Anda di halaman 1dari 25

CLIMA EQUATORIALE E FORESTA PLUVIALE

-Giorno e notte hanno uguale durata; -Temperatura costante e elevata (mai sotto i 15) -Piogge costanti e giornaliere (Pi di 2000 mm allanno); -Se si procede verso nord o verso sud, si trovano due stagioni, una delle piogge e una secca.

-5latitudine nord e sud; - America centro meridionale, Africa centrale, Asia sud orientale e Nuova Guinea. - Temperatura elevata, piovosit uniforme durante lanno, giorno e notte hanno uguale durata . Una sola stagione, calda e umida. Vegetazione: fittissima e su pi strati, con palme mogano, ebano, palissandro e tek. Fauna: insetti, uccelli, scimmie e pochi rettili. Ci sono mammiferi erbivori e carnivori.

LUOMO NELLA FORESTA i Pigmei


I pigmei sono fra i pochi popoli africani ad avere conservato una cultura di tipo preistorico. Sono cacciatori-raccoglitori; gli uomini cacciano con arco e frecce e le donne pescano. Il loro stile di vita in gran parte basato su una profonda conoscenza dell'ambiente (per esempio degli usi delle piante a fini curativi). In alcuni casi praticano modesti scambi commerciali con i popoli vicini . Lavorano il legno e l'osso . Sono considerati "nomadi stanziali": ogni trib si sposta periodicamente da un accampamento all'altro, sempre rimanendo all'interno di un'area circoscritta.

CLIMA E FORESTA MONSONICA


Il clima monsonico tipico del continente indiano, del sud-est asiatico e della Cina meridionale. Da giugno a ottobre i monsoni, caldi e carichi di umidit, provengono dall'oceano Indiano soffiando dal mare verso la terraferma e viceversa.

Durante lestate i monsoni spirano dalloceano verso il continente e dinverno invertono la loro direzione. E caratterizzata da una stagione piovosa e da una secca con temperatura costante. Le piogge abbondanti hanno creato la giungla, ma stata ridotta per dare spazio alle coltivazioni di riso.

IL CLIMA E LA SAVANA
-5/15 latitudine; -Composta da aree erbose: - Savana alberata, Savana erbosa e Savana a galleria. -Se le piogge sono scarse costituita da cespugli.

Il clima steppico noto -15/17 latitudine; anche come clima semiarido. Rispetto al clima -Precipitazioni desertico risulta minore irregolari e scarse. Il l'incidenza della temperatura (mese pi tappeto erboso muta in freddo con rari cespugli. temperatura media sempre inferiore a -In Asia , America 18C), mentre si settentrionale, verifica un regime pluviometrico maggiore. Australia.

IL CLIMA E LA STEPPA

Fauna: rettili, roditori, coyote, canguri.

IL CLIMA E IL DESERTO
Il clima desertico, un clima arido costituito da forti escursioni termiche giornaliere (giornate caldissime e notti fredde) e da precipitazioni scarsissime.

-Precipitazioni scarse; -Alta pressione; -Temperatura elevata che provoca levaporazione dellacqua; -Escursione termica giornaliera (+50 di giorno); -I venti erodono le rocce e provocano lo spostamento delle dune; -Troviamo piante: _ Effimere, che si sviluppano nei periodi di pioggia. _ Perenni, che si adattano allaridit.

-Ci sono le OASI, dove troviamo le falde acquifere. Fauna: aracnidi, scorpioni, insetti, rettili, roditori e mammiferi, ma anche cammelli e dromedari. -Esistono i deserti freddi si trovano nel Gobi e in Patagonia.

LUOMO NEL DESERTO i Tuareg


Esistono popolazioni nomadi come i Tuareg, che vivono nel deserto in trib formate da poche persone. Essi si dedicano soprattutto alla pastorizia e all'agricoltura, sviluppata nelle oasi. Per proteggersi dal sole, i Tuareg devono coprirsi completamente lasciando liberi solo occhi e bocca. Usano indossare il caffettano, una lunga veste coperta a sua volta da numerosi teli

IL CLIMA E LAMBIENTE MEDITERRANEO -alternarsi delle


quattro stagioni; -temperatura e pioggia nella media; -Per la diversa latitudine: -clima temperato freddo in prossimit dei circoli polari; -temperato fresco e umido; -clima temperato caldo o mediterraneo nei pressi dei tropici.

