Anda di halaman 1dari 52

3G

3G Pocket ROUTER

Connettiti ad Internet ovunque

MU3150-B01 Manuale Operativo


rev. 1.1 del 10/2011

visita il sito www.digicom.it

MU3150-B01

Indice - Premessa

INDICE
PRECAUZIONI ................................................................................................................................................. II DICHIARAZIONE CE DI CONFORMITA' ......................................................................................................... II AssIsTENZA E CONTATTI .............................................................................................................................. II Informazioni relative allutilizzo di questo apparato Wireless (Radio LAN)..................................................... III 1. INTRODUZIONE ............................................................................................................................................ 1.1 1.1. CARATTERIsTICHE TECNICHE .......................................................................................................... 1.1 1.2. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE ................................................................................................... 1.2 1.3. DEsCRIZIONE LED E PULsANTI ........................................................................................................ 1.2 INSTALLAZIONE ........................................................................................................................................... 2.1 2.1. INsERIMENTO sIM E MEMORY CARD............................................................................................... 2.1 2.2. COLLEGAMENTO DEL CAVO UsB PER LA RICARICA O CONNEssIONE AL COMPUTER ............ 2.1 2.3. RICARICA DELLA BATTERIA ............................................................................................................... 1.2 2.4. BATTERIA ............................................................................................................................................. 1.2 2.4.1. Rimozione della batteRia .....................................................................................................................................1.2 UTILIZZO E CONFIGURAZIONE .................................................................................................................. 3.1 3.1. CONNEssIONE AL POCkET ROUTER VIA WIRELEss ..................................................................... 3.1 3.1.1. accesso alla configuRazione da bRowseR ..................................................................................................3.2 3.1.2. VeRifica impostazioni 3g .......................................................................................................................................3.2 3.2. CONNEssIONE AD INTERNET ........................................................................................................... 3.2 3.2.1. connessione 3g manuale .....................................................................................................................................3.2 3.3. DEsCRIZIONE FUNZIONI E PARAMETRI ........................................................................................... 3.3 3.4. INsTALLAZIONE ZEROCD ................................................................................................................. 3.16 3.4.1. utility usb modem 3g connect e manuale duso .......................................................................................3.16 UTILITY 3.5G CONNECT .............................................................................................................................. 4.1 4.1. CONFIGURAZIONE PROFILO 3G ....................................................................................................... 3.2 4.2. CONNEssIONE AD INTERNET ........................................................................................................... 3.3 4.2.1. altRi menu e funzioni .............................................................................................................................................3.3 4.3. DIsCONNEssIONE DA INTERNET ..................................................................................................... 3.3 CONFIGURAZIONE STAZIONI DI RETE ...................................................................................................... 5.1 5.1. DHCP CLIENT ....................................................................................................................................... 5.1 5.1.1. dHcp client -> windows Vista/7 ...........................................................................................................................5.1 5.1.2. dHcp client -> windows Xp ...................................................................................................................................5.3 5.1.3. dHcp client -> mac os X .........................................................................................................................................5.3 5.1.4. dHcp client -> linuX centRo di contRollo Kde.........................................................................................5.4 5.1.5. dHcp client -> linuX desKtop enViRonment gnome .................................................................................5.5 5.2. CONFIGURAZIONE MANUALE INDIRIZZI IP ...................................................................................... 5.7 5.2.1. configuRazione manuale -> windows Vista/7 ................................................................................................5.7 5.2.2. configuRazione manuale -> windows Xp ........................................................................................................5.9 5.2.3. configuRazione manuale -> mac os X ............................................................................................................5.10 5.2.4. configuRazione manuale -> linuX centRo di contRollo Kde ...........................................................5.11 5.2.5. configuRazione manuale -> linuX desKtop enViRonment gnome ....................................................5.13

2.

3.

4.

5.

MU3150-B01

Indice - Premessa

vietata la riproduzione di qualsiasi parte di questo manuale, in qualsiasi forma, senza esplicito consenso scritto della Digicom S.p.A. Il contenuto di questo manuale pu essere modificato senza preavviso. Ogni cura stata posta nella raccolta e nella verifica della documentazione contenuta in questo manuale, tuttavia la Digicom non pu assumersi alcuna responsabilit derivante dallutilizzo della stessa. Tutte le altre marche, prodotti e marchi appartengono ai loro rispettivi proprietari.

PRECAUZIONI Al fine di salvaguardare la sicurezza, lincolumit delloperatore e il funzionamento dellapparato, devono essere rispettate le seguenti norme per linstallazione. Il sistema, compresi i cavi, deve venire installato in un luogo privo o distante da: Polvere, umidit, calore elevato ed esposizione diretta alla luce del sole. Oggetti che irradiano calore. Questi potrebbero causare danni al contenitore o altri problemi. Oggetti che producono un forte campo elettromagnetico (altoparlanti Hi-Fi, ecc.) Liquidi o sostanze chimiche corrosive. CONDIZIONI AMBIENTALI Temperatura ambiente da 0 a +45C Umidit relativa da 20 a 80% n.c. Si dovr evitare ogni cambiamento rapido di temperatura e umidit. PULIZIA DELLAPPARATO Usate un panno soffice asciutto senza lausilio di solventi. VIBRAZIONI O URTI Attenzione a non causare vibrazioni o urti. DICHIARAZIONE DI CONFORMITA'

Noi, Digicom S.p.A. Via Volta 39, 21010 Cardano al Campo (VA) Italy dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilit, che il prodotto a nome MU3150-B01 al quale questa dichiarazione si riferisce, soddisfa i requisiti essenziali della sotto indicata Direttiva: - 1999/5/CE del 9 marzo 1999, R&TTE, (riguardante le apparecchiature radio e le apparecchiature terminali di telecomunicazione e il reciproco riconoscimento della loro conformit), Decreto Legislativo del 9 maggio 2001, n.269, (G.U. n. 156 del 7-7-2001). - 2009/125/CE del 21 ottobre 2009, ErP, relativa allistituzione di un quadro per lelaborazione di specifiche per la progettazione ecocompatibile dei prodotti connessi allenergia. Regolamento CE n 278/2009 e Regolamento CE n 1275/2008. Come designato in conformit alle richieste dei seguenti Standard di Riferimento o ad altri documenti normativi: EN 301 489-1 EN 301 489-3 EN 301 489-7 EN 301 511 EN 60950-1

Questa apparecchiatura pu essere utilizzata nei seguenti paesi: IT, DE, ES, PT, BE, NL, GB, IE, DK, GR, CH AssIsTENZA E CONTATTI La maggior parte dei problemi pu essere risolta consultando la sezione Supporto > F.A.Q. presente sul nostro sito www.digicom.it. Se, dopo unattenta lettura delle procedure ivi descritte, non riusciste comunque a risolvere il problema, vi invitiamo a contattare lassistenza Digicom. E-mail: support@digicom.it possibile stampare il modulo di RICHIESTA ASSISTENZA scaricandolo dal nostro sito Internet www. digicom.it nella sezione Supporto > Riparazioni e Garanzia, o prelevando il file PDF dal CD-ROM incluso nella confezione (ove presente).

