Anda di halaman 1dari 1

domenica 1 luglio 2007 domenica 1 luglio 2007

Liberazione
della domenica
18 10 11 Liberazione
della domenica
AZIONI DIRETTE AZIONI DIRETTE

Esercitano la professione gratis, per difendere i più indifesi. Nati nel 2000 a Bologna, gli Avvocati di strada hanno appena tenuto la loro prima assemblea nazionale: ora hanno sportelli in 15 città

Cercateli qui

Se l’avvocato
qualche mese è seguito da servizi sociali Spulciando le migliaia di pratiche aperte dai 15 sportelli emergono comunque destinati ad aumentare. Per loro
per superare la dipendenza da sostanze, vale sempre la vecchia poesia-canzone di Phil
frequenta un corso di informatica per le tante facce dell’emarginazione. Multe non pagate in anni di vita Ochs: «Mostrami il vicolo e il treno, mostrami
GLI SPORTELLI rientrare nel mondo del lavoro. Silvio si il vagabondo che dorme sotto la pioggia. E io,
Ancona trova una sera in una piazza bolognese con sulla strada che diventano migliaia di euro inesigibili; separazioni ragazzo mio, ti mostrerò mille ragioni per cui
avvocato Daniele Valeri: 0712 074202 gli amici, ha in mano una pistola giocattolo è solo un caso se al suo posto non ci siamo
ancona@avvocatodistrada.it (con tanto di tappo rosso sulla canna) e coniugali difficili; minori tolti dai giudici con troppa leggerezza. noi». There But for Fortune, solo per caso. In
Bari finge di sparare ai piccioni. La polizia lo effetti basta che, in un momento di crisi
E poi permessi di soggiorno, richieste d’asilo politico, giornate

lo trovi per strada


info@studiolegalesangiovanni.it ferma, ritiene che il suo comportamento economica e/o psicologica, manchi una rete
Bologna sia fonte di pericolo: in questura gli danno amicale o familiare di sostegno per ritrovarsi
051 397971 il foglio di via. Una decisione quanto meno di lavoro mai pagate... Stranieri e italiani, stime prudenti parlano in strada. L’economia dell’ingiustizia e le
www.piazzagrande.it/avvocatodistrada esagerata che lo avrebbe costretto a cattive politiche sociali fanno il resto. Ma ads
Bolzano lasciare Bologna buttando alle ortiche gli
di 220mila senzacasa in Italia, destinati ad aumentare dimostra che si può resistere. Poi spetta a tutti
Mauro De Pascalis: 0471 976425 fax sforzi fatti per riprendere in mano la sua e ad essere spinti sempre più nell’esclusione. Ads tenta di resistere noi costruire un progetto per sovvertire
0471972351 vita. Senza l’assistenza legale di ads questo mondo intollerabile.
Ferrara sarebbe andata così. Il ricorso al Tar è *Ha collaborato Daniele Barbieri
0532 975717 vinto, il provvedimento di polizia viene per le spese sanitarie. Tutto bene? No. Dopo (che chiede chiarimenti al Rizzoli) risolve la
di Leonardo Tancredi* ferrara@avvocatodistrada.it. ritirato con l’ingiunzione alla questura di qualche settimana i carabinieri bussano alla faccenda. Per saperne di più
Foggia Bologna di pagare le spese legali. A porta dei due fratelli, chiedono 2mila 600 Spulciando le migliaia di pratiche aperte dai Molti sono i libri che raccontano i «senza fissa di-