-45 latitudine; -Si trovano le regioni mediterranee, cio quelle in cui il mare si insinua tra le terre; -Il clima temperato caldo; -Si trova in California, Cile, Sudafrica e Australia. Flora: olivo,vite, agrumi, mandorli, cereali, pino marittimo e quercia da sughero. Se troviamo alberi a basso fusto siamo in presenza della macchia mediterranea. Troviamo anche una zona di tipo forestale.

CLIMA NELLA PRATERIA


Le praterie temperate includono la grande prateria nordamericana, la pampa dell'Argentina, il Veld del Sudafrica e le steppe dell'Europa. Sono incluse nel bioma delle praterie e arbusti temperati. Sono costituite principalmente da erbe, soprattutto graminacee a stelo corto o lungo, mentre la crescita di arbusti e alberi limitata da periodi di siccit. Infatti le precipitazioni sono concentrate in un breve periodo del freddo inverno, mentre l'estate calda e secca.

LA PRATERIA La prateria un'area di

terra con una -vaste zone con vegetazione composta precipitazioni prevalentemente da (750mm/anno); piante basse (soprattutto graminacee) Flora: latifoglie e Piante ed erbe pi o meno alte erbacee; a seconda delle precipitazioni annue. -Si trova in Mongolia, Infatti, dove queste Argentina (PAMPA), e in ultime arrivano a 1000 mm l'anno crescono Australia. erbe alte anche fino a due metri (prateria alta); Allevamento: bovini, ovini, dove si limitano a 500 cavalli. mm l'anno, crescono erbe basse o comunque Colture agricole: grano, non pi alte di 30 cm mais, orzo, patate, (prateria bassa).

barbabietole da zucchero e girasoli.

-Temperatura molto bassa, per lobliquit dei raggi solari; -Due stagioni: una con temperature bassissime (-30) e una breve primavera (+10); -Per le basse temperature, il terreno ricoperto da uno strato di ghiaccio per tutto lanno.

IL CLIMA FREDDO E LA FORESTA DI CONIFERE


-Conifere presenti: abeti, pini, larici. -Temperatura -20/30; -Una fitta foresta detta boreale o taiga segna il limite tra le regioni temperate e quelle del nord; -Questa foresta si trova in Scandinavia, Russia, Siberia e Canada. Fauna: renne, alci, visoni, castori, ermellini.

IL CLIMA E LA MONTAGNA
Il clima alpino il pi freddo e si trova a quote elevate, con una differenza di 10C per km di elevazione in altitudine: l'aria diventa pi fredda quanto pi ci s'innalza, in quanto meno densa.

-Si trovano sulle catene montuose; -Temperatura diminuisce con laltitudine provocando condizioni ambientali difficili; -A parit di altitudine possono esserci condizioni di vita molto differenti.

CLIMA POLARE E NELLA TUNDRA


Il clima polare un insieme di manifestazioni di temperatura e pressione che creano durante l'anno la meteorologia dei poli terrestri e delle regioni all'interno dei circoli polari. La principale caratteristica dei climi polari sta nella temperatura di queste zone, che raramente supera i 10 gradi anche nei pi caldi giorni d'estate.

LA TUNDRA E LE ZONE POLARI


-63 latitudine; -Tundra deriva da Tunturia, dal lappone pianura senza alberi. Flora: piccoli arbusti, muschi,licheni, specie di erbe.

-Tra Circolo Polare Artico e Polo Nord; -La zona ai suoi antipodi detta Antartide; -Mare e terreno sono ricoperti di ghiaccio. Fauna: foche, trichechi, orsi bianchi e pinguini.

UNA SOLA SPECIE


Tutti gli uomini che abitano sulla Terra discendono dallHomo sapiens,anche se le loro caratteristiche fisiche sono diverse. In passato gli studiosi suddividevano gli esseri umani in 4 gruppi, che venivano chiamati razze:il gruppo europoide o bianco, il negroide o negro,il mongoloide o giallo e laustraloide. Per la Genetica il termine razza non ha alcun valore scientifico. A volte sono pi grandi le diversit tra individui appartenenti a una stessa razza. Nel corso dei secoli, i movimenti migratori hanno originato gruppi con caratteri misti. Normalmente le popolazioni che abitano il Nord della Terra hanno pelle molto chiara; ci favorisce la sintesi della vitamina D . Nelle aree comprese tra i Tropici la pelle assume un colore scuro a scopo di difesa dalle radiazioni solari molto intense (possono provocare ustioni,tumori,melanomi).

