Anda di halaman 1dari 4

salutre, nos tibi semper et ubque salutare, che noi, sempre e in ogni FESTA DI CRISTO RE

grtias gere: Dmine sancte, Pater luogo, Ti rendiamo grazie, o Signore


omnpotens, trne Deus: Qui Santo, Padre Onnipotente, Eterno
unignitum Flium tuum, Dminum Iddio: Che il tuo Figlio unignito,
nostrum Jesum Christum, Sacerdtem Ges Cristo nostro Signore, hai - INTROITO -
trnum et universrum Regem, leo consacrato con lolio dellesultanza:
Apoc 5:12; 1:6.- Dignus est Agnus, Apoc 5:12; 1:6.- LAgnello che stato
exsultatinis unxsti: ut, sepsum in ara Sacerdote eterno e Re delluniverso:
qui occsus est, accpere virttem, et ucciso degno di ricevere la potenza,
crucis hstiam immacultam et affinch, offrendosi egli stesso
divinittem, et sapintiam, et la divinit, la sapienza, la fortezza e
pacficam fferens, redemptinis sullaltare della croce, vittima
fortitdinem, et honrem. Ipsi glria et lonore. A Lui la gloria e il potere nei
humn sacramnta pergeret: et suo immacolata e pacfica, compisse il
imprium in scula sculrum. ~~ scoli dei scoli. ~~ Ps 71:1.- O Dio,
subjctis imprio mnibus creatris, mistero dellumana redenzione; e,
Ps 71:1.- Deus, judcium tuum Regi da al re il tuo giudizio e al figlio del
trnum et universle regnum, assoggettate al suo dominio tutte le
da: et justtiam tuam Flio Regis. ~~ re la tua giustizia ~~ Gloria ~~
immns tu trderet Majestti. creature, consegnasse allimmensa tua
Glria ~~ Dignus est Agnus. LAgnello che stato ucciso.
Regnum verittis et vit: regnum Maest un Regno eterno e universale,
sanctittis et grti: regnum justti, regno di verit e di vita, regno di
- ORAZIONE COLLETTA -
amris et pacis. Et deo cum Angelis santit e di grazia, regno di giustizia,
et Archngelis, cum Thronis et di amore e di pace. E perci con gli Omnpotens sempitrne Deus, qui in O Dio onnipotente e sempiterno, che
Dominatinibus cumque omni miltia Angeli e gli Arcangeli, con i Troni e le dilcto Flio tuo, universrum Rege, nel tuo diletto Figlio, Re dogni cosa,
coelstis exrcitus hymnum glri tu Dominazioni, e con tutta la milizia mnia instaurre volusti: concde hai voluto restaurare tutte le cose,
cnimus, sine fine dicente: dellesercito celeste, cantiamo linno proptius; ut cunct famli gntium, concedi propizio che la grande
della tua gloria, dicendo senza fine: peccti vlnere disgregt, ejus famiglia umana, disgregata dal
suavissmo subdntur imprio: Qui peccato, si sottometta al dolcissimo
- ANTIFONA ALLA COMUNIONE- tecum vivit et regnat in unitate Spiritus imperio di Lui, che Dio, e vive e
(Ps 28:10; 28:11) Sancti Deus per omnia saecula regna con te, in unit con lo Spirito
saeculorum. Amen. Santo, per tutti i secoli dei secoli.
Sedbit Dminus Rex in trnum: Il Signore siede Re in eterno: il
Amen.
Dminus benedcet ppulo suo in Signore benedice il suo popolo con la
pace. pace.
- LETTURA-
Lctio Epstol beti Pauli Apstoli ad Colossnses.
