Anda di halaman 1dari 3

BARBARA CAVALERI

Barbara è un’artista poliedrica che però non riesce a comunicare al meglio la sua arte sui social network per
via di una mancanza di strategia di fondo e per l’adozione di alcune logiche poco coerenti con l’andamento
dei social network stessi.

L’obiettivo del nostro lavoro insieme sarà quello di cambiare la prospettiva di comunicazione, rendendo
Barbara un personaggio ben sfaccettato e completo che possa comunicare sia se stessa che la sua arte in
maniera coerente.

Il primo step di questa strategia porterà ad uno spostamento del focus sulla piattaforma IG che diventerà il
fulcro della sua comunicazione. I motivi di questo spostamento sono molteplici, a cominciare dalla
formazione del pubblico che su FB è prettamente composto da uomini adulti, mentre su IG è più
diversificato e quindi possibilmente anche più interessato ai contenuti artistici di Barbara. Gli altri social
fungeranno da satelliti utili all’approfondimento di alcuni format specifici.

Su IG Barbara potrà cominciare un percorso di costruzione di personaggio che affronti diverse tematiche,
tutte però legate da un unico filo conduttore: la musica.

Barbara diverrà quindi il menestrello giornaliero, una sorta di Amelie che racconta ciò che prova e ciò che le
accade attraverso la musica.

Argomenti dei racconti di Barbara saranno le piccole cose di ogni giorno. Gesti e fatti semplici che però
colorano la vita: un tram, un piatto caldo, delle scarpe nuove, un posto dove sentirsi al sicuro ecc.

Si attueranno quindi due strategie parallele: una legata allo stile estetico, una legata agli argomenti.

STRATEGIA GENERALE

Il tono di voce sarà quindi onirico ma legato alla realtà. Il look generale dovrà rispettare precise regole
stilistiche. È quindi opportuno fare dei ragionamenti precisi in relazione al tipo di inquadrature da adottare
sia nelle foto che nei video e allo stile estetico generale che dovrà risultare impeccabile.

Primo punto da affrontare è quello fotografico, per cui vorrei capire con quale telefono vengono fatte le
foto. Ad ogni foto verrà applicato il medesimo filtro scelto tramite VSCO RECIPES. Il look potrà essere
english/malinconico. Invece di consigliare sin d’ora delle ricette, vorrei guardare con Barbara la piattaforma
di modo da valutare insieme quale possa essere quella più adatta a lei.

Reference: Karolina Szary su instagram. Karolina è una ragazza dell’est europa che ha reso il suo profilo un
perfetto profilo da instagrammer (forse pure troppo rispetto a quella che è la strategia per Barbara) per
presentare al meglio la sua arte canora ma avere una credibilità anche estetica. Rispetto a quanto
desiderato per Barbara qui il focus è troppo estetico e si perde l’attenzione sulla musica, ma è un buono
spunto di partenza.

Mi piacerebbe inoltre adottare uno schema fisso per le pubblicazioni di modo da creare una griglia
coerente.

La struttura del feed potrebbe quindi essere la seguente:

1. Foto di un oggetto, un posto, una cosa che ha visto e amato quella settimana. Nel copy si spiega
perché le è piaciuta, cosa le ricorda e a che canzone la associa.
2. Foto che ritrae Barbara: può essere un selfie o una foto scattata da qualcun altro che ritrae Barbara
in un momento qualsiasi. Il copy racconta i suoi pensieri della settimana sempre associandoli a
delle canzoni.
3. Post VIDEO con canzone. Questo terzo punto merita un approfondimento a parte.

I video con le canzoni andranno totalmente ripensati perché le performance finora ottenute non sono
soddisfacenti e non permettono di veicolare al meglio il talento di Barbara. I video di ig hanno una
durata massima di 1 minuto. Bisognerà quindi studiare una soluzione di montaggio utile a far
cominciare il video in maniera più impattante senza far perdere l’attenzione sul lavoro con la loop
station. Anche l’inquadratura dovrà essere ripensata rendendola più accattivante ed esteticamente
coerente con il profilo instagram. Mi piacerebbe puntate molto sugli occhi di Barbara che sono
bellissimi e dicono molto di lei.

I video continueranno ad avere una loro long version su FB e YT ma più rispondente ai criteri estetici e
allo logiche social (inizi di impatto, durate ridotte, inquadrature accattivanti).

Per ciò che concerne le canzoni, non voglio dare alcun tipo di restrizione a Barbara che potrà spaziare
nei generi e negli stili che maggiormente preferisce. Sarà molto importante però dare una
giustificazione delle proprie scelte tramite i copy. Sarà proprio nei copy infatti che Barbara spiegherà
perché ha scelto quella canzone, cosa le ricorda e perché.

