Anda di halaman 1dari 28

I

N
S.S. 16 Km 771.500 70056 Molfetta (Ba)

N
A
Tel. 080 3381416 fax 080 3384183

25
www.ristorantenettuno.it E-mail:info@ristorantenattuno.it

Dire
Rivista di informazione, cultura e satira

LA Euro 1,50

NUOVA
giugno 2010 N. 92

a
Tel./fax 080 3921786 e - mail : diretta.nuova@libero.it Abbonamento 12 numero : Euro 15 (città) Euro 30 (Italia), Euro 50 (sostenitore)

Castello normanno-svevo:
tutta la verità
nno XIII - n. 92 (832) Giugno 2010 - Redazione e Amministrazione: Via Virgilio, 12 - 70052 Bisceglie

I nuovi assetti politici della città

Continua la saga di Pantano-Ripalta

Liberalizzate le sale gioco a Bisceglie

Università a Bisceglie: ecco le prime lauree


G iugno, tempo di ciliegie, di mezze
maniche, di primi bagni alla Torretta.
Tempo di programmare le vacanze,
che si parta o si resti, in attesa dell’Estate
Biscegliese, delle Melodie al Palazzuolo,
del Cinema sotto le stelle, di un gelato al
lungomare. Tempo per schiudere le porte ai
luoghi silenziosi di una Bisceglie che pure
c’è. Come il Castello, che tanti nominano
senza saperne i segreti e i veri perchè.
Per chi è nelle stanze del potere, è anche
tempo di nuova campagna elettorale, di
muovere l’opinione pubblica come meglio
si può. In attesa delle vacanze, per tutti (ve
fax 080 3962023 ne accorgerete sfogliando queste pagine), è
tempo dello sprint finale... 1
SOMMARIO
ATTUALITA’ POLITICA SCUOLA & CULTURA

L'addio formale al consigliere Logoluso 5 Rendiconto per l'esercizio finanziario 2009 4 L'acquario degli architetti 11

Bene la stagione della ciliegia 8 Manovra finanziaria: 4 Anche Bisceglie avrà il suo documentario 12

Crisi del settore edile 9 Come cambiano gli assetti politici in città 5 Bisceglie incoronata di alloro 15

Pantano-Ripalta, il Wwf e lo scempio Natale Parisi: Buonanotte UDC 6 Aspettami sto arrivando: la storia di
ambientale 10 Myriam diventa un libro toccante 15
Auguri DC, tante novità, tutte insieme 7
A proposito di spiagge 10 Alimetnazione: l'imprenditore Divella
In risposta a Mauro Papagni 7 ad un convegno rotariano 16
Castello spesso chiuso? Poca igiene?
Cattiva gestione? 11 Il recupero delle dimore storiche,
RUBRICHE tra tradizione e resturo 17
Sale giochi 12
Notizia flash: I fatti di Maggio 14 San Pancrazio chiama Bisceglie 19
Anche Bisceglie avrà il suo documen-
tario 12 SPORT: Sabino nell'orto magico 19
-Prot...Agonisti a NOVA SIRI 23
La frana di Montaguto 13 AIDO: grandi adesioni al Premio
- L'ITC a tutto sport 23 Mauro Racanati 20
Pacs, Dico, didore... Quando l'alba? 18
- Bisceglie Calcio a 5: Fine di un sogno 24 Anche Bisceglie ha il suo circolo ARCI 20
Maxischermo si o no? 25
- Ambrosia Basket: Il sogno continuA 24 La pittura vibrante di Leo Ragno 21
- Olimpiadi: Fuori dalla coppa L'UNITRE e il territorio
RIFLESSIONI e dal giro promozione 24
22

Intervista a Valeria Valente 22


La disoccupazione: - ASD Nettuno: lavori in corso 25
una vera e propria sindrome 8 Orchestra Monterisi: ancora successi 27
- Diversamente sportivi 25
La sofferenza 16 La Cittadella della Cultura 27
Lettere al Direttore 26
Danzaria 27

agenda
APPUNTAMENTI DI GIUGNO

29 Maggio 5 Giugno Giovedì 10 Giugno


Mostra di Decoupàge, pittura, ceramica e Conferenza di presentazione del progetto “100
decorazione. A cura dell’Unitre tetti sotto il sole”,
Monastero di S. Croce, tutti i giorni dalle 18.30 alle per la realizzazione gratuita di 100 impianti
21.30 fotovoltaici per uso civile.
Auditorium S. Croce, ore 18.30
4 Giugno
Ricca rassegna di eventi aperti al pubblico, per la 12 Giugno
Giornata dell’Arte presso l’ITC “Dell’Olio” ed il “Ci pensiamo noi show”- la radio va’ in piazza
“Liceo Da Vinci” di Bisceglie con Antonio Di Tullio, Valerio Di Bitetto
Largo via Taranto, ore 21
5 Giugno
La Quinta Compagnia Teatrale presenta 19 Giugno Auguri alla neo dottoressa in
“Italiopoli” "Chiacchiere urologiche! - conversazione con
Teatro Garibaldi, sipario ore 21.00 Letteratura Italiana – curriculum:
Giuseppe Ruotolo
Sede di Roma Intangibile, p.zza Vittorio Emanuele, editoria e giornalismo
6 Giugno ore 19,00 Carolina Di Bitetto.
Festa dello Sport
Piazza Vittorio Emanuele, ore 9-13.00 Dal 16 Giugno al 15 Agosto Carolina ha ottenuto 110 e lode pre-
Lungomare del Wellness – vacanze in sentando la sua tesi dal titolo:
6 Giugno movimento “Ideologia e linguaggio nella ricerca
Petizione per la salvaguardia delle ville storiche "Risveglio muscolare" dal Lunedì al Venerdì (ore
Chiesa di S. Pietro, ore 9-10.30 , 19.00-20.00 letteraria di Sanguineti”
8,00 ritrovo in zona campeggio);
presso l’Università degli Studi “Aldo
"Walking d'Amare", Lunedì, Mercoledì e Venerdì
6 Giugno Moro” di Bari.
(ore 18.30 ritrovo in zona "Conca dei Monaci ").
“Premio Luigi D’Angiò”X Edizione A Carolina vanno gli auguri affettuosi
Museo Diocesano, ore 18.30
19 Giugno della sua famiglia tutta, del suo
Festeggiamenti per il 150° anniversario dell'Unità fidanzato Lorenzo, del consiglio
9 Giugno di Italia direttivo e degli amici dell’Associazione
Convegno: "Il futuro dell'acqua in Puglia" Pro Loco di Bisceglie.
Sporting Club, ore 20,00
Circolo Unione, ore 19,30

2
La politica e' una malattia cronica.
si cura col trapianto

L
e elezioni politiche nel 2008, le provinciali vittoria, al Presidente BAT Francesco Ventola, dal in fiducia, il buon esito delle elezioni non ci basta più.
nel 2009, le regionali nel 2010. Poche neo consigliere regionale pdllino Camporeale Vogliamo il 10 e lode». Poco più tardi, avrebbe
settimane di "mercato" e, ad un anno al parlamentare europeo Sergio Silvestris. aggiunto di volere « al più presto un candidato
dalle amministrative del 2011, la maggioranza Presenti in sala e salutati con calore, di fronte alle del centrosinistra, con cui iniziare a confrontarmi
richiama l’attenzione dell’elettorato lanciando telecamere delle tv locali, il rincasato Umberto seriamente».
in aria i primi fuochi d’artificio. «La campagna Pedone (Nuovo PSI), il neo assessore ai Trasporti Cinque, quattro, tre, due, uno… il count-down dei
elettorale è cominciata» - ha detto il vicesindaco Domenico Baldini (e con lui tutto il direttivo della giorni scorre in fretta e la risposta dell’opposizione
on. Amoruso, presentando al pubblico, lo scorso locale DC), il nuovo alleato centrista UDC (che arriva puntuale. Partito Democratico, Federazione
22 Maggio, la ricandidatura del Sindaco Spina . nella seconda nomina di Stragapede ad assessore, della Sinistra, Solidali con la Città, Sinistra
Ma la campagna, in realtà, non è mai finita. Si è trova un nuovo posto al sole nella giunta), tutti Ecologia Libertà, Partito Socialista, Italia dei
persa, complice la mediatizzazione dei processi di gli "amici" della componente Pdl. Valori, Federazione dei Verdi e Alleanza
comunicazione, ogni soluzione di continuità. Insomma, in un sol colpo, Spina ha fatto sapere a per l’Italia firmano in fretta e trafelati ( il 27
Il Sindaco, giustificando la conferenza stampa di tutti di aver ricucito, in suo nome, il centrodestra Maggio, per adeguarsi ai tempi della Stampa),
fine Maggio con la dichiarazione: «Una campagna locale, di aver allargato le braccia al Centro, un documento di coalizione, che indica, quale
elettorale lunga giova alla democrazia», ha voluto di avere acquisito, già da oggi, la garanzia di risposta al «malgoverno dell' Amministrazione di
chiarire sin da subito che la maggioranza è tutta puntelli politici ad ogni livello istituzionale: centrodestra in carica», la candidatura ufficiale a
compatta intorno al suo nome. E che l’annuncio comunale, provinciale, regionale, statale e persino sindaco di Napoletano.
dello Spina-bis ha subito partorito la giusta rete di comunitario. Ma diciamolo subito: in termini di strategie
relazioni, di influenze, di aspettative, di speranze. «La Nuova Bisceglie (la lista con cui Spina vinse le elettorali, la risposta tardiva (seppur di poco)
All’Hotel Salsello, quel 22 Maggio, Spina ha non a amministrative nel 2006, ndr) ha trionfato nel segno dell’opposizione, non è proprio una trovata.
caso messo in fila tutta la sua task force: dal sen. della discontinuità. – parole di Spina. - Ora che il Quella di Napoletano, tecnicamente parlando,
Azzollini, che nel 2006 fu determinante per la sua sogno si è trasformato in responsabilità e la conoscenza è una "campagna di conquista" (quella di Spina
punta invece al "posizionamento") e avrebbe
dovuto partire all’attacco in via preliminare.
Laddove per "attacco" non intendo lo «smontare,
punto per punto, tutti i sogni del Sindaco Spina» né

Editoriale
Comunali 2011: promettere, in seduta di Consiglio Comunale «di
bloccare, quando torneremo al potere, tutte le dighe,
i caselli autostradali, gli appalti venticinquennali
Politici ai posti di partenza Alessio Di Liddo
e le altre fesserie di questa Giunta», così come ha
fatto l’ex on. Napoletano. Significa invece saper
mostrare i denti, gli alleati potenti, i segni tangibili
di un consenso popolare che evidentemente pure

L'
estate non è ancora cominciata ma già Ufficiale in più occasioni storiche, anticipando c’è. Occorre mobilitare, sin da subito, gli opinion-
la campagna elettorale per le elezioni modelli e itinerari, che poi gli elettori rico- leader in grado di spostare l’attenzione da quella
comunali del 2011 è già partita. nosceranno come più rispondenti ai bisogni che si percepisce oggi come una "candidatura di
I telefoni iniziano a squillare, ma non tutti al- politici ed educativi della società. emergenza", ma che (forse) non lo è.
zano la cornetta. Gruppi politici sparsi un po’ E’ questo il senso dell’invito che faccio, a guar- Non me ne vogliano lettori e cittadini, se ribadisco
dovunque. A parlar di che? Se star di qui o di lì, dare il futuro con entusiasmo e fiducia. il fatto che è già l’ora di affilare le armi, da
con quello o con quell’altro. Si ragione in base Non abbiamo, infatti, soltanto un glorioso entrambe le parti. Siamo, a buon diritto, tutti stufi
alla direzione del vento, pur di stare al potere. passato da ricordare e da raccontare, ma una di una propaganda elettorale permanente che
I soliti noti, nessun volto nuovo. Quanti di loro grande storia da costruire. gioca sulle preferenze e non sui contenuti, sulle
in realtà parlano di programmi e problemi della La politica, oggi, deve recuperare la sua au- tattiche e non sui valori, sul calcolo costi/benefici
collettività, abbandonata puntualmente alla tentica dimensione di umanità per concorrere nell’interesse (in realtà personale) solo millantato
propria disperazione il giorno dopo le elezioni al miglioramento della qualità della vita. A della comunità.
di qualsivoglia natura? partire dalle categorie più svantaggiate. La verità, però, è una sola. Più che a una strategia
Penso che tra il rischio dell’immobilismo (assen- Ci vuole più “Umanitarismo”, che è dato comunicativa, lo strizzarsi d’occhio compiacente,
teismo) e la “deriva” verso altre sponde, si prefe- dall’orientamento del pensiero al migliora- il cerimonioso scambio di complimenti intra
risca mantenere la freschezza della progettualità mento dei rapporti umani. Serve più com- ed interpartitici, risponde oggi ad uno "stato
attraverso un’apertura costante all’evoluzione prensione, solidarietà e “Spirito Critico” , unico di necessità". A un dato di fatto. I tempi sono
pur nella fedeltà allo spirito e alle finalità di una strumento di verità di cui dispone l’uomo. cambiati e la politica, oramai, si fa "in vetrina",
società civile e democratica. Discutere e non più subire: è questa la scelta di in tv e sui social network. Sempre meno tra la
Non tutti hanno le idee chiare sul ruolo che i fondo, irrinunciabile, dei nostri “orientamenti” gente, seguendo i tempi della realtà, le pratiche
partiti giocano nella Società civile. Molto spesso per la riscrittura di un Progetto-Culturale. sociali, i ritmi biologici, la vita contestuale della
i cittadini rimangono dei semplici “clienti”. Se Fino ad oggi tutto questo è stato detto ma non società. Basti, per intenderci, un esempio banale:
ne parla da sempre… Questo, per dire che non realizzato. Occorre passare dal “parlato” all’ il "passaparola", lento, endemico ma radicale, è
basta iscriversi al Partito perché ci sia la certezza operato, dalle “intenzioni” ai fatti. Evidente- nel linguaggio degli economisti della politica uno
di appartenere a un gruppo. A volte l’adesione è mente ciò comporta il recupero di una coerente strumento di marketing "alternativo". Il canale
formale, sulla “carta” e non “sostanziale”. MISSIONARIETA’ della politica. comunicativo più tradizionale, insomma, si fa
Si registra nel Partito una certa fatica nei rapporti Penso che sia arrivato il momento in cui, al inusuale per chi costruisce personaggi ed ideali a
con le istituzioni, cosa che ci priva dell’oppor- di là degli schieramenti, occorra individuare tavolino, per chi muove l’opinione pubblica, per
tunità di rilanciare, in termini nuovi e dinamici, la “persona” che faccia proprio questa idea tutti gli onnivori del consenso e del potere.
quella cittadinanza attiva di cui si ha tanto di missione, orientata agli interessi concreti Così stanno le cose. Questa è la "pappa" e vediamo
bisogno in Italia. della collettività. di farcela piacere.
L’autoisolamento, oltre a privare la comunità La domanda è: saremo capaci di trasmettere C’è solo un pericolo, che i due aspiranti condottieri
civile del nostro originale contributo, priva noi con efficacia questo nuovo fermento nelle della città non dovrebbero sottovalutare: il troppo,
di stimoli, di idee e strumenti operativi. pieghe e nelle piaghe della Società? come sempre, storpia. E quando una presenza
La domanda è: siamo in grado di operare una Dobbiamo farci portatori di un nuovo modello finisce per diventare invasiva, quale che sia il suo
scelta che meglio armonizzi il “fare” con “l’es- di relazioni dissociandoci dai dottor “Strana- valore, non ci piace più.
serci”? Forse questa è la sfida più attuale per more”. I politici che non fanno gli interessi La cosa, visti i 12 mesi che ci separano dal
un Partito: sorprendere se stesso e la Politica della collettività devono andare a casa. ritorno alle urne, non è proprio un dettaglio da
sottovalutare.

3
rendiconto per l’esercizio Finanziario 2009
In consiglio comunale si rompe il salvadanaio per la resa dei conti Serena Ferrara

È
stato approvato dal consiglio comunale, di 200.000 euro le entrate tributarie, pari oggi dei debiti fuori bilancio e la gestione delle spese
nella seduta del 24 Maggio scorso, il a 14.251.796 Euro. I maggiori ricavi derivano per risarcimento e transazioni derivanti da
“Rendiconto per l’esercizio finanziario in gran parte dal recupero dell’ICI evaso in sinistri e giudizi.
del 2009”, radiografia dei risultati conseguiti anni pregressi (463.676 euro) e dall’aumento Le proposte dei revisori, per conseguire
dal Comune nella gestione delle entrate e spese dei ricavi TARSU ( 250.000 euro). Quasi efficienza, produttività ed economicità della
annuali e nella realizzazione degli interventi raddoppiate, inoltre, le sanzioni amministrative gestione, a tal proposito, sono chiare. Per quanto
programmati. pecuniarie per violazione al Codice della Strada riguarda le spese di giudizio (438.00 euro nel
L'esercizio finanziario 2009, per il Comune (da 532.997 a 986.580 Euro). Aumenta anche 2009), i revisori propongo: di “prevenire”
di Bisceglie, si è chiuso con un la raccolta differenziata, scrivono i revisori le sentenze in caso di sinistri di lieve entità,
avanzo di amministrazione di dei conti nel parere all’esercizio di gestione, attraverso procedimenti conciliativi o transattivi;
1.900.970 Euro (di cui circa 1 ma i costi di trasporto e smaltimento rifiuti di avvalersi di funzionari interni abilitati
milione e mezzo vincolati) non subiscono alcuna riduzione. Fruttano di qualora si giunga innanzi al Giudice di Pace;
ed un disavanzo di 645.000 più anche i beni comunali: nel 2009 le entrate di provvedere alla liquidazione tempestiva
Euro, coperti con gli attivi del crescono di 1.873.168 Euro in conseguenza della delle somme dovute, in caso di condanna del
2008 e gli avanzi di esercizi vendita dei loculi cimiteriali. Comune.
precedenti. Soddisfazione è stata espressa per i risultati Il Collegio raccomanda inoltre di evitare la
Le entrate complessive, conseguiti, dall’assessore al Bilancio Tonia Spina, formazione di debiti fuori bilancio, che vanificano
e di conseguenza anche le che ci ha tenuto a sottolineare come «la gestione l’attività di programmazione finanziaria.
spese, diminuiscono di oltre del bilancio sia stata molto trasparente. Bisceglie Infine consiglia caldamente l’adozione del
5 milioni rispetto al 2008 ha rispettato il Patto di Stabilità e ha raggiunto gli “Piano triennale di contenimento delle spese”,
( 47.586.134,21, contro i obiettivi indicati nel Bilancio di Previsione». (in riferimento a telefonia mobile, autovetture
52.907.804,94 dell’ultimo Due restano, ad ogni modo, le criticità evidenziate di servizio,ecc.), previsto per legge e non ancora
anno). Aumentano però dalla Spina e dai Revisori dei Conti: il controllo applicato a livello comunale.

Dopo titubanze, ripensamenti e modifiche, Napolitano firma

manovra Finanziaria:
la puglia in controtendenza Felicia Antonino

L
a crisi economica continua a dare pioggia, ma calcolati in base ai risultati raggiunti sarà certa sin dall’inizio dell’anno. E’ stato inoltre
preoccupazioni al Governo, appena rispetto agli obiettivi prefissati. Il premio applicato per la prima volta ai dirigenti il sistema
reduce dal parto di una difficile manovra massimo è di solo 30.000 euro. La valutazione di contrattazione decentrata.
finanziaria. Con l'ok del presidente Napolitano, vede promossi al 100% 5 macrodirettori. Si
che ha firmato l'atto l'ultimo giorno di Maggio, aggiudica solo, si fa per dire, 25.800 euro il dott.
si eliminano tanti enti inutili, si riducono le Palumbo, dirigente del settore Territorio, Saperi e
I punti salienti della
spese sanitarie, si individuano i falsi invalidi, si Talenti che ha ottenuto una valutazione dell’86%,
approva un nuovo condono edilizio. mentre si accontentano di solo 24.300 euro il manovra finanziaria
Fra le iniziative significativa è quella che prevede, direttore area Istutuzionale, dott. Valpolicella, e
per prossimi tre anni, un taglio agli stipendi dei il dirigente dell’area Sanità, dott. Messina, perché - Pensioni: variazioni delle finestre
dirigenti pubblici: hanno centrato meno di altri gli obiettivi (solo pensionistiche;
- riduzione del 5% degli stipendi compresi tra i 81%). A parte l’opportunità di un simile regalo in - Età pensionabile delle donne nel pubblico
90.000 e i 150.000 euro; questo momento di crisi, ma è legittimo premiare impiego: aumentata a 65 anni a partire da
- riduzione del 10% per la parte eccedente i chi fa il proprio dovere? Non dovrebbe essere gennaio 2016;
150.000. normale prefiggersi obiettivi e raggiungerli? - Rateizzazione TFR dipendenti pubblici;
Tuttavia lo stipendio non potrà scendere sotto i È chi non riesce a portare a termine il compito - Stop turn over delle pubbliche
90.000 euro. assegnatogli, che deve essere penalizzato. Chi fa amministrazioni sino al 2013;
Il taglio è contemplato anche per politici, il proprio dovere è già ricompensato. - Congelamento fino al 2013 di tutti i
parlamentari, ministri e magistrati (ma E mentre si premiano i virtuosi, si azzera il contratti del pubblico impiego;
l'Associazione Nazionale Magistrati è già pronta "fondo per la non suffucienza" (fondo che - Riduzione pensioni d'invalidità (invalidità
allo sciopero, perchè in questa manovra legge la finanzia i servizi socio-sanitari rivolti a persone in all'80%) e maggiori controlli sui falsi
volontà di punire le toghe). condizioni di non sufficienza), si tagliano i reparti invalidi;
ospedalieri, si riducono di 1000 unità i posti letto - Pedaggi su raccordi autostradali;
Arriveranno, nei prossimi due anni, 2 miliardi in maniera indiscriminata (senza basare l'offerta - Tassa di soggiorno per Roma;
di tagli per le Regioni e altrettanti per i Comuni, saniatria sui fabbisogni reali). - Condono edilizio e sanatoria case
per un totale di 4 miliardi di euro. A Bisceglie, invece, anche quest’anno non si è fantasma;
Insomma tutti devono stringere la cinghia. provveduto ad abbattere le spese del personale, - Tracciabilità dei pagamenti sopra i 5 mila
Ma mentre il Governo pensa a ridurre lo così come suggerito dai Revisori dei Conti euro;
stipendio agli statali, la Regione Puglia va a margine del consuntivo della gestione di - Lotta all'evasione fiscale;
in controtendenza: piovono gettoni d'oro ai Bilancio 2008. La questione è emersa nella - Taglio agli stipendi di manager pubblici e
supermanager. seduta consigliare dello scorso 24 Maggio, in cui magistrati (dal 5% al 10%);
Infatti gli stipendi degli 8 macrodirettori delle aree tuttavia si è fatto presente che, per la prima volta - Tagli del 10% ai costi della politica
tematiche regionali non saranno toccati, anzi: al a Bisceglie, la spesa del personale è stata messa a (parlamento, ministri, auto blu,
lauto stipendio base di 120 mila euro si sommerà regime: da quest’anno, ha chiarito l’assessore al amministrazioni locali).
un premio piuttosto considerevole. Non soldi a Bilancio Tonia Spina, il totale delle corrisponsioni

