Anda di halaman 1dari 2

Scuola Triennale Omeopatia, Omotossicologia 7-05-2009 9:47 Pagina 82

A.I.O.T.
Associazione Medica Italiana
di Omotossicologia
20129 Milano,
Via Vanvitelli, 6

Istituto di Ricerca scientifica


e Formazione permanente
in Medicina omeopatica

Accademia di INTERNATIONALE
Medicina Biologica GESELLSCHAFT
FUR HOMOTOXIKOLOGIE
Centro Didattico post-lauream
delle Associazioni Medico-scientifiche Bertholdstr. 7
di Medicina Naturale Baden Baden Germania

La richiesta di accreditamento
ACCADEMIA DI MEDICINA BIOLOGICA: 30 CREDITS A WEEK END
è stata inoltrata al
Ministero della Salute
per la categoria del: Percorso Formativo Pluriennale in
OMEOPATIA , OMOTOSSICOLOGIA
• MEDICO CHIRURGO
• ODONTOIATRA

SOLO PER MILANO


La richiesta di accreditamento
è stata inoltrata alla Regione
E DISCIPLINE INTEGRATE
Lombardia per la categoria del:
• MEDICO CHIRURGO
1° Livello
• ODONTOIATRA
DIRETTORE: DR. I. BIANCHI

PERCHÉ • Il Percorso Formativo Pluriennale in Omeopatia, Omo-


tossicologia e Discipline Integrate si propone di insegnare i nuovi indirizzi offerti
dall’Omeopatia basata sull’evidenza clinica e di fornire una conoscenza integra-
ta delle principali metodiche naturali la cui padronanza è sempre più necessaria al Me-
dico di oggi. Particolare attenzione è rivolta all’Omotossicologia, la prima grande in-
novazione in Omeopatia dopo Hahnemann, che rappresenta il passaggio dell’Omeo-
patia dalla filosofia empirica al rigore clinico e alla validazione scientifica.
CALENDARIO A.A. 2009-2010
COME • Il Percorso Formativo Pluriennale (PFP) in Omeopatia, Omotossicologia • MILANO – Auditorium A.I.O.T. – Via Vanvitelli, 6
e Discipline Integrate ha un taglio eminentemente pratico e consentono l’utilizzo im- 21/22 Novembre 2009 6/7 Febbraio 2010 27/28 Marzo 2010
mediato degli insegnamenti nell’attività professionale. Nei suoi 23 anni di intensa 19/20 Dicembre 2009 6/7 Marzo 2010 17/18 Aprile 2010
attività, il PFP ha diplomato oltre 2.900 Medici che hanno potuto apprendere l’O-
16/17 Gennaio 2010
meopatia e le principali Discipline delle Medicine non Convenzionali interpretate
e proposte alla luce delle più moderne acquisizioni medico-scientifiche.
Obiettivo del PFP è quello di rappresentare un ponte tra la Medicina Conven- • UDINE - Hotel Là di Moret - V.le Tricesimo, 276
zionale più innovativa e la più consapevole Medicina Naturale. 7/8 Novembre 2009 20/21 Febbraio 2010 17/18 Aprile 2010
19/20 Dicembre 2009 13/14 Marzo 2010 8/9 Maggio 2010
QUANDO • Un week-end al mese, tra Ottobre e Maggio, per un tota- 23/24 Gennaio 2010
le di 84 ore di lezioni annuali suddivise in 7 fine settimana. Sono previste, inoltre, eser-
citazioni pratiche integrative e numerosi corsi complementari facoltativi.
• ROMA - Melià Roma Aurelia Antica - Via degli Aldobrandeschi, 223
QUANTO • Il costo del 1° livello, comprensivo di materiale didattico (sli- 14/15 Novembre 2009 30/31 Gennaio 2010 20/21 Marzo 2010
des su supporto informatico e documentazione scientifica), è di € 800,00. 12/13 Dicembre 2009 27/28 Febbraio 2010 10/11 Aprile 2010