II

MU3150-B01

Indice - Premessa

INformazIoNI rElatIvE allutIlIzzo DI quEsto apparato WIrElEss (raDIo laN)


Questo apparato conforme ai requisiti essenziali ed agli altri principi sanciti dalla Direttiva 1999/5/CE. Pertanto, in accordo con quanto previsto dallart. 6.3 del D.Lgs. 9.5.01 n.269, si informa che luso di questo apparato regolamentato da: D.Lgs 1.8.2003, n.259, art. 104 (attivit soggette ad autorizzazione generale) e art. 105 (libero uso), per uso privato. D.M. 28/5/03, per la fornitura al pubblico dellaccesso R-LAN alle reti e servizi di telecomunicazione.

Marcatura
Il prodotto riporta sullapparato, sulla confezione e sul libretto di istruzioni, il simbolo di allarme alluso dellapparecchiatura. in quanto esiste una restrizione

Restrizioni Nazionali
Questo prodotto soggetto a restrizioni nazionali per lutilizzo allinterno della comunit europea ed altri paesi extracomunitari. Nella maggior parte dei paesi appartenenti alla Comunit Europea la banda di frequenza 2400-2483,5 MHz stata liberalizzata per lutilizzo di Wireless LAN. Tuttavia in alcuni paesi vigono delle restrizioni sulluso di frequenze, canali, potenza emessa o utilizzo in aree pubbliche. Di seguito una lista di restrizioni esistenti al momento della redazione di questo documento. La lista potrebbe modificarsi ed evolvere nel tempo, perci consigliamo lutilizzatore ad informarsi presso gli organi e le autorit competenti in ambito locale sullo stato ultimo della regolamentazione per lutilizzo delle frequenze Wireless LAN 2.4GHz. Note Pur non appartenendo alla Comunit Europea, i paesi: Norvegia, Svizzera e Liechtenstein applicano la direttiva europea 1999/5/EC. I limiti massimi per la potenza irradiata sono di 100mW specificati in EIRP (Effective Isotropic Radiated Power) ad eccezione dei paesi dove sono previste delle limitazioni sulla potenza irradiata. Il livello EIRP di un dispositivo pu essere calcolato sommando il guadagno dellantenna utilizzata (specificato in dBi) al valore della potenza emessa disponibile al connettore dantenna (specificato in dBm).

Italia
Questo prodotto conforme alla specifiche di Interfaccia Radio Nazionali e rispetta il Piano Nazionale di ripartizione delle frequenze in Italia. Se non viene installato allinterno del proprio fondo, lutilizzo di prodotti Wireless LAN richiede una Autorizzazione Generale. Consultare il sito http://www.comunicazioni.it/it per maggiori informazioni.

Belgio
Il Belgian Institute for Postal Services and Telecommunications (BIPT) deve essere informato di qualsiasi link Wireless in Outdoor che raggiunga un raggio superiore ai 300 metri. Consultare il sito http://www.bipt.be per maggiori dettagli.

Francia
Nella banda di frequenza 2400-2483,5 MHz la potenza di emissione limitata a 10 mW EIRP quando il prodotto utilizzato in esterno (Outdoor). Non ci sono restrizioni per lutilizzo nella restante parte della banda 2.4Ghz o nellutilizzo in interni (Indoor). Consultare il sito http://www.arcep.fr per maggiori informazioni.

Uso di antenne esterne


Il prodotto conforme alle norme e limiti della normativa vigente quando utilizzato con lantenna fornita a corredo. Nel caso di rimozione dellantenna originale ed utilizzo di una antenna diversa, lutilizzatore deve assicurarsi di non infrangere o superare i limiti o le restrizioni imposte in ambito interno ed esterno dalle normative vigenti nel paese.

Impostazione del Regulatory Domain (canali utilizzabili)


I prodotti vengono forniti con limpostazione del Regulatory Domain per la Comunit Europea (ETSI). Il Regulatory Domain definisce quali canali sono ammessi alluso in quel specifico contesto locale (Paese o lista di paesi). Per gli apparati che permettono la modifica di tale impostazione, lutilizzatore deve assicurarsi di non infrangere le limitazioni imposte sulluso dei canali (e relative potenze) vigenti nel paese.

III

MU3150-B01

Indice - Premessa

INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dellart. 13 del Decreto Legislativo 25 Luglio 2005, n.151 Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione delluso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, nonch allo smaltimento dei rifiuti. Il simbolo del cassonetto barrato riportato sullapparecchiatura o sulla sua confezione indica che il prodotto alla fine della propria vita utile deve essere raccolto separatamente dagli altri rifiuti. Lutente dovr, pertanto, conferire lapparecchiatura giunta a fine vita agli idonei centri di raccolta differenziata dei rifiuti elettronici ed elettrotecnici, oppure riconsegnarla al rivenditore al momento dellacquisto di una nuova apparecchiatura di tipo equivalente, in ragione di uno a uno. Ladeguata raccolta differenziata per lavvio successivo dellapparecchiatura dismessa al riciclaggio, al trattamento e allo smaltimento ambientalmente compatibile contribuisce ad evitare possibili effetti negativi sullambiente e sulla salute e favorisce il reimpegno e/o riciclo dei materiali di cui composta lapparecchiatura. Lo smaltimento abusivo del prodotto da parte dellutente comporta lapplicazione delle sanzioni amministrative previste dalla normativa vigente. IV