V
ia senza tetto, via della posta, via faticano a riconoscere, pur se è contemplato  Italia dei senza tetto 340 3101148 confermare che il foglio di via è uno euro per le spese di ricovero e intervento. 15 sportelli emergono le tante facce mora» in Italia, le loro storie e la rete di solidarietà
città di Foggia, via città di Taranto dalla Costituzione. Rovesciamo lo stivale, partiamo da Taranto. foggia@avvocatodistrada.it strumento troppo spesso abusato per Emil e Ioan non sanno che anche i non dell’esclusione. Multe non pagate in anni di che è nata intorno a loro. Fra i pionieri di queste
(ma solo i numeri pari). A questi A distanza di 6 anni ads è una realtà Alessandra Armento è una delle 4 giovani Lecce liberarsi di presenze sgradite. Silvio ce l’ha comunitari privi del permesso di soggiorno vita sulla strada che diventano migliaia di ricerche vale segnalare “Vite perdute per strada”
indirizzi è possibile recapitare la nazionale che comprende sportelli in 15 città: avvocate scese in campo: «Siamo attive da avvocato Lezzi: 0832 311363 fatta, resta a Bologna. hanno diritto al tesserino di «straniero euro inesigibili finché finalmente non si trova di Fabrizio Filosa (Muzzio, 1993) e “Le ombre
corrispondenza ai senza fissa Bolzano, Trieste, Ferrara, Padova, Rovigo, ottobre 2006, i nostri interventi riguardano Modena Lo chiameremo Emil: è un rumeno di 18 anni temporaneamente presente» che garantisce una casa e un lavoro; separazioni coniugali dell’anima” di Damiano Tavoliere (Granata Press,
dimora di Bologna, Pescara, Foggia e Taranto. Bologna, Modena, Reggio Emilia, Ancona, soprattutto italiani; molti senzacasa in 059.827870, modena@avvocatodistrada.it venuto in Italia per raggiungere il fratello che le cure e che, dimostrando lo stato difficili; minori tolti dai giudici con troppa 1994) mentre sull’esperienza bolognese – in
Sono vie fittizie che non esistono nella realtà Pescara, Napoli, Bari, Foggia, Lecce, Taranto passato hanno avuto lavoro, casa e una Napoli da qualche anno lavora regolarmente. In d’indigenza, esenta dal pagamento. Nessuno leggerezza. E poi permessi di soggiorno, continua crescita – un utile punto di partenza è “I
ma che consentono alle centinaia di uomini e (nel box gli indirizzi). Grazie alla sua concreta situazione familiare stabile, poi le cose sono Fabio Minichiello: 081.283447 motorino si rompe una gamba e si rivolge li informa. Non solo, quando provano a fare richieste d’asilo politico, giornate di lavoro laboratori di Piazza Grande tra lavoro e intervento
donne senza tetto di quelle città di avere un efficacia, il “modello” bolognese è adottato andate male, hanno perso l’impiego a un’età napoli@avvocatodistrada.it all’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna. Una ricorso, tramite l’ambulatorio “Salute senza mai pagate, i tanti drammi causati da una sociale” curato da Alessandro Martelli, Maria Te-
indirizzo. La battaglia vinta per il diritto alla nei contesti più diversi. che non permette di ricollocarsi e sono Padova brutta frattura, occorre operarlo ma Emil è margini”, dalla direzione dell’ospedale non pessima legge sull’immigrazione. resa Tagliaventi e Paolo Zurla. Ultime uscite “Tutti
residenza dei senza dimora di molte città «Il progetto ads è in continua evoluzione – andati in crisi. La rottura dei legami familiari 049 8210745 clandestino (accade prima che la Romania arriva risposta. Intanto Emil è senza casa, Stranieri e … italiani. Quante persone vivono a casa” di Giuseppe Scandurra (Guaraldi, 2005)
italiane è uno dei risultati più importanti dice Mumolo con soddisfazione – ha fatto il resto». A Taranto è partita la avvocatodistrada@ristretti.it entri nell’Ue) e suo fratello Ioan è vive in strada e suo fratello Ioan non può in strada? Le stime più prudenti contano 220 e “Sopravvivere in strada” di Charlie Barnao
ottenuto dall’associazione Avvocato di Strada nonostante si tratti di volontariato: gli collaborazione con la nuova padova@avvocatodistrada preoccupato di quello che potrà accadere permettersi di pagare quella somma. mila persone (un quarto donne). Ma se le (Franco Angeli, 2004). Avvocato di strada di Bo-
(d’ora in poi ads) che fornisce assistenza avvocati sanno che non riceveranno alcun amministrazione: è stato attivato un progetto Pescara dopo il ricovero, ma l’intervento è urgente. Vengono a sapere di ads. In questo caso la indagini Istat annunciano che oltre il 10 per logna ha pubblicato “I diritti e la povertà” (2005)