MOLTE ETNIE
Ogni popolo ha una propria cultura ( tradizioni, credenze religiose, modo di Un dolce indiano : il gulab jamun, sono frittelle vivere e di pensare, lingua, a base di latte,profumate con acqua di rose. alimentazione, abbigliamento, organizzazione sociale e politica). Questi elementi vengono trasmessi ai giovani e si conservano nel tempo. Per questo non si parla pi di razze, ma di ETNIE: gruppo di persone legate fra loro da una storia e da una cultura comuni. Nel corso della storia si sono verificati infiniti INCROCI tra gruppi etnici diversi. Anche oggi sono presenti molte etnie. Molti incroci sono avvenuti anche a tavola: ad esempio la pasta considerato un piatto italiano, ma di derivazione araba.

AFRICA
I MASAI La trib dei Masai vive nellAfrica orientale, occupa Tanzania e Kenya. La loro prevalente attivit la pastorizia nomade,ma oggi alcuni gruppi sono diventati agricoltori. Per difesa utilizzano lance e scudi ovali di cuoio. Hanno da sempre condotto una vita da nomadi e vivono di allevamento. Per loro la Terra sacra: non si deve coltivare, scavare pozzi seppellire i cadaveri. Vivono in povere capanne costruite con feci essiccate di animali e rami. CURIOSITA: le donne portano i capelli rasati e abiti ornati di perline. Sia donne che uomini applicano ai lobi pesanti ornamenti che ne provocano un eccessivo allungamento.

I BEDUINI Beduino il nome italianizzato con cui possiamo definire i nomadi arabatizzati che vivono nelle steppe e nei deserti dalla Mesopotamia al Sahara. La loro trib composta da numerose famiglie; vivono in accampamenti . Si dedicano alla pastorizia: allevano dromedari, capre e cavalli.

I TUAREG Vivono nella parte centro-meridionale del deserto del Sahara, sono una minoranza etnica di origine berbera. Questo popolo era il signore del deserto. Sono islamici,ma monogami. Conosciuti un tempo come predoni oggi si dedicano allallevamento, allartigianato e allattivit carovaniera.

AMERICA
I MAYA I Maya sono un popolo del Guatemala e del Messico. Essi credevano in diverse divinit. Anticamente suonavano strumenti a fiato e percussioni,le loro melodie accompagnavano danze e riti. CURIOSITA: la scrittura Maya si pu dividere in due parti, la prima comprende le stelle, mentre la seconda parte comprende le sculture architettoniche come gli architravi e le pitture agli interni dei palazzi.

Calendario solare Maya.

I GUARANI I Guaran sono una popolazione etnica dellAmerica meridionale; sono gli abitanti della foresta, hanno una cultura tradizionale assai complessa. Erano agricoltori, coltivavano mais,tabacco e canna da zucchero. CURIOSITA: molto diffuso il piattello labiale.

ASIA
I TAMIL I Tamil sono una popolazione dellIndia e dello Sri Lanka. La religione pi diffusa tra questi popoli il Buddhismo, essi erano navigatori, agricoltori e commercianti. La propriet dei beni comune per tutti. I SINGALESI I Singalesi sono un popolo etnico che vive nello Sri Lanka, la loro vita basata sullagricoltura, sulla pesca e sul commercio, la religione praticata il Buddhismo.

EUROPA e OCEANIA
I BASCHI I Baschi sono un popolo europeo diffuso in Spagna e in Francia, probabilmente discendono dalle popolazioni iberiche. I Baschi vivono in abitazioni in pietra, con il tetto in legno e sul retro vi quasi sempre una stalla. Molto diffusi in questa popolazione sono i giochi di forza, come la lotta con i montoni e il duello col bastone. GLI SLAVI Gli Slavi sono un gruppo etnico che vive nellEuropa orientale, essi non posseggono un Dio per tutti cio manca una figura suprema e unica. GLI ARUNTA Gli Arunta sono lunica trib dellOceania essi vivono nellAustralia centrale, la loro attivit principale la caccia.