MU3150-B01

Introduzione

1. INTRODUZIONE
Gentile Cliente, la ringraziamo per la fiducia accordataci nellacquistare un prodotto Digicom. La crescente disponibilit di piani tariffari convenienti per laccesso ad Internet su rete 3G/UMTS e la sempre pi alta integrazione di applicazioni online per Smartphone e Web Pad richiede che la connessione sia sempre a portata di mano, immediata e possibilmente condivisibile. Il 3G Pocket Router, di dimensioni contenute e dal design elegante ed essenziale dotato di tutte le funzioni necessarie per collegarsi ad Internet ovunque ci sia la copertura del proprio operatore 3G. E sufficiente inserire la USIM e si subito online. La configurazione dei parametri di connessione (APN) viene rilevata automaticamente dalla USIM inserita; pu essere modificata a piacere per adattarsi alle varie situazioni e piani tariffari. Lengine HSUPA integrato di tipo Tri-Band, permettendone luso in tutti i paesi del mondo, con velocit di connessione fino a 7.2Mbps in download e 5.76Mbps in upload. La connessione Internet pu essere condivisa con pi dispositivi propri o di amici attraverso la funzione PHS (Personal Hot Spot) semplicemente facendoli collegare al Pocket Router via Wireless fino a 150Mbps; supporta fino a 32 tra PC, Tablet o Smartphone, con un notevole risparmio in termini di costi di connessione. Essendo dotato di una propria batteria interna, rispetto alle soluzioni tradizionali (Internet Key), 3G Pocket Router allunga lautonomia di PC portatili, WebPad e SmartPhone; a seconda dellutilizzo pu fornire connettivit ininterrotta fino a 2 ore e pu rimanere in Stand-by fino a 5 ore. La batteria pu essere ricaricata direttamente dalla porta USB del computer o tramite lalimentatore fornito. Pratico e facilissimo da utilizzare ldeale in tutte le situazioni di lavoro, vacanza e divertimento, specialmente in viaggio oppure allaperto. Quando non utilizzato in modalit Wireless, 3G Pocket Router supporta anche la modalit Modem USB collegandolo direttamente al computer; In questa modalit permette anche di inviare e ricevere SMS, oltre alla connessione Internet da una intuitiva interfaccia grafica per Windows e Mac. 1.1. CARATTERISTICHE TECNICHE 3G Pocket Router Funzione Personal Hot Spot (PHS) Wireless 802.11b/g/n Lite 150Mbps Condivide fino a 32 Computer, Smartphone o Tablet UMTS 850/1900/2100MHz GSM 850/900/1800/1900MHz HSUPA 7.2Mbps Download, 5.76Mbps Upload Modalit 3G Wireless Router e USB Internet Key Connessione 3G automatica e manuale Configurazione APN automatica Software autoinstallante per Windows 7/Vista/XP Mac OS X (Intel CPU) 10.5 o superiore Slot per MicroSD fino a 32GB Batteria ricaricabile Li-ion 1500mAh Fino a 5 ore di autonomia Si ricarica da porta USB o da alimentatore

1.1

MU3150-B01

Introduzione

1.2. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE MU3150-B01 Batteria Alimentatore Cavo USB Guida Rapida

1.3. DESCRIZIONE LED E PULSANTI

6 7 3 1 4 NOME USB 3G Power Batteria Wireless ON/OFF MicroSD Connessione Riservato Reset 5 2 8 9 10

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

DESCRIZIONE Connettore MiniUSB, permette di ricaricare il 3G Pocket Router oppure collegarlo al PC per utilizzarlo come modem USB Connessione 3G Acceso verde, Rete 3G pronta, connessione non attiva Lampeggiante verde, connessione 3G attiva e trasferimento dati Lampeggiante rosso/verde, inizializzazione rete 3G Lampeggiante rosso, errore USIM o assenza rete 3G Acceso verde, 3G Pocket Router acceso Acceso verde, stato carica della batteria buono Lampeggiante verde, in carica Lampeggiante rosso, batteria scarica Acceso verde, sezione wireless attiva Pulsante di accensione/spegnimento Alloggiamento per memory card MicroSD/T.Flash Pulsante per la connessione/sconnessione manuale 3G Per uso futuro Tenere premuto per 5 secondi per ripristinare la configurazione di fabbrica

1.2

MU3150-B01

Installazione

2. INSTALLAZIONE
Per poter utilizzare il 3G Pocket Router necessario inserire una USIM abilitata al traffico Internet e dotata di abbonamento o credito residuo sufficiente alla operativit Internet. 2.1. INSERIMENTO SIM E MEMORY CARD Per inserire la USIM rimuovere il coperchio posteriore facendolo scorrere come in figura 1. Lalloggiamento della SIM dello stesso tipo di molti telefoni cellulari comuni. Rimuovere la batteria facendo leva sullangolo come in figura 2. Far scorrere lo sportellino dellalloggiamento porta SIM come mostrato in figura 3 e sollevarlo. Inserire la SIM, con i contatti rivolti verso il basso, abbassare lo sportellino e riposizionarlo facendolo scorrere come in figura 3 fino al blocco. Riposizionare la batteria inserendola come in figura 4 e poi abbassandola. Riposizionare il coperchio posteriore facendolo scorrere come in figura 5. Se desiderate inserire una memory card, aprite lo sportellino laterale ed inserite la memory card con i contatti rivolti verso lalto come mostrato in figura 6. Spingetela delicatamente fino in fondo, fino al completo arresto indicato da un click. Riposizionate lo sportellino di chiusura dellalloggiamento.

2.2. COLLEGAMENTO DEL CAVO USB PER LA RICARICA O CONNESSIONE AL COMPUTER Inserire il cavo USB nel connettore miniUSB del 3G Pocket Router da un lato e nella porta USB dellalimentatore o computer dallaltro.

2.1

MU3150-B01

Installazione

2.3. RICARICA DELLA BATTERIA La batteria interna pu essere caricata tramite il cavetto USB fornito in dotazione collegandolo ad una porta USB del computer o alla porta USB dellalimentatore da rete fornito nella confezione. Lo stato di carica completa raggiunto quando il led della batteria smette di lampeggiare. 2.4. BATTERIA ATTENZIONE: questo apparato dotato di batteria. La batteria pu incendiarsi, esplodere o causare serie bruciature. Evitare di smontarla, saldarla, bruciarla o gettarla in acqua. Tenere lontano dai bambini. La batteria non compresa nella Garanzia. La batteria posizionata all'interno del prodotto. La batteria ha le seguenti caratteristiche: V-W800 / Li-ion/ 3.7V, 1500mAh Per una corretta e completa carica della batteria, occorre collegare il dispositivo allalimentazione per almeno 2 ore. A temperatura ambiente e con batterie nuove i tempi di autonomia sono: In standby: 7 ore circa (*) In navigazione: 1 ora e 20 minuti circa (*) (*) la durata della batteria influenzata da vari fattori quali ad esempio la temperatura di utilizzo del dispositivo e la qualit del segnale GSM.
2.4.1. Rimozione della batteria

Sostituire solo con una batteria dello stesso modello. Luso di una diversa batteria pu provocare rischi di incendio o esplosione. Le batterie, in Italia, sono considerate rifiuti urbani pericolosi e vanno smaltite secondo la normativa in vigore (DPR 915/82 e disposizioni locali). Per rimuovere la batteria occorrer spegnere il dispositivo tramite il pulsante di accensione (ON-OFF). Capovolgere lapparato e far scorrere il coperchietto fino a rimuoverlo. Individuare la batteria ed estrarla. Una volta sostituita, riposizionare il coperchietto fino a richiuderlo con uno scatto.