legale gratuita a chi si ritrova senza tetto sulla compenso eppure riusciamo a trovare chi è di reinserimento sociale che prevede anche la Nicola Spinaci: 3295406288 085 380242. Così Emil viene operato con successo e prima lettera di un avvocato alla Direzione generale cento delle famiglie è a livelli di povertà, non e nei prossimi mesi “I diritti dei minori” entrambi
testa e senza documenti in tasca. disposto a replicare il progetto. Per me non si via fittizia per la residenza. «Si chiama via Reggio Emilia di lasciare l’ospedale i due pagano 250 euro della Sanità della regione Emilia-Romagna è difficile prevedere che i senzacasa siano nella collana “I quaderni di nuovamente”
Il 23 giugno a Bologna i volontari ads si sono tratta solo di solidarietà, è riaffermare città di Taranto, i numeri pari sono per i senza 329 8971382, 0522 308609.
riuniti in assemblea per la prima volta e l’esistenza di diritti per tutte le persone a fissa dimora, quelli dispari per i rom». Rovigo
hanno eletto presidente e direttivo. prescindere dalla posizione sociale. Che Sono nati sportelli anche a Bari, Foggia e rovigo@avvocatodistrada.it
Tutto inizia alla fine del 2000 da un’idea di questo oggi non sempre accada si vede anche Lecce. Dal Salento l’avvocato Stefano Leuzzi Taranto
Antonio Mumolo, avvocato brindisino dalla composizione sociale della popolazione riferisce che «il 90 per cento delle pratiche Antonella De Fazio: 3467323408. 099
trapiantato a Bologna, tra i fondatori carceraria: pochissimi i detenuti aperte riguarda migranti, espulsioni, fogli di 4706599.
dell’associazione Amici di Piazza Grande, appartenenti a un ceto medio-alto, tanti via, ricongiungimenti familiari. Pochissimo Trieste
storica realtà bolognese nella lotta invece gli extracomunitari clandestini e gli penale. Da aprile dell’anno scorso abbiamo Eliana De Guarrini: 333 8708720, 040
all’esclusione sociale, che tra l’altro italiani in stato di povertà (a Bologna il 60 per circa 100 casi, in media 4-6 a settimana. A 4526611.
pubblica da 13 anni il primo mensile di cento dei detenuti è migrante, il 30 per cento Lecce il problema è ignorato, in una città di
strada uscito in Italia. tossicodipendente)». 100 mila abitanti ci sono sì e no 20 posti letto. LE RIVISTE
Scarsa collaborazione dalle istituzioni, anzi I mensili di strada italiani sono molto diversi fra
La prima causa è del 2001: contro il Comune bolognese, perché abbiamo forti problemi con la questura e la loro ma tutti sono un riferimento utile per i diritti
prefettura». e per collegarsi con gli avvocati di strada.
conceda la residenza all’ospite di un dormitorio pubblico. Risalendo la Puglia la situazione non muta Firenze “Fuori binario”, 055 220903.
granché. A Foggia gli avvocati Massimiliano Bologna “Piazza Grande” 051 342328.
Un passaggio fondamentale per gli homeless, indispensabile Arena e Maria Emilia De Martinis hanno Milano “Come solidarietà” 02 58113325 e
utenti quasi esclusivamente migranti (60 in “Terre di mezzo” 02 83242426.
per esercitare altri diritti, ora conquistato anche a Foggia, Taranto un anno e mezzo di attività) che chiedono Padova “Il brontolo”, 049 611333.
asilo. «Qui ha sede la Commissione nazionale Roma “Shaker. Pensieri senza dimora”, 06
e Pescara. Salute, minori, immigrazione sono altri temi centrali per il diritto d’asilo – spiega De Martinis - 44360793
quindi i profughi che sbarcano a Lampedusa, Foggia “Foglio di via” 340 3101148
per l’associazione. In cantiere anche una banca dati sulla povertà soprattutto africani, vengono direttamente a
Foggia».
Quando una persona che vive in stato di Per aprire uno sportello ads occorre una Nicola Spinaci, avvocato pescarese, offre un
povertà estrema si ritrova davanti alla legge, e richiesta all’Ordine degli avvocati perché quadro simile. «Ci occupiamo soprattutto di
non succede di rado, la sua invisibilità consenta di esercitare la professione senza permessi di soggiorno e a volte di estorsioni carico della copertura sanitaria europea per i
diventa “appariscente”. La scarsa conoscenza ricevere compenso. Ottenuta la deroga - solo ai danni di immigrati: a esempio quando i rumeni all’estero. Potete immaginare le
