Anda di halaman 1dari 28

LESSICO Nozioni di base

Lessico e Dizionario

LESSICO: insieme
delle parole di una
lingua
Astratto (lessico
mentale)
Non organizzato
(famiglie di parole,
campi e reti
semantiche)

DIZIONARIO:
descrizione del
lessico di una lingua
Concreto
Organizzato (es.
ordine alfabetico)

LESSICO Nozioni di base


Lessico e Dizionario
VOCABOLARIO:

termine che fa
riferimento a lessico e dizionario

A)

Insieme dei vocaboli che costituisce


una lingua o parte di essa (lessico)
B) Opera che raccoglie e descrive i
vocaboli di una lingua (dizionario).

LESSICO Nozioni di base


Lessicologia

LESSICOLOGIA: studia il lessico di una lingua


obiettivo: di individuare le propriet intrinseche
delle parole e illustrare il modo in cui queste, in
virt del loro significato, sono in relazione tra
loro e possono combinarsi.

Sintassi, morfologia, fonologia e semantica.

LESSICO Nozioni di base


Lessicologia: obiettivi
Il risultato degli studi di lessicologia
lelaborazione di:
a) una teoria del lessico (ipotesi su
come il lessico strutturato)
b) un modello lessicologico (insieme di
strumenti formali in grado di
rappresentare la struttura del lessico)

LESSICO Nozioni di base


Lessicografia

Disciplina applicativa: si occupa di individuare


le modalit ottimali per descrivere i significali,
le propriet grammaticali e gli usi delle parole
in un dizionario.
Scopo principale: compilazione delle fonti
lessicografiche (dizionari).
Obiettivo: presentare le informazioni in modo
che siano facilmente individuate e utilizzate
dagli utenti.

LESSICO Nozioni di base


Lessicografia tradizionale vs.
computazionale

Lessicografia computazionale > si serve di


strumenti informatici per la compilazione dei
dizionari.
Dictionary writing systems: sistemi per la
compilazione di dizionari utili per programmi di
interrogazione dei corpora.

Lessici computazionali: banche dati lessicali


consultabili online.

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica

PREMESSA
Il piano lessicale e il piano del significato (o
semantico) si intersecano ma non si sovrappongono.

Problema:
A) In che modo un contenuto pu essere associato a
una parola?
B) In che modo un contenuto pu essere associato a
strutture sintattiche, a categorie morfologiche, a
frasi?

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica

In che modo un contenuto


pu essere associato a
una parola?
Le parole hanno una forma
(veste fonetica o
significante) e un
contenuto (significato).
Concetto:
significato/contenuto non
ancora associato a una
forma lessicale

Forma

es. terra

Contenuto

1. Pianeta
del sistema
solare;
2. Materiale
friabile ecc.

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONE
Lessicalizzazione o codifica lessicale:
associazione di un concetto con una forma
lessicale > parola
PAROLA:
Forma lessicale
(significante)
Concetto ------
Contenuto

(significato)

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica

LESSICALIZZAZIONE - interpretazioni

1. dinamica: procedimento in base al quale


in una lingua specifica un concetto
associato ad una forma lessicale. Ogni
parola frutto di una lessicalizzazione.
(1) CONCETTO = (1) FORMA LESSICALE
Es.: la parola cognata lessicalizza in
italiano il concetto di sorella del marito

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica

LESSICALIZZAZIONE - interpretazioni
2.

dinamica ristretta (con elementi


lessicali gi esistenti)
- una sequenza di elementi lessicali che
di frequente si presentano adiacenti in
un testo (anche una flessione nominale o
verbale) acquistano progressivamente
valore di unit lessicale con significato
autonomo e quindi di parola.

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica

LESSICALIZZAZIONE - interpretazioni
Es.:
A) per lo pi > perlopi (variabile di per lo pi)
non so che > Quella donna ha un nonsoch che mi
colpisce (var. di non so che)
(univerbizzazione o univerbazione)
B) part. pres. di cantare > cantante
C) infinito di avere > avere/averi
D) morfema ismo > Non sopporto questi ismi superficiali

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica

LESSICALIZZAZIONE - interpretazioni

3. statica: non considera il processo ma il risultato del


processo di lessicalizzazione, cio la parola risultante.
In tal caso ciascuna parola di una lingua costituisce una
lessicalizzazione.
Es.:
- in ing. il concetto di libert ha due lessicalizzazioni
liberty e freedom;
- il fr. bois ha in it. tre lessicalizzazioni: legna,legno,
bosco.