1.2

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

3. UTILIZZO E CONFIGURAZIONE
il 3G Pocket Router pu funzionare in due diverse modalit, wireless Router o USB Modem (vedi capitolo Utility 3.5G connect). Le configurazioni delle due modalit sono separate ed indipendenti pertanto vanno effettuate entrambe, se si desidera poterle poi utilizzare a seconda dei casi. 3.1. Connessione al PoCket RouteR via WiReless Il 3G Pocket Router accessibile da connessione Wireless sia per la navigazione Internet che per leventuale configurazione da web browser. Le impostazioni di fabbrica della sezione Wireless sono le seguenti: Nome della rete Wireless (SSID): Digicom_Pocket_Router Password/Chiave di sicurezza wireless: pocketrouter Security: WPA2-PSK, TKIP/AES Per connettere il computer al 3G Pocket Router via Wireless effettuare le seguenti operazioni: Scollegare il 3G Pocket Router dalla porta USB del computer Verificare che il led Wireless sia acceso, in caso contrario premere il pulsante Wireless sul dispositivo ed attendere che il led Wireless si accenda. Attivare la sezione Wireless del computer Cliccare sullicona delle connessioni nel tray del computer e fare doppio click sulla rete Digicom_Pocket_Router

Alla richiesta della chiave di sicurezza digitare pocketrouter

Cliccare su OK. Dopo qualche secondo la connessione wireless sar stabilita ed il computer in grado di navigare, appena il led 3G inizier a lampeggiare. Sar sufficiente avviare un browser e digitare un URL, ad esempio www.digicom.it per verificare di essere online. Nota: affinch la navigazione possa avvenire correttamente, il supporto di rete TCP/IP della scheda di rete wireless deve avere impostazioni Ottinei indirizzo IP automaticamente. Per maggiori dettagli consultate il Manuale Operativo completo al capitolo Impostazioni scheda di rete.
3.1

MU3150-B01 3.1.1. Accesso alla configurazione da browser

Utilizzo e Configurazione

Per accedere al 3G Pocket Router da browser Web, digitare lindirizzo http://192.168.1.1 ed inserire il nome utente admin e password admin alla richiesta di login.

3.1.2. Verifica Impostazioni 3G

Il 3G Pocket Router in grado di rilevare le impostazioni 3G (operatore, APN e numero da chiamare) automaticamente leggendole dal profilo della USIM inserita. Se ci non avviene, necessario impostarle manualmente dal menu Internet Settings, WAN. NOTA: I parametri sono solitamente forniti dalloperatore e possono variare in base al profilo tariffario associato alla USIM. In caso di dubbi contattale il vostro operatore e fatevele indicare. APN, inserire lAPN relativo al vostro piano tariffario, ad esempio: Operatore APN* TIM ibox.tim.it Vodafone web.omnitel.it oppure mobile.vodafone.it 3 tre.it oppure datacard.tre.it WIND internet.wind oppure internet.wind.biz * ATTENZIONE: Usare un APN errato pu portare ad una mancata connessione oppure ad una errata tariffazione. Cliccate sul menu Internet Settings, WAN

Cliccate sulla lista Account e verificate quanti profili sono presenti oltre a User Custom (profilo modificabile a piacere dallutente). E presente un solo profilo, vedi paragrafo Singolo profilo Sono presenti pi profili, vedi paragrafo Profili multipli Il profilo selezionato contiene impostazioni errate o mancanti, vedi paragrafo Profilo Custom.
3.2

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Singolo profilo Se la vostra SIM ha un unico profilo verificate che le impostazioni dellAPN e del numero da chiamare corrispondano a quanto indicatovi dalloperatore.

Se le informazioni del profilo fossero errate o incomplete proseguite dal paragrafo Profilo Custom.

3.3

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Profili Multipli Cliccate sulla lista Account Verificate quale dei profili quello corretto per il vostro piano tariffario e se ha lasterisco (*) a sinistra.

Se nessun profilo ha lasterisco, selezionate quello corretto per il vostro piano tariffario e cliccate su Default.

Se le informazioni dei vari profili fossero errate o incomplete proseguite dal paragrafo Profilo Custom.

3.4

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Profilo Custom Cliccate sulla lista Account Selezionate User Custom

Digitate lAPN il numero da chiamare in Dial Number, solitamente *99# oppure *99***1# user name e password, se previste Selezionate il tipo di autenticazione in Auth, se prevista Cliccate su Default Cliccate su Apply

Attendete un paio di minuti e riprovate la connessione ad Internet.

3.5

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

3.2. Connessione aD inteRnet Una volta svolte le operazioni principali di configurazione minimale e Verifica delle impostazioni 3G (vedi sopra) sufficiente aprire un browser e digitare lURL di un sito Internet, ad esempio www.digicom.it. Alle impostazioni di fabbrica il 3G Pocket Router configurato per avviare le connessioni 3G in modo automatico. Dopo qualche secondo il led 3G inizier a lampeggiare di colore verde indicando lavvenuta connessione. Se il led 3G rimane fisso di colore verde, verificare le impostazioni 3G (operatore, APN, ecc). Se il led 3G lampeggia di colore rosso, verificare la corretta installazione della SIM o che ci sia la copertura di rete delloperatore utilizzato.
3.2.1. Connessione 3G Manuale

Se desiderato possibile impostare il 3G Pocket Router per connettersi e disconnettersi ad Internet in modo manuale, premendo il pulsante Connessione presente sul lato del dispositivo. Premerlo per circa 2 secondi per iniziare la connessione, premerlo per circa 2 secondi per terminare una connessione attiva.

3.6

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

3.3. DesCRiZione FunZioni e PaRaMetRi Di seguito sono descritti i vari menu e le funzionalit in essi contenute. Internet Settings - WAN Questo menu permette di selezionare il tipo di WAN da utilizzare per la connessione verso Internet.

