Anda di halaman 1dari 2

Ill. 1 – Evangelista s. Marco, mss. sec. XI ca.

in Wolfgang
Milde, Mittelalterliche handschriften der Herzog August Bibliothek,
Frankfurt am Main, V. Klostermann, 1972, p. 60

Ill. 2 – Frontespizio delle Bibbia uscita a Wittemberg nel


1520 coi tipi di Iohann Grünenberg. Si notino invece nel
taglio basso al centro alcune figurine di ratti, animali che
ricorrono in svariate marche italiane.

Ill. 3 - Andrea Alciato, Emblematum libellvs, Parisii, Ex officina


Christiani Wecheli, 1535, incisione intitolata In silentium cui è
sottoscritto il motto “Cum tacet haud quicquam differt sapientibus
amens”. Ill. 4 – Frontespizio parigino dell’opera di Giacomo
Bracelli, Iacobi Bracellei Genuensis Lucubrationes, [Parisiis] In
aedibus Ascensianis [1520].

Ill. 5 – 6 –7 –8 –9 –10 raffigurazioni di interni di bottega tipografica


cinquecentesca usate come marca da tipografi di Gand, Poitiers,
Praga, Orleans, Parigi in A. Horodish, Buch und Buchdruckpresse im
Druckersignet des 15. Und 16. Jahrhunderts, in “Philobiblion” n. 18
e M. Audin, Histoire de l imprimerie par l-image, Paris, Jonquières
1928.

Ill. 11 –12 Marca al frontespizio del tipografo Grasset in Pietro


Giannone, Opere postume, in difesa della sua storia civile del regno
di Napoli, in Lausanna, a spese di Francesco Grasset. 1760 ove la
raffigurazione della stampa richiama l’allegoria elaborata da
Cesare Ripa, Della Novissima iconologia… opera ampliata, In
Padova, Per Pietro Paolo tozzi, 1625 p. 639.

Ill. 13 Il tipografo Lazzaro de Soardi in udienza dal Pontefice Leone X


in Mariale Alberti Magni in Euangelium super Missus est Gabriel
angelus, Venetiis, per Lazarum de Soardis, 1504; l’immagine è
ripubblicata in Giuseppina Zappella, Le marche dei tipografi e degli
editori italiani del Cinquecento. Repertorio di figure, simboli e
soggetti e dei relativi motti, Milan, Ed. Bibliografica, 1986, n. 318.

Ill. 14 Il soldato-editore nell’edizione del 1536 del Vitruvio in uolgar


lingua riportato per M. Giambattista Caporali, Perugina, Giano
Bigazzini, 1536.
Ill. 15 ritratto di Francesco Priscianese, in Della lingua romana,
Venezia, Bartolomeo Zanetti, 1540, ripubblicato in L. S. Olschki,
Choix de livres anciens, rares et curieux, , Firenze, Olschki, 1923 n.
5116.

Ill. 16 Gaetano Tommaso de Vio (cardinale di s. Sisto), Summula


Caietana, Lugduni, impensis Jacobi q. Francisci de Giunta Florentin.,
apud Mathiam Bombonem, 1537.

Ill. 17 Uno dei ritratti di Francesco Marcolini presente in Anton


Francesco Doni, I Mondi, Venezia Francesco Marcolini 1552
Ill. 18 Ritratto di Francesco Rossi, negli Statuta vrbis Ferrariae
nuper reformata, Ferrariae, excudebat Franciscus Rubeus, 1567
(1566).

Ill. 19 Gridario Generale delle gride, bandi, ordini, editti, provisioni,


prematiche, decreti, et altro fatti e pubblicati per ordine delli
Eccellentissimi signori Governatori… In Milano, Nella Regia Ducal
Corte, per Marc’Antonio Pandolfo Malatesta, Stampatore Regio
Camerale, 1688. Il ritratto del tipografo è presente in una tavola
fuori testo.

Ill. 20 Copia a ricalco dell’incisione su parallelepiedo in legno con le


iniziali V.G.