4
l'addio formale al
consigliere pietro logoluso
Silvestris:«Se ne va un galantuomo» Serena Ferrara

Q
ualcuno ha mosso l’appunto che sarebbe «Se ne è andato un galantuomo» ha commentato l’on.
stato bene indire un consiglio comunale Sergio Silvestris, nel suo lungo discorso su Piero
monotematico. Ma forse è stato meglio Logoluso, consigliere comunale ex AN, docente di
così, ricordarlo con discrezione, senza manifesti, Biologia e politico dal cuore puro, che ci ha lasciati
senza tv, senza pompa magna fuori luogo. da poche settimane. «Onoriamolo, agendo, almeno
Solo un mazzo di fiori sul suo scranno vuoto. in aula consigliare, come avrebbe fatto lui, con la sua
E un giro di interventi, di saluti estremi, forza, la sua dignità, la signorilità che ha mostrato
posti come primo punto all’ordine del giorno anche nei confronti della malattia».
dell’ultima seduta di consiglio comunale. «Semplice, genuino, onesto, reale»: queste le qualità Casella ha affiancato la sua figura di uomo
Presente la moglie Luigina, il fratello Leo, il nipote attribuite dal consigliere Cozzoli al Logoluso impegnato all’immagine garibaldina dell’ “eroe
Bartolo, il Sindaco Spina ha anche consegnato «un uomo che, pur politicamente distante, ho scoperto dei mondi”, Giovanni Valente ne ha sottolineato
una targa commemorativa ai parenti, simbolo di intimamente affine. Il cliché vuole che ad andarsene la determinazione, Mimmo Spina il candore e la
solidale vicinanza dell’Amministrazione tutta, al via sia sempre il migliore. Pietro non era il migliore in spontaneità.
cordoglio della Famiglia Logoluso. ogni campo: dotato di un surplus di idealità, quelle che «Non dimenticheremo il contributo dato a questo
noi politici – lo dico con rammarico – non consesso – ha poi concluso il Sindaco Spina.-Non
abbiamo più, spesso non riusciva a capire dimenticheremo la personalità del prof. Pietro Logoluso,
fino in fondo tante mosse di maggioranza né la sua sana vena polemica. Oggi, però, possiamo
e opposizione fatte di numeri, calcoli e manifestargli rispetto in un unico modo: fare si che la
non di valori. Non sono stato troppo sua assenza, in quest’aula, possa essere degnamente
favorevole al fatto che, stanco, spossato dalla sostituita da una figura di pari spessore morale».
malattia, Piero frequentasse quest’aula fino
all’ultimo. Lo vedevo: viveva male il suo
senso di appartenenza questa brutto mondo.
Questo mondo in cui non sempre puoi dire Pompeo CAMERO
ciò che pensi, in nome dell’adesione ad
un’ala politica». vince in CASSAZIONE
Quasi tutti, dai banchi della maggioranza contro l’ex Sindaco
e da quelli dell’opposizione, hanno
poi preso a turno la parola. Pietro Napoletano
Il 19 maggio scorso, la Corte di CASSAZIONE
di Roma ha annullato la sentenza di

come cambiano gli assetti assoluzione già ottenuta a Bari in Corte


d’Appello, dall’ex Sindaco di Bisceglie –
Avv. Francesco Napoletano, sottoposto a
politici in città Felicia Antonino
giudizio per “Abuso d’ufficio” ed a suo
tempo mandato assolto perché “il fatto non
costituisce reato”.
Lo stesso, ricordiamolo, era stato invece

S
condannato in primo grado dal Tribunale
ono del 24 Maggio le dimissioni di due Amoruso, che ringrazio per aver condiviso la mia di Trani alla pena della reclusione di mesi
assessori, Claris Russo, prosima alle nozze, scelta di far parte della grande famiglia del Popolo sei, per via degli illegittimi spostamenti
quindi in tutt’altre faccende affaccendata, e della Libertà. Da questo momento in poi porterò nella titolarità di ripartizione del dirigente
Nancy Pasquale. con fermezza e lealtà il mio contributo a favore Dott. Pompeo CAMERO – Vice Segretario
Alla ribalta della Giunta si ripresenta Giuseppe di una sempre più ampia aggregazione che, ne Generale del Comune di Bisceglie e per
Stragapede dell’Udc a cui va l’assessorato dei sono convinto, sarà capace di realizzare, anche nel la sua sostituzione, nella ripartizione
Contratti-Appalti e Trasporti, mentre si affaccia futuro, progetti politici seri e concreti, lavorando medesima, con funzionari comunali privi
Domenico Baldini della DC a cui va l’assessorato soprattutto per il bene della città e dell’intera persino dell’imprescindibile requisito della
alla Manutenzione. E dal 28 Maggio queste nomine comunità biscegliese». laurea.
hanno assunto piena efficacia. Ancora un cambiamento nel Consiglio Comunale, D'altronde, che il fatto illegittimo sussistesse
Certamente questo nuovo assetto darà maggiore questa volta a causa della dipartita del consigliere comunque ne era già persuasa persino la
stabilità politica alla’attuale Amministrazione Pietro Logoluso, deceduto il mese scorso. La sezione della Corte d’appello che lo mandò
perché vede entrare in gioco nuove forze politiche surroga ha visto protagonista Pasquale Todisco assolto, pur non ravvisando l’elemento
che fin’ora erano all’opposizione o in aspettativa (in forza AN). soggettivo del reato, ovverosia la volontà
degli eventi. Ma le novità non finiscono qui: La comunicazione inviatagli il 3 Maggio ha di danneggiare Camero o di determinare in
l’avv. Pablo Rigante lascia il Movimento per ottenuto come risposta un fax di rinuncia per altri ingiusto vantaggio.
l’Autonomie ed entra nel Pdl. incompatibilità. La rinuncia sarà ufficializzata a Quindi, cancellata definitivamente la
Queste le motivazioni di Pablo, giunteci in breve, essendo il Todisco fuori sede per lavoro. sentenza d’appello che ribaltò il primo
redazione con un Comunicato: Dovrebbe subentrare l'ass. Enzo Di Pierro, che data grado di giudizio, si resta ora in attesa di
«In piena e perfetta condivisione con il percorso la carica che occupa darla sua non disponibilità. conoscerne le motivazioni cassatorie, in
politico fin qui adottato dal Pdl all’interno della Al suo posto entrerà Vincenzo De Pinto, Ispettore relazione alle quali dovrà essere celebrato
maggioranza di Palazzo di Città e coerentemente Capo della Polizia di Stato, di istanza a Bari presso nuovamente il giudizio di secondo grado,
alle mie idee, che perfettamente si sposano con il IX Reparto Mobile, in seno al quale è caposquadra questa volta però dinanzi ad una diversa
quelle del partito più importante e rappresentativo contingente per il servzio antisommossa. sezione della stessa Corte d’Appello.
del centrodestra, ho deciso di aderire al Popolo Nell’ultimo Consiglio Comunale si è sentita Lì, 25 maggio 2010
della Libertà. anche la voce di Caprioli che ha parlato per la
Tale decisione è stata assunta in sintonia con Federazione Io Sud - Movimento per l’Autonomia:
i vertici politico - istituzionali biscegliesi del «Vogliamo capire se facciamo parte della maggioranza
Pdl, ed in particolar modo con il Vicesindaco e o meno».
Coordinatore regionale del partito, Sen. Francesco Aspettiamo ulteriori sviluppi.

5
Natale Parisi :
buonanotte UDC Serena Ferrara

«Ovvio. Per riassumere, l’attenzione va puntata il lungomare in direzione nord, creando un


su quattro grossi temi: igiene, lavoro, sicurezza, magnifico passeggio parallelo al Ponte Lama, che
primo settore (pesca e agricoltura)». congiunga le città di Bisceglie e Trani. Risparmiare,
e non poco, è possibile anche in tema di energia,
Vista la tua determinazione, scendiamo nel con la realizzazione, in project financing, di
dettaglio. E partiamo dall’igiene. Che ne pensi, ad impianti fotovoltaici e pannelli solari termici
esempio, della prossima realizzazione di nuove negli edifici pubblici e nelle struttura sportive.
isole ecologiche in periferia? E poi smettiamola di alzare palazzi che nessuno
«Penso che, così come le cose sono state impostate, va ad abitare. Smettiamola di aprire cantieri che
le nuove isole ecologiche possano servire a ben non impiegano mai artigiani biscegliesi. Dal
poco, visto che non azzerano il loro impatto momento che il nuovo Piano Regolatore è in
ambientale sul territorio. Sono del parere che la fase di elaborazione, facciamo partire un nuovo
differenziata, per costituire un valore aggiunto, volano, che riequilibri le sperequazioni in corso:
debba creare presupposti lavorativi. Se vogliamo portiamo luce ed acqua anche nelle complanari,
applicare a livello locale i dettami del Decreto così da incentivare i privati nella costruzione
Ronchi, dobbiamo pensare a chiudere il ciclo di nuove case di campagna, facendo leva sulla
di trasformazione di plastica e alluminio sul manodopera locale».
territorio. La mia idea è questa: incentivare i

I
ncontriamo Natale Parisi, componente “forte” cittadini con decurtazioni dalla TARSU, confluire Hai parlato, a proposito di temi politici caldi,
dell’UDC locale (i suoi 700 voti, alle scorse i rifiuti in città e chiedere alla Regione Puglia di anche di sicurezza. A questo punto devo chiederti
provinciali, parlano chiaro), in un momento investire in un progetto pilota per la creazione di cosa pensi della rete di video-sorveglianza a
particolare per i movimenti centristi italiani. un’impresa di trasformazione della differenziata Bisceglie.
L’asse Casini-Rutelli-Fini da pochi giorni ha a Bisceglie. «Con tutto il rispetto per una innovazione che
dato vita al Partito della Nazione, che decreta, a Questa è l’idea. Veniamo alle constatazioni. tante città stanno già eliminando, l’occhio del
livello nazionale, la fine dell’ Unione di Centro e Bisceglie è sporca, non solo perché invasa dai Grande Fratello su tutta la città non mi piace. Un
il probabile addio al caro vecchio scudocrociato. rifiuti e da discariche abusive, ma anche perché deterrente più efficace e più visibile, sarebbe quello
Dopo 14 anni, insomma, gli ex democristiani immersa in una vera "selva" di parietaria. di creare una task force coordinata tra Metronotte,
mettono un punto azzerando l’esecutivo nazionale Basterebbe dividere la città in zone, affidando Guardie Campestri e Polizia Municipale. I cittadini
e vanno a capo, per scrivere in fretta un nuovo ciascuna area ad un diverso giardiniere. La gente, investirebbero, nell’operazione, non più di 20 euro
capitolo della storia politica italiana. Obiettivo, le ne sono certo, sarebbe disposta a pagare. A patto all’anno per famiglia, magari scaricabili dall’Irfep
elezioni del 2013, che il nuovo Centro è più che che il servizio sia davvero di qualità. e i 5.000 commercianti locali non più di 100 euro
mai determinato a vincere. Poi ci sono le spiagge, la cui pulizia è affidata a a testa. Un budget sufficiente all’acquisto di 10
«Dobbiamo chiudere con il passato» ha detto l’on. sporadiche crociate di volontari. Ma questa non è chips, che girino 24 h su 24 per tutta la città, aree
Cesa alla stampa nazionale negli scorsi giorni. una soluzione. Bene sarebbe, piuttosto, pensare di campestri incluse».
E così dicendo, ha invitato gli organi locali a privatizzare piccole porzioni di costa, da affidare
svecchiare, in fretta, tutti i direttivi. ad una nascente cooperativa di giovani gestori Ti domando infine: non sarebbe opportuno che
di lidi. Nel contratto, piuttosto che chiedere una questa valanga di idee, oggi espresse a puro titolo
Come, a Bisceglie, si è accolta la notizia? Da dove remunerazione economica, il Comune potrebbe personale, fosse messa a disposizione del nuovo
la sezione del commissario cittadino Vito Dettole imporre la pulizia dei tratti limitrofi di spiaggia partito e magari inserita nel programma di un
sta pensando di ripartire? libera». possibile, alternativo, candidato sindaco?
«L’UDC, da noi, fa di testa propria – ci risponde «Tu dici?»
Parisi, estromesso dal direttivo locale che si è Se ne fa un grande, demagogico parlare: il lavoro
costituito a Marzo. - Chi è entrato in giunta oggi che non c’è. Cosa, a tuo parere, ci potremmo
(si riferisce al rientro di Pinuccio Stragapede, inventare per superare la crisi? Finanziamenti per
che prende il posto della dimissionaria Nancy A Bisceglie è ancora tutto da fare. Ma come
Pasquale, ndr), non sarà riconosciuto dal Partito possono i grossi imprenditori del Nord pensare il fotovoltaico
della Nazione. A dirlo non sono io, ma il futuro di investire qui, se non sanno dove mettere le
coordinatore provinciale del nuovo partito, il vice mani? Dovremmo, per cominciare, lanciare un Potrà Bisceglie partecipare?
presidente del gruppo regionale dell’Unione di concorso di idee, che coinvolga giovani ingegneri
ed economisti di fama internazionale, impegnati

L’
Centro nonché capogruppo UdC alla Provincia
Carlo Laurora. nell’analisi del contesto socio-economico e avevamo detto che sottoscrivere
Laurora, ad oggi, non ha individuato a Bisceglie nell’elaborazione di progetti di grande portata. Alle un contratto venticinquennale per
alcun rappresentante del Partito della Nazione». nuove imprese, l’ho già detto altrove, dovremmo la fornitura di energia elettrica non
offrire incentivi pratici, come la detassazione totale era una furbata. Ci avevano risposto che, da
E Parisi, in questo quadro di anarchia, dove si per i primi 3 anni di attività. pennaioli, non potevamo capire. Ma ora come
colloca? Oltre ai giovani, in questi progetti vanno coinvolti la mettiamo con l’opportunità di finanziamenti
«Io sto con Laurora e sposo l’idea di un centro artigiani e contadini, che da anni ed anni attendono offerti dalla Comunità Europea nell’ambito del
alternativo. Ciò non significa, ad oggi, che alle di essere ascoltati. Un’idea fattibilissima, ad Programma Operativo Interregionale “Energie
elezioni amministrative del 2011 scenderemo in esempio, è quella di investire sul riciclo di acque rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013”?
campo con un candidato autonomo. Si ragionerà reflue nell’agricoltura. Il Comune avrebbe potuto presentare un progetto
con l’una e con l’altra parte, attorno ad un tavolo La crisi è ancora grave e, per superarla, bisogna per realizzare impianti per la produzione di
politico che abbia ad oggetto non le poltrone partire dalle periferie. Altrimenti i futuri cittadini energia da fonti rinnovabili a servizio di edifici
ma i programmi. Non ci venderemo, insomma, saranno destinati alla pensione prima del pubblici e risparmiare una barca di soldi.
al migliore offerente, ma cercheremo qualcuno raggiungimento dei 20 anni. Il capogruppo del PD, Bartolo Cozzoli,
che sappia farsi tramite anche delle nostre idee. Prima di pensare a come ripartire, bisogna scrive al Sindaco circa l’opportunità per
E se questo qualcuno non ci sarà, procederemo tuttavia stringere la cinghia e ridurre le spese l’Amministrazione di aderire all’Avviso Pubblico
autonomamente». amministrative: via gli incarichi esterni, visto e mette in risalto «gli indubbi vantaggi ambientali
che gli uffici comunali sono dotati quasi sempre ed economico-finanziari che potrebbe avere la nostra
Hai parlato di “idee”. Ciò significa che di staff eccezionali; niente spese inutili, come Città da simili iniziative».
probabilmente ne avrai delle tue. E che per queste quella del casello autostradale. Con quei 5 Le speranze di essere presi in considerazione
sei pronto a lottare. milioni di euro, piuttosto, penserei a continuare non sono poi molte, ma tanto vale tentare.

6
auguri dc,
tante novità, tutte insieme
Ne parliamo con Pietro Casella Serena Ferrara

Q
uella con l’avv. Pietro Casella (DC) più dinamiche della politica biscegliese rispondono
che un’intervista è una chiacchierata ad una “biscegliesità “ che non può storicamente
tra amici. tradirsi. Poi in generale, la politica in questo
periodo storico, a prescindere dal contesto
Pietro è il caso di dirlo chi va piano va sano e geografico, non gode di buona credibilità».
va lontano. Mi riferisco all’incarico politico che
hai ottenuto a livello nazionale: componente La silenziosa DC ha fatto strada. In soli 4 anni
della direzione e coordinatore nazionale dei 30 il gruppo di Bisceglie è riuscito a guadagnarsi
dipartimenti della direzione del partito. un ruolo significativo anche a livello nazionale.
«In politica non bisogna essere precipitosi, Dopo il Congresso Nazionale della DC cosa è
bisogna sapersi muovere con discrezione, accaduto?
conoscere l’ambiente in cui ti muovi, farti «Oltre alla mia nomina, ci sono due novità: Mauro
apprezzare per le tue capacità. La politica può Simone è diventato Consigliere Nazionale,
anche adottare il canone dell’umiltà. Dipende Mimmo Baldini è stato investito della carica
dalle circostanze. Dalle persone. Dal contesto. di responsabile nazionale dei rapporti con i
Comunque il nostro è un piccolo partito. sindacati». «Il consenso che la DC è in grado di mobilitare
Certamente, per chi mastica gli ambienti politici, a Bisceglie ha spostato l’ago della bilancia,
l’incarico che ho ricevuto ha un suo preciso Fino a 20 giorni fa si parlava addirittura di inducendo anche gli incerti a prendere posizione.
significato». 5 candidati per le amministrative dell’anno Prevedevo questa soluzione. Verosimilmente ci
prossimo; oggi l’UDC, la DC, il PSI e il PDL saranno solo due candidati, cioè Francesco (il
Non mi sembra che qui in città le cose politiche appoggiano compatti un’unica espressione sindaco) e Napoletano. Credo anche di poter
si muovano allo stesso modo: se non gridi non cittadina: Francesco Spina. Quanto la DC azzardare la riconferma di Francesco».
ti prendono neanche in considerazione. ha contato nella ricandidatura a sindaco di
«Parliamo di realtà lontane e diverse. Le Spina? Quindi adesso Spina può contare su un alleato
forte. È in una botte di ferro: non solo una
parte dell’opposizione entra in maggioranza,
ma questa “opposizione” per pura coincidenza
in risposta a mauro papagni rafforza la sua posizione anche a livello
nazionale.
«Francesco Spina ha dato prova a livello locale e
Su "Urne vuote, democrazia apparente" provinciale di esprimere capacità amministrativa
e politica. E’ cresciuto per personale esperienza.
Biagio Lorusso Proviene da un terreno culturale democristiano.
Fiuto, lungimiranza, prudenza, diplomazia e
cinismo. Non si nasce sindaci. Lo si diventa.

È
Comunque, nella scelta del tempo e delle
pervenuta in redazione una lunga lettera mestamente dice di non voler essere distolto la alleanze è strategicamente impeccabile. Molti
di osservazioni al mio editoriale “Urne «sera davanti al televisore, ove trascorro ore ed ore… si aspettavano, alcuni proponevano, altri
vuote, democrazia apparente”, pubblicato affinché nessuna battuta (sketch) mi sfugga, nessuna sognavano di strumentalizzare la DC per una
sullo scorso numero de “La Diretta nuova”. analisi (trauma) mi smarrisca, nessun personaggio candidatura di rottura. Invece, coerentemente,
Chi scrive è il prof. Mauro Papagni, esponente (attore) mi resti mascherato». come per le provinciali, le regionali, le
di quel mondo cattolico democratico, che, tra Egli esprime, quindi, amara critica verso i amministrative e le politiche la Democrazia
ingenuità e contraddizioni, meglio interpretò partiti nazionali, che hanno tradito «il compito di Cristiana sosterrà il centro destra. Sul piano
l’insegnamento sociale della Chiesa e lo spirito concorrere a determinare la politica nazionale»ad essi politico, certo, con la Lega, la DC resta la forza
concistoriale di Papa Giovanni XXIII. affidato dalla Costituzione, e verso «le sezioni», politica che si propone (nell’alleanza con la
Abbiamo vissuto insieme, io e lui, momenti di che hanno abbandonato la strada della politica Pdl) di sostituire l’ormai scomparso UDC(
scontri e divisioni a Palazzo San Domenico, non e dell’essere «scuole permanenti di formazione ed oggi Partito della Nazione). In tal senso la DC
sempre giustificabili, in quanto nascevano da azione democratica». può rappresentare un rinforzo politicamente
preconcetti e barriere ideologiche e personali. Rimarca che il «momento più doloroso per la interessante anche per un soggetto politico
Abbiamo avuto una feconda collaborazione democrazia a Bisceglie si è avuto in occasione delle civico, come la Puglia Prima Di Tutto. Fammi fare
amministrativa agli inizi degli anni ottanta elezioni per la sesta provincia, quando almeno il i complimenti, comunque, a Francesco (sindaco)
(1980-1983) nella Giunta municipale formata 90% dei cittadini che si recava alle urne ignorava di che in occasione della conferenza stampa per
dai cattolici indipendenti del prof.Domenico appartenere già alla nuova provincia» e denuncia il la presentazione della sua ricandidatura, ha
Ricchiuti, da comunisti (tra questi, Mauro tradimento di tutti i partiti perché hanno imposto inaugurato per Bisceglie- così l’ha definita- una
Papagni), socialisti e noi repubblicani. un’adesione senza alcun coinvolgimento dei stagione della responsabilità in un momento
Papagni ha fatto successivamente parte biscegliesi. difficile per l’intero paese e per tutti i cittadini.
della Giunta da me presieduta (1993-1995). Per Mauro (e solo gli ipocriti ed i mendaci E fammi anche ringraziare, per l’ottimo lavoro
Dall’intenso lavoro svolto insieme, dal dialogo possono dissentire da lui) «Bisceglie non la si può svolto a Bisceglie, il nostro coordinatore
quotidiano e dal confronto leale e profondo guardare: l’elogio del brutto impera…Bisceglie è stata cittadino, Rocco Prete, che spero di vedere in
sono nate, in uno dei più difficili periodi cancellata; i beni culturali ed ambientali ignorati, aula l’anno prossimo. Auguro buon lavoro
amministrativi, stima reciproca e migliore quando non eliminati». Vi è «il silenzio, la morte al nostro Mimmo Baldini, neo Assessore alle
conoscenza umana ed intellettuale. delle coscienze!». Manutenzioni. Vi annuncio, con invito, che
Mauro nel suo commento definisce il mio Infine, l’amarissima conclusione: «Non è scritto presto celebreremo il congresso provinciale
editoriale «puntualmente provvidenziale ad elevare il che i figli delle tenebre sono più scaltri»? Conclude e cittadino. E spero, anzi ne sono certo, che
livello della dialettica politica» oggi, egli annota, quasi il Nostro. Bisceglie possa esprimere il futuro segretario
scomparsa tra le immondizie; pone attenzione Ed allora, carissimo amico mio, squarciamo le provinciale della DC nella Bat».
ai «problemi di casa nostra» ed ironicamente e tenebre e smascheriamo gli scaltri.

