Anda di halaman 1dari 2

Bouches la reine petto di pollo 300g champignons de paris 300g brodo di pollo 1l prezzemolo 1 manciata burro 50g farina

a 3 cucchiai panna 1dl tuorli 2 pasta sfoglia Portare a ebollizione il brodo. Farci lessare la carne (a fettine o petto intero), per circa 10 minuti (dipende un po dallo spessore). Con una sciumarola togliere la carne. Fare poi sbollentare i funghi, a fette, nello tesso brodo e scolare pure quelli. Tritare grossolanamente, al coltello, il pollo e i funghi (questo se fate delle bouches formato mini, se li fate grandi tagliate dei bocconcini pi grandi). In un pentolino, scaldare il burro finch sia leggermente colorato, aggiungere la farina e mescolare finch sia assorbita (dovete ottenere una pasta piuttosto densa, nel caso aggiungere un po di farina in pi). Poi allungare, con una frusta, questo roux (si chiama cos, la base della besciamella), con il brodo di pollo che avete utilizzato per la cottura di prima, aggiungendolo man mano e mescolando bene per non formare grumi. Non occore tutto il litro, mezzo litro basta e avanza, al finale dovete ottenere una crema piuttosto densa. In un bicchiere sbattere la panna con i tuorli, aggiungerli fuori fuoco alla salsa e mescolare. Aggiungere infine il pollo e i funghi, cos come il prezzemolo tritato, mescolare il tutto, aggiustare il condimento e lasciar raffreddare. Per la confezione. Nella foto ho fatto la versione mini delloriginale, usando per della sfoglia gi stesa su carta, per cui, col tagliapasta, ho fatto due dichetti di base e 5 annelli sopra (stessi dischetti ma con un buco in mezzo. Spenellare ogni disco con un po di tuorlo sbattuto quando li assemblate. Per fare la costruzione classica per meglio utilizzare la sfoglia congelata, in genere pi spessa di quella che si vende al frigo (con la quale tutta la costruzione risulta un po laboriosa e pure fragile). Se no, per fare prima, ritagliare dei quadretti nella sfoglia, farcirli con un cucchiaino di ripieno, chiudere con del tuorlo e spenellarne pure la superficie, e infornare a 190 per una decina di minuti.

Ravioli al formaggio di fossa con salsa di pere e balsamico


la sfoglia farina 00 200g uova 2 sale un pizzico olio doliva 1 cucchiaio il ripieno pecorino di fossa 50g ricotta 150g sale & pepe noce moscata la salsa alle pere pere abate 3 timo & rosmarino scalogno 1 acqua mezzo bicchiere miele dacacia 1 cucchiaino aceto balsamico 1 dl Impastare la pasta alluovo e farla riposare. Preparare il ripieno mescolando la ricotta con il pecorino gratuggiato, un pizzico di sale, poca noce moscata e abbondante pepe nero macinato. Preparare la salsa: tritare lo scalogno e farlo appassire con un cuchiaio di olio doliva, aggiungere due pere sbucciate e tagliate a cubetti, far cuocere a fiamma media per qualche minuto con poco timo e rosmarino. Aggiungere lacqua e far cuocere per una decina di minuti. Infine aggiungere il miele e passare il tutto al mixer poi al colino. Lavare la terza pera, tagliarla a dadini e farla saltare in padella con una noce di burro per 5 minuti. Far ridurre laceto balsamico dei 3/4 finch sia sciropposo. Tirare la sfoglia, farcirla con cucchiaini di ripieno, chiudere e tagliare a triangoli. Far cuocere questi ravioli in abbondante acqua salata. Versare la salsa alle pere a specchio sul piatto, completare con i ravioli, i dadini di pera e qualche goccia di balsamico ristretto.