ATTESTATI • Al termine del Percorso Formativo Pluriennale è prevista


9/10 Gennaio 2010

la discussione della Tesi in presenza di una Commissione d’esame composta dai Do-
centi e da un Rappresentante degli OO.dd.MM. Viene rilasciato il Diploma del- • NAPOLI - Hotel San Germano - Via Beccadelli, 41
l’Accademia di Medicina Biologica, nonchè il Diploma dell’Internationale Gesellschaft 14/15 Novembre 2009 6/7 Febbraio 2010 27/28 Marzo 2010
für Homotoxikologie (Società Internazionale di Omotossicologia). 12/13 Dicembre 2009 6/7 Marzo 2010 8/9 Maggio 2010
L’accesso al 2° livello è subordinato alla frequenza di almeno 5 dei 7 week end pre- 16/17 Gennaio 2010
visti al 1° livello e al superamento di un test di verifica (test a risposta multipla).
Il superamento è fissato al 80% delle risposte esatte.
Attestato di partecipazione: verrà rilasciato dall’Accademia di Medicina Biolo- • BARI - Hotel Excelsior - Via G. Petroni, 15
gica l’Attestato di partecipazione al “Percorso Formativo Pluriennale in Omeopatia, 17/18 Ottobre 2009 16/17 Gennaio 2010 6/7 Marzo 2010
Omotossicologia e Discipline Integrate” agli Allievi che avranno frequentato almeno 21/22 Novembre 2009 6/7 Febbraio 2010 10/11 Aprile 2010
5 dei 7 week end previsti. Attestato di conferimento crediti ECM: verrà rilasciato 19/20 Dicembre 2009
agli Allievi in regola con la frequenza dei week end e che avranno superato i test di
verifica. La soglia di superamento della verifica è fissata al 80% di risposte esatte.

ISCRIZIONI • Per iscriversi è sufficiente inviare la preiscrizione di


€ 100,00 secondo le modalità specificate nella scheda di iscrizione. Per ricevere ulteriori informazioni
L’evento è a numero chiuso: verranno ammessi i primi 80 Medici Chirurghi rivolgersi alla Segreteria
e 10 Odontoiatri per ogni Sede. Termine ultimo per iscrizioni: una settimana organizzativa presso: Tel. 02/28018207 - Fax 02/2822234
prima dell’inizio delle lezioni. A.I.O.T. E-mail: scuola.aiot@medibio.it

ORARI • Sabato: 9.00/13.00 – 14.30/18.30 • Domenica: 9.00/13.00


Via Vanvitelli, 6 - 20129 Milano www.medibio.it
Scuola Triennale Omeopatia, Omotossicologia 7-05-2009 9:47 Pagina 83