È molto importante che tutti i copy di tutte le tipologie di post non abbiano più tutti gli # finora sempre
inseriti. Potremo inserire pochi # (max 5) nel primo commento, preferibilmente quasi sempre gli stessi.

LE STORIES diventano FONDAMENTALI!!!

È importante che Barbara le faccia tutti i giorni. Potremo inoltre pensare ad alcuni format specifici. Di
seguito alcuni esempi:

- Ogni mattina si inquadra una finestra e si inserisce una canzone tramite il tool di instagram. Sarà il
buongiorno di Barbara che potrà proporre alcune canzoni che ama senza cantarle lei.
- Nel week end, quando i tempi sono più dilatati, potrà cantare la canzone della colazione. Nella
stories di vedrà lei con davanti una tazza di tè/caffè/qualsiasi cosa, che canticchia 15 secondi della
sua canzone del week end a cappella.
- Stories in cui Barbara parla e racconta semplicemente costa sta facendo: mi farebbe piacere se
Barbara focalizzasse l’attenzione anche su quanto può essere faticoso fare ciò che si ama, quindi in
queste stories potrà far vedere la sua vita normale (reference Francescafitnessfreak).
CONSIGLI UTILI PER CONTINUARE
- Applicare uno schema molto rigido al posting instagram che preveda sempre foto ritratto – video –
foto oggetto/paesaggio/altra persona.
- Nella prima foto la didascalia parlerà dei sentimenti e delle emozioni di quella settimana entrante
- Nel video la didascalia parlerà del perché si è scelta quella canzone e che cosa significa per Barbara
- Nella terza si dirà cosa rappresenta quell’oggetto/paesaggio/persona e che musica le ricorda.
- Tutti i contenuti dovranno avere look simile. Quindi nel caso della ricetta vsco scelta, sfondi molto
bianchi con sopra pochi colori a tinte unite neutre e non troppo vivaci. Il filtro va applicato SEMPRE
a TUTTE le foto e al video (nella versione pro, vsco consente anche di filtrare i video). Non importa
se con altri aggiustamenti la foto verrebbe meglio, deve sempre avere il medesimo filtro. È bene
però tenere presente che le foto devono già essere adatte al filtro, quindi avere le caratteristiche di
cui sopra. Le foto scattate ad oggi non sono coerenti con il filtro scelto.
- Per le stories in generale applicare sempre lo stesso filtro (lagos). SEMPRE! Non usare mai i filtri con
maschere. Per le pubblicazioni applicare il seguente schema:
o Ogni mattina stories in cui si inquadra la finestra e si fa sentire una canzone. Scrivere
SEMPRE CON LO STESSO FONT nome della canzone + nome dell’artista.
o A metà mattina/primo pomeriggio: considerazione del giorno su un tema a scelta. Una cosa
che sta a cuore a Barbara o che le è successa quel giorno e che le ha dato da pensare. Deve
trattarsi di una chiacchierata libera e può anche occupare lo spazio di più stories. Anche in
questo caso SEMPRE STESSO FILTRO, NO MASCHERE e se c’è da scrivere SEMPRE LO
STESSO FONT.
o La sera (almeno 3 sere a settimana) prima di andare a dormire canzone cantata a cappella
in 15 secondi. Inquadrare bene il viso senza mettere il telefono troppo vicino alla faccia.
o Ogni week end proporre una canzone da spotify. Le canzoni così proposte costituiranno
una playlist di spotify a cui Barbara inviterà ad iscriversi.
- I video con le canzoni fatte con la loop dovranno avere durata massima di un minuto ed essere
prima postati su IG e poi su FB e su Youtube. È bene che il look sia simile alle foto. Dovranno
cominciare sempre in maniera impattante. Barbara dovrà sempre essere vestita in maniera diversa.
La location potrà essere fissa ma potrà essere caratterizzata di volta in volta con pochi semplici
oggetti. In generale però, l’inquadratura deve mettere più in evidenza Barbara e meno la loop, i fili,
i microfoni, ecc.
- ADV su FB. È un tema complesso. Al momento sconsiglio di farla.
- Una raccomandazione importante è quella di tenere sempre sott’occhio i profili ig suggeriti, NON
per gli argomenti trattati, ma per i modi (non tanto nelle stories quanto nei post). Su ig alcuni temi
estetici sono ricorrenti, è bene tenerli sempre sotto controllo per potercisi adattare ma con il
proprio stile e i propri argomenti. Osservarli sempre per prendere spunto, non per copiare. Appena
possibile c’è da fare un investimento per compare un telefono che possa fare delle foto di alta
qualità e dei buoni video.