7
LA DISOCCUPAZIONE:
una vera e propria sindrome Alessio Di Liddo

A
LCUNI DATI: la disoccupazione in famiglia? una convivenza ordinata e feconda va posto come
Italia è del 8,3% in Europa del 10%. Secondo il dott. Giuseppe Torchetti (psicologo) fondamento il principio che ogni essere umano è
L’auspicio del nostro Assessore «La psicologia, a tal proposito punta la sua persona, cioè una natura dotata di intelligenza e di
provinciale alle politiche attive del lavoro, attenzione sulle modificazioni indotte da questo volontà libera; e quindi è soggetto di diritti e di doveri
politiche scolastiche e della pubblica istruzione, fenomeno. Parla delle relazioni familiari, degli stati che scaturiscono immediatamente e simultaneamente
formazione professionale, rapporti con le emotivi, del benessere psicologico, dello sviluppo dalla sua stessa natura; diritti e doveri che sono perciò
associazioni provinciali, pompeo Camero, sociale, della stima di sé. universali, inviolabili, inalienabili».
è quello di metterci tutti al lavoro, soggetti Gli effetti della disoccupazione incidono molto La persona umana, che è composta di spirito e
pubblici e privati in modo da poter, tutti sull’autostima, a livello di immagine e d’identità». corpo, ragione e istinto, vale per quella che è e non
insieme, orgogliosamente affermare di aver Crepet ha dimostrato che: la perdita del per quello che ha o fa; essa è «l’autore, il centro e
dato una speranza ai giovani (anziani). La lavoro favorisce l’insorgenza di disturbi come il fine di tutta la vita economico-sociale» (Gaudium
disoccupazione è la ragione fondamentale per la depressione, ansia, instabilità psichica, stress e et Spes, n. 63).
quale molti convivono con i propri genitori sino sintomi correlati; che le conseguenze più dirette Secondo le parole di Gesù: «nessuno ha un amore
a 35-40 anni ed oltre. Le politiche del lavoro sono consistono in variazioni delle abitudini di più grande di questo: dare la vita per i propri amici»
ottime, ma è chiaro che tra il dire e il fare c’è di vita, che causano rischi per la salute: aumento La CEI afferma: dalla mancanza del lavoro
mezzo il mare. L’attuazione di queste politiche del consumo di tabacco, alcool e/o sostanze possono derivare conseguenze disumanizzanti.
non è esaustiva. L’impegno per le iniziative e i stupefacenti, isolamento sociale, riduzione Allora? Ci vogliamo dare una mossa o…?
progetti è lodevole, ma il problema non è solo dell’esercizio fisico. Pertanto egli guarda la
di natura economica, è anche e soprattutto disoccupazione come un evento “invalidante”,
di natura sociale e psicologica. E’ una vera che come tale va affrontato, mediante una
e propria malattia, la “disoccupazione”, che pluralità di interventi.
abbisogna di sociologi e psicologi. I sintomi, Come dice Andrea DESANGUINE, «C’è QUESTO GOVERNO TAGLIA
con tutte le loro complicanze, condizionano la bisogno, è necessario avvalersi di più contributi, FONDI A SCUOLE E UNIVERSITÀ
vita negativamente. anche delle scienze umane, perché in gioco c’è PER FINANZIARE
Quale prospettiva per gli over 40 a carico di sempre la vita, una persona con sogni e progetti di
genitori? realizzazione umana e non un ingranaggio misero
MISSIONI IN AFGANISTAN!
Oggi anche per chi ha un diploma e/o un e insignificante, che si perde nell’intero meccanismo

I
laurea non vi è certezza. sociale».
nostri ragazzi è vero che sono sempre
Come si può costruire un futuro in questa L’art. 2 della costituzione parla chiaro, così
in prima linea, ma non per contribuire
maniera? Come si può pensare di metter su come le efficaci parole di Giovanni XXIII: «In
alla pace e alla sicurezza della comunità
internazionale, ma per una ricerca “costante
e sincera” di una occupazione stabile e
duratura.
Bene la stagione della Ciliegia Per cui non chiamiamoli Eroi della Patria
ma “EROI DELLA SICUREZZA SUL
POSTO DI LAVORO”.
Ma il Pd Gianni Naglieri chiede interventi per i danni da calamità Se fosse loro offerto un posto lavoro in Patria
certo non sarebbero partiti per Missioni di
lavoro così pericolosi.

I
Capisco che bastano circa tre o quattro mesi
l dirigente Pd, funzionario Agecontrol ed operatore ortofrutticolo sia sul mercato interno di missione per comprarsi, qui nel Sud, un
per conto del Ministero dell’Agricoltura, che estero. E’ un argomento sensibile anche e appartamento. Questo è il vero problema
interviene a proposito della Ciliegia Tipica soprattutto per tutti coloro che del “Consorzio” del Sud: il LAVORO e la CASA!
di Bisceglie, il cui mercato ha preso avvio lo sono mente e azione. Benchè a Bisceglie il prezzo dei Questo Governo sta tagliando i fondi alle
scorso 6 Maggio frutti, anche grazie all'innovativo sistema d'asta scuole e alle università pubbliche per
olandese, mantenga un valore decisamente medio finanziare le missioni in Afganistan, e meno
«La cerasicoltura, che, come ben si sa, è un alto, non può essere taciuto il danno che la gran male che dalle televisioni commerciali
argomento sensibile per l’assessore all’agricoltura parte dei territori ricadenti nella zona di produzione apprendiamo che i nostri soldati
Di Pierro, consigliere provinciale, vicepresidente della ciliegia tipica di Bisceglie -Andria, Barletta, rispondono al fuoco con “COSTANZA E
del “Consorzio della ciliegia tipica di Bisceglie” Bitetto, Bitonto, Bitritto, Canosa di Puglia, Corato, SINCERITA’”.
Giovinazzo, Minervino Murge, Molfetta, Ruvo Quanto costa un solo soldato alla
di Puglia e Trani- hanno subito a causa degli collettività? Sicuramente meno di un
eventi calamitosi degli ultimi mesi: gelate, nebbie docente universitario!
e piogge insistenti, che hanno in particolar modo Le aziende che producono armi non
compromesso la raccolta della ciliegia “ Ferrovia”, mandano mai i loro dipendenti in cassa
vero fiore all'occhiello del paniere consortile. A integrazione…Che stranezza, converrebbe
tal riguardo sarebbe opportuno allinearsi con quasi farne domanda!
i Comuni di Turi, Casamassima, Castellana, Diciamola giusta, non chiamiamole Missioni
Conversano, Putignano e Sammichele Di Bari, di Pace, vilipenderemmo i veri pacifisti,
che hanno richiesto alla Regione Puglia lo stato ma “missioni-strategiche-per-giustificare-
di calamità per la concessione dei benefici previsti l’utilizzo-di-danaro-pubblico” a discapito
dalla legge 14 febbraio 1992, n. 185, attingendo dell’istruzione e della formazione.
dal fondo di solidarietà nazionale, le cui casse E’ sicuro che Mahatma Gandhi così si rivolta
sono state rimpinguate proprio di recente. Urge nella tomba.
promuovere inoltre, nel più breve tempo possibile,
un provvedimento utile con sistema agevolativo per Giuseppe Papagni
le polizze assicurative di piccole e medie aziende, in pap.71@libero.it
previsione di futuri eventi calamitosi».

8
crisi del settore edile Pasquale Stipo

Bisceglie invasa dalle gru. ma le case, a chi le vendiamo?

A
lzi la mano chi, girando per Bisceglie e per sappia dei forti aumenti degli oneri di costruzione, la totale mancanza di un dibattito prima di tutto
le nuove zone residenziali in particolare del raddoppio del cemento in sacchi, (dalle vecchie ideologico.
– non abbia mai visto appesi a destra e a 12.000 lire a 12,50 euro) o di un semplice mattone Un esempio: che senso ha continuare a costruire
manca cartelli di case nuove (ma l’usato non fa ( i prezzi variano da 0,45 euro a 1,00 euro)? Sono a Bisceglie case nuove, invadere terreni liberi,
eccezione) in vendita. (cartelli che, a memoria, inoltre cambiate le tecniche (ad esempio quelle devastare territorio immacolato per lasciare poi
sono lì da un bel pezzo); o chi, cercando sui portali relative al contenimento dei consumi energetici) decadere, ad esempio, il patrimonio storico?
immobiliari o sui free press, non si sia accorto che e ciò richiede ulteriore denaro. Un’altra questione: se siamo in un libero mercato,
i prezzi degli immobili invenduti calino mese Insomma, non se ne esce, né si vedono sbocchi. in cui la domanda e l’offerta determinano i prezzi
dopo mese. O meglio, ci sarebbero, ma nessuno li vuole di vendita, con quali capitali viene drogato il
L’immobilismo del mercato immobiliare si attuare. L’unica legge veramente utile che stava mercato immobiliare che, nonostante l’invenduto,
protrae ormai da tempo, come confermano i dati preparando il governo Prodi, è stata insabbiata. continua a mantenere prezzi da boom edilizio?
presentati dalle Associazioni di Categoria e dai Certificazione statica degli stabili. Il che significava Andando avanti di questo passo la superficie
giornali economici. dover tenere “a modo” lo stabile di proprietà. Si abitativa disponibile sarà, in un paio di decenni,
A Bisceglie si compra e si vende poco. Le difficoltà sarebbe evitato di transitare per le vie di Bisceglie 6 volte quella necessaria ad una città come la
incontrate dal settore edile ricadono a catena e vedere case fatiscenti, senza alcuna messa nostra, con contemporanea perdita di presidio
sull’occupazione: non meraviglia, ma preoccupa, in sicurezza. Le condizioni d’intervento per la del territorio e del centro storico. Cosa facciamo?
il pesante calo degli occupati nel 2009. messa a norma, sarebbero state decine di migliaia, Continuiamo a costruire solo per creare posti di
Ma questa è solo la punta di un iceberg, che risolvendo, sia chiaro in parte, il problema lavoro. lavoro? Chi paga? Visto che a Molfetta è stata
rivoluziona in modo epocale il settore delle La situazione investe tutto il sistema di sviluppo, elevata una selva di gru, quando i 6.000 molfettesi
costruzioni. Ciò che si è perso lo si recupererà legato com’è ad un economia basata sul PIL (ossia residenti nella nostra città torneranno nella loro,
forse negli anni, ma solo in piccola parte. quella che io chiamo la teoria del: “fare e disfare cosa succederà alle nostre tante case vuote?
I posti di lavoro in meno sono solo un aspetto è un gran bel lavorare”). Il “mercato” si regge sulla sua legge della
del problema. Ai disoccupati del settore, infatti, Non essendo un economista, non ho la soluzione domanda e dell’offerta: se non c’è domanda, o
occorre aggiungere gli artigiani che hanno al problema, ma credo che la questione vada se la domanda è condizionata dalle disponibilità
rinunciato alla partita IVA, i disoccupati dei affrontata incominciando a discutere seriamente finanziarie, l’offerta si adegua quantitativamente
settori a latere, (vendita di materiali edili, di un’economia della decrescita, di un economia o riduce le pretese di guadagni.
idraulici, elettrici, vendita e noleggio attrezzature, slow, che abbia al suo centro uno sviluppo Il sistema Bisceglie dovrebbe darsi una regolata,
cementifici, produttori di pavimenti e rivestimenti, sostenibile, il benessere personale distribuito e in tutti i sensi. A partire dalle distorsioni del
porte e finestre, ferraioli, ecc..). non il consumismo, l’equilibrio tra risorse locali mercato, frutto del lavoro nero e dell’evasione
Si tratta di una crisi senza precedenti. Sento spesso e globali e la produzione di beni fondamentali, fiscale tout court, che non permettono allo Stato
qualcuno nelle piazze evocare i prezzi alti degli l’equità globale nel consumo delle energie e la loro di intervenire in maniera corretta per dare un
appartamenti. Vero. Ma c’è forse qualcuno che redistribuzione. Sento, invece, su questa tematica impulso al settore edile.

L'acquario degli architetti


Tutti muti come pesci...

S
timato Direttore, quando sbaglia per non inimicarmelo, non rischio - abitata nel ‘700 dai nobili Fiori,
vorrei, scommettendo sulla sua benevolenza, di dimostrarmi servile? imparentati con i Tupputi,
tornare sul tema “Incontri Culturali”. E se non mi oppongo per ignavia non rischio di protagonisti del Risorgimento
Ve ne sono di diversi tipi, se ne legge un po’ su dimostrarmi inutile? biscegliese (Cosmai);
tutti i giornali locali: “Ville storiche a Bisceglie”, La cultura non può temere la politica… temendo - protetta da un Vincolo architettonico, e defrinita
“Storie d’infanzia abbandonata nel XIX secolo”, di perdere ossigeno. dal Ministero “Immobile di particolare interesse
“Le gestadi Giovanna D’Angiò”, “La settimana La Cultura raduni i propri uomini! (…) perché costituisce un buon esemplare
della cultura”, Poesie cantate e recitate… ed altri Recuperi lo scoppiettante potere che le è del XVIII degno di essere tutelato in ogni sua
ancora. proprio. parte”;
Tutte ottime iniziative, non vi è dubbio. Riguadagni la propria autorevolezza, sicché sia - oggetto in questi ultimi tempi di un restauro di
Gli eventi culturali hanno in sé la proprietà di la politica a domandarne benevolenza per non facciata che ha seminato numerose perplessità;
rendere l’essere umano più sensibile. Quanto più vacillare, e sia sempre la politica a cercare nella - definita dallo stesso Cosmai nel ’50 “in
contagiano la moltitudine tanto più hanno valore. Cultura (espressione di sensibilità e coraggio) i deplorevole stato di abbandono” (è cambiato
Quanto più ti lasciano esattamente come eri prima suoi uomini migliori. qualcosa da allora?).
di parteciparvi, tanto meno hanno valore. Se quel convegno fosse finito con una contestazione Eppure l’uomo di cultura che su villa Fiori ha
Cambio angolazione: una decina di uomini vanno generale della sala contro lo stato dei fatti sulle un’idea precisa (mi risulta con una certa sicurezza)
ad un circolo ascoltano il poeta, tornano a casa. È Ville Storiche, non sarebbe stato culturalmente diventa afono.
cambiato qualcosa? più elevato? E dunque, una domanda, sig. Direttore:
Il convegno sulle “Ville storiche a Bisceglie” Un grido di sdegno ad ogni villa storica abbattuta Dove sono finiti gli architetti a Bisceglie?
tenuto dal prof. (?) Palmiotti ne è un esempio. Una passata in rassegna dal Palmiotti non sarebbe Dove sono gli imprenditori d’arte a Bisceglie?
sala stracolma di cultura (quindi uomini sensibili stato più civile? Dovremmo riesumare il prof. Cosmai per avere
e coraggiosi); tanti argomenti “caldi” disponibili Mi dispiace prof. Palmiotti, ma io non applaudo una posizione su questo bene culturale?
sul tavolo della cultura; i rappresentanti della alle ville abbattute, né a quelle prossime ad Perché (i viventi) non prendono la parola sul
politica in prima linea, ed ecco che il mondo della esserlo, né a quelle lasciate in vita per vederle tema? Tutti impegnati in altro?
cultura… non ha nulla da dire. morire lentamente. Come! La gente comune e si “spende per un bene
Applausi a fine relazione. Un esempio? Villa Fiori: culturale, e chi a queste cose dedica la vita per
Se il mondo della cultura non si compatta quando - circa due secoli e mezzo che cerca qualcuno che professione o passione non ha nulla da dire?
serve e non dice con coraggio quanto va detto, a se ne occupi; Muti! Tutti muti! Così muti che pare d’averli in
cosa serve? Ad autocelebrarsi? - un’architettura tardo-barocca a facciata una vasca d’acquario…
Io, uomo di cultura, se non mi oppongo al potere scenografica; Gennaro Papagni

9
Pantano-Ripalta,
il WWF e lo scempio ambientale Fabrizio Ardito

Cosa c'è di vero su una vicenda dai contorni inverosimili

Pantano-Ripalta. Ancora oggi questo progetto chianche, spazzati a colpi di ruspa tutta la flora
non lo conosciamo e non vogliamo entrare nel alofila del sito. Ma ricapitoliamo la faccenda: la
merito, ma continuiamo a chiedere accesso agli atti Provincia di Bari nel 2003 previde un recupero
pubblici per valutare quello che prevede». della zona di Pantano-Ripalta, il Comune di
Mauro Sasso ci ha anche puntualizzato che «la Bisceglie nel 2006 previde la pista ciclabile,
Zona Pantano Ripalta è assoggettata al Decreto mentre la Regione Puglia aveva già istituito
Ministeriale del 1/8/1985 (Decreto Galassino), e un'area di tutela per la stessa.
in quanto ricadente nella più vasta area dell’Oasi Ci si chiede come sia possibile una cosa simile?
di Protezione “Torre Calderina", è vincolata Mauro Sasso precisa:
dal PUTT Puglia nell’ambito dell’attuale Piano «Ci domandiamo se si ha coscienza e conoscenza
Faunistico Venatorio regionale. Le N.T.A. del del valore paesaggistico e naturalistico dell'area:
PUTT affermano che nelle Oasi di Protezione non abbiamo individuato dieci specie diverse di orchidee,
sono autorizzabili piani e/o progetti e interventi flora alofila, esemplari rari di avifauna, rettili
comportanti grave turbamento alla fauna selvatica (colubro leopardino) e anfibi (rospo smeraldino),
e modificazioni significative dell’ambiente, le le praterie di Posidonia oceanica e via dicendo.
arature profonde e i movimenti di terra che alterino Per questo inseguiamo un piano di tutela che
in modo sostanziale e/o stabilmente la morfologia parta dalla conservazione dell'esistente e elimini
del sito. Il Piano riconosce come emergenze ogni logica cementificatrice». Da un lato c'è

W
WF contro Comune di Bisceglie, morfologiche i siti con presenza di grotte, doline quindi un valore faunistico e ambientale da
Provincia di Bari e Regioni Puglia per o puli, gravine e lame, coste marine: le Grotte preservare, d'altro canto c'è la necessità di
l’abbattimento dei muretti a secco in di Ripalta (Grotta di compare Girolamo, Grotta creare un turismo sostenibile anche nella zona
zona Pantano Ripalta. Mauro Sasso ci spiega i della Spina, Grotta del Polpo, Grotta della Volpe) di Pantano-Ripalta. Per gli appelli il WWF di
termini della querelle. costituiscono 4 ambiti territoriali distinti, ad alta Bisceglie si esprime chiaramente: «Le proposte
«Del progetto “Interventi per la Difesa, Recupero, forma di tutela». sono state fatte, sono state messe nero su bianco.
Fruibilità del Litorale di Bisceglie zona Pantano- Il WWF assieme alla Guardia di Finanza, Lunedì Abbiamo di fronte una classe dirigente insensibile
Grotte di Ripalta” della Provincia di Bari, il WWF 10 Maggio, è intervenuto per interrompere alle questioni ambientaliste: dieci anni di convegni,
ebbe notizia nel 2006 solo attraverso la stampa. i lavori di costruzione di una pista ciclabile manifestazioni, raccolte firme, istanze, denunce e
Legittimamente incuriositi ne chiedemmo copia prevista dal Comune nel piano triennale delle ricorsi non hanno favorito il dialogo e la frattura con
all'allora ass. all’Ambiente della Giunta Divella, opere pubbliche che abrebbe collegato via il mondo ambientalista è evidente. Quello di Ripalta
prof.ssa Marchetti. Inoltrammo ben tre istanze e, non Prussiano alle Grotte di Pantano Ripalta. Nel è solo l'ultimo dei "martiri" che l'Oasi di Protezione
avendo ricevuto alcun riscontro, trasmettemmo alla frattempo erano già stati modificati i luoghi, Torre Calderina ha subito».
Provincia di Bari le nostre osservazioni sulla Zona abbattuti muri a secco secolari, dissotterrate

A PROPOSITO DI SPIAGGE Nicola Silvestris

C
on l’approssimarsi dell’estate, si mareggiate e accumulati durante
ricomincia a parlare di mare e di i mesi invernali, soprattutto
spiagge. alghe, rami e tronchi d’albero.
Quali strutture balneari ci sono a Bisceglie? Anche l’associazione subacquei
Ci sono spiagge private e spiagge pubbliche. Immersion Diving School di
Se la struttura è privata, è il proprietario Bisceglie, ogni anno risponde
che provvede alla risistemazione e al decoro all’invito. In occasione della
dell’infrastruttura, se invece la spiaggia è libera, Manifestazione “Fondali
dovrebbe provvedere l’Amministrazione a puliti”, subacquei del gruppo,
renderla sicura. muniti di sacchi di tela e guanti,
Torna a farsi sentire il problema della sicurezza raccolgono qualsiasi rifiuto che
e della pulizia delle spiagge. Così associazioni si trovi nel fondale antistante
ambientaliste, parrocchie, associazioni la costa.
culturali, scuole e comuni cittadini, con La manifestazione vuole lanciare
l’approssimarsi della bella stagione e su invito soprattutto un messaggio di
dell’Amministrazione Comunale, svolgono sensibilizzazione e un invito a
azioni di salvaguardia e pulizia delle spiagge non riversare in mare qualsiasi
sudice per via dell’inciviltà dei cittadini genere di rifiuti. La costa
nonché e le mareggiate che riversano rifiuti sul biscegliese, infatti, è apprezzata Il PD denuncia lo stato della spiaggia del Pretore,
litorale. Nella nostra città giovani volontari per la limpidezza delle acque, per nell'ambito dell'iniziativa "dai voce al tuo quartiere".
annualmente sono pronti a scendere in campo questo la pulizia deve essere fatta Si chiedono più pulizia e servizi igienici efficienti
per la pulizia del litoranea biscegliese. Anche metodicamente.
quest'anno, muniti di guanti e sacchetti, i E non solo per mano di volontari, in via del Però , se è giusto che un amministratore pubblico
volontari hanno per diverse domeniche battuto tutto eccezionale. Il Comune deve farsi carico s’impegni a mantenere il decoro della città,
i nostri litoranei raccogliendo di tutto: vetri, di rendere igienici i luoghi d’incontro, come è altrettanto indispensabile che il cittadino si
bottiglie di plastiche, lattine di alluminio, buste fa, o dovrebbe fare, per la pulizia di strade e adoperi per evitare di trasformare le spiagge in
di plastica, nonché detriti trasportati dalle giardini pubblici. discariche a cielo aperto.

