Anda di halaman 1dari 1

URL :http://giornalelora.

it/
giornalelora.it
PAESE :Italia
TYPE :Web Grand Public

5 luglio 2019 - 09:13 > Versione online

Universiade 2019, presentato il progetto


NEOFITAV Valida iniziativa per
promuovere il Tiro a Volo
Durazzano (BN) – Avvicinare i neofiti al Tiro a Volo e promuovere la pratica e la conoscenza di
questa disciplina sportiva. Sono questi gli obiettivi principali dell’ambizioso progetto
NEOFITAV, presentato ufficialmente ieri sul campo del TAV Zaino a Durazzano (BN), che sta
ospitando in questi giorni le gare di Fossa Olimpica e Skeet per l’Universiade 2019.
I l progetto nasce con la volontà di presentare la pratica del Tiro a Volo a chi ancora non conosce
questo sport: nel dettaglio, coloro che prenderanno parte a NEOFITAV entreranno in stretto
contatto con istruttori qualificati, con la possibilità di esercitarsi negli stessi campi da tiro che
hanno visto allenarsi i grandi campioni di Trap e Skeet.
Padrino dell’evento è stato Giancarlo Tazza, classe 1988, che nel 2011 ha conquistato la medaglia
d’oro di skeet alle Universiadi di Shenzhen del 2011 e la medaglia d’argento nella Coppa del
Mondo di Tucson 2018. “ Sono orgoglioso di partecipare a questa giornata delle Universiadi per
promuovere questa fantastica ed emozionante disciplina che pratico ormai da diciotto anni – ha
dichiarato lo skeetista – nella speranza che eventi come quello di oggi aiutino il tiro a volo ad
essere sempre più conosciuto e praticato, grazie anche al progetto NEOFITAV che incuriosisce ed
avvicina i giovani a questo sport”. Entusiasta e sostenitore di NEOFITAV anche Luciano Rossi,
presidente federale, presente ieri sul campo di Zaino “ Sono particolarmente felice di essere qui
oggi – ha commentato – in quanto la nostra Federazione ha combattuto strenuamente tre anni fa
contro l’esclusione del tiro a volo dalle Universiadi di Taipei. Pertanto oggi è per noi motivo di
grande soddisfazione potere ospitare a Napoli le Universiadi e le gare di tiro, ringrazio il CUSI e
la FISU per questo risultato che è sia sportivo ma soprattutto culturale “.
Il progetto è curato dalla FITAV (Federazione Italiana Tiro a volo), ANPAM (Associazione
Nazionale Produttori Armi e Munizioni Sportive e Civili), CNCN (Consorzio Nazionale Caccia e
Natura) e dall’Università degli Studi di Urbino.
“Siamo onorati di poter essere presenti oggi a Durazzano in questa prima giornata di gara delle
Universiadi presso il TAV Zaino, una delle strutture di punta a livello nazionale del nostro
progetto NEOFITAV – ha dichiarato Nicola Perrotti, Presidente CNCN – per dare la possibilità di
far conoscere a trecentosessanta gradi la pratica del tiro a volo ai più giovani e in generale a chi
vuole approcciare per la prima volta questo bellissimo sport. Infatti oltre il 60% degli accessi al
nostro sito web sono giovani compresi tra i 18 e i 34 anni.”
Per ulteriori informazioni e prenotare una prova gratuita nelle oltre 70 strutture affiliate in tutta
Italia, consultare il sito web NEOFITAV www.neofitav.it .
Com. Stam.
L'articolo proviene da Giornale L'Ora .

Tutti i diritti riservati

Minat Terkait