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONE tipi

Il

rapporto tra concetti e parole non mai


isomorfo o biunivoco.

Nella

maggior parte dei casi le


lessicalizzazioni non sono, infatti, del tipo
1:1.

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica

LESSICALIZZAZIONE tipi I caso


I caso lessicalizzazioni sintetiche
Una combinazione di concetti espressa da una
singola parola.
Es. verbi di moto e di stato di diverse lingue.
muovere > concetto di MOTO (generico),
andare >
concetto di MOTO e DIREZIONE (lontano
da chi parla)
correre >
MOTO + MANIERA
camminare > MOTO + STRUMENTO
zoppicare e marciare > MOTO + MANIERA

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONE tipi I caso sintetica

Osservazioni:
In tedesco non c un verbo generico che
corrisponde allitaliano andare. Es.:
gehen > andare a piedi
fahren > andare con un veicolo
reiten > andare con un cavallo

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONE tipi I caso sintetica

In olandese:
brommen > andare in motorino da brom
(motorino), ma non in it. *motorinare
fietsen > andare in bicicletta da fiets
(bicicletta), ma non in it. *biciclettare
E in ceco?

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica

LESSICALIZZAZIONE tipi I caso

Lessicalizzazioni sintetiche
Nellassociazione forma/contenuto si
attua un procedimento di sintesi, ovvero
di compressione di pi elementi di
contenuto in uno stesso elemento
lessicale.

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONE tipi II caso
Lessicalizzazioni analitiche

II caso Lessicalizzazioni analitiche


Un concetto globalmente unitario viene espresso
da pi parole. Es.:
avere paura e non *paurare
essere stanco e non *stancare
essere in ansia e non *ansiare
fare un gol e non *gollare
dare un pugno e non *pugnare
prendere il volo e non *volarsi

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica

LESSICALIZZAZIONE tipi II caso

Lessicalizzazioni analitiche
Lassociazione forma/contenuto si attua
attraverso lanalisi, cio la distribuzione
del contenuto su pi forme lessicali.

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONE tipi

Le lingue hanno entrambi i tipi di lessicalizzazione. In


alcuni casi entrambi servono per esprimere il medesimo
concetto:
stimolare / costituire uno stimolo
uscire / andare fuori
tardare / fare tardi
saltare / fare un salto
(to) microwave / to cook in a microwave oven
(to) fax / to send via fax

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONE tipi

Osservazioni:
In it. uno solo dei due tipi sfruttato per
esprimere questi concetti:
portare su / portare gi
Ma in it. regionale siciliano esistono:
salire qlco./ scendere qlco.

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONE tipi

In tedesco:
reich werden
Schi laufen
Rollschuh laufen
Tendenza a unirsi graficamente

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONI DESCRITTIVE E ETICHETTANTI

Riguarda i diversi modi in cui si pu dare


un nome agli oggetti (naturali, mentali o
manufatti).
I due tipi di lessicalizzazione si distinguono
in base alla diversa relazione semantica
che esiste tra:
designato e parola

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONI DESCRITTIVE E ETICHETTANTI

Lessicalizzazione
descrittiva

Lessicalizzazione
etichettante

Il designato associato
alla parola attraverso una
descrizione
Es.: lavoratore (=colui che
lavora)
-tor morfema (qualcuno
svolge unattivit)

Il designato associato
alla parola mediante
attribuzione di unetichetta.
Es. medico, tavola,
finestra

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONI OSSERVAZIONI

1. Alcune lingue non lessicalizzano determinati concetti, non


hanno una parola isolata per esprimerli.
2. Le lingue ritagliano in modo diverso gli stessi concetti.
it. orologio
ingl. watch e clock
fr. montre e horloge

it. tempo
ing. time
tense
weather

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONI OSSERVAZIONI

It. orologio da polso e orologio da parete.


Sono sintagmi nominali particolari:
*un orologio nuovo da polso
un orologio da polso nuovo
un nuovo orologio da polso

LESSICO Nozioni di base


Lessico e semantica
LESSICALIZZAZIONI CONCLUSIONI

Le lingue divergono sia nel modo in cui


segmentano i concetti, sia nel modo in
cui associano uno stesso contenuto agli
elementi lessicali.
Alcune lingue sono pi analitiche, altre pi
sintetiche.