dei propri diritti e l’assenza di soldi fanno dei in due città l’Ordine si è opposto - è documenti sono pronti certi imprenditori difficoltà burocratiche ed economiche per
senzacasa soggetti giuridicamente necessario che gli ads siano legati a chiedono qualche migliaio di euro per Paesi come Romania o Bulgaria».
menomati. Dare loro la possibilità di avere un un’associazione attiva nell’assistenza ai spedirli al ministero». Proprio il diritto alla salute è uno dei temi su
supporto legale gratuito voleva dire, secondo senza fissa dimora, in modo da garantire un Un’insolita truffa la racconta Fabio cui ads batterà con forza in futuro. Una
Mumolo, sanare in parte questa catastrofe legame concreto e verificabile. A Lecce e Minichiello di Napoli: «A un ragazzo sezione del sito raccoglierà la giurisprudenza
sociale. Napoli il riferimento è la Caritas; dietro lo extracomunitario viene proposto un mentre è già in cantiere una proposta di legge
Il primo sportello ads nasce proprio a sportello di Padova ci sono la rivista Ristretti matrimonio fittizio per regolarizzarsi in per svincolare l’assistenza sanitaria dalla
Bologna e la prima causa si fa nel 2001 contro orizzonti e l’associazione Granello di senape. cambio di 2mila euro. Ovviamente una volta residenza anagrafica.
il Comune perché conceda la residenza a un Mumolo e gli altri volontari di Bologna hanno intascati i soldi chi ha fatto la proposta Altri argomenti centrali – che avranno una
ospite (è il termine tecnico, anche se a ben passato molti sabati degli ultimi tre anni a scompare. Non abbiamo potuto aiutarlo in sezione sul sito - il diritto dei minori, cui è
pensarci suona strano) di un dormitorio incontrare avvocati e operatori sociali nessun modo ma abbiamo scoperto che dedicata la prossima pubblicazione di ads e
pubblico. Avere la residenza è un passaggio interessati al progetto. Il sito esiste questo mercato purtroppo florido». ovviamente il diritto a migrare.
fondamentale per esercitare i propri diritti: si www.avvocatodistrada.it è un punto di L’anima degli avvocati padovani è Nicola L’assemblea si è trovata d’accordo
può avere un documento valido per votare, riferimento. «Gli sportelli sono molti - Sansonna che dopo aver collaborato a sull’urgenza di uno «stato d’arte nazionale»
iscriversi al servizio sanitario nazionale, continua Mumolo – c’era la necessità di Ristretti Orizzonti si è buttato a capofitto in (se ne occuperà Nicola Sansonna) che
entrare nelle liste dei centri per l’impiego o formalizzarne il coordinamento e si è deciso questa nuova sfida. «Abbiamo iniziato il 15 raccolga e renda pubblici tutti i dati emersi
nelle graduatorie per le case popolari. È il di fare nascere un’associazione nazionale che novembre 2004 e ads ci è esploso in mano, dagli sportelli. «Sapere quante persone, con  L’avvocato
primo passo verso l’uscita dalla povertà si chiamasse ads. È avvenuto a maggio e 770 incontri in 3 anni e sette mesi». quali richieste, se uomini o donne, italiani o Antonio
estrema.Quando gli ads debuttano a Bologna sabato scorso la prima assemblea ha In Veneto la “clientela” è immigrata, rumena stranieri si rivolgono gli sportelli – ritiene Mumolo
sono solo in due. Perlopiù gli homeless ragionato sugli sviluppi possibili. Uno degli soprattutto. «Per molti i problemi sono Antonio Mumolo - può essere uno strumento (a sinistra)
chiedono loro aiuto per piccole noie legali: obbiettivi è moltiplicare sportelli ma anche aumentati dopo l’ingresso in Europa. Fino a fondamentale anche per il legislatore per insieme ad
multe non pagate o rapporti burrascosi con le creare una banca dati sulla povertà partendo dicembre 2006 avevano diritto come tutti gli capire quali politiche attuare». alcuni suoi
forze dell’ordine. Al primo posto per dalla specificità di ogni città. Per esempio a extracomunitari al tesserino stp (straniero collaboratori.
importanza le delicatissime questioni legate Lecce l’80 per cento degli “utenti” sono temporaneamente presente) che permette di  Persone comunque Foto Eikon
all’affidamento dei minori e appunto il diritto extracomunitari, a Bolzano invece molti accedere al servizio sanitario nazionale. Da Silvio (nome di fantasia) vive a Bologna Studio
a una residenza, che molte amministrazioni senzacasa sono alcolisti». gennaio è stato chiesto alla Romania di farsi ospite di un dormitorio pubblico. Da