PROGRAMMA I LIVELLO – ANNO ACCADEMICO 2009-2010


I WEEK END IV WEEK END
FISIOPATOLOGIA OMOTOSSICOLOGICA FONDAMENTI DI CLINICA OMOTOSSICOLOGICA - parte II
LE LEGGI SCIENTIFICHE DELL’OMEOPATIA I momenti fondamentali della terapia omotossicologica: la Detossificazione / Ruolo terapeu-
La Medicina Biologica secondo il concetto moderno della fisica dei sistemi viventi / I principi tico dei nosodi, degli organoterapici “suis”, dei catalizzatori, degli allopatici omeopatizzati:
teorici della Medicina Biologica olistica / La matrice extracellulare: struttura, funzioni e ruolo come sceglierli, quando usarli, come associarli / L’uso combinato dei rimedi omotossicologi-
nell’etio-patogenesi delle malattie / Il ruolo dei recettori di membrana e l’azione delle low ci nei protocolli terapeutici secondo la corretta strategia terapeutica omotossicologica / I
doses / Il principio delle dosi minime in Medicina olistica / La Legge dell’effetto inverso di “tempi” della terapia omotossicologica e la gestione del paziente in accordo con l’evoluzio-
Arndt-Schulz / Il metabolismo dei glucidi, lipidi, protidi / L’infiammazione e la sua interpreta- ne del quadro clinico / I policresti omotossicologici / La consultazione dell’Ordinatio
zione biologica / La commutazione vegetativa generale di Hoff. La legge di Ricker / Il Sistema Antihomotoxica et Materia Medica
della Grande Difesa e sua lettura in ottica P.N.E.I. / Il concetto di caos e di variabilità / La FONDAMENTI DI CLINICA OMOTOSSICOLOGICA - parte III
nuova Tavola delle sequenze patologiche (delle Omotossicosi) La Semeiotica omotossicologica e la gestione del paziente: a) Dal sintomo alla diagnosi: l’ap-
BASI DI OMEOPATIA proccio integrato al paziente, b) Linee guida per l’interpretazione dei segni e dei sintomi
I principi fondamentali dell’Omeopatia: - Dosi infinitesimali - Similitudine (il simile hahne- secondo la dinamica dei fenomeni di vicariazione progressiva e regressiva. Comparazione e
manniano, tossicologico, istologico) - Totalità/Individualità / Prove sperimentali a suffragio integrazione con la Semeiotica medica tradizionale, c) Dalla diagnosi alla prescrizione: sche-
della veridicità scientifica dei principi dell’Omeopatia mi di terapia nelle principali patologie ambulatoriali / Comparazione tra gli effetti terapeuti-
FARMACOPRASSIA OMEOPATICA ci dei principali farmaci convenzionali e non-convenzionali nella terapia delle patologie a
Il concetto di “Farmacodinamica” del rimedio omeopatico: il tropismo (organico, strutturale, maggiore incidenza nella pratica ambulatoriale. Linee guida per la scelta delle differenti
funzionale) delle diluizioni / Meccanismo d’azione e uso delle diverse diluizioni omeopatiche opzioni terapeutiche ovvero per la loro integrazione / Ambulatorio didattico “virtuale” con
/ I meccanismi di induzione enzimatica e immunologica. / Comparazione tra le possibilità esercitazioni pratiche da parte degli Allievi
applicative cliniche delle low-doses rispetto all’uso delle quantità ponderali di principi farma-
cologici di sintesi attivi secondo il principio “dose-effetto” V WEEK END
OMEOPATIA E OMOTOSSICOLOGIA IN MEDICINA GENERALE
II WEEK END Dal sintomo alla diagnosi: l’approccio integrato al paziente / Supporti diagnostici strumenta-
PRINCIPI DI OMOTOSSICOLOGIA li: il test di elettroreattività della matrice. Procedure operative, significato dei referti, inter-
Omotossicologia come evoluzione dell’Omeopatia / La collocazione dell’Omotossicologia nel pretazione omotossicologica / Dalla diagnosi alla prescrizione: schemi di terapia nelle princi-
panorama delle Medicine: suoi punti d’incontro con l’Allopatia e con l’Omeopatia / Il concet- pali patologie ambulatoriali / Comparazione tra gli effetti terapeutici dei principali farmaci
to di Sistema di Flusso in Equilibrio Dinamico (Von Bertanlanffy) / La Tavola delle convenzionali e non-convenzionali nella terapia delle patologie a maggiore incidenza in
Omotossicosi: sua lettura clinica in termini di reattività e funzione / Le vicariazioni progressi- ambito internistico
ve e regressive Nozioni di base sul “consenso informato”
FARMACOLOGIA OMOTOSSICOLOGICA - parte I
Farmacoprassia omotossicologica e sue innovazioni (la diluizione scalare, l’accordo di poten- VI WEEK END
za, il principio di Bürgi, il principio della sovrapponibilità tra struttura omeofarmacologica del OMEO-MESOTERAPIA IN MEDICINA ESTETICA E NEL DOLORE OSTEO-ARTRO-
preparato composto e cammino etio-patogenetico della malattia) / La Farmacologia omotos- MIO-FASCIALE
sicologica; struttura e classificazione delle diverse classi di farmaci: - Rimedi unitari (Unitari Che cos’è la Mesoterapia / Breve storia / Materiali e metodi / Vantaggi della Mesoterapia
dell’Omeopatia Classica; Catalizzatori intermedi; Nosodi; Derivati d’organo di suino “Suis”; omeopatica / Tecnica mesoterapica in Medicina estetica / Tecnica mesoterapica nel dolore