10
Castello spesso chiuso?
Poca igiene? Cattiva gestione?
A volte, le cose è meglio non saperle, che saperle male Serena Ferrara

Risponde il responsabile Zona Effe Ferdinando Di Cesare

I
ncontro Ferdinando Di Cesare e Angela Di Ceglie, responsabili cittadinanza, abbiamo da sempre della biodiversità».
dell’Associazione di promozione Sociale per lo Sviluppo Locale denunciato la situazione di Cosa rispondete a chi denuncia erbacce e scarso
e Territoriale ZonaEffe, dopo aver raccolto rammarichi e proteste degrado del castello, ma senza decoro degli ambienti del castello?
di tanti cittadini, circa la situazione del Castello di Bisceglie. dare ai nostri atti il tenore della «Ma perché in questa città si vede sempre il
ZonaEffe gestisce dal 2007, a seguito di regolari selezioni con sterile protesta mediatica. Ci bicchiere mezzo vuoto? Perché non torniamo
procedure ad evidenza pubblica, il Centro Educazione Ambientale siamo resi disponibili con i fatti. con la mente a tre anni fa, quando ad oscurare il
“Vito Meterangelo” del Comune di Bisceglie (accreditato, però, al Consapevoli che la strada da castello era una palizzata di legno? Quando nessun
sistema In.FEA sin dal 2003) e da Luglio 2009 risiede presso il seguire è ancora lunga e difficile, cittadino avrebbe immaginato di vedere ospitate
Castello. cerchiamo oggi per lo meno di al suo interno manifestazioni di riconosciuto
In questi mesi, il CEA – ZonaEffe ha mantenuto l’impegno condividere un sogno con tutti spessore?
preso con i cittadini, conservando il decoro minimo dei luoghi, cittadini, senza che questo possa Ma veniamo al punto: le immondizie, che
realizzando pregevoli progetti all’insegna della cultura ambientale, essere connotato di valenze provvediamo ad eliminare sistematicamente,
organizzando eventi che garantissero l’apertura, se pur discontinua, politico-partitiche.» sono li per scarso senso civico dei cittadini. Al
del castello e della semi-sconosciuta chiesetta medioevale di San resto provvede il vento, che sospinge, più volte
Giovanni in castrum. Scendiamo nel dettaglio. Il al giorno, ogni genere di residuo oltre il fossato.
A tanti cittadini, però, questo impegno non è parso sufficiente a fare Comune, secondo quanto cita la Quelle che chiamiamo “erbacce”, invece, il più
del castello un punto di forza della “Bisceglie turistica” che tutti convenzione, è tenuto ad elargire delle volte non sono tali. Si tratta di vegetazione
vorremmo. qualcosa all’Associazione, per la ruderale, anche piuttosto rara».
Le responsabilità vengono a vario titolo attribuite al Centro di realizzazione delle sue normali
Educazione Ambientale (che “trascurerebbe” la sua casa), al attività? Bene. Ma toglietemi una curiosità… è possibile, se
Comune (che non farebbe nulla per migliorare aspetto e fruibilità «Facciamo un passo indietro. I non sostituire, almeno prevedere una ridipintura
del sito), ai cittadini stessi, che in barba a tutto continuerebbero a CEA, come da normativa europea del cancello di ingresso? Se è vero che l’abito non
“servirsi” del posto per i più diversi scopi. Fisiologici, artistici (si recepita da leggi nazionali e fa il monaco, è altrettanto vero che l’occhio vuole
vedano i graffiti che imbrattano i muri di cinta) e chi più ne ha, più regionali, sono parte stessa la sua parte. E che l’ingresso è pur sempre il primo
ne metta. Tra gli altri, includiamo i ripetuti furti di terra fertile e dell'Ente Pubblico, che utilizza, elemento di giudizio di un’immobile.
piante giovani dalle panchine-aiuole che arredano Piazza Castello per la realizzazione delle attività «Partiamo dal fatto che il Castello è un sito vincolato
di conoscenza, rispetto e tutela del e che ogni modifica, al suo interno, necessita di
patrimonio ambientale, personale un parere favorevole della sovrintendenza. Ma
Quali i compiti di ZonaEffe rispetto al interno o consulenti esterni. In alternativa l’ente questo è solo l’aspetto meno complesso della
Castello? pubblico può scegliere di esternalizzare la vicenda. La palazzina compresa tra castello e
«Non si tratta di “compiti”, ma piuttosto di gestione del centro, affidandola (nel caso nostro Torre Maestra non è mai stata espropriata dal
oneri che abbiamo inteso assumerci con spirito con bando di gara) ad associazioni senza fine di Comune. Ciò significa che alcuni spazi esterni
volontaristico. E’ partita da noi, nel 2008, la lucro o giovani volontari accreditati. Da questa al castello sono di proprietà privata, mentre su
proposta di fare del castello la sede del CEA, pur premessa si deduce che l’ente pubblico è tenuto altri vige la servitù di passaggio. Sulla eventuale
nella consapevolezza che il Comune non aveva a destinare al CEA una fetta (ma si tratta di cifre sostituzione del cancello ci sarebbe da chiedersi:
fondi da investire in lavori di bonifica, pulizia e simboliche) dei fondi di bilancio. Cosa, ad ogni tocca al Comune o anche al privato effettuare i
messa in sicurezza. Ci siamo dunque rimboccati modo, fino ad oggi non ancora accaduta. lavori? E come ripartire le quote?
le maniche, per dare innanzitutto visibilità al sito, Ciò non significa tuttavia che il Centro non E comunque mettere un cancello nuovo non
anche senza mezzi e rimettendoci di tasca nostra. abbia in questi anni lavorato. Anzi, lo abbiamo significa recuperare un sito. Prima, ed è questo il
Si pensi solo al fatto che, per la realizzazione del fatto intensamente ma in silenzio, perché senso del nostro percorso, il castello va riempito
laboratorio di arredo urbano creativo di Luglio siamo estranei alle logiche della visibilità. Da di opinioni, sogni e contenuti».
2009, abbiamo dovuto versare 4.000 euro solo Spaventatraffico (start up della nuova
per le polizze assicurative. gestione CEA e prima iniziativa complessa
La nostra “missione” è quella di ultimare il sulla mobilità sostenibile a Bisceglie) in poi,
recupero del sito (un cantiere aperto da circa abbiamo portato a termine tante iniziative.
trent’anni), presentando progetti e cercando di Progetti nelle scuole, un festival itinerante
attivare finanziamenti esterni. del riciclaggio, esperimenti di giardinaggio
A questo proposito, presto partiranno una collettivo, iniziative culturali varie.
campagna di sensibilizzazione sul rispetto Questanno ripteremo la positiva esperienza
del castello e una campagna informativa di Città Aperte, in collaborazione con la
circa una importante novità: da quest’anno Pro Loco: le visite al centro storico delle
ZonaEffe è entrata a far parte della stretta guide turistiche Pro Loco termineranno al
cerchia di associazioni cui è possibile destinare Castello, dove daremo modo ai turisti e a i
il 5‰dell’imposta sul reddito. Tutti i cittadini cittadini di scoprire ancora questo scrigno
potranno, pertanto, aiutarci a realizzare il sogno storico. Tra le azioni direttamente rivolte
del recupero della torre di nord-est (quella che al castello, abbiamo messo in cartellone
ingloba la chiesa di San Michele), priva di luce ed diversi momenti collettivi per la pulitura
acqua (come il resto del complesso), e persino di della pietra, con il coinvolgimento degli
pavimentazioni. Durante l’estate organizzeremo studenti del Liceo Scientifico “da Vinci”, dei
inoltre alcune giornate di “Salita alla torre”: su restauratori dell’associazione “Gli Archi”,
prenotazione condurremo in cima gruppi di della dott.ssa Claire Piffaut (già cordinatrice
massimo 15 elementi, con soste tematiche al 1° dei lavori presso il fonte battesimale di S.
e 2° piano. Adoeno).
I progetti, per cui stiamo cercando di intercettare Di prossimo avvio, inoltre, è il progetto
finanziamenti di privati, sono già stati protocollati “Racconti dal paesaggio”, che coinvolgerà
al Comune, assieme ad un dettagliato reportage scuole elementari e medie di primo grado,
fotografico. Anche noi, come il resto della anche nei mesi estivi, con eventi sul tema

11
Anche Bisceglie avrà
il suo Documentario
La MagicApulia investe sulla nostra città

sottotitoli in lingua straniera, magici campo della triade. Il soggetto è, chiaramente,


scorci e il grande desiderio di divulgare la città nella sua veste più bella, colta nei suoi
l’immagine della città. aspetti tipici, strutturali, morfologici, culturali,
La MagicApulia, vincitrice del bando che la rendono una delle più amene e accoglienti
“Principi Attivi” della Regione Puglia, località del nord barese.
è impegnata nella realizzazione di Il prodotto, in realtà realizzato per imprese
servizi (DVD video, DVD-room, spot di mediazione turistica americana (e presto

U
n percorso tra terra e mare, tra storia pubblicitari, videocartoline e cortometraggi a disponibile online in download a pagamento),
e tipicità, tra bellezze note e meno tema) a sostegno di un turismo destagionalizzato, presto sarà proposto alle televisioni locali,
note, alla scoperta di ville, rioni, cortili, in grado di fare della Puglia un polo internazionale in particolare quelle già sbarcate sui canali
piazze, anfratti, tradizioni e sapori della Bisceglie di attrazione culturale. Ha portato a termine già satellitari.
che era e che è. progetti sulle città di Bari e
Grazie all’idea di MagicApulia, ente barese di Trani.
Promozione Turistica Multimediale (di Enrico A costo zero per il Comune
Bellelli e Massimo Antonio Conticchio), e alla di Bisceglie, si appresta oggi
collaborazione con Silvia La Franceschina a farci dono di un film che, se
e Serena Ferrara, Bisceglie avrà tra poche ben sfruttato, potrebbe tornare
settimane il suo primo documentario. molto utile alla promozione
Mezz’ora a spasso per tutta la città, con turistica della città.
testimonianze ad hoc (tra gli interventi, quello La sceneggiatura del filmato è
del parroco di S. Adoeno don Paolo Basso, del stata scritta a quattro mani da
direttore del Museo Diocesano Giacinto La Silvia e Serena, le riprese e il
Notte, della Compagnia Teatrale “don Pancrazio montaggio sono stati realizzati
Cucuziello”, di alcuni imprenditori del settore da Enrico Bellelli, la regia è
agrolimentare…), quadretti di vita locale, stata il frutto del lavoro sul

Sale giochi: Serena Ferrara


Oggi Bisceglie conta 14 sale giochi, ma si tratta in gran
parte d bar che hanno fatto domanda per l’attività di
intrattenimento. Con questo provvedimento, che intende
Arriva il regolamento che disciplina liberalizzare la distribuzione di licenze, intendiamo dare un
ulteriore impulso al turismo di prossimità. Per capire di cosa
l’apertura delle nuove attività stiamo parlando, dovremmo spostarci di almeno 200 km e
prendere esempio da chi ha puntato sull’intrattenimento

V
per far girare l’economia del territorio».
ia libera al divertimento, grazie al Via, dunque, depositi e bugigattoli
nuovo provvedimento comunale sulle adibiti a sale giochi. Via anche i bar che si
sale giochi. Da oggi niente più limiti dotano, sfruttando gli anfratti asfissianti
alla distribuzione di licenze, ma normative più non ancora ammobiliati, di qualche
severe sulla qualità degli spazi. slot machine. La somministrazione
Il “Regolamento comunale per la disciplina di alimenti e bevande (esclusi i
dell’apertura e della gestione delle sale gioco” superalcolici) sarà difatti consentita
è stato approvato nella seduta di Consiglio solo nei confronti di chi usufruisce a
Comunale dello scorso 24 Maggio. Fortemente pagamento dell’attività di svago. Il
voluto dall’Assessore alle Attività Produttive banco bar ed il relativo arredamento,
Gianni Abascià, il nuovo provvedimento inoltre, non dovranno occupare più di
punta a “bilanciare la salvaguardia della libertà un quarto della superficie della sala.
di iniziativa economica con la tutela della I futuri esercizi dovranno essere
sicurezza, le esigenze di ordine urbanistico e la anche più spaziosi: la superficie utile
quiete della collettività”. netta minima è, al netto dei servizi, di
50 mq, cui vanno aggiunti gli spazi
da riservare ad almeno due servizi
igienici con antibagno, accessibili
ai disabili. L’autorizzazione, che ha
carattere permanente, sarà concessa
solo ad attività distanti almeno 100 m
da scuole, chiese, case di cura, cimiteri,
ospedali ed altri luoghi protetti. Nel
caso di locali con superficie superiore a
100 mq è inoltre obbligatorio prevedere
la disponibilità di un’area parcheggio
privata dotata di almeno 7 posti auto
(che aumentano in proporzione alle
dimensioni della struttura).
«Erano 11 anni – spiega l’ass. Abascià –
che la normativa non veniva aggiornata.

12
LA FRANA DI MONTAGUTO
Sui detriti cala l'omertà Preside Giuseppe Di Pierro

D
a oltre tre mesi sono interrotte le ritardo. leale
comunicazioni ferroviarie e stradali Analizziamo più in
tra Foggia e Benevento a causa della profondità le conseguenze
frana del Montaguto, la più grande d’Europa, negative che gravano sul
con un fronte largo oltre tre km. che ha invaso nostro territorio.
sia la ferrovia che la strada statale. L’unica via L’interruzione ferroviaria
di collegamento tra i due capoluoghi rimane ha causato danni al traffico
l’Autostrada A 16. passeggeri e soprattutto ha
Considerare questo gravissimo disastro naturale, interrotto il traffico merci
quale semplice interruzione delle comunicazione tra la Puglia e Basilicata da
tra i due capoluoghi significa minimizzare le una parte e tutte le Regioni
gravi conseguenze economico-sociali provocate del nord-est Italia, tra i porti
dall’interruzione dell’unica ferrovia che collega Pugliesi e quelli del Tirreno,
il profondo Sud Adriatico con l’altra metà a partire dalla Campania e
dell’Italia che si affaccia sul Tirreno. risalendo verso il Lazio, la
La frana di un’intera montagna, ancora in Toscana, e via via risalendo
movimento, ha riversato sulla ferrovia e sulla la penisola.
strada sottostante milioni di metri cubi di Questo nefasto evento è un
detriti. Fortunatamente non ci è scappato campanello d’allarme da non
il morto, come è disgraziatamente accaduto sottovalutare e che ci induce a riflettere. risposta a questo problema!
vicino a Merano. Rimuovere questa immensa Si consideri che la nostra Regione negli ultimi Bisogna avere il coraggio di operare un radicale
quantità di materiale e ripristinare le vie di anni ha subito una radicale trasformazione socio cambiamento, bisogna programmare il futuro
comunicazioni, nonostante la domanda dello economica i cui prevedibili grandi sviluppi che è già alle nostre porte, dimenticando il
stato di emergenza, ha richiesto e richiederà futuri hanno bisogno di risposte immediate, passato che ha relegato per secoli il Sud ad
ancora tempo. inderogabili. “appendice” d’Italia.
Questo macroscopico disastro ha già causato La Puglia, data la sua posizione geografica, è Ormai la Puglia, con i suoi porti, da anni è un
incalcolabili danni economici a tutta la Regione ormai un punto di riferimento del traffico merci centro di convergenza e smistamento del traffico
Puglia, rimasta materialmente isolata. intercontinentale, in continuo sviluppo. Già i commerciale intercontinentale in continuo
Il notevole traffico commerciale verso tutto il porti di Taranto e Bari sono mete di navi porta sviluppo, che abbisogna di infrastrutture
resto dell’Italia del nord-ovest è paralizzato. container provenienti anche dalla lontana Cina. adeguate.
Il tutto si aggraverà man mano che passano i Anche l’India è interessata al traffico dei suoi E’ giunta l’ora di cambiare rotta, di costruire
giorni o i mesi. prodotti attraverso i nostri porti. All’uopo sono nuove strade per dare sbocco ai crescenti traffici
Questo nefasto evento è passato quasi sotto state già costruite specifiche strutture portuali che si irradiano dalla nostra Regione.
silenzio. Sia la stampa che le reti televisive per far fronte a questa rivoluzione dei traffici A mio avviso è inderogabile progettare un
nazionali si sono limitate a dare qualche cenno marittimi. collegamento diretto tra la Puglia e il Lazio
al momento dell’accaduto. Se a questo sconvolgente cambiamento rispetto attraversando il Molise e l’Abruzzo, per
Poi, silenzio tombale! alla situazione statica del secolo scorso si costruire in tempi brevi un nuovo tronco
Mi domando perché questa generale, condiviso aggiunge il naturale sviluppo dei traffici ferroviario e un nuovo tratto autostradale che
omertà ? Perché le bocche di eloquenti parlatori derivanti dall’intercommercio con i Paesi del lambiscano ambedue le città di Campobasso ed
sono tuttora cucite? Solo perchè è un problema Mediterraneo e l'apertura del "corridoio otto" Isernia, favorendo anche lo sviluppo di questi
che riguarda il Sud? che collegherà direttamente la Puglia con i Paesi importanti centri, attualmente tagliati fuori dalle
In controtendenza, la televisione locale dell’Europa Meridionale fino al Mar Nero, la grandi vie di comunicazioni.
“Telenorba” ha avuto il merito di infrangere situazione, non molto futura, sarà veramente Queste nuove vie, oltre ad accorciare le
questo assordante silenzio dandoci preoccupante. distanze dalla capitale, permetterebbero di
continuamente notizie e promuovendo un Non dimentichiamo che già da alcuni anni è in ridurre drasticamente i tempi di percorrenza e
dibattito pubblico sulle problematiche connesse funzione a Brindisi un “Centro Mondiale” dell’ favorirebbero lo smaltimento del traffico che sta
a questo grave sinistro. Ciò ha contribuito a ONU per la raccolta e lo smistamento di aiuti concentrandosi sulla Puglia.
stimolare i Politici ed Amministratori Pugliesi umanitari ai Paesi bisognosi. Il ripristino della vecchia ferrovia sarà
a prendere opportune iniziative, sia pure con Il tutto significa traffico di enormi quantità di ovviamente necessario per il collegamento locale
merci e persone che in buona parte sarà smistato Foggia-Napoli e per l’utilizzo temporaneo del
su strada e ferrovia. traffico Pugliese.
In questo contesto mi chiedo: questo massiccio La mia è solo un idea, che spero venga
traffico, che interessa principalmente la nostra materializzata da chi ne ha le competenze
Regione, potrà essere smistato attraverso le tecniche e fatta propria dalle forze politiche.
attuali vie di comunicazioni ? Nel frattempo proseguono senza sosta i lavori
Si è spenta serenamente Il traffico ferroviario dovrà essere ancora delle Ferrovie dello Stato e dell’XI reggimento
incanalato attraverso quel collo di bottiglia della Genio guastatori dell’Esercito italiano, coordinati
ANTONIA CONFALONE linea Foggia-Napoli , per poi proseguire sulla dal Dipartimento della Protezione Civile. Sono
10 /10/1910 - 16/05/2010 Napoli-Roma, tratto ferroviario già intasato dal già stati effettuati due test di collaudo con il
traffico Sicilia-Lombardia? passaggio di due convogli ferroviari e a breve
moglie del fu Pietro Todisco e madre di Rosa Lo stesso discorso va è previsto il ripristino completo della linea
e Giuseppina. I parenti tutti attendevano di fatto per l’autostrada ferroviaria.
festeggiare il suo speciale centenario. Ma che per raggiungere
Antonia ha scelto di raggiungere il suo amato Roma e oltre dovrà
Pietro anzitempo. necessariamente
La redazione de "La Diretta nuova" tutta immettersi sulla
porge le più sentite condoglianze alle famiglie super intasata A1,
Confalone e Todisco. Napoli-Roma.
E’ giunto il momento
di dare una reale e

13
n I FATTI di MAGGIO
o
Domenico Aurora
Descrivere la vita di una cittadina di media gran-
dezza come Bisceglie, significa mettere in evidenza
alcuni parametri salienti che emergono, per la loro
peculiarità, dal solito tran tran quotidiano. Ecco in

t
estrema sintesi, quel che è accaduto nel mese di Mag-
gio a Bisceglie

CRONACA ATTUALITA’
i - Tragico incidente avvenuto sulla statale 16, nel
tratto che collega Trani a Bisceglie, all'altezza
del lido Matinelle. Una moto, con due persone
- Finalmente orari stabili per il parco S. Andrea
che torna ad essere fruibile al pubblico nelle
ore pomeridiane fino alle 22. Il merito va alla

z
a bordo, si è scontrata con un’autovettura. Ad vigilanza delle guardie ambientali.
avere la peggio il conducente della moto, in - Ancora un riconoscimento per l’imprenditore
coma. Nessun pericolo di vita per la ragazza a biscegliese Dino Abbascià. La Provincia
bordo della moto. di Milano ha conferito al rappresentante
- Arrestato il capo della banda delle rapine che biscegliese dell’ortofrutta nazionale diploma e

i
ha terrorizzato diciotto supermercati e farmacie medaglia d’oro, in occasione dell’edizione 2010
di Bari, Molfetta, Trani, Barletta, Bisceglie e della “Giornata della Riconoscenza”.
Giovinazzo. Al 17enne barese N.S. sono state - Qualcosa si muove per quanto riguarda il
attribuite 14 rapine compiute dal Dicembre progetto del parco archeologico del Dolmen.
2008 a Marzo del 2009, alle quali ha partecipato Stanziati dalla Giunta Regionale 250.000 euro,
personalmente con altri complici. Per lui l’accusa ai quali si aggiungono 20.000 euro di fondi

e
è di associazione a delinquere finalizzata alla comunali. Il Parco Archeologico unirà in un
rapina aggravata. percorso unico i dolmen La Chianca, Frisari,
- “Bisceglie terra dell’infamia”: è la scritta che Albarosa e le Grotte di Santa Croce.
campeggiava, giorni addietro, sui muri della - Aprrovato il Gal “Ponte Lama”. La Giunta
città. L’episodio è probabilmente da collegare regionale pugliese ha ufficializzato in via
al blitz “Ultima soluzione”, (compiuto dalle definitiva il Gruppo di Azione Locale “Ponte
forze dell’ordine qualche settimana prima), che Lama” Bisceglie-Trani. I dieci milioni di euro
ha visto l’arresto di 66 vecchi e nuovi presunti di finanziamenti, destinati ai due Comuni,
malviventi. Pare che qualcuno di questi stia serviranno a finanziare progetti volti allo
"parlando", tanto da "meritarsi" l’appellativo sviluppo del territorio e dell’intera comunità.

f
di infame. Nei giorni successivi sono stati - Finalmente arriva l’energia solare a Bisceglie. I
arrestatati Giovanni Cuocci e Francesco Lotti, Gruppi ETIS Tecnologie S.r.l. ed E.S.A. Impianti
due di coloro che erano riusciti a sfuggire S.n.c. promuovono il project-financing per la
all'arresto nell'ambito della maxi operazione. realizzazione di cento impianti fotovoltaici
- Incidente stradale a Bologna. Deceduto un destinati all'uso civile. I cittadini proprietari
poliziotto biscegliese. Si tratta di Pasquale degli immobili che intendono realizzare questi

l
Diego Mastrototaro, 29 anni di Bisceglie ed in impianti possono scaricare il bando dal sito
servizio al Reparto mobile di Bologna. Le cause web del Comune di Bisceglie: www.comune.
del tragico evento sono da attribuire alla forte bisceglie.bt.it.
pioggia che ha fatto perdere il controllo del
mezzo, terminando la sua folle corsa contro un

a CULTURA
cartellone pubblicitario.
- Spacciava droga in via Andria. Durante
l’attività di controllo del territorio svolta
Carabinieri della locale Tenenza, è stato
arrestato Ilarione De Vincenzo, pregiudicato
- La Consultrade srl, società biscegliese di

s
biscegliese, colto in flagrante mentre smerciava
marketing, porterà in Cina i vini di qualità della
droga a diversi “clienti”.
Puglia. Nove cantine pugliesi, di cui quattro
della Bat, saranno presenti all'Expo 2010 in
programma a Shanghai, rassegna che ospiterà
POLITICA circa 70 milioni di turisti da tutto il globo.

h
- Successo per la Prima Giornata nazionale
della Bicicletta. La manifestazione, promossa
- ll Presidente della Repubblica, Giorgio
dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del
Napolitano, ha conferito al Prof. Pompeo
territorio e delle acque, è stata organizzata
Camero, Assessore della Provincia Bat alle
dal Laboratorio “FARE AMBIENTE” e dalla
Politiche Attive del Lavoro, alle Politiche
Polisportiva “G. CAVALLARO” con la
Scolastiche e della Pubblica Istruzione, alla
collaborazione del Centro di Educazione
Formazione Professionale ed ai Rapporti con
Ambientale di Bisceglie “ZONA EFFE” e con il
le Associazioni Provinciali, l'onoreficenza di
patrocinio del Comune di Bisceglie. L’obiettivo
Grande Ufficiale al merito della Repubblica
è stato quello di sensibilizzare i cittadini all’uso
Italiana. Questo titolo si aggiunge a quelli
della bicicletta come mezzo di locomozione eco
precedenti di Cavaliere, Cavaliere Ufficiale e
compatibile.
Commendatore.
- Torna "Bisceglie in un clik". Al concorso
- Franco Caprioli nominato segretario cittadino
fotgafico, indetto da Pro Loco e associazione
di Io Sud. L’investitura del nuovo incarico per il
Fotografi Biscegliesi, è possibile partecipare fino
consigliere eletto nella lista “Bisceglie prima di
all'11 Giugno.
tutto” è giunta dal coordinatore regionale on.
Rosario Polizzi.