Wan connection Type: Selezionare 3G. Le altre opzioni sono riservate ad uso futuro. Account: Selezionare loperatore o il profilo 3G desiderato, corrispondente alla SIM inserita. Default: Cliccare su Default per rendere predefinito il frofilo selezionato (indicato da un *) Nota: Gli account vengono letti automaticamente dalla SIM quando possibile. I campi seguenti vengono compilati in base allaccount rilevato o selezionato. APN: TIM Vodafone 4 WIND impostazione di APN per loperatore e piano tariffario in uso, ad esempio ibox.tim.it web.omnitel.it oppure mobile.vodafone.it tre.it oppure datacard.tre.it internet.wind oppure internet.wind.biz

*ATTENZIONE: Usare un APN errato pu portare ad una mancata connessione oppure ad una errata tariffazione. Dial Number: inserire il numero per la connessione 3G, ad esempio *99***1# oppure *99# User name e password: inserire le credenziali di accesso per la connessione 3G, se previste, altrimenti lasciare questi campi vuoti. AUTH: selezionare PAP, CHAP oppure NONE se non prevista lautenticazione via username e password. Operation Mode: selezionare Automatic per lasciare al 3G Pocket Router lattivazione e disattivazione automatica della connessione 3G, in base alle richieste provenienti dai computer. Impostare Manual per attivare e disattivare la connessione in modo manuale, tramite la pressione del pulsante Connect Cliccare su Apply per salvare le impostazioni.

3.7

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Internet Settings LAN

IP Address: Subnet Mask: MAC address: DHCP type: Start IP address: End IP address: Lease time:

Indirizzo IP di LAN del 3G Pocket Router. Subnet mask di LAN MAC address dellinterfaccia di LAN Selezionare Disable per disattivare il DHCP server, Server per attivarlo. Indirizzo IP di partenza del pool del DHCP server Indirizzo IP finale del pool del DHCP server tempo di validit dellassegnazione IP DHCP server in secondi

Cliccare su Apply per salvare le impostazioni.

3.8

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Internet Settings DHCP Clients

Questo menu mostra la lista dei dispositivi Wireless connessi al 3G Pocket Router, con le relative informazioni a nome, indirizzo e scadenza IP. Internet Settings Advanced Routing Questo menu permette di modificare gli instradamenti (Routes). Per uso esperto, nel dubbio non modificare.

Destination: Range: Gateway: Interface: Comment:

Indirizzo IP di destinazione selezionare Net per una rete, Host per un singolo computer indirizzo IP del Gateway per raggiungere la destinazione selezionare linterfaccia per linstradamento verso la destinazione una descrizione mnemonica per la route

Cliccare su Apply per salvare le impostazioni.

3.9

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Internet Settings Qos Questo menu permette di impostare un limite massimo di banda disponibile per lupload o il download.

Quality of service: selezionare Enable per abilitare la funzione QoS, Disable per disabilitarla Upload Bandwidth: Selezionare il limite massimo di banda da utilizzare per lupload (invio di dati) Download Bandwidth: Selezionare il limite massimo di banda da utilizzare per il download (ricezione di dati) Cliccare su Submit per salvare le impostazioni. Wireless Settings Basic

Network Mode:

selezionare le modalit wireless 11n (150Mbps), 11g (54Mbps), 11b (11Mbps) o una combinazioni di esse in base al tipo di dispositivi client da far collegare Network Name (SSID): inserire il nome della rete wireless che si desidera creare. Hidden: selezionare se si desidera nascondere lSSID; solo i client che conoscono a priori il nome della rete wireless potranno collegarsi.

3.10

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Isolated:

selezionare per impedire che i dispositivi client connessi al 3G Pocket Router possano comunicare tra loro (ma solo accedere ad Internet). Broadcast Network Name (SSID): selezionare Enable per rendere lSSID visibile ai clients, Disable se si desidera nascondere lSSID; solo i client che conoscono a priori il nome della rete wireless potranno collegarsi. Frequency (Channel): selezionare Autoselect per lascia scegliere il canale Wireless al 3G Pocket Router, oppure selezionare manualmente un canale wireless da utilizzare. Per ridurre al minimo le interferenze e migliorare le performance consigliamo di cercare di mantenere almeno 5 canali di differenza tra altri Access Point nella zona. Parametri HT Physical Mode e Other: per uso esperto, lasciare invariati. Modificare solamente su indicazione del supporto tecnico se necessario. Wireless Settings Security In questo menu possibile personalizzare le impostazioni di sicurezza della sezione Wireless, per proteggere la privacy della propria rete senza fili.

Security Mode:

Selezionare il tipo di sicurezza che si vuole attivare sulla rete Wireless, tra WEP, WPA, WPA2 e combinazioni disponibili di queste.

In modalit WPA / WPA2 WPA Algorithms: Definisce lalgoritmo di crittografia con il quale vengono codificati i dati quando viene utilizzata la crittografia WPA. Selezionabile tra TKIP, AES (anche chiamato CCMP) e TKIP/AES. NOTA: in modalit 802.11n, secondo la normativa, la selezione di TKIP limita la velocit a 54Mbps. Passphrase: Key Renewal Interval: In modalit WEP Deafult Key: WEP Key 1-4: Policy: Allow: Reject: inserire una password composta da un minimo di 8 ad un massimo di 63 caratteri alfanumerici. lasciare invariato. seleziona una tra le 4 password inserite permette di definire se la password di crittografia deve essere costituita da caratteri esadecimali (selezione Hex) oppure caratteri alfanumerici(selezione ASCII). selezionare Enable per attivare il controllo sugli accessi alla retet Wireless in base al MAC address del client, Disable per disattivarla (tutti possono connettersi). se selezionato, solo i MAC address in lista possono collegarsi se selezionato, i MAC address in lista vengono rifiutati.

3.11

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Wireless Settings Advanced I parametri presenti in questo menu sono per uso esperto, lasciare invariati. Modificare solamente su indicazione del supporto tecnico se necessario. Firewall MAC/IP/Port Filtering I parametri presenti in questo menu sono per uso esperto. Permettono di effettuare dei filtering in base al MAC address, allindirizzo IP o porta utilizzata da un dispositivo.

3.12

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Firewall Port Forwarding I parametri presenti in questo menu sono per uso esperto. Permettono di impostare dei Virtual Servers per permettere laccesso a servizi presenti sui computer connessi, o migliorare il funzionamento di programmi particolari (P2P, online gaming, ecc).

