Anda di halaman 1dari 1

Perché Mikhail Tushmalov, allievo di Rimski-Korsakov, nel realizzare nel 1886 la prima

versione orchestrale dei Quadri da un’esposizione ne cambia le armonie (forse con la


complicità del proprio insegnante)? In che senso l’armonia di Musorgskij è particolare?
Perché i Quadri hanno così tanto affascinato gli Emerson Lake & Palmer, tanto da ricavarne
nel 1970 uno straordinario album rock progressive? Perché la scrittura originale pianistica è
potenzialmente problematica, per cui pianisti come Horowitz decidono di realizzare una
propria versione? Il capolavoro di Musorgskij porge il destro per riflessioni testuali,
analitiche, interpretative. Nel presente incontro, parlato e suonato (verrà eseguita una
selezione dai Quadri) si affronteranno alcuni di questi temi.