14
BISCEGLIE INCORONATA D’ALLORO
I primi 15 studenti laureati in fisioterapia presso la C.D.P. Grazia Pia Attolini

A
mbientazione insolita quella delle sedute i corsi a Bari (continuamente sacrificati dalla dei professori per la loro preparazione.
di laurea tenutesi il 23 Aprile scorso mancanza di aule a loro riservate), i “nostri” Chissà se tra qualche anno saremo ancora qui a
presso il salone dei congressi della Casa universitari hanno avuto la fortuna di avere a raccontarvi di altri laureati presso la nostra città.
della Divina Provvidenza. Tale circostanza è disposizione spazi confortevoli e soprattutto Certamente l’anno prossimo il corso di laurea
stata un vero avvenimento per la nostra città, che unicamente destinati a loro. Non sono mancate non avrà più sede a Bisceglie. Ci auguriamo che
dal 2006 è sede del Corso di Laurea triennale in poi le lezioni in videoconferenza e quelle ovunque saranno i nostri futuri laureati potranno
Fisioterapia, diretto dal Prof. Di Vella (titolare presso il Policlinico di Bari. Gli studenti inoltre dare dimostrazione di grande sapere.
del corso di Fisioterapia dell’Università di hanno potuto svolgere il tirocinio
Bari) e coordinato dal primario del reparto di all’interno della stessa C.D.P. e anche
Medicina Fisica Riabilitativa della C.D.P. dott. presso il centro riabilitativo di Villa S.
Di Bisceglie. Nell’ottica di un decentramento Giuseppe. Non bisogna poi dimenticare
delle sedi di alcuni corsi triennali, la facoltà di il privilegio di aver avuto l’Università
Medicina dell’Università di Bari ha individuato in loco dal momento che molti degli ex
alcune strutture sul territorio, tra cui quelle studenti sono infatti di Bisceglie.
di Bisceglie, Barletta e Cassano, ciascuna con Ed ecco i nomi dei laureati: Antonino
una sua peculiarità di indirizzo. A Bisceglie Silvio, Brunetti Raffaella, Cangelli
l'indirizzo è quello per la cura del morbo di Angela, Capurso Andrea, Dell’Olio
Alzheimer, riabilitazione presente unicamente Davide, Di Gennaro Giovanni, Frisari
nella C.D.P. su tutto il territorio regionale. Marilisa, Landini Stefano, Loiodice
Questa scelta è risultata vincente per la Roberta, Magarelli Fulvio, Marella
formazione dei 15 neo laureati che sono stati Michele, Mezzina Nicoletta, Monopoli
seguiti da professori e medici di alto livello, con Claudio, Ruggeri Claudio, Ventura
il vantaggio di un rapporto diretto e colloquiale Flavia. I giovani dottori in fisioterapia
con i docenti. Ma i vantaggi non terminano qui. hanno tutti conseguito un’ottima
Diversamente dagli studenti che frequentano valutazione ottenendo i complimenti

aspettami, sto arrivando sua educazione non ne risente grazie alle nuove
tecnologie di comunicazione in rete. Le lezioni
La storia di Myriam diventa un libro toccante le segue da casa in videoconferenza e questo
anche per l’interessamento dell’assessore avv.
Tonia Spina.
Felicia Antonino La sua tutor, prof.ssa Lucrezia Palumbo, ha
moderato il dibattito che ha visto intervenire
il sindaco Francesco Spina, la maestra Pasqua
Onorino, l’assessore al Bilancio Tonia Spina,
il dirigente scolastico prof. Saverio Mongelli,
la responsabile del Presidio del Libro prof.
ssa Rosa Leuci.
Il Sindaco ha avuto parole di ammirazione
per chi, pur essendo sfortunato, riesce ad
affrontare risolutamente le avversità, in
contrapposizione a chi si lascia abbattere dalle
piccole difficoltà quotidiane.
«Le risorse umane di questa città sono notevoli
- ha affermato Francesco Spina- i cittadini
biscegliesi sono solidali e umani. è su questi valori
che scommettiamo; ne parlo in modo disinteressato

è
stato presentato il 28 Maggio, può scrivere; tuttavia è in grado di produrre e a-politico. Quello di oggi non è un premio ad una
nell’auditorium del Liceo da Vinci testi, di dipingere, di volare con la fantasia brava studentessa, ma ad un cittadino. Sentiamo
nell’ambito delle manifestazioni del e, come lei stessa afferma nel suo libro, «di Myriam un cittadino acquisito, a cui va l’abbraccio
Presidio del Libro di Bisceglie, il testo vivere la vita, un sogno meraviglioso. E io di tutti i biscegliesi che rappresento. Sto cercando
"Aspettatemi... sto arrivando", (Edizioni amo sognare perché amo la vita!» di creare osmosi nella città, di rendere le scuole
Paoline) di Myriam Spinazzola, barlettana, Il libro, scritto a quattro mani con la maestra nuovi luoghi di ritrovo aperti a tutti».
alunna del I anno dell’istituto stesso. Cosa ha Pasqua Onorino negli anni della scuola Le parole del Sindaco si sono perfettamente
di speciale questo libro tanto da meritarsi un elementare, si articola in una serie di quadretti sovrapposte a quelle del dirigente
evento in grande stile e da coinvolgere media di vita vissuta: dalle “semplici” giornate in scolastico.
e istituzioni? È speciale l’autrice, Myriam, aula, alla gita scolastica, alla festa di fine anno. «Questa scuola sta facendo molto per la cultura
una quindicenne disabile, affetta dalla nascita Ma parla anche dell’amicizia tra l’insegnante locale. – ha affermato il preside Mongelli –
dalla SMA (atrofia muscolare spinale, malattia e l’allieva. Dal testo traspare tutta la forza di Molti i progetti in atto, che coinvolgono studenti
delle cellule nervose di origine genetica) che volontà di questa ragazzina che giorno per e personale tutto. Il futuro della nostra comunità
la costringe a vivere su una sedia a rotelle. giorno è riuscita a conquistarsi la vita. scolastica si fonda sulle differenze apparenti e le
Myriam non solo non può camminare ma non Myriam non sempre è presente in aula, ma la convergenze sostanziali»

15
Alimentazione…
La salute comincia a tavola
L'imprenditore Divella protagonista di un convegno rotariano Felicia Antonino

Oggi fatturiamo 12 milioni di pubblicità. del Rotary di Trani, ha sollevato il problema del
La produzione non è più solo quella legata al cambio di consumi alimentari nei periodi di crisi:
grano, ma si è allargata anche alla linea rossa e «Di solito, nei periodi difficili, si osserva un aumento
alla linea forno. Il 20% della nostra produzione va dell’uso della pasta alimentare, perché è l’alimento
all'esportazione, verso tutti e cinque i continenti. più economico in commercio; quindi l’incremento
Il Giappone è il maggior estimatore della nostra del suo consumo può essere considerato indice della
pasta. Il valore aggiunto di un prodotto si ha nella crisi. Chiedo al dott. Divella se in questo periodo ha
trasformazione. Prendiamo ad esempio i pomodori. notato qualche variazione nei consumi».
La Puglia è il maggior produttore nazionale, ma la La risposta è pronta e precisa: «Quello che affermi
trasformazione avviene nel salernitano. È lì che vi è vero. Infatti due anni fa abbiamo avuto un boom nei
sono le industrie di trasformazione. Purtroppo a noi consumi della pasta , + 5%, segno che la crisi c’era.
pugliesi manca lo spirito di cooperazione e non ci Ma oggi i consumi si sono stabilizzati».
può essere redditività se si va avanti da soli. Serve Non poteva mancare, in tema di alimentazione,
aggregarsi e puntare ad un obiettivo comune. In tal un capitolo sul frutto che identifica la nostra città:
senso abbiamo dato una mano ai nostri produttori. la ciliegia. A parlarcene è stato il dott. Maurizio
Abbiamo siglato un accordo con la Confagricoltura: Simone, tecnico agronomo e responsabilità
noi avanziamo richieste specifiche, gli agricoltori qualità del “Consorzio della Ciliegia di
producono su commissione e spuntano prezzi più Bisceglie”.

M
olte le associazioni cittadine che alti per una produzione già collocata prima di «Quando parliamo di salubrità della frutta, pensiamo
hanno promosso insieme al Rotary essere avviata. Noi non vogliamo comprare grano subito al pre-trattamento con fitofarmaci. Ma i
la serata del 27 Maggio presso la dall’estero e questo è possibile solo se ci sono questi prodotti chimici da noi usati non raggiungono mai
struttura turistica Mastrogiacomo, serata che contratti di filiera. Il grano importato non è sempre le quantità consentite dalla legge. Nello specifico
ha visto protagonista il dott. Vincenzo Divella, sicuro perché nei porti il Sabato non c’è controllo la ciliegia qualche giorno prima della raccolta non
presidente dell’omonima azienda. e negli altri giorni le navi ispezionate sono una su viene più trattata e le tracce di fitofarmaci già in una
A fare gli onori di casa e ad introdurre tre. Noi invece puntiamo alla rintracciabilità del settimana spariscono. Truffe escluse, i nostri prodotti
l’argomento, la presidentessa del Rotary, avv. prodotto, all’agricoltura sostenibile, alla gestione sono più che sicuri».
Luciana Ferrante: «I piaceri della tavola per alcuni, ambientale». Considerati gli ospiti, la serata non poteva che
anzi per molti, rappresentano i primi piaceri della L’intervento del dott. Danilo De Cicco, presidente concludersi con una degustazione a base di
vita: i peccati di gola devono essere però coniugati biscotti e “oro rosso”.
con la sicurezza alimentare. Noi siamo coscienti della
bontà della dieta mediterranea, tuttavia dobbiamo
prestare attenzione a ciò che portiamo in tavola».
Molto interesse ha suscitato negli ultimi anni
l’argomento delle sofisticazioni e la mancanza
di controlli a tappeto. Pur tuttavia, l’Italia è un
LA SOFFERENZA Piero Fumarola
paese in cui la sicurezza alimentare è percepita
come un valore, ma i controlli sono ancora a
campione e non sistematici. È questo il succo Cercheremo, in questo spazio intitolato della sue vita, sta sbandando, per metterlo
della dissertazione della serata. LA SOFFERENZA, di dare voce a quegli in guardia, in quanto l’errore, anche se
A presentare l’ospite è stato il dott Pasquale aspetti che normalmente l’uomo fa tacere, dura poco, provoca innumerevoli problemi.
D’Addato, amico da anni del dott. Divella. quasi a vergognarsene, analizzando, E il marchio che ti porti dietro non è
«Non è facile- ha esordito il past president contemporaneamente, anche il volto positivo compensato da quei ricordi di “gloria”,
Rotary D’Addato- presentare Enzo Divella, un della sofferenza, sublimato, ad esempio, nei di quando tu, nel pieno della giovinezza,
uomo prestato per 5 anni alla politica, poiché voleva traguardi sportivi. pensavi di essere “IL BOSS”.Tutta stupidità,
risolvere alcuni problemi interni al territorio (Divella Sofferenza intesa quindi come malattia ma tutto vuoto, tutto inutile.
è stato presidente della provincia di Bari nella anche come gioia. Nel corso dei mesi, ci Avevo venti anni e pensavo di essere forte,
scorsa amministrazione, n.d.r.). renderemo conto che spesso siamo preda bello invincibile. Forse ero bello e forte, ma
Divella rappresenta l’Italia che lavora, l’Italia che del nostro tempo, pensiamo a terre lontane questo non giustifica il fatto che l’orrore
produce, che spinge il Sud verso il Nord, verso e sconosciute, è di moda, e non notiamo il che ho commesso, l’orrore non errore,
l’Europa ed oltre. La produzione dell’azienda nostro vicino di casa che soffre. abbia provocato tanta sofferenza in chi,
Divella è esportata in Australia, Giappone, Brasile, In questo numero diamo parola a chi è comunque, per amore mi è rimasto accanto
Venezuela, Messico, Cile. L’azienda fondata nel stato privato della libertà personale, ai suoi – nella gioia e nel dolore, nella salute e nella
1890 da Francesco Divella, un semplice venditore pensieri, alla sua esperienza, ai suoi amici e malattia, nella libertà e nella privazione di
ambulante, è ormai un’azienda leader nel campo familiari. essa. - Loro si che meritano apprezzamento,
alimentare. Negli anni ’80 si è affacciata alla nazione e non io.
nel 2000 ha fatto il passo più significativo: è diventata Cari ragazzi, tornate sulla retta via, quella
un’azienda internazionale. Attualmente è il II gruppo Io, CARCERATO
della legalità, del lavoro, della solidarietà,
italiano del settore». dell’educazione e del rispetto. Delle persone
«Il nostro cammino verso il successo è stato costante Mi chiamo G.S. vengo da un paese a 10 km
da qui, ho 50 anni, sposato due figli 18 e 16 e delle cose.
- ha asserito il dott. Divella - ma il salto di qualità Come è nata la mia storia, ve lo racconto nel
l’abbiamo fatto grazie a Berlusconi. Negli anni anni, di professione imbianchino.
Mi sono prestato a raccontare la mia prossimo numero.
’80 eravamo pronti a partire con la produzione Ciao ragazzi, fate attenzione a quello che
e soddisfare tutta la nazione, ma l’Italia non ci storia perché volevo trasmettere la mia
sofferenza a tutti voi che leggerete questo fate, una “distrazione” vi sarà fatale.
conosceva: non avevamo. La pubblicità televisiva
nazionale non era alla nostra portata: non avevamo articolo per far capire a chi, nel percorso
Il vostro SG.
soldi per entrare in gioco. Ci fu proposto di pagare
in pasta e per due anni abbiamo fatto cambio merce,
poi la comunicazione ha seguito i canoni tradizionali.

16
Il recupero delle dimore
storiche, tra tradizione e
restauro Restauratrice - Maria Luisa De Toma

S
ono trascorsi sei mesi dal 6 Dicembre, giorno in paziente attesa di raccogliere i frutti di questa
in cui ha preso vita un percorso mirato, il cui impresa.
unico obiettivo è la raccolta di 500 firme da Incontri mensili, riunioni, discussioni, confronti
sottoporre all’attenzione della Direzione Regionale tra differenti figure: architetti, giornalisti, cultori di
per i Beni Culturali e del Comune di Bisceglie. Firmare storia locale, semplici cittadini che hanno preso a
una petizione per la tutela e la salvaguardia di due cuore la questione. Il dibattito è stato alimentato dalla
ville storiche, Villa di Pierro e Villa Bruni, (la prima consapevolezza di poter concretamente contribuire
alla salvaguardia nel nostro territorio.
"Villa Fornari" prima dell’intervento di restauro
coinvolta in un piano di lottizzazione che rischia
di occultare per sempre l’esemplare imponenza di L’iniziativa ha suscitato l’attenzione di alcuni
un’architettura in stile liberty, la seconda - a rischio "rappresentanti" in materia di cultura; parlo dei
di demolizione) rievoca l’eccellenza delle costruzioni numerosi club e dell’ambiente politico che si è fatto
rurali dell’agro biscegliese, per secoli resistite al voce narrante in discorsi che hanno sottolineato
tempo e all’uomo; ci conduce su quel cammino come la "questione ville storiche" stia a cuore
secolare che vede il territorio lentamente trasformato, all’Amministrazione Comunale.
disegnato e sfruttato in ogni suo angolo. Tra le più suggestive abitazioni, la maggior parte è
L'iniziativa che ha visto coinvolte diverse associazioni di proprietà privata.
culturali locali e un gruppo di giovani perseveranti, Ed è proprio nel privato che si vedono i primi
risultati: finalmente sono partiti i lavori di restauro
presso Villa Fornari - ricordiamo che si tratta di una
Un monumento per rievocare villa storica sottoposta a vincolo - affidati ad una
ditta di restauro di Ruvo di Puglia. Nonostante i
le grotte "del Finestrino" lavori non proseguano secondo la regola (di fatto
dovrebbe esserci affisso un cartello con la dicitura:
e "delle due Crocette" “Soprintendenza per i Beni…ecc. Lavori di restauro
di edificio storico sottoposto a vincolo...ecc.”) noi
Iniziativa della N.D. Maria Consiglio “sensibili cittadini” ci accontentiamo comunque di
vedere i nostri beni in qualche modo recuperati; una

N
sensibilità non da tutti.
on solo restauro per il "maestro d’opera" Un altro intervento di restauro in corso è quello "Villa Fornari" durante i lavori di restauro
Michele Muzio e il "maestro del ferro" sig. della nobile dimora storica "Villa Consiglio": i lavori
Giuseppe Papagni, ma una realizzazione ex sono stati affidati dalla proprietaria dell’immobile,
novo di un manufatto in materiale lapideo messo in N.D. Maria Consiglio - che da anni si fa promotrice
opera nel 2006 con il reimpiego di materiale antico e mecenate di numerose iniziative per il recupero
proveniente dal tempio (del XVIII secolo) di Villa di beni storici di sua proprietà - ad un suo fedele
Consiglio, realizzato su commissione dei discendenti "maestro d’opera", sig. Michele Muzio da Bitonto.
diretti del Monsignor Pietro Consiglio Arcivescovo di Tra i numerosi lavori eseguiti dal maestro d’opera
Brindisi (1765-1839), N.D. Signora Maria Consiglio e - sotto le preziose indicazioni della proprietaria - si
dott. Carlo Squeo. annoverano inoltre: Casale Limongella del 1899 (nei
L’opera – che rappresenta una sorta di "museo pressi dell’omonimo cortile), edicola San Francesco
all’aperto" – raffigura una croce in pietra, ricavata d’Assisi del 1813 (via Pantano), l’antica Farmacia
da un’antica colonna del tempio e circondata da di Bissanti del 1780 (in via Cardinale dell’Olio), il
una balaustra finemente decorata in ghisa. È stata palmento del XVII secolo in Carrara San Francesco
collocata nella tenuta Santa Croce (Strada Abazia e Palazzo Ruggieri (in via Cardinale dell’Olio),
Tafuri) di proprietà della famiglia. La croce è visibile attualmente in corso di restauro.
a distanza dalla strada e si raggiunge attraversando Nel campo del recupero architettonico odierno, la
un ponte di legno, oltre il quale si accede ad un presenza di questi rari maestri d’arte è sporadica:
insediamento di grande interesse archeologico per prevalgono interessi legati all’aspetto economico, al
la città di Bisceglie, quale la Grotta del Finestrino risparmio di tempo e di manodopera specializzata a
e la Grotta delle due Crocette. Sul basamento del discapito della tradizione, che vorrebbe l’utilizzo del
manufatto sono state scolpite manualmente quattro grassello di calce impastato a mano, di terre ed inerti
epigrafi commemorative che rievocano la dedicazione, naturali e di tecniche costruttive connesse all’antica "Villa Consiglio" a seguito del restauro
a memoria di coloro che si sono prodigati alla epoca romana.
valorizzazione e fruizione di questo particolare luogo Tutti gli interventi sono eseguiti nel rispetto dei
di grande interesse storico-artistico. materiali antichi, osservando le regole della tipologia
costruttiva e senza porre modifiche strutturali tali
da compromettere l’integrità delle opere. Perché
restaurare significa anche conservare e trasmettere
una tradizione fatta di memoria e di materia: essere
in grado di porgere, consegnare e donare in modo
ininterrotto nel tempo un insegnamento legato alla
sostanza di cui l’opera è costituita.
Nei lunghi secoli di storia, l’arte popolare ha
prodotto modelli e tipologie che ancora oggi ci
vengono testimoniati dalle dimore storiche.
è nostro compito tutelarle per la loro trasmissione
alle generazioni future. Partire da una campagna
di sensibilizzazione, di diffusione della conoscenza
di tali beni, è il primo passo che ogni cittadino
orgoglioso della propria terra e del proprio passato
dovrebbe compiere. "Villa Consiglio", particolare della finestra