Allopatici omeopatizzati) - Preparati composti (Composti semplici; Prepararti composti a dilui- osteo-artro-mio-fasciale / Comparazione tra gli effetti terapeutici dei principali farmaci con-
zione bilanciata; Compositum di stimolo generale aspecifico; Compositum tissutali) venzionali e non-convenzionali nella terapia delle patologie inerenti la Medicina Estetica e la
FARMACOLOGIA OMOTOSSICOLOGICA - parte II Terapia del dolore osteo-artro-mio-fasciale. Linee guida per la scelta delle differenti opzioni
La proiezione delle diverse classi di farmaci nella Tavola delle Omotossicosi / Il concetto di terapeutiche ovvero per la loro integrazione
strategia terapeutica in relazione alla fase di inquadramento della malattia / Le diverse clas- PRINCIPI DI ELETTROAGOPUNTURA SEC. VOLL
si di farmaci in relazione alla localizzazione ed al tipo di patologia inquadrata nella Tavola Tecnica diagnostica di organometria funzionale (E.A.V.) e test dei farmaci omeopatici /
delle Omotossicosi / Farmacologia applicata alla Clinica: quando, come, perché, in quali fasi Presupposti tecnico-scientifici / Comparazione tra l’approccio diagnostico laboratoristico e
patologiche utilizzare i diversi tipi di farmaci omotossicologici / Comparazione tra le possibi- strumentale convenzionale e l’approccio diagnostico strumentale non-convenzionale.
lità applicative cliniche delle low-doses rispetto all’uso delle quantità ponderali di principi far- Possibilità di integrazione tra i due sistemi
macologici di sintesi attivi secondo il principio “dose-effetto”
VII WEEK END
III WEEK END OMEOPATIA E OMOTOSSICOLOGIA NELLE PATOLOGIE DEL SISTEMA ENDOCRINO
FONDAMENTI DI NUTRACEUTICA INTEGRATA Diagnosi e terapia omeopatica e omotossicologica delle principali patologie a carico di:
Omeostasi e sistemi di controllo: ruolo dei parametri fondamentali di controllo dell’omeosta- Ipotalamo-Ipofisi-Tiroide: Gozzo, Ipo-Ipertiroidismo, Tiroiditi; Ipotalamo-Ipofisi-Gonadi:
si organica nel determinismo dello stato patologico e peri-patologico: pH, temperatura, glice- Ipogonadismo maschile ed infertilità, Disfunzione erettile, Ginecomastia; Ipogonadismo fem-
mia, ossigenazione / Fisiopatologia dei meccanismi di regolazione omeostatica: dai sistemi minile, Amenorrea, Sindrome premestruale, Menopausa, Sindrome dell’Ovaio Policistico;
compensativi fisiologici ai sistemi integrativi nutraceutici / Importanza dell’intestino nel con- Ipotalamo-Ipofisi-Surrene: Iper-iposurrenalismi, Sindrome Adrenogenitale, lo Stress; Pancreas
trollo omeostatico dell’equilibrio neuro-immuno-endocrino / L’alimentazione come prima endocrino: Diabete tipo 1 e 2, le Ipoglicemie; Paratiroidi: Alterazioni del metabolismo del cal-
terapia biologica: ruolo dei nutrienti nella fisiopatologia della regolazione omeostatica / cio; Dismetabolismi: Dislipidemie, Obesità, Gotta
Strategia integrata nutraceutica-omotossicologica per il mantenimento o il recupero dell’o- Comparazione tra gli effetti terapeutici dei principali farmaci convenzionali e non-conven-
meostasi: riequilibrio neuro-vegetativo, riequilibrio PNEI, riequilibrio acido-base, drenaggio / zionali nella terapia delle patologie a maggiore incidenza in ambito endocrinologico. Linee
Analisi comparativa e possibilità di integrazione tra integratori nutrizionali e medicinali omeo- guida per la scelta delle differenti opzioni terapeutiche ovvero per la loro integrazione
patici tra e con i medicinali convenzionali nelle principali patologie dismetaboliche. Linee
guida per la scelta delle differenti opzioni terapeutiche ovvero per la loro integrazione PRINCIPI DI FLORITERAPIA DI BACH
La Floriterapia: cenni storici e filosofici / Collocazione della Floriterapia di Bach nell’ambito
FONDAMENTI DI CLINICA OMOTOSSICOLOGICA - parte I della Medicina Biologica e sua integrazione con l’Omotossicologia e con l’Omeopatia / I prin-
I momenti fondamentali della terapia omotossicologica: il Drenaggio / Il Drenaggio omotos- cipi fondamentali della Floriterapia di Bach: concetto di salute e malattia secondo E. Bach /
sicologico: - il drenaggio connettivale - il drenaggio cellualare - il drenaggio emuntoriale / La preparazione del rimedio floreale / La diagnosi: la corretta posologia di utilizzo / L’uso cli-
Strategie terapeutiche e schemi di Drenaggio / Comparazione tra gli effetti terapeutici dei nico dei principali rimedi: indicazioni ed associazioni terapeutiche
principali farmaci convenzionali e non-convenzionali ad azione detossificante. Linee guida per Comparazione tra gli effetti farmacologici dei principali farmaci convenzionali psicotropi (per
la scelta delle differenti opzioni terapeutiche ovvero per la loro integrazione esempio antidepressivi inibitori del re-uptake della serotonina tipo venlafaxina, paroxetina,
ecc) e i Fiori di Bach. Linee guida per la scelta delle differenti opzioni terapeutiche ovvero
per la loro integrazione