Port Forwarding: IP address: Port range: Protocol: Comment:

selezionare Enable per abilitare la funzione di Virtual Servers indirizzo IP del computer sul quale si trova il servizio o programma per il quale impostare il virtual server range di porte (inizio fine). Inserire la stesso valore in entrambi i campi per porte singole. selezionare il protocollo sul quale basato il servizio descrizione mnemonica per il virtual server

Cliccare su Apply per salvare le impostazioni.

3.13

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Firewall DMZ La DMZ unarea neutra identificata da un indirizzo IP di LAN a cui vengono automaticamente ruotate tutte le richieste sconosciute destinate allindirizzo IP pubblico della porta WAN, ad esclusione delle porte specificate nella sezione Port Forwarding (conosciute).

DMZ Setting: DMZ IP address:

selezionare Enable per abilitare la funzione DMZ indirizzo IP del computer da esporre (rendere visibile senza filtri)

Cliccare su Apply per salvare le impostazioni. Firewall System Security

Remote Management via WAN: selezionare Allow per permettere di accedere alla configurazione del 3G Pocket Router anche dalla WAN, Deny per impedire laccesso. Ping from WAN Filter: selezionare Disable per impedire che il 3G Pocket Router risponda a pacchetti PING sulla WAN, Enable per permettere la risposta. SPI Firewall: Selezionare Disable per disattivare il Firewall Stateful Packet Inspection, Enable per abilitarlo. Cliccare su Apply per salvare le impostazioni.

3.14

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Firewall Content Filtering I parametri di questo menu permettono di filtrare laccesso a determinati siti Internet.

URL:

inserire lURL del sito Internet al quale impedire laccesso, ad esempio www.sex.com e cliccare su Add.

Cliccare su Delete per cancellare un sito dalla lista. 3G Modem Status Questo menu fornisce informazioni di stato sulla connessione alla rete 3G del 3G Pocket Router.

Modem Status: Modem IMEI: Battery Status: Power Level: SIM Card: ISP: CREG: Signal Strength: Signal type: IMSI:

indica la condizione di funzionamento (Ready, Initializing, ). identificatore univo del modulo 3G. Stato di utilizzo della batteria (Using, Charging,). Livello di carica della batteria. stato della SIM (Ready, Not found, Error). indicazione delloperatore 3G in uso. Stato della registrazione alla rete (Home, Roaming, Searching). indicazione in dB della potenza del segnale 3G ricevuto. A valore pi basso corrisponde miglio segnale. (-50 alto, -100 basso). Tipo di rete 3G in uso (EDGE, UMTS, HSDPA, HSUPA). identificatore univo della SIM.
3.15

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Administration Management I parametri di questo menu permettono di impostare la passowrd di ammnistratore e la gestione della data e ora di sistema

Account: Password: Current Time: Time Zone: NTP Server: NTP Sync. (hours):

nome utente per laccesso alla configurazione (al default admin) password per laccesso alla configurazione (al default admin) Data e ora Corrente, Cliccare su Sync with Host per impostare quella del computer in uso. Fuso orario della zona in cui ci si trova Indirizzo del Time Server su Internet per la sincronizzazione di data e ora, ad esempio ntp1.ien.it oppure 192.204.114.232 intervallo di aggiornamento espresso in ore, ad esempio 24

Cliccare su Apply per salvare le impostazioni.

3.16

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Administration Upload Firmware Questo menu permette di aggiornare il firmware del 3G Pocket Router: Attenzione: utilizzare solamente firmware forniti da Digicom S.p.A. Luso di firmware non originale pu compromettere e danneggiare irrimediabilmente il dispositivo con conseguente decadimento delle condizioni di garanzia. Non utilizzare il dispositivo o il computer a batterie, collegarli entrambi allalimentazione di rete. Linterruzione accidentale della procedura pu danneggiare irrimediabilmente il dispositivo.

Location:

selezionare il file di aggiornamento firmware fornito e cliccare su Apply per avviare la procedura.

Attendere il termine ed effettuare un reset alla configurazione di fabbrica (Vedi anche Settings management).

3.17

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Administration Settings Management Questo menu permette di agire sulla configurazione del 3G Pocket Router

Export: Import: Load Default:

cliccare per salvare la configurazione attuale in un file selezionare il file di configurazione precedentemente salvato e cliccare su Import per ricaricarlo. cliccare per ripristinare le impostazioni di fabbrica

Indirizzo IP:192.168.1.1 Login admin/admin SSID: Digicom_Pocket_Router WPA2: pocketrouter

3.18

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Administration Status Questo menu, oltre ad alcune informazioni di stato generali mostra lo stato di connessione 3G e gli indirizzi IP assegnati dalloperatore.

System Up Time: tempo di funzionamento System Platform: Informazioni di sistema Operation Mode: Informazioni di sistema Connected Type: Tipo di connessione in uso WAN IP address: Indirizzo IP assegnato dalloperatore* Subnet Mask: Subnet mask assegnato dalloperatore* Default Gateway: Gateway assegnato dalloperatore* Primary Domain Name Server: DNS primario assegnato dalloperatore* Secondary Domain Name Server: DNS secondario assegnato dalloperatore* MAC Address: MAC address del dispositivo Local IP address: Indirizzo IP di LAN/Wireless Local Netmask: Subnet mask di LAN/Wireless * al momento della connessione. Lassenza di indirizzi IP indica che la connessione non stabilita.

3.19

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

Administration Statistics Questo menu mostra le statistiche sui dati trasmessi e ricevuti.

Memory Total: Memory left: WAN: LAN:

spazio di memoria totale a disposizione spazio di memoria libero dati trasmessi (TX) e ricevuti (RX) sulla WAN espressi in byte o pacchetti dati trasmessi (TX) e ricevuti (RX) sulla LAN espressi in byte o pacchetti

Administration System Log Log di sistema

Refresh: Clear:

Aggiorna le informazioni a video Cancella il log visualizzato

3.20

MU3150-B01

Utilizzo e Configurazione

3.4. installaZione ZeRoCD


3.4.1. Utility USB Modem 3G Connect e Manuale duso

Allatto della prima connessione al computer il dispositivo si presenta come un CDROM in modalit ZeroCD. Da qui possibile avviare linstallazione dellutility 3G Connect, che permette di utilizzare il dispositivo come una Internet Key USB, e del manuale completo. Collegare il cavetto USB al dispositivo da un lato e al computer dallaltro. Su Windows XP, annullare leventuale richiesta di fornire un driver cliccando su Annulla. Se non eseguito automaticamente, avviare linstallazione del programma StartModem.exe e seguire le istruzioni a video fino al completamento della procedura di installazione. Per avviare lutility 3G Connect fare doppio click sullicona presente sul Desktop.

