanti,
Grassi, Snodi sferrici, Attrezzature,, Strumenti di misuura

Utensileria m
manuale di qualit per
p Industria,
Automobile, A
Aerospaziale

Lubrificanti sspeciali
Lubrorefrigerranti
Olii, Grassi, P
Paste di montaggio
o

Motori elettrici
Riduttori e motorriduttori:
Coassiali, Ortogoonali, Vite senza fine,
f
Paralleli,
Epicicloidali

Adesivi, Sigilllanti, Sistemi di do


osaggio,
Frenafiletti, B
Bloccanti per alberii, Lubrificanti
Lubrificatori autoomatici:
Classic, Futura, Star,
S
Ecosy

Cinghie di traasmissione in gomm


ma e poliuretano,
Trapezoidali, Dentate, RPP, Pullegge

Sistemi lineari a sfere,


s
a cuscinetti, a rulli
Guide telescopichhe in acciaio o alluuminio

Scarpe antinfo
fortunistiche

Catene di trasmisssione di qualit


Affilapunte da trapano professio
onali

Maniglieria e pom
melleria in materiaale
plastico o Inox

Guide, Supporrti, Piedini autoliv


vellanti,
Accessori per nastri di trasporto
o

Trattamento aria: Raffreddatori, Am


mplificatori,
Condizionatori, Sistemi
S
ionizzatori,, Strumenti

Tenditori, Eleementi elastici mod


dulari, Basi motoree

Sistemi lineari a ricircolazione


r
di sffere
ad elevata qualit

43126 Paarma
via Cerati,, 3/A
tel. 05521 993844 - fax 0521 291688
mail: info@ffornituregelm
mini.it

ww
ww.fornitu
uregelmin
ni.it

Calettatori di piccolo diametro serie Trantorque

466040 Guidizzoolo (MN)


viia Tiziano, 11 Z.I.
tell. 0376 8471223 - fax 0376
6 840319
maail:

gelminimn@fornituregeelmini.it

www.geelmini-shoop.it