Anda di halaman 1dari 2

LOHENGRIN

Fra le opere di Wagner non ve n, forse, altra universalmente apprezzata come


Lohengrin, grazie probabilmente alla trama che appare molto suggestiva e bella. La
musica qui particolarmente squisita, pi che nelle altre opere dello stesso autore
basate sui miti come Parsifal, lAnello del Nibelungo, o Tannhuser. Sebbene le
suddette opere esercitino un forte ascendente spirituale sugli ascoltatori (sia pure
inconsciamente), sta di fatto, tuttavia, che la maggior parte di essi non le apprezza al
giusto valore, soprattutto nel Nord America ove lo spirito mistico non sviluppato
come in Europa.
Nel caso di Lohengrin la cosa per diversa. Si tratta di una storia cavalleresca :
sebbene larrivo di Lohengrin sul cigno in risposta alla preghiera di Elsa abbia aspetto
magico, si tratta di una fantasia poetica e priva di significato recondito. In questo
mito viene rivelato uno dei requisiti fondamentali delliniziazione : LA FEDE. Chi
non ha questa virt non potr mai giungere alla meta, mentre se la si possiede si
eviteranno molteplici errori.
La trama , in brevi termini, la seguente : LErede del Ducato di Brabante
scomparso. Egli non che un bimbo e sua sorella Elsa, eroina del dramma, viene
accusata da Ortrunda e Telramundo, suoi nemici, di averlo ucciso per impossessarsi
del principato.
Essa viene chiamata davanti alla corte reale per difendersi dallaccusa , ma fino a
quel momento nessuno appare per patrocinare la sua causa e placare i calunniatori.
Dal fiume, sul dorso di un cigno, giunge infine sul luogo del giudizio un cavaliere;
sceso a terra si offre di difenderla a condizione per che essa lo sposi. Elsa
acconsente rapidamente : quel cavaliere non le sconosciuto ; lo ha visto sovente nei
suoi sogni e gi lo ama. Nel duello che ha luogo fra lo sconosciuto cavaliere e
Telramundo, questultimo viene vinto; tuttavia il vincitore gli risparmia la vita. Egli
reclama poi Elsa in sposa. Precedentemente aveva per posto una condizione, e cio
che ella non gli chiedesse mai chi fosse e donde venisse. Poich le appare tanto
buono e nobile, ed essendo venuto in risposta alle sue preghiere, ella accetta
incondizionatamente e la coppia si ritira nella camera nuziale.
Sebbene sconfitti, Ortrunda e Telramundo non desistono dal cospirare contro Elsa;
loro primo impulso di influenzarne la mente contro il suo nobile protettore affinch
egli la abbandoni, lasciandola nuovamente loro preda, consentendo cos loro di
impossessarsi del principato del quale Elsa e il fratello sono legittimi eredi.
A tale scopo si presentano entrambi alla sua dimora e ottengono di essere ascoltati.
Fingono dessere pentiti di quanto hanno fatto e si dichiarano contenti della sua
felicit. Sono assai addolorati, aggiungono, chella sia stata ingannata da uno che non
vuole fare conoscere la propria identit e che le ha proibito, sotto pena di abbandono,
di chiedergli chi sia. Proseguono dicendo che egli deve avere certamente commesso
qualche azione riprovevole, qualcosa che non regga alla luce del giorno. E, inoltre,
perch negare a chi si unisce a lui per tutta la vita la conoscenza della sua identit e
dei suoi precedenti ?
Con questi argomenti riescono tanto a fare presa sulla mente di Elsa, che ella, dopo

tale conversazione, torna corrucciata da Lohengrin. Egli avverte il mutamento


nellanimo di lei e gliene chiede il motivo. Ella finisce per confessare il suo stato
danimo e gli esterna il desiderio di voler conoscere la sua identit.
In tal modo ha violato la condizione impostale ed egli allora fa presente che avendo
dubitato di lui non gli sar possibile rimanere. N le lacrime n le proteste di Elsa
possono mutare tale risoluzione; entrambi si dirigono lentamente al fiume dove
Lohengrin chiama il suo fedele cigno. Quando questi appare egli rivela la sua identit
dicendo: Sono Lohengrin, figlio di Parsifal. Il cigno si trasforma allora nel fratello
di Elsa, divenendone suo protettore al posto di Lohengrin che se ne va.
Come abbiamo detto, il racconto di Lohengrin contiene una delle pi importanti
lezioni da imparare quando si sul sentiero della realizzazione. Nessuno giunger
allIniziazione fino a quando non avr perfettamente compreso detta lezione.
Per poter capire definitivamente questo punto, consideriamo dapprima il simbolo del
cigno, e vediamo quale ne il significato e perch viene usato.
A chi ha visto lopera Parsifal o ha letto attentamente quanto scritto circa il santo
Graal, familiare il fatto che il cigno era lemblema usato dai Cavalieri del Graal.
In Parsifal due cigni preparano un bagno medicamentoso per lenire le ferite di re
Amfortas.
Parsifal esordisce uccidendo un cigno: i cavalieri del Graal manifestano grande
dolore e preoccupazione per questa ingiustificata crudelt.