3.21

MU3150-B01

Utility 3.5G Connect

4. UTILITY 3.5G CONNECT


Collegando il modem al computer tramite il cavetto USB, Pocket Router si trasforma in un modem USB 3G (Internet Key). Nota: In questa modalit NON disponibile la funzionalit wireless. Una volta correttamente installato, cliccando sullicona 3.5G CONNECT si attiva lutility di gestione. Qui di seguito mostrato il pannello principale.

Nella barra di stato inferiore riportato il livello del segnale, il tipo di rete alla quale si registrati (2G, 3G, EDGE, GPRS), la disponibilit o meno delle velocit HSPA (H), loperatore e lo stato di connessione. Il programma dellutility molto intuitivo, similare a quello delle normali Internet Key; per poter effettuare connessioni ad Internet sar sufficiente configurare un profilo per loperatore 3G utilizzato e poi cliccare su Connect.

4.1

MU3150-B01

Utility 3.5G Connect

4.1. CONFIGURAZIONE PROFILO 3G Attivare il menu completo cliccando sullicona presente sul lato destro del pannello, quindi selezionare Connection Profile. Cliccare su New ed inserire i parametri relativi alloperatore utilizzato.

Profile name: Access number: APN:

inserire il nome mnemonico per il profilo, ad esempio TIM il numero per la chiamata, ad esempio *99# oppure *99***1# inserire lAPN per il profilo di connessione e piano tariffario, ad esempio ibox.tim.it

NOTA: I parametri sono solitamente forniti dalloperatore e possono variare in base al profilo tariffario associato alla USIM. In caso di dubbi contattale il vostro operatore e fatevele indicare. Operatore TIM Vodafone 3 WIND APN* ibox.tim.it web.omnitel.it oppure mobile.vodafone.it tre.it oppure datacard.tre.it internet.wind

*ATTENZIONE: Usare un APN errato pu portare ad una mancata connessione oppure ad una errata tariffazione. Username e password: credenziali di login. Se non richieste, lasciare in bianco Authentication type: modalit di autenticazione, se non specificamente dichiarata lasciare su None Cliccare su Save per salvare le impostazioni. Cliccare su Set as Default per rendere il profilo predefinito nel caso ne inseriste pi di uno. Cliccare su OK per chiudere il pannello.

3.2

MU3150-B01

Utility 3.5G Connect

4.2. CONNESSIONE AD INTERNET Per attivare la connessione sufficiente cliccare sul pulsante centrale .

Dopo qualche secondo la connessione sar stabilita. Licona della barra di stato indicher lavvenuta connessione passando dallo stato a .

Cliccando su una delle icone connessione, volume di dati trasferiti e velocit di trasferimento.
4.2.1. Altri menu e funzioni

si attivano le statistiche estese che riportano il tempo di

Le funzioni dellutility sono descritte nel manuale integrato richiamabile cliccando sullicona presente sul lato destro del pannello e selezionando Help.

4.3. DISCONNESSIONE DA INTERNET Per attivare la connessione sufficiente cliccare sul pulsante centrale .

Dopo qualche secondo la connessione sar stabilita. Licona della barra di stato indicher lavvenuta connessione passando dallo stato a .

3.3

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

5. CONFIGURAZIONE STAZIONI DI RETE


In questa sezione, vengono inserite le procedure passo-passo per la configurazione delle schede di rete delle stazioni di rete per i principali sistemi operativi (Windows 7, Vista, Win Xp, Mac OSx e Linux). Il capitolo diviso in due sezioni; la prima relativa alla configurazione della scheda di rete in DHCP Client mentre la seconda descrive la configurazione della scheda di rete con indirizzi IP fissi. Nota: Gli indirizzi IP di riferimento utilizzati nelle immagini potrebbero essere diversi rispetto a quelli utilizzati da MU3150-B01. 5.1. DHCP Client La funzione DHCP client (Dynamic Host Configuration Protocol) un protocollo di configurazione dinamica degli indirizzi IP, che consente ai dispositivi di rete di ricevere la configurazione necessaria per poter operare su una rete basata su Internet Protocol. In una rete basata sul protocollo IP, ogni stazione di rete ha bisogno di un indirizzo IP, scelto in modo tale che appartenga alla sottorete a cui collegato e che sia unico, ovvero che non ci siano altre stazioni di rete che stiano gi usando quell'indirizzo. Un router che integri a bordo un DHCP Server, consente di gestire automaticamente la configurazione delle schede di rete senza creare conflitti o problemi di connessione.
5.1.1. DHCP Client -> Windows Vista/7

Cliccate sullicona Start di Controllo.

, posizionata in basso a sinistra dello schermo del computer, e poi selezionate la voce Pannello

Comparir la finestra relativa al Pannello di Controllo.

5.1

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

Con la modalit di visualizzazione del pannello di controllo impostata nella Visualizzazione Classica, effettuate un doppio click sull'icona Centro connessioni di rete e condivisione.

Nella finestra Centro connessioni di rete e condivisione selezionate Gestisci connessioni di rete (in Windows Vista) oppure Modifica Impostazioni Scheda (in Windows 7). In base al tipo di connettivit che state configurando, selezionate la Connessione rete Wireless e con il tasto destro del mouse selezionate lopzione Propriet. Vi verr mostrata la configurazione della scheda di rete e dei protocolli. Disabilitate il protocollo internet versione 6 (TCP/IPv6) eliminando il flag dalla voce corrispondente.

5.2

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

Selezionate la voce Protocollo Internet Versione 4 (TCP/IPv4) e premete il pulsante Propriet. Per la configurazione in DHCP Client selezionate le voci Ottieni automaticamente un indirizzo IP e Utilizza i seguenti indirizzi server DNS.
5.1.2. DHCP Client -> Windows Xp

Selezionate Start > Pannello di Controllo > Connessioni di rete. In base al tipo di connettivit che state configurando, selezionate Connessione rete senza fili e cliccate col destro su Propriet. Selezionate alla scheda Generale la voce Protocollo Internet (TCP/IP) e premete il pulsante Propriet. Selezionate le voci Ottieni automaticamente un indirizzo IP e Ottieni indirizzo server DNS automaticamente. Per rendere attive le nuove impostazioni basta staccare il cavo di rete dalla relativa scheda (per 3/4 secondi) e poi ricollegarlo, oppure riavviare il PC.
5.1.3. DHCP Client -> Mac OS X

Dal Pannello di Controllo selezionate la voce Preferenze di sistema.

Cliccate sullicona Network.