17
pacs, dico, didore...
quando l'alba?
Pubblico, grande assente, alla conferenza Leo sui diritti civili

e non omosessuali e basta. «La società mette capacità di fare figli e di come l'Europa abbia
al centro il matrimonio per tutelare il bene scisso il concetto di matrimonio dal diritto di
comune, e perciò siamo contrari al matrimonio sposarsi e di fare famiglia nell'art. 9 della Carta
per le coppie omosessuali - sentenzia il prelato dei diritti fondamentali dell'Unione europea:
I Biscegliesi hanno le idee chiare. O forse non - ma è indispensabile il riconoscimento di altri «Non riconoscere l'uguaglianza delle unioni gay
gliene importa proprio niente. E la conferenza tipi di convivenza, omo ed etero, purché di “grado e parlare di 'gradini' significa non riconoscere un
sui diritti civili organizzata dai ragazzi del inferiore” al matrimonio per non disorientare una diritto, - afferma Camasta - se prima si parlava di
Leo Club Trani-Bisceglie "Ponte Lama", il 14 realtà così importante». uguaglianza di diritti per tutti. E a riguardo delle
Maggio presso il nostro Teatro Garibaldi è stata Si desta dalla noia e dai messaggini col cellulare adozioni gay sono convinto - conclude - che i fattori
praticamente inutile. l'on. Concia che, instaurando un breve botta e per la crescita serena e per uno stabile e corretto
Questo è quello che avrebbe concluso un risposta col Mons. Renna, si chiede «come possa sviluppo del bambino siano piuttosto la visione unita
qualsiasi osservatore esterno nel giudicare l'estensione del matrimonio per tutti, mettere in crisi della coppia e la sua stabilità».
la partecipazione pressoché inesistente della il matrimonio». La risposta del prelato non si fa
cittadinanza locale. Una cinquantina scarsa di attendere: «nel matrimonio è compreso il concetto Pressoché assenti anche gli interventi previsti
persone, tutti più o meno al seguito dei relatori di procreazione ed educazione, anche se il celibato in serata dallo scarso pubblico. Delle mie due
intervenuti: oltre al nostro europarlamentare non esclude la possibilità di fare dell'educazione, teorie iniziali, non so quale sia migliore. Perché
PDL Sergio Silvestris, moderati dal giornalista addirittura, un principio di vita, come nel mio caso. se, nel primo caso, i miei concittadini hanno le
della Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe Il problema è che il matrimonio apporta un beneficio idee perfettamente chiare in materia (in un senso
Dimiccoli c'erano l'on. PD Paola Concia, il alla società in quanto valore, se è conforme alla natura o nell'altro), allora hanno dimostrato di non
presidente dell'Arcigay di Bari Francesco dell'uomo. Non dimentichiamo a tal proposito il voler mettersi in discussione, né di contribuire
Camasta, il rettore del Pontificio Seminario diritto del bambino ad avere due genitori». ad animare un confronto che altrove avrebbe
di Molfetta Monsignor Luigi Renna, e l'avv. Ma la Concia ricorda a Renna come la natura si l'odore della benzina.
Francesco Mascoli, Consigliere Ordine Avvocati storicizzi, e come l'uomo si sia «un po' evoluto Nella seconda ipotesi, la conferenza è servita
di Trani. rispetto al concetto primitivo». E lancia una forse a qualcosa. E cioè a dimostrare ancora
Purtroppo però, noi osservatori esterni non proposta interessante: «Credo che si dovrebbe una volta di come i biscegliesi guardino solo
siamo e ci troviamo a dover trarre bilanci da istituire un istituto giuridico solo per le coppie al proprio orticello, comodi come sono di
una reazione del genere, immersi sani sani nella omosessuali, ho già presentato un documento in non intromettersi in dibattiti ancora capaci
realtà di una città che al grido di "Pacs, Dico, Parlamento nell'ambito delle mia battaglia per la di far arrossire qualche volto. E che, pur non
Didore... quando l'alba?" (tema della conferenza) natura e la naturalità degli omosessuali». curandosi molto del patrimonio architettonico
ha preferito guardare altrove. L'on. Concia spende qualche parola amara sulle che rappresenta materialmente il medioevo
adozioni gay, ricordando come le ricerche che locale (vedi la situazione del centro storico e i
Solidi presupposti quelli messi insieme dai da anni si svolgono in Usa e in Europa hanno suoi scempi quotidiani), è qualche volta ancora
ragazzi del Leo club, per offrire un'opportunità dissipato i timori circa l'orientamento sessuale attratta da pratiche e ideologie di quel tempo
di crescita a tutti. Ma la nostra comunità soffre di dei figli adottivi delle coppie omosessuali, non storico.
una certa pigrizia mentale, la stessa malattia che necessariamente omosessuali anche loro, e
su queste tematiche, come denuncia un'annoiata termina con una presa di coscienza: «La nostra Giuseppe F. Ruggieri
(forse per lo sparuto auditorium?) on. Concia, costruzione dei diritti comporta dei doveri, lo Promotore della Cellula Coscioni di Bisceglie
avvilisce il Parlamento. Il nostro Sergio sottolinea sappiamo, e rende adulte le nostre unioni».
l'importanza del valore del matrimonio ma Breve incursione sulle adozioni
dimostra volentieri una certa apertura: «Il mondo dell'europarlamentare Silvestris, che non ha
cambia velocemente e le nuove dinamiche sociali dubbi: «nessuno sostiene che i figli degli omosessuali PARTECIPA ALLA
richiedono nuovi interventi normativi, mentre si siano tutti omosessuali; quello da tutelare è piuttosto
percepisce un certo immobilismo in genere. Ma non il diritto di ogni bambino ad avere due figure diverse
COSTITUZIONE DELLA
si può confondere la famiglia con il resto delle unioni e distinte». CELLULA COSCIONI
e concedere il riconoscimento dei diritti propri della L'avv. Mascoli solleva dubbi di natura legale e A BISCEGLIE!
famiglia alle varie forme di convivenza; sicuramente svela gli spunti giuridici che negli ultimi anni
però, bisogna riconoscere altri tipi di unioni e hanno spinto nella necessità di legiferare nel
individuare i diritti che valgono per entrambi, senso del riconoscimento delle unioni diverse
anche perché credo che un progetto di vita è valido dal matrimonio. In particolare evidenzia come
a prescindere se la coppia sia omo- o eterosessuale». questa esigenza maturi da alcune sentenze
Alla fine però chiude sulle adozioni gay: «Non della Corte Costituzionale (come quella del n.
sono d'accordo quando il matrimonio per le coppie 138 del 14/04/2010 e cita altre di cui non sono
omosessuali può trasformarsi in presupposto per riuscito a prendere nota) e anche dal fatto che
avere figli in adozione». in altri Paesi europei ci sono già varie forme di
La posizione del rappresentante della Chiesa riconoscimento.
Cattolica al convegno è piuttosto canonica. Il Solleva anche qualche dubbio sulle norme da
Monsignor Renna comincia il suo intervento adottare circa l'assistenza economica o acquisto
con un giro di premesse che riguardano i di un bene materiale in comune: «Non vorrei
distinguo da operare nella Chiesa in quanto che questi strumenti abbiano le complicazioni dei Un luogo di incontro, discussione,
realtà molto complessa, e spiega sul tavolo la matrimoni perché c'è gente che convive proprio per crescita, un baluardo della Laicità
visione antropologica della stessa che guarda al non avere quegli effetti. Il rapporto dovrebbe poter cittadina ma anche un mezzo di protesta
matrimonio con reciprocità dei sessi e crescita dei cessare anche unilateralmente, altrimenti si avrebbero non-violenta attiva e di informazione.
figli. Ribadisce un no secco all'omofobia anche le stesse conseguenze del matrimonio» conclude
in presenza di visioni opposte, ma ammette l'avvocato. www.lucacoscioni.it/cellulabisceglie
che la presenza di questo sentimento in certi Il presidente dell'Arcigay di Bari Francesco coscioni.bisceglie@libero.it
ambienti cattolici, è dettata solo da ignoranza. Camasta tende a chiarire alcuni aspetti della Su facebook: Nucleo Promotore Cellula
Ci tiene ad aggiungere che la Chiesa ritiene si discussione cominciando col ricordare che Coscioni Bisceglie
debba parlare sempre di "persone omosessuali" non c'è affinità tra orientamento sessuale e

18
San Pancrazio
chiama Bisceglie
Due Comuni amici per la maschera
Serena Ferrara

S
uggellato, lo scorso 27 Aprile, il patto hanno rappresentato, nella palestra
di amicizia tra i Sindaci di Bisceglie e della scuola, la commedia “Don
San Pancrazio Salentino con una solenne Pancrazio Sindaco de Vescegghie”,
cerimonia nella piazza principale del comune spettacolo interamente in dialetto,
brindisino, le due città pugliesi danno il via alle scritto dal regista Tonio Logoluso
iniziative di scambio culturale. per la Compagnia “Don Pancrazio
Presso il II Circolo “Caputi” di Bisceglie, lo scorso Cucuziello”. riscoperta degli antichi giochi biscegliesi».
21 Maggio si è svolta una simpatica quanto «L’idea – ha spiegato la maestra responsabile Lina Presente alla prima del “Sindaco de Vescegghie”
impegnativa iniziativa. De Feudis – è nata da una riunione amministrativa (poi replicata presso il Teatro Garibaldi il 28
Dopo mesi di studio sulla maschera popolare di il 29 Dicembre scorso. Ci siamo così rivolti al regista Maggio), anche il Don Pancrazio “in persona”
Don Pancrazio, 34 alunni delle quinte e terze classi Logoluso, che ha accolto con entusiasmo la nostra (si tratta dell’attore biscegliese Sergio Ragno) e
della scuola primaria della città salentina hanno proposta, donandoci con generosità copione e dvd dello buona parte della Compagnia che dalla maschera
raggiunto Bisceglie. Una grande festa, durata spettacolo. Sono state necessarie alcune rivisitazioni e trae ispirazione e rende omaggio.
l’intera giornata, ha celebrato il ritrovato fil rouge tagli, così da rendere il copione più accessibile ai ragazzi Altre iniziative sono già in cartellone, grazie anche
identitario, che promette di legare ancora a lungo e semanticamente più adeguato. Nell’iniziativa si è all’impegno della sempre presente Compagnia
i due Comuni cugini. voluto coinvolgere anche gli studenti cinquenni della “Don Pancrazio Cucuziello”, presieduta da
In mattinata una visita (condotta da guide turistiche maestra Viola appartenenti alla scuola materna "Don Mauro Todisco.
Pro Loco) alle principali località turistiche della Tonino Bello"». Frattanto, per ricambiare la calorosa accoglienza
città di Bisceglie, poi il pranzo a scuola (il catering L’impresa, sicuramente ardua, di portare a scuola che la delegazione guidata dal Sindaco Spina
è stato offerto dal Comune di Bisceglie). Nel una lingua, tuttosommato “straniera”, non è nata ha ricevuto da parte del Sindaco Domenico
pomeriggio, invece, i ragazzi delle classi quinte per caso. «Sono già diversi anni – ci spiega ancora la Francone, a Bisceglie, in occasione della Festa
dei corsi A B e C dell’Istituto “Caputi”, hanno De Feudis – che lavoriamo con il dialetto. A Natale, ad Patronale, è prevista una iniziativa di gemellaggio
messo in scena la loro grande “fatica”. Guidati esempio, abbiamo coinvolto i ragazzi nella preparazione tra istituzioni. Il programma è ancora tutto da
dalla maestra Lina De Feudis, i giovani studenti di dolci tipici, nella recita di poesie in vernacolo e nella costruire, ma di certo l’entusiasmo non manca.

SABINO NELL'ORTO MAGICO Serena Ferrara

SMS Monterisi: un laboratorio PON divertente e intelligente

S
abino è un adolescente come tanti, classi. Il progetto, 50 ore a cura
soprattutto del nostro Sud. E’ un bambino dell’esperto Vittorio Stagnani
obeso, perché viziato dalla vita, distratto dai (regista e autore della favola) e
fast-food, dai video games, dai cartoons ed altri della tutor prof.ssa Di Gioia, ha
facili inglesismi della staticità contemporanea. coinvolto gli alunni in una grande
Ama gli snack, i Mac-burger, i french-fries, i e curiosa avventura nel mondo
cibi preconfezionati, fast-to-use, il loro untuoso della lettura, della scrittura
sapore di modernità. Come quasi il 50% degli creativa, della riappropriazione
italiani (in Campania, ma la Puglia si avvicina del territorio e dei suoi valori
molto a questo dato, il 49% dei bambini tra gli fondamentali.
8 e i 9 anni è addirittura obeso), Sabino non Prima una serie di escursioni
conosce la parola “dieta”, un regime non per urbane a caccia di una storia
forza dimagrante ma sicuramente sano, fatto da drammatizzare, poi la scelta
di frutta e verdura, latte e cerali, di cibi “vivi”, del tema nutrizionale, perché,
senza trucchi nè inganni. ci spiega la prof.ssa Di Gioia
Sabino, che della sana alimentazione non ne «i ragazzi hanno capito che alla
vuole sapere, ha bisogno di una lezione. E’ per base dell’identità locale c’è anche
questo che i suoi genitori lo affidano per un breve la cultura alimentare. Abbiamo
periodo ai nonni Nicola e Caterina, che vivono tutti creduto che la ricchezza fosse
in un trullo in campagna circondato da un orto. nell’abbondanza e nei cibi elaborati,
aver affrontato l’ennesimo tema toccante in maniera
Qui Sabino incontrerà il gufo Bastiano, che per ma poi ci siamo resi conto, come Sabino e come i
sensibile. L’iniziativa si coniuga perfettamente con
magia indurrà il ragazzo ad entrare in simbiosi nostri ragazzi, che per star bene, con sé stessi e con il
un progetto di prossima attuazione, che prevede il
con la natura. L’orto vive la minaccia dei quattro mondo, è necessario riscoprire la semplicità. Ora sono
graduale allestimento in tutte le scuole biscegliesi di
cavalieri dell’obesità (hamburgone, merendone, loro a darci una lezione di vita, a sensibilizzare noi
distributori di spremute di frutta».
bibitone e cangurone) che vorrebbero il “trionfo adulti al tema della giusta nutrizione. Il laboratorio
Presente alla rappresentazione dello spettacolo,
della ciccia”. Impegnato in una battaglia tra il interdisciplinare, divertente e stimolante per tutti, è
anche il maestro focacciario Giovanni De
bene ed il male, Sabino scoprirà il segreto della anche servito a mettere in luce le abilità di ragazzi
Serio (presidente del neonato “Consorzio
Madre Terra. difficili, che stentavano ad esprimersi. E che oggi sono
della Focaccia Barese”), che ha offerto a tutti
Questa la trama della fiaba messa in scena consapevoli delle proprie capacità».
una degustazione di focaccia, annunciando
da 23 ragazzi della Scuola Media Monterisi «Grazie – ha commentato l’assessore all’istruzione
la prossima attuazione, in tutto il territorio
nell’aula magna dell’istituto lo scorso 18 Vittorio Fata, che sempre raccoglie gli inviti delle
della provincia di Bari (più tardi nella BAT), di
Maggio. Gli attori (per la realizzazione del scuole a manifestare, con la propria presenza, l’
distributori automatici di focaccia.
laboratorio teatrale “Libroinscena -Una storia attenzione alle attività didattiche e la vicinanza
tante storie”) erano stati reclutati tra le prime agli studenti. – Grazie alla SMS Monterisi per

19
AIDO: grandi adesioni al
premio "Mauro Racanati"
Serena Ferrara

pazienti in attesa di trapianto del rene, 150 in attesa


in un fegato nuovo e 50 che aspettano un cuore. Ecco
l’importanza di questo evento, che commemora chi ha
salvato la vita di tanti condannati a morte».
«Grazie a chi in un momento di strazio ha saputo
compiere un elevatissimo gesto di amore» è stato
invece il succo degli assolo del Sindaco Spina,

U
n premio alla memoria, una borsa dell’assessore alla Pubblica Istruzione Vittorio
di studio al merito, un omaggio in Fata, del preside dell’ITC (location della
nome della solidarietà, una festa in cui, manifestazione) nonché socio AIDO prof.
donando ricordi e pensieri di vita, si è celebrato Francesco Sciacqua, moderati, nei loro interventi,
il significato della parola "donare". dal socio fondatore AIDO dott. Tommaso
L’Associazione Italiana Donatori di Organi - Fontana. «Grazie perché oggi questo gesto ci permette
sezione di Bisceglie, alla cui guida è il presidente l’emulazione» e, aggiungeva il Sindaco Spina,
regionale Sergio Rigante, ha quest’anno indetto «da uno schiaffo morale a chi come noi viene troppo
la prima edizione del concorso di idee alla spesso preso da altre logiche e dimentica il senso
memoria di Mauro Racanati, 12enne biscegliese della vita».
scomparso nel Luglio 2007 assieme al suo papà, Il concorso, è bene dirlo, ha coinvolto gli studenti
in un incidente stradale lungo via S. Andrea. di tutte le scuole locali, primarie incluse. Strano
Mauro, a cui è stata dedicata la cerimonia di a dirsi, ma forse proprio loro, i ragazzi più Spazio Libero (con i ricavati dell’iniziativa
premiazione dello scorso 28 Maggio, è stato il giovani, hanno saputo mostrarsi sensibili ad un "Prèmiati con l’art"”), dalla "Pasticceria Paradise"
primo donatore di organi a Bisceglie. Il primo tema così difficile, sicuramente "da adulti". 130, e dall’azienda agroalimentare "Pugliese".
"fattore di moltiplicazione" della vita, tutto gli elaborati raccolti in questi mesi, tra temi,
locale. Grazie all’impegno dell’AIDO, e prima poesie, cortometraggi, disegni, puzzle e altre Primi premi:
ancora al coraggio della sua mamma, che ha opere, frutto della creatività degli studenti della per la scuola primaria "De Amicis": Teresa
acconsentito all’espianto, la storia di Mauro non Scuole Medie "G. Ferraris", "R. Monterisi" e "C. Lafranceschina (classe V D)
resterà solo un grumo di dolore nella memoria Battisti", della Scuola Primaria "E. De Amicis" e per la scuola media "G. Ferraris": la classe III C
collettiva. Gli organi del piccolo Racanati hanno del Liceo Scientifico "L. da Vinci". per la scuola media "C. Battisti": Francesco
infatti salvato 7 vite e, con questa manifestazione, Tutti i primi premi sono stati finanziati dal Petruzzella e Piergiorgio Valente (classe II F)
mobilitato centinaia di coscienze. circolo ricreativo "C.I.R.C.U.S." (presieduto da per la scuola media "R. Monterisi": Silvia
«In Puglia – ha spiegato l’ospite della serata Carlo Di Liddo), associazione sui generis, nata Ardito (classe II D con la poesia "A Mauro
prof. Francesco Paolo Schena, dell’Università 20 anni fa allo scopo di raccogliere fondi da Racanati")
degli Studi di Bari – il 30% della popolazione è devolvere in iniziative benefiche. I secondi e terzi per il liceo scientifico "l. Da Vinci": Valeria
ancora avversa alla donazione. Eppure ci sono 700 premi sono stati invece offerti dall’ass. culturale Mancini (classe III B/L)

NASCE OPEN SOURCE


Anche Bisceglie ha il suo circolo ARCI Silvia Lafrancschina

C
hi sostiene che i giovani d'oggi siano una (meglio noto come Vinod) - segretario - ed come Badside Bisceglie, Biciliae, Cineclub
massa informe, indolente, stanca di tutto, Enrico Misino - consigliere -, ha immaginato di Canudo, Etnie Associazione di Promozione
commette l’errore di "fare di tutt’erba metter su un nuovo esempio del vivere, basato su Sociale onlus, Futuro Anteriore, I'M Teatro
un fascio". tecniche sperimentali, che offrano un’alternativa IndipendenteMente, collettivo Post.
Il circolo (ARCI) Open Source (in via Ruvo), e siano una sorta di “scuola”per educare alla Presto, quindi, questo spazio sarà aperto al
prossimo all’inaugurazione, è l’esempio tangibile globalizzazione, alla conoscenza e al rispetto pubblico. L’Open Source è però già sceso in
di come anche a Bisceglie, soprattutto a Bisceglie, delle diversità e del sè. Quindi non solo svago, campo, organizzando, in Aprile e Maggio,
i giovani sono in continuo fermento, abbiano non solo circolo ricreativo dove trascorrere due iniziative in collaborazione con altre
voglia e bisogno di costruire e costruirsi. una serata diversa. Ma corsi di orto biologico associazioni come la Canudo, per la campagna
Quello che sarà un laboratorio culturale e cene bio, educazione alimentare, erboristeria, di solidarietà nei confronti del regista iraniano
apartitico, nasce con la volontà di creare una laboratori artigianali, rassegne di cinema, Panahi. Nella prima occasione si è proiettato il
vera e propria rete in cui si possa: promuovere il presentazioni editoriali, mostre, consulenza per film “Il Cerchio”, lungometraggio di denuncia
volontariato, l’approfondimento sulle principali l'accesso a fondi pubblici finalizzati al risparmio sull’Iran; mentre l’8 Maggio si è tenuto un
tematiche sociali, la creazione e la fruizione energetico, incontri di orientamento alla finanza concerto di musica iraniana presso la chiesa di
culturale, la convivenza civile nel rispetto delle agevolata, informatica e inglese, banca del tempo Santa Margherita.
differenze etniche e culturali, l’uso consapevole e ancora, tecniche di meditazione attiva, yoga,
delle energie alternative. La partecipazione ginnastica dolce, teatroterapia, costellazioni
è aperta a chiunque volesse, usufruendovi, familiari e organizzativo/lavorative, scambi di
metterci le proprie idee. massaggio, corsi di danze e culture del mondo,
Ma come è nata questa officina dinamica di idee clowneria, canto e voce. Sarà possibile anche
e buone prassi, concepita per lavorare su sé stessi sfruttare postazioni per il collegamento ad
e per incontrare gli altri? internet e una sala lettura.
È il risultato dell’incontro di soggetti eterogenei, Basandosi sulla concezione olistica secondo la
una sintesi di passioni che ognuno dei soci ha quale "la totalità non è esprimibile con l'insieme
coltivato per anni autonomamente e qui mette delle sue parti" (e per cui, quindi, una rete di
in condivisione in un unico contenitore. associazioni più fitta permette di raggiungere
Il nucleo fondatore, costituito da Giampiero livelli di partecipazione più alti), l’Open source
Tortora – presidente -, Francesco Monopoli collabora sinergicamente con altre associazioni

20
la pittura vibrante di leo Ragno
Intervista al giovane esponente dell'arte figurativa locale
Silvia Lafrancschina