- ORAZIONE DOPO LA COMUNIONE-
(Col 1,12-20)
Immortalittis alimniam consecti, Ricevuto questo alimento
Fratres: Grtias gimus Deo Patri, qui Fratelli, rendiamo grazie a Dio Padre,
qusumus, Dmine: ut, qui sub dimmortalit, Ti preghiamo, o
dignos nos fecit in partem sortis che ci ha fatti degni di partecipare alla
Christi Regis vexllis militre Signore, affinch quanti ci gloriamo di
sanctrum in lmine: qui erpuit nos sorte dei santi nella luce, che ci ha
glorimur, cum ipso, in clsti sede, combattere sotto le insegne del Cristo
de potestte tenebrrum, et trnstulit in strappati dalla potest delle tenebre e
jgiter regnre pssimus:Qui tecum Re, possiamo regnare per sempre nella
regnum Flii dilectinis su, in quo ci ha trasportati nel regno del
vivit et regnat in unitate Spiritus celeste dimora con Lui che Dio, e
habmus redemptinem per dilettissimo Figlio suo in cui abbiamo
Sancti Deus per omnia saecula vive e regna con te, in unit con lo
snguinem ejus, remissinem redenzione, mediante il sangue di Lui,
saeculorum. Amen. Spirito Santo, per tutti i secoli dei
peccatrum: qui est imgo Dei e remissione dei peccati. Egli
secoli. Amen.
invisbilis, primognitus omnis limmagine del Dio invisibile, il
creatra: quniam in ipso cndita sunt primognito di ogni creatura, poich in Jesum: Tu es Rex Judrum? Sei tu il Re dei Giudei?. Ges gli
univrsa in clis et in terra, visiblia et Lui sono state fatte tutte le cose nel Respndit Jesus: A temetpso hoc rispose: Lo dici da te, o altri te
invisiblia, sive Throni, sive cielo e nella terra, le visibili e le dicis, an lii dixrunt tibi de me? lhanno detto di me?. Rispose Pilato:
Dominatines, sive Principtus, sive invisibili, sia i Troni, sia le Respndit Piltus: Numquid ego Sono forse Giudeo? La tua gente e i
Potesttes: mnia per ipsum, et in ipso Dominazioni, sia i Principati, sia le Judus sum? Gens tua et pontfices sommi sacerdoti ti hanno messo nelle
creta sunt: et ipse est ante omnes, et Potest; tutte le cose sono state create tradidrunt te mihi: quid fecsti? mie mani. Che cosa hai fatto?.
mnia in ipso constant. Et ipse est per mezzo di Lui e per Lui. Egli Respndit Jesus: Regnum meum non Rispose Ges: Il mio regno non di
caput crporis Ecclsi, qui est prima di tutto, e tutte le cose est de hoc mundo. Si ex hoc mundo questo mondo; se fosse di questo
princpium, primognitus ex mrtuis: sussistono in Lui. Ed Egli il capo del esset regnum meum, minstri mei mondo, i miei ministri certo si
ut sit in mnibus ipse primtum corpo della Chiesa: Egli il principio, tique decertrent, ut non trderer adopererebbero perch non fossi dato
tenens; quia in ipso complcuit il primo a rinascere di tra i morti, onde Judis: nunc autem regnum meum in potere ai Giudei: dunque il mio
omnem plenitdinem inhabitre; et per abbia il primato in tutte le cose. Poich non est hinc. Dixit taque ei Piltus: regno non di quaggi. Allora Pilato
eum reconcilire mnia in ipsum, fu beneplacito del Padre che in Lui Ergo Rex es tu? Respndit Jesus: Tu gli disse: Dunque tu sei Re?.
pacficans per snguinem crucis ejus, abitasse ogni pienezza, e che per dicis, quia Rex sum ego. Ego in hoc Rispose Ges: come dici, io sono
sive qu in terris, sive qu in clis mezzo di Lui e per Lui fossero seco natus sum et ad hoc veni in mundum, re. Per questo sono nato e per questo
sunt, in Christo Jesu Dmino nostro. riconciliate tutte le cose, pacificando, ut testimnium perhbeam veritti: sono venuto al mondo, a rendere
mediante il sangue della sua croce, le omnis, qui est ex veritte, audit vocem testimonianza alla verit. Chiunque sta
cose della terra e le cose del cielo, nel meam. per la verit, ascolta la mia voce.
Cristo Ges nostro Signore.