SCHEDA DI ISCRIZIONE AL PERCORSO FORMATIVO PLURIENNALE IN OMEOPATIA, OMOTOSSICOLOGIA E DISCIPLINE INTEGRATE - I LIVELLO

MILANO UDINE ROMA


DESIDERO SEGUIRE L’EVENTO PRESSO LA SEDE DI:
NAPOLI BARI

Cognome ................................................................................................ Nome ...................................................................................................

Professione................................................ Specializzazione ........................................................ N. Iscrizione O.d.M. - Provincia ......................

• ABITAZIONE: Via .................................................................... N. ................. C.A.P. ........................... Città .................................................

Prov. ................. E-mail ................................................................................................... Tel. ..................................................

• STUDIO: Via .................................................................... N. ................. C.A.P. ........................... Città .................................................

Prov. ................. E-mail ................................................................................................... Tel. ..................................................

Desidero ricevuta Cod. Fisc. ............................................................... P. I.V.A. ...................................................................................


A titolo di pre-iscrizione allego € 100,00 a favore di A.I.O.T., Milano a mezzo:
Assegno bancario Fotocopia del versamento sul ccp. 40484206 Bonifico bancario (IBAN: IT29 L 05584 01608 000000022385)

SPEDIRE IN BUSTA CHIUSA A: A.I.O.T. - VIA VANVITELLI, 6 - 20129 MILANO


Con l'iscrizione il partecipante autorizza l'Associazione al trattamento dei propri dati personali (DLG 196/2003).
Il titolare del trattamento dei dati è l’Accademia di Medicina Biologica.

Data ......................... Firma ............................................................................