Selezionate Mostra: Wireless Integrata. Cliccate sul pulsante TCP/IP. Selezionate la voce Utilizzo di DHCP.

Chiudete il pannello Network.

5.3

MU3150-B01 5.1.4. DHCP Client -> Linux Centro di controllo KDE

Configurazione Stazioni di Rete

Di seguito verranno date alcune informazioni su come configurare le risorse di rete utilizzando il Centro di Controllo KDE con la distribuzione Kubuntu 6.10 Attivate il men System Settings. Selezionate Network Settings nel men Network & Connectivity.

Evidenziate linterfaccia relativa alla scheda di rete Wireless e premete il pulsante Configure Interface

Selezionate Automatic: nella modalit DHCP nel men TCP/IP Address.

5.4

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

Confermate premendo il pulsante OK.


5.1.5. DHCP Client -> Linux Desktop Environment Gnome

Di seguito verranno date alcune informazioni su come configurare le risorse di rete utilizzando il Desktop Environment Gnome con la distribuzione Ubuntu 6.10 Selezionate il men Rete disponibile da Sistema > Amministrazione.

Selezionate la Connessione Wireless e premete il pulsante Propriet:

5.5

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

Impostate la voce Configurazione: nella modalit Configurazione Automatica (DHCP).

Confermate con il pulsante OK.

5.6

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

5.2. CONFIGURAZIONE MANUALE INDIRIZZI IP La configurazione delle stazioni di rete pu essere effettuata senza lutilizzo della funzionalit DHCP. Questo generalmente offre una gestione pi dettagliata della rete locale, avendo la possibilit di gestire al meglio la rete locale. Durante la configurazione manuale delle stazioni di rete, bisogna aver ben chiaro il piano numerico della rete, ovvero necessario sapere a priori quali indirizzi IP sono stati impiegati e a quali stazioni sono stati assegnati. Questo fondamentale per evitare di creare conflitti in rete dovuti ad un utilizzo multiplo dello stesso indirizzo IP.
5.2.1. Configurazione Manuale -> Windows Vista/7

Cliccate sullicona Start di Controllo.

, posizionata in basso a sinistra dello schermo del computer, e poi selezionate la voce Pannello

Comparir la finestra relativa al Pannello di Controllo.

5.7

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

Con la modalit di visualizzazione del pannello di controllo impostata nella Visualizzazione Classica, effettuate un doppio click sull'icona Centro connessioni di rete e condivisione.

Nella finestra Centro connessioni di rete e condivisione selezionate Gestisci connessioni di rete (in Windows Vista) oppure Modifica Impostazioni Scheda (in Windows 7). In base al tipo di connettivit che state configurando, selezionate la Connessione rete Wireless e con il tasto destro del mouse selezionate lopzione Propriet. Vi verr mostrata la configurazione della scheda di rete e dei protocolli. Disabilitate il protocollo internet versione 6 (TCP/IPv6) eliminando il flag dalla voce corrispondente.

Selezionate la voce Protocollo Internet Versione 4 (TCP/IPv4) e premete il pulsante Propriet.


5.8

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

Impostate un indirizzo IP al computer compatibile con lindirizzo IP assegnato al MU3150-B01 come indicato in figura:

5.2.2. Configurazione Manuale -> Windows Xp

Selezionate Start > Pannello di Controllo > Connessioni di rete. In base al tipo di connettivit che state configurando, selezionate Connessione rete senza fili e cliccate col destro su Propriet. Selezionate alla scheda Generale la voce Protocollo Internet (TCP/IP) e premete il pulsante Propriet. Selezionate le voci Utilizza il seguente indirizzo IP e Utilizza i seguenti indirizzi server, immettendo ad esempio questi dati: Indirizzo IP: 192.168.1.2 Subnet Mask: 255.255.255.0 Gateway predefinito: 192.168.1.1 Server DNS preferito: dato fornito dal vostro provider Confermate le impostazioni col pulsante OK. Per rendere attive le nuove impostazioni basta staccare il cavo di rete dalla relativa scheda (per 3/4 secondi) e poi ricollegarlo, oppure riavviare il PC.

5.9

MU3150-B01 5.2.3. Configurazione Manuale -> Mac OS X

Configurazione Stazioni di Rete

Dal Pannello di Controllo selezionate la voce Preferenze di sistema.

Cliccate sullicona Network.

Selezionate Mostra: Wireless Integrata. Cliccate sul pulsante TCP/IP. Selezionate la voce Manualmente. Inserite i valori per IP 192.168.1.2, Maschera di sottorete (Subnet Mask) 255.255.255.0 e Router 192.168.1.1. Chiudete il pannello Network.

5.10

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

5.2.4. Configurazione Manuale -> Linux Centro Di Controllo KDE

Di seguito verranno date alcune informazioni su come configurare le risorse di rete utilizzando il Centro di Controllo KDE con la distribuzione Kubuntu 6.10 Attivate il men System Settings. Selezionate Network Settings nel men Network & Connectivity.

Evidenziate linterfaccia relativa alla scheda di rete Wireless e premete il pulsante Configure Interface

Selezionate Manual: e compilate i campi IP Address e Netmask come indicato nellesempio:

5.11

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

Confermate premendo il pulsante OK. Selezionate il men a tendina Routes e inserite lindirizzo IP del Default Gateway (indirizzo IP di LAN del router ADSL) come da immagine:

Selezionate il men a tendina Domain Name System, premete il pulsante Add e inserite lindirizzo IP dei Server DNS fornito dal vostro provider ADSL:

5.12

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

5.2.5. Configurazione Manuale -> Linux Desktop Environment Gnome

Di seguito verranno date alcune informazioni su come configurare le risorse di rete utilizzando il Desktop Environment Gnome con la distribuzione Ubuntu 6.10 Selezionate il men Rete disponibile da Sistema > Amministrazione.

Selezionate la Connessione Wireless e premete il pulsante Propriet:

Impostate la voce Configurazione: nella modalit Indirizzo IP statico e compilate i campi Indirizzo IP, Maschera di rete e indirizzo del Gateway come da immagine:

5.13

MU3150-B01

Configurazione Stazioni di Rete

Confermate con il pulsante OK. Selezionate il men a tendina DNS, premete il pulsante Aggiungi nella finestra relativa ai Server DNS e inserite gli indirizzi IP dei server DNS forniti dal vostro provider ADSL.

5.14

WPE300-P01 Manuale Operativo


rev. 1.0 del 06/2011

Italy 21010 Cardano al Campo VA via Alessandro Volta 39 http://www.digicom.it

visita il sito www.digicom.it