- ANTIFONA ALLOFFERTORIO -
- GRADUALE - (Ps 2:8)
(Ps 71:8; 78:11) Pstula a me, et dabo tibi gentes Chiedimelo e ti dar in possesso le
Dominbitur a mari usque ad mare, et Egli dominer da un mare allaltro, e heredittem tuam, et possessinem genti, e in tuo dominio i confini della
a flmine usque ad trminos orbis dal fiume fino alle estremit della tuam trminos terr. terra.
terrrum. terra.
V. Et adorbunt eum omnes reges V. E lo adoreranno tutti i re della terra: - ORAZIONE SEGRETA -
terr: omnes gentes srvient ei. e tutte le nazioni lo serviranno. Hstiam tibi, Dmine, humn Ti offriamo, o Signore, la vittima
reconciliatinis offrimus: prsta, dellumana riconciliazione; Tu fa, Te
- ALLELUIA- qusumus; ut, quem sacrifciis ne preghiamo, che Colui stesso che
(Dan 7:14) prsntibus immolmus, ipse cunctis offriamo col presente sacrificio
Allelja, allelja. Potstas ejus, Alleluia, alleluia. Eterno il suo gntibus unittis et pacis dona conceda a tutti i popoli i doni
potstas trna, qu non aufertur: et potere: non gli sar mai tolto. Eterno il concdat, Jesus Christus Flius tuus, dellunit e della pace: Ges Cristo tuo
regnum ejus, quod non corrumptur. suo regno, che non andr mai distrutto. Dminus noster: Qui tecum vivit et Figlio e Signore nostro. che Dio, e
Allelja. Alleluia. regnat in unitate Spiritus Sancti Deus vive e regna con te, in unit con lo
per omnia saecula saeculorum. Amen. Spirito Santo, per tutti i secoli dei
- VANGELO - secoli. Amen.
Sequntia sancti Evanglii secndum Jonnem.
(Joann 18:33-37) - PREFAZIO -
In illo tmpore: Dixit Piltus ad In quel tempo, Pilato disse a Ges: Vere dignum et justum est, quum et veramente degno e giusto, equo e
laudes et satisfactiones, quas in nomine peccatorum tibi persolvit, iisque CONSACRAZIONE DEL GENERE UMANO AL
misericordiam tuam petentibus, tu veniam concede placatus in nomine
SACRATISSIMO CUORE DI GES
ejusdem Filii tui Jesu Christi: Qui tecum vivit et regnat in scula
sculorum. Amen.
che, per disposizione di Pio XI, si fa nella festa di nostro
Signore Ges Cristo Re lultima domenica di ottobre

Indulgenze annesse:
a) 1 Cinque anni ogni volta che si recita la Formula di Consacrazione; -
2 Indulgenza plenaria una volta al mese (solite condizioni) a chi la
recita ogni giorno (S. Penit. Ap. 16 Luglio 1926.)
b) 1 Sette anni e sette quarantene a chi assiste con cuor contrito alla
funzione nella festa di Cristo Re e prega a mente del Sommo Pontefice; -
2 Indulgenza plenaria a chi si confessa e si comunica il giorno (S. Penit.
Ap. 15 febbraio 1927).