G
uardando alcune delle tele di Leo è un discorso troppo complesso per essere che rappresenta il
Ragno, giovane artista biscegliese agli riassunto in poche parole». legame materno; nella
esordi, resto affascinata. Sembra che in simbologia cristiana
ognuna sia stato reciso il cordone ombelicale Come hai scoperto la tua vocazione di pittore? infatti è il colore della
che normalmente lega la tela all’artista, come se Come hai iniziato a dipingere? Madonna. Forse la
fossero state consegnate alla realtà rendendole «Ho sempre disegnato, sin da bambino. mia tendenza al blu
forti e indipendenti. Quando ho dovuto scegliere la scuola era inconsciamente
Nato nel 1984 a Milano, vive a Bisceglie dall'età superiore da frequentare, ho deciso per il un modo per
di 4 anni. è laureato in Pitturaall'Accademia di liceo scientifico, perché essendo sempre stato sentirmi più sicuro.
Belle Arti di Foggia con valutazione 110/110 e molto razionale, ho ritenuto che sarebbe stato Conclusa questa
lode. Ha partecipato a numerose iniziative ed più utile per il mio futuro. Ma ho scoperto fase ho cominciato
esposizioni d'arte sul territorio a: Molfetta, Trani, subito che la mia strada non poteva essere la ad essere più realista
Corato, Foggia, Bari, più qualche escursione in matematica e contemporaneamente è riemersa nell’uso del colore,
occasione di concorsi vari. prepotentemente la "vocazione". Così, finito il ma tendenzialmente
liceo, mi sono iscritto all’accademia». preferisco la
Leo, che tipo di artista sei? semplicità della
«Mi piace dipingere le cose animate. La tua è un'arte vissuta a tuttotondo, è un pittura monocroma».
Fondamentalmente mi definisco un figurativo, processo di creazione continua, instancabile,
ho una predilezione per ritrarre le persone quotidiana? Come definiresti la
che conosco, perché questo mi permette di «Alterno periodi in cui lavoro tantissimo, tua arte?
concentrarmi maggiormente sull’aspetto produco veramente moltissimo materiale, ad «Io sono in crescita,
interiore del soggetto che tento di tirare fuori altri in cui mi fermo per riflettere su quanto ho non sento di parlare
dalla rappresentazione estetica». fatto, per verificare la bontà del risultato, ovvero di Arte. Comunque
cosa è in linea con i presupposti di partenza e sono un figurativo, Leo Ragno - Autoritratto nudo, 2008
Cos’è l’arte? cosa è invece da scartare». quindi mi interessa acrilico su tavola, 10x30 cm
«Senza addentrarmi in discorsi troppo tecnici, dipingere la realtà,
credo che l’arte sia il frutto di un percorso, di un Guardando alla tua produzione artistica, specialmente la figura umana. Normalmente
processo di maturazione; l’arte è strettamente vediamo quali sono i generi e i modi espressivi seguo due strade: o la riporto fedelmente sulla
legata alla storia, intesa proprio come presente che preferisci. tela oppure le faccio subire un processo di
che ha un passato. Non considero arte quelle «Sicuramente la pittura; è senza dubbio il canale trasfigurazione, per cui non è più riconoscibile.
espressioni estemporanee risultanti da uno che preferisco. Guardo agli altri pittori ma anche Ma in entrambi i casi, sia nel processo di
sfogo dilettantesco. Dietro qualsiasi buon alla fotografia e al cinema forme d'arte che hanno avvicinamento che in quello di allontanamento
prodotto artistico c’è sempre tanto studio; e c’è per oggetto l’immagine». dalla mera estetica, cerco di cogliere quel che chi
comunicatività: un'opera deve saper raccontare, ritraggo porta con sé in modo latente».
saper dare un senso a se stessa. Magari non deve E per quello che riguarda i colori?
necessariamente essere innovativa o originale «Prediligo la monocromia. Ho vissuto anch’io Dagli esordi ad oggi quanto sei cresciuto? e
-ha pure stancato questa ossessione del nuovo- la fase blu! Come diceva uno psicologo, di cos’è cambiato?
può anche sentirsi libera di non dire nulla. Ma cui ora mi sfugge il nome, il blu è il colore «Non ho fatto poi così tanta strada, sono ancora
agli esordi ma sicuramente sono cresciuto nel
modo di scegliere, nel capire cosa voglio dire
e fare, intensificando la qualità del mio lavoro.
TORNA "CONTAMINAZIONI" benché sia qualcosa a cui non avevo pensato
finora. Di recente ho incontrato un pittore ormai
Scadenza del bando fissata al 6 Giugno affermato e gli ho detto che sto attraverso la mia
fase di ricerca, e lui mi ha risposto: «Anch’io». La
L’Associazione Culturale Onlus “T.E.C.L.A.S.” (Presidente Marco Di Leo) in collaborazione
pittura, come la vita, è un percorso di inevitabile
con l’associazione Culturale BAD SIDE (referente Domenico Pizzi), organizza anche
crescita continua, che forse è più difficile cogliere
quest’anno il Festival musicale dedicato alle band emergenti: “CONTAMINAZIONI”. L’evento
dall’interno».
intende promuovere la creatività musicale ed interpretativa di giovani artisti emergenti dando
loro l’opportunità di esibirsi in pubblico presso l’Anfiteatro di Bisceglie durante la serata
Tornando alla pittura: c’è qualcosa che la
conclusiva del 5 Agosto. La partecipazione alla rassegna è completamente gratuita e non vi
caratterizza, che la distingue dalle altre?
è alcun vincolo di provenienza, genere musicale, tipologia di artista. Ai fini dell’ammissione,
«Forse l’utilizzo che faccio della prospettiva. La
tuttavia, è indispensabile scaricare il bando, online sul sito: www.teclas.it, ed inviare entro
esaspero. Scelgo anomali punti di osservazione
il 6 Giugno 2010:
del soggetto, oppure porto un dettaglio in primo
1. Richiesta di Partecipazione
piano lasciando il resto sul fondo, come se fosse
2. Demo con 3 brani, di cui almeno 2 composti dalla band
sfocato. Mi piace sperimentare le possibilità
3. Testi dei brani inviati
della prospettiva e usarla come canale guida per
4. Biografia della Band
portare l’osservatore nella tela».
5. Contatti di almeno 2 referenti per la band
6. Sito / Pagina MySpace della Band
Quali sono i tuoi programmi?
7. Una foto (o logo) della band.
«Adesso sto lavorando. Ho concluso da poco
8. Indicazione del genere di appartenenza tra:
un’esposizione a Terlizzi e per la prossima (se
a. pop/cantautore;
troverò un posto dove esporre) voglio portare
b. rock;
materiale nuovo. E comunque ho in programma
c. hip hop/reggae.
di partire; vorrei trasferirmi in una città che
possa darmi qualcosa di più. Non perché voglia
Il materiale dovrà essere inviato all’attenzione del comitato artistico (Direttore Gianluca
fare la solita considerazione critica. Sul paese,
Quartulli) all’indirizzo: contaminazioni@teclas.it. Sarà inoltrata e-mail di avviso ricezione. In
ma fisiologicamente è così, non ci sono grandi
caso non si riceva tale e-mail entro 24h contattare uno dei referenti indicati a fine bando.
possibilità di confronto. Bisceglie mi ha già dato
Ulteriori informazioni ed aggiornamenti su: www.teclas.it
quel che poteva darmi».

21
L’UNITRE e il TERRITORIO
Margherita Pasquale

visitata ed ha fornito un’ammaliante tardoduecentesca di Santa Maria del Casale.


immagine di sé, sia nello spiegarsi Sorge fuori dall’abitato di Brindisi. Ha stupito
delle piazze e nell’intreccio delle per l’originalissima stesura delle superfici
vie, con le architetture mutevoli dei esterne, un gioco geometrico di tarsie bicrome;
prospetti dei palazzi, delle case comuni per l’aereo protiro inconsueto; per l’interno,
e delle chiese, sia nel più approfondito un’aula unica dalle pareti affrescate lungo tutto

A
nche quest’anno, l’Università delle Tre esame di alcuni aspetti particolarmente istruttivi l’arco del XIV secolo.
Età – Sezione di Bisceglie ha coniugato e ricchi di atmosfera e suggestioni: scavi che I numerosi visitatori hanno contemplato
il piacere dello stare insieme alla raccontano la storia messapica, ellenistica e affascinati il meraviglioso mondo a colori di una
conoscenza del territorio regionale. romana del sito; il magnifico castello quattro- chiesa imprevedibile, intrigante nelle immagini
Il 2 Maggio, una bella domenica soleggiata, un settecentesco che domina la città, eccellente che propone sulle alte pareti d’ambito, nella
folto gruppo di iscritti e di amici della lodevole sia per la casistica dei sistemi difensivi che per zona del presbiterio e, soprattutto, sulla vasta
Associazione si è portata nella cittadina di le sovrastrutture palaziali che lo conformano, controfacciata, dove è campito, in quattro
Mesagne e nel suburbio brindisino. nonché per il Museo archeologico che ospita registri, il formidabile ‘Giudizio Universale’ di
Ancora una volta ha scoperto, con compiaciuta nelle sale, notevole per la qualità dei reperti Rinaldo da Taranto.
ammirazione, l’interesse straordinario che esposti e la validità didattica degli allestimenti; Un altro prezioso tassello si è aggiunto
proviene dalla sempre sorprendente, nonostante la chiesa matrice, dedicata a Tutti i Santi, si è nell’indagine di un territorio, qual è quello
le ormai ripetute esperienze, molteplice rivelata, infine, un esempio egregio di barocco della Puglia, ricco, vario e qualitativamente
sovrapposizione di insediamenti e testimonianze maturo, di rara eleganza. elevato, capace di suscitare emozioni inattese,
dell’Arte, compresenti in uno stesso sito, tali da Una pausa conviviale presso la Tenuta Moreno, incredibili a così breve distanza dal punto di
permettere un proficuo, illuminante viaggio un’oasi di verde e di acque, ha consentito, grazie partenza; alla promozione della conoscenza
nel tempo, dall’età contemporanea ai secoli alla bellezza del luogo ed alla bontà del cibo, di tale patrimonio culturale l’Unitre è fiera di
più remoti. di ritemprarsi prima di fare la conoscenza, nel contribuire, nella consapevolezza di adoperarsi,
Con la guida dei giovani, colti e preparati, del pomeriggio, di un monumento eccezionale, nello stesso tempo, a migliorare la qualità della
‘Promocultura Group’ di Mesagne, la città è stata per l’occasione illustrato da chi scrive, la chiesa vita di chi ne fruisce.

INTERVISTA A VALERIA VALENTE Grazia Pia Attolini

La giovane cantante ci racconta l'esperienza al talent show "Amici" di Maria De Filippi

Arianna, Loredana e Davide. Confrontarsi con show come "Amici". Quei tre mesi sono stati un
gente diversa aiuta molto». ottimo traguardo».

Eri già abituata alle esibizioni in pubblico, ma Cosa pensi del dibattito Amici - Sanremo? Sei
com’è stato il tuo impatto con le telecamere d’accordo con chi critica la vincita di Valerio
sempre puntate? Scanu?
«All’inizio mi sono sentita spiazzata. Andavamo «Io penso che chi partecipi ad un talent show
a scuola dalle 8.00 alle 20.00, quindi eravamo abbia una marcia in più; "Amici" come "X Factor"
continuamente ripresi e non nascondo che i serve molto alla formazione di un cantante che
primi giorni facevo sempre attenzione a come così ha una possibilità maggiore di arrivare sul
comportarmi. Poi, con il passare del tempo, mi palco di Sanremo. Non sono contraria alla vincita
sono abituata». di Scanu, che al di là del dibattito sul televoto,
secondo me ha vinto perché aveva i giovani dalla
Il maestro Rapino ti ha sempre giudicata "una sua parte. Personalmente ritengo che anche altre
cantante da matrimoni". canzoni avrebbero meritato la vittoria, come
«Doveva difendere i suoi allievi, poi in realtà quella di Malika Ayane».
ha ammesso che erano le canzoni che mi
assegnavano a fare di me una cantante da Ma adesso pensiamo al presente, anzi al futuro.
matrimoni. Devo ammettere che, proprio a causa Cosa c’è in cantiere?
dei brani che non mi calzavano a pennello, non «Già l’estate scorsa avevo conosciuto un manager
sono emersa totalmente. La mia vena musicale è che ha voluto seguirmi non appena sono uscita
rock e di rock non ho mai cantato nulla». dalla scuola di "Amici". Ho incominciato subito
Una nostra concittadina che partecipa al famoso con serate in pub e discoteche. Da poco è uscito il
talent show "Amici". non ce lo saremmo mai Parlaci dei tuoi rapporti con Emma e di cosa singolo "Ovunque", che si può già comprare via
aspettato. Per alcuni forse è passata inosservata, pensi della sua vittoria. Facevi il tifo per lei? Internet e nei negozi di dischi. Il mese di Maggio
per altri è stata l’orgoglio di Bisceglie. Valeria «Anche con Emma ho instaurato un buon è stato dedicato alla promozione del singolo:
Valente si racconta in un’intervista del tutto rapporto; il mio tifo però non era per lei bensì per sono ad esempio stata a Napoli (dove ho cantato
inedita. Loredana. Tuttavia la vittoria è stata meritata». in apertura del concerto di Valerio Scanu) e ad
un concerto di beneficienza. Sempre a Napoli si
L’esperienza presso la scuola di “Amici” ha Purtroppo non sei riuscita ad arrivare al serale. trova il centro di registrazione in cui registrerò
lasciato un segno indelebile nella tua vita. Come Come ti sentivi quando lo vedevi da casa? il mio album che dovrebbe uscire tra Ottobre
ricordi quei mesi? «Soprattutto quando ho visto la prima puntata, e Novembre. L’estate sarà dedicata a concerti
«È un ricordo felice. Non solo mi ha insegnato ho avuto una strana sensazione nel vedere i miei e serate nelle piazze e locali di tutta Italia.
molto dal punto di vista vocale, ma mi ha dato compagni lì e me dalla’altra parte dello schermo. Nei miei progetti c’è ovviamente l’intenzione
modo di conoscere persone che mi hanno fatto Certo, sarei voluta essere lì con loro, ma sono di completare gli studi, ma penso non sarà
crescere a livello umano. Mi riferisco soprattutto comunque soddisfatta del mio percorso: non è possibile tornare a scuola. Prenderò la maturità
ai compagni con cui ho legato maggiormente: da tutti a soli 18 anni partecipare ad un talent privatamente».

22
Prot...AGONISTI a Nova
Incetta di premi per la coppia Troilo – Dell’olio

Bartolomeo Pasquale

Bisceglie, dopo anni di buio, torna a splendere pure. Con queste gare, ho
di luce propria nella disciplina della "cultura voluto dare un senso al mio
fisica": dopo i tronfi di Luciano Di Pinto (tutt’ora lavoro decennale».
il più vincente fra i body builder locali) altri
due ragazzi stanno facendo appassionare, P: «La questione dei geni è
con i loro muscoli, le folle nostrane. Si tratta risaputa, ma non deve essere
di Fabio Troilo e Pasquale Dell’Olio, vecchie un pretesto per non inseguire
conoscenze nel nostro giornale(vedi numero 82 il proprio massimo potenziale.
Luglio – Agosto 2009), che hanno fatto incetta Ci vogliono anni di dedizione,
di premi nel campionato interregionale di sacrificio, passione e forza
Pesistica e Cultura fisica, promosso dalla Fipcf di volontà. Io ho capito di
in collaborazione con la palestra World Gym potercela fare quando ho
delle città di Policoro e Nova Siri. iniziato ad allenarmi non solo
Dell’Olio si è aggiudicato il primo posto nella con il corpo, ma anche con la
categoria "pesi massimi seniores", mentre mente».
Troilo ha conquistato la medaglia d’argento
per i "medio-massimi seniores". In più, grande Con che spirito è stata affrontata questa gara? Avete qualche rimpianto?
soddisfazione per i premi speciali. Dell’Olio P: «Questa ,per me, era solo una tappa intermedia F: «Il mio unico rimpianto è quello di non
ha vinto il 1° premio assoluto per le migliori in vista del Gp Sud Italia IFBB, necessario per essere riuscito a vincere nella mia categoria.
pose obbligatorie, Troilo invece ha conseguito l'accesso ai campionati Italiani assoluti del 13 Ma con la prima piazza nel premio per la
lo stesso podio per la nuova categoria "Miglior Giugno a Sanremo. Quindi non mi interessava il miglior routine mi sono sentito al settimo
routine", per l'improvvisazione, molto plaudita, piazzamento ma solo riprendere confidenza col cielo».
sulle note di “I’ll be missing you”. palco e con le pose». P: «Le sensazioni che mi ha lasciato questa
gara sono abbastanza positive. Considerando

Sport
Diventare campioni di culturismo è anche una Quali sono le maggiori rinunce cui un culturi- i 3kg in più rispetto al mio peso ideale, sono
questione genetica. Quando avete capito di sta è costretto nella vita quotidiana? fiducioso per gli esiti della prossima gara».
avere le potenzialità giuste per svolgere una F: «Ci sono tre sacrifici fondamentali, per la
gara così complessa? buona riuscita di una gara: quello economico In attesa di poter dare notizia di ulteriori
F: «Sono passati 10 anni, da quando presi in per sostenere l'integrazione; l'alimentazione successi, ci congratuliamo con i due talentuosi
mano per la prima volta dei pesi. La passione è strettamente controllata; l'allenamento quotidiano, atleti che hanno portato il nome di Bisceglie
maturata in corso d'opera e la consapevolezza che porta necessariamente via ore ed ore». nei quartieri nobili dello sport.

glio
no al 30 Lu
Dal 7 Giug
presso il
L’ITC a tutto sport C en tr o
il "CENTR
T u ri st ico Mastro
O SPORTIV
giacomo
O AVIS"
organizza
Torneo di pallavolo, tenni tavolo, calcio a 5, giochi stuenteschi nuoto
corsi di 4 anni.
dai 5 ai 1
Serena Ferrara per ragazzi
ntattare il
Per info, co oli
, p ro f. G. Monop
3382133464

A
utostima, socializzazione, benessere gruppo o individuale, crea e ribadisce l’esistenza
psico-fisico, rivalutazione in positivo di comunità, diffonde valori e sviluppa il senso
dell’esperienza scolastica, sfruttando tattico di ogni atleta.
una chiave alternativa a quella dello studio 21 anni di calcetto (il torneo era intitolato ad per la categoria Juniores sono gli alunni
fatto sui libri: lo sport, se praticato a scuola, “Enzo Di Leo” e si svolgeva, dal ’93, presso i campi Mazzilli e Russo, mentre per la categoria
vale di più. L’ITC “Dell’Olio” lo ha capito da della scuola) hanno dato un pratico esempio di Allievi, Salerno e Uva.
sempre, che l’attività sportiva promossa dalla quanto lo sport sia stato importante tra le attività «Il ventaglio delle attività sportive – dice il
scuola motiva i ragazzi a dare il meglio di sè. In extrascolastiche dell’ITC, che quest’anno è invece prof. Monopoli – è sempre più ampio, onde
classe come nella vita. Perché lo sport, che sia di scesa in campo con una novità. coinvolgere il maggior numero di studenti
Si è difatti concluso Giovedì 27 possibile e dar loro modo di scoprire le proprie
Maggio, il 1° torneo d’istituto di qualità».
Pallavolo: 5 gironi di 4 squadre, Che l’ITC, ad ogni modo, sia una scuola
che hanno coinvolto i ragazzi di di atleti, lo confermano anche i risultati
ben 20 classi (su 31) dell’istituto. ottenuti ai giochi studenteschi: lo scorso
Squadra vincitrice di questa 20 Marzo la squadra di atletica leggera
prima, partecipata, edizione, la dell’ istituto (8 ragazzi di 1° e 2° anno
VA mista. senza pregresse esperienze agonistiche) si
Il 2010, ci spiega il coordinatore è classificata prima nella fase provinciale
di tutte le attività sportive prof. dei Giochi Sportivi Studenteschi, mentre la
Giuseppe Monopoli, è stato squadra di Calcio A 5 ha superato i primi
anche l’anno di costituzione giorni di qualificazione. La stessa squadra
del Centro Sportivo Scolastico si è poi classificata seconda al Torneo
e della 1° edizione del Torneo Interscolastico di calcio A 5 intitolato alla
scolastico di tennis tavolo (40 i memoria di Silvio Natale Di Liddo, giovane
partecipanti), che si concluderà promessa del nuoto nazionale, scomparso
il prossimo 4 Giugno. I finalisti prematuramente solo pochi mesi fa.

23
Ambrosia Basket:
Bisceglie calcio a 5:
Bartolomeo Pasquale Il sogno continuA.
fine di un sogno
Nerazzurri in finale playoff
Sconfitta alle semifinali contro la Marca Futsal contro Patti
Domenico Aurora

D
opo una regular season e una fase ad

A
notte fonda, il 21 Giugno in un albergo in dodici minuti le distanze non sembrano così orologio da incorniciare, per il roster
di Montebelluna suona una sveglia marcate. Sul 3-5 Feller fa qualcosa di inusitato allenato dal coach Ciracì scocca il
stonata. Una sveglia che trilla la fine del e raccoglie fuori area il pallone con le mani. momento dei playoff, gare dove non si può
sogno tricolore per il Bisceglie calcio a 5. Resta Tiro libero dell’esperto Dao ed è il 4-5. Ad otto sbagliare, per non compromettere quanto di
il grande merito di averci provato fino alla fine. secondi dalla fine, ancora su tiro libero, il Bisceglie buono fatto finora.
Non aggiungiamo pacche sulla spalla e commenti raggiunge, tuttavia, il pareggio. Esplodono i È il Catanzaro l’avversario del primo turno
retorici su quello che doveva essere e che non è 2000 sostenitori del Palazzetto di via Ruvo. A dei playoff. In gara-1 I nerazzurri comandano
stato, così da evitare rimorsi e sorrisi forzati. Montebelluna, in gara 2, si registra un altro la sfida dal primo all’ultimo minuto,
Per il Bisceglie calcio a 5, il cammino nei playoff pareggio. Il Bisceglie opprime i trevigiani, ma raggiungendo anche un vantaggio superiore ai
non è stato facile, sin dall’inizio. Contro i siciliani questi passano in vantaggio con un fendente 20 punti nel secondo e nel terzo quarto. Buona
dell’Augusta, nella prima gara in trinacria, i di Grana, lasciato dalla difesa sugli sviluppi di prova del collettivo, con 6 uomini in doppia
biscegliesi escono sconfitti per 6-4 (nonostante una punizione. Il time-out chiesto dai nostri è cifra, che determina il punteggio finale di 84-
un autogol a nostro favore). In gara due, invece, benefico, tanto che, dopo neanche un minuto, 74. Gara-2, disputata sul parquet calabrese,
la musica cambia: Capurso spinge i ragazzi Laion rimette i conti a posto. Dopo il palo colpito non sorride ai biscegliesi, sempre costretti a
all’attacco già dai primi minuti, il pubblico è di tacco da Alcides Pereira, sul finire della prima rincorrere per tutto l’arco del match. 94-77 il
carico, sprona gli alteti affinchè il sogno scudetto frazione, la Marca si rialza rabbiosa e con un punteggio finale, da citare solo i 21 punti di
non svanisca. Il 5-2 finale è frutto di una gara preciso diagonale trova il vantaggio con Marcio. Filloy. Poiché si gioca al meglio delle 3 gare,
precisa, che ha visto scendere in campo l’intera Pedotti pareggia un minuto dopo, realizzando il Bisceglie è costretto a vincere lo spareggio
formazione, eccetto Favero. Le reti sono state il 58° gol della carriera. Tutto finito? Nemmeno di gara-3, disputato al Paladolmen, vista la
realizzate da Nicolodi, Pereira, Pedotti (tripletta per idea. È Kike Mocellin a far gridare i pochi miglior posizione conseguita in classifica nella
per lui, di cui un diagonale all’angolino ed una tifosi accorsi in Veneto per un gol, quello del regular season. I nerazzurri restituiscono i 94
delle sue punizioni). Con una rete a meno di un 2-3, sinonimo di qualificazione. Ma l’urlo viene punti incassati in Calabria (94-57 il risultato
minuto dal termine, il Bisceglie scrive una nuova prontamente strozzato con il 3-3 di De Nichile. finale) imponendosi grazie ad un secondo
importante pagina della sua storia e approda Tutto rinviato a gara 3, come nessuno si aspettava. tempo straripante. Nell’autorevole prova
collettiva brilla il play Novati, ottimo anche il
Sport

alle semifinali, battendo in gara 3 l’Augusta Nell’ultima partita il Bisceglie resiste fino ai
col risultato di 3-2. La gara gioca sui binari supplementari con la premiata ditta Dao- rientro di Torboli.
dell’equilibrio per tutto il primo tempo, poi, a Nicolodi-Planas, ma la stanchezza e le maggiori L’avversario del secondo turno è il Catania,
58” dalla sirena, Nicolodi stocca un tiro di rara potenzialità fisiche del roster di Diaz fanno la che in precedenza ha eliminato il quotato
precisione. PalaDolmen che esplode letteralmente differenza. Al secondo minuto del primo tempo Reggio Calabria. La gara-1, disputata al
di gioia e panchina biscegliese che si riversa in supplementare, con un Bisceglie lento, Marcio e Paladolmen, vede una vittoria di misura dei
campo, per abbracciare i suoi eroi. Bertoni firmano il definitivo 5-3. nerazzurri per 84-78. Ottima la prova del
Restiamo in casa ed attendiamo ansiosi, Venerdì Il Bisceglie quindi si risveglia dal sogno col 19enne Maino, autore di 20 punti. Ancora
14 Maggio, la gara 1 delle semifinali, contro sorriso, anche se forzato, sulle labbra: nessuno un successo in gara-2, in terra siciliana,
i bianconeri della Marca Futsal allenata da avrebbe scommesso un euro sul suo terzo posto in vale la semifinale playoff, traguardo mai
Ramiro Diaz. Il Bisceglie C5 parte subito col classifica generale, a parimerito con la Luparense. raggiunto finora dal sodalizio biscegliese. 73-
piede sbagliato: 1-4 al finire del primo tempo. Ora si torna a casa, già pronti a programmare una 85 il punteggio finale. All’interno dell’ottima
Nella ripresa qualcosa cambia e, malgrado tutto, nuova stagione di auspicabili vittorie. prestazione corale si sottolineano i 19 punti di
Gallerini, migliore in campo.
Le semifinali playoff prevedono scontri
Olimpiadi: incrociati contro squadre del girone C. Al
Bisceglie tocca affrontare lo Scauri, formazione

