Anda di halaman 1dari 3

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE:

Emanuela Lombardo Francesco Petrella – Nadia Lauria


Symantec Italia Pleon
02/241151 02/0066290
emanuela_lombardo@symantec.com francesco.petrella@pleon.com, nadia.lauria@pleon.com

Symantec ridefinisce la virtualizzazione degli endpoint

Il portafoglio di soluzioni Symantec per la virtualizzazione assicura agli utenti un'esperienza d'uso trasparente
sugli endpoint fisici, virtuali e ibridi

Cupertino, Calif. – 17 settembre 2008 - Symantec Corp. (Nasdaq: SYMC) ha annunciato il rilascio di soluzioni
avanzate per la virtualizzazione degli endpoint destinate a proteggere e gestire endpoint fisici, virtuali o ibridi.
Symantec offre alle organizzazioni IT la flessibilità necessaria per distribuire applicazioni attraverso una varietà di
modelli di elaborazione, in base alle esigenze delle diverse tipologie di utenti. Symantec è impegnata, infatti, nel
ridefinire il modo in cui il software viene gestito, distribuito e utilizzato a livello di endpoint separando le informazioni
dal sistema operativo e dalle applicazioni accrescendo così la produttività degli utenti e riducendo i costi dell'IT.

I clienti hanno oggi l'opportunità di utilizzare le soluzioni Symantec per la virtualizzazione degli endpoint, fornendo
un'esperienza di elaborazione portabile su un'ampia gamma di ambienti. Symantec offre un ricco portafoglio di
strumenti per il delivery del software, comprendenti lo streaming on-demand delle applicazioni, il concetto software-as-
a-service e l'implementazione di software tradizionale, nell'ambito del quale i clienti possono scegliere l'opzione più
rispondente alle loro particolari esigenze di elaborazione. I clienti Symantec hanno dunque la certezza che i loro
ambienti software assicurano piena efficienza, stabilità e capacità di soddisfare le mutevoli esigenze dei moderni
ambienti business.

Symantec è impegnata nell'arricchire il proprio portafoglio di soluzioni per la virtualizzazione degli endpoint
aggiungendo tecnologie avanzate per la virtualizzazione della presentazione e la negoziazione delle connessioni
ottenute attraverso l'acquisizione di nSuite, società privata specializzata nella gestione dei workspace virtuali. Il
completamento dell'acquisizione è previsto per il mese di agosto. Le tecnologie per la negoziazione delle connessioni
costituiscono il cardine per l'assegnazione dinamica agli endpoint di risorse di elaborazione virtuali e tradizionali quali
informazioni, profili utente e applicazioni, indipendentemente dalla natura del dispositivo. La virtualizzazione della
presentazione permette invece agli utenti di visualizzare e utilizzare applicazioni operanti in remoto su un server come
se risiedessero localmente sul loro dispositivo terminale.

"La vera promessa della virtualizzazione degli endpoint consiste nel migliorare l'esperienza d'uso degli utenti riducendo
contemporaneamente i costi associati alla gestione dei dispositivi", ha affermato Ken Berryman, Vice President,
Endpoint Virtualization di Symantec. "La strategia Symantec prevede la creazione di un ambiente endpoint realmente
dinamico, nel quale informazioni e applicazioni vengono distribuite in maniera totalmente trasparente a qualunque
ambiente di elaborazione. Le organizzazioni IT, dunque, hanno oggi l'opportunità di sfruttare integralmente le capacità
degli ambienti di elaborazione virtuali e tradizionali per ottimizzare l'impiego delle risorse e ridurre le complessità".