c) Nella festa di Ges Cristo Re, Indulgenza plenaria per gli ascritti
allApostolato della Preghiera se si comunicano, pregano e visitano una O Ges dolcissimo, o Redentore del genere umano, riguardate a noi
chiesa o cappella dellApostolato,o,se non c qualunque chiesa od umilmente prostrati innanzi al Vostro altare. Noi siamo Vostri, e Vostri
oratorio pubblico (Pio XI, 13 Marzo 1926) vogliamo essere; e per vivere a Voi pi strettamente congiunti, ecco che
ognuno di noi, oggi spontaneamente si consacra al Vostro Sacratissimo
Cuore. Molti, purtroppo, non Vi conobbero mai; molti, disprezzando i
Vostri comandamenti, Vi ripudiarono. O benignissimo Ges, abbiate
misericordia e degli uni e degli altri e tutti quanti attirate al Vostro
Sacratissimo Cuore. O Signore, siate il Re non solo dei fedeli che non si
allontanarono mai da Voi, ma anche di quei figli prodighi che Vi Cor Jesu, bonitate et amore plenum, miserere nobis
abbandonarono; fate che questi, quanto prima, ritornino alla casa paterna, Cor Jesu, virtutum omnium abyssus, miserere nobis
per non morire di miseria e di fame. Siate il Re di coloro che vivono Cor Jesu, omni laude dignissimum, miserere nobis
nell'inganno e nell'errore, o per discordia da Voi separati; richiamateli al Cor Jesu, rex et centrum omnium cordium, miserere nobis
porto della verit, all'unit della fede, affinch in breve si faccia un solo Cor Jesu, in quo sunt omnes thesauri sapienti et scienti, miserere
ovile sotto un solo Pastore. Siate il Re finalmente di tutti quelli che sono nobis
avvolti nelle superstizioni dellIdolatria e dellIslamismo; e non ricusate Cor Jesu, in quo habitat omnis plenitudo divinitatis, miserere nobis
di trarli tutti al lume e al Regno Vostro. Riguardate finalmente con Cor Jesu, in quo Pater sibi bene complacuit, miserere nobis
occhio di misericordia i figli di quel popolo che un giorno fu il prediletto; Cor Jesu, de cuius plenitudine omnes nos accepimus, miserere nobis
scenda anche sopra di loro, lavacro di redenzione di vita, il Sangue gi Cor Jesu, desiderium collium ternorum, miserere nobis
sopra essi invocato. Largite, o Signore, incolumit e libert sicura alla Cor Jesu, patiens et mult misericordiae, miserere nobis
Vostra Chiesa, largite a tutti i popoli la tranquillit dell'ordine. Fate che Cor Jesu, dives in omnes qui invocant te, miserere nobis
da un capo all'altro della terra risuoni quest'unica voce: Sia lode a quel Cor Jesu, fons vit et sanctitatis, miserere nobis
Cuore divino, da cui venne la nostra salute; a Lui si canti gloria e onore Cor Jesu, propitiatio pro peccatis nostris, miserere nobis
nei secoli dei secoli. Cos sia. Cor Jesu, saturatum opprobriis, miserere nobis
Cor Jesu, attritum propter scelera nostra, miserere nobis
Cor Jesu, usque ad mortem oboediens factum, miserere nobis
Litanie del Sacro Cuore di Ges Cor Jesu, lancea perforatum, miserere nobis
Cor Jesu, fons totius consolationis, miserere nobis
Kyrie, eleison. Kyrie, eleison. Cor Jesu, vita et resurrectio nostra, miserere nobis
Christe, eleison. Christe, eleison. Cor Jesu, pax et reconciliatio nostra, miserere nobis
Kyrie, eleison. Kyrie, eleison. Cor Jesu, victima peccatorum, miserere nobis
Christe, audi nos. Christe, audi nos. Cor Jesu, salus in te sperantium, miserere nobis
Christe, exaudi nos. Christe, exaudi nos. Cor Jesu, spes in te morientium, miserere nobis
Pater de clis, Deus, miserere nobis Cor Jesu, deliciae Sanctorum omnium, miserere nobis
Fili, Redemptor mundi, Deus, miserere nobis Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, parce nobis, Domine.
Spiritus Sancte, Deus, miserere nobis Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, exaudi nos, Domine.
Sancta Trinitas, unus Deus, misere nobis Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere nobis, Domine.
Cor Jesu, Filii Patris terni, miserere nobis
Cor Jesu, in sinu Virginis Matris a Spiritu Sancto formatum, miserere
nobis . Jesu, mitis et humilis Corde
Cor Jesu, Verbo Dei substantialiter unitum, miserere nobis . Fac cor nostrum secundum Cor tuum.
Cor Jesu, maiestatis infinit, miserere nobis
Cor Jesu, templum Dei sanctum, miserere nobis Oremus.
Cor Jesu, tabernaculum Altissimi, miserere nobis Omnipotens sempiterne Deus, respice in Cor dilectissimi Filii tui et in
Cor Jesu, domus Dei et porta cli, miserere nobis
Cor Jesu, fornax ardens caritatis, miserere nobis
Cor Jesu, iustiti et amoris receptaculum, miserere nobis