Fuori dalla coppa laziale che ha terminato la stagione al terzo


posto nel suo raggruppamento. In gara-1

e dal giro promozione B.P.


del primo turno di finale playoff i nerazzurri
piegano di netto il team laziale grazie ad
un’eccellente prova difensiva. 73-48 il

I
punteggio finale, da citare il break di 20-0
l campionato di serie B di calcio a 5 chiude il Genzano) i cinque biscegliesi hanno incassato nel secondo quarto. Nella gara successiva,
sipario, incorniciando una stagione piena di uno scomodo 7-1 contro i romani del Salaria disputata a Scauri, arriva un successo di
emozioni per tante squadre. Tra queste, anche Sport Village, formazione che annovera fra le sue misura per 65-67, che significa per l’Ambrosia
l’Olimpiadi Bisceglie, partita con l'obiettivo del fila giocatori esperti di campionati superiori, fra finale playoff.
consolidamento e giunta a conseguire il quarto cui De Lima e Del Ferraro. Proprio questi ultimi L’ultimo ostacolo verso la serie A è
posto in classifica, fondamentale per la disputa hanno dato filo da torcere (Del Ferraro è stato rappresentato dal Patti, vincitore ai danni
dei playoff promozione. autore di una tripletta, seguita dalla doppietta di del Rieti nella semifinale. Gara-1 si disputerà
L’ultima giornata ha visto i biancoazzurri del Giovenali e dai gol di De Lima e Penna). domenica 6 Giugno alle ore 20 al Paladolmen.
tecnico Ventura interrompere una striscia di Passata una settimana intensa di preparazione, Intanto il sogno continuA..
cinque risultati utili consecutivi, soccombendo il roster venturiano si è rituffato nel campionato,
con un risultato tennistico (6-2) all’Ortona: le con l'ambizione della serie A2. La sorte gli ha
reti sono state messe a segno da Amelii, Cirillo, permesso di incrociare nella doppia sfida il Real che il Real avesse la meglio – spiega il mister Nico
Paponetti, Di Muzio e De Oliveira (due volte a Molfetta, in un derby di fuoco. I parquet dei Ventura-. Resta senz’altro il rammarico di aver potuto
referto) per i padroni di casa; tra i nostri, hanno due palazzetti però hanno arriso ai nostri colori: giocare tutte le carte a nostra disposizione, proprio nella
colorato il tabellino i marcatori Ricco e Amelii; dopo il 5-5 della gara di andata, che ben faceva gara più importante» (il riferimento è alla decisiva
stavolta con una sfortunata deviazione. Dopo il sperare, i biancorossi hanno avuto la meglio assenza di Mariano Comas).
triplice fischio definitivo sulla regular season, è sui cugini eterni rivali, battuti per 5-1. L’unico Si chiude, per l'Olimpiadi, ad ogni modo una
cominciata l’avventura in Coppa Italia serie B, gol biscegliese è quello che apre le danze, con il grandissima stagione: la società, grazie all'ottima
grazie all’ottima posizione in classifica conseguita giovane Acquaviva al primo minuto di gioco. gestione, ha fatto capolino al futsal nazionale, con
dall’Olimpiadi al termine del girone d’andata. «Abbiamo perso contro una ottima squadra e, dopo una squadra pressoché identica a quella dell’anno
Tuttavia ciò non è bastato: al primo turno (a quattro precedenti a noi favorevoli, ci stava anche precedente.

24
ASD NETTUNO: Concluso il torneo Europeo,
che si è rivelato un’ottima vetrina

LAVORI IN CORSO!
per visionare i giocatori (nella foto,
la squadra vincitrice), sono aperte le
Domenico Aurora iscrizioni per il Mundialito che inizierà
il 15 Giugno. Per informazioni
La dirigenza si prepara alla prossima stagione contattare il numero
.3485126633.

si riaffacciava alla C1 dopo tanti anni di


purgatorio in C2.
Solo il Futsal Barletta ha fatto meglio, rinnovo di Emanuele Arcieri e dell’arrivo di
terminando al sesto posto. La Notte dalla Vigor Bisceglie, D’Addato e Di
Mentre i giocatori sono in vacanza, Benedetto dal Novi Vigiliensis.
la dirigenza è al lavoro per allestire «Inoltre siamo in dirittura d’arrivo per Camporeale,
la squadra che tenterà di ottenere la del Giovinazzo C5».
salvezza e, perché no, anche di più, nella Riconfermati Rana, Squeo, Ricchitelli, Di
prossima stagione. Chiano, Capurso, Landriscina e Miocchi.
Come affermato dal presidente Papagni: Il dirigente rivolge anche un pensiero ai
«I sicuri svincolati saranno Sasso, che andrà giocatori andati via: «qualcuno, non trovando
probabilmente all’Olimpiadi Bisceglie, alternative, potrebbe tornare all’ovile. Per me sono
Lamanuzzi, Valente e Lavolpicella, liberi di andare dove vogliono. Tutti sono utili e
quest’ultimo in trattative con il Fuente nessuno è indispensabile».
Foggia. Sui nuovi acquisti posso affermare Infine un auspicio per la prossima stagione:
di aver raggiunto un accordo con Mimmo «Sicuramente il Nettuno C5 disputerà il decimo

È
stata sicuramente una stagione positiva, Papagni e Augusto Cangelli – che ritornano campionato della sua storia. Ringrazio mister
quella appena terminata per il Nettuno entrambi al Nettuno dopo un anno – e Mino De Gentile, alla guida anche nella prossima stagione, per
calcio a 5. Il settimo posto conseguito, Marco, ex under 21 dell’Olimpiadi Bisceglie, da me questi due anni favolosi. Con Ignazio Lezoche, main
rappresenta un ottimo risultato per la squadra fortemente voluto». sponsor, allestirò una squadra competitiva che possa
allenata da mister Gentile, anche perché questa Sulle trattative in corso, il presidente parla del raggiungere l’obiettivo minimo, la salvezza»

Diversamente sportivi Maxischermo


Memorial Luigi Baso allo stadio Ventura si o no?

Sport
Bartolomeo Pasquale
Proposta del PD per la
prossima estate
M
etti due pomeriggi festivi ed assolati Bisceglie.
come quelli dell' 1 e 2 Maggio, Tanti i giovani e meno giovani coinvolti (l’età
Bartolomeo Pasquale
aggiungici un prato come quello media era di 45 anni) in discipline come pentathlon,
dello stadio Gustavo Ventura, un’associazione eptathlon, marcia, lancio del disco, del giavellotto

S
di atletica leggera organizzatrice ed ecco che o del vortex, salto in lungo e altro ancora. iamo alle porte dell’estate dei Mondiali di
il 2° "Memorial Luigi Baso" prende forma. Grandissima è stata l’affluenza dei tifosi, in modo calcio sudafricani, unica occasione in cui
Tanti i ragazzi presenti, con un unico comune particolare nell’ultima giornata, forse perchè il tutti i tifosi si ritrovano abbracciati dopo
denominatore: la passione per lo sport. Ventura non vedeva l’atletica leggera da nove dieci mesi di sfottò in virtù dei risultati delle
L’evento, alla sua seconda edizione, è stato anni. Incetta di trofei tra le maggiori società rispettive squadre del cuore.
realizzato dall’associazione sportiva Atletica pugliesi, come "Sport insieme Sud Barletta" e Un'occasione che rende i cittadini fratelli, fratelli
Riccardi, in collaborazione con l’Ortopedia "Delfini Taranto "(società di provenienza di Luigi di Bisceglie, fratelli d’Italia. Un'occasione in
De Cicco e con il patrocinio del Comune di Baso, a cui è dedicato il torneo), che ha vinto la cui anche i non tifosi ci tengono a manifestare
Classifica assoluta fra le società. il proprio senso di appartenenza. Tutti davanti
«Non voglio che questo sia un alla tv nelle sere dei Mondiali. Oppure in piazza,
evento finalizzato al risultato come accade in tanti Comuni del Sud e del Nord.
sportivo - afferma tuttavia A tal proposito, il Pd locale propone di adottare
Gianni Graziani, presidente un maxischermo da installare in Piazza Vittorio
dell’Atletica Riccardi Emanuele per tutti i novanta giorni della stagione
Bisceglie - ma un momeno di estiva. A partire da una data ben precisa: il 9
solidarietà, visto il gran numero Giugno 2010, giorno in cui verrà dato il fischio
di partecipanti dotati di deficienze d’inizio dei Campionati del Mondo di Calcio. Le
psicomotorie. Chiamiamoli trattative sono ferme ma è probabile che possano
pure "diversamente sportivi" arrivare sviluppi positivi in merito alla questione.
e mettiamo fine alle etichette L’occasione è una di quelle da prendere al volo,
imposte da chi, più fortunato, visti i precedenti postivi tramutatisi in festa (non
pratica sport più noti”. ultima la finale di Coppa dei Campioni tra l’Inter
Visto il grande successo ed il Bayern Monaco, che ha gioiosamente sorriso
della manifestazione, si ai colori italiani).
spera di rendere il Gustavo Al momento di andare in stampa ignoriamo i
Ventura idoneo ad ospitare termini sostanziali che potrebbero rendere fattibile
i prossimi campionati il progetto. Se è questione di soldi, sono convinto
nazionali paraolimpici. non sia difficile "tagliare" altrove, all'interno del
La speranza c’è, anche quella cartellone eventi Estate Biscegliese. Sarebbe una
di vedere un sorriso sui bellissima vittoria, non solo per il PD di Bisceglie,
volti di quei ragazzi che, ma pe tutta la città. Chissà: magari ci toccherà
nonostante l’handicap o festeggiare ancora tutti insieme sollevando quella
forse grazie a questo, hanno coppa alzata al cielo di Berlino quattro anni fa.
sempre qualcosa da dire.

25
LA DIRETTA nuova Il Direttore risponde
Organo editoriale della
Ass. Culturale no profit
Ho subito un tentativo di scippo il 18 Maggio: un’esperienza terrificante. Tutto avviene in un lampo.
“ G. B. Ferrara ”
Una spinta, una caduta, uno strattone. E se la borsa non riescono strappartela ti aggrediscono con
violenza: calci, pugni, botte. Tutto in meno di un minuto. Un minuto che sembra un’eternità. Se
poi la cosa avviene in un luogo che ritieni sicuro come quello del tuo condominio resti ancora più
Direttore responsabile atterrita. In quel solo minuto ho pensato solo una cosa: meglio a me che ad una ragazzina. Poi il
Serena Ferrara farabutto si accorge che è stato un tentativo fallito, scappa a gambe levate per timore che qualcuno
possa sopraggiungere. Ti rialzi, le gambe non ti reggono, lo shock subito ti paralizza, ma la salvezza
Vicedirettore è lì a 10 metri da te, la tua casa, le tue cose, i tuoi affetti. E mai come in quei momenti ti sembrano
così importanti, così rassicuranti. E quel nodo alla gola non ti molla, la faccenda non vuole essere
Pasquale Stipo digerita. Soprattutto ti senti una profonda mortificazione: tu non esisti e non conti, esiste solo il
tuo portafoglio. Ti senti fortemente schiacciato dalla tua nullità. Ti assale un senso di rabbia e di
Art Director
Felicia Antonino
USPI impotenza. Vuoi vendetta e giustizia che sai non potrai mai avere.
Sono stata capace di tenergli testa, mi sono rannicchiata in posizione fetale e le percosse hanno
riguardato solo i muscoli e non gli organi interni come è successo a quella povera insegnante accorsa
per sedare un litigio. Una giovane donna come avrebbe reagito ad un attacco così fulmineo? E se
Comitato di Redazione fosse stata mia madre? Dio mio che truci pensieri.
Mi interrogo sulle conseguenze di questa amara esperienza.
Fabrizio Ardito Cominciamo dalle contusioni e dagli ematomi che mi rimarranno: non è certo un bel vedere,
Grazia Pia Attolini ma questo passa con il tempo. Cosa accadrà ora ogni volta che devo attraversare un luogo poco
frequentato? E come vivrò i momenti di attesa del ritorno di mia figlia dopo l’uscita serale?
Domenico Aurora Non voglio cancellare l’esperienza dimenticandola, ma non voglio che la paura che l’evento possa
Leonardo Cosmai nuovamente verificarsi condizioni la mia esistenza futura. Ma l’offesa non la digerisco.
Alessio Di Liddo Tutti mi consigliano di rivolgermi alle autorità per la denuncia. Denunciare cosa e soprattutto chi.
Giuseppe Di Pierro Solo perdita di tempo.
Ammesso che abbia riconosciuto l’aggressore, ammesso che questo venga fermato e interrogato,
Cristina Giovenale
ammesso che venga riconosciuto colpevole dell’aggressione, per quanto tempo potrebbe essere
Silvia La Franceschina non libero? E poi di nuovo a delinquere, perché vista la rapidità e il modus operandi, il malvivente
Vito Losciale non è certo alle prime armi, ma avvezzo al crimine. Contro questi delinquenti di periferia c’è poco
Mariaserena Mansueto da fare.
Bartolomeo Pasquale Allora è inutile creare surplus di lavoro alle forze dell’ordine, è inutile riempire scartoffie che
rimangono accatastate su una scrivania, contro la microcriminalità siamo impotenti.
Nicola Silvestris
Marco Tempesta Una sfortunata residente di via S. Andrea

Gentile lettrice,
ammiro il suo coraggio. Non solo quello di aver tenuto testa al delinquente, ma anche quello di aver saputo
dare sfogo al suo trauma pubblicamente. Più volte abbiamo trattato, su queste pagine, il tema "sicurezza",
Stampa su cui evidentemente c'è ancora molto da dire.
NuovoCentro Stampa-Molfetta Evidentemente la rete di telecamere posta da poche settimane a presidio della città, non è un deterrente
sufficiente. Evidentemente la microcriminalità locale è più furba di un occhio elettronico, che semmai basta
giusto a rassicurare un tantino la gente. Con buona pace di chi, in questi artifici, trova terreno fertile.
Chiuso l' 31/05/ 2010
Cara signora, augurandole ogni bene, promettiamo di tenere gli occhi (non quelli elettronici) ben aperti.
Non servirà a prevenire furti e rapine, ma almeno a sollecitare nuove stategie di intervento.
Redazione e Amministrazione

Via Virgilio 12 – Bisceglie (Ba)


Gentile direttore,
Tel – Fax: 080 392 17 86 l'avete vista la novità in città?
e-mail: diretta.nuova@libero.it Uno dei problemi di questo paese è la mancanza cornica di posteggi, motivo per cui fioccano le
multe per divieto di sosta. Poiché non voglio essere multato, sono sempre attento al parcheggio
Registrato al Tribunale di Trani della mia autovettura. Una zona franca, si fa per dire visto che la cronica tripla fila di macchine a
al n° 296 del 06/02/2003 tutte le ore, l'ho individuata in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa.
Ma un bel giorno, anche quello spiazzo ci è stato vietato, per fare posto, udite udite, ad una giostrina.
Più o meno nello stesso periodo in via Virgilio e via Camere del Capitolo erano in atto lavori che
foto e articoli sono protetti da rendevano impossibile il parcheggio. Ma insomma, mi dica chi di dovere, noi residenti, che ne
facciamo delle nostre autovetture?
copyright, possono essere utilizzati Possibile che questa amministrazione non si renda conto del disagio quotidiano di chi per andare
solo dietro richiesta alla redazione al lavoro non può fare a meno dell’auto?
Noi, comuni mortali, non abbiamo a disposizione un autista, che ci attende mentre svolgiamo la
nostra attività...
sig. Paolo Di P.

Sig. Paolo, crede che non ce ne siamo resi


conto di questa aberrazione? Abbiamo
persino scattato una foto, già prima della
sua segnalazione (per cui, ci tengo a dirlo,
la rignraziamo). Unica fortuna, è che "la
storia" sia durata appena pochi giorni.
Promettiamo di fare chiarezza sulla
«“La Diretta settimanale” questione. Non ne abbiamo avuto modo,
fondata nel 1993 visto che, come avrà letto in queste
da Maurizio Rana & C.» pagine, l’assessore alla Viabilità Urbana
è cambiato. Ci auguriamo si tratti di una
svista dovuta al momento di transizione.
Ad ogni modo, ci informeremo.

26
ORCHESTRA MONTERISI: La Cittadella
ANCORA SUCCESSI della cultura
Nuovamente vincitrice, l’orchestra della scuola media La Biblioteca Cafagna festeggia i 3
"R. Monterisi" anni e inaugura il servizio Biblionline
Grazia Pia Attolini

C
Cristina Giovenale
ome consuetudine, gli alunni delle classi 2^ e 3^ G e 2^ e 3^ H anche

L
quest’anno hanno preso parte ad una rassegna e ad un concorso a biblioteca parrocchiale Don Michele Cafagna
nazionale per scuole ad indirizzo musicale. Destinazione, Roma. Il ha fatto tris: domenica 23 Maggio i giovani
6 Maggio, nella sala Sinopoli del suggestivo Parco della Musica, i ragazzi si volontari, coordinati da Francesco Galantino
sono distinti non solo numericamente ma soprattutto grazie al loro talento e da Don Michele Barbaro, hanno festeggiato i i tre
e al vincente coordinamento dei professori, che mettono a disposizione la anni consecutivi di attività, presso quella che è stata
loro passione per la musica con tanta pazienza e maestria. Venerdì 7 Maggio, rinominata come Cittadella della Cultura. In questa
invece, l’orchestra ha ottenuto il 1° premio alla II edizione del Concorso sede è stato presentato un report delle attività triennali
“Umberto Giordano” a Foggia. I ragazzi si sono esibiti magistralmente con i e proiettato il filmato già presentato al pubblico del
brani “Raposodia in blu” di G.Gershwin , fantasia di brani di John Williams e Premio Cosmai. Non sono mancate però le novità: la
“Milon tango” del Maestro V. Mastropirro riscuotendo entusiastici consensi da riedizione del giornalino parrocchiale, aggiornato nelle
parte della giuria (formata da docenti del Conservatorio di Foggia). Il premio, sue rubriche, e il rivisitato sito internet, che ha subito
consistente in una somma di denaro, è stato ritirato con soddisfazione della un restyling grafico e implementato numerose novità,
Dirigente Prof.ssa Minervini, dei professori di strumento Bruno (pianoforte), fra cui la BibliOnline. Quest’ultimo servizio consente da
Barile ( tromba), Ciliberti (clarinetto), Cucumazzo (chitarra), Mastropirro oggi all’utenza di poter consultare on-line (dunque da
(flauto), Sasso (violino), Simone (violoncello), Sguera (violino) e con orgoglio casa) l’intero patrimonio bibliografico catalogato della
degli alunni protagonisti. Bisceglie ha dimostrato ancora una volta che i suoi biblioteca e di poter verificare nell’immediato l’effettiva
giovani amano distinguersi nell’arte: continuiamo così! disponibilità del testo. Gianpiero Mastrototaro e
Rossella dell’Olio hanno coordinato questo laborioso
lavoro, in qualità, rispettivamente, di webmaster e
webdesigner.

DANZARIA
Ciliegina sulla torta della serata, è stata la consegna
da parte del Prof. Palmiotti, del Premio Luigi d’Angiò
Felicia Antonino 2010 a Don Michele Barbaro, come riconoscimento
al suo impegno per aver realizzato la Biblioteca Don
Le scuole della Puglia ballano al Palazzuolo Michele Cafagna.

alle danze multietniche è molto -momento formativo per gli insegnanti,


positivo per la “globalizzazione” -laboratorio di danze popolari multietniche per
poiché contribuisce alla comprensione gli alunni in ciascuna scuola
e al rispetto dei diversi popoli -raduni regionali tenutisi a Bisceglie 14 Maggio e a
costruisce la cultura della pace. Lucera il 15 Maggio, capofila per la prov. di Foggia
Essendo la scuola l’istituzione è stata la scuola “E. Tommasone” di Lucera.
deputata alla crescita civile e culturale
delle nuove generazioni, è giusto
sia attenta ad ogni mutamento della
società e alla trasformazione della
popolazione scolastica (nei nostri
istituti ci sono sempre più ragazzi
provenienti da altri paesi).
“Danzaria” si è articolato in tre fasi:

A
nche quest’anno la Scuola
Media Monterisi è stata capofila
per la provincia di Bari- Bat All’evento hanno partecipato 11 scuole delle
del progetto “DANZARÌA: il folk Province di Bari, Bat e Foggia:
nella scuola, la scuola nelle piazze”
conclusosi Venerdi 14 Maggio con un Bisceglie (Bat) - scuola secondaria “Riccardo
evento in Piazza V. Emanuele. Monterisi”,
I piccoli danzatori si sono esibiti in danze Valenzano (BA) - scuola secondaria “Capozzi
popolari svedesi, francesi, rumene, serbe, Galilei”,
greche, israeliane, armene, irlandesi, Corato (BA) - scuola secondaria “Giovanni XXIII”,
cilene, inglesi, tedesche e tarantelle Minervino (Bat) - scuola secondaria “G.Mazzini”
napoletane. Lucera (FG) - scuola primaria 1° Circolo
La direzione artistica del programma è “E.Tommasone”, scuola primaria "Lombardo
stata affidata all’Associazione Carovana Radice",
FolkArt. Biccari (FG) – scuola primaria “P. Roseti” ,
Il progetto, patrocinato dalla Regione Panni (FG) - istituto comprensivo e gruppo folk "Li
Puglia, cerca di diffondere la danza e Scazzematjedde",
la musica popolare come strumento Casalnuovo Monterotaro (FG) – scuola secondaria
di socializzazione e aggregazione ed è “G. Ferrucci”,
quindi anche strumento di prevenzione Castelluccio dei Sauri (FG) - scuola secondaria
del disagio giovanile. Il fermento intorno “Orazio Flacco” e scuola primaria

27
D
LA

NUOVA
Giugno 2010 N. 92 ire a

Lista nozze?
Via G. Pasquale, 7 - Bisceglie (BT)
Tel/fax 080 9648096
e-mail: sergio.tritto@fastwebnet.it

Prima di scegliere fermati da noi


ESCHENBACH PIERRE CARDIN porcellane e cristalli
MORINOX SEBINO ARTE
LAGOSTINA STELLA
ALTER EGO GLI ALBERELLI
VICE VERSA ARREDAMENTI ITALIA
BUGATTI FADE
NADIR VAT

28