Il nuovo portafoglio ampliato di tecnologie per la virtualizzazione permetterà di trasformare rapidamente qualunque
desktop tradizionale in un desktop totalmente virtualizzato, mentre i prodotti Symantec esistenti per lo streaming e la
virtualizzazione permetteranno di creare dinamicamente workspace on-demand per gli utenti. In un ambiente business
sempre più competitivo le aziende devono avere oggi la certezza di una piena disponibilità delle loro risorse di
elaborazione in qualunque momento e luogo. Symantec è ora in grado di distribuire istantaneamente software on-
demand con la flessibilità dello streaming e della virtualizzazione delle applicazioni.

"Poiché le aziende fanno sempre più affidamento alla virtualizzazione per distribuire le applicazioni ai dispositivi
endpoint, la gestione completa e semplificata dello stack di virtualizzazione e la sicurezza della soluzione endpoint
rivestono la massima importanza", ha sottolineato Chris Wolf, Senior Analyst di Burton Group. "La virtualizzazione sta
ridefinendo i metodi tradizionali per il delivery delle applicazioni e le soluzioni che ne permettono la distribuzione in
maniera sicura a una miriade di endpoint fisici e virtuali si trovano nella posizione ottimale per cogliere un successo
duraturo".

Le tecnologie nSuite opereranno congiuntamente alla soluzione Altiris Software Virtualization Solution Professional di
Symantec, che attualmente utilizza le tecnologie di streaming e virtualizzazione sviluppate da Altiris e AppStream
consentendo una fruizione più rapida, semplice e gestibile delle applicazioni. Altiris Software Virtualization Solution
Professional isola dati e applicazioni dal sistema operativo sottostante permettendo l'aggiunta, la rimozione o il reset
istantaneo delle applicazioni su un desktop Windows, eliminando completamente qualunque conflitto tra applicazioni
differenti e persino tra più versioni di una stessa applicazione.

La sofisticata tecnologia di streaming sviluppata da AppStream, che permette di distribuire on-demand qualunque
applicazione software Windows ai desktop degli utenti finali collegati a una rete LAN o WAN oppure ai PC consumer
presenti negli ambienti domestici, incorpora una gamma completa di tool per la gestione delle licenze e il provisioning
applicativo. La proposta combinata permette agli utenti di risolvere i conflitti tra applicazioni, ottimizzare le riparazioni
software e distribuire software on-demand, il tutto mantenendo la tipica esperienza applicativa degli utenti finali.

Symantec è un leader nell'aiutare i clienti a proteggere e gestire le loro informazioni. Symantec offre, infatti, la
possibilità di ridurre i costi e accrescere l'agilità tramite le tecnologie per la virtualizzazione e fornisce l'infrastruttura di
cui i clienti hanno bisogno per gestire i loro ambienti fisici e virtuali eterogenei. Negli ambienti data center le
applicazioni possono essere separate dai server fisici e i file possono essere separati dai dispositivi storage
ottimizzandone l'utilizzo e il ripristino. A livello degli endpoint, l'esperienza d'uso può essere separata dal sistema
operativo e dalle applicazioni, in modo da assicurarne la piena portabilità e ridurre i costi amministrativi.

A proposito di Symantec

Symantec è il leader globale nella creazione di soluzioni studiate per la sicurezza, la disponibilità e l’integrità delle
informazioni di consumatori e imprese. L’azienda aiuta i propri clienti a proteggere le loro infrastrutture, informazioni e
relazioni fornendo software e servizi per fronteggiare i rischi connessi alla sicurezza, accesso, compliance a prestazioni.
Con sede a Cupertino, in California, Symantec è presente in oltre 40 paesi. Per ulteriori informazioni, consultare il sito
web all’indirizzo www.symantec.com o www.symantec.it
###
NOTE PER GLI EDITORI: Per maggiori informazioni riguardo Symantec Corporation e i suoi prodotti è possibile
visitare la Symantec News Room all'indirizzo http://www.symantec.com/news.

Symantec e il logo Symantec sono marchi o marchi registrati di Symantec Corporation o di sue consociate negli Stati
Uniti e in altri Paesi. Gli altri nomi citati possono essere marchi appartenenti ai rispettivi proprietari.